Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Il Futuro di D&D

Ci sono in ballo grandi piani per D&D 5E nei prossimi anni e in particolare in vista del 50° anniversario del gioco di ruolo più celebre del mondo.

Read more...

In Arrivo il Rules Expansion Gift Set

A inizio anno prossimo la WotC farà uscire un set di tre manuali per coloro che sono interessati alle espansioni regolistiche per D&D 5E.

Read more...
By Lucane

L'Arte della Legenda: Parte 4 - La Lista degli Avversari

Volete aggiungere spessore e profondità ai vostri scenari senza per questo complicarvi la vita a tener traccia degli spostamenti di ogni singolo mostro o nemico? The Alexandrian ci offre uno strumento formidabile per la gestione in tempo reale di scenari complessi e di moltitudini di avversari. 

Read more...

Anteprime di Fizban's Treasury of Dragons #2

Andiamo a scoprire delle novità legate a classi, razze e mostri che saranno presenti nella Fizban's Treasury of Dragons.

Read more...

La Free League ha annunciato il GdR ufficiale di Blade Runner

Andiamo ad immergerci nell'iconico universo di Blade Runner con questo nuovo prodotto della Free League in arrivo l'anno prossimo.

Read more...

Autoprodurre un gioco sulla base di altri già esistenti


Tanny
 Share

Recommended Posts

Salve ragazzi, come da titolo avrei una domanda riguardo a gurps lite 4 ed.

Ho letto in giro che questa versione "lite" del sistema gurps presenta degli errori, voi confermate? Se si dove sono questi errori?

Inoltre volevo chiedervi, essendo che sto creando un'ambientazione futuristica da poter pubblicare un giorno su kickstarter, (e se dio vuole poterci guadagnare qualcosa un giorno, di questi tempi si cerca qualsiasi modo per tirare su qualche soldo), volevo usare questo sistema, voi me lo consigliate? Posso usufruire della versione lite tranquillamente?  (Senza essere criticato un giorno), O devo avere il manuale completo? (Introvabile nella versione italiana)

Grazie per le risposte!

Edited by Tanny
Edit del prefisso
Link to comment
Share on other sites


La quarta edizione non è stata tradotta in italiano, quindi il manuale non è introvabile ma piuttosto inesistente. L'unica parte tradotta è appunto il lite. Gli errori sono semplici refusi, non sono regole sbagliate.

GURPS Lite è disponibile gratuitamente ma non credo sia utilizzabile a scopo commerciale, quindi non puoi usarlo per un prodotto che intendi vendere.

Link to comment
Share on other sites

51 minuti fa, Ji ji ha scritto:

La quarta edizione non è stata tradotta in italiano, quindi il manuale non è introvabile ma piuttosto inesistente. L'unica parte tradotta è appunto il lite. Gli errori sono semplici refusi, non sono regole sbagliate.

GURPS Lite è disponibile gratuitamente ma non credo sia utilizzabile a scopo commerciale, quindi non puoi usarlo per un prodotto che intendi vendere.

Problemi 😕 quindi cosa mi consigli? Che sistema potrei usare per un'ambientazione a tema futuristico? È che mi permetta di poter vendere il prodotto? È che sia reperibile online in pdf? Devo avere delle "licenze"? Permessi di qualche tipo per poter usare ad esempio il system d20?

Edited by Tanny
Link to comment
Share on other sites

Non sono espertissimo sull'argomento. So che alcuni giochi sono pubblicati sotto OGL e quindi il loro regolamento è utilizzabile senza problemi allegando la licenza (basta che fai copia e incolla, non devi richiedere nulla a nessuno). D&D 3.5, 4 e 5 sono pubblicati con questa licenza e puoi usare tutto il materiale che trovi su d20srd.org liberamente.

Per GURPS puoi andare sul forum della Steve Jackson Games e chiedere loro come si regolano, ti risponderanno prontamente dicendoti se e cosa puoi usare. Ma rimane il problema della lingua.

Altri giochi su cui cercherei informazioni sono Dimensioni e Simulacri, entrambi giochi semplici e in italiano. Poi c'è Apocalypse World (Il Mondo dell'Apocalisse) che ha una licenza libera sul regolamento base e infatti esistono oltre cento giochi derivati creati liberamente da terze parti. Il più famoso è Dungeon World. Ci sono anche in italiano, tieni conto però che è un motore di regole un po' differente dai giochi più classici. Prova a darci un'occhiata.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Ji ji ha scritto:

Non sono espertissimo sull'argomento. So che alcuni giochi sono pubblicati sotto OGL e quindi il loro regolamento è utilizzabile senza problemi allegando la licenza (basta che fai copia e incolla, non devi richiedere nulla a nessuno). D&D 3.5, 4 e 5 sono pubblicati con questa licenza e puoi usare tutto il materiale che trovi su d20srd.org liberamente.

Per GURPS puoi andare sul forum della Steve Jackson Games e chiedere loro come si regolano, ti risponderanno prontamente dicendoti se e cosa puoi usare. Ma rimane il problema della lingua.

Altri giochi su cui cercherei informazioni sono Dimensioni e Simulacri, entrambi giochi semplici e in italiano. Poi c'è Apocalypse World (Il Mondo dell'Apocalisse) che ha una licenza libera sul regolamento base e infatti esistono oltre cento giochi derivati creati liberamente da terze parti. Il più famoso è Dungeon World. Ci sono anche in italiano, tieni conto però che è un motore di regole un po' differente dai giochi più classici. Prova a darci un'occhiata.

Ok grazie intanto per l'interessamento.

Ora vorrei capire una determinata cosa...se usassi la srd del system d20 modern, che a quanto ho capito posso usarlo liberamente giusto? In caso la risposta é esatta, posso modificarlo per adattarlo alla mia ambientazione? Ad esempio le classi e la razze del pg, posso crearle da zero assolutamente? Ho devo usare obbligatoriamente quello del system d20 modern? La stessa domanda è rivolta per l'srd del system d20 normale...

Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, Harakiri ha scritto:

Ora vorrei capire una determinata cosa...se usassi la srd del system d20 modern, che a quanto ho capito posso usarlo liberamente giusto? In caso la risposta é esatta, posso modificarlo per adattarlo alla mia ambientazione? Ad esempio le classi e la razze del pg, posso crearle da zero assolutamente? Ho devo usare obbligatoriamente quello del system d20 modern? La stessa domanda è rivolta per l'srd del system d20 normale... 

I prodotti rilasciati con l'OGL (Open Game License) contengono in genere una parte utilizzabile liberamente sempre sotto OGL (l'Open Game Content) e una parte non utilizzabile (il Product Identity): cosa sia Open Game Content e cosa Product Identity varia da prodotto a prodotto e le indicazioni in merito sono contenute nella rispettiva licenza.

Pertanto, se fai uso di Open Game Content puoi utilizzarlo anche così com'è oppure adattarlo alle tue esigenze come preferisci (sempre nei limiti della OGL, ovviamente).

Ciò premesso, ti consiglio vivamente di prestare più cura a come scrivi, soprattutto sei hai l'ambizione di pubblicare qualcosa di tuo.

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Tieni in considerazione una cosa: l'utilizzo dell'OGL non solo ti permette di usare le regole anche dal punto di vista commerciale, ma ti obbliga a renderle fruibili gratuitamente in quanto sempre sotto licenza OGL. Questo non comporta che tu non possa vendere anche manuali cartacei (vedi pathfinder) ma in ogni caso tutto ciò che utilizzi e modifichi dell'OGL dovrà essere sotto licenza OGL e reso fruibile. 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

56 minuti fa, Lord Danarc ha scritto:

Tieni in considerazione una cosa: l'utilizzo dell'OGL non solo ti permette di usare le regole anche dal punto di vista commerciale, ma ti obbliga a renderle fruibili gratuitamente in quanto sempre sotto licenza OGL. Questo non comporta che tu non possa vendere anche manuali cartacei (vedi pathfinder) ma in ogni caso tutto ciò che utilizzi e modifichi dell'OGL dovrà essere sotto licenza OGL e reso fruibile. 

Non è corretto. Non c'è un obbligo a rendere fruibile gratuitamente alcunché. Di fatto, quando si rilascia un prodotto sotto OGL bisogna stabilire quanto del proprio lavoro è Open Game Content (e quindi quanto è eventualmente riutilizzabile a sua volta sotto OGL) e quanto no. Non ha niente a che vedere con la gratuità o meno del materiale.

Dunque, è del tutto possibile mettere in vendita un prodotto sotto OGL e chi l'acquista potrà poi scegliere di riutilizzare quanto di esso è indicato in licenza come Open Game Content e rilasciarlo quindi a sua volta sotto OGL, gratuitamente o meno.

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, Checco ha scritto:

I prodotti rilasciati con l'OGL (Open Game License) contengono in genere una parte utilizzabile liberamente sempre sotto OGL (l'Open Game Content) e una parte non utilizzabile (il Product Identity): cosa sia Open Game Content e cosa Product Identity varia da prodotto a prodotto e le indicazioni in merito sono contenute nella rispettiva licenza.

Pertanto, se fai uso di Open Game Content puoi utilizzarlo anche così com'è oppure adattarlo alle tue esigenze come preferisci (sempre nei limiti della OGL, ovviamente).

Ciò premesso, ti consiglio vivamente di prestare più cura a come scrivi, soprattutto sei hai l'ambizione di pubblicare qualcosa di tuo.

Finalmente la risposta che aspettavo grazie 😈

Comunque cosa intendi quando dici predtate più cura a come scrivi? Ti riferisci al tipo di linguaggio da usare? Essendo un prodotto destinato alla vendita?

Ne approfitto nel dire questo. Conoscete qualche casa editrice che apprezzi prodotti simili? O meglio essere indipendente e provare su kickstarter?

 

Link to comment
Share on other sites

28 minuti fa, Harakiri ha scritto:

Comunque cosa intendi quando dici predtate più cura a come scrivi? Ti riferisci al tipo di linguaggio da usare? Essendo un prodotto destinato alla vendita?

Se hai l'ambizione di scrivere e pubblicare qualcosa di tuo, ti consiglio di prestare più attenzione a quando scrivi in generale: magari è perché scrivi dallo smartphone, magari è perché vai di fretta o che ne so, ma i tuoi messaggi presentano diversi errori grammaticali.

Link to comment
Share on other sites

51 minuti fa, Checco ha scritto:

Se hai l'ambizione di scrivere e pubblicare qualcosa di tuo, ti consiglio di prestare più attenzione a quando scrivi in generale: magari è perché scrivi dallo smartphone, magari è perché vai di fretta o che ne so, ma i tuoi messaggi presentano diversi errori grammaticali.

Grazie per la dritta 😂 non ci sono giustificazioni per questi errori ( neanche ci faccio caso), penso e scrivo troppo velocemente 😅

Comunque sia ho un altra domanda.

Come puoi vedere dalle immagini che ho inserito, sono andato su questo sito dove ho trovato l'srd del system d20 future, poi sotto ce scritto che tutto questo materiale è open game content ed è concesso in licenza per uso pubblico secondo i termini della Ogl. 

Quindi posso apportare modifiche strutturali? Ad esempio posso re-inventare le classi da zero? In poche parole posso modificare il tutto senza restrizioni?

Screenshot_2019-01-28-15-40-54-2.png

Screenshot_2019-01-28-15-40-54-1.png

Edited by Tanny
Link to comment
Share on other sites

16 minuti fa, Harakiri ha scritto:

Quindi posso apportare modifiche strutturali? Ad esempio posso re-inventare le classi da zero? In poche parole posso modificare il tutto senza restrizioni?

Le restrizioni ci sono. Devi rispettare la licenza e in particoalre puoi eventualmente riutilizzare (in tutto o in parte) solo quanto in essa è espressamente indicato come Open Game Content e solo se, a tua volta, rilascerai il materiale sotto OGL.

Tra l'altro, spulciando il Forum, troverai diverse altre discussioni sull'OGL che potrebbero toglierti ulteriori dubbi in merito.

In ogni caso, tutte le risposte che cerchi sono contenute nella licenza: basta leggersela con attenzione.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Checco ha scritto:

Le restrizioni ci sono. Devi rispettare la licenza e in particoalre puoi eventualmente riutilizzare (in tutto o in parte) solo quanto in essa è espressamente indicato come Open Game Content e solo se, a tua volta, rilascerai il materiale sotto OGL.

Tra l'altro, spulciando il Forum, troverai diverse altre discussioni sull'OGL che potrebbero toglierti ulteriori dubbi in merito.

In ogni caso, tutte le risposte che cerchi sono contenute nella licenza: basta leggersela con attenzione.

Scusa se insisto ma faccio fatica a capire il testo di questa fottutissima licenza.

Non è chiaro i termini da rispettare, cosa posso creare di mia invenzione? Io sinceramente non ci sto capendo nulla, non credo di essere l'unico a porsi questa domanda..

Con questa licenza della wizard ( che sia system d20 normale, future e modern) cosa posso re-inventare? Io sto creando un ambientazione futuristica, e sinceramente parlando, classi come il barbaro, Ranger ecc non li vedo in questa suddetta ambientazione.

Così come per le razze tipo: nano, elfo ecc...Non li trovo idonei per un ambientazione futuristica. La stessa cosa vale per il system d20 future, ci sono classi che sinceramente non mi piacciono, non posso crearne di nuove? Cioè sono costretto a usare quello che mi da l'srd? dove sta allora la cosidetta ogl?

sarò imbeccile io, ma sinceramente sono troppo confuso...qui sul forum non ho trovato risposte tra l'altro...possibile che nessuno si sia posta questa domanda? 

Edited by Tanny
Link to comment
Share on other sites

Se la tua opera è originale non sei costretto a rilasciarla sotto OGL. Se invece vuoi appoggiarti a un prodotto rilasciato con l'OGL, allora la relativa licensa conterrà informazioni su quanto dell'opera è Open Game Content (e quindi riutilizzabile sotto OGL) e quanto è Product Identity (e quindi inutilizzabile a meno di accordi extra con i diretti interessati).

Basta leggersi la "fottutissima licensa".

Ciao, ciao.

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, Checco ha scritto:

Se la tua opera è originale non sei costretto a rilasciarla sotto OGL. Se invece vuoi appoggiarti a un prodotto rilasciato con l'OGL, allora la relativa licensa conterrà informazioni su quanto dell'opera è Open Game Content (e quindi riutilizzabile sotto OGL) e quanto è Product Identity (e quindi inutilizzabile a meno di accordi extra con i diretti interessati).

Basta leggersi la "fottutissima licensa".

Ciao, ciao.

Ok forse sono stato troppo sgarbato e mi scuso immensamente.

Il fatto è che sono alle prime armi, ed è la prima volta che sento parlare di ogl e product identity. Sto facendo ricerche dalle 3 di pom per venirne a capo, senza soluzione.

Credimi se ti dico di aver letto la licenza non so quante volte, sono andato a cercare il significato di ogl (dove leggo che il contenuto sotto questa licenza é modificabile) e altri termini simili, ma non riesco veramente a capire...

Comincio a pensare che forse il problema é il mio cervello 😅 

A me basta sapere solo una determinata cosa che nel testo dell'ogl non riesco a trovare. Mi riferisco a system d20 modern e future.

E ti prego di aiutarmi perché mi sta venendo un esaurimento nervoso, per favore..

Posso inventare classi e razze di testa mia usando l'srd del system d20 future o modern? Devi capire che sono un "neofita" riguardo a queste cose, e non voglio passare per ridicolo..mi serve capire solo questo per andare avanti con il mio progetto.

Grazie veramente per l'aiuto!

 

Edited by Tanny
Link to comment
Share on other sites

Puoi creare classi e razze di testa tua basandoti su meccaniche che sono Open Game Content e rilasciando poi tutto sotto OGL. Tra parentesi, l'ho scritto già più volte nei messaggi precedenti.

Di più non so dirti e meglio non so spiegarti.

Prova a chiedere a qualcun altro sul forum, magari saprà spiegartelo meglio di me.

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

38 minuti fa, Checco ha scritto:

Puoi creare classi e razze di testa tua basandoti su meccaniche che sono Open Game Content e rilasciando poi tutto sotto OGL. Tra parentesi, l'ho scritto già più volte nei messaggi precedenti.

Di più non so dirti e meglio non so spiegarti.

Prova a chiedere a qualcun altro sul forum, magari saprà spiegartelo meglio di me.

Grazie veramente, grazie di cuore..avevo bisogno di una risposta precisa, e tu hai esaudito la mia richiesta 😊

Te ne sarò grato per sempre 😈

Posso contare su di te in caso si presentasse un altro dubbio?

Edited by Tanny
Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, Harakiri ha scritto:

Grazie veramente, grazie di cuore..avevo bisogno di una risposta precisa, e tu hai esaudito la mia richiesta

Io ti ho risposto in base a quelle che sono le mie conoscenze, ma non sono un esperto in diritto d'autore né tantomeno un consulente legale: declino sin da ora ogni responsabilità civile o penale sugli eventuali disastri che potresti combinare con 'sta benedetta OGL!

😄

8 ore fa, Harakiri ha scritto:

Te ne sarò grato per sempre

Esagerato, non mi sembra proprio il caso.

🙂

8 ore fa, Harakiri ha scritto:

Posso contare su di te in caso si presentasse un altro dubbio?

Direi di no: spiegarti le cose è troppo faticoso!

😉

¡Buena suerte!

Link to comment
Share on other sites

Ciao Harakiri

Un sistema che potrebbe fare al caso tuo è il fate.

https://www.fateitalia.it/srditaliano/srdfatecore

Trovi tutto compreso la spiegazione di come riconoscere i diritti d'autore per la parte di regolamento che vai a copiare.

Il mio consiglio più in generale è uno: fai tutto come hobby e passione, perché di soldi nel gdr non ce ne sono, al massimo potresti avere un income di sostegno, come alcuni autori indie, ma non aspettarti grandi cose.

Divertiti 😄

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

11 ore fa, fenna ha scritto:

Il mio consiglio più in generale è uno: fai tutto come hobby e passione, perché di soldi nel gdr non ce ne sono, al massimo potresti avere un income di sostegno, come alcuni autori indie, ma non aspettarti grandi cose.

+1 di quelli grossi.

Di questa roba è difficile viverci per chi ha giocato per anni, conosce un sacco di sistemi, ha studiato la teoria del game design e si è fatto un nome nella community. Nella tua posizione provare a farne un lavoro, anche solo di ripiego, rischia di essere (anzi, sarebbe, senza se e senza ma) una perdita di tempo e fatica, e una grossa delusione.

Scusa se suono cattivo, ti giuro che l'intento è esattamente l'opposto.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By Anthaldin94
      Ragazzi diverbio con giocatore.
      Il mio npg ha un elmo che gli concede resistenza al fuoco.
      Il giocatore ha adepto elementale quindi ignora la resistenza.
      Ma se l npg usa l incantesimo assorbire elementi quindi 2 resistenza al fuoco. Si prende tutti i danni o metà? Usando l incatensimo assorbire elementi. Grazie mille 
    • By Azog il Profanatore
      Salve a tutti, 
      Sto giocando un personaggio Goblin da... due giorni. Ho letto che può effettuare un attacco senz'armi con il morso. Ma questo vuol dire che se io ho due pugnali posso effettuare tre attacchi? Uno con ogni coltello e uno con il morso, visto che il pugnale non lo tengo in bocca?
      Grazie a tutti
    • By FabioN.
      Salve, da master novizio cerco consigli su una mainquest che sto scrivendo volendo mischiare una narrativa investigativa legata a un rituale da scongiurare. Avete consigli su materiale da consultare? o semplicemente vorreste darmi una mano se vi fornisco maggior dettagli?
    • By Quentyn
      Salve, conoscete una guida, in italiano, per il sistema economico? Costruzioni, costi, creare tratte commerciali ecc....
    • By Lyt
      (fatemi sapere se ho scelto la sezione giusta😅)
      Allora, al momento sto giocando una campagna maestrata da un mio amico, che penso andrà avanti per un po' (anche perché penso che in estate non giocheremo tanto). L'anno prossimo (se tutto va bene) andremo tutti al università e non so se riusciremo a mantenere il ritmo di una sessione a settimana. Anche perché ho paura che il master (il mio migliore amico) non riuscirà (almeno al inizio) a tenere il ritmo con l'università. Anche se forse sono timori infondati
      Volevo dunque creare una campagna sandbox, dove poter giocare di tanto in tanto quando l'altro master non ha il tempo di preparare la partita
      Facendo una campagna sandbox non sarò costretto a creare una storia continua, ma piuttosto potrò creare tante piccole quest e sub-quest da poter giocare quando ci pare. Il principale problema quindi sta nel creare il mondo, che andrò piano piano a riempire di storie. Ho già molte idee ma le devo mettere su carta
       
      Mi sono letto questa guida che c'è sul forum, lo trovata interessante. E ho deciso di fare la mia scaletta di cose da fare
      Mi sono fatto quindi una scaletta personale:
      Creare il concept del mondo Creare la mappa Pensare a come la società e il mondo si svilupperebbe coerentemente a mappa e concept Pensare alle divinità  Pensare alle citta/nazioni e al loro livello di sviluppo e alle loro tradizioni Cominciare a pensare a quest, sub-quest, npg, e oggetti magici  
      Userò questo spazio per scrivere via via quello che faccio... nella speranza che il mio party non mi scopra e si spoileri tutto😅
      Sto parlando di voi "la compagnia del cammello🐫"... non continuate a leggere😂🤣
       
      Se avete idee o pareri fatemi sapere grazie🙇🏻‍♂️
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.