Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Una Nuova Illustrazione di Larry Elmore per Dragonlance

L'iconico artista di Dragolance, Larry Elmore, ha finito una nuova illustrazione tutta al femminile legata alla celebre ambientazione.

Read more...

Uno sguardo a Dune 2d20

Diamo un'occhiata al nuovo GdR di Dune con questa recensione di Rob Weiland. 

Read more...

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Fantasy World

Oggi andremo ad approfondire questo nuovo progetto lanciato su Kickstarter, sviluppato da un gruppo di game designer italiani pronti a reclamare il proprio posto nel mondo dei PbtA.

Read more...

In arrivo gli adattamenti televisi di Scion e del Mondo di Tenebra

La settimana scorsa sono stati rilasciati due annunci su dei futuri adattamenti per il piccolo e grande schermo di alcuni prodotti della fu White Wolf.

Read more...

Altri d20 Artefatti Magici

Goblin Punch ci propone altri 20 peculiari artefatti da introdurre nelle nostre campagne.

Read more...

Quale campagna ufficiale scegliere D&D 5e


Recommended Posts

Salve a tutti! Vorrei chiedere un parere ai più esperti. 

PREMESSA: faccio il DM e con il mio gruppo gioco esclusivamente campagne ufficiali, tuttavia non ho più né il tempo né soprattutto la voglia di gestire cose sandbox (per esempio Curse of Strahd non la considero nemmeno, nonostante sia universalmente riconosciuta come la campagna qualitativamente migliore). Da qui la mia domanda: quale campagna è la più indicata per un'esperienza dettagliata ma railroad? Ho sentito che quella dei giganti e di Tiamat sono railroad ma anche piuttosto "brutte", ma non parlo per esperienza diretta. A voi la parola! 

Edited by Travok1994
Link to post
Share on other sites

  • Replies 10
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

OOOOOPS ahahah  Potrei modificarlo...ma non lo farò😅

❤️ la giocherô di sicuro. 

Mi par di capire che come campagne vere e proprie solo "Il tesoro della Regina Drago" fa al caso nostro. Grazie per le numerose risposte 😁✌️

Io ti consiglio quella dello started set, le miniere di Phandalin. Ha una parte un po' sandbox con varie quest secondarie che possono essere inserite, ma ti consiglio di tenere solo quelle che ti piacciono. Però, nonostante questo secondo me è gestibilissima, ti consiglio di dargli un occhio se ne hai occasione. 

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Gennygee ha scritto:

Io ti consiglio quella dello started set, le miniere di Phandalin. Ha una parte un po' sandbox con varie quest secondarie che possono essere inserite, ma ti consiglio di tenere solo quelle che ti piacciono. Però, nonostante questo secondo me è gestibilissima, ti consiglio di dargli un occhio se ne hai occasione. 

Purtroppo uno del gruppo ha già giocato lo starter set; inoltre, se non sbaglio, questa avventura porta solo fino al 5° livello 

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Travok1994 ha scritto:

Salve a tutti! Vorrei chiedere un parere ai più esperti. 

PREMESSA: faccio il DM e con il mio gruppo gioco esclusivamente campagne ufficiali, tuttavia non ho più né il tempo né soprattutto la voglia di gestire cose sandbox (per esempio Curse of Strahd non la considero nemmeno, nonostante sia universalmente riconosciuta come la campagna qualitativamente migliore). Da qui la mia domanda: quale campagna è la più indicata per un'esperienza dettagliata ma railroad? Ho sentito che quella dei giganti e di Tiamat sono railroad ma anche piuttosto "brutte", ma non parlo per esperienza diretta. A voi la parola! 

In italiano non ne sono poi uscite cosi tante ahah

-princes of apocalypse è estremamente sandbox, quindi scartata

-idem strahd

-Hoard of the dragon queen è molto railroad con solo due punti un po sandbox (ma nel piccolo non ti preoccupare). Io l'ho giocata, ha i suoi difetti ma ci siamo divertiti. Dovrai lavorare al capitolo 4 o skipparlo con la narrativa. Il resto è salvabile (anzi alcuni capitoli, come il primo, il sesto e il settimo sono ottimi!). Va da 1 a 8 

-subito dopo c'è Rise of Tiamat, sequel della prima (insieme fanno "la tirannia dei draghi"). Questo è un manuale difficile, gli scenari che offre sono veramente interessanti (alcuni molto ispirati), il problema però sta proprio qui, sono semplicemente scenari, episodi di trama e sta al master unirli, intrecciarli e renderli fluibili. Devi lavorarci per avere qualcosa che merita (puoi sempre iniziare con Hoard, che sicuramente e piu accessibile e semplice da gestire, per poi valutare per proseguire).

-Storm king thunder la conosco poco, so che è estremamente Railroad (tanto che nel manuale consigliano di giocara unendola ad altre avventure), penso sia una buona idea giocarla se non si hanno troppe aspettative, unico "problema" è che è in inglese. 

-figa dall'abisso da escludere perche ha piu parti sandbox e con varie possibilità.

-se ti interessa c'è la Cittadella senza sole e la forgia della furia, o altre avventuee vecchio stampo presente sullo Yawning portal. Sono in inglese ma se ti interessano io le ho tradotte per uso personale (scrivimi in pvt se sei interessato -spero di non violare nessuna regola, nel caso elimino questa parte ahah-).

Tomb of annhilation l'ho scaratata perche sandbox+eng, tosta.

Link to post
Share on other sites
Il 2/8/2020 alle 10:11, Travok1994 ha scritto:

Mi par di capire che come campagne vere e proprie solo "Il tesoro della Regina Drago" fa al caso nostro. Grazie per le numerose risposte 😁✌️

mah... io direi anche Descent to Avernus.

è in italiano e pur avendo alcuni snodi narrativi variabili non si può certo definire sandbox.

E come detto qui sopra Waterdeep, anche se è più corta e non arriva ad alti livelli (si, poi ci sarebbe il dungeon del mago folle..ma non la considererei una avventura, è più una dungeon crawling puro)

(fermo restando che l'avventura perfetta imho è sempre quella che ogni DM confeziona da se e per se, perchè coglie al meglio le esigenze proprie e del proprio gruppo di PG)

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By Iscariota
      Buon giorno a tutti, volevo chiedere il vostro aiuto per quanto riguarda la storia di un mio pg.
      L'idea di base é che il mio personaggio ha perso la memoria di una persona cara (e solo di quella persona), per qualche motivo (che può essere sia per dolore o avidità), ovviamente nel tempo se ne pentirà e cercherà un leggendario albero, custode dei ricordi dell'intero mondo, in cerca di recuperarli.
      Vorrei sapere da parte vostra le motivazioni che potrebbero portare il mio pg a vendere i propri ricordi (e il legame con questa persona cara) ma sopratutto il costo che potrebbe richiedere il recupero di tali ricordi...io pensavo che potrebbe scambiarlo con un'altro ricordo o il ricordo collegato ad un'abilità guadagnata in gioco magari. (Perdendola per sempre)..che ne dite?
      Grazie in anticipo a tutti voi
    • By regleth
      Salve a tutti, in questi giorni stavo iniziando a meditare una nuova campagna su FR, in particolar modo mi ha intrigato molto la "volatilità" delle divinità faeruniane (essendo abituato a mondi come DragonLance dove sono moooolto fisse) per questo stavo iniziando a progettare una campagna che puntasse senza se e senza ma ai livelli epici ma mentre bazzicavo tra varie pagine online mi sono imbattuto in un vecchio manuale "Dei e Semidei" che ha fatto scattare una scintilla da cui la domanda: sarebbe possibile far diventare i PG delle vere e proprie divinità? Magari intente nello sventare i piani di qualche essere superiore che minaccia il cosmo intero o "semplicemente" l'esistenza di Toril?
      Ho letto una vecchia discussione sull'argomento in cui dei PG si erano ritrovati innalzati al Grado Divino 0 e le risposte concordavano tutte sul fatto che fosse pura follia dare ai PG dei gradi divini, è davvero così devastante ai fini del gioco?
    • By regleth
      Salve a tutti, sto masterizzando una campagna su Eberron basata su uno scontro a distanza tra un potente mago seguace dei Daelkyr e il gruppo che deve impedire il ritorno dei demoni della follia sul Piano Materiale, nel corso della loro campagna vorrei riuscire a fargli visitare gli altri piani, la trama che mi sono prefissato prevede la possibilità di recarsi su altri piani per impedire che le trame di questo mago coinvolgano anche esseri extraplanari piuttosto potenti. Attualmente sono di 10° livello e il fatidico momento del viaggio planare si avvicina pericolosamente ma ancora non so come giustificare questo viaggio, purtroppo oltre ad un esilio forzato che li releghi in un piano per un determinato periodo di tempo non ho molte altre idee e questa non mi sembra adatta alla trama. Qualche motivazione che potrebbe spingere un gruppo formato da un Discepolo dei Draghi con la mania di uccidere demoni (brb: 5, sor: 1, dis: 4), un Mago cangiante che ama le comodità e il lusso (rog: 1, mag: 9), una paladina di Dol Arrah con manie di grandezza (pld: 10), un chierico di Dol Dorn decisamente violento (clr: 10)  e un Maestro Stirpemannara sadico (rgr: 6, mae: 4) a recarsi in aiuto di esseri extraplanari sotto attacco da parte dei demoni al servizio di questo mago?
    • By Alexxio06
      salve a tutti, sono abbastanza nuovo del sito. Ho sentito nominare più volte dei file in cui i giocatori selezionano le cose che non vogliono incontrare nell'avventura. Ho cercato su internet e non li trovo, volevo sapere se lo devo creare a mano o da qualche parte si possono trovare. Grazie in anticipo.
    • By lord20
      Ciao ragazzi, non ho ancora speso un centesimo su d&d e vorrei prendere il minimo per diventare un dm, mi consigliate qualche prodotto o qualche set italiano economico?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.