Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Uno Sguardo a Dungeon Crawl Classics Edizione Italiana

Dungeon Crawl Classics offre un ritorno alla Old School e alla pura Sword & Sorcery in un mondo di magie oscure dove la morte è sempre dietro l'angolo...del corridoio di un dungeon.

Read more...

Progetta Le Tue Avventure #9: Programmazione ad Incontri

Eccovi il nono articolo della mia serie di consigli per progettare le avventure.

Read more...

Hexcrawl : Parte 7 - Scheda del DM

Un'utile scheda per i DM realizzata per aiutarli a tenere traccia degli esagoni da percorrere, degli incontri e di molti altri elementi importante durante un hexcrawl.

Read more...

Spunti di trama "Serpentini": Fazioni Ribelli - Parte 2

Continuiamo la nostra serie di agganci di trama basati sulle fazioni di Eversink.

Read more...

Death Metal

I metalli sono sempre stati estremamente preziosi per ogni civiltà, ma da dove hanno avuto origine?

Read more...

Una breve campagna di Pathfinder


Recommended Posts

Salve a tutti, sono in cerca di alcuni giocatori per una breve campagna di Pathfinder che dovrebbe accompagnare i personaggi dal livello 2 oppure dal livello 3 fino al livello 5. La campagna si basa su un insieme di scenari originariamente pubblicati per la Pathfinder Society che costituisce un arco narrativo ben preciso al quale sono interessato e che presenta una forte componente planare alla cui storia probabilmente aggiungerò qualche elemento e, forse, attuerò qualche modifica. Il ciclo narrativo nello specifico è costituito da un insieme di tre scenari ai quali avevo pensato di aggiungere Siege of the Diamond City, i cui accadimenti fanno da preludio al primo del ciclo, e, forse, potrei pensare di aggiungere al ciclo narrativo un quinto scenario da interporre tra il primo del ciclo e gli altri due, a patto di modificare gli accadimenti che si verificano nello stesso.
Qualora foste interessati a giocare Siege of the Diamond City, questa breve campagna inizierà dal livello 2, altrimenti, se siete interessati al solo ciclo narrativo, inizieremo dal livello 3.

Come giocatore ho già disponibile @Lone Wolf e me ne servono altri tre/quattro per un gruppo totale di quattro o cinque PG, non oltre.

Posso già darvi alcune indicazioni sulla creazione dei PG
La generazione delle caratteristiche verrà eseguita con un PB a 20 punti e sono ammessi due tratti
Sono ammesse tutte le classi, eccetto per il pistolero e quelle occulte, queste perché non ho molta dimestichezza con il sistema della magia psichica
In virtù degli scenari che giocheremo per quanto riguarda l'allineamento sconsiglio fortemente allineamenti malvagi e, soprattutto, eviterei totalmente personaggi di allineamento caotico malvagio
Normalmente gli scenari della Pathfinder Society sono pensati partendo dal presupposto che i PG facciano parte, appunto, della Pathfinder Society, ma nel nostro caso questo non è necessario. Tuttavia, a prescindere da questo potrebbe accadere che i PG si ritrovino a collaborare con la Pathfinder Society anche se da questo punto di vista posso attuare modifiche narrative
A prescindere da se giocheremo o meno Siege of the Diamond City, i PG devono avere un motivo per trovarsi a Nerosyan, capitale del Mendev, e città posta non troppo distante dalla Piaga del Mondo poiché gli accadimenti inizieranno a muoversi da lì. In base alla scelta di giocare o meno il prologo costituito da Siege of the Diamond City vi fornirò poi alcune informazioni in più.
Come avevo scritto più sopra, la campagna prevede una forte componente planare e non solo quello che potreste aspettarvi sulla base della location che vi ho indicato come location di partenza, ma non vi anticipo altro.
Non faremo uso del sistema dei punti esperienza e il level up dei personaggi avverrà attraverso il sistema delle milestone.
Non so se ho altro da dire al momento, e sussiste la possibilità che abbia con buona probabilità dimenticato di dirvi qualcosa, ma se avete domande all'atto di proporre la candidatura, fatele pure e cercherò di rispondere alle stesse al meglio.

Link to comment
Share on other sites


24 minuti fa, Nereas Silverflower ha scritto:

Salve a tutti, sono in cerca di alcuni giocatori per una breve campagna di Pathfinder che dovrebbe accompagnare i personaggi dal livello 2 oppure dal livello 3 fino al livello 5. La campagna si basa su un insieme di scenari originariamente pubblicati per la Pathfinder Society che costituisce un arco narrativo ben preciso al quale sono interessato e che presenta una forte componente planare alla cui storia probabilmente aggiungerò qualche elemento e, forse, attuerò qualche modifica. Il ciclo narrativo nello specifico è costituito da un insieme di tre scenari ai quali avevo pensato di aggiungere Siege of the Diamond City, i cui accadimenti fanno da preludio al primo del ciclo, e, forse, potrei pensare di aggiungere al ciclo narrativo un quinto scenario da interporre tra il primo del ciclo e gli altri due, a patto di modificare gli accadimenti che si verificano nello stesso.
Qualora foste interessati a giocare Siege of the Diamond City, questa breve campagna inizierà dal livello 2, altrimenti, se siete interessati al solo ciclo narrativo, inizieremo dal livello 3.

Come giocatore ho già disponibile @Lone Wolf e me ne servono altri tre/quattro per un gruppo totale di quattro o cinque PG, non oltre.

Posso già darvi alcune indicazioni sulla creazione dei PG
La generazione delle caratteristiche verrà eseguita con un PB a 20 punti e sono ammessi due tratti
Sono ammesse tutte le classi, eccetto per il pistolero e quelle occulte, queste perché non ho molta dimestichezza con il sistema della magia psichica
In virtù degli scenari che giocheremo per quanto riguarda l'allineamento sconsiglio fortemente allineamenti malvagi e, soprattutto, eviterei totalmente personaggi di allineamento caotico malvagio
Normalmente gli scenari della Pathfinder Society sono pensati partendo dal presupposto che i PG facciano parte, appunto, della Pathfinder Society, ma nel nostro caso questo non è necessario. Tuttavia, a prescindere da questo potrebbe accadere che i PG si ritrovino a collaborare con la Pathfinder Society anche se da questo punto di vista posso attuare modifiche narrative
A prescindere da se giocheremo o meno Siege of the Diamond City, i PG devono avere un motivo per trovarsi a Nerosyan, capitale del Mendev, e città posta non troppo distante dalla Piaga del Mondo poiché gli accadimenti inizieranno a muoversi da lì. In base alla scelta di giocare o meno il prologo costituito da Siege of the Diamond City vi fornirò poi alcune informazioni in più.
Come avevo scritto più sopra, la campagna prevede una forte componente planare e non solo quello che potreste aspettarvi sulla base della location che vi ho indicato come location di partenza, ma non vi anticipo altro.
Non faremo uso del sistema dei punti esperienza e il level up dei personaggi avverrà attraverso il sistema delle milestone.
Non so se ho altro da dire al momento, e sussiste la possibilità che abbia con buona probabilità dimenticato di dirvi qualcosa, ma se avete domande all'atto di proporre la candidatura, fatele pure e cercherò di rispondere alle stesse al meglio.

Io sarei interessato ma non so cosa sia la PF Society.

Ah poi prima edizione o seconda? Io conosco solo la prima.

Link to comment
Share on other sites

10 minuti fa, Laurence ha scritto:

Io sarei interessato ma non so cosa sia la PF Society.

Ah poi prima edizione o seconda? Io conosco solo la prima.

Prima edizione 🙂 PFS (Pathfinder Society) è il nome sia la lega del gioco organizzato, che il nome dell'organizzazione più famosa del setting. Il gioco prende proprio il nome da questa, i cui membri sono definiti Pathfinder  (Cercatori).

Link to comment
Share on other sites

26 minuti fa, Cronos89 ha scritto:

Io sarei decisamente interessato.

Per le classi accetti anche i vari archetipi?(esclusi quelli arcani e che danno accesso alle armi da fuoco)

Sì, per la costruzione dei personaggi potete utilizzare gli archetipi purché non vi diano accesso agli incantesimi psichici e alle armi da fuoco

Link to comment
Share on other sites

Mi propongo anch'io come giocatore. Ho un paio di concept che potrebbero calzare a pennello con una campagna planare.

Ho un paio di domande: ci sono limitazioni sulle razze? E si potrebbero usare classi occulte con archetipi che li trasformano in incantatori arcani o divini? Nel caso, sarebbe permesso il Kineticist (classe occulta, ma non fa uso della magia psichica)?

Link to comment
Share on other sites

41 minuti fa, Lone Wolf ha scritto:

Prima edizione 🙂 PFS (Pathfinder Society) è il nome sia la lega del gioco organizzato, che il nome dell'organizzazione più famosa del setting. Il gioco prende proprio il nome da questa, i cui membri sono definiti Pathfinder  (Cercatori).

Allora ci sto

Link to comment
Share on other sites

In questo momento, Ian Morgenvelt ha scritto:

Ho un paio di domande: ci sono limitazioni sulle razze? E si potrebbero usare classi occulte con archetipi che li trasformano in incantatori arcani o divini? Nel caso, sarebbe permesso il Kineticist (classe occulta, ma non fa uso della magia psichica)?

Se l'archetipo modifica gli incantesimi rendendoli arcani o divini, potreste optare per la cosa. Per il cineta effettivamente potreste visto che non utilizza gli incantesimi psichici e, anzi, c'è anche un archetipo che è abbastanza tematico.

Per le razze in linea di massima proponete e vediamo se possiamo venirci incontro. Prima che lo chiediate comunque tiefling e aasimar sono sicuramente utilizzabili

Ad ogni modo se mi confermate la vostra partecipazione @Ian Morgenvelt, @Laurence, @Albedo, @Cronos89 apro anche la gilda e il tds

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

5 minuti fa, Nereas Silverflower ha scritto:

Se l'archetipo modifica gli incantesimi rendendoli arcani o divini, potreste optare per la cosa. Per il cineta effettivamente potreste visto che non utilizza gli incantesimi psichici e, anzi, c'è anche un archetipo che è abbastanza tematico.

Pensavo all'Involutionist (Spirtualist) o al Reliquarian (Occultist).

Comunque, confermo la partecipazione.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By Bille Boo
      Ciao a tutti.
      Mi si sono aperti 2 - 3 posti in una campagna di D&D molto... ehm... strana.
      Se vi interessa qualcosa di inusuale, homebrew molto spinto, sperimentale e instabile, siete i benvenuti. Ci sarà spazio per contributi anche molto proattivi e creativi. Leggete attentamente quanto segue prima di aderire a vostro rischio e pericolo 😅
      Chi, quando e come
      Si giocherebbe su Discord. Solo Discord, bot per i dadi, occasionale condivisione dello schermo o di uno screenshot ma prevalentemente interazione solo verbale. Solo audio, niente telecamera.
      Preferibilmente la sera dopo cena, preferibilmente in giorni infrasettimanali. Una volta a settimana salvo imprevisti.
      C'è già una giocatrice iscritta. Ci sono altri 2 o 3 posti.
      Faremo una sessione 0 prima di cominciare con quelle vere e proprie.
      La durata complessiva della campagna è a nostra discrezione (la decidiamo insieme).
      Sistema di gioco
      È interamente casalingo, e altamente sperimentale. Un alpha test.
      È D&D nella sostanza e nell'approccio di base, usa il d20 system, e deriva alla lontana dalla 3.5, ma nel corso di 10+ anni ha accumulato così tante mutazioni genetiche da essere un'entità indipendente. Quest'ultima iterazione, che sto testando in questa campagna, ha introdotto alcuni cambiamenti estremamente pesanti che devo ancora valutare.
      Trattandosi di un esperimento, il sistema è soggetto a cambiamenti e revisioni continue. Il lato positivo è che c'è ampia flessibilità di accogliere proposte e idee. Il lato negativo è che ci sarà spesso da rimettere mano alle schede e le regole potrebbero cambiare in corsa (sempre in modo trasparente e con consenso del tavolo).
      Cosa fondamentale: per me le regole si imparano giocando. Non vi ammorberò con un lungo training pre-gioco e non vi obbligherò a leggere neanche una pagina di manuale. Risponderò a tutte le vostre domande e vi metterò a disposizione tutto il materiale, ma non mi aspetto alcuno "studio" da parte vostra. Tutto quello che dovrete fare è interpretare il vostro personaggio, vedremo le regole passo passo quando verranno fuori e vedrete che saranno (spero) intuitive.
      Ambientazione, campagna e stile di gioco
      L'ambientazione è post apocalittica ma con tecnologia comunque medievale. Il mondo è desertificato, con scarse risorse e pochi insediamenti che lottano per la sopravvivenza, ancorati alle poche fonti d'acqua. La causa e la natura del cataclisma sono stati dimenticati.
      Le razze disponibili sono umano, orco, mezzorco, nano e gnomo.
      La campagna vorrebbe essere molto "orientata alla storia", ma quale storia, e come, è un argomento da ridiscutere con il gruppo. La mia idea è concordare in sessione zero un fattore unificante per il gruppo di PG e un obiettivo comune di lungo termine (presenterò delle idee ma sarò totalmente aperto a proposte).
      Naturalmente rimarrà anche una forte componente di dungeon crawl, con dungeon però motivati dall'obiettivo globale.
      Da discutere (a seconda dei gusti del gruppo) se inserire, e in che misura, anche una parte di gestione delle risorse (dipende da quanto vi interessa "sentire" sulla vostra pelle la scarsità di risorse tipica di quel mondo desertico).
      Il tono generale sarebbe abbastanza cupo e drammatico, visto lo scenario. Ma è una cosa che sono risposto a ridiscutere, accordandomi col gruppo sul bilanciamento di luce/buio e di serio/faceto che ci piace di più.
      Per quanto riguarda il mio stile di "masteraggio", chi mi conosce un po', su questo forum o per il mio blog, credo ne abbia già un'idea. Comunque: molta libertà di azione ma gruppo coeso, divieto assoluto di PvP (che è diverso da PG vs PG); il giocatore descrive cosa fa il personaggio, ci penso io a chiedere un tiro se necessario; non trucco i dadi, né baro in altri modi; il rispetto delle persone che giocano viene prima del gioco.
      Situazione pregressa
      La campagna si è interrotta al livello 3, dopo due avventure che volendo vi posso riassumere (non è essenziale), poco dopo l'inizio della terza. Il gruppo era appena entrato in un dungeon e ne aveva esplorato alcune stanze.
      Mi torna estremamente comodo ripartire da lì in modo da non preparare un altro dungeon (questo - fidatevi - è molto bello).
      Non significa che obbligherò le persone a riprendere PG abbandonati dalla "gestione" precedente. In sessione zero discuteremo l'obiettivo generale della campagna, quello "locale" dell'avventura in corso, e quelli individuali dei PG, quindi faremo insieme un retcon adeguato. Riprenderete il gioco dall'ingresso del dungeon, o da una particolare stanza del dungeon (ne parliamo), ma con i vostri PG e le vostre scelte.
      Aspettative
      Da chi avrà avuto l'ardire di leggere tutto questo poema e di iscriversi a questa campagna più pazza del mondo mi aspetto poche cose importanti.
      Prima di tutto serietà: se vorrete abbandonare dopo la sessione 0 perché non vi piacciono alcune cose, naturalmente siete liberi di farlo e nessun rancore, ma da chi decide di partecipare mi aspetto un impegno settimanale almeno a medio termine.
      In secondo luogo pazienza: è un alpha test, il regolamento è pieno di buchi, parti mancanti, errori, e verrà modificato e rivisto (anche in base al vostro feedback) non dico di sessione in sessione ma sicuramente di avventura in avventura. Dovrete imparare cose nuove e sopportarmi senza mandarmi platealmente a quel paese quando le cambierò un attimo dopo che avrete finito di impararle 😁. Dovrete avere a che fare con informazioni (regole, scheda, oggetti, incantesimi...) frammentarie e a volte non ben formattate (anche se rispetto all'homebrewer medio sono ordinato, questo ve lo assicuro). La discussione occasionale sul regolamento è accettata, ma evitiamo per favore le polemiche, specie in sessione: semmai rimandiamole a dopo.
      Infine collaborazione: non solo con me, ma tra voi, per formare un gruppo rispettoso che possa divertirsi insieme e in cui ognuno sia attento al divertimento degli altri.
      Non mi aspetto nessuno sforzo "recitativo" da parte dei giocatori (anche se neppure lo proibisco): per me i giocatori non sono attori, e se parlate in prima o terza persona, con lunghi discorsi o in modo super-stringato, non fa differenza. Come background del personaggio mi bastano due righe, il personaggio per me è quello che si crea nel gioco.
      Grazie e rispondete numerosi! (...eccome)
       
       
    • By diego mangani
      Come da titolo un master di Firenze di 30 anni circa e un giocatore di 25 (lo scrivente) cercano un gruppo di gioco DAL VIVO per il venerdì sera dopo cena; sistema di gioco DnD 5e. Se interessati contattatemi per Messaggio Privato. 
    • By klaymen87
      Ciao a tutti ragazzi, siccome non trovavo in italiano la versione Easy Print della scheda di Pathfinder 2, ho deciso di farmela da solo! 😁
      Ve la posto, sperando di fare cosa gradita.

      PF2 Scheda PG EP ITA.pdf
    • By Qìnos Eben Qaron
      Salve, viaggiatori

      mi chiamo David, ho 32 anni e sto cercando un gruppo di giocatori interessati ad iniziare una nuova campagna di D&D 5e. Ho avuto diverse esperienze come giocatore, ed altre (sebbene più brevi) anche come DM: in quest'occasione, mi piacerebbe avviare una campagna di lunga durata, possibilmente da giocarsi con una certa costanza. L'ambientazione, homebrew su cui lavoro da parecchio tempo, non vuol essere eccessivamente instradata "su binari", ma invece abbastanza aperta da permettere a tutti di contribuire a scrivere un pezzo della sua storia. Mi piacerebbe trovare, insieme ai giocatori, un equilibrio fra esplorazione, interazione/interpretazione e combattimenti che non scontenti nessuno, in modo da far sentire tutti coinvolti nello sviluppo della trama. I novizi sono più che benvenuti!

      Vorrei capire se fosse possibile trovare un gruppo di giocatori (ed una location) per organizzare delle sessioni di persona: purtroppo, le mie esperienze con Roll20 e simili non sono state troppo positive (sia per i vari e fastidiosi problemi tecnici, sia per l'inevitabile perdita di immersività). Io vivo a Chieri, ma non avrei problemi a muovermi verso Torino per le sessioni, sia serali che eventualmente nel weekend.

      Se siete interessati od anche solo curiosi, scrivete tranquillamente una mail a david.romano89@gmail.com

      Che la strada vi sia propizia! A presto
      David
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.