Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By senhull

La Profezia Draconica nella tua campagna

Esploriamo assieme uno dei misteri più intriganti di Eberron. Un breve viaggio per comprendere di che si tratta, con una serie di spunti, riflessioni e alcuni pratici consigli da un DM verso altri DM, con l’obiettivo di inserirla efficacemente nella propria campagna Eberron (e non solo…)

Read more...

Beneath the Monolith, l'Ambientazione di Numenera per D&D 5E

Dopo l'assaggio iniziale di Arcana of the Ancients, la Monte Cook Games ha rilasciato finalmente la propria acclamata ambientazione di Numenera per D&D 5a Edizione.

Read more...

Ed Greenwood: Ricordi Preziosi

Ed Greenwood ci racconta come fosse la vita all'interno della TSR durante la sua epoca d'oro.

Read more...

Golem

Con il secondo di questa serie di articoli vi parleremo dei golem e di come guardarli sotto una nuova luce

Read more...

Anteprima Tasha's Cauldron of Everything #2 - Varie anteprime dalla D&D Celebration 2020

Durante l'evento online che si è tenuto negli ultimi giorni per celebrare l'uscita di Icewind Dale: Rime of the Frostmaiden, La WotC ha rilasciato una sfilza di piccole anteprime de supplemento su Tasha.

Read more...

[Cap. 1] - Collezionisti di Mostri


Recommended Posts

Il Qu'el'faeruk Khiman prosegue nella spiegazione dei dettagli della missione.
Jhalven è stato visto recarsi allo Shuk. Ho dato mandato di accompagnarlo qui non appena rientrerà al casato.
Questa missione sarà anche l'occasione per un esperimento: nelle Celle abbiamo una giovane chitina schiava, la stiamo addestrando principalmente per ricognizione e combattimento. La prenderete con voi per verificarne efficacia ed obbedienza. Vorrei tornasse viva, se dimostrasse la sua utilità. Naturalmente se invece dovesse fallire, non occorre che faccia ritorno.

Il mago recupera un altro foglio, questa volta una mappa abbozzata.
Per raggiungere le miniere dei Grekloviz avete circa 2 giorni di cammino. Dovete uscire dai Viddenen e prendere il tunnel meridionale. Raggiungerete prima un nostro avamposto e da lì raggiungerete la colonia delle miniere. E data la natura segreta del luogo, non porterete con voi questa mappa: hai fino a domattina per memorizzarla. Il tragitto è relativamente sicuro, ma non privo delle insidie del Sottosuolo.

E' in questo momento che nello studio del Qu'el'faeruk fa irruzione la Yathrin Chelyrra Bol'drin, accompagnata da una più giovane sacerdotessa. La testa di Khiman scatta immediatamente verso il basso.
Mia nipote Xylres'lryl guiderà la spedizione alla miniera, Qu'el'faeruk sentenzia bruciante, dimostrando di conoscere alla perfezione cosa sta venendo organizzato.
Il mago sembra rispondere più per riflesso condizionato che per presa di coscienza Come desiderate, Malla Yathrin.
E quindi aggiunge Stavo giusto illustrando a Nym, che ha appena ricevuto le sue vesti di Qu'elaeruk, i dettagli della missione. Che il mago si affretta a ripetere.
Le Yathrin osservano Nym in silenzio.

Spoiler

Il nuovo topic di gioco di @Fezza e @Maestro Speziale.
Come sempre è buona norma una descrizione e un'immagine del PG quando si comincia a giocare insieme.

Ricordo che il titolo di Qu'el'faeruk corrisponde al Mago di Casata, il più importante degli arcanisti di una famiglia.
Yathrin è una sacerdotessa di Lloth  (o Lolth, come dicono gli stranieri).
Malla è la forma onorifica che precede un titolo e/o un nome.

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

  • Replies 108
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Nym Fuggire? Chiedo sornione alla yathrin, guardando però sempre a terra. Non esiste codardìa nel casato Egluthen, yathrin Xylres'lryl. Rimarco, nel mio intento nel farle capire quanto io sia d

Nullum Avanzo con un andatura dinoccolata, la catena non mi infastidisce ormai ci sono abituato, cerco di restare al passo ma la curiosità mi spinge a fermarmi e guardarmi intorno, quindi a tratt

Xylres'lryl Mi siedo su una roccia, le sinuose gambe accavallate, per consumare il mio pasto. Indosso adesso una corazza con un grande ragno inciso sul petto, motivo ripreso anche dal buckler che

Posted Images

Nym

Cita

1.jpg.8110d38cdaaf3dc6f8dcbfa4a8f23e32.jpgLunghissimi capelli bianchi che lasciano intravedere solo l'occhio destro, l'altro è coperto da una ciocca.
La nuova veste da Qu'elaeruk copre tutto il corpo e il colletto di lino nero viene tenuto alto per coprire il viso fino al naso, comprendendolo.
Di corporatura esile e dai movimenti aggraziati, sicuramente dettati dalla rigida disciplina delle Dita*, sembra essere sempre attento a ciò che si dice, puntando il singolo occhio che si intravede su chi sta parlando in quel momento.

Se osserva "di traverso" ha un che di intimorente.

*[l'accademia di magia di Valm Neira]

Ascolto le parole di Khiman con attenzione fin quando entra la Yathrin accompagnata da una sacerdotessa.
Come il Qu'el'faeruk, chino la testa in segno di rispetto.
Annuisco solamente alle sue parole, senza aggiungere nulla e osservo in silenzio la Yathrin e la sacerdotessa di rimando, non direttamente il loro viso ma il pavimento sotto i loro piedi.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Aspetto

Spoiler

Xylres'lryl è una giovane drow, dagli intensi occhi viola. I capelli, candidi come la neve, le scendono fino a superare la vita. Quando non porta l'armatura indossa un lucido corpetto, nero come i lunghi guanti di seta, da cui parte una gonna viola che arriva fino a terra, provvista di un profondo spacco che libera la gamba sinistra. Al petto tiene un medaglione col simbolo di Lolth, e al dito porta sempre l'anello della casata

La giovane drow si erge fiera accanto alla sua parente. Sulle labbra, dipinte di nero, è disegnato un sorriso sornione, beato dal rispetto e dal timore che incute la Yathrin e che sulla sacerdotessa si riflette.

- Che Lloth possa condurre i vostri passi - saluta rispettosamente i presenti, più per sottolineare la propria casta che per vera educazione - State pur certi che l'impresa si risolverà con un rapido successo - sentenzia, sicura di sé.

I suoi grandi occhi viola si posano poi gelidi sul mago che l'accompagnerà in quella missione, come a studiarlo con attenzione. Si rivolge poi al Qu'el'faeruk - Ci sono altre cose di cui è bene che fossi informata? - parla in prima persona, come se fosse l'unica incaricata - Perché è mio desiderio partire il prima possibile. Non è bene che tale compito rubi più tempo del necessario - conclude

drow.jpg

Edited by Maestro Speziale
  • Like 1
Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

I preparativi per il viaggio sono già in corso, Malla Yathrin risponde il Qu'el'faeruk alla giovane sacerdotessa.
In questo momento la porta dello studio si apre nuovamente e, accompagnato da una guardia che subito si allontana, entra un giovane guerriero.
Jhalven Vreiss esclama il Mago di Casata sei reclutato per una missione. I dettagli che ti competono ti verranno spiegati più tardi, se necessario.
Quindi rimugina ad alta voce Ne manca ancora uno...
Guarda per un istante Nym, infine torna a rivolgersi a tutti.
L'avamposto è gestito da un nostro Qu'abban, che ben conosce tutta la zona. Lo userete come base d'appoggio per ogni evenienza.
Non c'è altro. Domande?

Spoiler

@Pippomaster92 proseguiamo qui. Al solito iniziando con nuovi giocatori una presentazione e un'immagine del tuo pg!
Puoi vedere quelle altrui più sopra.

 

Edited by Dmitrij
Link to post
Share on other sites

Nym

Non bado all'arrivo di Jhalven, ci sarà tempo dopo..

Alzo la testa, fino a quel momento fissa sul pavimento ai piedi delle Yathrinen e prendo parola.
Si, Qu'el'faeruk Khiman, se posso. Poso lo sguardo velocemente sulle due per capire se posso parlare e al loro silenzio/assenso prendo parola ma prima consegno i fogli alla Yathrin Xylres'lryl: uno con il disegno della mappa con il percorso, e l'altro con le indicazioni antropomorfiche dei mantiscuri da recuperare.
Ho memorizzato tutto, mia Yathrin. Chino la testa mentre li porgo nelle sue mani. 

La Yathrin guiderà la spedizione, io mi prodigherò nel seguire i suoi dettami e adempiere al volere di Lolth, ma non ho esperienza alcuna nel "portare" la chitina, chi la guiderà?
All'arrivo all'avamposto il Qu'abban ci riformirà di equipaggiamento particolare?

Link to post
Share on other sites

Jhalven Vreiss

Immagine

Spoiler

bbcccc09aae267a078d9886903e46103.jpg

Entro, noto subito la figura del mago. E poi due femmine. Giusto in tempo: così posso inchinarmi prima a loro e poi al Qu'el'faeruk. Annuisco quando si parla di missione, e resto in compassato silenzio. 

Link to post
Share on other sites

Xylres'lryl

Osservo con distacco l'ingresso del giovane guerriero

- Ottimo - commento le parole del Qu'el'faeruk - Una spada mi tornerà sicuramente utile.

Semplicemente un'arma in più: ecco cos'è quel drow

- Immagino comunque che la chitina sia stata opportunamente addomesticata... - continuo poi, mentre prendo i fogli portimi dal mago - Mi piacciono le bestie: da piccola mi presero anche un coboldo. Peccato che si ruppe dopo soltanto un mese… - leggo con cura le indicazioni, soffermandomi sulle descrizioni anatomiche dei mantiscuri

  • Like 1
  • Haha 1
Link to post
Share on other sites

Drenor & Streekastreea

Aspetto

Spoiler

9780765331915-200x300.jpg?resize=200,300 
Bello: pelle di alabastro nero, occhi come due agate, capelli setosi e morbidi di un grigio perla. Non e' difficile indovinare quale effetto possa avere il suo aspetto sulle femmine della specie, soprattutto quando indossi gli abiti eleganti che non mancano nel suo guardaroba.
Spesso sulla sua spalla e' posato un Night Hunter, una sorta di pipistrello delle profondita' che ha adottato... o forse ne e' stato adottato.

Entro nella stanza, dal numero dei presenti mi rendo immediatamente conto che si tratta di qualcosa di serio. Dalla tipologia dei presenti, che si trattera' di qualcosa di pericoloso. Sento che Streekastreea e' d'accordo con me, gli artigli si fanno piu' stretti sulla clavicola.

Torno da una missione, non ho i miei soliti vestiti ma altri di fattura decisamente peggiore, nonostante il trucchetto di prestidigitazione cui ho fatto ricorso per dare a me e agli abiti una ulteriore ripulita non posso alterare i materiali, che restano ruvidi, pesanti, ben lontani dalla frusciante eterea seta che indosso di solito. Il portamento comunque, e' quello che mi viene naturale, nonostante tutto. Elegante, leggero, sarebbe perfino leggiadro se non fosse per il costante risentimento alla gamba.

Anche mio fratello non ha i suoi soliti abiti da discepolo, adesso ha ottenuto il riconoscimento che tutto il suo impegno merita. Ne sono lieto, ma non e' il momento di dimostrarlo.
Adesso la mia attenzione deve essere verso le femmine presenti. Mi inchino, deferente. "Chiedo perdono per l'evidente ritardo con cui giungo a questa riunione, ne sono stato appena informato." volto lo sguardo verso mio fratello, mantenendo il capo chino "Sono certo che Nym mi ragguagliera' su quanto detto fin qui."

Edited by PietroD
Link to post
Share on other sites

Nym

Alzo il sopracciglio destro quando vedo arrivare Drenor in ritardo, poi guardo il Qu'el'faeruk, cercando di capire la sua reazione.
Non mi scompongo, sapevo che sarebbe dovuto arrivare e sapevo del suo ritardo. Viste le premesse appena citate dalla Yathrina Xylres'lryl, immagino che da qui a breve dovrò vedere il sangue di Drenor sulla sua frusta.
Sarà interessante vedere la sua reazione ora: è una dominatrice e si imporrà dimostrandoci quanto possa essere "di polso", oppure è una che tollera? 

Una smorfia accennata mi compare sul volto, ma è giusto un'increspatura del labbro. Non mi espongo. 
Annuisco verso Drenor quando chiede ragguagli su ciò che dovremo fare, ma aspetto una reazione della sacerdotessa, ora ha lei i fogli.
 

Link to post
Share on other sites

Tenetemi aggiornata, Qu'el'faeruk ordina la Yathrin Chelyrra prima di lasciare la stanza senza degnare altri di attenzione.
Il Qu'el'faeruk si inchina ad essa e una volta che la sacerdotessa ha lasciato la stanza risponde alle vostre domande.
La chitina è parzialmente addestrata e, dalle relazioni fornite dal Custode Grivveil, sembra ben rispondere al suo ruolo. Naturalmente non è innocua, ma come membri del Casato, dovete apprendere le arti del controllo e del dominio delle creature che catturiamo, alleviamo e addestriamo. Ciascuno può dispiegare gli strumenti che gli competono, ovviamente.
L'avamposto vi potrà fornire l'essenziale, ma trattandosi di un luogo isolato, non avrete gli agi e i servizi che il Casato e la città possono offrirvi.

Quindi attende altre domande, salvo congedarvi in caso non ve ne siano.

Link to post
Share on other sites

Xylres'lryl

Compio un gesto di rispettoso saluto verso la Yathrin - Che Lloth distrugga i vostri nemici, Malla Nonna - Per poi tornare a rivolgermi al Gran Mago della Casata - Niente è innocuo al mondo - commento le sue parole - ma non penso che avrò particolari problemi. Direi che si possa andare a recuperare la bestia, a meno che... - aggiungo infine - non ci sia qualcuno altro che "sia stato avvertito all'ultimo" e debba ancora arrivare - concludo, con tono gelido e tagliente

  • Like 1
  • Haha 1
Link to post
Share on other sites

Drenor

Compio un inchino verso la femmina che va via, come ogni maschio deve fare. Quella che resta con noi fa subito intendere di avermi preso in antipatia... eppure, avrebbe tutto il diritto di colpirmi fisicamente, oltre che con le parole. Non e' per pieta' ne' per debolezza se non mi colpisce, probabilmente non vuole rovinare uno dei suoi 'strumenti' per quel che si prefigge di fare.

Inutile tentare di migliorare la mia situazione spiegandole che e'  davvero solo un caso che fossi da queste parti, a portata di voce per essere coinvolto nella missione. L'unico modo sara' dimostrando fedelta' e capacita' nel realizzare quel che mi sara' richiesto, nient'altro potrebbe funzionare. Attendero' di saperne di piu' per capire quali siano i miei margini di manovra.

Link to post
Share on other sites

Jhalven

Mi inchino lesto appena la femmina esce, non sia mai che mi venga attribuito anche un solo istante di ritardo.
Quando rimaniamo da soli, faccio un altro inchino alle drow che sono rimaste, rigido ma comunque profondo "Al vostro totale servizio, malla jabbress. Ordinate, io eseguo" 

Link to post
Share on other sites

Il Qu'el'faeruk vi congeda, ben contento di sgomberare il suo studio divenuto sin troppo affollato.
Su desiderio di Xylres'lryl*, raggiungete il cortile interno, dove il Custode Grivveil, l'ufficiale a comando delle Gabbie, vi attende in compagnia di due guardie e una creatura tenuta dal sergente con un lungo guinzaglio di metallo.

Spoiler

@Garyx è il tuo momento! Descrizione, immagine e primo post dell'avventura. Buona fortuna.

 

Link to post
Share on other sites

Nullum

Avanzo con un andatura dinoccolata, la catena non mi infastidisce ormai ci sono abituato, cerco di restare al passo ma la curiosità mi spinge a fermarmi e guardarmi intorno, quindi a tratti mi fermo e a tratti faccio uno scatto per evitare che Grivveil senta strattoni alla catena..le braccia sono più lunghe del resto del corpo e mentre avanzo le trascino a terra come se non ne avessi il controllo.
Quando ci fermiamo resto in attesa, so che qualcuno sta per venire a prendermi e cerco di rendermi presentabile provando ad avvolgere le lunghe braccia sul resto del corpo, poi la vedo "Dev'essere lei, sì..donne comandano marmaglia drow, sì..fedele di Llolth, sì..forse amica di Nullum..anche lui fedele adoratore, sì.." la curiosità mi spinge a dare alcune occhiate al gruppo, spesso però distolgo lo sguardo e lo rivolgo a terra per non infastidirli, quando si arrivicinano faccio un inchino abbassando il capo e lo faccio ad ogni volta che qualcuno nomina il mio nome o mi rivolge lo guardo.

Nullum si descrive

Spoiler

chitina.thumb.jpg.194d5566fe08f6b1784ba890a05b13fe.jpgNullum è creatura minuta, sì..dal corpo bitorzoluto.., sì ..come piccolo albero nodoso..con quattro braccia lunghe e fini.. come rami secchi, sì..ma forti, sì..
Faccia niente male per amanti di orrore, sì.. occhi neri, lucidi, attaccati strani a testa di uomo,sì.. grosse zanne spuntanti da bocca grande, sì.. con labbra fine che fanno somigliare a maniaco, sì..
Da addome fessura sputa tela di ragno grigia e appiccicosa, sì.. Nullum mette insieme e fa indurire come armatura di guerriero,sì.. no bella ma funziona, sì..
Pelle colore di legno, sì ..con macchie come di muschio verde,sì..gente dice che Nullum è miscuglio di pianta e insetto..e che puzza come marcio e terra..secondo Nullum invece tutti invidiosi, sì!

Nullum non conosce contrario di si, sì..merito di maestro Grivveil, sì...

 

 

Edited by Garyx
  • Like 2
  • Confused 1
Link to post
Share on other sites

Xylres'lryl

Cammino in testa al gruppo, con passo deciso e leggiadro, la lunga gonna che sfiora appena il suolo ondeggiando ad ogni mio passo. Non appena si giunge in vista delle guardie e della creatura, ma prima di raggiungerli, rivolgo per la prima volta la parola a coloro che mi accompagneranno in questa missione.

- Ammirate... - dico loro - Ammirate come il potere della divina Lloth, di cui noi sacerdotesse siamo la voce, ha potuto trasformare degli inutili schiavi in strumenti utili - L'espressione resta impassibile, ma una luce nei miei occhi rivela la fascinazione che provo verso le oscure arti che hanno permesso la creazione delle chitine - Queste bestie rivoltanti erano umanoidi, in antichità, ed è solo grazie agli esperimenti che sono stati giustamente fatti su di loro che hanno potuto migliorare i limiti delle loro forme originarie - sospiro - Anche se, sfortunatamente, la conservazione di una volontà è un limite che non sono riusciti a far loro superare… Ma chissà: la scienza magica non smette mai di progredire. -

Non appena ci troviamo vicini al gruppetto dei carcerieri taccio. Limitandomi a porgere la mano al custode: non certo in segno di saluto, ma col palmo rivolto verso l'alto, tacito ordine di consegnarmi il "guinzaglio" della creatura. - E' ben addomesticata? - chiedo brusca - Naturalmente non c'è bisogno che ti ricordi che la disciplina che saprà dimostrare sarà imputata a colui che aveva il compito di impartirgliela - Lo fisso gelida

Edited by Maestro Speziale
Link to post
Share on other sites

Drenor

L'incontro con l'essere che e' stato assegnato al nostro gruppo mi lascia disgustato ma incuriosito. Mi chiedo fino a che punto abbia sofferto quella creatura... e fino a che punto sarebbe in grado di sentire ancora dolore, con i giusti ferri. La femmina al cui servizio siamo stati assegnati sembra interessarsi personalmente all'essere zannuto e multibraccia. Meglio cosi', se vorra' mantenerne il controllo sara' un problema in meno per noi.

Accarezzo Streekastreea sulla mia spalla, la sento curiosa quanto me. Probabilmente si sta chiedendo se i suoi artigli riuscirebbero a strappare al volo quegli occhi sporgenti.

Link to post
Share on other sites

Jhalven

Seguo la femmina senza battere ciglio, nemmeno quando vedo la chitina. Di certo una creatura abbietta (anche se benedetta da Lolth), ma ne ho viste di peggiori anche solo passeggiando per il cortile di addestramento. Ciò non toglie che possa essere comunque pericolosa: le bestie più piccole e gracili sono quelle più cattive e astute. O così, o diventano facili prede di qualsiasi altra belva 

Link to post
Share on other sites

Il Custode Grivveil si rivela un maschio di tutt'altra pasta, convinto della propria posizione e dei propri mezzi. Ma che aspettarsi da uno che gestisce faccia a faccia tra le piu' orrende creature partorite dal sottosuolo?
Malla Yathrin, l'addestramento non è completo, ovviamente. Quanto doveva essere fatto nelle Celle è stato compiuto, ma come per ogni creatura, ora la chitina deve essere messa alla prova sul campo, in affidamento ad una squadra che la gestisca e la controlli. Lascia scorrere il suo lo sguardo su di voi.
 

Link to post
Share on other sites

Nym

Non presto la minima attenzione verso il Custode rimanendo alle spalle della Yathrin.
Sguardo fisso sulla creatura, molto incuriosito sul suo comportamento nei confronti della femmina.. e come quest'ultima si comporterà con la creatura stessa.
Solo due parole: sono pronto. 

Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.