Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

D&D è Meglio di Facebook, Questo Secondo Il New York Times

Articolo di J.R. Zambrano del 15 Aprile 2019

D&D è dovunque in questo periodo, persino sul New York Times, che considera il gioco di ruolo come un modo migliore di socializzare rispetto alla maggior parte dei social media. L'esperienza individuale potrebbe variare.
D&D è molte cose, per molte persone. Un gioco d’avventura pieno d’azione, tesori e mostri; un simulatore di intrighi pieno di piccoli gesti, cenni d’intesa, e incanti sussurrati; una distrazione dall’invadente sensazione che tutti coloro che vi circondano siano segretamente una colonia di ragni che stanno manipolando dei burattini composti dalle carni delle persone che conoscevate. E per un autore in particolare, è uno dei modi migliori per socializzare con i vostri amici. Viviamo davvero in un’età dell’oro per i giochi di ruolo. Diamo un’occhiata.
Estratto dal New York Times

Annalee Newitz, giornalista scientifica, fondatrice di io9 e scrittrice ci racconta:
E per Newitz, D&D è stato un viaggio fatto di scoperte ed emozioni. Per riconnettersi con la “sensazione di pura meraviglia” che il gioco riesce a evocare in chiunque, che si abbiano 11 o 111 anni.

E tra le avventure contro il Culto del Drago di Tiamat, la Newitz ha scoperto che la vera essenza di Dungeons and Dragons erano gli amici conosciuti lungo la strada - come afferma lei stessa - specie quando si confrontano giochi come D&D con giochi online come World of Warcraft:
E, come può dirvi chiunque abbia avuto a che fare faccia a faccia con le persone, c’è qualcosa di diverso nell’avere i vostri amici dentro la stanza con voi. Questo è il motivo per cui il multiplayer a schermo condiviso è uno degli ultimi bastioni della società civile nei giochi per console: se il vostro amico inizia a insultarvi, potete dargli un pugno nel braccio.

Mancando l’anonimato di internet, la presenza fisica di un’altra persona rende più facile entrare in empatia. Oltre a ciò, state tutti (almeno teoricamente) lavorando insieme per raggiungere un qualsivoglia obiettivo. La maggior parte delle campagne non prevede il combattimento giocatore contro giocatore, e l’interazione su scala ridotta della maggior parte dei gruppi di D&D comporta che si evitino alcuni dei peggiori lati dei social media.
Dubito che D&D sostituirà i social media nel futuro; però se ci proverete, vi prego di avvisare i vostri amici prima di mostrare loro le foto del vostro cane/bambino/gli ultimi sette pasti che avete mangiato. Tuttavia la Newitz solleva un punto interessante: invece di osservare semplici scorci della vita di altre persone, giochi come D&D ci permettono di sperimentare altre vite direttamente e questo è uno strumento potente. Potete leggere qui l’intero articolo del New York Times.
Buone Avventure!
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2019/04/dd-is-better-than-facebook-according-to-the-new-york-times.html
Read more...

5 (Non Molto) Sinistri Segreti del Successo di Saltmarsh

Articolo di J.R. Zambrano del 12 Aprile 2019
L'avventura Sinister Secret of Saltmarsh è fra quelle incluse nel manuale di D&D Ghosts of Saltmarsh di prossima uscita. Come Tales from the Yawning Portal prima di esso, Ghosts of Saltmarsh raccoglie vari moduli classici di D&D (questa volta con un tema acquatico) e li aggiorna e rivitalizza per la 5E. Per celebrare l'imminente uscita daremo uno sguardo con voi ad alcune di queste avventure e oggi parleremo del perché Sinister Secret of Saltmarsh funziona così bene.
Come potrete immaginare ci sono molti spoiler a seguire quindi ne approfitto e vi avviso della cosa fin da subito. Se volete giocare alla serie di avventure di Saltmarsh senza rovinarvi la sorpresa smettete subito di leggere. Normalmente non mi preoccupo molto degli spoiler, ma questa avventura è davvero uno dei migliori moduli in circolazione, quindi vale la pena trattenere la vostra curiosità del momento se pensate che avrete modo di giocarvi.
Siete ancora qui? Beh allora prendete i vostri fidi d20 e tuffiamoci in questa avventura.
Agganci di avventura a chilometri zero
Uno degli aspetti più rilevanti di Sinister Secret of Saltmarsh è che la cittadina sembra proprio viva, dandovi un senso della vita comune e delle attività locali. La premessa dell'avventura sembra qualcosa che capiterebbe comunque anche se non fossero presenti dei PG interessati a seguire la trama della storia. In questo modulo si nota il lavoro che gli autori hanno già svolto per voi, ma anche ciò che esso richiede da voi giocatori. Il modulo spinge attivamente i DM a prendere possesso dell'avventura.
Tutto questo viene lasciato al DM. Salvo due eccezioni non ci sono linee guida specifiche per la città, non troverete una lista di PNG da scorrere. Questo modulo vuole che ci lavoriate dietro (concetto che vedrete ripetuto spesso) e questo rende il tutto migliore. Vuole che il posto dove si svolge l'avventura appaia come un luogo vero e proprio da poter esplorare, aspetto davvero importante per far davvero funzionare l'avventura.
Era davvero tutta una messinscena
Prendendo spunto dai classici di Hanna-Barbera si scopre che la casa infestata era in realtà una elaborata facciata imbastita da dei criminali travestiti, che se la sarebbero cavata se non fosse stato per quei ragazzi impiccioni e il loro cane intermittente.

Come gestire al meglio il ritmo
Detto questo, l'avventura è davvero ben scritta e presenta un ottimo ritmo. Riesce davvero bene a generare interesse e segue delle linee guida a sette passi per fa crescere la tensione, mettere in risalto i membri del gruppo e condurli all'azione in maniera organica:
Il gruppo arriva, sentendo voce che ci sono possibili avventure in attesa. Girovagano per la città incontrando dei PNG. NON sentono parlare della Casa Infestata per un giorno o due. Fanno acquisti, incontrano dei PNG e poi in una conversazione casuale (forse con l'oste) vengono a sapere della Casa Infestata (se pare appropriato). Degli ubriaconi o matti locali raccontano loro della Casa Infestata (se pare appropriato). Una volta che decidono di andarci allora tutto si mette in moto. L'oste, che dovrebbe essere amichevole, li introduce ad un membro del Concilio Cittadino, che forse promette loro delle ricompense (cosa che però al contempo permette agli alleati dei contrabbandieri di preparare un'imboscata). Si dirigono alla Casa Infestata e inizia la grande baraonda. Tutto questo presenta gli aspetti giusti per un grande inizio di avventura. E, di nuovo, pone l'enfasi su quello che i giocatori decidono di voler fare.
Narrare una storia attraverso l'esplorazione
Questo è ciò che davvero fa spiccare quest'avventura. Saltmarsh presenta la sua storia lasciando che siano i giocatori a scoprirla. Non vi tiene la mano, ma vuole che vi impegniate per arrivare in fondo.
Questo viene messo in pratica inserendo degli antagonisti con delle chiare motivazioni: ci sono dei contrabbandieri che stanno vendendo armi ai lucertoloidi, ci sono dei lucertolodi che forse stanno pianificando un attacco a Saltmarsh. Essi nascondono le proprie operazioni dietro la facciata di una casa infestata che un tempo apparteneva ad un potente alchimista.
E ogni aspetto dei siti dell'avventura promuove questo aspetto. Per esempio tramite il fatto che un mercante che lavora con i contrabbandieri ha ideato un bizzarro piano per impedire ai personaggi di scoprire la verità, che consiste nel far trovare loro un assassino tenuto prigioniero al piano superiore della Casa.

Egli si unirà al gruppo e causerà problemi, magari anche attaccando quando la farsa verrà scoperta. Ma il DM viene cautelato dal non rendere la cosa troppo ovvia. Questo modulo vuole che si mantengano i segreti.

Parlando di segreti, ce n'è uno nascosto che i giocatori potrebbero non scoprire mai. Il fatto che questa casa fosse un tempo dimora di un alchimista è qualcosa che i giocatori possono scoprire. Dietro una porta sbarrata con scritto PERICOLO si possono trovare degli scheletri che sorvegliano uno stanza dove si trova un alchimista morto da tempo, il quale pare aver scoperto il segreto della Pietra Filosofale. Sulla tavola di fronte allo scheletro ci sono vari oggetti che sono stati trasformati in oro, un segreto che nessuno aveva scoperto prima e che nessuno potrebbe scoprire a meno che i PG non ci incappino.
Momenti come questo forniscono un grande peso alle azioni e alle scelte dei giocatori.
Per ogni azione....
L'altra cosa che questo modulo fa davvero bene è incoraggiare il DM a pensare a come reagirebbero i nemici. Il testo del modulo torna per non meno di tre volte a rivolgersi al DM ricordandogli di "considerare come reagirebbero i nemici" che sono astuti criminali di successo. Sanno di dover scappare quando sono scoperti, sanno di dover sfruttare il vantaggio numerico e di dover preparare delle imboscate se sono stati allertati di possibili problemi.

Nella seconda parte dell'avventura, quando i PG sono costretti a salire a bordo della nave dei contrabbandieri si applicano le stesse regole. Un combattimento che parte al momento sbagliato può fare sì che l'intera nave vada in allerta e tutti i presenti si uniscano alla lotta. Questo modulo non si trattiene con le conseguenze delle scelte dei giocatori e spicca anche per questo.
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2019/04/dd-5-not-so-sinister-secrets-to-saltmarshs-success.html
Read more...

Critical Role raggiunge cifre da record per i Kickstarter di GdR/Animazione

Articolo di J.R. Zambrano del 12 Aprile 2019
Ormai giunto praticamente alla fine, il Kickstarter per la serie animata basata su Critical Role raccoglierà probabilmente qualcosa come dieci milioni di dollari, che saranno usati per animare parti della campagna del suddetto gruppo, una cifra che lo rende uno dei Kickstarter legati ai GdR di maggior successo di sempre.
Lo speciale animato The Legend of Vox Machine era stato lanciato verso fine Marzo, ottenendo fin da subito un incredibile successo e raccogliendo svariati milioni di dollari in un solo giorno. Nelle settimane seguenti la campagna Kickstarter si è evoluta intorno all'idea di non creare semplicemente uno speciale animato, ma un'intera serie di dieci episodi. Ogni episodio dovrebbe durare circa 22 minuti, il che implica che nel 2020 avremo a disposizione circa 4 ore di un cartone basato su Critical Role. Una cosa incredibile a cui pensare.
Eccoci nel 2019 e un cartone basato su D&D sta raccogliendo dieci milioni di dollari, e questo perché la gente vuole davvero questo genere di contenuti. Al momento in cui scriviamo più di 70,000 persone hanno contribuito a questo Kickstarter, il che mostra davvero la forza della comunità di fan di Critical Role. Da considerare che ci sono stati delle donazioni di calibro elevato come parte di questa campagna. 5 persone (o gruppi di persone) hanno donato ciascuna 25,000$ per poter avere accesso a delle ricompense esclusive di alto livello. Ad ogni modo la donazione media per questa campagna si attesta sui 120 $.

Tutto questo ci spinge a porci delle domande interessanti sulla natura di questo show, sul gioco che ne sta alla base e sull'industria circostante. Se questo campagna raggiungerà i 10 milioni di dollari si tratterà di una porzione significativa delle rendite del settore dei giochi di ruolo da tavolo. I giochi di ruolo sono da sempre stati la fetta più piccola del mercato dell'hobbystica. Le stime attuali pongono il mercato intorno ai 55 milioni di dollari annui, il che significa che questa campagna di Kickstarter renderà più in tre settimane di quanto molte case editrici di GdR incassano in un anno. Certo, bisogna considerare che in questo caso non parliamo di un gioco di ruolo: le persone che stanno finanziando questo Kickstarter stanno pagando per vedere uno speciale animato, il che richiede delle capacità completamente differenti.
Ma rimane il fatto che Critical Role si basa su quel mondo. Dopo tutto è grazie a D&D - il leviatano sul cui dorso si fonda l'intera industria dei GdR - che così tante persone hanno seguito quello show. E sulla base del successo di questo Kickstarter e dell'afflusso di persone garantito da Critical Role, è bello vedere che le persone al centro di questo progetto stanno usando la loro posizione e i loro privilegi per aiutare alcuni dei settori più piccoli e in difficoltà dell'industria ludica.
Se avete supportato i Kickstarter di Swordsfall e Humblewood e avete notato quanto successo hanno avuto, è anche in parte grazie alla visibilità che persone come Matt Mercer hanno fornito a questi progetti.
Il che non vuole dire che i creatori di quei progetti non abbiano lavorato duramente, non si siano impegnati sacrificando per il proprio successo tempo, denaro e sangue umano su altari oscuri duranti notti senza luna. Ma man mano che ci avviciniamo al 2020 non si può negare che il mercato dei GdR sia uno in cui sempre più persone vogliono entrare. Come reagirà l'industria a questo afflusso? D&D rimarrà per sempre il fondamento di questo settore? Sviluppatori più piccoli e indipendenti riusciranno mai ad avere successo in un mercato ostile? Sono domande fondamentali per il futuro di questa industria e della comunità ludica.
Quali che siano le risposte, questo pare essere un punto di svolta importante per i GdR. Cosa pensate ne conseguirà? Fatecelo sapere nei commenti e buone avventure!
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2019/04/dd-critical-role-hits-new-heights-for-rpg-animation-kickstarters.html
Read more...

In arrivo due nuovi mazzi di D&D Monster Cards

La Gale Force Nine ha annunciato due nuovi mazzi che si aggiungeranno alla sua linea di Dungeons & Dragons Monster Cards: parliamo dei set Volo’s Guide to Monsters e Mordenkainen’s Tome of Foes, in arrivo nel terzo trimestre di quest’anno.
Scendendo nel dettaglio, il set Volo’s Guide to Monster Cards sarà composto da 81 carte, che comprenderanno creature con grado sfida che andrà da 1 a 16. Il mazzo conterrà 44 carte regolari e 50 carte doppie (con dimensioni equivalenti a quelle di due carte regolari), e sarà venduto al prezzo di 20$.

Il set Mordenkainen’s Tome of Foes Cards porterà sulle nostre tavole 109 nemici direttamente presi dal manuale omonimo, che includeranno creature di grado sfida da 1 a 16. Tra queste carte ve ne saranno 38 di dimensioni regolari e 71 doppie, il tutto venduto a 25$.

I due mazzi sono ispirati rispettivamente ai manuali Volo's Guide to Monsters e Mordenkainen's Tome of Foes. Volo, diminutivo di Volothamp, è un personaggio immaginario dei Forgotten Realms di Dungeons & Dragons, famoso per essere una sorta di enciclopedia vivente di creature, popolazioni e luoghi del mondo. La sua Guida ai Mostri è un manuale contenente informazioni superficiali su una grande quantità di mostri, tutti quanti inseribili in qualsiasi gioco di Dungeons & Dragons. Mordenkainen è, invece, un potente mago proveniente dal mondo di Greyhawk: nel suo Tomo l'arcimago ci presenta la sua visione personale dei vari conflitti in atto tra i diversi piani d’esistenza di D&D, dalla Guerra Sanguinosa fino alle battaglie tra fazioni di Sigil. Questo manuale di 256 pagine comprende anche nuove razze giocabili e blocchi di statistiche di decine e decine di nuovi mostri, tutti utilizzabili in qualunque campagna di Dungeons & Dragons. Le carte di questi due manuali aiuteranno i giocatori ad avere a portata di mano le informazioni basilari per utilizzare queste informazioni.
Link all'articolo originale: https://www.phdgames.com/new-dd-monster-cards-gf9/
Read more...

Cura Ferite è l'incantesimo più usato di D&D!

Articolo di Morrus del 12 aprile
È da molto tempo che non pubblichiamo un aggiornamento da D&D Beyond (avete già visto le avventure più visionate, le classi e le sottoclassi più giocate e altro). Oggi è il turno degli incantesimi: gli sviluppatori di D&D Beyond hanno rivelato quali siano i più popolari, sia globalmente che divisi per classe.

E il più popolare è risultato essere cura ferite. Gli incantesimi presenti in queste statistiche sono o scelti tra gli incantesimi conosciuti oppure inseriti tra quelli preparati . La maggior parte dei dati è legata a personaggi di basso livello, cosa che sicuramente influenza i dati, ma ciò è dovuto al fatto che i bassi livelli sono quelli a cui si gioca con maggior frequenza.

Read more...
Nereas Silverflower

[TdG]Hell's Rebels (Gruppo 2)

Recommended Posts

Hell's Rebels - Capitolo 1: Nell'Ombra Più Luminosa dell'Inferno

L'arrivo della primavera è stato fonte di forti sconvolgimenti per il Cheliax in genere e per Kintargo in particolare. Dall'arrivo di Barzillai, dell'inquisizione e dell'Ordine della Griglia in città dopo che Abrogail II ha proclamato la legge marziale in risposta al propagarsi della Gloriosa Reclamazione è ormai passata una settimana. E le cose nella Città d'Argento in questo periodo non sono state affatto quiete, dapprima la Notte delle Ceneri durante la quale sono stati dati alle fiamme alcuni edifici, poi la scomparsa del lord sindaco Jilia Bainilus e l'insediamento di Barzillai come nuovo detentore della carica che, tra l'altro, ha scelto di prendere il Teatro dell'Opera come propria dimora dismettendolo dalla sua funzione di luogo di intrattenimento. Come se non bastasse poi ci sono state l'esecuzione massive dell'opposizione in pubblica piazza per sottolineare il clima di cambiamento e, a suo dire, di rinnovamento che si respira ora a Kintargo appoggiate dalle frange cittadine più vicine ai Thrune e osteggiate non solo da coloro che non vedono di buon occhio il regime, ma anche da coloro che semplicemente vogliono la quiete in conseguenza della loro brutalità, seguite poi dall'emendazione dei sette bizzarri proclami di cui il legato della volontà di Abrogail II si è fatto portavoce.

Dopo alcuni giorni quasi ininterrotti di violenze, la situazione sembra essersi finalmente stabilizzata e sembra essere tornata una relativa pace, da cui i cittadini hanno preso coraggio per protestare contro l'esponente della casata dei Thrune decidendo di radunarsi dinanzi al Parco Aria, il quale è posto esattamente di fronte al Teatro dell'Opera. La giornata della protesta è finalmente giunta e nonostante inzialmente abbia piovuto e le strade siano ancora umidicce, ciò non ha scoraggiato i cittadini più coraggiosi dal cominciare ad adunarsi per contrapporsi alla volontà del nuovo governo. Adesso la piazza non è ancora gremita, ma è solo questione di tempo prima che si riempia del tutto e la protesta effettiva abbia inizio. Intanto Kintargo è cullata dalla brezza che giunge dal mare, una brezza che fa danzare tra le sue spire petali di rosa insanguinati.

@Albedo

Spoiler

Dall'arrivo di Barzillai sono iniziati giorni duri per il culto di Shelyn operante a Kintargo e ne sei ben cosciente. Sebbene voi shelyniti possiate ancora professare apertamente il vostro culto, siete stati soggetti a pesanti limitazioni, infatti ora siete costretti a richiedere la presenza degli esponenti di Asmodeus, di un agente dei Thrune o di un cavaliere infernale dell'Ordine della Griglia per poter officiare i vostri riti, siete stati costretti a registrarvi presso gli archivi dei Thrune in quanto seguaci della Rosa Eterna e, come se non bastassse, data la situazione corrente non puoi nemmeno tornare al tuo villaggio poiché lasciare Kintargo in questo momento è decisamente difficile. Fortunatamente almeno hai potuto trovare un po' di quiete avendo premura del giardino della Casa del Canarino. Saputo della protesta del Parco Aria, hai scelto di recarti alla stessa per vedere cosa si prospetta all'orizzonte e nella speranza, magari, di scoprire se potrai tornare a casa per un cambio di idea da parte del Paraconte. Giunta al Parco, noti alcune figure che ti è capitato di intravedere in giro per la città o con le quali hai avuto contatti: il tiefling che venera Abadar che ti ha condotto fino alla Collina dei Templi quando sei arrivata a Kintargo, quello che ha il negozio di congengi meccanici dal quale hai comprato alcuni giocattoli per i bambini del villaggio e quella strana ragazza che ti è capitato di incontrare in giro. Improvvisamente un petalo di rosa trasportato dalla brezza si poggia cade sulla tua spalla sinistra.

@Dmitrij

Spoiler

Da quando Barzillai è giunto a Kintargo, Strea Vestori sembra sparita e non hai più sue notizie e, come se non bastasse, l'Asilo del Diavolo sembra in fermento poiché la sua sparizione ha leso ai tiefling che negli ultimi giorni sono stati anche vittime di alcune violenze. Il precario equilibrio che si era creato grazie agli sforzi della tiefling sembra si stia disgregando a poco a poco sebbene qualcuno sembra si stia cercando di opporre a ciò. La disperata ricerca di notizie su Strea è stata proprio ciò che ti ha mosso a recarti alla protesta, anche perché pensi che un evento simile sicuramente catturerebbe la sua attenzione. Giunta lì, noti nel Parco alcune figure che ti sono familiari, infatti vedi la ragazza che gestisce quel negozio di the al quale ogni tanto ti rechi, quel tiefling che ha scelto di seguire la strada di Abadar che pare avere una cotta per te, quello che ha quel negozio di orologi, congegni meccanici e giocattoli e sembra supportasse come te Strea e la silfide devota a Shelyn che hai incontrato non molti giorni fa. Improvvisamente un petalo di rosa trasportato dalla brezza si poggia tra i tuoi capelli.

@Ian Morgenvelt

Spoiler

Da quando è arrivato Barzillai, Strea Vestori sembra sparita e non hai più sue notizie e, come se non bastasse, l'Asilo del Diavolo sembra in fermento poiché la sua sparizione ha leso ai tiefling che negli ultimi giorni sono stati anche vittime di alcune violenze, inoltre la Società dello Zoccolo Duro è stata duramente colpita e, con la sparizione di Strea, è stata dismessa e costretta alla chiusura forzata. Il precario equilibrio che si era creato grazie agli sforzi della tiefling sembra si stia disgregando a poco a poco sebbene qualcuno sembra si stia cercando di opporre a ciò. La disperata ricerca di notizie su Strea è stata proprio ciò che ti ha mosso a recarti alla protesta, anche perché pensi che un evento simile sicuramente catturerebbe la sua attenzione. Giunto lì, noti nel Parco alcune figure che ti sono familiari, vi è infatti quella giovane ragazza che ogni tanto hai visto nei pressi del tuo negozio e che pare supportasse Strea, il tiefling che venera Abadar che ogni tanto hai incrociato e quella silfide devota a Shelyn che qualche giorno fa aveva comprato dei giocattoli nel tuo negozio. Improvvisamente un petalo di rosa trasportato dalla brezza si poggia sul palmo della tua mano sinistra.

@Pentolino

Spoiler

Sei perfettamente cosciente che l'arrivo di Barzillai abbia turbato la quiete cittadina e non puoi accettarlo, anche perché questi ha cominciato ad usare la legge non in quanto legge, ma solo in quanto strumento per assolvere ai suoi fini. Il lato positivo è che almeno il culto di Abadar non è stato toccato dalle azioni riformatrici del Paraconte, anche se questo ai tuoi occhi non è altro che un mero contentino. Seppur non apprezzassi il fatto che Jilia Bainilus avesse una visione decisamente lassa della legge e applicasse la politica del servire senza servire, sicuramente preferivi il suo governo a quello dell'esponente dei Thrune poiché almeno garantiva maggiore equità e prestava l'orecchio alla voce di tutti e non solo ai propri interessi o a quelli di una sua frangia di cittadini. Avuta notizia della protesta, hai scelto di recarti al Parco Aria per esprimere la tua voce di dissenso nei confronti di questo nuovo governo marcato da una forte componente a favore degli interessi dei Thrune nella speranza di instillare un briciolo di ragione nei pensieri del Paraconte. Giunto al Parco, ti accorgi che ci sono alcuni volti che ti sono familiari, intravedi infatti la silfide che venera Shelyn che accompagnasti alla Collina dei Templi al suo arrivo in città, il tiefling con il negozio di orologi e giocattoli e quella strana ragazza per la quale hai un certo deboli. Improvvisamente un petalo di rosa trasportato dalla brezza si poggia sul palmo della tua mano destra.

@sani100

Spoiler

L'arrivo di Barzillai ha certamente portato scompiglio a Kintargo e ha anche parzialmente inficiato sulla tua attività commerciale e a causa del coprifuoco che non ti permette più di rimanere aperta fino a tardi e per il proclama che impedisce il consumo di the dopo l'inizio del coprifuoco. Inoltre, non puoi più neppure servire quel the alla menta che ti piaceva tanto e piaceva molto anche ai tuoi genitori poiché il paraconte attraverso i suoi proclami ha impedito il consumo della menta tra le altre cose anche nelle bevande. Poi si è verificato quel bizzarro accadimenti per il quale ti sei trovata quel misterioso libro con quella strana annotazione contenente la lettera che ti diceva di recarti alla protesta per cercare chi indossava il guanto nero. Mossa dalla curiosità, hai scelto di seguire l'indicazione della lettera per scoprire di più su questo mistero. Ormai al Parco, ti accorgi che nello stesso è presente quella strana ragazza che ogni tanto viene a prendere del the da te. Improvvisamente un petalo di rosa trasportato dalla brezza si poggia sul tuo naso.

Mappa dell'area

Spoiler

Allora, le linee marroni contornano parte della struttura del Teatro dell'Opera, la linea rossa è il suo ingresso, le linee verdi denotano gli spazi erbosi, le figure verdi irregolari sono alberi e aiuole, i rettangoli grigi sono panchine, la linea celeste irregolare è il laghetto del parco, il cerchio celeste è una fontana, lo spazio in cui è posta la fontana è strada normale, così come tutto lo spazio dinanzi al teatro eccetto quello dove sono posti gli alberi e la porzione di spazio compresa tra la strututra del teatro e le due figure verdi che partono dal lato della porta. Per il momento non è rilevante la vostra posizione sulla mappa
large.1888000735_ParcoAria(Gruppo2)1.png

Alcune note di servizio

Spoiler

Per differenziare tra discorso diretto e i pensieri che il personaggio non esprime apertamente, utilizzate il seguente codice di colori che prevede
"Questo tipo di formattazione" per il discorso diretto tra personaggi
"Questo tipo di formattazione" per il pensato
Utilizzate inoltre, come di consueto, il primo post anche per offrire una descrizione fisica del vostro personaggio, agli altri giocatori.

Una nota sul gioco

Spoiler

Poiché siete stati tra i primi ad accorrere verso la piazza del Parco Aria, l'atmosfera, come detto, è ancora tiepida, da cui avete del tempo per socializzare con gli altri presenti, presentarvi e guardarvi un po' intorno prima di procedere con la protesta vera e propria poiché avete del tempo prima che la folla si raduni del tutto.

 

Edited by Nereas Silverflower
Cominciamo bene... Avevo dimenticato le note di servizio...
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Neela - warpriest di Shelyn

Spoiler

Neela è una silfide, come tutti coloro della sua razza ha un aspetto delicato e fragile, carnagione pallida e capelli chairi, di bassa statura, indossa un armatura e un mantello i cui colori sono il turchese e l'argento, su entrambi spicca il simbolo di Shelyn

E dunque il giorno è giunto. Chissà se davanti alle proteste Berzillai lascerà almeno nadar via i forestieri. Anche se però... questa oppressioen non rende giustizia a una città così bella... Indosso la mia armatura e il mio amntello, mi sistemo i capelli, mi elgo la spada alla vita. La mia mano tituba per un attimo sull'arco. La prudenza non è mai eccessiva... Prendo arco e faretra ed ed esco. Passando dal tempio recito mentalemnte uan preghiera e mi dirigo verso il Parco Aria.

Con un nome simile non può che essere il luogo ideale per una silfide! Cammino con passo veloce guardandomi in giro e respirando l'aria fresca che porta ancora l'odore della pioggia.

Arrivo al parco che c'è ancora poca gente. Guardandomi attorno vedo alcuni visi noti, più o meno. Chissà perchè sono qui anche loro? Che stupida è la loro città! Spero di incontrare persone itneressanti e di conoscere meglio il posto.

Un alito di vento e un petalo si posa sulla mia spalla. Lo osservo. E' bello il contrasto del colore di quel petalo sul turchese dei miei abiti. COn un lieve soffio lo faccio volare via e los eguo con los guardo mentre mi dirigo verso la panchina vicino alla fontana.

Edited by Albedo
Scusate avevo diementicato la descrizione!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alycia

La giornata promette molte, molte novità. L'aria è fresca, ma si percepisce una certa elettricità. Quando il petalo di rosa si poggia tra i miei capelli, lo raccolgo in mano osservandolo un attimo, lo annuso brevemente e poi lo infilo in una delle tasche: sarà il mio portafortuna per la giornata.
In piazza c'è poca gente ancora, ma già qualche volto familiare. Magari li raggiungerò, più tardi. Per adesso mi limito ad una passeggiata disinvolta, ma tutt'altro che distratta, per osservare i movimenti attorno al teatro, contare le guardie, i reparti forse già schierati. Soltanto un pollo crede che oggi Barzillai accetterà la manifestazione tranquillamente. La vera incognita, semmai, arriva dal popolo. E dagli scomparsi. La speranza di vedere, o anche solo intravedere Strea, mi spinge a sbirciare oltre l'orlo di ogni cappuccio, oltre ogni paio di baffi posticci. Forse è un'illusione, forse è morta, e con lei molti dei personaggi di spicco svaniti. Ma se il regime avesse tutti loro tra le mani, ne avrebbe fatto sfoggio. Forse qualcuno marcisce nelle galere o sugli strumenti di tortura, ma altri sono liberi, svaniti, pronti a tornare. Ne sono sicura.

DM

Spoiler

Prove di percezione +5

Descrizione

Spoiler

Alycia è una bella ragazza di 17 anni, fisico longilineo e slanciato, con lunghi capelli biondi. Indossa un mantello blu notte, un vestito nero corto che lascia libere le lunghe gambe snelle, stivali morbidi e robusti e un orecchino ad anello al labbro inferiore.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eudoros

Ho sempre amato la primavera, fin da bambino, quando, passeggiando nel piccolo giardino della mia casa paterna, mi ritrovavo ad osservare i piccoli animali sbucare dalle loro tane dopo il lungo sonno invernale ed ad asaporare i profumi  tipici del risveglio della natura portati dal vento.

La primavera ha da sempre instillato in me un forte senso di rinascita, di rinnovamento ed e' buffo pensare di trovarmi qui oggi, in una piazza finora poco gremita dinnanzia a quello che un tempo era l edificio dell opera, deciso ad essere quella scintilla di rinascita di cui la citta' ha bisogno.

Da quando Bazillai ha preso il potere, la citta' e' precipitata in un clima di oscurantismo e repressione, non che prima fosse diverso , tutte le citta' sotto il dominio del principe dell inferno usano la legge come un ladro userebbe un grimaldelo per aprire un forziere, ma se non altro Bailius sapeva che la repressione non giovava al commercio ed alla prosperita' della gente, prosperita' che poi si sarebbe in un modo o nell altro riversata nelle sue tasche...ma pur sempre prosperita'

La gente e' stanca, posso percepirlo fin da ora, si sarebbero gia' rivoltati solo non avessero troppa paura dei cavalieri della griglia, ma quando la misura e' colma anche solo una goccia puo' far tracimare la diga.

I miei pensieri vengono interrotti da un petalo di rosa che, portato da un alito di vento, si posa sulla mia mano. Un sorriso incerto increspa le mie labbra mentre le mie dita giocherellano con esso prima di metterlo in tasca.

Il mio sguardo spazia tra la folla dove noto alcuni volti familiari soffermandomi maggiormente su quello di Alycia

"Figuriamoci...una folla distratta...quale posto migliore per svuotare le tasche di qualche povero disperato! Non imparera' mai!"

Come sempre il mio giudizio cala pronto ed ...imparziale ...nei confronti della ragazza, sebbene il mio sguardo indugi lascivo piu' sulle sue forme che sul suo viso. 

Scuoto la testa diregendomi verso la cara consorella del culto di Shelyn incuriosito nel vedere una straniera interessarsi alle faccende della citta'

"Salute cara Neela, e' sempre un piacere incontrarti. Sono abbastanza certo che qui non troverai nulla per i bambini del tuo villaggio ma solo pericoli per la tua persona. Questa piazza sembra una caffettiera sul fuoco, ora e' calma ma tra poco vi saranno spruzzi e bollore"

dico in tono cordiale

- Descrizione

Spoiler

Eudoros e' un tiefling difficile da non notare. Se non fosse sufficiente la sua stazza , alto quasi due metri e ben oltre i 100kg, le sue  sembianze infernali , accentuate persino per un appartenente alla sua razza, lo fanno spiccare come una quercia in un prato.

La sua pelle, oltre essere del colre tipico della sua razza, e' squamosa e dura come il cuoio ed la sua schiena termina con una coda che si agita quando si innervosisce.

Veste indossa abiti pratici ricoperti da una cotta di magli, al suo collo, la piccola chiave in ottone simbolo del suo credo

 

Edited by Pentolino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Neela

 

Buongiorno a te.. come si chiama come si chiama come si chiama come si chiama Eudoros!

Ma quanto è alto? Gli arrivo si e no alla spalla!

Istintivamente cerco di alzare la mia statura mettendomi in punta di piedi, ma è troppo faticoso – e inutile- e torno alla mia normale altezza.

Interesse verso la città, la sua gente e avvenimenti vari, curiosità di vedere come la gente si comporta, come Brazillai si comporterà e cosa dirà… chissà magari permetterà ai forestieri come me di poter tornare a casa propria.

Mi guardo attorno.

E’ una bella giornata, non credo che qualcosa possa rovinarla. Quanto alla sicurezza della mia persona Shelyn veglia su di me… e poi siamo in Piazza Aria, e io sono una silfide… di fatto sono nel mio elemento!

E’ curioso come, nonostante io non sia di queste parti, già io veda volti noti. Tu, il giocattolaio, quella ragazza laggiù….

Share this post


Link to post
Share on other sites

Teyla

Il petalo quasi che mi fa starnutire.
-Speriamo sia di buon auspicio-
Penso, prendendolo con delicatezza e infilandolo fra pagina e pagina di piccolo libruccino che sto leggendo al momento.
-Oh, ecco Alycia, effettivamente mi aveva chiesto di venire qui con lei-
Mi affretto a raggiungerla, cercando di farmi notare con la mano.
"Hey Alycia, eccomi, ti avevo detto che non sapevo se venire o meno, ma alla fine mi sono convinta."


@descrizione

Spoiler

Teyla è una giovane ragazza umana, alta 1.60 e piuttosto snella.
Ha gli occhi blu e i capelli neri tagliati alle spalle.
Indossa un'armatura di pelle semplice e dei pantaloni marroni senza particolari segni distintivi.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Morvius Octator

Descrizione

Spoiler

Morvius non è propriamente un figurino. Un ragazzo allampato, i cui tratti infernali non gli hanno certo donato il famoso "fascino esotico" posseduto da altri tiefling: la sua pelle quasi colore senape e i suoi occhi gialli, come quelli di un predatore notturno, lo rendono quasi inquietante e la sua coda è tutt'altro che elegante. 
Indossa abiti comodi, rigorosamente dotati di tasche puntualmente piene dei nuovi prodotti per il suo negozio. Sotto gli abiti nasconde un giustacuore di cuoio: ha imparato a suo spese quanto sia importante sapersi difendere nei bassifondi. 

Immagine

Era un po' ansioso quel giorno: era la sua unica opportunità di ritrovare Strea, in fondo. Molti membri come lui di quella che era stata la Società dello Zoccolo Duro ritenevano che quella voce fosse solamente una diceria, accusandolo di aggrapparsi ad un passato di cui rimanevano solo ceneri al posto di fornire veramente il suo aiuto. "Aiutare... Come se abbassare la testa sia veramente utile." Arrivò in piazza con la testa immersa nei suoi pensieri, rendendosi conto di essere giunto in anticipo: non avrebbe certamente trovato Strea in mezzo a quelle poche persone che erano arrivate per protestare. "Barzilai scatenerà certamente le guardie, inutile illudersi. Ironico come sia corso in faccia alla fine che tanto temevo." Prendo il petalo di rosa al volo, guardando con un sorriso Neela intenta a parlare con Eurodos. "Oh, guarda, c'è anche quell'umana che frequenta l'Asilo: Alycia, se la mia memoria non mi inganna." Mi avvicino alla silfide e al tiefling, unendomi alla loro discussioni mentre getto un occhio sui dintorni. "Buongiorno! È un vero piacere trovarvi qui" dico prima di aprire la mano per lasciar volare il petalo "Evidentemente la Rosa Eterna ha deciso di posare il suo sguardo su Kintargo: non ho mai visto un simile spettacolo in città"

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

neela

all'arrivo del giocattolaio lo accolgo con un sorriso.

buongiorno signor giocattolaio! ach non mi ricordo il suo nome... Che vergogna! come dicevo a Eudorios oggi è una bellissima giornata e Shelyn non permetterà che qualcosa possa rivinarla. Non sentite i vostri cuori più aperti? Sentite il dolce profumo della pioggia appena passata? Dobbiamo essere ottimisti e scvogliere la bellezza che ci viene offerta e renderle omaggio assecondandola.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alycia

Telya! mi volto di scatto quando mi sento chiamare e vedo la mia amica avvicinarsi Non so se mi fa piacere o sentirmi in colpa. Son contenta di vederti, ma sarà una giornata ... frizzante. Ridacchio nervosamente. Ci sono anche altre facce note qui in giro indico l'altro gruppetto. Siamo tutti in anticipo, sarà il nervosismo.
A questo punto tanto vale andare ad attaccar bottone. Vieni, raggiungiamoli. Se non li conosci te li presento.
E così mi avvicino al terzetto composto da Eudoros, Morvius e quella tipa stramba di nome Neela.
Hey! Come vi gira?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eudoros

Dopo aver infilato il petalo in tasca, una sensazione strana mi porta a guardare la mia mano e trovarla macchiata di sangue...strano, l arrivo di Alycia, accompagnata da una giovane donna, richiama la mia attenzione.

In un goffo tentativo di ostentare indifferenza verso Alycia, distolgo lo sguardo salutando prima la straniera

"Salute a voi, non credo di avervi mai incontrata prima, il mio nome e' Eudoros"

per poi, fissando un oggetto inesistente a 100 miglia da qui, rivolgermi alla mia conoscente

"Oh..madonna Alycia, anche voi qui, e' proprio vero allora che la curiosita' e' donna"

sorrido in imbarazzo cercando di comportarmi con disinvoltura

Edited by Pentolino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Piacere, Neela. Che la grazia di Shelyn possa discendere su di voi.

Poi guardo Eudoros e il suo comportamento. Mmmm? Poi guardo le due ragazze appena giunte Mmmm? E infine sorrido.

Ma il sorriso si smorza presto ripensando a quel petalo di rosa insanguinato. La bellezza deturpata dalla violenza. Inizio a comprendere maggiormente i motivi che spingono queste persone a questa protesta oggi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Teyla

"Sentirti in colpa? Hai un così brutto presentimento?"
Domando a bassa voce, prima di spostarmi con lei.
"Ti seguo con piacere, è sempre interessante conoscere facce nuove"

Sorrido alla presentazione degli altri.
"Piacere mio, Teyla, ho un negozio di the nella vecchia Kintargo, ha qualche composto particolare, ma è un posticino piuttosto piccolo e modesto"

@dm
 

Spoiler

Se ho notato il sangue allora non lo infilo fra le pagine del libro, potrebbe sciuparsi.
Lo metto invece fra due fogli di carta, e poi alla prima pagina del libro.
Così mal che vada si sciupa solo dove non ci sono scritte


 

Edited by sani100

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eudoros

La presenza di Morvious la dice lunga su quanto la manifestazione sia un evento di assoluto rilievo. Stimo molto l artigiano, sia per la qualita' del suo lavoro che per le vedute politiche ed il sostegno alle minoranze della citta', un individuo con diversi agganci e con il quale ho spesso intrattenuto discussioni molto soddisfacenti.

"Bentrovato mastro Morvious, vederti qui mi fa pensare che ci sia gia' qualcosa di grosso che bolle in pentola.."

saluto sibillino

"Ce' percaso qualcosa che dovrei sapere?"

 

Edited by Pentolino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Morvius Octator

"Morvius, anche se trovo che Morv sia decisamente meglio. O mastro Morvius, se vuole essere formale come Eudoros." Dico con un sorriso a Neela. "Un momento, perché la sinistra sembrerebbe... Bagnata?" Alzo il polso perplesso, notando delle tracce di sangue. "Petali insanguinati... Decisamente un cattivo segno, indipendentemente dal fatto che lo si voglia interpretare in termini mistici" Veniamo raggiunti da Alycia, in compagnia di una ragazza sconosciuta, che saluto con un cenno del capo e un sorriso, offrendo poi la mano a quest'ultima. Morvius Octator, padrone della "Tana del Golem". Giocattolaio, orologiaio e, a quanto pare, individuo sospetto sospetto. Concludo per sdrammatizzare sulla domanda di Eudoros, che non mi sento di biasimare: è normale essere preoccupati, vista la crudeltà che Barzillai ha dimostrato in diverse occasioni. "Comunque no, non c'è nessun complotto. Solo la speranza di riuscire a mostrare a quel prepotente che non può giocare con le vite della gente di Kintargo come se fossero i suoi cani!"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alycia

Mentre tutti fanno le dovute presentazioni, mi affretto a pulire la mano dal sangue che ricopriva il petalo. Hey, non è strano? dico mostrandolo agli altri. Cos'è che fa piovere petali di sangue in testa alla gente? Sollevo lo sguardo al cielo e alle fronde degli alberi, piena di sospetto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Morvius Octator

"Uno scherzo di cattivo gusto, forse. Non mi piace, qualunque sia la causa." Dico in risposta ad Alycia, provando a pulire la mia mano in un fazzoletto. "Un metodo particolarmente originale per minacciare i cittadini che si uniscono alla protesta?"

Master

Spoiler

Conoscenze (Religioni) +8+1d6 per capire se il petalo insanguinato abbia un qualche significato sacro, Conoscenze (Locali) +8+1d6 per capire se sia collegato in qualche modo a Kintargo. Percezione +4 (+6 se siamo già considerati all'interno della protesta) per capire se i petali arrivino da un luogo casuale o se provengano da un unico posto.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Passate un po' di tempo a conversare occupandovi di convenevoli e presentazioni per coloro che non si conoscono, a parlare della situazione corrente in città e ad interrogarvi sulla questione dei petali che vi sono volati addosso.
@Ian Morgenvelt

Spoiler

Sui petali

Spoiler

Conoscenze(Religioni) CD 15 -> 1d20 + 8 + 1d6 = 21 (successo)
Conoscenze(Locali) CD 15 -> 1d20 + 8 + 1d6 = 21 (successo)
Da un punto di vista religioso

Spoiler

Una rosa rossa insanguinata... Sei ben cosciente che il colore di un fiore simile non è affatto casuale, soprattutto se correlato al sangue. Nella tua mente riecheggia un vivido pensiero correlato al mondo religioso, sai bene infatti che una rosa rossa che cresce sul suolo insanguinato è un segno di speranza, il simbolo di Milani, la Semprefiorita, dea della giusta ribellione che si batte contro l'oppressione. La rosa della speranza, così la chiamano alcuni, la rosa rossa che sbocciando nel sangue avvolge tra le sue spine i tiranni fino a soffocarli mentre i suoi petali portano la libertà a chi è costretto alle catene e alla schiavitù inondandoli di speranza

Da un punto di vista legato a Kintargo

Spoiler

Sebbene per molti siano soltanto voci e dicerie, che per alcuni sono un simbolo di speranze e per altri un incubo, sai bene che Kintargo in segreto è sempre stato un avamposto milanita. Qui, anche in virtù del governo benevolo di Jilia Bainilus, coloro che desidervano opporsi alla volontà tirannica dei Thrune e alla loro oppressione hanno sempre trovato un porto relativamente sicuro nel quale approdare e trovare un riparo che altrove nel Cheliax è quasi impossibile da trovare. Sebbene tu non sappia chi sia la Rosa di Kintargo, sai che non si tratta di una leggenda e che esiste davvero. Si pensava che dopo le persecuzioni di Barzillai, i rastrellamenti e l'incendio della taverna del Tasso Bastonato, che alcuni sapevano fosse il loro ritrovo abituale, durante la Notte delle Ceneri, i milaniti fossero stati messi a tacere per sempre eppure questi petali ti lasciano intendere che non sia esattamente così e che probabilmente nell'ombra ci sia ancora qualcuno di loro.

 

Sulle tue percezioni

Spoiler

Mentre ti guardi intorno per cercare di capire da dove arrivano i petali, ti accorgi di una cosa. Sopra uno dei tetti in lontananza vedi una figura avvolta in un mantello bianco con cappuccio. Sebbene tu non riesca a scrutarne il volto a causa della lontananza, riesce a vedere una cosa. In mano ha una rosa rossa a cui mancano alcuni petali.

 

@sani100

Spoiler

Quando riponi con premura il petalo tra i fogli di carta e poi lo metti nel libro non sai se per un attimo hai le traveggole oppure hai visto realmente qualcosa, ma ti sembra che il libro per un attimo abbia emanato un lieve barlume di luce bianca e rossa.

Mentre le persone continuano ad adunarsi al Parco Aria per l'inizio della protesta, sembra che Barzillai ancora non dia segni della sua presenza, questo perché al momento le porte del Teatro dell'Opera risultano ancora chiuse e non vi è neppure ancora traccia dei dottari che dovrebbero essere posti a sua difesa, ma probabilmente è solo questione di tempo e al momento, dato il numero comunque non elevato di presenti, forse semplicemente non siete visti ancora come una minaccia o una seccatura della quale il Paraconte dovrebbe preoccuparsi. Intanto tra la folla che continua a crescere alcuni di voi notano qualche viso familiare.
@Albedo

Spoiler

Tra i presenti ti accorgi che c'è anche Laverel con il suo gatto a farle compagnia. Si tratta di una giovane kitsune che ogni tanto viene a prendere lezioni di pianoforte al tempio di Shelyn e di tanto in tanto ti osserva mentre hai premura del giardino del tempio. Nonostante la musica che in genere le senti suonare al piano sia molto tranquilla sai che in verità il suo animo è decisamente focoso, ma nonostante questo sai che è di buon cuore.


@Pentolino

Spoiler

Noti che non sei il solo fedele di Abadar giunto sul luogo a protestare. Uno dei visi appena giunti ti è familiare, intravedi infatti il volto di Parmen, un giovane mezzelfo accolito della chiesa di Abadar che spesso vedi parlare con Mhelrem, il gran sacerdote di Abadar. In questi giorni effettivamente lo avevi visto inquieto a causa di quanto stava accadendo.

All'improvviso da dietro un albero fa capolino una piccola tiefling con abiti molto rammendati, i capelli lunghi bianchi legati in una coda e con in mano l'origami di un girasole che si avvicina a voi e vi dice con tono innocente "Non è che per caso avreste qualcosa da mangiare? Ho molta fame. Se volete e avete un foglio, vi farò degli origami.". Vedete anche che dalla tasca dei pantaloni della piccola tiefling spuntano altri due origami che ricordano altri fiori. La piccola vi osserva con sguardo implorante e sentite il suo stomaco effettivamente brontolare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

neela

la gente si fa sempre più numerosa. Ma tutto è ancora tranquillo. Giunge accanto a noi una tiefling affamata che vuole venderci un origami.

La blocco e le do una moneta d'oro.

non voglio nulla in cambio. Perché già me lo dai con il tuo sorriso e questo a me basta.

poi vedo un volto noto.

scusate, vado a salutare una persona.

Spoiler

Raggiungo Laverel. 

buongiorno. Anche tu qui? Domando incuriosita.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Teyla

-Povera Piccola...-
Penso, quando si avvicina la bambina.
"Tieni, almeno puoi usare quella moneta per altro o conservare questo cibo per un futuro momento, può andare avanti per mesi, finché non si bagna"
Dico, subito dopo Neela, frugando nella borsa per poi porgerle un fagottino. 
"Ho un negozio di the nella vecchia Kintargo, ha una vetrina piccola ma dentro ci sono molti sacchetti con molte spezie, quasi in fondo alla strada.
Se passi ci possiamo prendere una tisana insieme, così mi fai anche vedere come fai gli origami."

Aggiungo sorridendo alla ragazza.

Quando Neela si allontana la seguo con lo sguardo, approfittando del momento per dare un'occhio alla folla.
Dopo torno a prestare attenzione alla piccola tiefling.

@dm

Spoiler

Percezione+6, vorrei vedere se riesco ad adocchiare chi sto cercando fra la folla.
Alla piccola regalo una razione. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.