Vai al contenuto

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Waterdeep: Il Dungeon del Mago Folle esce il 5 Aprile in italiano

Qualche tempo fa vi avevamo fatto sapere che la Asmodee Italia aveva reso note le date di uscita indicative per i due prossimi supplementi di D&D 5e in italiano. Ora, come descritto sul sito ufficiale della Asmodee, è finalmente disponibile la data definitiva per uno di essi: Waterdeep: il Dungeon del Mago Folle, infatti, uscirà il 5 Aprile 2019.
Il 28 Marzo 2019, inoltre, uscirà la versione italiana di un nuovo Schermo del DM collegato alle due avventure su Waterdeep.
Waterdeep: Il Dungeon del Mago Folle (Waterdeep: Dungeon of the Mad Mage) è un avventura per personaggi di livello 5-20 che prosegue le vicende descritte nell'avventura Waterdeep: Il Furto dei Dragoni (Waterdeep: Dragon Heist), uscita il 24 Gennaio. Le due avventure, tuttavia, sono totalmente indipendenti, quindi potrete giocare Il Dungeon del Mago Folle anche se non avete acquistato Il Furto dei Dragoni. Grazie a Il Dungeon del Mago Folle avrete la possibilità di esplorare i 23 livelli del misterioso mega-dungeon di Sottomonte, creato dal mago pazzo Halastar al di sotto della città di Waterdeep.
Per ulteriori informazioni sull'avventura, potete leggere l'articolo di annuncio e la recensione che abbiamo pubblicato su Dragon's Lair:
❚ Annuncio di Waterdeep: Dungeon of the Mad Mage (Waterdeep: Il Dungeon del Mago Folle)
❚ Recensione di Waterdeep: Il Dungeon del Mago Folle
Qui di seguito, invece, potete trovare le descrizioni dell'Avventura e dello Schermo del DM pubblicate sul sito della Asmodee:
Dungeons & Dragons - Waterdeep: Il Dungeon del Mago Folle
Nella città di Waterdeep c’è una taverna, il Portale Spalancato, che trae il suo nome da un profondo pozzo che si apre nella sua sala comune. In fondo a quel pozzo si snoda un dungeon labirintico che solo gli avventurieri più intrepidi osano sfidare. Quel dungeon, noto come Sottomonte, è il dominio del mago folle Halaster Blackcloak. Da tempo immemore il Mago Folle si nasconde in quelle oscure profondità, disseminando mostri, trappole e misteri nella sua tana... e nonostante le mille dicerie e speculazioni, nessuno sa dire a quale scopo.
Questa avventura ha inizio là dove Waterdeep: Il Furto dei Dragoni terminava, accompagnando un gruppo di personaggi di livello pari o superiore al 5° fino al 20° livello, qualora decidano di esplorare la dimora di Halaster fino in fondo. Questo volume descrive ventitre livelli di Sottomonte, e il rifugio sotterraneo di Skullport. Tesori e segreti in abbondanza vi attendono, ma avanzate con cautela!
Lingua: edizione interamente in italiano.
Data: 5 Aprile 2019.

Dungeons & Dragons: Waterdeep: Schermo del Dungeon Master
Questo schermo è stato appositamente progettato come strumento per l'avventura di Waterdeep. Un lato presenta opere d'arte evocative dell'avventura, mentre l'altro mostra un recap dei crimini, delle scene cittadine, degli alloggi e altro ancora per una rapida consultazione.
Lingua: edizione interamente in italiano.
Data: 28 Marzo 2019.

Sito ufficiale della Asmodee Italia: http://www.asmodee.it/
Leggi tutto...

Un nuovo membro per il team D&D

Articolo di Morrus del 20 Marzo 2019
F. Wesley Schneider, che aveva lavorato in precedenza come redattore per Pathfinder, ha appena iniziato un nuovo lavoro come redattore per Dungeons & Dragons! Schneider aveva lavorato alla Paizo sin dal 2003, partendo come assistente redattore per il magazine Dragon per poi diventarne redattore capo negli anni, lasciando poi il posto nel 2017.

Schneider ha annunciato la sua nuova posizione su Twitter e indica ora nella sua biografia Twitter "Redattore per Dungeons & Dragons".
Link all'articolo originale: http://www.enworld.org/forum/content.php?6150-F-Wesley-Schneider-Is-D-D-s-New-Editor
Leggi tutto...

Chi ha ucciso il Megaverso?

Articolo di Talien del 21 Marzo 2019
La popolarità di Dungeons & Dragons ha aiutato a stabilire una tipologia di genere fantasy che rende il gioco facilmente accessibile a coloro che hanno dimestichezza con i suoi tropi. Ma nei primi giorni di D&D, l’idea di mescolare fantascienza e fantasy era presente nel gioco.

Immagine concessa da Pixabay
L’Ispirazione di D&D
Gary Gygax, il co-creatore di D&D, era fiero di far notare che l’ispirazione per D&D attingeva più dalla serie di Conan il Barbaro di R.E. Howard che dal Signore degli Anelli di J.R.R. Tolkien, ma questo non rende giustizia alla lista di autori che identificava nell’Appendice N del Manuale del Dungeon Master di Advanced Dungeons & Dragons (traduzione non ufficiale):
L’Abisso del Passato di De Camp è un romanzo fantascientifico ambientato in una storia alternativa. Fafhrd e il Gray Mouser di Leiber ne Le Spade di Lankhmar incontrano “un uomo tedesco di nome Karl Treuherz di Hagenbeck che sta cercando la sua nave spaziale, che questi utilizza per attraversare i confini tra diversi mondi durante la sua caccia agli animali per uno zoo”. Le opere di Vance sono ambientate nella Terra Morente, nella quale “la magia ha vaghi legami con la scienza di un tempo e la matematica avanzata è considerata come un sapere arcano.” Striscia, Ombra! di A. Merritt è una popolare avventura che presenta:
H.P. Lovecraft ha scritto un bizzarro horror più moderno, mentre il Conan di R.E. Howard è ambientato in un mondo fantasy. Nonostante questo, i due presero reciprocamente in prestito dalle rispettive opere per dare alla luce il mito di Cthulhu che conosciamo oggi. Sommate tutto questo e D&D non è certo solo un “semplice” fantasy. Dunque come siamo arrivati qui?
Ci sono dei Marziani nel Mio D&D!
Su Black Gate James Maliszewski spiega:
L’altro co-creatore di D&D, Dave Arneson, mostrò la sua inclinazione nell’unire fantascienza e fantasy nel Supplemento II, Blackmoor di OD&D:
Era presente l’allettante possibilità che D&D incrociasse i generi, come evidenziato dalle regole crossover di Gamma World e Boot Hill nel Manuale del Dungeon Master di AD&D. E ovviamente, c’era la Spedizione ai Picchi Barriera, a sua volta ispirata da Gamma World di Jim Ward.
Ma così non sarebbe stato. Gygax affermava sovente che l’inclusione di creature tolkieniane in D&D fosse qualcosa di necessario per seguire le tendenze del genere, ma come indica Maliszewski, D&D alla fine divenne un genere a sé, aiutando fortemente a tracciare la linea di demarcazione tra fantasy e fantascienza (traduzione non ufficiale):
L’onore di mantenere la promessa di un universo che attraversava davvero i generi ricadde su altri GDR, e tra di essi Rifts della Palladium fu il primo esempio. D&D avrebbe percorso questa strada solamente in seguito, con le sue ambientazione Planescape e Spelljammer che provavano ad accorpare tutti gli altri universi di D&D, ma anche queste ambientazioni si assestavano sul fantasy come punto di partenza.
Da allora nuove storie a genere misto hanno preso il volo da quell’assunto di base, unendo regolarmente la tecnologia con il fantasy in un modo che appariva innovativo ai fan del cartone animato Thundarr il Barbaro. Grazie ad Internet, l’unione tra generi è una naturale conseguenza di molte idee che si uniscono insieme, e ciò si riflette nelle nostre campagne di D&D nelle quali alieni e robot possono fare comparse a sorpresa. Con l’annuncio da parte di Goodman Games del ritorno di Spedizione ai Picchi Barriera, sembra che ci sia ancora vita nel megaverso.
Link all’articolo originale: http://www.enworld.org/forum/content.php?6132-Who-Killed-the-Megaverse
Leggi tutto...

Novità sull'Artefice

Articolo di J.R. Zambrano del 08 Marzo 2019
Un buon giorno a tutti, oggi andremo a dare uno sguardo all'Artefice. Abbiamo con noi due dei creatori, Keith Baker e Jeremy Crawford, che ci forniranno informazioni e considerazioni su cosa rende questa nuova classe veramente unica! Diamoci assieme uno sguardo.
L'Artefice è una nuova classe molto interessante e apprezzo molto il ruolo che sembra volersi ritagliare. Si tratta di una sorta di Warlock mischiato con un Paladino che ha deciso di focalizzarsi nel supportare gli altri. Non lancia incantesimi come un vero e proprio incantatore, ma ha tutta una serie di capacità uniche che gli forniscono dei vantaggi, tra cui alcune che lo rendono davvero prezioso per gli alleati. Tuttavia queste considerazioni sono secondarie in merito a ciò che un'Artefice evoca come immagine mentale. Quindi come si gioca un'Artefice?

In questo modo
Uno degli aspetti principali con cui si potrebbe avere dei problemi è il come si possano usare gli strumenti per lanciare incantesimi. Keith Baker, lo sviluppatore di Eberron e creatore originale dell'Artefice, ha dei consigli da darci. Il concetto principale che ci vuole trasmettere direi che è il fatto che l'Artefice rappresenta un'occasione per ampliare le nostre partite e prendere davvero le redini di ciò che un personaggio può fare, considerando che buona parte di ciò deriva dal flavour.

L'opinione di Keith Baker
Vediamo cosa ha da dire Keith Baker:
Il punto fondamentale direi che riguarda il FLAVOR. Da una prospettiva NARRATIVA un artefice non sta "lanciando un incantesimo" come un mago o un chierico, anche se sta usando degli strumenti per produrre effetti magici. Come viene spiegato nel paragrafo sulla magia dell'artefice, anche se essa segue le regole già stabilite per la magia da una prospettiva narrativa è qualcosa di decisamente differente. Un artefice deve usare degli strumenti per compiere effetti magici e la vera domanda è come questo appaia. MECCANICAMENTE un artefice non ha né benefici né svantaggi dati dal fatto che sta compiendo effetti magici in maniera non convenzionale. Ma fintanto che non avrete necessità di qualcosa che cambi le regole, si tratta di un'opportunità per aggiungere spessore al vostro particolare artefice.
Potrebbe sembrare qualcosa di semplice, ma nasconde un grande potenziale. Ecco alcune idee su come differenti strumenti possono aiutare a lanciare incantesimi:
Arnesi da Scasso: Tutti gli artefici sono competenti sia negli arnesi da scasso che negli strumenti da inventore e questo è dovuto al fatto che si usano entrambi in maniere molto simili. Gli arnesi da scasso includono grimaldelli e oggetti per manipolazioni accurate. Non potete usare un grimaldello per lanciare un dardo di fuoco contro qualcuno; il grimaldello vi serve per pulire quella valvola otturata nella vostra pistola drago. Naturalmente se volete inventarvi una qualche forma di artefice incentrato sui lucchetti potete farlo.
Scorte da Alchimista: L'alchimia mischia le reazioni magiche con la magia. Questo è il principio alla base di molte pozioni: la sfida nel creare pozioni è di sospendere la reazione mistica in modo che possa essere sfruttata in un secondo momento. Far scattare un effetto istantaneo risulta molto più semplice ed è questo il modo in cui potete usare le scorte da alchimista per lanciare i vostri incantesimi. Il vostro dardo di fuoco potrebbe essere una fialetta scagliata o una sorta di pistola-drago come accennato sopra, che attiva e sputa un miscuglio infiammato. Spruzzo velenoso potrebbe essere spiegato come un getto di sostanze immonde. Cura ferite, vita falsata, Respirare sott'acqua potrebbero tutte essere pozioni da miscelare sul momento. Camuffare sè stesso o Alterare Sé stesso potrebbero essere dei cosmetici con poteri mistici.
Strumenti da Cartografo: Questa è una sorta di rivisitazione dell'esperto di sigilli. Da un lato potete usare i vostri strumenti disegnando appunto glifi e sigilli. Ma potete anche essere più creativi e specializzarvi nel calcolo delle ley line oppure nelle relazioni tra i piani. Essenzialmente il vostro mondo è pieno di minuscole zone di manifestazione magica che aspettano solo di essere attivate; usando i vostri strumenti potete calcolare gli allineamenti necessari per incanalare le energie di cui avete bisogno.
E questi erano solo tre possibili esempi. Se darete una lettura all'intero articolo potrete trovare ulteriori esempi su come dare un flavor e uno spessore unico al vostro Artefice. In realtà potete trovarci idee ed ispirazioni per personaggi di ogni classe.

Andando oltre vi facciamo anche presente che, come parte dell'edizione mensile di Dragon+, c'è anche stato un live stream di Jeremy Crawford, lo sviluppatore capo di D&D 5E, in cui ha parlato dell'Artefice
In questo stream abbiamo scoperto che ciò che abbiamo visto finora è solo una parte dell'Artefice, ci saranno nuovi dettagli in un futuro Unearthed Arcana. Cosa che ha acceso la nostra curiosità. Alcune altre informazioni degne di nota presentate in questo stream sono state:
L'Artefice ha una dimora specifica anche al di fuori di Eberron. Il Sondaggio correlato è veramente importante. Quando siete in dubbio contro un artefice ricordate che Controincantesimo funziona sempre. L'opinione di Jeremy Crawford sull'Artefice
Articolo di J.R. Zambrano del 15 Marzo 2019
Ecco per voi un altro video sull'Artefice, cortesia dello sviluppatore capo di D&D 5E (nonché eminente DM della Acquisitions Incorporated) Jeremy Crawford.
Potrete scoprire i tratti distintivi di questa nuova ed innovativa classe di D&D tramite le parole di uno dei suoi sviluppatori.
Crawford fa delle affermazioni veramente fantastiche: l'Artefice dà il suo meglio quando viene posta l'enfasi sulle scelte dei giocatori. La classe è di sua natura estremamente flessibile in pressoché ogni aspetto, che si tratti di differenti capacità da dare al proprio Homunculus o alla propria Torretta (Turret), della capacità di scambiare i Trucchetti o di preparare lo strumento giusto per una data circostanza, infondendo gli oggetti di magia. Avere questa versatilità di fondo fornisce davvero quella sensazione di una sorta di MacGuyver della magia. In qualunque situazione si trovi, un Artefice potrà tirare fuori qualcosa in grado di aiutare.

Viene anche presentata un'interessante interpretazione per le invenzioni. Cosa ancora più interessante è il fatto che ci saranno ulteriori contenuti per l'artefice in arrivo tra qualche tempo. Anche se l'unico dettaglio menzionato è che tali contenuti aggiuntivi esistono da qualche parte e che usciranno dopo che la WotC avrà finito di lavorare ai progetti attuali (Ghosts of Saltmarsh e il prossimo grande modulo di avventura), ciò punta fortemente verso qualcosa di nuovo che potrebbe coinvolgere Eberron.

Un altro aspetto su cui vale la pena soffermarsi è quanto supporto un Artefice può offrire in un gruppo, fornendo alcune cure extra (nonché delle cure proattive che gli permettono di fare altre cose) e donando fantastici poteri al gruppo sotto forma dei suoi oggetti infusi. Anche se le altre classi potrebbero essere un po' più focalizzate, l'Artefice è flessibile a sufficienza da permettervi di fargli fare ciò che voi volete fargli fare.

Anche se non giocherete un Artefice, questa classe è ottima per spingervi a considerare ex-novo il flavor dei personaggi. Mi sono reso conto che la mia tendenza di considerare in maniera astratta i miei attacchi (specialmente gli incantesimi) è decisamente calata dopo che ho avuto modo di mettere mano all'Artefice, che rende veramente intrigante aggiungere flavor ai propri incantesimi. Questi stessi principi possono funzionare per qualsiasi altro incantatore o spadatore (o pugnatore?), ma è facile dimenticarsene. Ad ogni modo tra non molto dovremmo poter vedere il prossimo Arcani Rivelati e speriamo che contenga nuovo materiale per l'Artefice.
Buone Avventure!
Link agli articoli originali:
https://www.belloflostsouls.net/2019/03/dd-the-artificer-or-how-to-cast-fireball-with-lockpicks.html
https://www.belloflostsouls.net/2019/03/dd-jeremy-crawford-on-the-artificer.html
Leggi tutto...

Novità sulla DM's Guild per Eberron

Keith Baker, il creatore originale di Eberron, si è associato con altri autori per produrre un nuovo supplemento di 164 pagine in PDF per Eberron, a fare da seguito alla Wayfarer's Guide to Eberron uscita qualche mese fa. Questo supplemento è ora disponibile per $14.95 sulla DM's Guild.

Oltre che da Keith Baker questo supplemento è stato scritto da Ruty Rutenberg, Greg Marks, Shawn Merwin e Derek Nekritz.
Esso contiene nuovi archetipi basati sulle classi di prestigio della 3E, razze, talenti razziali, nuove forme di marchi del drago, più informazioni sulla storia e sul mondo di Eberron e svariati agganci narrativi.
Link all'articolo originale: http://www.enworld.org/forum/content.php?6145-Morgrave-Miscellany-Eberron-Sourcebook-from-Keith-Baker
Leggi tutto...
Kelemvor

DnD DEMENTED and DRAGONS

Messaggio consigliato

Città : Mirabar

Mese : Alturiak (lartiglio dell'inverno) [il nostro febbraio]

Giorno : 1°

Clima : freddo , umido (6 gradi)

 

Mirabar è una città mineraria di grande ricchezza, situata sulla Costa della Spada. Attualmente è la città più ricca a nord di Waterdeep. In città sono stanziati circa 1600 nani degli scudi, che vivono sottoterra nelle loro fucine, lavorando metallo per l'esportazione. Gli umani collaborano con i nani nell'estrazione, nello smercio dei manufatti e nella difesa della città. Mirabar è governata formalmente da Elastul Raurym, ma il vero potere risiede in un’assemblea chiamata “Consiglio delle Pietre Scintillanti”, un gruppo di nani e umani che si riunisce una volta all'anno. Mirabar si eleva su un rialzamento del terreno sulla sponda nord del fiume Mirar. In superficie, Mirabar è popolata da edifici in pietra su cui svettano una dozzina di torri disposte in modo tale da garantire una difesa efficiente. I territori attigui alla città sono disseminati di grosse pietre. Le strade collegano efficientemente la cittadina alle miniere sulla Spina Dorsale del Mondo, in modo che il trasporto del metallo sia rapido. La milizia locale, le Asce di Mirabar, vegliano sui carichi e le carovane ed assicurano l'ordine tra le vie cittadine. Lo stemma di Mirabar è un'ascia a doppia lama rosso intenso con un manico a punta su campo nero. A sud-est di Mirabar si estende il bosco di Lurkwood, secondo per estensione dopo la Grande Foresta.

JFfVrnK.png

Per motivi vostri vi trovate nel quartiere commerciale sud (più povero e modesto del quartiere nord)  . La sicurezza qui viene mantenuta dal capitano Mauser , uomo sulla cinquantina che comanda la milizia del quartiere . La zona non è particolarmente affollata ma tranquilla ( lavoratori umani delle miniere, piccoli commercianti, un paio di locande ) . Siete subito diventati popolari grazie ai vostri pasticci , alcuni vi evitano mentre ad altri fate simpatia . Il capitano Mauser vi odia palesemente viste le brutte figure che gli fate fare con le alte sfere e vorrebbe sbarazzarsi di voi per cancellare la sua fama ormai ridicolizzata dai vostri pasticci . 

Il capitano Mauser :

7OELgFE.jpg

Finalmente il giorno per la sua rivalsa è arrivato , l'ennesimo pasticcio da voi combinato gli ha fornito la scusa per potervi sbattere tutti  in cella  . Truffe e molestie sono le principali accuse .  A breve vi sarà il processo e il capitano ha preparato una bottiglia di buon vino per festeggiare l'esito , lui è sicuro che sarete banditi dalla città e questo pensiero lo rende felice .

Ore: 08.00 del primo giorno di Alturiak

Siete rinchiusi tutti nella medesima angusta cella (3mt x 3mt) , ad un paio d'ore dal processo non vi resta che conoscere meglio i vostri compagni di sventura . Un paio di guardie , distanti da voi un paio di mt , sono a guardia della zona celle ma non vi degnano di un minimo sguardo mentre stancamente parlottano seduti al tavolo . Vicino a loro , un armadio di frassino , contenente la maggior parte del vostro equipaggiamento , è chiuso a chiave . 

Sapete che un processo si svolge alla presenza di un giudice e di una giuria composta da 10 membri onorati della Città . L' accusa , sostenuta dal capitano Mauser cercherà do ottenere per voi il bando dalla Città . La difesa al momento è affidata a voi stessi . Uno dei malcapitati che si trova in cella con voi ha tutta l'aria di essere un bifolco al servizio di qualcuno , non sembra brillare di intelligenza e al momento piange come un bambino .

Q75lnOE.png

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ser Giorgiovanni, umano

Mi avvicino all'uomo che piange come un bambino e lo riprendo "Andiamo Cristino, non è il momento di piangere! Quello che è successo poteva accadere a chiunque, e giammai mi sarei aspettato che il capitano si arrabbiasse sì tanto! Su!Su! CONTEGNO ordunque! La giuria comprenderà e ci rilascerà! Abbiamo una missione da compiere, e nel nome del mio nobile casato LA COMPIRÒ"

Spoiler

419px-Ganfall.png.127d57f48ddf96c1f557ae42e4a40df7.png

Teoricamente lo vedreste così, o almeno quando avrà di nuovo soldi si prenderà una corazza a strisce.

Al momento vi si presenta un uomo vestito in abiti semplici da avventuriero, anche se molto ben tenuti, alto circa 1,80 o poco meno, dal fisico che, seppur asciutto, pare temprato e molto muscoloso. Da una tasca dei pantaloni spunta un lembo di tessuto bianco, da un'altra un foglio arrotolato e porta un anello al dito medio della mano destra.

 

Modificato da Daimadoshi85

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Cristino : tra le lacrime l'uomo si rivolge a colui che sembra essere il suo signore .

Mio signore ..... , io non voglio essere un bandito ....., io sono un semplice ed umili scudiario .... non sono un bandito

L'umo torna a mettere la testa tra le mani mentre continua a singhiozzare

La vostra cella:

9O44yhz.jpg

esterno cella (con 2 uomini di guardia seduti al tavolo)  :

z0oqHPp.png

Modificato da Kelemvor

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ser Giorgiovanni, umano

Giammai permetterò un'onta simile a me e al mio casato, per uno stupido errore di cui già chiesi perdono! Come si permette il capitano di accusarci di molestie, con tutto il bene che abbiamo fatto!Aaaah, ma gli farò vedere, mi farò sentire, parlerò ai giudici, non permetterò che ciò capiti! Sii fiducioso, Cristino! Non verrai bandito, e continueremo insieme la nostra cerca! 

GUARDIE! GUARDIE! Esigo parlare col vostro capitano!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

udite la sedia spostarsi leggermente e passi veloci arrivare sino alla vostra cella . Colui che riconoscete come l'attendente del capitano parla a sir Giorgiovanni sghignazzando e con voce stridula e fastidiosa .

Proctor : Non fare tutto questo chiasso , il capitano vi verrà a trovare a breve , cerca di fare conoscenza con i tuoi nuovi amichetti , fra qualche ora verrai sbattuto fuori Città insieme a loro , hihihihihihih .

L'attendente non aspetta la replica di Sir Giorgiovanni e torna a sedere sghignazzando come una iena

immagine dell'attendente :

urrLYbV.png

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Valterio, barbaro

Descriz: 

Spoiler

Valterio è un mezzorco grosso e atletico, ma indossa vesti da mago e un cappello a punta. Alla spalla è legato con un filo il cadavere di un corvo.

Mi sveglio dal sonno in cui ero caduto, e subito mi tornano alla memoria gli ultimi istanti prima di essere tramortito dalle guardie: mi stavo esercitando nel mio incantesimo Dominare Persone, e la folla arrabbiata diceva che avevo preso a bastonate una povera vecchia. Alcuni dicevano anche che non ero un vero mago. Brutti! Cattivi! E pure bugiardi! Mi sono arrabbiato, come sempre quando dicono bugie. E poi il buio... Ed ora eccomi qui. Mi guardo attorno. Altre persone. Uno piange, poverino! 

Ma no, poverello, perchè piangi? Noi non siamo banditi. Io sono un mago, il mago Valterio. I maghi sono grandi eroi, non banditi. Vedrai che ci lasceranno andare. 

Eh? Devi dirmi qualcosa, Maggio? faccio, avvicinando l'orecchio al mio famiglio che mi zompetta sulla spalla.

Oh! Ooooh! Bravo, Maggio! Ehi, voi dico poi, sussurrando, ai miei compagni di cella (sussurro)Il mio famiglio ha percepito la presenza delle nostre cose in quell'armadio. Forte, eh?

(*)

Modificato da ilmena

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ser Giorgiovanni, umano

Fisso malamente l'attendente, poi mi giro verso il mio fedele servitore e dico Niente paura, caro Cristino! Risolveremo ogni cosa! Infine, rivolgo finalmente attenzione anche alle persone nella cella con me, per capire chi sarà con me.

(*)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Cristino

l'uomo si asciuga le lacrime guardando con occhi teneri l'uomo con la barba bianca e rispondendo rivela il suo nome . 

Avete ragione sir Giorgiovanni , voi ci tirerete fuori dai Guai come sempre . 

accennando un sorriso di speranza . 

guardando e ascoltando il mezz'orco Cristino torna a preoccuparsi . 

ehm. ... signor orco , io non credo che il corvo sia ...... beh ... insomma .......

improvvisamente Cristino cambia discorso , come se nella sua mente semplice sia apparso un barlume di intuizione . 

io comunque sono Cristino D'aveno , fedele scudiario del qui presente sir .......

scattando in piedi Cristino comincia a recitare in tono serio .

SIR GIORGIOVANNI DI SUZAIL , DELLA CASATA DI ..... DI ....KTEL ..... DELLA REGIONE DEL CORMYR.....

capite che la memoria non lo aiuta ma fortunatamente lo scudiero viene salvato dall'ammonimento dell'attendente : BASTA CON QUESTO CASINO!!!!!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Fromurn Beestinger, Halfling Chierico

 

Per tutti i diavoli puzzoni, quel Capitan Mauser mi ha davvero catturato e sbattuto in cella! penso mentre ripenso con amarezza a ciò che è successo.
I miei compagni di cella sono perlomeno bizzarri: quel tizio con i baffoni ed il suo scudiero sembrano un po' dei fessacchiotti, il grosso mezzorco che parla col corvo morto invece ha l'aria di essere uno che la sa lunga...forse unendo le forze con lui potremmo farla franca ed uscire da questa gattabuia. La sorveglianza sembra qualitativamente scarsa, giocando bene le nostre carte magari ce la faremo...intanto sarà meglio presentarsi!

Bentrovati, miei amabili compagni di sventura! Vedo con piacere che non sono stato l'unico ad avere una brutta giornata oggi, preferirei non dovervi conoscere ma già che siamo qui ci farà un gran bene conoscerci! Mi presento: il mio nome è Fromurn Beestinger, umile servitore degli Dei giunto in queste terre per sbrigare alcuni affari e portare a tutti la lieta novella! mi avvicino a Valterio e gli sussurro con aria complice: Tu sembri proprio un uomo d'azione e ciò potrebbe fare al caso nostro: non avresti per caso una forcina, un grimaldello, uno stuzzicadenti o dell'esplosivo? Io non ho più l'età per questo genere di cose ma sono certo che un giovanotto come te sarà pratico di queste cosucce se solo avessi ancora quella variante così simpaticamente acida del mio leggendario "Unguento Miracoloso Divino Carezzaddiddio"™...sciogliere le pareti e svignarsela sarebbe un gioco da ragazzi! 
E voi, Sir, qual buon vento vi porta qui? dico rivolgendomi allo strambo uomo.

Descrizione
 

Spoiler

Fromurn è il prototipo dell'Halfling: piccoletto e mingherlino, sguscia qua e la con piede felpato e silenzioso. Ha grandi occhi verdi (per intenerire i clienti), un gran sorriso gioviale (per rabbonire i clienti), folti capelli brizzolati (per ispirare saggezza ai clienti) e veste una elegante tunica porpora orlata d'oro (per impressionare i clienti). 
Qui potete rimirarlo in celebre scatto che lo ritrae un pochino più giovane ed in sella al suo prode destriero, Gonzo: https://66.media.tumblr.com/24daad5afd8d1f87ebea8e2ca204825f/tumblr_inline_olvn2cMk2n1qdq19t_1280.jpg

 

(*)

Modificato da DarthFeder
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ser Giorgiovanni, umano

Dopo aver visto l'halfling presentarsi, mi sento in dovere di rispondergli. Oh, salve piccolo halfling, è un piacere fare la tua conoscenza. Come ha già detto il mio scudiero, io sono Sir Giorgiovanni di Suzail, Cavaliere del Cormyr e sono venuto qui per - rivolgendomi verso le sbarre - UN CHIARO MALINTESO FACILMENTE SPIEGABILE.

Da giorni sono alla cerca della mia amata principessa Clarabella, donna di sì fatte bellezze e grazie che il mio cuore tuttora sussulta al sol pensiero, e proprio quando pensavo di averla finalmente ritrovata, pronto a mostrarle che avevo tenuto il suo pegno d'amor cortese, la donzella è fuggita urlando. Poi sì, rincorrendola ho compreso che non fosse lei la mia donzella, ma non c'era bisogno di tutto questo caos!

E niente, sono qui perchè...cosa stavo dicendo? Oh, salve, piccolo halfling! Sono Sir Giorgiovanni di Suzail, e qual è il suo nome?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Prontamente interviene Cristino .

perdonate il mio padrone , Sir Giorgiovanni ha qualche piccolo problema di memoria . Comunque non credo sia una buona idea tentare di fuggire , siamo già abbastanza nei guai .

il fedele scudiero vi appare palesemente spaventato dalle conseguenze di una tentata fuga 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Jack Daniel (umano barbaro)

"Che mal di testa!!! E cos'è tutto questo casino!?! La testa mi gira ancora. Devo averle prese di santa ragione o forse ho bevuto davvero troppo o forse entrambe le cose. Diamine, non mi ricordo praticamente nulla." penso nei primi attimi del mio risveglio traumatico per via di gente che parla ad alta voce acuendo il suo mal di testa.

Poi apro gli occhi e mi rendo conto di non essere nella mia camera da letto, e nemmeno con il culo per terra in strada e nemmeno accasciato sul tavolo di una locanda. Strabuzzo gli occhi, mentre il cerchio alla testa pulsa tremendamente. Mi rendo conto di essere in una specie di cantina, è fatta di pietra, c'è poca luce, il pavimento è lurido e coperto di paglia, ma poi mi rendo conto della porta a sbarre e di altre persone sedute in diversi punti di quella stanza chi in piedi, chi appoggiato ad una parete, chi seduto per terra. "Oh no, sono in prigione!!! Che io sia maledetto, che ho combinato???"

C'è un halfling che continua a blaterare qualcosa ed adesso anche un certo sir vattelappesca che sta parlando, alzando la voce a tratti. Io vorrei solo tornare a dormire, cercare di farmi passare il mal di testa post sbronza o post qualsiasi cosa mi stia causando questa emicrania, ma le loro voci sono come martelli nella mia testa, così sbraito loro di malumore: "Ma volete finirla di parlare???? Qui c'è qualcuno che sta cercando di dormire e che ha un forte mal di testa.". Mi rigiro sul mio giaciglio le mani alle tempie. Mi rendo conto che fa pure freddino in questa dannata cella umida. Addosso sento solo i miei pantaloni, nemmeno i calzari mi sento e sono decisamente a petto nudo.

Descrizione Aspetto:

Spoiler

Jack è un giovane uomo sulla trentina, ha un fisico estremamente allenato e definito. Capelli scompigliati, lisci e neri, barba incolta, occhi scuri. Sul pettorale di sinistra e sull'addome porta le cicatrici come di una zampata di un grosso animale e diverse cicatrici circolari, come se fosse stato trafitto da diverse frecce. Ha mani grosse e forti, ad uno sguardo più attento non sarebbero sfuggiti i calli ossei ed i segni sulla pelle che ne avrebbero chiarito i frequenti traumi a cui erano esposte. Indossa solo delle semplici brache, un po' consunte. Al momento non ha nient'altro addosso, nemmeno delle calzature. Chi si fosse avvicinato avrebbe chiaramente sentito odore di alcool provenire dal suo respiro, oltre che il bisogno di un bagno per quell'uomo.

(*) 

Modificato da Pyros88

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Valterio, mezzorco mago (?)

 

Guardo lo strano bambino che mi sta parlando con sguardo un po' confuso. Gli sussurro di rimando: 

Ehi, bambino, mi sa che devi andare da un guaritore: non sono un uomo d'azione, non vedi che sono un mezzo orco? Eh? Grignarello? Che cos.... oh, esplosivo, sì!!! Io... io posso lanciare incantesimi esplosivi, come Palla di Fuoco® , però... il mio libro degli incantesimi è là dentro faccio, alzando un braccio per indicare l'armadio, tirando inavvertitamente un ceffone al mio interlocutore quindi non posso fare nulla....

Ehi, ma ora che ci penso... che ci fa un bambino come te in prigione? proseguo, lo sguardo che si fa al contempo severo e indagatore.

Hai combinato molti dispetti? Hai disobbedito tanto ai tuoi genitori? Oppure hai forse detto ai tuoi amici maghetti che non sono dei veri maghetti? conclusi, mostrando i denti.

La mia indagine viene interrotta da un altro tizio, che intima il silenzio perchè sta male. Mi volto verso il bambino e metto il dito davanti alla bocca.

 

Sssshhh!

(*)

Modificato da ilmena

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

i vostri discorsi vengono interrotti dall'arrivo di un uomo che fischietta allegramente . Piazzandosi faccia a faccia con le sbarre vi saluta e lo riconoscete . Il capitano tiene in mano una bottiglia di vino leggermente impolverata

Capitano Mauser :

buongiorno signori miei , come state? , io benissimo ..... hahahahah ...... vedete questa bottiglia ? , ottimo vino invecchiato , ho tenuto questa bottiglia per festeggiare eventi speciali , ora è arrivato il momento di aprirla e godermi il suo contenuto . Vorrei darne un po' anche a voi, ma fra meno di un paio di ore sarete sbattuti fuori e non potrete più tornare ....hihihihih.... ,

mimando un finto dispiacere :

mmmhhhhh..... quanto mi dispiace .......

tornando poi a sghignazzare :

No! , non è vero ...hhahhahahaha

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Jack Daniel (umano barbaro) 

Nonostante il mal di testa, la sete era molta, e la vista di quel buon vino non poté fare altro che peggiorarla. A fatica e tenendosi la testa con una mano, mi alzo e con sguardo avido guardo la bottiglia: "Suvvia capitano. Non ci ricapiterà mai più di bere assieme, avevamo iniziato a conoscerci un po' meglio; è un peccato che voglia cacciarmi via definitivamente da Mirabar. In fondo che sono qualche scazzottata con dei buzzurri, violenti e probabilmente criminali la sera tarda in qualche taverna dei quartieri popolari? Non è colpa mia se vengono a cercare rogna dal miglior combattente a mani nude della città per cercare di dimostrare qualcosa a loro stessi ed ai loro compari. Che ne dice? Ci facciamo un sorso Capitano? E poi saremmo in buona compagnia. Mi pare di capire che conosca bene anche questi altri miei compagni di cella. Scommetto che anche loro non sono così male, come il sottoscritto, anzi dovrebbe essere contento di averci attorno a movimentare un po' le sue tediose giornate, sempre uguali, nessuna novità. Noi almeno diamo un po' di brio al quartiere ed alla città tutta. Su mi dia quella bottiglia, gliela stappo io a mano, sono bravissimo nel farlo." dico protendendo la mano verso la bottiglia di vino. 

Spoiler

Test Persuadere - 1

 

Modificato da Pyros88

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ser Giorgiovanni, guerriero umano

Mi volto verso il capitano quando si presenta e in quel momento rimembro fugacemente il motivo per cui mi trovo in cella e, dopo la risposta di un curioso uomo completamente ubriaco di cui prima non mi ero minimamente accorto, dico Capitano! Come si permette di accusarci per un crimine che non abbiamo commesso?? E' stato un malinteso e lei lo sa! Sua moglie è una bella donna e l'ho casualmente scambiata per la mia principessa Romualda, dovrebbe essere lieto di una cosa del genere, inoltre le ho già chiesto scusa, come si addice a un gentiluomo che si rende conto dei suoi errori! Ci liberi, ci liberi subito!

Spoiler

Persuasione +2

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il capitano si ritrae subito notando il gesto di Jack . Irritato risponde

Giu' le mani dalla mia preziosa bottiglia stupido bifolco ! .Semplice scazzottata? Una taverna distrutta , 12 uomini con fratture multiple in prognosi riservata presso il tempio di Moradin e danni per almeno 2000 pezzi d'oro. Noooo,   condividerai il destino con i tuoi nuovi amici e andrai a fare danni da qualche altra parte ! .

rivolto a Sir Giorgiovanni :

Voi avete inseguito mia moglie con in mano dei mutandoni osceni , il guaio è che sono della stessa taglia che usa mia moglie , penso li abbiate trafugati , mia moglie non andrebbe mai con uno come voi ! .

Poi rivolto a tutti sghignazzando :

Dopo il processo vi saluterò dalle mura del cancello e non vi rivedrò mai , mai più ....hahahahhaha, questo è il giorno più bello della mia vita! .

ricomponendosi continua :

A proposito , ero venuto anche a dirvi che un difensore civile si è offerto di perorare la vostra causa in tribunale , viene da Waterdeep ....mai visto prima , non vi chiederà alcun compenso e non mi ha voluto dire per chi lavora , questo però non fa alcuna differenza perchè le prove contro di voi sono schiaccianti e nessuno ...... e dico ....nessuno, potrà togliermi la gioia di non vedere più le vostre brutte facce . hihihihihihi

moglie e figlia del capitano Mauser :

Spoiler

nsmyvBe.png

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ser Giorgiovanni, guerriero umano

Trafugato, io? Ser Giorgiovanni di Suzail non farebbe mai una cosa del genere, e lei non deve permettersi di dirlo, quello è il pegno d'amore della mia amata e non l'offenderete così! Un'altra parola e la sfiderò a singolar tenzone, e vedrà!

Modificato da Daimadoshi85

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il capitano sorride senza scomparsi.  

hahaha , sei matto come un cavallo . Non importa se chi vi difende è un vostro amico , non vincerete al processo . 

rivolto a tutti 

qualche altro matto ha qualcosa da dire?  , dovrei andarmi a preparare per il processo , la gloria mi attende! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Valterio, mezzorco barbaro

Mi guardo attorno confuso, le persone vicino a me parlano troppo velocemente, e faccio fatica a starci dietro. Mi metto le mani sulle orecchie, come a 

Ahhh, che casino...  perchè sfidi un singolare tendone, Sir Giorgiovanni? Non ti può attaccare, è solo un oggetto... 
E tu, capitano, devi vederci pure peggio di questo bambino: ser Giorgiovanni è un uomo, non un cavallo! Eh, come dici, Maggio? Eh? Simil...itu...dine? Cos'è? un incantesimo? 

(*)

  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

×
×
  • Crea nuovo...

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.