Vai al contenuto

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Nuove informazioni su Guildmaster's Guide to Ravnica

Come vi avevamo già accennato qualche tempo fa, Guildmaster's Guide to Ravnica sarà il primo supplemento ufficiale di D&D 5e dedicato a una ambientazione di Magic, ovvero Ravnica. Contrariamente ad altre conversioni, infatti, rilasciate solamente in versione PDF (in questo nostro articolo potete trovare i link a tutti i PDF di Magic rilasciati fin ora), Guildmaster's Guide to Ravnica sarà pubblicato in versione cartacea il 20 Novembre 2018.
Grazie al sito EN World, che ha raccolto le informazioni rilasciate dalla WotC attraverso interviste, podcast e video su Youtube, possiamo conoscere qualche dettaglio in più sul contenuto del manuale.
Guildmaster's Guide to Ravnica è fino in fondo un manuale di D&D per giocatori di D&D. In particolare, mentre Magic: the Gathering è celebre per usare i 5 colori rosso, verde, blu, bianco e nero all'interno del suo metagioco (anche se il testo nelle carte non parla mai di loro in maniera diretta), essi non avranno alcuna rilevanza in Guildmaster's Guide to Ravnica. Le Gilde di Ravnica, infatti, sono definite in base alla loro filosofia, non in base al colore. L'ambientazione si focalizzerà sugli avventurieri, non sul gioco di Magic: the Gathering.
(NdSilentWolf: se proprio desiderate introdurre un sistema di magia che ricorda il Mana di Magic, tuttavia, vi posso proporre queste mie linee guida del tutto non ufficiali, inserite qui di seguito sotto spoiler)
  Le Gilde di Ravnica servono sia come forma di governo, che come organizzazione volontaria. Esse si scontrano tra loro a causa delle differenti filosofie e dei differenti obbiettivi, spesso in totale contrasto fra loro. Il tradizionale potere magico in grado di mantenere la pace è il Patto delle Gilde (Guildpact). Attualmente il Patto delle Gilde esiste grazie a un uomo il quale, tuttavia, si trova spesso su altri piani, lasciando Ravnica in balia degli intrighi delle Gilde e di conflitti pieni di tensione.
  La Gilda è la lente attraverso la quale i personaggi osservano il mondo. Un giocatore può selezionare una Gilda al posto di un Background. Le Gilde hanno maggiormente a che fare con l'esplorazione e con l'interazione sociale, più che con il combattimento. Esse garantiscono Abilità, capacità speciali e contatti con alcuni PNG. Il DM guarda alle Gilde dei PG e crea una campagna riguardante le Gilde oppositrici. I consigli presenti nel manuale riguardano cose come utilizzare le Gilde buone come avversari, complotti per ostacolare i personaggi, PNG e mostri tipici da usare, e quali luoghi si adatterebbero alla campagna. Le scelte messe a disposizione dei giocatori riguardo alle Gilde e i consigli per il DM forniscono assieme una solida direzione verso cui condurre una campagna.
  James Wyatt ha fornito una breve descrizione delle Gilde. La Legione di Boros (The Boros Legion) è composta da paladini, maghi in armatura che brandiscono il fuoco e da forze militari. Lo Sciame Golari (The Golari Swarm) è composto da elfi che abitano nelle fogne e che vivono nell'oscurità, utilizzando insetti e brandendo la necromanzia. La Conclave di Selesnya (The Selesnya Conclave) è un culto che parla con una voce e che prova a convertire gli altri. La Casata Dimir (Dimir House) è composta da spie e assassini. Il Sindacato Orzhov (The Orzhov Sydicate) è una combinazione tra crimine organizzato, una banca e una chiesa. La Lega Izzet (The Izzet League) è la casa degli inventori e conduce grandi esperimenti. Il Clan Gruul (The Gruul Clans) combina ardenti emozioni con una connessione al mondo naturale espressa attraverso clan barbarici. Il Senato Azorius (The Azorius Senate) governa Ravnica e fa rispettare la legge. Il Culto Rakdos (The Cult of Rakdos) è un circo basato su un culto demoniaco. L'Alleanza Simic (The Simic Combine) padroneggia la scienza della vita, ed è profondamente interessata alla modificazione del corpo e alla creazione di creature ibride.
  I giocatori di D&D beneficeranno di una pletora di nuovi contenuti e di nuove regole. Il numero di nuovi mostri eguaglia quasi quello di Mordenkainen's Tome of Foes. Alcune regole playtestate negli Arcani Rivelati fanno il loro debutto in Guildmaster's Guide to Ravnica, comprese alcune razze (centauri, minotauri, loxodon, Simic hybrids, vedalken e viashino), il Dominio dell'Ordine per il Chierico e il Circolo delle Spore per il Druido. Il design della città di Ravnica fornisce descrizioni locali e informazioni a livello delle strade, piuttosto che fare descrizioni quartiere per quartiere. Le mappe sono isometriche e hanno un aspetto dipinto.
  I Mostri di Ravnica possono essere facilmente riutilizzati in altri mondi di D&D. Il circo di Waterdeep che troviamo in Dragon Heist può essere riempito con mostri provenienti da Ravnica. E il Culto Rakdos potrebbe in realtà essere quel circo. Le regole dell'inseguimento descritte in Dragon Heist potrebbero essere usate in Ravnica. Fonte
Articolo di EN World "New D&D Monsters and more in Guildmaster's Guide to Ravnica
Leggi tutto...

Sondaggio sui Marchi del Drago

L'ultima volta gli Arcani Rivelati hanno esplorato il modo in cui creare un personaggio che reca su di sé un Marchio del Drago, un sigillo mistico che appare sulla pelle. Questa è la vostra opportunità per aiutarci a determinare la loro forma finale! Ora che avete avuto la possibilità di leggere e di riflettere su queste regole, siamo pronti per conoscere la vostra opinione su di esse nel seguente Sondaggio. Il Sondaggio rimarrà aperto per circa tre settimane.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
Arcani rivelati: marchi del drago
sondaggio: marchi del drago
Link all'articolo originale:
http://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/survey-dragonmarks
Leggi tutto...

Sondaggi sulle Ascendenze e sulle Classi

Creare un processo di playtest per un gioco complicato quanto Pathfinder è stata una sfida in sé e per sé. Sebbene sapessimo che avevamo bisogno di dati di gioco consistenti da tutti voi, il che ha assunto la forma di L’Alba del Giorno del Destino, volevamo anche raccogliere il più ampio insieme possibile di feedback basati non solamente sulla vostra esperienza al tavolo, ma anche sul tempo che avete trascorso leggendo il manuale, creando i personaggi e sognando nuove avventure.
Dunque oggi lanceremo i nostri primi Sondaggi di Feedback sul Gioco, iniziando con il Sondaggio sulle Ascendenze e sui Background e con l’enorme Sondaggio sulle Classi. Ma prima che accorriate a svolgere questi sondaggi, ci sono alcune cose che dovreste sapere.
Per prima cosa, dovreste sapere che potete compilare ciascuno di questi sondaggi una sola volta, anche se potete scegliere di uscire da uno di essi e poi tornare a completarlo successivamente (fino a quando non chiuderemo i sondaggi alla fine del playtest). Ciò potrebbe risultare particolarmente utile per il Sondaggio sulle classi, che è abbastanza lungo e potrebbe risultare difficoltoso da terminare in un’unica sessione, e che risulta anche diviso in sezioni per ciascuna classe.
In secondo luogo, non siete obbligati a rispondere a ciascuna delle domande di questi sondaggi. Il Sondaggio sulle Classi vi chiede se desiderate lasciare un feedback su una classe prima di mostrarvi le domande correlate alla stessa, permettendovi di saltare totalmente delle classi se pensate di non avere alcun feedback da rilasciare sul loro tema oppure sulle loro meccaniche. Potete anche saltare quelle domande che pensate non siano rilevanti in relazione alla vostra esperienza (nonostante abbiamo provato a fornire opzioni di risposta che vi permettano di chiarire anche questo).
Infine, sebbene non dobbiate rispondere ad ogni domanda, risulta comunque importante che arriviate fino alla fine del sondaggio, poiché ci sono molte domande importanti che vengono poste solo in un momento successivo.
Dunque, se pensate di essere pronti, procedete pure e iniziate a compilare i sondaggi utilizzando i seguenti link! Non vediamo l’ora di sentire cosa pensate!
Sondaggio sulle Ascendenze e sui Background | Sondaggio sulle Classi
Se avete dei commenti maggiormente aperti oppure dei feedback, potete compilare i seguenti sondaggi per fornirci dei commenti più dettagliati sulle regole.
Sondaggio a Risposta Aperta sulle Ascendenze e sui Background | Sondaggio a Risposta Aperta sulle Classi
Continuate a seguirci nelle prossime settimane durante le quali aggiungeremo ancora altri sondaggi a quelli già rilasciati, che vi chiederanno la vostra opinione su varie meccaniche di gioco e sul design dei mostri!
Una Nota sui Playtest
Giusto per ricapitolare alcune delle cose di cui abbiamo parlato durante lo stream della Paizo su Twitch lo scorso venerdì, voglio spendere un momento per parlare del playtest inteso come processo. Alcuni di voi hanno iniziato ad accorgersi che l’avventura L’Alba del Giorno del Destino risulta differente da quelle alle quali siete abituati. Ciò è intenzionale poiché ciascuna delle parti della stessa è pensata specificamente per mettere alla prova uno o più degli aspetti del gioco. Ciò significa che potreste notare degli incontri con un medesimo tema che vengono ripetuti più volte a diversi livelli di sfida oppure che ciascuno degli incontri in una delle parti dell’avventura potrebbe condividere un elemento comune. Ciò potrebbe anche significare che alcuni combattimenti sono ben oltre un normale grado di sfida.
Creare la miglior versione di Pathfinder che possiamo significa trovare i punti in cui l’attuale sistema si può rompere. In alcuni casi, abbiamo bisogno che siate voi a farlo, così che a noi sia possibile determinare dove si pone quella linea. Ma risulta egualmente importante al fine del processo di raccolta dei dati che i partecipanti al playtest non sappiano quali siano questi obiettivi fino a quando il test non è finito, poiché farlo significherebbe falsare i risultati.
Il team di design offre i suoi più sinceri ringraziamenti a tutti coloro che ci aiuteranno in questo processo rigoroso. Promettiamo che pagheremo le resurrezioni e le sessioni di terapia dei vostri poveri PG una volta che tutto questo sarà terminato.
Jason Bulmahn,
Direttore del Game Design
Unitevi ai designer del Playtest di Pathfinder ogni venerdì durante il periodo di playtest sul nostro Canale Twitch per ascoltare l’intero processo e chattare direttamente con il team.
Link all’articolo originale: http://paizo.com/community/blog/v5748dyo6sg9c?Ancestry-and-Class-Surveys
Leggi tutto...

Il Kickstarter per Lex Arcana 2E è iniziato!

Il celebre GdR italiano ambientato ai tempi dell'Impero Romano tra mostri mitologici, divinatori ed aruspici è ora su Kickstarter dove sta venendo finanziata una campagna per una seconda edizione del gioco. Questa nuova edizione, il cui goal base è stato ampiamente raggiunti nel corso delle prime 2 ore dall'apertura del Kickstarter e che è ora in piena corsa per il raggiungimento dei goal aggiuntivi, fornirà delle regole aggiornate, un nuovo comparto grafico e moltissimi altri contenuti per gli appassionati.

Cosa aspettate, andate anche voi ad unirvi alla Cohors Auxiliaria Arcana!
Leggi tutto...

Waterdeep Dragon Heist: Una Recensione

Di J.R. Zambrano
10 Settebre 2018
L'avventura Waterdeep: Dragon Heist mette gli avventurieri sulle tracce di mezzo milione di monete d'oro, sfidando uno di quattro possibili avversari, il tutto nel mezzo di Waterdeep, la Città degli Splendori. Ma come se la cava come avventura? Leggete oltre per scoprirlo.
Le avventure urbane sono uno strano affare. Rispetto ai primi moduli di D&D sovvertono gli assunti fondamentali. Laddove i primi moduli usavano le città come luogo per gli avventurieri dove rifornirsi nuovamente prima di dirigersi verso un dungeon nelle vicinanze, magari dando adito ad un incontro casuale o due, le avventure urbane - come si può capire dal nome - fanno svolgere l'azione in una città e nei suoi dintorni. Poi può trattarsi di una città come di un villaggio, o di un paese o di un insediamento. Le strade e i magazzini nascosti diventano luoghi dove gli eroi affrontano gilde di ladri e cultisti. Le guardie ficcano il naso dove non dovrebbero. E in tutto questo c'è sempre la possibilità costante di giocare di ruolo, fosse anche solo nel comprare l'ennesima partita di pozioni di cura dal negozio di oggetti magici.

Waterdeep: Dragon Heist è uno dei migliori esempi di avventura urbana che si possono trovare. Al suo cuore si trova una trama che da una prima occhiata potrebbe sembrare troppo instradata ma, quando la studiate meglio, scoprirete che spezza molte convenzioni, fornendo ai giocatori e ai DM decisamente più libertà. Invece di fornire una storia che porta strettamente dal punto A al punto B al punto C, questo manuale presenta una serie di pezzi mobili e, quando l'evento A avviene, potete potenzialmente far attivare l'evento B o il C o qualcos'altro ancora. Ha un approccio da sandbox, nonostante ci sia del gioco strutturato dentro tale sandbox. E la ragione per questo approccio è che Waterdeep: Dragon Heist vuole sperimentare con il modo in cui consideriamo i gruppi di livello basso, gli avventurieri di livello basso e D&D ai livelli bassi in generale.

Per molti di noi i livelli bassi di Dungeons & Dragons sono una normale, seppur noiosa e faticosa, parte della vita. Quasi ogni campagna inizia nell'area dei livelli 1-3, dove i giocatori devono racimolare ogni moneta d'oro, strappandola a gran fatica dagli hobgoblin e gnoll che le possiedono. Non deve essere necessariamente così, afferma Waterdeep: Dragon Heist. Solo perché i vostri personaggi sono di 1° livello non significa che non possano godersi la vita. Non significa che non possono affrontare i pezzi grossi del mondo. Al contrario. Waterdeep: Dragon Heist vuole che puntiate in alto, anche troppo. Vuole che affrontiate lo Xanathar e riusciate a sfuggirli per il rotto della cuffia.

E in generale Waterdeep: Dragon Heist vi permette di farlo. O quanto meno vi fornisce gli strumenti per farlo e poi vi dice "Buona fortuna!". E adoro questa cosa. Potete vedere questa ideologia nel mondo in cui viene strutturato il manuale. Il Capitolo 1 è un avventura in città. Il Capitolo 2 sono essenzialmente opportunità di ruolo all'interno di Waterdeep, con poche occasioni per far avanzare la trama - ma è probabilmente uno dei capitoli più interessanti. Il Capitolo 2 introduce la zona di Trollskull Alley. Potreste giocare questo capitolo in una singola sessione oppure farlo durare per delle settimane, a seconda di cosa preferite.
Come dicevo, qui non succede nulla che fa progredire la trama, ma è proprio questa libertà che fa risaltare il capitolo. Ha moltissima personalità e un carattere tutto suo. Trollskull Alley sembra viva ed è il modo perfetto per fare sì che i personaggi si interessino alle varie fazioni di Waterdeep (forse affrontando delle missioni secondarie) oltre a fornire ai personaggi una base operativa, il che rappresenta un passo importante per come viene percepita la ricchezza in D&D ed è forse uno degli aspetti più sottovalutati del manuale.

Essenzialmente l'avventura fornisce ai personaggi delle proprietà immobiliari. Alla fine del Capitolo 1, se hanno completato con successo la missione, niente meno che Volothamp Geddarm dona loro l'atto di proprietà del Maniero Trollskull, una locanda malmessa e infestata da fantasmi a Waterdeep. Questo è fantastico. Fornisce ai giocatori un interesse diretto nel mondo che li circonda. E questo già a livello 2 per altro. Quindi, prima ancora che molte classi debbano scegliere una sottoclasse, siete proprietari di una taverna in disuso. Si tratta di questo oggetto reale e concreto nel mondo di gioco ed è vostro. Potete studiarne la mappa, decidere di trovare delle belle sedie da mettere nella sala principale e poi disegnarcele. E voilà. L'avete fatto. Avete cambiato il mondo intorno a voi. E questa attitudine, l'idea che potete cambiare il mondo che vi circonda e renderlo vostro, è qualcosa che rende molto più viva una partita.
Al 2° livello, quando i giocatori stanno cercando di decidere quale sarà il loro stile di combattimento, Dragon Heist chiede loro in cosa vogliono investire. Mostrando loro che le loro scelte ed azioni hanno delle conseguenze e fornendo loro qualcosa a cui aspirare. E, cosa più importante, qualcosa in cui investire il proprio denaro. Senza voler essere troppo distratti dagli altri capitoli, Waterdeep: Dragon Heist ha uno dei migliori atteggiamenti verso i tesori di ogni avventura di D&D. Detto semplicemente, un tesoro non è qualcosa che deve essere accuratamente accumulato e nascosto. Viene usato al meglio quando i giocatori sono immersi nel proprio mondo. Il che è una ventata di aria fresca rispetto al modo in cui solitamente le avventure di D&D trattano i tesori. I giocatori potrebbero anche trovarsi proprietari di un mezzo milione di monete d'oro alla fine dell'avventura - e la cosa all'avventura sta perfettamente bene. Ancora meglio, vi dice "Bene ora avete 500,000 monete d'oro...la vera avventura può avere inizio" e vi fornisce delle linee guida su cosa potete fare ora che siete ricchi oltre ogni vostra immaginazione.

Il Capitolo 3 rimette in moto nuovamente la trama, facendo affrontare ai personaggi un incidente basilare che funge da sistema di riferimento su come il vostro gruppo gestirà aspetti come le investigazioni urbane, il rintracciare bersagli e l'interazione con la città. Ad ogni passo lungo la storia avranno la possibilità di far sapere alle guardie o agli agenti dei Lord di Waterdeep (o ai loro nemici) della ricerca del tesoro. Il che potrebbe essere una cosa buona dato che, se vorrete sopravvivere all'incontro con uno degli avversari principali, avrete bisogno della protezione (o della promessa di protezione) di qualcuno di altrettanto potente per salvarvi la pelle. Ci sono molte buone idee sugli intrighi politici in questo manuale, quindi se state cercando una guida su come gestire gli intrighi di corte quest'ultimo non è per nulla un cattivo punto di partenza, sorprendentemente.

Il Capitolo 4 è il climax dell'avventura. In esso troviamo i personaggi all'attiva ricerca dell'obiettivo dell'avventura e impegnati ad affrontare una serie di incontri che cambiano in base a quale avversario è stato scelto. Il che, in caso non lo sappiate già, è un altro degli aspetti sperimentali di questa avventura, ovvero il poter scegliere il vostro avversario tra quattro possibili scelte. E ciascuno di essi ha i propri obiettivi, le proprie motivazioni, i propri servitori ed eventi speciali. Nei capitoli 5-8 troverete le descrizioni di ciascun avversario, tra cui i vari set specifici di incontri speciali che potrebbero avvenire, tra cui alcuni che cambiano la storia "ufficiale" di ciò che sta avvenendo a Waterdeep.

Ed eccoci qui, 8 capitoli di avventura e 25 pagine di guida alla città che fanno apparire Waterdeep davvero viva. Non posso lodare a sufficienza questo manuale, è molto diverso dalle solite avventure di D&D, ma lo adoro. Quali che siano le motivazioni degli avversari (e alcune si possono davvero comprendere ed apprezzare) o il modo in cui cerca di aiutare i DM a rendere propria l'avventura, questo manuale ha introdotto molte idee importanti. E, come ogni buon manuale di GdR, mi fa venire voglia di sedermi ad un tavolo e di giocare a D&D.
Questo manuale è altamente raccomandato, buon divertimento!
Link all'articolo originale:
http://www.belloflostsouls.net/2018/09/dd-waterdeep-dragon-heist-the-bols-review.html  
Leggi tutto...
NinjaCow

DnD 5e Avventurieri squattrinati

Messaggio consigliato

ValleAzzurra viene chiamata in questo modo perché al mattino, con le prime luci, le campagne e le colline circostanti assumono una colorazione opaca e bluastra. Un semplice effetto ottico che ha colpito lo spirito e la fantasia degli abitanti del luogo tanto da dare lo stesso nome anche alla loro cittadina. Per quanto la comunità del posto sia piccola e tradizionalista questo posto ha molto da offrire grazie al grande via vai di mercanti e viaggiatori. A Sud c'è una grande catena muontuosa aspra e semi desertica la cui traversata è difficile, lunga e pericolosa ma la affrontano comunque in molti perché dall'altra parte c'è una delle città più ricche e prosperose del continente intero. Questo posto è l'ultimo posto dove possono fare rifornimenti e dormire in un letto caldo prima di affrontare tale traversata. Chiunque invece venga dalla direzione opposta invece è solito fermarsi qui per prendersi qualche giorno di riposo, i mercanti in particolare amano spedere il denaro frutto del loro commercio nel bordello locale.

La cittadina sta vivendo un periodo di recchezza ed espasione ma chi vive nelle campagne circostanti non è altrettanto felice. Lamentano di non essere al sicuro e delle volte può persino capitare di vedere qualcuno di loro lanciare uova sulla casa del capovillaggio.

Voi, viaggiatori in cerca di fortuna, ricchezza, gloria o chi sà cos'altro vi siete tutti fermati nella Valle Azzurra e avete avuto modo di conoscervi a vicenda pernottando nella stessa locanda.

@StayM - Mada

Spoiler

Sono passate appena poche settimane da quando sei rimasto da solo e non hai perso tempo. Ti sei rimesso sulle tracce degli uomini che hanno distrutto Maze scoprendo che erano dei mercenari. Secondo le tue fonti alcuni di loro si sono rifugiati in questa zona e adesso abitano le rovine di un'antica fortezza. Se vuoi la tua vendetta non ti rimane che andare da loro e interrogarli per sapere chi li ha ingaggiati ma non sarà una cosa semplice e soprattutto non puoi farlo da solo.

Quella gente non è pacifica e non sarà ben disposta a parlare, probabilmente dovrai usare la violenza e hanno un ottima posizione difensiva... in poche parole, hai bisogno d'aiuto.

C'è anche un altro problema, il tuo denaro inizia ad esaurirsi. Devi trovare una fonte di guadagno oppure, a breve, dovrai iniziare a vendere i tuoi beni. Ti sono rimaste solo 13 monete d'oro e spendi 8 monete d'argento ogni giorno per vitto e alloggio. Il padrone ti ha fatto un buon prezzo a dire il vero, devi essergli risultato simpatico. (10 monete d'argento sono 1 moneta d'oro)

@MetalG - Kha'Sha

Spoiler

Quando sei arrivata nella Valle subito ti sei sentita molto strana, i tuoi sensi da cacciatore di streghe hanno percepito qualcosa. Afflitta dal dubbio hai iniziato a fare domande agli abitanti del posto. Chi abitava nella cittadina si limitava a ignorare o eludere le tue domande, mentre chi abita le campagne era ben disposto a parlarti e ha iscoperto che una qualche creatura sovrannaturale rapisce i bambini dei contadini. Da 9 settimane ogni Sabato notte viene preso un bambino/a di età inferiore ai 10 anni. Alcuni dicono che sia un lupo mannaro, altri una strega, altri ancora un demone... ma la verità è che nessuno ha realmente visto tale creatura.

Il capovillaggio sembra stia fingendo di ignorare questo problema ma la verità è che non ha idea di come risolverlo. Si è limitato a mettere una taglia sulla testa della creatura che infesta le campagne. 200 monete d'oro per chiunque metta fine a tali rapimenti.

Non solo per te questa rappresenta una chiamata al dovere ma hai anche bisogno di denaro. In tasca ti sono rimaste solamente 8 monete d'oro e ogni giorno vitto e alloggio nella locanda ti costano 1 moneta d'oro in totale. Sarai presto in rovina se non guadagni qualcosa.

@Elguercio - Ghermilion

Spoiler

Sei giunto nella valle in cerca di un potente incantatore. Sai che vive arroccato nella sua torre lontano dalla civiltà, senza nessun contatto con l'esterno. Di fatti si dice che la sua torre non abbia ne porte ne finestre per evitare che qualcuno riesca ad entrare e scoprire i suoi segreti. Però un modo per entrare e uscire c'è perché una volta al mese il suo apprendista si fa vedere nella cittadina, portando con se pozioni di ogni genere che vende al migliore offerente per poi comprare grandi quantità di cibo e alcolici.

Ma perché cerchi questo mago? C'è uno spirito che ti tormenta i sogni da quando sei piccolo, è a tua maledizione e poco tempo fa hai saputo da un bardo che questo mago può aiutarti. Ti ha dato speranza, forse puoi liberare la tua mente dagli incubi una volta per tutte.

La torre però è lontanta dal villaggio e non è facile da raggungere, la strada è piena di pericoli e non puoi certo intraprenderla da solo. Inoltre per arrivare fin qui hai speso quasi tutto il tuo denaro. Ti sono rimaste solo 10 monete d'oro e ogni giorno speso nella locanda ti costa 8 monete d'argento per vitto e alloggio. E' un buon prezzo, devi stare simpatico al padrone del posto. (10 monete d'argento = 1 moneta d'oro)

@sani100 - Gerk

Spoiler

Sono gli spiriti che ti tormentano ad averti suggerito di venire qui, hanno ripetuto il nome di questo posto finché non sei arrivato poi hanno ripreso a tacere. Non avendo molto da fare ti sei trovato una locanda dove stare e hai iniziato a fare conversazione con la gente del posto. Non c'è voluto molto prima che tu scoprissi che non molto lontano c'è un villaggio di Goblin. Questi goblin venerano una pianta come se fosse una divinità perché i suoi frutti hanno impressionanti capacità curative. Basta un morso di tale frutto per curare ogni tipo di malattia. I Goblin usano tale frutto per fare un distillato alcolico amaro e pesante che mantiene le poprietà curative del frutto. Da bravo maestro dello stile dell'ubiaco il solo pensiero di una sbronza curativa che non lascia postumi la mattina di dopo ti eccita abbastanza.

Questo villaggio sorge in una specie di isolotto racchiuso tra due rami del fiume ed è difficile da raggiungere, ma una volta all'anno (il solstizio di primavera) i goblin lo attraversano per vendere una piccola parte delle loro scorte agli umani e commerciare. (anche se di solito fanno pessimi affari). E' un comportamento atipico per i Goblin, ma ti fa penare che potebbero essere disposti a parlare con uno straniero come te piuttosto che ad ucciderti per essere entrato nel loro territorio.

Però dubiti fortemente che gli spiriti ti abbiano portato qui per cercare di prendere la sbronza più epica di sempre, quei perfidi ingannatori devono avere qualcosa in mente.

Tra le tante cose hai anche bisogno di trovare una fonte di guadagno, il tuo denaro inizia a scarseggiare e ti sono rimaste solo 9 monete d'oro. Considerando che ne spendi 1,2 d'oro al giorno di vitto e alloggio nella locanda non ti rimane molto prima di rimanere al verde. E' un pessimo prezzo, il proprietario della locanda non era troppo felice di dover servire un Goblin.

Siete tutti seduti sullo stesso tavolo, state cenando nella locanda dove alloggiate e questa sera siete gli unici avventori. Essendo troppo pericoloso muoversi in solitaria avete deciso di collaborare e state iniziando a conoscervi parlando del più e del meno quando la cameriera vi interrompe iniflandosi nel discorso. E' una giovane umana, sicuramente meno di 20anni. Il suo volto ha una forma vagamente tondeggiante ed è caratterizzato dai tratti tipici dei contadini del posto. Ha lunghi capelli biondi e due grandi occhi verdi che continuano a posarsi su Ghermilion da quando questi è entrato nella locanda per la prima volta, qualche giorno fa. Tutti voi alloggiate qui da almeno qualche giorno e lei bene o male ha imparato a conoscervi.

E' venuta a portarvi altro vino e lo appoggia sul tavolo con grazia per poi chiedervi incuriosita (la sua voce è squillante e piena di vita) Adesso che avete fatto amicizia cosa combinerete? Non avrete mica intenzione di attraversare il fiume, è mooolto pericoloso! Un grande sorriso le si dipinge sul viso contenta di potervi parlare e uscire per qualche istante dalla monotonia del suo lavoro.

 

 

X tutti la mappa del posto Ogni esagono copre un area di circa 5 kilometri, con una giornata di cammino potete coprire al massimo 30 kilometri che verranno influenzati dal tipo di terreno. Tenetene conto mentre fate i vostri piani. Non tutti i luoghi di interesse sono segnati sulla mappa, solo quelli che conoscete. Descrivete il vostro personaggio nel primo post, buon divertimento a tutti.

Spoiler

59bd4fadb2664_MappaValleazzurra.thumb.png.247316d4932986e4bfec5269053a7b17.png

 

Modificato da TheUser

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mada

Un giovane ragazzo sulla ventina con un fisico slanciato e magro, è un bel ragazzo per gli standard, con delle strane orecchie appuntite, sembra proprio mezz'elfo. Pelle chiarissima e occhi glaciali con dei capelli castani non troppo lunghi ma nemmeno curati, molto selvaggi, non sembra di questa zona, anzi sembra venire da piuttosto lontano, considerando anche il vestiario molto pesante che aveva. 

Ha un particolare gioiello, un bracciale di un metallo nero estremamente luccicante che va ad unirsi ad un anello in modo molto elaborato. Sopra vi è incastonata una gemma di colore rosso scuro. Non è un qualcosa di comune e un po' stona, sembra quasi femminile come gioiello.

Parlantina molto svelta e agile, sembra a suo agio ovunque e con chiunque.

 

Cita

Adesso che avete fatto amicizia cosa combinerete? Non avrete mica intenzione di attraversare il fiume, è mooolto pericoloso!

"hai per caso paura che mi succeda qualcosa begli occhi? Non ti preoccupare, ho la pelle piuttosto dura"

Rivolgendomi agli altri

"Penso che dovremmo iniziare a fare qualcosa di più movimentato e redditizio piuttosto che stare al comodo nelle locande, la vita agiata e calma non è un qualcosa che mi appartiene e voi mi sembrate proprio adatti".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Gerk

@descrizione
 

Spoiler

Gerk è un goblin alto poco meno di un metro, tanto bravo a distillare la birra, rum o altri liquori, quanto rapido a berli, ma in genere tende anche a offrirli quindi avrete sicuramente avuto modo di apprezzarli.

Raramente lo avete visto impugnare un'arma, anche se al fianco porta sempre una piccola ascia. 

Spesso lo vedete "in meditazione", come dice lui, perché "ognuno deve trovare il suo io e il suo centro", come sostiene. 

E Gerk trova la sua spiritualità sbronzandosi la maggior parte del tempo. 

Vive in uno stato di semi-perenne ubriachezza, ma volte se ne esce con frasi quasi sensate, e con perle di saggezza degne dei migliori santoni... Se non fosse che trova sempre il modo di ricondurle all'alcol e al bere. 

Per il resto non risulta mai molesto o violento, si limita a sembrare allegro e schizzato... Ma nel senso buono, eh (?). 

Di se parla poco, anche perché difficilmente riesce a tenere il filo del discorso per la durata di un'intera conversazione, e tende a dimenticarsi gli episodi, probabile a causa dell'alcol. 

Porta sempre con se Lery, il suo set di strumenti per fabbricare alcolici vari, sempre puliti, al contrario di Gerk, e in perfette condizioni, tanto che potrebbero essere nuovi.

Li tiene avvolti piu volte in un panno di pelle. Che tiene legato e assicurato in vita, e fermato con un paio di spille da balia ai pantaloni.

È più probabile che perda un braccio (quello che non tiene il boccale) piuttosto che gli strumenti.

https://goo.gl/images/dVlIFg

Eccolo qua, mettetegli una birra in mano e poi è lui.

Per la mappa nei combattimenti a me dammi un bel verde goblin u.u


Quando arriva la cameriera sono riverso sul tavolo, con la faccia completamente spalmata sulla sua superficie.
Sbatto il boccale, ancora mezzo pieno, e miracolosamente niente ne esce.
In effetti Gerk ha una certa maestria per non rovesciare MAI niente, dal suo boccale.
Bofonchio qualcosa, un suono prima gutturale e poi acuto, che termina in una risata.
Alzo una mano, come per voler aggiungere qualcosa, ma dopo pochi millisecondi di sospensione in aria si affloscia di nuovo, sciogliendosi sul balcone.
Devo essermi reso conto di non aver detto niente di comprensibile, quindi ruoto la testa verso destra, mettendola perpendicolare al tavolo, e fissando la cameriera.
"Hehehe. Brava, simpatica"
La testa ricade di scatto, con un certo tonfo, sul tavolo.
Continuo a parlare, stavolta in tono comprensibile, anche se un po' soffocato dalla vicinanza col tavolo.
"Eh. Il fiume.
Si. Pericoloso.
Uno mette piede e puf.
Un pesce ti mangia.
Ciao piede.
Ehehe.
Si, se è pericoloso potremmo morire.
Ciao ragazzi, piacere di conoscerti, moriremo nel fiume.
Oh ma se siamo fortunati la corrente ci porta via, i sassi contro cui sbatteremo ci sfigurano, ma potremmo sopravvivere."

Faccio una breve pausa, e stavolta giro la testa verso sinistra, verso i miei compagni.
"Eh, morire è una cosa brutta."
E' una constatazione seria per Gerk, come se avesse detto qualcosa di veramente illuminante.
Ri-schiaffa la faccia sul tavolo.
"Eh, no, morire proprio no.
no, no, no, no, no.
Però è pericoloso."

Mada inizia a parlare mentre ancora sono nel mezzo ai miei deliri, ma appena prende parola smetto, e la mia testa inizia a strisciare verso il bordo del tavolo.
Inizio a mordicchiarlo, senza però lasciare tracce profonde, tenendo gli occhi spalancati su Mada.
"E' buona educazione guardare negli occhi chi parla"
Le parole arrivano un po' distorte, perché ancora sto mordicchiando il balcone.
Poi rimango fulminato da una rivelazione
"Ow. Scusa"
Dico alla cameriera, mi sono appena reso conto che quando parlava non la stavo guardando.
Tuttavia continuo a assaporare il tavolo.
"Si, dovremmo muoverci... Idee?"
Senza lasciare agli altri il tempo di rispondere, faccio un'altra domanda
"Fra quanto è il solstizio di primavera?"

Modificato da sani100

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ka'Sha

@DM

Spoiler

girando per il villaggio parlo brevemente con le persone, assicurandogli che se qualcosa è presente non è di questo mondo, e che rimarrò nei paraggi per agire il più in fretta possibile

come cacciatrice di mostri questo è un lavoro fatto apposta per me: sappiamo l'obbiettivo del mostro, quindi il meglio che potete fare è dormire la notte con i vostri figli e mettere pezzi di metallo su ogni passaggio per far fare rumore a qualsiasi intruso...

bevo lentamente il vino che avevo nel bicchiere ascoltando i discorsi degli altri per poi vedere la cameriera avvicinarsi con altre vivande

e sette...

mormoro sospirando prima di prendere parola

questa area puzza... c'è sicuramente qualcosa che non va a ValleAzzurra, e la colpa sta su di una creatura... io ho intenzione di cercare informazioni fino a sabato pomeriggio per poi tendergli un imboscata, qualunque cosa sia... ne va del mio compito e stomaco

lascio una moneta d'oro sul banco per poi continuare

c'è una ricompensa, e se foste abbastanza inclini da aiutarmi non avrei nessuna obbiezione a dividere il tutto... dopotutto c'è un'area che da sola non riuscirei a coprire... che ne dite di mettere al lavoro quelle capacità di cui raccontate spesso?

controllo il mio equipaggiamento rivolgendomi alla ragazza

quando è sabato?

@Aspetto

Spoiler

2a0d6a383043aa1899b529d63f3edf74.thumb.png.e8429e846f6a0bdee021b9840b3e7e80.png

ha al suo fianco uno spadone a due mani con complesse iscrizioni sulla lama e una puntina al centro

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mada

rivolgendomi a Ka'sha

Parlami di questa creatura. Sono molto interessato. Ho sentito dire che c'è qualche problema in giro e se ci si può guadagnare non vedo perché non aiutarti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ka'Sha

ho una vaga idea di che razza di creatura si tratti, ma non il tipo... mi spiego: ho un certo "olfatto" per queste cose, e istintivamente so se c'è una presenza innaturale nei paraggi, ancora di più se guardo attentamente, ma è una sensazione generale, non so con che cosa ho a che fare precisamente... potrebbe essere un essere demonico come un non-morto... per questo c'è bisogno di investigazioni ulteriori... devo capire di cosa si tratta di preciso e dove colpirà

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Pur provando a nasconderlo la cameriera sembra lievemente a disagio per gli strani comportamenti del Goblin. Prova ad ignorarlo ma per quanto si impegni finisce sempre per guardarlo mordicchiare il tavolo. Ehi! Devo pulirlo io quello, non me lo sbavare tutto per favore. Il suo tono è educato, quasi scherzoso e la sua voce è squillante come sempre.

10 ore fa, sani100 ha scritto:

"Fra quanto è il solstizio di primavera?"

Siamo in piena estate, credo proprio che dovrai aspettare ancora molto mio piccolo ospite.

4 ore fa, MetalG ha scritto:

quando è sabato?

La ragazza guarda prima Ka'Sha e poi Gerk Devono vivere tra le nuvole per non sapere che giorno è! Fa spallucce, un ampio sorriso Oggi è giovedì, ma la giornata è praticamente finita... Poi aggiunge titubante Ma sono solo storielle che i contadini raccontano ai loro pargoli per farli stare buoni.

Mentre parlavate lei ha aperto la bottiglia di vino e riempito i vostri bicchieri. Desiderate altro? Dice guardando Ghermilion in particolare.

@Ka'Sha

Spoiler

Ti ricordo che in città quasi tutti fanno finta che il problema non esista, evitano il discorso, o fanno orecchie da mercante.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ka'Sha

Buono a sapersi... quindi due giorni a malapena...

mugugno con un volume di voce a malapena percettibile, ma al commento della ragazza prima alzo un sopracciglio, e poi sfoggio un sorriso dentato

certo che lo sono ragazza...

Giro subito lo sguardo verso gli altri, parlando come se la conversazione con la donna non fosse mai esistita

quindi, domani sul presto ci muoveremo per cercare informazioni, avete opinioni a riguardo?

appena ucciderò questa bestia lei sarà la prima a cui farò vedere la testa, poi verrà il sindaco... peggio dell'inazione è il chiudere gli occhi e lasciare che il massacro continui...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ghermillon

Dragonborn dalle scaglie color blu, ho una tunica con cappuccio legata in vita da una cintura. E niente finito. Non ho molta fantasia, chiedo venia.

Mi metto a guardare il bicchiere, rimuginando sul da farsi? I soldi fanno comodo, tanto comodo. E questo mago non si presenterà dall'oggi al domani, non posso stare qui con le mani in mano sperando che si presenti, anche perché non ho i soldi per farlo. Soldi. Che palle i soldi. Mi giro a guardare l'altro dragonborn del tavolo. Sorella, se può servire un aiuto magico contami dentro. Guadagnare due spiccioli in mentre aspetto i miei affari non mi dispiacerebbe. 

Modificato da Elguercio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La cena scorre tranquilla e Lana, così si chiama la cameriera, canticchia allegra quasi tutto il tempo quando non sta servendo al tavolo. Finito il pasto andate a coricarvi e lei molto gentilmente trattiene Ghermilion e Kha'Sha per parlare. La ragazza tempesta i due dragonidi di domande sulle loro vite, sulla loro razza e su quanto deve essere bello discendere da creature cosi potetenti come i draghi. Scoprite così la sua infinita curiosità, lei ama ascoltare le storie degli avventori e conoscere nuove razze.

--------------------------

La mattina seguente lasciate la locanda molto presto e continuate a fare domande sulle sparizioni. Nelle campagne circostanti molti contadini sono spaventati da questa storia e temono per i loro figli per cui quando dite che siete a caccia del mostro vi raccontano bene o male tutto quello che sanno. Ci sono molte versioni, alcuni dicono che sia un licantropo a rapire i bambini per mangiarli, altri dicono che sia il fantasma di una donna del villaggio, altri ancora sostengono che sia colpa di una strega. La cosa che veramente vi colpisce è che su 9 rapimenti nessuno ha mai visto la creatura. I bambini sono semplicemente spariti durante la notte e la storia spaventa così tanto gli abitanti del posto perché non hanno ancora niente e nessuno su cui puntare il dito.

Alcuni vi parlano anche della taglia. Inizialmente il capovillaggio non ha fatto nulla per risolvere la situazione, diceva che erano solo storielle inventate dai bifolchi delle campagne che non vogliono pagare le tasse. Però i bimbi continuavano a sparire e la gente era sempre più irrequieta così, sotto pressione, ha posto una ricompensa di 200 monete d'oro per chi gli porta la testa del colpevole.

Provate anche a farvi ricevere dal capovillaggio ma vi viene detto che oggi non è in città, ci sono problemi alle miniere e se ne sta occupando di persona.

Mettendo insieme tutte le informazioni raccolte durante la mattinata capite che tutti i rapimenti sono avvenuti in una specifica zona delle campagne. Inoltre vi viene detto dove abita l'ultima famiglia colpita da questa disgrazia e credendo sia possibile trovare ancora qualche indizio decidete di andare a  controllare.

Mappa.thumb.png.a51da471c19c8b1c99cbf558f9bb34ca.png

 

Tutti i rapimenti sono avvenuti nell'area delimitata in giallo. L'ultimo invece sulla X rossa, è li che siete in questo momento.

Arrivate sul posto in tarda mattinata. Questa famiglia abita a mezzo chilometro dall'inizio della foresta in una modesta casa di legno e paglia che da su un largo spiazzo in terra battuta dove polli e oche girovagano tranquille. A quest'ora gli uomini sono ancora nei campi a lavorare per cui ci sono solo due donne nei paraggi. Una è motlo anziana e se ne sta seduta su una panca avanti la porta di casa, sta pulendo alcune verdure per il pranzo. La seconda donna è giovane e vi viene incontro non appena vi vede, ha un aria molto triste.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ghermillon

Mi rivolgo alla ragazza molto giovane, con fare il più cordiale possibile. Perdonatemi signorina, sono Ghermillon, e insieme a questo gruppo di persone stiamo indagando sulla serie di rapimenti che stanno straziando queste terre. Saprebbe darmi più informazioni possibili su quello che è successo qui, su come siano andate esattamente le cose? Sono convinto che anche il minimo dettaglio sarà essenziale. 

dm@

Spoiler

Tipo persuadere +6 ci faccio qualcosa? Ho anche investigazione +1.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Kha'Sha

l'attenzione di Lana non mi è estranea, ma quando comincia a sommergerci di domande le metto il più delicatamente possibile una mano sulla spalla

non so Ghermilion, ma la mia vita non è qualcosa di così piacevole da volerlo raccontare... il mio sangue è una maledizione e uno stigma... non tutti sono gentili come te, diciamo così...

saluto entrambi con un cenno della mano prima di andare a dormire, tentando di non ricordare il passato

------------

quando giriamo per i campi sto attenta all'ambiente circostante, cercando di captare qualsiasi stranezza, e le parole dei contadini mi aiutano fino ad un certo punto. Ci avviciniamo all'ultima casa attaccata, e quando Ghermilion comincia a parlare con la ragazza io lo supero lentamente, annusando l'aria, controllando il terreno e muovendomi verso la casa

@DM

Spoiler

Sopravvivenza +2, con vantaggio perché sto cercando demoni, non-morti o fate. Principalmente ho un sospetto per le fate, quindi se può cambiare qualcosa...

cerco tracce intorno alla casa e nell'area, anche dove stava il bambino se ne veniamo a conoscenza

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mada

arrivato con gli altri alla casa della famiglia invece di mettermi a parlare con la giovine ragazza venutaci incontro mi avvicino all'anziana signora e gli chiedo se posso gentilmente farle domande e se ha sentito qualcosa la notte precedente, si sa che i meno giovani sono più accorti verso queste cose e potrebbe essere stata svegliata nella notte

@TheUser

Spoiler

Faccio una prova di Persuasione dovrei avere la proficiency e il bonus di +4 dato dal carisma (non so se devo conteggiarci altre cose). totale +6

 

In caso non accada nulla faccio una prova di Arcana per cercare tracce di magia in zona a cui sommo il mio +0 a int. totale +2

 

Modificato da StayM

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Gerk

Quando la cameriera mi ammonisce per il tavolo, smetto di masticarlo, e lentamente mi allontano.
Metto la testa sopra e abbasso le orecchie, con sguardo vagamente malinconico.

-------

A boccale pieno e con una buona scorta di liquori anche distillati da me mi metto in viaggio con gli altri.
Arrivo zigzagando al villaggio e nell'attesa mi metto maldestramente a inseguire un pollo.
Convinto di star per raggiungerlo faccio uno scatto in avanti, ma lui sterza all'ultimo e io cado rovinosamente.
Ma dal mio boccale niente si versa.
Mi rimetto in piedi dopo qualche secondo, e scuoto violentemente la testa.
"Si.
Potrebbero essere tutti morti"

Parlo fra me e me.
"Ma finché non li troviamo.
Si, finché non li troviamo, potrebbero essere ancora vivi"

Mi prendo un'altra pausa, fissando il vuoto per un attimo.
"NO. no. 
Potrebbero essere ancora vivi!"

Esclamo, scuotendo violentemente la testa, in un frenetico annuire.
Prendo un altro grande sorso, finisco il boccale e me lo riempio.
E così continuo, per altre due volte ancora. 
Di fila.
Un sorriso ebete si fa largo sulla mia faccia.
"Gh"
Mi avvicino barcollando a Ghermillon
"Si. 
Noi risolveremo.
Si"

La voce è tranquilla, vorrebbe quasi essere rassicurante.
"Posso vedere la camera?
Perché erano in camera, giusto?
insomma, non dormano nel pollaio, dormano in camera"

L'espressione stavolta è particolarmente seria, come se stesse facendo dei collegamenti logici particolarmente difficili da seguire per l'interlocutore. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non vi scrivo i tiri delle prove, sia perché così siete costretti a basarvi sulle descrizioni dei risultati senza condizinamenti numerici sia perché mi sta più comodo nella stesaura. Viva la pigrizia.

Ghermilion / Tutti potete sentire la conversazione

La donna sembra spaventata dalla tua presenza, come molti altri contadini o abitanti della cittadina sei il primo Dragonide che vede. Ma non appena capisce che siete qui per indagare sulle sparizioni i suoi occhi si accendono di speranza. State cercando Jul? Vi prego riportatela da me! Mia figlia è sparita Sabato... io spero sia ancora viva. La mia piccola Jul. Copiose lacrime iniziano a scendere sul suo volto. Quella notte non riuscivo a dormire, avevo paura... una madre lo sente quando sta per accadere qualcosa di brutto alla sua bimba. Ero in cucina, cercavo di tenermi impegnata rattopando dei vestiti quando ho sentito come un sussurro. Una voce flebile e sibilante nel vento, fuori dalla finestra. Proveniva dal retro della casa. Era un fantasma! Solo un fantasma può parlare in quel modo! Ne sono sicura! Mi sono alzata di scatto per correre da Jul e proteggerla ma non ci sono riuscita. Piange a dirotto cadendo in persino in ginocchio, la sua voce è distorta dal pianto e si fa un po' di fatica a capire quello che dice dopo. Non ci sono riuscita... non ho potuto fare nulla! Tutto si è fatto nero, sono caduta a terra senza sensi. Sono rinvenuta poco dopo e Jul era sparita, la mia piccola Jul. Si copre il volto con le mani e continua a piangere in preda alla disperazione.

Kha'Sha

Giri intorno la casa guardandoti bene intorno, all'inizio ti sembra tutto in norma ma sul retro della struttura scorgi delle tracce in una pozza di fango. Sono piuttosto insolite e ti insospettiscono parecchio per cui inizi ad analizzarle per bene. Dopotutto ti sono piuttosto familiari, sono impronte di zampe simili a quelle di un Dragonide ma più larghe e sgraziate. Tali impronte sono poco profonte, questo indica che la creatura pesa poco... non più di 60 kili. Ti impegni a seguirle per qualche metro e presti incontri altre impronte come quelle ma con qualche differenza che camminano parallele alle precedenti. Le creature erano due (almeno). Dalla direzione che prendono credi che portino al bosco ma per esserne sicuro dovresti continuare a seguirle.

Mada & Gerk

La vecchia donna continua a lavorare le verdure. Ti saluta ma non risponde ai tuoi quesiti, stacca gli occhi dal suo lavoro di rado per essere anche lei triste partecipe della disperazione della donna più giovane.

3 ore fa, sani100 ha scritto:

Posso vedere la camera?
Perché erano in camera, giusto?

La vecchia risponde bruscamente alle parole di Gerk Un Goblin in casa di mio figlio? MAI! Ah se lui fosse qui ti avrebbe già cacciato Adoratore di Piante! Tornatene nel tuo isolotto al fiume. Sciò!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Gerk

La mia espressione sembra perplessa alla risposta della signora, e mentre parla inizio a inclinare lentamente la testa di lato.
Mi fermo quando è quasi in posizione perpendicolare al collo.
L'elasticità di Gerk è tanto incredibile quanto inquietante.
Fisso la donna negli occhi e per un istante, una millesima frazione non ho nessuna espressione stupida sul volto.
Ma scoppio subito a ridere, e prendo una sorsata dal mio boccale.
"AHAHAHAHAHA.
Si.
Quando torna.
Sono guai eh."

Sono sinceramente divertito, come se avesse detto una battuta, senza scherno alcuno.
Bevo un altro sorso, e ritorno "serio". 
Quella "serietà" classica di Gerk, col suo sorriso stupido che mostra tutti i denti.
"Daaaaaaai su.
Fammi strada"

Ancora un po' sghignazzo, e ammicco pure alla donna.
Mi blocco di colpo e mi correggo
"No. No. 
Stia li"

Con tono serio e molto dispiaciuto
"Rispetto per i vecchi"
Annuisco serio
"Potrebbero morire presto"
Di scatto scuoto violentemente la testa, continuo poi a parlare
"Morire non è bello, si?"
Continuo ad annuire al nulla, convinto di tenere un tono rispettoso
"Vado da solo in camera, si.
Si"

Sorrido di nuovo, come se effettivamente stessi facendo un favore alla vecchia.

@dm
 

Spoiler

non so se ha valore regolistico, la sezione Feature del mio dice  questo:
"Though they might fear you, commoners will extend you every courtesy and do their utmost to help you."
In ogni caso semmai ridagli un'occhio, dovresti averlo per PM

 

Modificato da sani100

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Kha'Sha

ascolto le parole della donna mentre mi allontano, ragiono sulla possibilità che sia effettivamente un fantasma, ma le tracce a terra dietro la casa mi danno un altro risultato. Ritorno dagli altri parlando quando sono abbastanza vicino

i fantasmi non hanno impronte draconiche... dietro casa ho trovato delle tracce che portano verso la boscaglia vicina, e dai dati raccolti c'è la possibilità che i bambini siano ancora vivi: non hanno ucciso la donna quando ha scoperto la sua presenza, ma la hanno fatta solo svenire, probabilmente con una loro capacità, e allo stesso modo non ci sono segni di lotta, quindi probabilmente hanno fatto dormire anche Jul... non sono stati attenti a nascondere le loro tracce ma non c'è macchie di sangue o colluttazione da nessuna parte... alcuni non morti hanno capacità ipnotiche e vorrebbero mantenere l'incognito, ma non ce ne sono con quel tipo di impronte... se fossero stati demoni è possibile che avessero impronte simili, ma dubito si preoccuperebbero di nascondere la loro presenza e non uccidere la signora... quindi io penso i colpevoli siamo creature fatate bipedi con zampe draconidi e poteri ipnotici, intelligenti ma inattente... in questo caso è possibile anche che tutti i bambini scomparsi siano vivi, però dobbiamo muoverci e seguire la pista finché c'è... avete qualcosa in più da aggiungere?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ghermillon

Aspetta sorella, fammi dare un occhiata alle aure magiche nei dintorni. Potrei scoprire come hanno addormentato sia la donna che il bambino. 

dm@

Spoiler

Arcana +3 penso dovrebbe farmi capire se è stato usato un incantesimo di qualche tipo.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mada e Ghermilion

Per vedere tracce di Magia nella zona serve Detect Magic, l'incantesimo e non l'abilità Arcana. Credo però che Ghermilion intendesse usarla per capire che tipo di incantesimo potrebbe essere stato usato (o se è stato usato un incantesimo) usando i dettagli del racconto come "sintomi". Faccio la prova ad entrambi visto che l'avete richiesta anche se in momenti differenti.

Mada: in questo momento hai un vuoto di memoria, non ti viene in mente nulla sulla magia. Forse è il pianto della donna a distrarti, forse la discussione con la vecchia o molto più probabilmente entrambe.

Ghermilion: Subito di balena in mente un idea! La donna è svenuta e rinvenuta poco dopo, potrebbe essere stato un incantesimo di sonno.

----------------------

Il 19/9/2017 alle 18:21, StayM ha scritto:

Chi è LVI?

La vecchia ti guarda confusa Mio figlio? Chi altri? Stavo parlando di lui...  Sarai pure un bell'uomo ma non sembri tanto sveglio. Dice con tono pacato.

Il 20/9/2017 alle 01:06, sani100 ha scritto:

"Rispetto per i vecchi"
Annuisco serio
"Potrebbero morire presto"
Di scatto scuoto violentemente la testa, continuo poi a parlare
"Morire non è bello, si?"
Continuo ad annuire al nulla, convinto di tenere un tono rispettoso
"Vado da solo in camera, si.
Si"

La donna diventa paonazza in volto e distogliendo lo sguardo dal suo lavoro guarda il comblin fisso negli occhi cercando di capire se la sua è una minaccia di morte o un semplice insulto. Alla fine opta per la seconda, sembra arrabbiata e parla con tono severo Tu in casa nostra non ci entri! Chi vi conosce? Piombate qui come se nulla fosse e volete entrare in casa... e se siete solo degli sciacalli che vogliono derubarci usando la disgrazia che ci è caduta addosso come scusa? Nel dire "disgrazia" esegue un cenno con la mano, tipo segno della croce. Chi vi credete di essere per poterci importunare così? Andate via! Sie..

Viene interrotta dalla donna più giovane che parla singhiozzando Cercano Jul, vogliono aiutarci! Non mandarli via.

Stai zitta tu. Viene ammonita con tono severo Credi che sono qui per lei? Se non sono dei delinquenti venuti a derubarci sono qui solo per la taglia.

Se riportano a casa la mia piccola possono prendere anche tutti i nostri soldi, non mi importa! Darei tutto per riaverla tra le mie braccia.

La vecchia scuote il capo, non sa che dire. Capisce il dolore dell'altra donna e non vuole infierire su di lei ulteriormente ma è anche intimorita e scocciata dalla vostra presenza per cui vi intima di andarvene.

Forzare troppo la mano può causarvi problemi con la gente del posto per cui decidete di togliere il disturbo. Anche se non potete andare ancora più a fondo avete trovato una pista e decidete di seguirla. Ka'Sha vi fa strada seguendo le tracce. Sono larghe ed estremamente simili a quelle dei dragonidi che sono nel vostro gruppo.

Una volta nel bosco la vostra compagna perde le tracce, tornate indietro di poco per controllare meglio la direzione e solo dopo un'ora di attenta analisi del terreno e di ricerca riuscite a capire la direzione.

Ad occhio è croce è passata circa un ora è mezza da quando vi siete addentrati nella foresta ed è ora di pranzo. Vi fermate a mangiare nei pressi di un grosso tronco caduto utilizzabile come sedia improvvisata quando tutti sentite il rumore di un ramo che si spezza e un imprecazione in Draconico. Una seconda voce risponde alla prima. (solo per chi parla draconico) Brutto idi.ota! Dovevamo prenderli di sorpresa e invece li hai messi in guardia. Andiamo via e allertiamo gli altri.

Chiunque ha parlato è ancora nascosto dalla vegetazione e dalle piante, non li vedete ma avete capito con chiarezza dove sono.

@sani100

Spoiler

Heart of darkness può di certo aiutarti nelle interazioni con i PNG, ma non è da applicare alla lettera. Ad esempio in questo caso: da queste parti umani e goblin hanno attriti anche se commerciano e sono in contatto. Nelle campagne in particolare c'è molta ignoranza e timore verso i tuoi simili. In poche parole, c'è un motivo ambientale specifico per il rifiuto della vecchia donna.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

×

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.