Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

West Marches: Segreti e Risposte - Parte 1

Oggi vedremo quanto il combattimento tattico inaugurato in D&D con la 3a Edizione sia stato importante per l'autore e come lo abbia aiutato a gestire al meglio la sua campagna.

Read more...

7 modi per comunicare nell'Impero del Drago

In questo articolo Wade Rockett analizza alcuni metodi di comunicazione di un'ambientazione high magic, come l'Impero del Drago di 13th Age

Read more...

Le Montagne Combattenti

Nel mondo di GoblinPunch tutto è pericoloso, anche cose che potremmo reputare immutabili e stazionarie come le montagne.

Read more...
By Lucane

I Mondi del Design #10: 'Old School' nei GdR e in Altri Giochi: Parte 2 e Parte 3

Eccoci con la seconda e terza parte della disamina che Lew Pulshiper propone delle differenze tra Old School e Nuova Scuola. Il punto di vista dell'autore è chiaro e a tratti estremo, voi come la pensate?

Read more...

Con Me nella Tomba: Il Gioco di Taffo

La Taffo e MS Edizioni hanno realizzato un Gioco da Tavolo con un'unica Regola: dovrai giurare di portare quel Segreto Con Te nella Tomba!

Read more...

Chierico della guerra


Recommended Posts

Ciao a tutti! Volevo chiedervi qualche consiglio in merito a qualche build per un chierico della guerra, contando che:

  1. Solo manuale base
  2. Point buy a 27
  3. Talenti e multiclasse presenti
  4. Lingua mista ma italiano preferito (non ho problemi con l'inglese ma il resto del gruppo non lo mastica, quindi mi trovo più veloce a cercare nei manuali al tavolo)

È la prima volta che gioco chierico, attualmente il gruppo è composto da me, un ranger, un druido e un personagio ancora da decidere.

Con quali stat partireste? Umano variante per il talento? Se si quale?

Link to comment
Share on other sites


Il chierico della guerra si può costruire su forza o destrezza più che su saggezza. In effetti, volendolo costruire su saggezza viene il dubbio del perché si sia scelto quel dominio invece di altri. 

C'è qualche razza che ti ha interessato particolarmente? L'umano variante è sicuramente ottimo, ma non è necessariamente l'unica scelta valida.

Inoltre vorrei chiederti se preferisci armi pesanti a due mani, arma e scudo o persino armi a gittata.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Direi che umano variante con warcaster, 16 forza e saggezza e 14 costituzione è la scelta più classica. 

Hai competenza nelle armature pesanti quindi non sfruttarla sarebbe un peccato. In questo modo puoi lasciare destrezza a 8/10. 

Le fregature della classe sono la lista incantesimi bruttina che non aggiunge nulla di interessante da altre classi, il fatto di diver usare l'azione bonus per fare l'attacco extra tot volte al giorno ed il fatto che nonostante sia inteso come chierico da mischia non prenda extra attack al 5/6° livello. 

In pratica non ha grandi abilità dalla sottoclasse come altri chierici, ma resta pur sempre un chierico che di base è un personaggio molto solido: nei primi 4 livelli andrai in giro a spammare bless/spiritual weapon e menare in mischia e dal 5° probabilmente farai la stessa cosa con spirit guardians/spiritual weapon (crusader's mantle è una fregatura, non ti far abbagliare) usando l'azione bonus per l'attacco extra quando non vuoi sprecare lo slot incantesimo per spiritual weapon perché prevedi uno scontro molto facile 

Link to comment
Share on other sites

Crusader's Mantle è da scegliere in base alla situazione. Più sono gli attacchi degli alleati più è forte.

Se il ranger va in mischia con due armi, se avete con voi qualche NPC o se il druido del gruppo ti evoca un gruppetto di spiriti in forma animale ad aiutarvi allora si che diventa utile!

Inoltre sono d'accordo che sfruttare l'armatura pesante sia cosa buona e giusta, tuttavia vorrei mostrare una cosa unica che si può fare con un chierico della guerra con buona destrezza: usare le reti!

Che tu voglia attaccare o lanciare un incantesimo, puoi in ogni caso lanciare una rete con l'azione bonus e se necessario aggiungerti anche il bonus al tiro per colpire! Con quello non è un problema neanche tenerti lo svantaggio.

Quindi ripeto: le opzioni ci sono, dipende da cosa preferisce fare Aphrodite.

Link to comment
Share on other sites

45 minuti fa, Enaluxeme ha scritto:

Che tu voglia attaccare o lanciare un incantesimo, puoi in ogni caso lanciare una rete con l'azione bonus e se necessario aggiungerti anche il bonus al tiro per colpire!

Purtroppo no. L'attacco extra del war priest ha come condizione "when you use the attack action" quindi non puoi abbinarlo ad un incantesimo, ad un booming blade o cose del genere

Link to comment
Share on other sites

se vuoi giocare un chierico, valuta un altro dominio!!!!

per mia esperienza il chierico della guerra ha 2 facce: una ai bassi livelli dove è mostruoso e una agli alti livelli dove non sei ne carne ne pesce.

ai bassi livelli con un pg basato su forza entri in cac come fossi un guerriero usando appunto sacerdote da guerra (emulando in pratica azione impetuosa con il vantaggio che puoi usarli tutti nello stesso incontro).

warcaster non serve, i pochi slot li usi su dardo tracciante prima di entrare in cac devastando il malcapitato di turno (anche se hai saggezza bassa sei tranquillo di non sprecare l'incantesimo grazie al +10 dell'incanalare divinità).

l'unica cosa sono i pochi PF.

agli alti livelli mi sono trovato un pg (costruito sempre su forza) che smaniava di entrare in corpo a corpo ma che aveva prima diverse opzioni di incantesimi (però con TS bassi) e quando era ora di menare le mani, ormai gli altri si erano già divertiti al mio posto e mi avevano lasciato solo le briciole.

Senza contare che in ogni caso restano pochi i PF (in un round di sorpresa concentrato su di me sono andato giù di netto: 107 pf al liv13 sono pochi per stare davanti a tutti).

quindi valuta bene quali aspettative, poi scegli pure il chierico della guerra ma costruiscilo come un chierico della vita (saggezza al massimo): non giocare a fare il paladino! 😉

ps:

il mio pg era proprio un nano delle montagne con maglio a 2 mani!

for17, des10, cos 16, int 8, sag15, car8.

col buy point 27 ho min-maxato e al livello 4 ho portato forza a 18 e sag a 16.

pps:

io non sono capace a buildare correttamente, quindi di sicuro è meglio se segui i consigli degli altri; ho voluto solo riportare una esperienza.

 

Edited by Casa
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Ok. Secondo me se usi l'arma a due mani non ti serve multiclassare. Come talenti opterei per Resiliente (Costituzione) e Maestro d'Armi Possenti. 

Con un umano variante comincerei con 15+1 in Forza, 10 in Destrezza, 14+1+1 in Costituzione, 8 in Intelligenza, 14 in Saggezza e 10 in Carisma, prendendo il talento Resiliente (Costituzione) da subito.

Al livello 4 prendi Maestro d'Armi Possenti e poi vai avanti ad aumentare Forza, Costituzione e Saggezza nell'ordine che preferisci. Al livello finale mi ci vedrei bene un 18 in tutte e tre, ma puoi sacrificarne benissimo una a 16 per aumentarne un'altra a 20, scelta tua.

In combattimento ciò che casterai di più saranno incantesimi di supporto (buff) e Parola Guaritrice.

L'aspetto più utile del personaggio infatti sarà la buona capacità di mantenere concentrazione vista la CA decente e competenza nel tiro salvezza. I punti ferita non saranno allo stesso livello di un barbaro ma comunque al pari di un qualsiasi personaggio ibrido grazie al 16 (poi 18) in Costituzione.

Gioca assolutamente a fare il paladino... altrimenti tanto vale scegliere un dominio diverso!

Link to comment
Share on other sites

100% d'accordo con Casa: se è un'avventura in tier 1 o massimo inizio tier 2 vai e divertiti. 

Se è una campagna che supera il livello 5/6 tieni presente che se provi a giocare il chierico tutto da mischia ti ritroverai a essere un paladino depotenziato senza extra attack, smite e aura per i tiri salvezza. Se è quello che vuoi giocare, tanto vale che vai di paladino puro, altrimenti tieni presente che un chierico solitamente troverà la sua dimensione come personaggio di supporto in mischia e non come tank o damage dealer

 

NB avere vantaggio sui d20 corrisponde ad un bonus di circa +3.5 quindi matematicamente prima del nono livello (quando il bonus di competenza diventa +4) conviene warcaster anche senza considerare la possibilità di fare ado con le spell o di castare con l'arma in mano

Edited by Minsc
Link to comment
Share on other sites

14 minuti fa, Minsc ha scritto:

NB avere vantaggio sui d20 corrisponde ad un bonus di circa +3.5 quindi matematicamente prima del nono livello (quando il bonus di competenza diventa +4) conviene warcaster anche senza considerare la possibilità di fare ado con le spell o di castare con l'arma in mano

Verissimo, se teniamo conto dei soli tiri su concentrazione. Tuttavia, il +1 a Costituzione di Resiliente non è da buttare su un personaggio che ha bisogno di ben tre punteggi di caratteristica alti. Visto che non usa scudi il beneficio di castare con le mani impegnate è inutile, e visto che ha forza alta e un'arma potente, gli attacchi d'opportunità spesso vorrà farli normalmente. 

Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, Minsc ha scritto:

100% d'accordo con Casa: se è un'avventura in tier 1 o massimo inizio tier 2 vai e divertiti. 

Se è una campagna che supera il livello 5/6 tieni presente che se provi a giocare il chierico tutto da mischia ti ritroverai a essere un paladino depotenziato senza extra attack, smite e aura per i tiri salvezza. Se è quello che vuoi giocare, tanto vale che vai di paladino puro, altrimenti tieni presente che un chierico solitamente troverà la sua dimensione come personaggio di supporto in mischia e non come tank o damage dealer

 

NB avere vantaggio sui d20 corrisponde ad un bonus di circa +3.5 quindi matematicamente prima del nono livello (quando il bonus di competenza diventa +4) conviene warcaster anche senza considerare la possibilità di fare ado con le spell o di castare con l'arma in mano

l'avventura parte da livello 1, non so a che livello arriveremo, i paladini sono rari nell'ambientazione, diciamo che da quello che mi ha descritto il master i pochi che ci sono hanno cariche importanti e sono personaggi potenti.

Probabilmente a questo punto mi butterò sull'umano variante con warcaster, sto valutando se utilizzare scudo e arma a una mano a sto punto e partire con un 16 su forza e saggezza e 14 a costituzione.

Poi se proprio vedo che il pg non ingrana a livelli più alti chiederò al master se mi è possibile passarlo a paladino, ovviamente giustificandolo in qualche modo

Link to comment
Share on other sites

Tieni presente che il paladino ha come caratteristica principale mentale il carisma mentre il chierico ha saggezza. 

Se vuoi chiedere al master preventivamente se in futuro è possibile una transizione del genere, fagli presente pure questa cosa

Link to comment
Share on other sites

12 ore fa, Aphrodite2430 ha scritto:

Probabilmente a questo punto mi butterò sull'umano variante con warcaster, sto valutando se utilizzare scudo e arma a una mano a sto punto e partire con un 16 su forza e saggezza e 14 a costituzione.

Se pensi di fare l'umano variante con arma e scudo, come talento valuta iniziato alla magia druido così ti prendi randello incantato e puoi concentrare gli asi solo sulla saggezza (completi con frusta di spine o altro trucchetto e assorbire elementi) e tieni forza al minimo per le armature pesanti.

 

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, Casa ha scritto:

Se pensi di fare l'umano variante con arma e scudo, come talento valuta iniziato alla magia druido così ti prendi randello incantato e puoi concentrare gli asi solo sulla saggezza (completi con frusta di spine o altro trucchetto e assorbire elementi) e tieni forza al minimo per le armature pesanti.

 

Non è una cattiva idea ma poi avrei la questione delle componenti somatiche delle spell, fondamentalmente ora come ora il dilemma è: Warcaster o Magic initiate (druido) come talento iniziale?

Link to comment
Share on other sites

Imho warcaster. 15 forza comunque ti serve per le armature pesanti, quindi a questo punto vale la pena meterci 16 come a saggezza. Se anche la tenessi a 15 non sarebbe un dramma per i primi livelli e da quando gli altri prenderanno multiattack, tu avrai migliori opzioni trable spell rispetto al semplice attacco in mischia quindi secondo me finiresti per non usarlo proprio

Link to comment
Share on other sites

10 minuti fa, Minsc ha scritto:

Imho warcaster. 15 forza comunque ti serve per le armature pesanti, quindi a questo punto vale la pena meterci 16 come a saggezza. Se anche la tenessi a 15 non sarebbe un dramma per i primi livelli e da quando gli altri prenderanno multiattack, tu avrai migliori opzioni trable spell rispetto al semplice attacco in mischia quindi secondo me finiresti per non usarlo proprio

Bhè però visto lo scudo potrei partire con solo 13 a forza per una chain (che con lo scudo mi porta all'equivalente di una plate) e usare MI per attaccare su saggezza, magari i punti che non uso in forza posso investirli su cos o togliermi una malus a qualche altra stat

Link to comment
Share on other sites

Se hai scudo e bastone però ti resta sempre il problema della mano libera per le compomemti somatiche di shillelagh e in più non puoi castare spell di 1° livello o superiore nello stesso round 

Link to comment
Share on other sites

5 minuti fa, Minsc ha scritto:

Se hai scudo e bastone però ti resta sempre il problema della mano libera per le compomemti somatiche di shillelagh e in più non puoi castare spell di 1° livello o superiore nello stesso round 

Vabbè "perdere" 1 turno ogni 10 per shillelagh non è una perdita enorme, per quanto riguarda le componenti somatiche mi sta sorgendo un dubbio, il simbolo sacro di paladini e chierici non poteva essere messo sullo scudo? In quel caso dovrei poter usare la mano che tiene lo scudo per le componenti somatiche no?

Link to comment
Share on other sites

Lo scudo per il focus l'avevo già calcolato ma ti serve la mano libera per la componente somatica. Warcaster serve proprio per fornire le componenti somatiche mentre hai le mani occupate da armi/scudo

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.