TheUser

Circolo degli Antichi
  • Conteggio contenuto

    1.652
  • Registrato

  • Ultima attività

  • Giorni vinti

    2

TheUser ha vinto il 13 Maggio 2016

I contenuti di TheUser hanno ricevuto più mi piace di tutti!

1 ti segue

Informazioni su TheUser

  • Rango
    Campione
  • Compleanno 03/02/1994

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio

Visitatori recenti del profilo

862 visualizzazioni del profilo
  1. DnD 3e

    Sole Sussurro ai miei compagni Sanno che abbiamo ucciso Iurz'ka e pensano che abbiamo ucciso il loro capitano... sanno che siamo forti, forse provando a spaventarli piuttosto che rabbonirli abbiamo un risultato migliore. Poi sussurro tra me e me a bassa voce alla creatura che ho in testa Tu ne sai più di tutti noi messi assieme del buio e dei suoi effetti, cosa sta accadendo qui? E chi sta giocando con noi? Credo che l'inchiostro abbia richiamato qui qualche entità, è possibile?
  2. DnD 5e

    Grazie alla magia di Logran Nathalien rinviene e sembra subito stare bene. Ispezionate i detriti a lungo recuperando tutta la vostra roba, ma non ci sono tracce di sopravvissuti all'infuori di voi. L'unico inconveniente è che le vostre razioni da viaggio ora rovinate. "Lery" è lievemente danneggiato e il nano la ripara con una certa maestria. Nel mentre vi chiede che direzione credete sia più saggio seguire. Vi spiega che scalare la scogliera vi permetterebbe di individuare l'altra nave, sempre che non sia affondata, o eventuali altri sopravvissuti. Ma la cosa è molto pericolosa. L'alternativa è salire sulla montagna passando per la giungla, un percorso molto più sicuro e facile se non si incontrano animali selvatici. Nel tragitto potreste anche trovare qualcosa da mangiare ma richiede molto più tempo.
  3. DnD 3e

    Sole Lascio tranquillamente che sia Jorunn a prendere l'anello e gli dico Aiutami ad analizzarlo, temo che l'anima di Iurz'Kà possa essere legata a quell'oggetto e che non lo abbiamo ancora sconfitto. I marchi della sua maledizione non mi sembra siano scomparsi ancora dopotutto... Gli faccio notare. Faccio comunque le prove che avevo chiamato prima, ma l'anello lo lascio a lui.
  4. DnD 3e

    Sole Mi abbasso a prendere l'anello e inizio ad analizzarlo.
  5. DnD 3e

    Sole Vedendo i cerchi viola apparsi sulle mie mani do per scontato che sia frutto del potere della creatura che ho in testa e le chiedo sussurrando. Sai lanciare incantesimi? Mentre aspetto risposta avanzo tentando di colpire nuovamente Iurz'Kà.
  6. DnD 5e

    Buona fortuna con i tuoi impegni
  7. DnD 3e

    Sole Vedo Iurz'Kà fuggire e la rabbia in me continua a crescere e dico Solo chi è corrotto dal buio può colpirlo... lasciatelo a me. DOVE SCAPPI VERME? gli urlo dietro mentre lo inseguo con tutte le mie forze LUCE E OSCURITA' UNITI NELLO STESSO INDIVIDUO PER EPURARE UN PARASSITA, NON C'E' SPAZIO PER INDIVIDUI COME TE IN QUESTO MONDO. Azione di fuga per cercare di braccare Iurz'Kà. Mi muovo a 12x4.
  8. DnD 5e

    Nathalien è braccato da due tentacoli piccoli. Indietreggia leggermente e spara al più vicino, il colpo manca il bersaglio e si infrange sul legno del ponte bucandolo. Ora sono i tentacoli ad assaltarlo, Nathalien respinge il primo deflettendo il suo assalto con la canna del fucile ma il secondo lo colpisce violentemente alla tempia. Il Marinaio cade a terra privo di conoscenza. Ka'Sha si lancia con ancora più violenza contro il tentacolo grande di destra. La sua spada elettrificata fende le carni del mostro tagliando di netto una parte del tentacolo. La parte staccata rimane sul ponte a dimenarsi in preda a violenti spasmi, mentre la "base" del tentacolo si ritira in acqua. Gerk è troppo ubriaco per tirare una testata come si deve e finisce per appoggiare la testa sul tentacolo senza sortire alcun effetto. Quando invece lo colpisce con il tallone iniziano a disegnarsi i contorni di un livido sulla "pelle" del mostro. Idori diventa seria e sul suo volto si dipinge un'espressione determinata. Scatta avanti all'enorme tentacolo di sinistra e inizia a respingerlo inidietro con tutte le sue forze. In un primo momento l'umana sembra avere la meglio ma il tentacolo la lancia via con un violento colpo. Idori cade in mare mentre i tentacoli iniziano a stritolare la nave. Il legno sotto i vostri piedi inizia ad emettere una sorta di lamento mentre si deforma e poi si spezza. In pochi secondi siete tutti in acqua, tra i detriti della nave. Ora che siete sul filo dell'acqua, appoggiati ai detriti potete ammirare l'enorme mostro marino impegnato nella lotta contro la seconda nave del vostro convoglio. La nave nanica è molto più robusta e resistente di quella dove viaggiavate voi ma sembra che la ciurma sia comunque in grande difficoltà. Il mostro tenta di catturare i marinai caduti in mare con i suoi tentacoli e siete costretti più volte a lottare contro di loro per la vostra vita. Uno ad uno, dal più debole al più forte, pian piano svenite tutti dalla fatica. .... Vi risvegliate con la faccia immersa nella sabbia, siete arrivati sulla spiaggia dell'isola trascinati dalla corrente. Oltre a voi ci sono Idori e Ruk'du, il nano è il primo ad essersi svegliato e sin dal primo momento si è messo al lavoro. Sta infatti frugando tra i detriti arrivati a riva in cerca di oggetti utili. Idori sta asciugando con cura la sua spada con aria preoccupata. Nathalien è ancora svenuto, probabilmente il colpo che ha subito gli ha causato una commozione celebrale e ha chiaramente bisogno di aiuto. Da un lato avete il mare, dall'altro la giungla. Sulla destra, lungo la costa, c'è una bassa montagna che finisce sul mare con una ripida scogliera. Ka'Sha 6 danni Nathalien 12 danni -> -2
  9. DnD 3e

    Sole Guardo Iurz'Kà, poi passo lo sguardo sulle mie mani Si, devo ucciderlo... Facciamolo! Mi abbandono alla rabbia che sento crescere in me.
  10. DnD 3e

    Ilderigo Accetto di buon grado l'ospitalità del vecchio e tiro un occhiataccia ad Orso per aver disubbidito rimanendo armato. Quando arrivano anche gli altri e ci viene versato da bere faccio un piccolo sorso giusto per assaggiare e non essere scortese. Poi inizio a parlare. Mi spiace avervi scambiato per un altra persona signor Roberto. Ad ogni modo, vista la sua professione, può esserci estremamente utile. Immagino che avrete seppellito e trattato voi i cadaveri di tutti coloro che sono stati uccisi fino a questo momento. Può spiegarci in che modo sono morti? Quali erano le ferite che riportavano? Quali armi possono averle causate? C'erano segni particolari sui luoghi dell'omicio? Cosa sa di questa storia in generale? Inizio ad ascoltare paziente facendo un altro sorso.
  11. DnD 3e

    Sole Quanto ci serve ancora? sussurro a bassa voce continuando ad attaccare Iurz'Kà. Morirai, verme!
  12. DnD 3e

    Sole Sorrido ad Oloth e sussurro Sono pronto
  13. DnD 5e

    Nathalien carica con rapidità e spara un secondo colpo contro lo stesso tentacolo. Anche questa volta il colpo va a segno in uno spruzzo di sangue e cartilagine. Il tentacolo sembra iniziare ad ondeggiare irrequieto. Allo stesso tempo anche Ka'Sha si scaglia su di lui ma il suo feroce attacco manca il bersagio. Gerk inciampando schiaccia un piccolo tentacolo a terra e con un rapido e violento colpo di boccale finisce per tranciarne di netto un pezzo. Il tentacolo si ritira rapidamente in acqua spruzzando sangue ovunque sul suo tragitto. Le vesti del goblin sono belle zuppe, ma quasi per miracolo il sangue non ha contaminato il contenuto del boccale. Idori si rialza in preda ad una risata isterica. La sua bocca è deformata in una smorfia di dolore e pazzia. Si guarda intorno e i suoi occhi si illuminano nel vedere un marinaio intento ad armeggiare con una balista. Corre da lui ed inizia a far ruotare la balista con tutta la sua forza. Quando l'arma è in posizione il marinaio fa fuoco. Il dardo sfreccia contro il grosso tentacolo di sinistra facendone saltare via la "punta". I due tentacoli che vogliono stritolare la nave continuano ad avanzare. Il primo spezza la balista che lo ha appena colpito, il secondo scatta in avanti spingendo rovinosamente a terra Ka'Sha con una botta. Anche Wrongar è sulla sua traiettoria, ma riesce a spostarsi prima di essere travolto. Molto meno fortunato è Ruk'du. Il tentacolo che aveva staccato l'albero maestro si scaglia nuovamente sulla nave spazzando via il nano. Egli vola in acqua fuori dal vostro campo visivo. Allo stesso tempo la ciurma viene dimettaza dai tentacoli più piccoli e anche Nathalien viene preso da un tentacolo. L'umano però è abbastanza veloce da colpire con il calcio della sua arma da fuoco il tentacolo liberando la caviglia. Alcuni marinai riescono a raggiungere le baliste ed iniziano a riposizionarle per fare fuoco quando Logran finisce di invocare in suo aiuto il potere del tuono. Quando conclude la sua preghiera un rumore assordante si propaga dalla sua posizione e un secondo dopo un'onda d'urto colpisce il tentacolone di destra spingendolo violentemente indietro. Insieme a lui volano in mare i pezzi della balista distrutta. Wrongar ne approfitta per mettere a segno un altro colpo contro quello stesso tentacolo. Quando la freccia lo colpisce sembra quasi fermarsi, adagiandosi di lato sul ponte. Nathalien Ka'Sha 6/12 , prono Gerk Idori Tentacoli Ciurma Logran Wrongar Ruk'du 6 danni , in mare
  14. DnD 3e

    Sole Aspettiamo che l'ogre si allontani e facciamo irruzione? sussurro agli altri preparandomi mentalmente alla battaglia. Herlan, Miltor, Zantes
  15. DnD 5e

    La chiazza scura si posiziona tra le vostre due navi e all'improvviso escono dall'acqua degli enormi tentacoli. Un primo tentacolo si scaglia sulla vostra nave afferrando e staccando di netto l'albero maestro. Alcuni dei marinai che stavano lavorando sulle vele cadono in mare dove dei tentacoli più piccoli li afferrano e li portano sott'acqua. Tra di loro c'era anche Idori ma riesce a saltare giù in tempo, cade rovinosamente ma rimanendo a bordo della nave. Altri due grandi tentacoli emergono dall'acqua, si appoggiano sulla nave e iniziano a strisciare. Stanno chiaramente tentando di raggiungere l'altro capo dell'imbarcazione per stritolarla. Nathalien, che si era messo al riparo usando il bordo della nave fa fuoco con il suo fucile. La palla di piombo che esce dalla sua canna va a perdersi all'interno di un tentacolo producendo uno spruzzo di sangue e cartilagine. Anche Wrongar tira contro quel tentacolo, la freccia entra a fondo nelle carni del mostro. Grazie all'intervento dei due marinai la marcia del tentacolo verso l'altro capo della nave è stata rallentata ma è inesorabile. Ruk'du con le mani tra i capelli urla degli ordini USATE LE BALISTE! IL "CUSTODE" TENTA DI STRITOLARCI, NON DOBBIAMO PERMETTERLO! I marinai, scossi e spaventati per quest'improvviso attacco da parte del mostro marino iniziano solo ora ad attivarsi per combattere. Corrono sul ponte in direzione delle baliste ma molti di loro vengono fermati da altri tentacoli più piccoli e veloci che si stanno riversando sulla nave. Questo diverso tipo di tentacolo si lega alle caviglie delle prede e con un veloce strattone tenta di farle cadere e poi trascinarle in acqua. Sentite le urla e le imprecazioni di due marinai, mentre vengono trascinati verso la morte. I tentacoli grandi sono quelli da due quadretti di spessore. I tentacoli più piccoli invece non li ho disegnati per interno ma ho segnato solo il qadretto dove finiscono. Quelle T di colore diverso sono le Baliste. Per manovrare una balista sono necessarie 2 persone. Sono tutte già cariche. La prima in basso a destra è distrutta. Legenda, in ordine di iniziativa: Nathalien 20 Ka'Sha 18 Gerk 10+x devi rimandarmi il link alla tua scheda. l'ho perso Idori 10 Tentacoli 10 Ciurma 9 Logran 8 Wrongar 5 Ruk'du 5