Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Theros è diventato legale per il DMs Guild

A partire dal 2 Giugno la WotC ha reso disponibile la versione digitale del nuovo supplemento per D&D 5e Mythic Odysseys of Theros - di cui vi abbiamo parlato più approfonditamente qui, qui e qui - sui servizi online quali D&D Beyond, Roll20 e Fantasy Grounds (vi ricordiamo, però, che la versione cartacea del manuale uscirà il 21 Luglio 2020 a causa del coronavirus). In occasione dell'uscita digitale, dunque, la WotC ha deciso di aggiungere Theros alle ambientazioni considerate legali sul Dms Guild: questo significa che, da ora in poi, potrete acquistare o pubblicare materiale collegato a Theros sullo store ufficiale della Wizards.
Sul DMs Guild sono già presenti diversi materiali collegati a questa nuova ambientazione basata sul tema dell'Antica Grecia, come Mask of Theros (un'avventura per PG di livello 1-11) e The Gray Merchant of Asphodel (supplemento che raccoglie più di 100 oggetti magici legati a Theros e numerosi spunti d'avventura), oppure materiali che riutilizzano alcune nuove meccaniche introdotte per la prima volta in Mythic Odysseys of Theros, come Mythic Encounters (supplemento che riutilizza la regola degli Incontri Mitici di Theros per rendere Mitici numerosi mostri tipici dei Forgotten Realms, oltre a fornire alcune nuove opzioni per i PG).
Qui di seguito potete trovare tutto il materiale su Theros pubblicato fin ora (tenete presente che nuovo materiale verrà ovviamente aggiunto nel tempo):
https://www.dmsguild.com/browse.php?filters=45469_0_0_0_45937_0_0_0
Se, invece, siete voi stessi appassionati di game design, vi dilettate nella creazione di regole, avventure o altro materiale di supporto al gioco e avete il desiderio di pubblicare materiale basato su Theros per D&D 5e in modo da poterlo vendere ad altri, ora potrete farlo sul DMs Guild (ma solo sul DMs Guild, l'unico Store dove è possibile vendere materiale basato sulle proprietà intellettuali della WotC).
Prima di pubblicare materiale sul DMs Guild, comunque, è importante leggere tutte le informazioni ufficiali sul DMs Guild e sulle regole per il suo utilizzo, in modo da non rischiare d'incorrere in problemi di tipo legale.
Read more...

Le uscite per PF2 del resto dell'anno

Articolo di Morrus del 02 Giugno
Alla loro annuale convention (tenutasi quest'anno in versione online) dello scorso weekend, la Paizo ha rivelato alcune informazioni sulle prossime uscite di Pathfinder 2E!
Tra le altre cose, hanno annunciato The Abomination Vaults, la prima parte di una campagna in tre atti, seguita da Fists of the Ruby Phoenix (che tratta di un torneo di arti marziali e magia tenuto ogni 10 anni), anch'essa in tre parti.
Dopo il rilascio del Bestiary 2 ecco il Bestiary 3, annunciato per Marzo 2021! E la Lost Omens Ancestry Guide ha un sacco di nuove opzioni per i personaggi, sia per le ascendenze già esistenti sia per quelle nuove che troverete all'interno del supplemento.

L'illustrazione di Wayne Reynolds per la copertina della Advanced Player's Guide:

Il contenuto del Beginner Box in uscita a Novembre:

Link all'articolo Originale: https://www.enworld.org/threads/heres-whats-coming-for-pathfinder-over-the-coming-year.672478/
Read more...

Un nuovo trailer per Baldur's Gate III

Articolo di J.R. Zambrano del 30 Maggio
I Larian Studios, sviluppatori del franchise di Divinity Sin, ma soprattutto per quello che riguarda le novità di oggi, gli sviluppatori dell'imminente Baldur’s Gate III, hanno rilasciato un nuovo "video promozionale" per il loro prossimo gioco. Il nuovo trailer ci mostra molti contenuti nonostante duri solo per un breve lasso di tempo. Potete guardarlo qui sotto e poi unirvi a noi per dare uno sguardo più attento.
 
Nel trailer potete vedere alcuni esempi del mondo interattivo che i creatori della Larian hanno imbastito. Vediamo un arciere che prende la mira con attenzione e spara verso una folla di nemici, solo per poi rovesciare una statua dal suo piedistallo e farla cadere sopra i nemici in modo da infiggere un danno enorme.

E i fan degli elfi alati hanno sicuramente qualcosa per cui guardare al futuro con ottimismo ed interesse. C'è un'anteprima di uno di essi verso la fine del video promozionale.

Questo è solo un breve assaggio del tutto, anche se dovrete aspettare il 06 giugno per la prossima grande rivelazione... ma arriverà presto, quindi ritornate a controllare le novità.
Buone Avventure!
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2020/05/dd-check-out-baldurs-gate-iiis-new-trailer.html
Read more...

Cosa possiamo imparare da Aang e She-Ra

Articolo di Maeghan Colleran del 21 Maggio
E' stata una settima fantastica per gli appassionati di animazione: Netflix ha fatto uscire in prima visione la stagione finale di She-Ra e le Principesse Guerriere e ha reso disponibili tutti e tre i libri (ovvero stagioni) di Avatar: La Leggenda di Aang. Entrambi questi show sono stati molto popolari e acclamati dal pubblico, generando moltissime discussioni nei social media che hanno riempito le mie pagine per giorni, ma non posso biasimarli per il loro entusiasmo. Ho aspettato con il fiato sospeso che un mio amico finisse She-Ra per discuterne assieme e Avatar è stato considerato un capolavoro in fatto di storytelling sin dall'uscita del suo finale nel 2008.
Ma che cosa ci possono offrire queste serie oltre a ore di ottimo intrattenimento? Sia She-Ra che Avatar: La Leggenda di Aang sono per molti versi delle perfette guide per capire come raccontare delle storie pregnanti e significative con un gruppo... oppure per viverne voi stessi una. Diamo un'occhiata a quelle lezioni che reputo più importanti tra le numerose presentate e che provo a porvi come obiettivo nelle mie giocate.

Lezione 1: Integrate il Background dei Personaggi con la Trama di Fondo
In questo caso consideriamo i tre/quattro personaggi principali di queste serie come PG e il resto del cast come PNG.
I personaggi principali sono stati creati e portati in vita da persone che hanno inventato dei background sfaccettati, delle storie, degli obiettivi e dei difetti. Una delle cose più soddisfacenti che può succedere da giocatore, dopo aver speso tempo su un personaggio e aver dato al vostro DM qualche paragrafo di storia e descrizione, è vedere il passato del proprio PG integrato nella campagna, portato ad una risoluzione o in qualche modo collegato con la trama. Non è necessario, ovviamente. Un DM potrebbe semplicemente raccontare la sua storia e lasciare che i personaggi trovino il loro posto al suo interno: è un metodo altrettanto valido.
Ma se volete che i vostri giocatori amino la vostra avventura trovate dei modi per mettere al centro della vostra storia la loro identità e ciò che sapete sui loro personaggi. Mano a mano che si sviluppa la trama di Avatar, Katara si deve confrontare con la sua discendenza e con la sua storia nella Tribù dell'Acqua del Nord, sia quando ha difficoltà ad addestrarsi come dominatrice dell'acqua, sia quando affronta i traumi legati alla morte dei suoi genitori. Queste parti della sua personalità, il passato tragico e la sua ambizione, diventano una parte fondamentale dello sviluppo del personaggio e giocano un ruolo importante all'interno della trama principale. Nello schema di un'intera campagna, questi brevi momenti di introspezione e crescita richiederanno qualche sessione dedicata e inserita tramite agganci di trama gestiti dal DM, ma il risultato verrà certamente gradito dai giocatori.

Lezione 2: Inserire la Diversità Nelle Vostre Partire Non Deve Essere Sbandierato
Avatar e She-Ra hanno un cast incredibilmente vario, che incorpora una moltitudine di razze e culture, così come personaggi LGBT. Tutti questi personaggi sono inseriti nella serie in modo che la loro identità non sia mai un peso per gli altri personaggi o che non sembri una forzatura di trama. Esistono in questi mondi fantastici semplicemente perché esistono nel mondo reale e, di conseguenza, possono esistere anche nelle vostre campagne.
Il trucco, in questo caso, è che non c'è un trucco. Se un personaggio ha una caratteristica che lo definisce descrivetela, se ne ha un'altra significativa nominatela. Teo in Avatar è affetto da una disabilità fisica e, sebbene ci venga descritta la sua storia e questa sia riconosciuta da tutti, viene considerato dagli altri personaggi e dagli spettatori soprattutto per le invenzioni di famiglia e per la sua abilità nel pilotare il suo deltaplano. In She-Ra, Double Trouble usa esclusivamente dei pronomi neutri per riferirsi a sé stesso e non solo questo fatto non viene mai menzionato, ma gli altri personaggi si adattano di conseguenza senza battere ciglio. La parte più complessa per farlo nella maniera corretta è capire che non deve essere qualcosa di "pesante".

Lezione 3: E' Divertente?
Siamo onesti: è impossibile che Sokka riesca a viaggiare con tre dominatori armato solo di un boomerang e un buon senso dell'umorismo. Fortunatamente il mondo dell'animazione, così come i GdR, non deve avere i piedi ben saldi nella realtà. La cosa più importante da chiedersi prima di mettere in campo delle dinamiche di gruppo particolari o delle classi poco efficienti è "Sarà divertente?" La dominazione del sangue e del metallo sembrano delle strane abilità fuori dai canoni che i giocatori hanno ottenuto combinando le capacità principali dei propri personaggi con una spiegazione convincente, mentre She-Ra ci presenta una combinazione a dir poco non ortodossa: Warlock/Paladini/Alieni. Eppure queste cose funzionano e, soprattutto, sono divertenti.
Ho incontrato pochi DM che non fossero disposti ad accettare le varie proposte dei giocatori (almeno fino a che non rompevano il gioco), ma penso che ognuno di noi possa nominarne almeno uno. Il dire di sì ai propri giocatori e lavorare con loro per sviluppare le loro decisioni al posto di metterle da parte è ciò che differenzia un DM discreto e una giocata divertente dai DM e dalle giocate migliori.

Lezione 4: Mettete Della Comicità Nelle Scene Serie e Viceversa
Mentre sto scrivendo questo pezzo sto guardando la scena di Avatar dove Aang vede, per la prima volta dall'inizio del suo sonno criogenico, il tempio dell'aria, trovandolo completamente vuoto. E' una parte indubbiamente pesante per la storia, che lascia i personaggi con delle cicatrici nell'animo, ma l'episodio era divertente fino a cinque minuti prima e sono sicura che sentiremo una nuova battuta nel giro di qualche minuto. Molte scene di She-Ra vengono spese con L'Orda e, sebbene siano gli antagonisti della storia, molti di loro sono anche delle persone gentili e gradevoli, che amano farsi degli amici e divertirsi spensieratamente. Il DM potrebbe spendere un paio di minuti per descrivere una scena dedicata ad un PNG e il suo rapporto con i nemici e comunque regalare un momento di divertimento al gruppo.
Le scene serie nei giochi di ruolo da tavolo sono impagabili, sono spesso quelle centrali per la trama e tutti sanno che una storia senza conseguenze, situazioni pressanti o senza pericoli per i giocatori è noiosa. Ma poche persone sono in grado di giocare rimanendo seri tutto il tempo senza che per loro il gioco finisca col diventare una sorta di triste lavoro. Capire quando scherzare, quando essere seri e quando inserire del divertimento nella serietà è una abilità degna di essere affinata e perfezionata.
Avete finito She-Ra? State riguardando Avatar su Netflix? Quali aspetti delle loro storie pensate che siano migliori per aiutare i DM e le storie cooperative, come i GdR? Fatecelo sapere nei commenti!
Buone avventure!
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2020/05/what-avatar-the-last-airbender-and-she-ra-can-teach-you-about-gming-rpgs-and-cooperative-storytelling.html
Read more...

Una breve guida per gli avventurieri a Dragonlance

Articolo di J.R. Zambrano del 23 maggio 2020 
Continuiamo a dare uno sguardo alle ambientazioni che vorremmo vedere aggiornate a D&D 5E. La scorsa settimana abbiamo viaggiato nelle lande di Dark Sun. Oggi ci dirigiamo a Krynn, la patria di Dragonlance!
Già. È tempo di parlare dell'altro grande, iconico mondo ed ambientazione: Krynn. Dimora degli Eroi delle Lance, delle Torri dell'Alta Stregoneria (insieme alle loro vesti divise per colore e regole magiche abbastanza arbitrarie, al punto tale che Harry Potter sembra quasi ragionevole. Quasi...), divinità che hanno voltato le spalle al mondo, un mago errante di nome Gandal-uh ... Elmin ... no-Fizban che è segretamente l'avatar di un dio e aiuta tutti, e svariati draghi contro cui brandire delle lance. Krynn è un mondo pieno di avventure; Krynn è il mondo di Dragonlance. E ci sono buone probabilità che, anche se non avete mai letto nessuno dei romanzi o giocato nell'ambientazione, il vostro gioco ne sia stato influenzato. Quindi diamo un'occhiata a cosa è Krynn.

Direi forse… un drago, una specie di lancia, sguardi ardenti e nessuna traccia di pantaloni. Nessuno li indossa in questa immagine. Nessuno.
Penso che sia sicuro affermare che Krynn sia in debito per la forma del mondo, e in effetti per la sua intera esistenza, a Le Cronache di Dragonlance, una serie di romanzi scritti da Margaret Weis e Tracy Hickman per volere della TSR. Questa è stata da parte della ditta la prima grande spinta affinché ci fosse una storia di fondo per Dungeons and Dragons - e se leggete i romanzi, troverete in agguato tra le pagine molti concetti da D&D. Ognuno dei personaggi principali ha una classe distinta, appaiono svariati oggetti magici, tra cui uno degli artefatti più iconici di D&D, i Globi del Drago. In effetti, per un certo periodo essi costituiscono un punto chiave della trama principale.
Le Cronache di Dragonlance sono incentrate su un gruppo di avventurieri che viaggiano e prendono parte al grande evento di turno che sconvolgerà il loro mondo, la Guerra della Lance. Come retroscena, scopriamo che gli dei hanno voltato le spalle al mondo a causa della superbia di un uomo, arrivando persino a scagliare una montagna di fuoco sulla città che li aveva maggiormente adirati. Un cambiamento che permane parte canonica dell’ambientazione, giungendo fino ai giorni nostri.

Da sinistra a destra: Raistlin "introverso" Majere, Caramon "bella frate" Majere, Tanis "no davvero sono un" Mezzelfo, Tasslehoff "manileste" Burrfoot, Flint "brontolo" Fireforge, "bellachioma" Goldmoon, "mascellone" Riverwind,  Sturm "destinato a morire male" Brightblade, Tika "la simpatica" Waylan e "perchè io valgo" Laurana
Un cast di coraggiosi eroi viene trascinato, dopo un semplice incontro in una locanda, a prendere parte a una serie di avventure che culminano in una titanica guerra tra bene e male. E se vi sta iniziando a sembrare una tipica campagna di D&D è perché gli spunti per questi i romanzi sono parte di una vera e propria campagna di D&D. Esatto, Weis e Hickman hanno radunato alcuni dei loro amici e hanno giocato una campagna con tali giocatori nei panni degli Eroi delle Lance. Quindi questo serve a dimostrare che dovreste prendere appunti minuziosi attorno al vostro tavolo da gioco, perché non sai mai quando il vostro gruppo si imbatterà in un'avventura da bestseller*.
Funzionò anche bene. Queste avventure hanno generato moduli, altri romanzi, una campagna di ambientazione, tutti i tipi di prodotti concessi in licenza, tra cui un gioco da tavolo e una serie di miniature. Oltre a tutte le fantastiche illustrazioni di Larry Elmore che troverete disseminate in questo articolo. I romanzi hanno arricchito il mondo, al punto che la gente incuriosita chiedeva gran voce di più. Volevano esplorare Krynn per conto proprio. Quindi è quello che faremo.
Geograficamente parlando, Krynn è piuttosto interessante. C'è un forte sostegno alla regola del tre. Ci sono tre continenti, tre divinità (con i loro compagni, ecc.) e tre lune, che rappresentano uno dei tre allineamenti: Solitari, Lunitari e Nuitari (o Sole Luna, Luna Luna e Nessuna Luna). Una è malvagia, una è neutrale, una è buona.

QUALCUNO HA DETTO LUNA LUNA, SONO QUI RAGAZZI!
Ognuna delle lune ha il suo Ordine di Magia e la propria Torre dell'Alta Stregoneria e i libri spiegano a fondo tutto questo. Basti dire che sono aspetti importanti. Sono quasi certo che c'è un'avventura di Spelljammer che prevede un viaggio su una delle lune, ed è eccezionale, ma la maggior parte delle vicende (e i dettagli sull'ambientazione) avvengono nel continente di Ansalon.

Nell'estremo nord troverete steppe, nomadi e cavalieri. Ci sono due grandi clan, quelli che vagano per le Lande del Nord e i nomadi di Nordmaar, che rendono omaggio solo al re del Nord che governa dalla Fortezza del Nord (dove presumibilmente sono conservate tutti i libri dell'Editrice Nord). A loro piace il Nord, ecco cosa sto cercando di dire.
A nord troverete anche Solamnia, terra di cavalieri e tradizioni. Dimora di qualsiasi tipo di caratteristica geografica voi desideriate, con non meno di tre catene montuose, il fiume più lungo, il tutto mentre è vicina alla costa. Solamnia fu lasciata più o meno incontaminata dalla Guerra della Lance e dal precedente Cataclisma. Kitiara Uth Matar, uno dei principali antagonisti della serie (spoiler, ops, ma parliamo di un libro uscito nel 1984, quindi cavoli vostri), guida un esercito all'interno del paese, accompagnata da nientemeno che Lord Soth, che potreste riconoscere come IL Cavaliere della Morte.

Non stavo scherzando quando ho detto che questo mondo ha influenzato le vostre campagne. L'aspetto di Lord Soth ha definito quelli che sono i cavalieri della morte in D&D. Ecco perché c'è la sua faccia nel Manuale dei Mostri di D&D 5E. Era così popolare che ha fatto un salto a Ravenloft, dove potreste averlo incontrato. O essere stati uccisi da lui. Non fa differenza, davvero.
Andiamo avanti.
Il Centro è un'accozzaglia di caratteristiche geografiche e tristezza. Ci sono montagne invalicabili, una palude gigante, mari insidiosi. Fondamentalmente, se volete rendere le cose difficili per i vostri giocatori, fate attraversare loro la parte centrale di Ansalon e non mancheranno tipologie di incontri casuali dalle quali attingere. Che si tratti di orribili mostri paludosi, mostri marini o Monte Nevermind, casa degli gnomi (nella parte Ovest del Centro, forse...presumibilmente....).

La parte inferiore di Ansalon è molto meglio. Ci sono due enormi foreste elfiche, Qualinesti e Silvanesti, entrambe stupende...finché non confondete l'una per l'altra. Qui si trova anche una delle torri di stregoneria più famose, situata nella foresta di Wayreth. Potete praticamente sentire l'avventura pronta ad iniziare.
All'estremo sud troverete l'imponente Ghiacciaio Muraglia di Ghiaccio, che confina con Icereach, l'equivalente di Dragonlance dell'Antartide.
Aspettate un minuto ... gigantesca parete di ghiaccio, morti di personaggi amati (di nuovo spoiler, scusate), draghi ... dove lo abbiamo già sentito?

Anche se suppongo che le similitudini finiscano qui. Il resto di Westeros si colloca in netto contrasto con l’high fantasy di Krynn.
Inoltre Westeros non ha mai avuto un impero di minotauri. O un'era di dominazione degli ogre. Penso che tecnicamente Krynn abbia attraversato cinque Ere con la E maiuscuola: l'Era del Crepuscolo, L'Era dei Sogni, l'Era dei Forti, l'Era del Declino e l'Era dei Mortali, che corrisponde a quello che è il presente dell'ambientazione - qualche tempo dopo che la Guerra delle Lance è avvenuta nel passato.
L'Era del Crepuscolo è l'era mitica di Krynn. Il periodo in cui gli dei sono stati chiamati ad esistere, hanno forgiato il mondo e creato la vita. C'è un sacco di generosità qui, in altre parole. Di particolare interesse è che Paladine, sostanzialmente Bahamaut, ha collaborato con Takhisis, che è fondamentalmente Tiamat, per creare i primi cinque draghi. Durante questo periodo nebuloso della leggenda, Takhisis corrompe i draghi, creando i draghi cromatici e inizia la sua conquista del mondo.

L'Era dei Sogni è la successiva. Questo eone di 8.000 anni vede l'ascesa degli Ogre (in versione più bella e intelligente dei soliti bruti di D&D) come specie dominante su Krynn. Asserviscono gli umani e costruiscono una grande civiltà. Certo, ci sono alcuni intoppi qua e là: ad esempio una Ogre, Igraine, commette l'eresia di liberare degli schiavi e predicare i benefici della libertà per tutti ed ecco che l'intera civiltà degli Ogre collassa quando gli umani rovesciano il loro signori; gli Ogre vengono maledetti e le loro forme si corrompono per assomigliare al male che alberga in loro, ma tutto sommato, non è un brutto periodo come primo grande impero di Krynn.
Non molto tempo dopo, un manufatto magico noto come Gemma Grigia viene rilasciato nel mondo. È ricercato dagli stessi dei, trovato dagli gnomi (che hanno costruito una scala per la luna**), e mentre viaggia in lungo e in largo, crea del caos magico ovunque vada. Gli Ogre vengono contorti in Minotauri, i Pegasi nascono come trasmutazione di altre creature. In sostanza la Gemma è una fonte di radiazioni magiche che deforma ancor di più il mondo e che spiega molte delle strane creature che si trovano in quei primi manuali dei mostri.
Sempre in questo periodo abbiamo la Guerra dei Draghi: la Guerra e un generico non andare d'accordo tra le persone.
L'Era dei Sogni cessa in modo brusco con la conclusione della Terza Guerra dei Draghi (le prime due sono abbastanza dimenticabili), quando un gruppo di eroi viene condotto da Paladine alle iconiche Lance dei Draghi che danno il nome all'ambientazione, e che usano in una battaglia degna della copertina di un album power metal.

Raistlin non dovrebbe essere l'unico a ottenere delle canzoni fantastiche
L’era dei Forti, ecco questa è importante. Molti dei fatti rilevanti per l’ambientazione accadono qui. Se questa fosse la storia reale, questo sarebbe il periodo preferito dagli studiosi che possono dire: "vabbè a giudicare dal contesto era ovvio che la Prima Guerra Mondiale sarebbe avvenuta, era davvero inevitabile". C'è davvero molto di cui parlare, ma, in breve, le parti più importanti in questo periodo sono l'ascesa di Istar e l'emergere dei Re Preti, che dovevano governare con forte autorità morale.
Dunque, come accade di solito, quando si giunge al secondo Re Prete, egli risulta ovviamente corrotto come lo sono i suoi seguaci. C'è un sentore di destino imminente, scongiurato da alcuni eroici momenti e viaggi nel tempo, ma tutto viene a collassare ancora più duramente della seconda metà di uno speciale di Behind the Music.
L’Era dei Forti termina con una furia apocalittica, quando l'ultimo Re Prete tenta di ascendere a divinità e ignora 13 diversi presagi "no, seriamente, fermati bello" inviati dagli dei. Questo periodo si conclude quando, come accennato in precedenza, gli dei scagliano una montagna di fuoco su Istar e voltano le spalle al mondo. La prossima Era non viene chiamata a caso Era del Declino.
L’Era dei Declino è molto simile a un goblin, in quanto è cattiva, brutale e (relativamente) piccola. Durando solo 330 anni circa, quest'epoca inizia con la carestia e la malvagità, ed è il periodo in cui gli Eroi degli Lance iniziano il loro viaggio epico. Qui è dove si svolge la maggior parte dei romanzi: gli eroi si uniscono, hanno tragici tradimenti, combattono contro innumerevoli forze del male e, infine, combattono contro Takhisis, che viene sconfitta. La fine dell’era dei Declino non diede però il via ad un piacevole picnic. Raistlin, l'introverso s****o, tenta di ascendere a divinità, avviene la Guerra del Caos e le cose sembrano peggiorare.
Il che ci porta all'Era dei Mortali, dove tutto continua a essere terribile. Takhisis intraprende la Guerra delle Anime per diventare l'unico dio di Krynn. Fallisce, viene spogliata della sua immortalità e uccisa una volta e per tutte. Probabilmente. Ma anche Paladine diventa mortale: questa è la parte che viene raccontata nei romanzi più recenti (2009 circa).

Nell'immagine: va tutto bene!
Questa è praticamente la storia. Sebbene Dragonlance abbia visto diverse uscite e diversi videogiochi nel corso di varie edizioni, la storia di Dragonlance, a differenza dei Forgotten Realms, è stata principalmente raccontata attraverso i romanzi. Stabiliscono il tono per il resto del mondo e sono la fonte dei supplementi di gioco. Il che significa che, se ambientate qualcosa a Krynn, vi imbattete nello stesso problema di Faerun. Forse ancora di più, visto che si tratta di una trama continua che avanza costantemente. La posta in gioco è già diventata abbastanza alta da minacciare il mondo e distruggere gli dei.
Ma, proprio come Faerun, c'è molto materiale con cui giocare. Abbiamo appena sfiorato la superficie di Krynn e abbiamo già attraversato cinque ere e tre continenti.
È un'ambientazione interessante con una visione unica della magia per quanto riguarda D&D. Solo Dark Sun ed Eberron possono competere, ma questo è un altro articolo. Ad ogni modo, sebbene gran parte dell'età attuale sia stata dettagliata, potreste giocare nella versione “Vecchia Repubblica”. O esplorare il mondo durante l'era attuale.
Gli autori hanno fatto davvero un buon lavoro nel preparare lo sfondo per delle nuove avventure dopo i grandi eventi della storia. Se questo genere fa per voi qualunque sia il percorso scelto, Krynn ha molto da offrire a qualsiasi gruppo di gioco che desideri ambientare le proprie avventure nei suoi confini.
Sin dal suo esordio Krynn è stata una parte importante della storia di D&D. Come ne avete sentito parlare? Fatecelo sapere nei commenti!  
*Semplicemente trasformate tutte le litigate al tavolo sulle le regole in litigate tra i personaggi sulle loro questioni interne alla storia.
**D&D iniziò a diventare ... strano ... all'epoca di Spelljammer.
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2020/05/dd-an-adventurers-overview-of-dragonlance.html
Read more...
Kelemvor

DEMENTED and DRAGONS

Recommended Posts

Città : Mirabar

Mese : Alturiak (lartiglio dell'inverno) [il nostro febbraio]

Giorno : 1°

Clima : freddo , umido (6 gradi)

 

Mirabar è una città mineraria di grande ricchezza, situata sulla Costa della Spada. Attualmente è la città più ricca a nord di Waterdeep. In città sono stanziati circa 1600 nani degli scudi, che vivono sottoterra nelle loro fucine, lavorando metallo per l'esportazione. Gli umani collaborano con i nani nell'estrazione, nello smercio dei manufatti e nella difesa della città. Mirabar è governata formalmente da Elastul Raurym, ma il vero potere risiede in un’assemblea chiamata “Consiglio delle Pietre Scintillanti”, un gruppo di nani e umani che si riunisce una volta all'anno. Mirabar si eleva su un rialzamento del terreno sulla sponda nord del fiume Mirar. In superficie, Mirabar è popolata da edifici in pietra su cui svettano una dozzina di torri disposte in modo tale da garantire una difesa efficiente. I territori attigui alla città sono disseminati di grosse pietre. Le strade collegano efficientemente la cittadina alle miniere sulla Spina Dorsale del Mondo, in modo che il trasporto del metallo sia rapido. La milizia locale, le Asce di Mirabar, vegliano sui carichi e le carovane ed assicurano l'ordine tra le vie cittadine. Lo stemma di Mirabar è un'ascia a doppia lama rosso intenso con un manico a punta su campo nero. A sud-est di Mirabar si estende il bosco di Lurkwood, secondo per estensione dopo la Grande Foresta.

JFfVrnK.png

Per motivi vostri vi trovate nel quartiere commerciale sud (più povero e modesto del quartiere nord)  . La sicurezza qui viene mantenuta dal capitano Mauser , uomo sulla cinquantina che comanda la milizia del quartiere . La zona non è particolarmente affollata ma tranquilla ( lavoratori umani delle miniere, piccoli commercianti, un paio di locande ) . Siete subito diventati popolari grazie ai vostri pasticci , alcuni vi evitano mentre ad altri fate simpatia . Il capitano Mauser vi odia palesemente viste le brutte figure che gli fate fare con le alte sfere e vorrebbe sbarazzarsi di voi per cancellare la sua fama ormai ridicolizzata dai vostri pasticci . 

Il capitano Mauser :

7OELgFE.jpg

Finalmente il giorno per la sua rivalsa è arrivato , l'ennesimo pasticcio da voi combinato gli ha fornito la scusa per potervi sbattere tutti  in cella  . Truffe e molestie sono le principali accuse .  A breve vi sarà il processo e il capitano ha preparato una bottiglia di buon vino per festeggiare l'esito , lui è sicuro che sarete banditi dalla città e questo pensiero lo rende felice .

Ore: 08.00 del primo giorno di Alturiak

Siete rinchiusi tutti nella medesima angusta cella (3mt x 3mt) , ad un paio d'ore dal processo non vi resta che conoscere meglio i vostri compagni di sventura . Un paio di guardie , distanti da voi un paio di mt , sono a guardia della zona celle ma non vi degnano di un minimo sguardo mentre stancamente parlottano seduti al tavolo . Vicino a loro , un armadio di frassino , contenente la maggior parte del vostro equipaggiamento , è chiuso a chiave . 

Sapete che un processo si svolge alla presenza di un giudice e di una giuria composta da 10 membri onorati della Città . L' accusa , sostenuta dal capitano Mauser cercherà do ottenere per voi il bando dalla Città . La difesa al momento è affidata a voi stessi . Uno dei malcapitati che si trova in cella con voi ha tutta l'aria di essere un bifolco al servizio di qualcuno , non sembra brillare di intelligenza e al momento piange come un bambino .

Q75lnOE.png

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ser Giorgiovanni, umano

Mi avvicino all'uomo che piange come un bambino e lo riprendo "Andiamo Cristino, non è il momento di piangere! Quello che è successo poteva accadere a chiunque, e giammai mi sarei aspettato che il capitano si arrabbiasse sì tanto! Su!Su! CONTEGNO ordunque! La giuria comprenderà e ci rilascerà! Abbiamo una missione da compiere, e nel nome del mio nobile casato LA COMPIRÒ"

Spoiler

419px-Ganfall.png.127d57f48ddf96c1f557ae42e4a40df7.png

Teoricamente lo vedreste così, o almeno quando avrà di nuovo soldi si prenderà una corazza a strisce.

Al momento vi si presenta un uomo vestito in abiti semplici da avventuriero, anche se molto ben tenuti, alto circa 1,80 o poco meno, dal fisico che, seppur asciutto, pare temprato e molto muscoloso. Da una tasca dei pantaloni spunta un lembo di tessuto bianco, da un'altra un foglio arrotolato e porta un anello al dito medio della mano destra.

 

Edited by Daimadoshi85

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cristino : tra le lacrime l'uomo si rivolge a colui che sembra essere il suo signore .

Mio signore ..... , io non voglio essere un bandito ....., io sono un semplice ed umili scudiario .... non sono un bandito

L'umo torna a mettere la testa tra le mani mentre continua a singhiozzare

La vostra cella:

9O44yhz.jpg

esterno cella (con 2 uomini di guardia seduti al tavolo)  :

z0oqHPp.png

Edited by Kelemvor

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ser Giorgiovanni, umano

Giammai permetterò un'onta simile a me e al mio casato, per uno stupido errore di cui già chiesi perdono! Come si permette il capitano di accusarci di molestie, con tutto il bene che abbiamo fatto!Aaaah, ma gli farò vedere, mi farò sentire, parlerò ai giudici, non permetterò che ciò capiti! Sii fiducioso, Cristino! Non verrai bandito, e continueremo insieme la nostra cerca! 

GUARDIE! GUARDIE! Esigo parlare col vostro capitano!

Share this post


Link to post
Share on other sites

udite la sedia spostarsi leggermente e passi veloci arrivare sino alla vostra cella . Colui che riconoscete come l'attendente del capitano parla a sir Giorgiovanni sghignazzando e con voce stridula e fastidiosa .

Proctor : Non fare tutto questo chiasso , il capitano vi verrà a trovare a breve , cerca di fare conoscenza con i tuoi nuovi amichetti , fra qualche ora verrai sbattuto fuori Città insieme a loro , hihihihihihih .

L'attendente non aspetta la replica di Sir Giorgiovanni e torna a sedere sghignazzando come una iena

immagine dell'attendente :

urrLYbV.png

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Valterio, barbaro

Descriz: 

Spoiler

Valterio è un mezzorco grosso e atletico, ma indossa vesti da mago e un cappello a punta. Alla spalla è legato con un filo il cadavere di un corvo.

Mi sveglio dal sonno in cui ero caduto, e subito mi tornano alla memoria gli ultimi istanti prima di essere tramortito dalle guardie: mi stavo esercitando nel mio incantesimo Dominare Persone, e la folla arrabbiata diceva che avevo preso a bastonate una povera vecchia. Alcuni dicevano anche che non ero un vero mago. Brutti! Cattivi! E pure bugiardi! Mi sono arrabbiato, come sempre quando dicono bugie. E poi il buio... Ed ora eccomi qui. Mi guardo attorno. Altre persone. Uno piange, poverino! 

Ma no, poverello, perchè piangi? Noi non siamo banditi. Io sono un mago, il mago Valterio. I maghi sono grandi eroi, non banditi. Vedrai che ci lasceranno andare. 

Eh? Devi dirmi qualcosa, Maggio? faccio, avvicinando l'orecchio al mio famiglio che mi zompetta sulla spalla.

Oh! Ooooh! Bravo, Maggio! Ehi, voi dico poi, sussurrando, ai miei compagni di cella (sussurro)Il mio famiglio ha percepito la presenza delle nostre cose in quell'armadio. Forte, eh?

(*)

Edited by ilmena

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ser Giorgiovanni, umano

Fisso malamente l'attendente, poi mi giro verso il mio fedele servitore e dico Niente paura, caro Cristino! Risolveremo ogni cosa! Infine, rivolgo finalmente attenzione anche alle persone nella cella con me, per capire chi sarà con me.

(*)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cristino

l'uomo si asciuga le lacrime guardando con occhi teneri l'uomo con la barba bianca e rispondendo rivela il suo nome . 

Avete ragione sir Giorgiovanni , voi ci tirerete fuori dai Guai come sempre . 

accennando un sorriso di speranza . 

guardando e ascoltando il mezz'orco Cristino torna a preoccuparsi . 

ehm. ... signor orco , io non credo che il corvo sia ...... beh ... insomma .......

improvvisamente Cristino cambia discorso , come se nella sua mente semplice sia apparso un barlume di intuizione . 

io comunque sono Cristino D'aveno , fedele scudiario del qui presente sir .......

scattando in piedi Cristino comincia a recitare in tono serio .

SIR GIORGIOVANNI DI SUZAIL , DELLA CASATA DI ..... DI ....KTEL ..... DELLA REGIONE DEL CORMYR.....

capite che la memoria non lo aiuta ma fortunatamente lo scudiero viene salvato dall'ammonimento dell'attendente : BASTA CON QUESTO CASINO!!!!!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fromurn Beestinger, Halfling Chierico

 

Per tutti i diavoli puzzoni, quel Capitan Mauser mi ha davvero catturato e sbattuto in cella! penso mentre ripenso con amarezza a ciò che è successo.
I miei compagni di cella sono perlomeno bizzarri: quel tizio con i baffoni ed il suo scudiero sembrano un po' dei fessacchiotti, il grosso mezzorco che parla col corvo morto invece ha l'aria di essere uno che la sa lunga...forse unendo le forze con lui potremmo farla franca ed uscire da questa gattabuia. La sorveglianza sembra qualitativamente scarsa, giocando bene le nostre carte magari ce la faremo...intanto sarà meglio presentarsi!

Bentrovati, miei amabili compagni di sventura! Vedo con piacere che non sono stato l'unico ad avere una brutta giornata oggi, preferirei non dovervi conoscere ma già che siamo qui ci farà un gran bene conoscerci! Mi presento: il mio nome è Fromurn Beestinger, umile servitore degli Dei giunto in queste terre per sbrigare alcuni affari e portare a tutti la lieta novella! mi avvicino a Valterio e gli sussurro con aria complice: Tu sembri proprio un uomo d'azione e ciò potrebbe fare al caso nostro: non avresti per caso una forcina, un grimaldello, uno stuzzicadenti o dell'esplosivo? Io non ho più l'età per questo genere di cose ma sono certo che un giovanotto come te sarà pratico di queste cosucce se solo avessi ancora quella variante così simpaticamente acida del mio leggendario "Unguento Miracoloso Divino Carezzaddiddio"™...sciogliere le pareti e svignarsela sarebbe un gioco da ragazzi! 
E voi, Sir, qual buon vento vi porta qui? dico rivolgendomi allo strambo uomo.

Descrizione
 

Spoiler

Fromurn è il prototipo dell'Halfling: piccoletto e mingherlino, sguscia qua e la con piede felpato e silenzioso. Ha grandi occhi verdi (per intenerire i clienti), un gran sorriso gioviale (per rabbonire i clienti), folti capelli brizzolati (per ispirare saggezza ai clienti) e veste una elegante tunica porpora orlata d'oro (per impressionare i clienti). 
Qui potete rimirarlo in celebre scatto che lo ritrae un pochino più giovane ed in sella al suo prode destriero, Gonzo: https://66.media.tumblr.com/24daad5afd8d1f87ebea8e2ca204825f/tumblr_inline_olvn2cMk2n1qdq19t_1280.jpg

 

(*)

Edited by DarthFeder
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ser Giorgiovanni, umano

Dopo aver visto l'halfling presentarsi, mi sento in dovere di rispondergli. Oh, salve piccolo halfling, è un piacere fare la tua conoscenza. Come ha già detto il mio scudiero, io sono Sir Giorgiovanni di Suzail, Cavaliere del Cormyr e sono venuto qui per - rivolgendomi verso le sbarre - UN CHIARO MALINTESO FACILMENTE SPIEGABILE.

Da giorni sono alla cerca della mia amata principessa Clarabella, donna di sì fatte bellezze e grazie che il mio cuore tuttora sussulta al sol pensiero, e proprio quando pensavo di averla finalmente ritrovata, pronto a mostrarle che avevo tenuto il suo pegno d'amor cortese, la donzella è fuggita urlando. Poi sì, rincorrendola ho compreso che non fosse lei la mia donzella, ma non c'era bisogno di tutto questo caos!

E niente, sono qui perchè...cosa stavo dicendo? Oh, salve, piccolo halfling! Sono Sir Giorgiovanni di Suzail, e qual è il suo nome?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prontamente interviene Cristino .

perdonate il mio padrone , Sir Giorgiovanni ha qualche piccolo problema di memoria . Comunque non credo sia una buona idea tentare di fuggire , siamo già abbastanza nei guai .

il fedele scudiero vi appare palesemente spaventato dalle conseguenze di una tentata fuga 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Jack Daniel (umano barbaro)

"Che mal di testa!!! E cos'è tutto questo casino!?! La testa mi gira ancora. Devo averle prese di santa ragione o forse ho bevuto davvero troppo o forse entrambe le cose. Diamine, non mi ricordo praticamente nulla." penso nei primi attimi del mio risveglio traumatico per via di gente che parla ad alta voce acuendo il suo mal di testa.

Poi apro gli occhi e mi rendo conto di non essere nella mia camera da letto, e nemmeno con il culo per terra in strada e nemmeno accasciato sul tavolo di una locanda. Strabuzzo gli occhi, mentre il cerchio alla testa pulsa tremendamente. Mi rendo conto di essere in una specie di cantina, è fatta di pietra, c'è poca luce, il pavimento è lurido e coperto di paglia, ma poi mi rendo conto della porta a sbarre e di altre persone sedute in diversi punti di quella stanza chi in piedi, chi appoggiato ad una parete, chi seduto per terra. "Oh no, sono in prigione!!! Che io sia maledetto, che ho combinato???"

C'è un halfling che continua a blaterare qualcosa ed adesso anche un certo sir vattelappesca che sta parlando, alzando la voce a tratti. Io vorrei solo tornare a dormire, cercare di farmi passare il mal di testa post sbronza o post qualsiasi cosa mi stia causando questa emicrania, ma le loro voci sono come martelli nella mia testa, così sbraito loro di malumore: "Ma volete finirla di parlare???? Qui c'è qualcuno che sta cercando di dormire e che ha un forte mal di testa.". Mi rigiro sul mio giaciglio le mani alle tempie. Mi rendo conto che fa pure freddino in questa dannata cella umida. Addosso sento solo i miei pantaloni, nemmeno i calzari mi sento e sono decisamente a petto nudo.

Descrizione Aspetto:

Spoiler

Jack è un giovane uomo sulla trentina, ha un fisico estremamente allenato e definito. Capelli scompigliati, lisci e neri, barba incolta, occhi scuri. Sul pettorale di sinistra e sull'addome porta le cicatrici come di una zampata di un grosso animale e diverse cicatrici circolari, come se fosse stato trafitto da diverse frecce. Ha mani grosse e forti, ad uno sguardo più attento non sarebbero sfuggiti i calli ossei ed i segni sulla pelle che ne avrebbero chiarito i frequenti traumi a cui erano esposte. Indossa solo delle semplici brache, un po' consunte. Al momento non ha nient'altro addosso, nemmeno delle calzature. Chi si fosse avvicinato avrebbe chiaramente sentito odore di alcool provenire dal suo respiro, oltre che il bisogno di un bagno per quell'uomo.

(*) 

Edited by Pyros88

Share this post


Link to post
Share on other sites

Valterio, mezzorco mago (?)

 

Guardo lo strano bambino che mi sta parlando con sguardo un po' confuso. Gli sussurro di rimando: 

Ehi, bambino, mi sa che devi andare da un guaritore: non sono un uomo d'azione, non vedi che sono un mezzo orco? Eh? Grignarello? Che cos.... oh, esplosivo, sì!!! Io... io posso lanciare incantesimi esplosivi, come Palla di Fuoco® , però... il mio libro degli incantesimi è là dentro faccio, alzando un braccio per indicare l'armadio, tirando inavvertitamente un ceffone al mio interlocutore quindi non posso fare nulla....

Ehi, ma ora che ci penso... che ci fa un bambino come te in prigione? proseguo, lo sguardo che si fa al contempo severo e indagatore.

Hai combinato molti dispetti? Hai disobbedito tanto ai tuoi genitori? Oppure hai forse detto ai tuoi amici maghetti che non sono dei veri maghetti? conclusi, mostrando i denti.

La mia indagine viene interrotta da un altro tizio, che intima il silenzio perchè sta male. Mi volto verso il bambino e metto il dito davanti alla bocca.

 

Sssshhh!

(*)

Edited by ilmena

Share this post


Link to post
Share on other sites

i vostri discorsi vengono interrotti dall'arrivo di un uomo che fischietta allegramente . Piazzandosi faccia a faccia con le sbarre vi saluta e lo riconoscete . Il capitano tiene in mano una bottiglia di vino leggermente impolverata

Capitano Mauser :

buongiorno signori miei , come state? , io benissimo ..... hahahahah ...... vedete questa bottiglia ? , ottimo vino invecchiato , ho tenuto questa bottiglia per festeggiare eventi speciali , ora è arrivato il momento di aprirla e godermi il suo contenuto . Vorrei darne un po' anche a voi, ma fra meno di un paio di ore sarete sbattuti fuori e non potrete più tornare ....hihihihih.... ,

mimando un finto dispiacere :

mmmhhhhh..... quanto mi dispiace .......

tornando poi a sghignazzare :

No! , non è vero ...hhahhahahaha

Share this post


Link to post
Share on other sites

Jack Daniel (umano barbaro) 

Nonostante il mal di testa, la sete era molta, e la vista di quel buon vino non poté fare altro che peggiorarla. A fatica e tenendosi la testa con una mano, mi alzo e con sguardo avido guardo la bottiglia: "Suvvia capitano. Non ci ricapiterà mai più di bere assieme, avevamo iniziato a conoscerci un po' meglio; è un peccato che voglia cacciarmi via definitivamente da Mirabar. In fondo che sono qualche scazzottata con dei buzzurri, violenti e probabilmente criminali la sera tarda in qualche taverna dei quartieri popolari? Non è colpa mia se vengono a cercare rogna dal miglior combattente a mani nude della città per cercare di dimostrare qualcosa a loro stessi ed ai loro compari. Che ne dice? Ci facciamo un sorso Capitano? E poi saremmo in buona compagnia. Mi pare di capire che conosca bene anche questi altri miei compagni di cella. Scommetto che anche loro non sono così male, come il sottoscritto, anzi dovrebbe essere contento di averci attorno a movimentare un po' le sue tediose giornate, sempre uguali, nessuna novità. Noi almeno diamo un po' di brio al quartiere ed alla città tutta. Su mi dia quella bottiglia, gliela stappo io a mano, sono bravissimo nel farlo." dico protendendo la mano verso la bottiglia di vino. 

Spoiler

Test Persuadere - 1

 

Edited by Pyros88

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ser Giorgiovanni, guerriero umano

Mi volto verso il capitano quando si presenta e in quel momento rimembro fugacemente il motivo per cui mi trovo in cella e, dopo la risposta di un curioso uomo completamente ubriaco di cui prima non mi ero minimamente accorto, dico Capitano! Come si permette di accusarci per un crimine che non abbiamo commesso?? E' stato un malinteso e lei lo sa! Sua moglie è una bella donna e l'ho casualmente scambiata per la mia principessa Romualda, dovrebbe essere lieto di una cosa del genere, inoltre le ho già chiesto scusa, come si addice a un gentiluomo che si rende conto dei suoi errori! Ci liberi, ci liberi subito!

Spoiler

Persuasione +2

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

il capitano si ritrae subito notando il gesto di Jack . Irritato risponde

Giu' le mani dalla mia preziosa bottiglia stupido bifolco ! .Semplice scazzottata? Una taverna distrutta , 12 uomini con fratture multiple in prognosi riservata presso il tempio di Moradin e danni per almeno 2000 pezzi d'oro. Noooo,   condividerai il destino con i tuoi nuovi amici e andrai a fare danni da qualche altra parte ! .

rivolto a Sir Giorgiovanni :

Voi avete inseguito mia moglie con in mano dei mutandoni osceni , il guaio è che sono della stessa taglia che usa mia moglie , penso li abbiate trafugati , mia moglie non andrebbe mai con uno come voi ! .

Poi rivolto a tutti sghignazzando :

Dopo il processo vi saluterò dalle mura del cancello e non vi rivedrò mai , mai più ....hahahahhaha, questo è il giorno più bello della mia vita! .

ricomponendosi continua :

A proposito , ero venuto anche a dirvi che un difensore civile si è offerto di perorare la vostra causa in tribunale , viene da Waterdeep ....mai visto prima , non vi chiederà alcun compenso e non mi ha voluto dire per chi lavora , questo però non fa alcuna differenza perchè le prove contro di voi sono schiaccianti e nessuno ...... e dico ....nessuno, potrà togliermi la gioia di non vedere più le vostre brutte facce . hihihihihihi

moglie e figlia del capitano Mauser :

Spoiler

nsmyvBe.png

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ser Giorgiovanni, guerriero umano

Trafugato, io? Ser Giorgiovanni di Suzail non farebbe mai una cosa del genere, e lei non deve permettersi di dirlo, quello è il pegno d'amore della mia amata e non l'offenderete così! Un'altra parola e la sfiderò a singolar tenzone, e vedrà!

Edited by Daimadoshi85

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il capitano sorride senza scomparsi.  

hahaha , sei matto come un cavallo . Non importa se chi vi difende è un vostro amico , non vincerete al processo . 

rivolto a tutti 

qualche altro matto ha qualcosa da dire?  , dovrei andarmi a preparare per il processo , la gloria mi attende! 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Valterio, mezzorco barbaro

Mi guardo attorno confuso, le persone vicino a me parlano troppo velocemente, e faccio fatica a starci dietro. Mi metto le mani sulle orecchie, come a 

Ahhh, che casino...  perchè sfidi un singolare tendone, Sir Giorgiovanni? Non ti può attaccare, è solo un oggetto... 
E tu, capitano, devi vederci pure peggio di questo bambino: ser Giorgiovanni è un uomo, non un cavallo! Eh, come dici, Maggio? Eh? Simil...itu...dine? Cos'è? un incantesimo? 

(*)

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Similar Content

    • By Athanatos
      Nelle altre gilde avevo messo le schede in una sezione separata come file ma stavolta voglio provare a metterle in una discussione e vedere se va meglio così:
      Anardilango: https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2218872 Burnon Bearded Boston: https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2042434 Liam: https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2039519 Talien Myrrin: https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2040257 Taylor Westwise: https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2043929
    • By Battelfate
      -CORREEEETEEEEE!-
      Siete affaticati, ma se vi fermate vi attende una morte ignobile, perciò non potete far altro che proseguire. La strada di fronte a voi è uno stretto sentiero pieno di curve affiancato a destra da una parete di terra e a sinistra da un dirupo.
      Non sapreste dire da quanto tempo state scappando, né a che distanza sia il vostro predatore, ma sapete di non potervi concedere soste lì: lo spazio è troppo ristretto per combattere affiancati e il rischio di cadere è elevato.
      Nella testa di ognuno di voi passano solo due pensieri: correre e… come diavolo ci sono finito qui?
      Bella domanda. Flashback time:
      PER ARADHRIL E WILLIE
       PER MOSCO E REGINARD
      Dove eravamo rimasti? Ah sì: state correndo. Procedendo uno dietro l’altro giungete, dopo un tratto in salita, in un ampio spiazzo. L’erba alta ricopre tutto il terreno, eccetto per la striscia di terra che funge da sentiero, qui la strada si allarga leggermente. Potete proseguire la vostra corsa, il sentiero dopo aver tagliato in due lo spiazzo si rigetta nella foresta, oppure potete fermarvi e decidere il da farsi, ma non avrete molto tempo.
      //OFF: ciack azione! Molto bene signori si comincia: leggete di seguito l’ambientazione e le regole di scrittura, dopodiché scatenatevi pure.
      AMBIENTAZIONE: Il sentiero è un terreno normale, largo 3 metri (ci stanno al massimo due persone affiancate). L’erba alta è considerato terreno difficile, inoltre gli Hobbit possono tentare di usarla per nascondersi. Dietro di voi si dirama il sentiero appena percorso: una piccola discesa poi stessa situazione di partenza (parete da un lato, dirupo dall’altro). La radura è piuttosto ampia, il sentiero è lungo 30 metri prima di finire di nuovo nella foresta.
      REGOLE DI SCRITTURA 1 (POST DEL MASTER):
      -Gli spoiler contengono informazioni private per uno o più giocatori, chi non è interessato non legga.
      -Le scritte in grigio (come questa) sono di servizio, non sono on-game.
      -I dialoghi iniziano e finiscono con -…- e sono in grassett
      REGOLE DI SCRITTURA 2 (POST DEI PLAYER):
      -E’ un play by forum perciò i post devono essere adeguatamente dettagliati.
      Esempio:
      “Pinco cerca di uccidere Pallino” NO
      “Pinco si guarda intorno: nota Pallino scoperto sul fianco e tenta un affondo. Accecato dalla rabbia scarica tutta la sua forza sul colpo, desidera vendetta per quanto appena accaduto” GIÀ MEGLIO
      -Cercate di non scrivere 10 post per un unico dialogo, evitate il botta&risposta che è piuttosto scomodo ed incentiva post più brevi. Se dovete esporre la vostra idea fatelo nel modo più completo possibile per ridurre incertezze, domande  ecc… Amo i dialoghi ma su un PbF possono durare 2 settimane.
      -Usate i colori che preferite purché il post non diventi la tavolozza di Picasso.
      -Gli spoiler vanno usati SOLO per informazioni private al master relative all’ON-game. (E’ comunque preferibile l’uso di Role Ever)
      Esempio: “Senza farsi vedere Pinco ruba una focaccia” SI’
      “Posso fare un tiro su Saggezza?” NO
      -Le informazioni di servizio o off-game potete scriverle sulla chat di RoleEver o, su quella stessa applicazione, in privato a me.
    • By Bellerofonte
      I PROTAGONISTI
      Raftal [Gnor Ladro NB] || Daimadoshi85 || XV - Il Diavolo
      Tholin Kydar [Mezzelfo Warlock N] || MattoMatteo || XX - Il Giudizio
      Occhio Bianco che Scruta la Notte [Tabaxi Ladro CN] || Redik || XXII - Il Matto
      Elle "Pearl" Thorne [Umana Monaco LB] || Aykman || II - La Papessa
      Ithil Mornen Estel [Elfa Acquatica Druido CB] || DarkValkyria || XVIII - La Luna
       
       
    • By L_Oscuro
      Leosin vi introduce all'Ordine del Guanto d'Arme, e passate un paio di giorni a recuperare equipaggiamento e ad intrattenervi con il simpatico e buontempone paladino, Lord Frume.
      Capite subito che parlare direttamente con lui del culto del drago non è la mossa giusta, Leosin stesso vi dice di aspettare che sia il paladino a fare la prima mossa, ma di frequentare lo stesso la locanda, e partecipando ad esercitazioni, bevute, discorsi, bevute, piccole prove di forza, e ancora bevute.
      Mettete però al corrente Leosin di tutte le vostre scoperte, che il monaco subito si annota dicendovi che deve mettere insieme informazioni diverse, per poi poter discutere sulla prossima mossa.
      E così, una sera, la vostra terza sera in città, uno scudiero di Lord Frume vi manda a chiamare.
      In una stanza della locanda ci sono ad attendervi Lord Frume e il monaco Leosin.
      Il paladino ha un'aria insolitamente seria per come avete imparato a conoscerlo. È lui che prende la parola 
      "Abbiamo molto di cui parlare, amici miei. A questo punto, ne sapete quanto noi del culto del drago, e grazie a voi, noi ne sappiamo più di prima.
      Finora non abbiamo nessuna organizzazione ufficiale che si possa occupare del marcio che sta percorrendo la costa della spada, nella figura dei razziatori.
      Sappiamo che stanno depredando ogni insediamento, ed ammassando un grande tesoro, ma il perché ci è ignoto.
      Il loro comportamento è strano, il culto del drago era solito operare ad est, ed a parte venerare drachilich e draghi non morti in generale, non destava grosse preoccupazioni.
      Il loro arrivo qui e l'interesse per i draghi viventi e per Tuamat è preoccupante.
      Per ora, tre fazioni si stanno occupando della cosa: l'Ordine del Guanto d'Arme, di cui mi fregio di appartenere, l'Enclave di Smeraldo e gli Arpisti."
      Mentre nomina il Guanto d'Arme, si sposta la barba, tirando fuori una collana col simbolo del guanto d'Arme, mentre Leosin toglie da sotto la tunica una collana con appesa una piccola arpa dorata.
      Vi spiegano entrambi che loro due sono i principali oppositori al culto, attualmente, e che nonostante le divergenze di opinioni, il nemico comune li ha uniti.
      L'Ordine del Guanto d'Arme è un ordine militare, dove disciplina e struttura gerarchica sono molto tenute di conto.
      Gli Arpisti invece sono un gruppo meno strutturato, e gli agenti hanno maggiore libertà di movimento.
      Ma entrambe le società sono dedite a combattere e distruggere il male.
      "Ci serve gente come voi. Gente che sa quando è il momento di picchiare forte, ma anche quando serve segretezza. Non vi possiamo offrire che avventure ed altissime probabilità di morire, ma cosa c'è di meglio, no?"
      Conclude Frume divertito. Leosin si affretta ad aggiungere.
      "Ovviamente, vi affriamo di entrare a far parte delle nostre società come membri iniziati. Non c'è una paga, ma la rete degli Arpisti e dell'Ordine del Guanto d'Arme è ampia, e pronta a fornire assistenza a tutti i membri.
      I cavalli che avete trovato a Greenest sono solo un esempio dell'assistenza che viene fornita."
      Conclude infine Frume.
      "Ordunque, abbiamo un intendimento? Siete disposti ad accettare la missione mortale che abbiamo in serbo per voi!"
    • By Sthor Helder
      Salve a tutti, so che ho già iniziato questa discussione nella sezione forum del sito, ma avendo ricevuto pochissime risposte ho pensato che, forse, in una cerchia più ristretta, avrei potuto ricevere più consigli.
      In pratica sto scrivendo una campagna di media durata, e per lo scontro finale i PG dovrebbero combattere contro un mostro abbastanza potente (GS 7-9) che fa la guardia a un artefatto, uno speciale pugnale in grado di aprire portali tra i diversi piani di esistenza. Il dungeon in cui ho intenzione di posizionarlo è un tempio im mezzo alla giungla, ed il mostro, possibilmente un rettile, è stato evocato da un potente mago per fare la guardia all'artefatto.
      Avete consigli su come creare questo mostro?
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.