Vai al contenuto

Elguercio

Circolo degli Antichi
  • Conteggio contenuto

    396
  • Registrato

  • Ultima attività

1 ti segue

Informazioni su Elguercio

  • Rango
    Profeta
  • Compleanno 27/08/1995

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    Firenze
  • GdR preferiti
    Dungeons & Dragons e Sine Requie
  • Occupazione
    Studente
  • Interessi
    Film, videogiochi, fumetti, storia
  1. DnD 3e La Spada e La Strega II

    Alberich Mi sveglio sudato nella branda, col fiato corto e la spada in mano. Un altro incubo? Aspetta, non è solo quello. Fuori dalla mia tenda sento l'allarme, l'accampamento in subbuglio. Un attacco. Prendo la mia armatura e tutto quello che mi serve, poi mi fiondo fuori dalla tenda. Non va bene così. Devo ricongiungermi con gli altri. ASTARON! MIIRA/MORNN! DOVE SIETE? Cerco subito di raggiungere i miei compagni. @dm
  2. Altro GdR La Spada e La Strega (2)

    Alberich Io non sono solo. Ho Astaron ad esempio. Credo. Tu invece adesso non credo sia messa meglio adesso. (ribadisco che il tono è neutro. Alberich sta facendo considerazioni, non sta insinuando nulla e non vuole fare battute). -.-.-.-.- Che è sta storia dell'assassino? Di cosa stanno parlando? Quella magia però potrebbe essere interessante studiarla. Penso lo chiederò direttamente a Yasill.
  3. Altro GdR La Spada e La Strega (2)

    Alberich Il litigio tra le due donne mi lascia spiazzato. Quella ragazza è disposta a sacrificarsi per la brooler? E come mai? Ma è pazza. Rischia la sua vita. Non la riguardava. Come mai? Astaron, credo che dovremmo andare dietro alla ragazza. Non vorrei venire sgridato perché un soldato è andato disperso. Mi avvicino alla brooler, prima di recarmi all'inseguimento della ragazza. Tu resta qui. Non ci capisco molto, ma penso che renderesti solo il resto più complicato. Scusa. Mentre siamo nel bosco, rivolgo ad Astaron alcune domande. Ma perché quella ragazza lo ha fatto? Che senso ha dare la vita per un'altra? Alla fine una perdita rimane. Non ha senso. Io avrei lasciato che la maledizione si compisse, in entrambi i casi.
  4. Altro GdR La Spada e La Strega (2)

    Alberich Guardo confuso la mano portami da Astaron. Vuole che gliela stringa? E perché? Beh, immagino di poterlo fare. Alla fine mi è stato utile. Allungo la mano e stringo quella del brooler. Ti ringrazio delle parole. E di starmi lontano in copulazione. Apprezzo.
  5. Altro GdR La Spada e La Strega (2)

    Alberich Mi risveglio da solo nel mio letto, la mattina dopo la bevuta. Complimenti Kya. Un uomo si apre a te e tu lo ripaghi trattandolo come un oggetto. Complimenti davvero. Mi alzo e mi vesto piano, stando attento a coprire il più possibile le cicatrici. Non avevo raccontato a nessuno la mia storia. Non mi ero mai aperto così con nessuno all'inizio. Lei se ne è sbattuta il cazz.o e si è sbattuta me, il tutto per far ingelosire un tipo che manco sembra tutto sto granché. Se le donne sono davvero così, lascio perdere. Non meritano tutto questo. Credo. Lego la spada alla cintola, raccolgo tutte le mie cose e scendo verso la carovana. Appena sceso, vedo Kya intenta a preparare la sua sella. Mi avvicino, e senza dire una parola la aiuto il più possibile a sistemare le cose. Appena finito, cerco di parlarle. Non ti preoccupare. Credo di aver capito tutto di ieri sera. Buona fortuna con quell'Herlan. Anche se la fortuna servirà più a lui penso. Scherzare con i sentimenti di questa donna sembra pericoloso, penso. O forse no. Credo chiederò ad Astaron delucidazioni. Dopodiché mi allontano, in direzione di Astaron, per aiutarlo a sistemare quello che manca. Appena raggiunto il mio "amico" brooler, cerco di renderlo partecipe dei miei dubbi. Astaron, come funziona un rapporto tra due persone che si piacciono? Cioè dal lato fisico penso di aver capito. Ieri almeno sicuramente. Ma come mai se Kya vuole stare con Herlan ed Herlan con lei semplicemente non fanno in modo di farlo? Perché devono fare cose come andare a letto con altre persone? Non è "sbagliato"? Ah ultimo appunto. Quando scopi, cerca di tenere il tono basso. Non dormo bene di norma, quindi vorrei non essere disturbato quel poco che dormo (Alberich al solito è serio, non ha voluto fare dell'ironia, e si capisce). Per caso sento anche quello che si dicono i due brooler e Nomos. Credo di averlo visto più stare in un angolo a lasciar fare tutto ai compagni che combattere in prima persona. Mi pare un po' troppo esaltato. Qualcuno dovrebbe fargli avere delle docce di umiltà a questa gente, lui, Sole, Miira e pure quel cazzone di Silkar. Credo che creare screzi così a caso non sia la cosa migliore. Magari dovrai contare su di loro per salvarti il cul.o in battaglia. -.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.- Entrando nella stanza della regina sto in silenzio, mettendomi il più possibile in disparte e fuori dall'attenzione. Aspetto che tutti abbiano fatto quello che devono fare, e attendo gli ordini. Già che mi ritrovo a fare il soldato, tanto vale prenderne il meglio possibile.
  6. Altro GdR La Spada e La Strega (2)

    Alberich Guardo verso Herlan, poi di nuovo verso Kya. Così è troppo evidente. Ci manca solo un cartello. Però sono in mezzo a tutti, e tutti si aspettano qualcosa. Sono amici di questo, magari cercheranno vendetta. Magari no. Ah vabbè, mi arrendo. Mi sporgo anche io per sussurrarle. Per me va bene. Ma vorrei solo che tu fossi sincera con me, e mi dicessi se è per vendetta o per far ingelosire quello che voleva parlare con te o altro. Poi facciamo qualsiasi cosa tu voglia.
  7. Altro GdR La Spada e La Strega (2)

    Alberich Finisco il giro, tanto ormai è pagato. E poi non ho problemi a dormire poco. Con gli incubi non mi fanno dormire.
  8. Altro GdR I.N.S. - In Nomine Simplex - Gruppo II

    Marco Pavone "la Colomba" Non ti preoccupare, Pidocchio. Non mi sono offeso. Però potevi anche evitare di chiamarmi mostro davanti a tutti gli altri. Questo minerà la mia autorità davanti a loro, magari perderanno pure fiducia. Razza di idiota. Ottima idea. Meglio filarcela. Faccio cenno a Domenico di andare avanti, tirando fuori le pistole e mirando verso l'entrata, pronto a vendere cara la pelle nel peggiore dei casi.
  9. Altro GdR La Spada e La Strega (2)

    Alberich Sta facendo gli occhi dolci? Che senso ha? Mi guardo attorno, imbarazzato, notando però un uomo nella sala. Uno dei nostri compagni, con cui prima di portarmi al centro della sala si è scambiata un'occhiata. Ah. Adesso le cose mi tornano. Vuole fare ingelosire quello. Reggo il gioco? O glielo dico? Come funziona? La guardo dritto negli occhi. Bella è bella. E la corruzione negli occhi le dona, in qualche modo. Non me la sento di inventare una scusa con lei. Odio farmi toccare dagli sconosciuti. Da bambino diciamo che ho ricevuto un trattamento speciale dai Vholkan. Mi rapirono, togliendomi dalla mia terra, dai miei familiari. Cercavano di riprodurre qualcosa, qualcosa legato alla nostra regina credo. Per via del mio sangue di fata, fecero diversi esperimenti sul mio corpo. La maggior parte delle cicatrici che porto sono frutto di quegli esperimenti. Bevo un sorso della mia birra, distogliendo lo sguardo da lei per guardare nel vuoto. Quando ebbero finito, mi abbandonarono nella foresta, in una notte di tempesta ammantata dalla neve. Mi abbandonarono come si fa con un cane incapace di cacciare. Decisi che avrei fatto qualcosa, che avrei cercato vendetta. Ora però sono un po' più cresciuto, e non so più se cercarla mi renderà quello che ho perso. Vedrò. Comunque è da quella sera che evito di farmi toccare. Semplicemente, non riesco a fidarmi abbastanza da permettere un contatto fisico. Credo sia normale. Penso. Non lo so. Torno a guardarla, con gli occhi vuoti nella memoria delle sofferenze subite. Non so perché te ne ho parlato, magari ho pure rovinato la tua serata. In realtà saranno mesi che non dico così tante parole in fila. Immagino sia che veniamo dalla stessa terra. Non saprei. Sono nuovo alle relazioni con le altre persone. Spero di non aver fatto qualcosa di sbagliato. Nel caso, un secondo giro sarebbe il minimo. Io ne ho sicuramente bisogno adesso. Accidenti, lo dirà a tutti? O avranno sentito? Cavolo, non voglio che mi guardino con pietà... Ma poi perché raccontare tutto così, nero su bianco? Che senso ha? Magari ne avevo solo bisogno. E' stato bello condividere. Forse. Non lo so, si vedrà. Rimane che mi prenderà per un idiota, o un tipo macabro. Beh poco importa. Tanto già non piaccio a nessuno qua, uno più, uno meno. Abbozzo un sorriso a mezze labbra, cercando di alleggerire la tensione. Può rimanere un segreto tra di noi? Lo apprezzerei. Anche se sicuramente qualcuno avrà sentito. Ah e posso sapere il tuo nome? Il mio è Alberich.
  10. Altro GdR La Spada e La Strega (2)

    Alberich Questi momenti di felicità non si adattano, proprio a me. Ma tanto vale approfittarne credo. Com'è che si fa per iniziare una conversazione? Si offre qualcosa? Credo. Proviamoci. Prendo un boccale di birra dall'oste, e appena Aurline ha finito di ballare glielo porgo. Sei di Valang anche tu? Ricordo quel ballo dalle feste di paese. Era meno complicato però. Credo. Non me ne intendo. Comunque è un bel ricordo. Grazie.
  11. Altro GdR La Spada e La Strega (2)

    -EDIT- ho sbagliato, scusate, ignorate sto messaggio.
  12. Altro GdR La Spada e La Strega (2)

    Alberich Mi scanso prima che sole mi dia la pacca. Sei sordo o idiota? NON. MI. TOCCARE.
  13. Altro GdR La Spada e La Strega (2)

    Alberich Mmmh credo di capire. Ma è grossa anche lei. Penso non ci sarebbero problemi. (mantengo la faccia seria e inespressiva, quindi non sono ironico). @DESCRIZIONE
  14. Altro GdR I.N.S. - In Nomine Simplex - Gruppo II

    Marco Pavone "la Colomba" No, non si fanno sacrifici qui. Un sacrificio richiederebbe un altare, ritualità, "spettacolo". Questo invece è il classico posto in cui mi aspetterei di trovare gli appunti di un inquisitore. Qui interrogano persone e sezionano cadaveri. Il sacrificio vero sarà fatto o nella chiesa sopra di noi, o magari in un locale fatto a posta più avanti. Diabolicus? E cosa sarebbe? Pensi sia collegato a questo Modus Operandi? Aspetto risposta, poi approvo le azioni di Domenico e Agostino. Va bene, voi occupatevi dell'armadio. Noi altri, apriamo le porte e vediamo che cosa troviamo oltre. Appena avranno finito con l'armadio vedremo quale strada sarebbe meglio percorrere.
  15. Altro GdR La Spada e La Strega (2)

    Alberich Mi rivolgo ai nuovi compagni di viaggio, cercando di far capire a tutti quelli che non mi conoscono come mi chiamo, sperando che poi non mi vengano a fare altre domande. Il mio nome è Alberich. Sono un mago del Corvo. Piccola pausa. Ah giusto. Piacere. Altro?.... Ah sì! Per favore, non cercate di stringermi le mani. Non mi piace il contatto fisico. Dovrebbe bastare, credo... /////////// Però. Tra bestie si cercano. Beh capisco l'imbarazzo. Ma.. che dovrei dire? Il leone mi ha aiutato alla fine... è un "amico". O almeno ci arriva vicino. Proviamo a parlargli? Pensi di provarci con lei? dico a bassa voce in modo che mi senta solo Astaron. Complimenti Alberich. Delicatissimo... //////// Devono morire. Devono scomparire. Devono bruciare. Devono crollare. Devono essere sterminati, cancellati, disintegrati. La morte deve essere tra le più dolorose e umilianti possibili. Non basterebbe una vita di sofferenza per ciascun membro a restituire quello che si sono presi. Questo corpo, queste cicatrici...... Maledetti cani, che la vostra progenie muoia tutta tra atroci sofferenze. Mi rivolgo ai due soldati che hanno parlato, indicando la grossa cicatrice che percorre il mio volto. Questa è la nobiltà dei Vholkan. Questa. Guardatela bene.
×