Jump to content

Capitolo VI: Caccia Selvaggia


Bellerofonte
 Share

Recommended Posts

Il 23/9/2020 alle 10:47, Bellerofonte ha scritto:

Diciassettesimo giorno del VIII mese, anno 1492, ore 18:00 || +477 giorni dalla partenza

Daron, Degah Bur || Variabile, vento moderato da nord-ovest

hHp3atl.jpgTi presenti nei pressi del porto nel tardo pomeriggio, dove Ksenya ti aspetta ai piedi delle vele della Brongurnet, di nuovo candide grazie alla rapidissima manutenzione magica. "Reginald non sarà dei nostri, ho sentito." e sai anche bene perchè.

Metà degli uomini sono a bordo, mentre gli altri sono disposti a gruppetti nei pressi del molo, parlando e ridacchiando; molte facce sono nuove, ma non ne puoi essere davvero sicuro; con quei visi sottili e i capelli lisci e biondi ti sembrano tutti uguali. Le operazioni di imbarco delle merci sembrano essere già state completate da un pezzo; diamine, che efficienza questi biondini! La nave è già pronta.

Ksenya ti conduce a bordo, indicandoti la cabina precedentemente abitata da Reginald. "Abbiamo un posto da capitano libero. Ti interessa?" quando ne varcate la soglia, osservi con piacere che nonostante l'inquilino precedente abbia tolto ogni cosa di sua proprietà - la miniatura di Sofia, ad esempio - il grosso del lusso è ancora intatto.

Dietro la scrivania, appoggiata al muro, un panno alto almeno un metro e cinquanta copre qualcosa di sottile ma abbastanza pesante. La curiosità viene smorzata istantaneamente da Ksenya, che slaccia una fibbia di cuoio e rivela l'arma al suo interno. Una splendida lancia d'ottone rifinita in ogni angelico dettaglio.

"E' ciò che devo consegnare a mia madre. Mi ci è voluto qualche mese e diversi tentativi, ma..." ti guarda. "La terrò qui, non voglio che si rovini in mezzo al carico."

Dà un bello strattone al cuoio che trattiene il panno grigiastro attorno alla sua forma e poi si mette a cercare qualcosa tra i rotoli nella libreria; una mappa!

"...questo è il percorso che dovremmo seguire. Ci teniamo alla larga dall'epicentro del golfo."

taOwDgX.jpg

 

Edited by Bellerofonte
Link to comment
Share on other sites


Capitano della nave? Ma sono impazziti questi qui? è effettivamente ciò che mi passa per la testa. Come possono anche solo pensare di affidare la loro nave ad una persona che quasi non conoscono? Uno straniero, per di più? Certo non posso scappare con il loro vascello, ma è comunque un gesto di fiducia che rasenta la follia. 

Ma devo anche ammettere che l'idea mi piace non poco. Condurre una nave del genere deve essere stimolante, una sfida diversa rispetto alla Speranza: una nave meno dolce e meno servizievole, per la quale è necessario lavorare un po' di più. E con una ciurma completamente nuova, le cose saranno ancora più interessanti. C'è da aggiungere che la cabina di Reginald è... beh, è comoda. Con tutto ciò che ho passato da quando, anni e anni fa, sono rimasto naufrago su quell'isola selvaggia, la comodità non è mai stata in cima ai miei pensieri. Ma sarebbe sciocco non approfittarne ora!

"Un bel viaggio. Posso chiedere perché non possiamo tagliare un po', non dico nel centro del golfo, ma compiere comunque una rotta più diritta? Sono ancora quei mostri marini di cui ho sentito parlare?"

Link to comment
Share on other sites

Il 27/9/2020 alle 13:11, Bellerofonte ha scritto:

Diciassettesimo giorno del VIII mese, anno 1492, ore 18:10 || +477 giorni dalla partenza

Daron, Degah Bur || Variabile, vento moderato da nord-ovest

Senza che te ne sia accorto sei diventato anche tu un piccolo ingranaggio nella grande macchina perfetta chiamata Degah Bur. Non avrai i capelli setosi, né un viso perfettamente simmetrico; ma essere un presunto erede della volontà del capitano Blake fa di te un elemento degno di fiducia da parte di tutti. Se bastasse così poco anche nell'Occidente...

"Esattamente. Le coste sono la rotta più sicura, anche se più lenta, per via del pescaggio della nave. Dovremmo agire diversamente?" La domanda di Ksenya è tutt'altro che provocatoria. Sei tu il capitano, decidi tu cosa è meglio per tutti!

Link to comment
Share on other sites

Sto per dire che certo che voglio agire diversamente, perché non ho intenzione di diventare vecchio durante questo viaggio, ma poi cambio idea. Dopo tutto questa è un'ottima occasione per conoscere meglio queste persone e per godermi un po' questa nave. Ah, chissà che invidia il resto della mia ciurma, quando gli racconterò tutta questa storia!

"No, sta bene così. Prenderemo la solita rotta ed eviteremo rischi inutili" tra le altre cose, uno dei rischi è quello di tempeste e nubifragi "Questa nave è bella grossa, come regge ad una tempesta marina?"

Link to comment
Share on other sites

Il 30/9/2020 alle 11:30, Bellerofonte ha scritto:

Diciassettesimo giorno del VIII mese, anno 1492, ore 18:10 || +477 giorni dalla partenza

Daron, Degah Bur || Variabile, vento moderato da nord-ovest

"Le acque del golfo sono pacifiche, non ti preoccupare." ...le ultime parole famose, quando a bordo c'è un Arconte della Tempesta. Ma come può saperlo Ksenya, semplice fabbro, al massimo timoniera di linea?

Prendi familiarità con la nave nei primi giorni di navigazione; la ciurma ti rispetta forse addirittura più di quanto rispetterebbe un proprio simile, con l'ombra del capitano Edward Blake che aleggia sulla tua imponente figura. q26X2zn.png

Brongurnet
Tipo Fregata d'Oriente
Taglia Colossale
Proprietà
Spazio 24m x 6m
Altezza 12m
Carico 120t
Passeggeri 30
Equipaggio minimo 8
Navigazione
Velocità (Vele) 9m
Gestibilità +0
Affidabilità +2
Manovrabilità Media
Combattimento
Sezioni 44
PF sezione 80
Durezza sezione 5
Alberi 3
PF Alberi 80
Durezza Alberi 0
CA [Totale/Sezione/Alberi] -3/3/1
Speronare 4D6
Postazioni di artiglieria Nessuna

 

Il 30/9/2020 alle 11:30, Bellerofonte ha scritto:

Quarto giorno del IX mese, anno 1492, ore 13:10 || +492 giorni dalla partenza

Daron, Degah Bur || Nuvoloso, vento moderato da nord-ovest

I8pBEQI.jpgLa tua domanda era profetica, o forse semplicemente ti aspettavi il ritorno di fiamma dei poteri che possiedi dopo tutto questo tempo trascorso nella placidità. Inizia tutto quando le nubi nere si levano in cielo nonostante il tuo incantesimo settimanale non avesse previsto nulla più che qualche folata di vento a metà settimana.

Un anno fa avresti pensato a un errore di interpretazione dei segnali, ma non sei più così naive; Tempesta sta arrivando.

Se avessi preso una rotta più larga, in balia dei mostri, magari avresti potuto aggirarla; ma a ridosso della costa il maltempo ti sta per mettere con le spalle al muro, e stavolta possiedi solo un ottavo della velocità della Speranza e forse due volte la sua stazza.

Gli scogli si ergono minacciosi alla tua sinistra, a circa 300 metri da dove ti trovi adesso. Il vento inizia ad alzarsi, e gocce di pioggia occasionali bagnano il ponte. Gli aasimar ignari sbuffano contro il temporale passeggero che sta per abbattersi su di loro.

Non hanno la benché minima idea.

Link to comment
Share on other sites

Il 3/10/2020 alle 12:23, Bellerofonte ha scritto:

Quarto giorno del IX mese, anno 1492, ore 13:15 || +492 giorni dalla partenza

Golfo di Daron, Degah Bur || Nuvoloso, vento moderato da nord-ovest

"Dipende dal tipo di tempesta." risposta pacata che vuol dire tutto o niente. Ma forse dovresti preoccuparti anche del fatto che finora raramente la nave è stata soggetta a una burrasca senza che qualche mostro venisse a complicare ulteriormente la situazione.

Come spesso accade, da capitano, hai molte incognite e diverse scelte possibili. Quale delle tante ti permetterà di uscirne vittorioso?

Link to comment
Share on other sites

Fortunale

"Una tempesta davvero seria, Ksenya. Il rischio è che vada ad aggiungersi al tutto qualche mostro. Mi è successo spesso durante il nostro viaggio fin qui" rispondo secco "Ho dei poteri che sono legati alla Tempesta, ma a volte le cose si... complicano. Prenderò io il timone, e tutti coloro che non sono necessari alle manovre dovranno andare sottocoperta. Avete qualche espediente per alleviare la furia del cielo e del mare?"

Link to comment
Share on other sites

Il 9/10/2020 alle 20:35, Bellerofonte ha scritto:

Quarto giorno del IX mese, anno 1492, ore 13:25 || +492 giorni dalla partenza

Golfo di Daron, Degah Bur || Nuvoloso, vento forte da nord-ovest

"No, niente del genere. Le tempeste non arrivano mai nel Golfo." Ksenya è preoccupata. Le onde si fanno più intense, e il ponte traballa pericolosamente. Dannato rollio! Alcuni Aasimar cadono cùlo a terra, mentre il tuo temporaneo primo ufficiale arringa gli ordini agli uomini; la metà di loro corre sottocoperta.

Il vento si alza, e sferza i vostri volti, tirando il timone da tutt'altra parte; riesci a mantenerlo stabile...per ora.

"Parlavi di mostri...che genere? Sono loro che provocano la tempesta? Possiamo sconfiggerli?" il cielo ruggisce, e le gocce di pioggia iniziano a bagnare velocemente le assi su cui camminate.

Spoiler

Equilibrio: 14 - resti in piedi!

 

Edited by Bellerofonte
Link to comment
Share on other sites

"Sinceramente non lo saprei dire! Ho sempre fatto punto d'onore di mostrare la poppa a quelle bestie!" rispondo ridendo tra un lampo e una raffica di vento. Faccio un cenno alla mia seconda "Forse dovresti legarti a qualcosa... la Tempesta non è gentile con i mortali" 

DM

Spoiler

Aspetto che si leghi, poi comincio a manovrare. L'idea è costeggiare la tempesta aggiustando la rotta per "tagliare" il fronte temporalesco: non posso andare in direzione opposta perché c'è la costa, né puntare dritto nel cuore della tempesta. Mi muovo parallelo al fronte e lo taglio con l'angolo più ottuso possibile.
Fortunale ne sa parecchio più di me di queste faccende, ma ho letto un paio di articoli su come affrontare un mare in tempesta con un vascello a vela. Userò il metodo attivo, ovvero ridurre la velatura ma non abbassarla del tutto per procedere sfruttando il vento e facendosi condurre da esso. Ho letto che con le imbarcazioni lente è funzionale. Poi è il solito + 13, ma almeno è motivato da manovre e non da "tengo il mare"


P.s. ora che ho 3lv di Stormlord: Beginning at 3rd level, a stormlord (and his mount, if any) can walk or ride through storms (natural or magical) at his regular movement rate, completely unaffected by high winds (including gust of wind), pounding precipitation or waves, objects driven by the wind (which always seem to miss him), great claps of thunder, natural bolts of lightning, or any other natural symptom of Talos’s fury. 
Non so se mi protegge anche dal rollio della nave, ma in caso te lo ricordo!

 

Link to comment
Share on other sites

Il 13/10/2020 alle 17:06, Bellerofonte ha scritto:

Quarto giorno del IX mese, anno 1492, ore 13:50 || +492 giorni dalla partenza

Golfo di Daron, Degah Bur || Nuvoloso, vento molto forte da nord-ovest

Ksenya sussurra qualcosa alla corda attaccata alla cintola e questa si muove da sola, stringendosi alla balaustra. Ti risponde: "Non puoi fare tutto da solo! Guidare una nave, combattere le creature, prendere decisioni...lascia che ti aiuti!" a stento - quasi gattonando - la ragazza ti avvicina e con uno sforzo ti si aggrappa ad un braccio, guardandoti negli occhi:

"Sol luceat facti sunt animarum usque ad unum" e quando si stacca, vedi un filo fatto di etere blu-argenteo, inconsistente, quasi invisibile, che collega il tuo petto con il suo. Se ti concentri su di lei, riesci ora a sentirne i pensieri, che chiedono a gran voce: "Guidami!" ...forse ora sai come ci si sente ad avere un famiglio. E' così che Randal e Peppino comunicano?

Costeggiare la tempesta ti permette di non subire la furia diretta delle onde e del vento e guadagnare un po' di tempo per osservare la situazione da lontano. Allontanarti dalla tempesta significa però anche allontanarti dalla costa...e ciò ti porta in lidi meno sicuri.

Tra le nubi, così come avevi previsto, qualcosa si muove. Tiri fuori il tuo fido cannocchiale e vedi ali consunte e un corpo da lucertola non più grande di un goliath adulto aggirarsi tra le nubi. Dall'altra parte, il mare torna ad essere quieto, ma l'orizzonte vuoto e placido potrebbe nascondere altre insidie.

Cosa hai intenzione di fare?

Spoiler

Professione (marinaio) [Besnik]: 9 (dado) + 13 (SAG+Abilità) + 0 (gestibilità) + 2 (circostanza): 24

Osservare [Besnik]: 11

Ksenya usa Legame Telepatico di Rary su di te. Prendi il controllo del suo personaggio fino a fine encounter.

 

Link to comment
Share on other sites

Preferisco di gran lunga il male conosciuto al mistero assoluto. A quanto ormai ho capito la gente di qui non conosce i mostri. Li evita, se può, e tanto basta. Non intendo quindi portare la nave al largo con una tempesta alle spalle e chissà che bestia sotto i flutti. Invece è preferibile restare in rotta e in caso affrontare la bestia alata... gli farei vedere io chi comanda i cieli in tempesta!

"Restiamo sulla rotta, ma state attenti alle nuvole: c'è qualcosa che vi si nasconde" grido alla ciurma, per poi concentrarmi sul mio nuovo "famiglio" Ksenya, potremmo dover combattere. Sei pronta?

Link to comment
Share on other sites

Il 15/10/2020 alle 09:57, Bellerofonte ha scritto:

Quarto giorno del IX mese, anno 1492, ore 13:50 || +492 giorni dalla partenza

Golfo di Daron, Degah Bur || Pioggia, Vento forte da nord-ovest

F2LwsCa.png"Pronta."

Un colpo d'onda più forte degli altri libera il timone dalla tua stretta e fa dirigere la punta della Brongurnet dritta contro l'epicentro della tempesta.

Le gocce di pioggia si fanno più frequenti e più impietose.

Nel frattempo, tra le nuvole, la cosa si muove in fretta...verso di voi! Si trascina dietro fulmini e saette, e infine emerge dalle nubi nere, tenendosi a debita distanza dalla nave, volteggiandoci sopra all'altezza ci circa trenta metri.

UE4XTKv.jpg

Se pensavi di aver finito di uccidere draghi, dev'essere proprio il tuo giorno sfortunato...

Spoiler

Professione (Marinaio): 17 deriva!

 

Edited by Bellerofonte
Link to comment
Share on other sites

"Eccola laggiù, la bestia! La conoscete?" chiedo a voce alta, ma al contempo lo penso in modo che Ksenya possa sentirmi. 
Quale che sia la risposta di certo non posso attendere ancora a lungo: dovrò prendere l'iniziativa a momenti...

DM

Spoiler

Aspetto giusto eventuali risposte, se non ce ne sono mi lancio Master Air

 

Link to comment
Share on other sites

Il 16/10/2020 alle 18:51, Bellerofonte ha scritto:

Quarto giorno del IX mese, anno 1492, ore 13:50 || +492 giorni dalla partenza

Golfo di Daron, Degah Bur || Pioggia, Vento forte da nord-ovest

Ksenya stenta a crederci. "E'...un-" deglutisce "E' UNO SKRILL! Ma non è possibile, mia madre ha ucciso l'ultimo secoli fa...!" e infatti c'è qualcosa di strano nell'aspetto dell'essere tonante che continua ferino a volteggiare sulle vostre capocce.

La pelle decrepita, i buchi nelle ali, il grido tetro e le ossa che spuntano da sotto la carne lo fanno sembrare proprio... "...non-morto, capitano! E' un non-morto!"

Spoiler

Conoscenze (Religioni) [Ksenya]: 20

 

Link to comment
Share on other sites

"Ah, non solo un drago, ma un drago morto! Questa volta, Tempesta, ti sei superato!" sogghigno e afferro un giavellotto, soppesandolo e preparandomi a lanciarlo appena il mostro è a portata. Con un po' di fortuna potrò rallentarlo un poco e saggiarne la consistenza!

DM

Spoiler

Ora che siamo in combattimento cerco di postare almeno una volta al giorno. 

Preparo un attacco con giavellotto, se è nonmorto è un mio nemico favorito +4, ergo +15 per colpire, danni magici 1d6+9 +1d6 da fulmine. 

 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Il 20/10/2020 alle 18:24, Bellerofonte ha scritto:

Quarto giorno del IX mese, anno 1492, ore 13:50 || +492 giorni dalla partenza

Golfo di Daron, Degah Bur || Pioggia, Vento forte da nord-ovest

r4Q8Qb6.pngIl drago viene colpito dal tuo giavellotto, ma buona parte della forza che ci metti serve a poco: l'arma gli strappa via un pezzo di carne già morta per poi passargli attraverso; e intanto il tuo elemento pare rimbalzargli addosso, come se il corpo del drago morto fosse fatto di qualche strana rete metallica che scarica il fulmine invece di esserne danneggiato.

Ksenya resta immobile attendendo i tuoi ordini telepatici, osservando la creatura planare e atterrare sul ponte della nave, qualche metro più in basso rispetto rispetto a voi.

Gli aasimar indietreggiano; cercano di tenere la nave in posizione nonostante la battaglia prossima a infuriare.

Spoiler

Iniziativa:

  1. Besnik [20]: Attacca il drago a 30m di distanza con un giavellotto (gittata 18m) => TxC 18 (dado) + 15 (bonus) - 8 (4 incrementi di gittata) = 25 preso! | Danni: 6!
  2. Ksenya [4]: passa il turno, devi muoverla tu!
  3. Skrill [1]: si muove e atterra sul ponte

 

Link to comment
Share on other sites

Un osso duro!
Afferro la mia lancia e comincio ad avanzare, ma Kseya mi ferma e lancia uno dei suoi incantesimi: una fitta trama di fili di seta emerge dal ponte della nave, cercando di avvolgere la bestia e bloccarla lì dove si trova. 
Senza troppi indugi mi slancio di sotto, atterrando sulle assi di legno e balzando sopra al mio nemico. 

DM

Spoiler

Ritardo a dopo Ksenya.
Ksenya lancia Web CD15 sul mostro.
Besnik entra in Ira e se può carica, altrimenti muove e attacca.
+13 1d8+10 (+1d6 da fulmine). Se carico +2 al txc. 

 

Link to comment
Share on other sites

10 ore fa, Bellerofonte ha scritto:

Quarto giorno del IX mese, anno 1492, ore 13:50 || +492 giorni dalla partenza

Golfo di Daron, Degah Bur || Pioggia, Vento molto forte da nord-ovest

l1quJGm.pngKsenya riesce a intralciare il drago come può, infestando il ponte della Brongurnet con una patina appiccicosa di tela che rende i movimenti del drago ancora più lenti di quanto erano già in principio.

Il rollio della nave continua a farsi sentire; non sei in grado di correre verso il tuo nemico ad armi spianate, ma lo raggiungi a tentoni infilzando nuovamente le tue armi appuntite nella sua carne marcia...con scarso effetto. Di nuovo l'elettricità che emani si perde lungo le scaglie ferree del drago, e perfino gli attacchi fisici riescono a penetrare fin troppo facilmente la pelle, tirando via pezzi irrisori del suo corpo. Il drago se ne accorge appena, ma non esita a contrattaccare soffiandoti contro un fulmine...che a malapena ti fa il solletico.

Spoiler

Iniziativa:

  1. Ksenya: Concentrazione 16 | Lancia Ragnatela
  2. Besnik: Terreno difficoltoso, non può caricare; Attacca il drago => TxC: 31, danni: 6!; Ricevi 0 danni dal soffio del drago.
  3. Skrill: supera TS, è solo intralciato! Usa il Soffio di elettricità su Besnik

 

Edited by Bellerofonte
Link to comment
Share on other sites

Questo scontro potrebbe durare in eterno: nessuno dei due riesce a ferire l'altro!
Ma mi sta bene perché almeno il drago si tiene impegnato con me e non danneggia la nave.
Fagli male, in qualsiasi modo ti venga bene!
I miei pensieri sono un po' rozzi, preso dal combattimento... ma che posso farci?

Continuo a infierire sulla creatura cadaverica...

DM

Spoiler
  • Kseya usa Magic Missile sul bestio.
  • Besnik +13 (1d8+10   +1d6 fulmine per quel che serve XD). Danni magici, comunque, +1 di incantamento sull'arma. 

 

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.