Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Ironsworn Starforged, Wayfarers of the Farwood

Vediamo quali sono le novità in ambito GdR attive su Kickstaster in questi giorni.

Read more...

In arrivo un crossover tra Eberron e Ravenloft?

Questo connubio tra due amatissime ambientazioni è davvero possibile?

Read more...

Anteprima di Avventure nei Forgotten Realms

Avete mai avuto il folle desiderio di mischiare due passioni come Magic the Gathering e Dungeons & Dragons? Ecco un set di carte che potrebbe fare al caso vostro.

Read more...
By Ahrua

Progettazione Avanzata Basata sui Nodi - Parte 4: La Seconda Traccia

Oggi The Alexandrian ci offre dei consigli su come meglio sfruttare la compresenza di più linee narrative per organizzare più facilmente la gestione dei nodi.

Read more...

Immagini di Anteprima della Van Richten's Guide to Ravenloft #3

Viaggiamo tra i vari Domini del Terrore di Ravenloft con queste nuove immagini in anteprima.

Read more...

Seconda Oscurità - Notte Senza Fine


Recommended Posts

Seconda Oscurità

 

Ci sono luoghi non adatti agli abitanti del mondo della luce. L'oscurità infinita che ribolle nelle profondità di Golarion nasconde immani terrori, abomini leggendari e razze depravate che è meglio ignorare. Il sole cocente non volge mai il suo occhio indagatore sulle mostruosità di questo abisso tenebroso, e per millenni, orrori innominabili, troppo orrendi per affrontare il giorno, si sono radunati e sviluppati nel buio. Questo luogo non è per la gente del mondo di sopra, ma il pericolo e la disperazione a volte forzano delle anime travagliate ad affrontarne la desolazione. Quelli che camminano nel buio ritornano raramente, e quei pochi che ci riescono sono cambiati per sempre, le loro anime oscurate da una notte senza fine.

 

Capitolo 4: Notte Senza Fine

 

Alcuni giorni sono passati da quando siete riemersi vittoriosi dall'Eco dell'Armageddon, testimoni degli eventi di un remoto passato, che ha cambiato per sempre il volto di Golarion. Nolveniss Azrinae, il potente mago drow creatore della dimensione d'ombra è morto per mano vostra, cosi come i suoi drow e il drago Cornoacuto, loro alleato. Quando siete tornati all'accampamento degli elfi, insieme a Shalelu e Kaershiel, che avete salvato, siete stati accolti come eroi, e festeggiati come tali. Anche quelli che non credevano che la vostra presenza tra i guerrieri Shin-Rakorah fosse necessaria o desiderabile, si sono ricreduti, Kershiel primo tra loro, che per ben due volte vi deve la vita, cosi come la vittoria sui drow. Eviana vi spiega che molti avevano perso le speranze di rivedervi vivi, in fondo erano passati alcuni giorni senza che nessuno avesse avuto più notizie, ma che lei non aveva mai smesso di credere che ve la sareste cavata.

Nei giorni successivi gli elfi concludono i pattugliamenti delle rovine di Celwynian, scovando ed eliminando i pochi drow rimasti, e facendo piazza pulita anche dei loro servitori demoniaci e trogloditi. Senza il loro capo a guidarli, i pochi drow rimasti non sono più una minaccia per gli abili guerrieri Shin-Rakorah e per la guardia di Eviana.

Come ricompensa per il vosto successo, Eviana vi presenta dei doni, oggetti magici di grande valore pensati per ciascuno di voi, una magnifica spada curva per Nivek, una pregiata armatura per Seldon, e dei preziosi guanti elfici per Ayla.

Raccontate ad Eviana ed hai comandanti Shin-Rakorah quello che avete scoperto e visto nell'Eco dell'Armageddon, al fatto che tale semipiano sia stato creato con la magia per poter osservare ripetutamente la caduta della Pietrastella, avvenuto 10 millenni orsono, e del sospetto sempre più fondato che ciò abbia lo scopo finale di riscoprire un'antica magia, cosi potente da poter replicare l'avvenimento, e richiamare una stella su Golarion. Riferite del vostro incontro con Ixiliano, nelle rovine dell'accademia, il che rende plausibile la teoria che gli aboleth fossero implicati nella caduta della Pietrastella nel lontano passato, e che oggi essi stiano collaborando con i drow, forse fornendo loro le conoscenze necessarie per riprodurre questa portentosa magia.

Passate i giorni successivi a riposarvi, e riuscire persino a fare alcune compere, scambiando i tesori magici sottratti ai drow con oggetti più adatti alle vostre capacità, che gli elfi fanno arrivare direttamente da Kyonin tramite teletrasporto, finchè un giorno venite di nuovo convocati in maniera ufficiale da Eviana, che vuole parlarvi.

Nella tenda di Eviana venite fatti accomodare, e vi viene servita la colazione, che consumate assieme a Eviana e Kaershiel, che lentamente si sta riprendendo dalle sue ferite, e dalle torture subite dai drow durante la prigionia. Come sempre Eviana preferisce non parlare di faccende ufficiali durante i pasti, e conversa cordialmente con voi. Una volta terminato il pasto, chiede a Kaershiel di parlare. L'elfo, con il suo solito modo di fare diretto e sbrigativo, non si fa pregare.

"Bene, amici. Vi abbiamo convocato per rendervi partecipi delle ultime scoperte, e per farvi una nuova richiesta, che vi illustrerò a breve. Ma andiamo con ordine. I nostri maghi hanno analizzato sia il portale dell'Eco dell'Armageddon, che il portale elfico che si trova nelle rovine dell'accademia delle arti. Quest'ultimo faceva parte di un antico sistema di portali elfici che permettevano di muoversi tra le più importanti città, un sistema magico molto potente, creato da antichi maghi della nostra razza, all'apice del suo splendore. Abbiamo scoperto che questo portale è stato in qualche maniera modificato dai drow, modificando con qualche oscura magia le linee del campo magico, per cambiare la destinazione di arrivo del portale. Esso è stato quindi riportato in funzione, ma non conduce più a Kyonin, come un tempo, ma nelle Lande Tenebrose, negli abissi della terra, nel cuore dell'impero drow, alla città di Zirnakayanin, la loro capitale."

Il volto di Kershiel è come sempre serio e impassibile, ma vedete un'ombra di odio passare un attimo sul suo viso, prima che riprende a parlare

"Il portale tuttavia è danneggiato, a causa dei millenni di usura, e il suo funzionamento è intermittente. Per questo Nolveniss ha dovuto trovare rifugio nell'Eco dell'Armageddon, quando le cose per loro si sono messe male, anzichè tornare nelle lande tenebrose. Da lunghi anni gli Shi-Rakorah hanno combattuto i drow ovunque scoprissero le loro tracce e oggi più che mai quegli sforzi stanno avendo successo. I più pensano che i drow siano un mito, o una favola per spaventare i bambini, ma noi sappiamo che sono un minaccia reale, e se hanno scoperto il modo per replicare l'apocalisse, questa minaccia non può più essere ignorata. Il portale che conduce alle lande tenebrose si aprirà di nuovo tra poco, e non sappiamo di preciso quando succederà di nuovo. Abbiamo due possibilità, una è di distruggere il portale, mentre l'altra è quella di utilizzarlo per raggiungere le lande tenebrose, e scoprire finalmente qualcosa di più su questo popolo, di cui abbiamo ancora oggi cosi poche informazioni. La scelta è ovvia, come potete ben immaginare."

Kaershiel si ferma un attimo, per assicurarsi che abbiate ben capito le sue parole, e cosa implicano.

"Abbiamo un'occasione unica, la possibilità per la prima volta di poter mandare delle spie nel cuore del regno dei nostri nemici, scoprire le loro intenzioni e forse come poterli fermare. Questa cosa come potete ben capire non richiede solo un buon travestimento, ma anche eroi con le capacità necessarie ad un'impresa cosi rischiosa e difficile."

Eviana a questo punto interviene.

"So che vi stiamo chiedendo molto, e se vorrete rifiutare lo comprenderò benissimo, ma al momento nessuno più di voi può essere indicato ad una missione del genere, sopratutto con Kershiel e Shalelu feriti e convalescenti. Non vi sto dicendo di decidere immediatamente, ma il tempo stringe e il portale si aprirà tra poco. Risponderemo a tutte le vostre domande, e poi potrete decidere se continuare ad aiutarci o meno."

Eviana e Kershiel si limitano a guardarvi, in attesa di vostre domande e sopratutto della vostra eventuale decisione

Link to post
Share on other sites

  • Replies 399
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

"Molto bene allora, attueremo l'incantesimo domani mattina, appena prima che si aprà il portale da cui dovrete passare." Dice Kaershiel. Lasciate la tenda dove il negromante ha fatto il suo labor

Nivek/Zov "Ma lei è la nostra leader, N-Nodles, da quando l'ho conosciuta ho capito che farei con lei qualsiasi cosa....." mi arresto di colpo, realizzando solo un attimo dopo aver parlato l'am

Sono ormai oltre tre settimane che risiedete a casa Vonnarc, e avete imparato a conoscere di persona, o per sentito dire, la maggior parte degli abitanti della casa. Inanzitutto sebbene non l'ave

Posted Images

Seldon

La cosa che è particolarmente curiosa, non è solo che Eviana nutrisse una così incrollabile fiducia nel fatto che avremmo fatto ritorno dall anostra missione ed avremmo avuto successo; la cosa piu curiosa è che io stesso, invece, ero piu di una volta arrivato a dubitare fortemente che ci sarebbe stato un esito così positivo. Fortuna ha voluto, che avessi torto io e ragione lei! mi rallegro, godendo dei festeggiamenti e del meritato riposo. Ringrazio la matriarca elfica per il principesco dono emi rallegro della piega che la guerra sembra aver preso...finalmnete.

....................................................................

Quando veniamo invitati per la colazione, sospetto subito, naturalmente, che la nostra assistenza possa essere richiesta per qualche faccenda riguardante la guerra, dal momento che sembra che le piu alte cariche dell esercito elfico siano riunite; ma trasecolo letteralmente, quando sento di cosa si tratti: Ci state chiedendo di andarci ad infilare in una città piena di qui....drow? pronuincio la parola creature con tutto il disprezzo che i drow meritano; e sicuramente, il mio odio fa eco (se non supera decisamente) quello manifestato da Kaershiel: Capisco il suo odio nel sapere un retaggio elfico così antico coe quello di quei portali, dissacrato da quelle creature malvagie. Francamente...suona come un suicidio! commento a voce alta, pur non volendo, mentre mi lascio cadere sullo schienale dellamia sedia.

Link to post
Share on other sites

Nivek

La nostra missione ha avuto successo e, una volta tornati al campo base, gli elfi ci accolgono come eroi e ci omaggiano di splendidi doni, cosa che mi inorgoglisce come mai mi era successo prima. In qualche modo ora, mi sento degno del nome che porto, ma non è questo a rendermi fiero, ma la compagnia di due amici, che non avrei mai avuto modo di conoscere, se non avessi abbandonato la via che altri avevano scelto per me.
Ma questa sensazione, si affievolisce presto, e una preoccupazione nascosta inizia a sfiorare sempre più spesso i miei pensieri.
Impiego i giorni successivi cercando di realizzare la portata della nostra impresa, mentre mi occupo dei pochi elfi feriti che tornano dalle spedizioni organizzate per mettere in sicurezza Celwynvian, ma nonostante la situazione si vada rapidamente stabilizzando, non riesco a scacciare del tutto la preoccupazione che gli eventi recenti hanno instillato nel mio cuore.
...questa cosa non riguarda solo gli  elfi, e  anche se questa battaglia è vinta...
Mi ritrovo spesso a scacciare pensieri simili, o pensieri sui terribili Aboleth o ancora peggio, sulla catastrofe che ha colpito Golarion più di 10000 anni fa e che, in qualche oscuro modo, ancora incombe;  mentre medico i feriti o persino quando scherzo con Ayla e Seldon, non riesco mai ad essere del tutto sereno.

Quando infine Eviana, ci convoca nella sua tenda stento inizialmente a credere a ciò che ci chiede, ma contemporaneamente sento anche l'ansia che stava crescendo allentarsi.
...è questa la mia strada. Ora lo so....avrò un ruolo in questi terribili eventi, e e ne sarò degno...
Ascolto fino in fondo, con al massima attenzione, prima di esternare le mie perplessità, ma non senza aver prima ringraziato per quello che considero un onore, e non prima che Seldon abbia già detto la sua.
"Sono onorato di essere scelto per questa missione"
rispondo con un breve inchino militare, retaggio del mio passato
"e sono sicuro che avrete in mente un piano.....adatto a noi....perchè....ecco...nessuno di noi tre possiede abilità di infiltrazione.....come intende il mio compagno"

...forse Ayla, potrebbe convincere un cieco che non c'è niente da vedere, ma farsi passare per drow...

Link to post
Share on other sites

Ayla

Dopo la lunga battaglia, finalmente otteniamo non solo un meritato riposo, ed un altrettante meritato premio da parte degli elfi che abbiamo aiutato, ma anche il riconoscimento da parte di tutti quelli che avevano dubitato di noi, e la cosa stimola ovviamente la mia vanità. Passo i giorni in tranquillità pavonegggiandomi e godendo della nuova popolarità, senza false modestie, che non mi sono proprie.

Quando veniamo convocati da Eviana, come gli altri miei compagni sospetto subito che gli elfi abbiano un altra richiesta per noi, i grandi eroi che hanno sconfitto i drow, ma dopo aver ascoltato con attenzione non posso che fissare incredula i nostri interlocutori.

"Woah, aspettate un attimo!"

Dico, mettendo le mani avanti.

"Ci state davvero chiedendo di infliltarci in una città di drow, da soli, negli abissi delle lande tenebrose? Gli incarichi che ci avete dato finora erano sempre difficili e rischiosi, ma questo.... sembra semplicemente impossibile! Abbiamo visto le capacità magiche di quegli elfi scuri, e nessuna illusione li potrebbe ingannare per molto tempo, non certo abbastanza da infiltrarci in una città e raccogliere informazioni! Come pensate di ottenere un mascheramento cosi efficace da compiere una simile impresa?"

 

Link to post
Share on other sites

"Si è precisamente quello che vi stiamo chiedendo, e ci rendiamo conto della difficoltà dell'impresa. Siamo preparati ad un vostro rifiuto, e in quel caso manderemo i nostri migliori esploratori, ma riteniamo che in quel caso le possiblità di successo siano decisamente inferiori, per questo siete la nostra prima scelta. Fate conto di questo: se davvero i drow sono in grado di ricreare l'armageddon, non è solo la razza elfica ad essere in pericolo, ma tutti quanti vivono in superficie. La minaccia è globale, e dobbiamo fare qualcosa per scongiurarla."

Risponde Kaershiel, poi Eviana prende la parola.

"Per quanto riguarda il vostro camuffamento, non si tratterà di illusioni, ma di una magia molto più potente, e sopratutto, sconosciuta ai drow. Con essa dovreste riuscire a passare per membri della razza drow, senza alcuna possibilità di essere smascherati magicamente, per svariate settimane. Si tratta di una magia molto particolare, inventata da uno nostro...esperto, che ne è l'unico conoscitore e praticante."

Link to post
Share on other sites

Ayla

"Hummm, e va bene, anche ammesso che questa misteriosa magia possa farci passare per elfi fisicamente, come possiamo riuscire ad integrarci tra di loro senza destare sospetti? Non sappiamo praticamente nulla della scoietà drow, ne di questa citta, Zirnakayanin. Cosa potete dirci a riguardo, cosa sapete di questa città?"

Chiedo, con molti dubbi per la testa, sebbene le parole di Kaershiel sulla minaccia che non riguarda solo gli elfi, hanno senso. Ho visto di persona l'impatto della Pietrastella, e le leggende che parlano di 1000 anni di oscurità, morte e desolazione, non sono certo incoraggianti.

"Inoltre, per quanto possiamo esserci dimostrati competenti e abili, sono sicura che in tutta la razza elfica ci siano persone più competenti di noi. Nessuno di loro può compiere questa impresa, o in ogni caso, accompagnarci?"

Link to post
Share on other sites

Seldon

rimango in silenzio seduto sulla mia sedia, a cercare di considerare leimpicazioni della richiesta che ci è stata fatta: capisco sinceramente le ragioni che rendono necessario di studiare e conoscere piu approfonditakente i nemici drow; ma...non potrà mai piacermi l'idea di trvarmi in una città drow, mascherato come un drow, e dovendo comportarmi come un drow. dico quasi a me stesso piu che agli altri, lasciando uscire l'ultima pate del mio pensiero a voce alta. Sarebbe stato meglio catturare quel Nolveniss vivo perchè si potesse interrogarlo... mi lamento con me stesso per aver fallito in quel proposito. Suppongo,tuttavia, che non sarà possibile non partecipare:i rischi che i drow riescano a raggiungere i loro scopi sono decisamnete troppo alti; e le conseguenze disastrose: Ammesso che accettiamo... domando infine ...quanto tempo mancherebbe alla partenza?

Link to post
Share on other sites

Nivek

"Calmati Seldon"
dico gentilmente al mi compagno, comprensibilmente alterato all'idea di affrontare una simile missione, prima di rivolgermi, serio, al consiglio di elfi.
"Ayla ha ragione, mia signora. Anche se l'incantesimo di cui parla riuscisse a  renderci indistinguibili tra i drow, non conosciamo quasi niente delle loro usanze e costumi, quindi, ogni informazione è vitale, anche se...."
Il fatto che gli elfi si siano rivolti a noi e che siano disposti a condividere in parte le loro conoscenze, la dice lunga sulla gravità della situazione, ma è anche un primo passo di apertura verso una condivisione che hanno quasi sempre rifiutato con i non appartenenti alla loro razza.
"...anche se, noi faremo tutto quello che è in nostro potere per portare a termine l'incarico"
Concludo il discorso con fermezza, avendo preso la mai decisione e  convinto che le lecite titubanze e preoccupazioni dei miei compagni, non impediranno loro di accettare
...se li conosco almeno un po...

 

Link to post
Share on other sites

Ayla

"Hey, hey, un momento!"

Dico, rivolta a Nivek.

"Non includermi ancora nella tua decisione, non ho ancora dato il mio consenso a partecipare a questa missione, non prima di averne saputo di più almeno."

Dico, frenando l'entusiasmo del chierico, che con quel "noi" pare includere tutto il gruppo.

"Humm, Ayla, non vorrai davvero andare sottoterra? Non mi piace li, a me piace il sole e il vento fresco!"

Si lamenta Papillon, che svolazza per la tenda, ascoltando i nostri discorsi.

Link to post
Share on other sites

"Purtroppo le informazioni che abbiamo sulla città drow, e sui loro usi e costumi sono quantomai limitate. Tuttavia negli anni qualcosa abbiamo scoperto, utilizzando la divinazione e interrogando alcuni prigionieri. Possiamo fornirvi alcune informazioni di massima per farvi capire come comportarvi, per riuscire a passare per veri drow. Non sarete completamente sprovveduti a riguardo, anche se molti dei dettagli li dovrete scoprire da voi una volta sul posto."

Risponde Eviana, poi fa un sospiro di frustrazione, prima di continuare.

"Per quanto riguarda eventuali rinforzi da parte di Kyonin, purtroppo, come succede per voi umani, anche tra gli elfi la burocrazia è molto lenta, e il tempo non è un bene di cui possiamo disporre, in questo momento. In effetti, questa missione non è stata pianificata assieme agli elfi di Kyonin, ma sarà un'operazione in capo ai soli Shin-Rakorah. Non tutti gli elfi considerano i drow una seria minaccia, e ancora non possiamo portare prove certe che essi siano in grado di disporre di una magia in grado di mettere a rischio la sopravvivenza del nostro popolo. Se dovessimo aspettare la decisione di chi sta in alto, e le varie autorizzazioni, potrebbe essere troppo tardi. Al momento quelli di cui possiamo disporre si trovano qui, al campo e a Foglia Piangente. E con molti dei nostri migliori uomini morti o feriti, solo voi siete all'altezza della situazione."

Edited by Zengar
Link to post
Share on other sites

Seldon

Non una decisione facile, questa; ma, tuttavia, so gia che finirò per accettare; anche se Ayla sembra recalcitrante e nivek appare decisamenete convinto; e,da parte tua, sai bene che i drow siano una minaccia intollerabile non solo pergli elfi; ma per tutte le razze. Spero sinceramente ce abbiate piu dei semplici consigli ed informazioni, per aiutarci in un impresa simile, se dovessimo accettare: avremo bisogno di ogni briciolo di risorsa possibile. affermo,ammettendo indirettamente di considerare seriamente l'idea di partecipare.

Link to post
Share on other sites

"Se doveste accettare, il portale dovrebbe aprirsi domani, quindi purtroppo non avete molto tempo per decidere. In ogni caso venite, vi farò parlare con Giseil Voslil, l'incantatore di cui abbiamo ottenuto i servizi per attuare il nostro piano."

Cosi dicendo Eviana e Kershiel fanno entrare un elfo dall'aspetto molto peculiare. Abbigliato in maniera bizzarra, ha un aspetto estremamente antico, e sebbene normalmente gli elfi non mostrino i segni dell'età, rimanendo eternamente giovani, in questo caso il viso segnato fa intuire la vecchiaia di questo personaggio.

Spoiler

142232544277.jpg

"Lui è Giseil Voslil, un'autorità nel campo della...necromanzia. Sarà lui a provvedere al vostro camuffamento."

Spiega Kaershiel. Il mago si avvicina, sporge il collo verso di voi e vi osserva, poi fa un cenno di assenso.

"Sarebbero questi i soggetti su cui devo operare? Molto bene, mandateli nella mia tenda per il procedimento."

Dice, poi senza chiedere permesso, o salutare, si allontana, lasciandovi soli. Eviana pare evidentemente in imbarazzo.

"Dovete scusare il suo comportamento. Efli è un mago dell'Aguzzo Pinnacolo, gode di una certa fama, e sfortunatamente, anche infamia. E' un necromante, un tipo di mago non certo comune tra la nostra gente. E' tuttavia un amico degli Shin-Rakorah, e molte volte il suo aiuto è stato prezioso, come lo sarà in questo caso."

Anche Kaershiel fa un sospiro, e interviene nel discorso

"Giseil ha un particolare settore di specializzazione, ovvero il 'riciclaggio' della carne morta, ovvero lo scoprire nuovi sistemi per utilizzare i cadaveri senza tramutarli in non morti. Una magia sperimentale di questo tipo che Giseil ha sviluppato è l'incarnazione corporea, un incantesimo che camuffa le creature viventi con la carne di un cadavere. Non so dirvi i dettagli, che sono sicuro vi verranno forniti da Giseil stesso. Sappiate solo che questo è sicuramente il metodo migliore che abbiamo per infiltrare delle spie in territorio nemico."

Eviana riprende a parlare.

"Per quanto riguarda le nostre conoscenze sui drow, come abbiamo detto sono limitate, ma vi diremo tutto quello che sappiamo."

 

 

Link to post
Share on other sites

Seldon

Utilizzare della "carne morta"?! Sempre meno gradevole! E anche questo elfo, non sembrmolto rassicurante. mi trovo apensare: Un ultima questione importante, prima di passare alla faccenda del....ummm....travestimento uso "travestimento" in mancanza di un termne migliore: Mi viene in mente di essere l'unico di noi tre in grado di comprendere la lingua del sottosuolo; e, anche il mio accento, lascia molto a desiderare, non avendo mai avuto modo di approfondire la lingua con molti autoctoni. Come sarà mai possibile per noi infiltrarci? Avete un incantesimo anche per quello? 

Edited by RexCronos
Link to post
Share on other sites

Nivek

"Capisco"
dico annuendo, quando Eviana parla di burocrazia, sapendo bene a cosa si riferisce, per aver vissuto molti anni a palazzo, dove un foglio di carta che manca, può costare la vita ad un intera squadra che aspetta rinforzi; cerco comunque di mascherare il mio disappunto quando parla di prove certe da fornire ai suoi superiori.

Continuo ad ascoltare, con la massima attenzione, mentre i miei compagni fanno altre domande, ma quando il piano del camuffamento,o una sua parte, ci viene svelata provo un lungo brivido freddo e la mia volontà vacilla per qualche istante

La vista del necromante mi preoccupa terribilmente, e devo far appello alla mia forza di volontà per non protestare
..incarnazione corporea?...

"Alcuni incantesimi possono fornirci l'abilità di parlare la loro lingua, io stesso potrei riuscire ad utilizzarli, ma non per una missione a così lungo termine. Sarebbe troppo rischioso, trovarsi...allo scoperto"
Rispondo a Seldon, mentre in realtà mi rivolgo ad Eviana.
"Ma supponendo che accettiamo l'incarico, quali sarebbero le nostre priorità?"

Link to post
Share on other sites

"L'incantesimo è molto potente, come dicevamo non si tratta di semplice illusione o camuffamento, sarete in grado di usare capacità proprie della razza che andrete ad impersonare, tra cui parlare perfettamente la lingua."

Spiega Kearshiel, per fugare i vostri dubbi.

"Passiamo ora alle informazione che possiamo darvi. Dunque sappiamo che i drow abitano quelle che vengono chiamate Lande Tenebrose, un immenso complesso di gallerie e caverne che si trovano in profondità nel sottosuolo. Altre razze e mostri del sottosuolo abitano queste lande, come i nani oscuri, o duegar, che pare a volte collaborino con loro, All'interno di questo mondo sotterraneo i drow hanno costruito grandi città, formano un vero e proprio impero, completamente sconosciuto alla maggior parte della gente in superficie, e la capitale di questo impero è proprio la città di Zirnakaynin. 
Laggiù i drow hanno fondato una società violenta e crudele, basata sul tradimento e l'assassinio come normale mezzo per l'arrampicata sociale. La loro società è divisa in caste molto rigide, al cui livello più basso vi è un gran numero di schiavi, sia di altre razze che della loro stessa, mentre in cima vi è una casta di nobili per diritto di nascita. Essi sono divisi in grandi famiglie o casate, ognuna per lo più in lotta con le altre per il dominio politico e spesso queste lotte sfociano in conflitti fisici. Sappiamo che Nolveniss apparteneva alla casata Azrinae, a quanto pare una delle casate dominanti, una delle più potenti di Zirnakaynin, se non la più potente in assoluto.
La società drow è prevalentemente matriarcale, questo significa che le femmine godono di uno status , a parità di casta sociale, più elevato di quello dei maschi. E' infatti sempre una femmina a guidare una casata, ed è la primogenita ad ereditare il comando, o comunque una femmina che abbia eliminato le sorelle. Per questo motivo una volta li ricordatevi che i maschi devono sempre portare molto più rispetto alle femmine, a meno che ovviamente non siano di una casta sociale inferiore. Quando sarete li dovrete fingere di essere dei drow scampati allo sterminio dopo che noi elfi abbiamo riconquistato Celwynian. I drow che occupavano queste rovine non tornavano nel sottosuolo da ormai lunghi anni, e inoltre potrete dire di essere originari di una delle città minori, il che giustificherebbe la vostra scarsa conoscenza della capitale, nonchè una certa abitudine ad alcuni comportamenti acquisiti nello stare in superficie per lungo tempo. Questa storia di copertura dovrebbe permettervi di entrare in città senza destare troppi sospetti, e giustificherebbe anche un equipaggiamento non tipicamente drow, visto che potete dire di averlo sottratto alle vostre vittime elfiche.
Quando sarete laggiù direte che avendo perso Celwynian, siete rimasti, per cosi dire, senza lavoro. Cercherete a questo punto di offrire i vostri servigi ad una delle casate di Zirnakaynin, e dovrete mantenere il più basso profilo possibile per i primi tempi. Quando vi sentirete più sicuri, potrete iniziare ad indagare, ascoltare voci, chiedere in giro, e cercare di capire cosa davvero i drow pianificano, come intendono realizzarlo, quando, e dove. "

Link to post
Share on other sites

Ayla

Mentre ascolto accavallo le gambe, lasciando che lo spacco del vesito lasci scoprire le mie gambe, con quella gestualità propria del mio lavoro precedente, che non mi abbandona mai. Faccio il mio abituale gesto con la mano, spostando i capelli dal viso, prima di rispondere con un sorriso malizioso.

"Una società comandata dalle donne? Eh, ci potrei fare l'abitudine!"

Dico, con una risatina, ma quando vedo lo sguardo fulminante di Seldon torno seria e do un colpo di tosse imbarazzata.

"Ovviamente, sto scherzando....in ogni caso, sembra che abbiate pensato a tutto, in fondo, e messa cosi non sembra un'impresa impossibile, anche se molto rischiosa. Avete detto che non sapete però quando esattamente il portale si apre. E questo significa che anche il nostro ritorno non può avere una data ben precisa, ne che potremo usare il portale in caso di emergenza, dovessimo fuggire di li di fretta. Avete pensato a questo? E ancora, saremo in grado di rimanere in contatto in qualche modo con voi?"

 

Edited by ryuune
Link to post
Share on other sites

Seldon

Sembra tutto chiaro! concludo poco convintamente;ma consapevole che una decisione debba essere presa. Non sarà lacosa migliore che potesse capitarci; ma, alla fine, qualcuno dovrà anche opporsi ai drow ed ai loro degenerati piani. 

Link to post
Share on other sites

Nivek

"E noi sapremo farlo bene"

Concludo le parole di Seldon, cercando di aumentare la convinzione dei miei compagni e la mia, che un po ha vacillato durante il resoconto del piano.
"Poi, non vorrai mica perderti una simile occasione di avventura...e di vedere Ayla trasformata in una bellissima Elfa, anche se con la pelle un po più scura, comandare noi maschietti ancora  più di quanto faccia ora?"

Cerco di scherzarci su, come ho fatto altre volte con i miei compagni, ma le loro perplessità sono più che lecite e le possibilità di riuscita...sembrano poche.

Link to post
Share on other sites

"Quindi ci aiuterete?" 

Dice Eviana, speranzosa, visto che sembra che le loro parole vi abbiano convinto.

"Ammiro moltissimo il vostro coraggio, sono consapevole che la missione è molto più pericolosa di qualunque cosa vi abbiamo chiesto finora. Bene, se siete pronti, direi di procedere con la magia per farvi diventare...drow."

Link to post
Share on other sites

Seldon

Il sentire affermare una cosa del genere ad Eviana, fa quasi nuovamente vacillare la mia idea di partecipare ad una missione come questa: Diventare drow? Proprio tu, Seldon? mi domando cercando di trattenere il disgusto che mi attorciglia lo stomaco ad una tale, abominevole, prospettiva. Cerco di mantenere il controllo e di palacare i miei nervi, pensando che un sacrificio simiole sia necessario ed inevitabile, per la salvezza di tutti gli esseri viventi della superficie, avendo personalmente testimoniato dell'apocalissi che quei dannati drow stanno tentando di scatenare nuovamente su Golarion. Se dobbiamo... acconsento con decisamente poco entusiasmo, seguendo la matriarca Eviana ed i miei compagni.

Link to post
Share on other sites
  • Similar Content

    • By Wollof
      Come da titolo vorrei provare la seconda edizione di PF ma non conosco nessuno che voglia fare il Master in questo gioco, qualcuno può aiutarmi?
      Grazie
    • By Albedo
      Anche se probabilmente sarà difficile... cerco gruppo, nuovo o avviato.
       
    • By Papacastoro
      Ciao,
      Siamo due giocatori (io e mia sorella) che cerchiamo altri giocatori e un master per una campagna online.
      Io ho già esperienza su pathfinder, mentre mia sorella non ha esperienza.
      Avendo già giocato a pathfinder mi piacerebbe continuare su questa linea, ma non avrei problemi ad adattarmi a d&d!
      Per quanto riguarda la durata della campagna non ho preferenze.
       
    • By Albedo
      Buondì, cerco 2 sostituti per una campagna avviata oltre due anni fa e giunta a metà circa.
      I due pg da sostituire sono un druido con lupo al seguito e un guerriero (o sua variante, escluso il samurai)
      Razza umana, ambientazione giappone medievale fantasy
      frequenza post, possibilmente gironaliera o quasi (week end esclusi)
      Ulteriori dettagli in seguito.
       
      NOTA: Se pensate "ma sì proviamo, se poi non piace dopo un paio di post mollo", o se non siete sicuri di portare avanti un pg, evitate anche di proporvi.
    • By Grimorio
      Amazon fa una gradita sorpresa ai fan di Pathfinder scontando molti manuali di entrambe le edizioni del fortunatissimo gioco della Paizo.
      Molti manuali di Pathfinder, per entrambe le edizioni, si trovano in questo momento fortemente scontati sullo store Amazon della Giochi Uniti. Gli sconti sono etichettati come Offerta del Giorno ma fortunatamente non scadono oggi, avete ancora qualche giorno di tempo per accaparrarvi i manuali in quanto l'offerta terminerà il 27 Gennaio. Ci sono numerose occasioni sia per la più recente Seconda Edizione che per la storica Prima Edizione, andiamole a vederle nel dettaglio! 
      I link per andare sulla pagina Amazon del prodotto relativo si trovano nei titoli.
       
      Pathfinder Seconda Edizione
      Pathfinder Seconda Edizione Manuale: di Gioco
       

       
      Scontato da 56,86€ a 37,99€
      Il manuale base della Seconda Edizione, contiene tutto ciò che serve a giocatori e Game Master per cominciare a giocare, se volete saperne di più potete leggere la nostra recensione della versione originale.
       
      Pathfinder Seconda Edizione: Bestiario 1
       

      Scontato da 49,50€ a 36,99€
      Un bestiario di 400 mostri per la Seconda Edizione, dai classici orchi e vampiri a creature originali come nilith e mukradi.
       
      Pathfinder Seconda Edizione: Caduta di Cuor della Piaga
       

      Scontato da 23,88€ a 13,99€
      Un'avventura investigativa per personaggi di 1° livello che condurrà il gruppo lungo un sentiero costellato di processi alchemici proibiti e animali mutati.
       
      Pathfinder Prima Edizione
      Pathfinder: Manuale di Gioco
       

      Scontato da 49,90€ a 33,99€
      Il Manuale Base creato a partire da D&D 3.5, che reinventa ed espande le regole della terza edizione con nuove opzioni per tutte le classi e molto altro ancora. Contiene le regole sia per i giocatori che per il Game Master.
       
      Pathfinder: Bestiario Pocket
       

      Scontato da 24,90€ a 15,99€
      350 mostri, divisi per grado di sfida e ambiente, pronti a mettere in difficoltà qualsiasi gruppo di avventurieri, dai novellini agli esperti. Tutto racchiuso in un comodo formato pocket da 16,4X21,5 cm.
       
      Pathfinder: Guida alla Classi
       

      Scontato da 44,90€ a 32,99€
      Contiene ben 10 nuove classi base e 29 nuovi privilegi di classe e archetipi per le classi contenute nel Manuale di Gioco. Ed in più troverete anche centinaia di nuovi talenti, incantesimi e oggetti magici.
       
      Pathfinder: Carte di Riferimento Veloce
       

      Scontato da 22€ a 17,99€
      Un comodo deck di 110 carte con delle guide, stampate su fronte e retro, ai concetti essenziali di Pathfinder: Manuale di Gioco. In modo da avere le regole a portata di mano per una consultazione più veloce rispetto allo sfoglio del manuale.

      View full article

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.