Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Classe Armatura in Dungeons & Dragons 5E

In questo articolo analizziamo i maggiori cambiamenti alla Classe Armatura nella Quinta Edizione di Dungeons & Dragons.

Read more...

Personaggi di Classe - Collegio Bardico: Collegio del Metal

Nel secondo appuntamento con HicksHomebrew conosceremo un collegio bardico che insegna a cantare in growling e a realizzare potenti assoli. Preparatevi a pogare!

Read more...

Il Manuale dei Sandbox

In questo articolo di Gareth Ryder-Hanrahan vedremo un metodo particolare per la creazione di un sandbox. 

Read more...

Waterdeep: il Furto dei Dragoni. Remix - Parte 1B: Altre fazioni

Proseguiamo nel remix proposto da The Alexandrian dell'avventura Waterdeep: Il Furto dei Dragoni.

Read more...

Critical Role: The Legend of Vox Machina - A Breve in Uscita La Serie

Ci siamo quasi! In esclusiva su Amazon Prime Video, il 28 Gennaio avrà inizio la serie animata fantasy "The Legend of Vox Machina", basata sull'incredibile campagna di Dungeons & Dragons giocata dai ragazzi di Critical Role.

Read more...

Aiuto sviluppo incantatore arcano e divino


Fella
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti, di espongo il mio problema:

Sono master in una campagna 3.5 da 5 giocatori iniziata da qualche mese, sono tutti livello 3 e devono passare al 4...

Uno dei giocatori è un neofita e gioca per la prima volta, ha iniziato da stregone affascinato dalla magia spontanea, dalla supposta discendenza draconica, dal fatto che non deve scegliere gli incantesimi prima ecc ecc fin qui tutto bene, se non per il fatto che gli piacerebbe diventare un incantatore puro sia di magia divina che di magia arcana, ho fatto un po' di ricerche e ho trovato qua sul forum la guida al Gerofante arcano che sembra perfetto per il ruolo ma purtroppo quasi tutte le build consigliano di usare il mago, esiste una variante con lo stregone che al livello 20 riesca a far lanciare incantesimi di nono livello sia arcano che divino? Sapreste consigliarmi come procedere e creare un PG abbastanza equilibrato tra i due tipi di magia?

Scusate se sono stato un po' prolisso, grazie in anticipo per le eventuali risposte

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 31
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Salve a tutti, di espongo il mio problema:

Sono master in una campagna 3.5 da 5 giocatori iniziata da qualche mese, sono tutti livello 3 e devono passare al 4...

Uno dei giocatori è un neofita e gioca per la prima volta, ha iniziato da stregone affascinato dalla magia spontanea, dalla supposta discendenza draconica, dal fatto che non deve scegliere gli incantesimi prima ecc ecc fin qui tutto bene, se non per il fatto che gli piacerebbe diventare un incantatore puro sia di magia divina che di magia arcana, ho fatto un po' di ricerche e ho trovato qua sul forum la guida al Gerofante arcano che sembra perfetto per il ruolo ma purtroppo quasi tutte le build consigliano di usare il mago, esiste una variante con lo stregone che al livello 20 riesca a far lanciare incantesimi di nono livello sia arcano che divino? Sapreste consigliarmi come procedere e creare un PG abbastanza equilibrato tra i due tipi di magia?

Scusate se sono stato un po' prolisso, grazie in anticipo per le eventuali risposte

Stregone 5°/Dominatore mentale 1°/Sacerdote Ur 2°/Teurgo mistico 10°/Stregone +2.

Semplice ed efficace.

Se vuoi che anche dal lato divino non debba preparare ogni giorni gli incantesimi, puoi valutare di usare la variante per incantatori divini spontanei di Arcani Rivelati.

Link to comment
Share on other sites

Ora sono in uni quindi non posso controllare sui manuali però mi sembra buona... Una build con il druido potrebbe funzionare invece? Magari con cast in forma animale (anche se non so se funziona solo per gli incantesimi divini o anche per gli arcani, in quel caso sarebbe splendido)

Link to comment
Share on other sites

Ora sono in uni quindi non posso controllare sui manuali però mi sembra buona... Una build con il druido potrebbe funzionare invece? Magari con cast in forma animale (anche se non so se funziona solo per gli incantesimi divini o anche per gli arcani, in quel caso sarebbe splendido)

Usare il druido o una delle classi base non funzionerebbe: lo stregone ed il druido richiedono, rispettivamente, 4 e 3 livelli per lanciare incantesimi di 2° livello. Aggiungendo a ciò 13 livelli tra gerofante arcano e teurgo mistico, si ottengono incantesimi come uno stregone di 17° e come un druido di 16°.

Le due classi in questione richiedono, rispettivamente, il 18° ed il 17° livello per avere accesso agli incantesimi di 9°.

Link to comment
Share on other sites

9no livello in doppia lista?

Si può, ma servono build specifiche e fantasia nel crearci un bg. Tutte cose che solitamente si inventa un giocatore navigato.

Imho dare una scheda così specifica farà solo incasinare il tuo neofita.

Che poi, vorrei capire anche la tua di esperienza da master...la doppia lista di 9(o tripla con alcune uber build) è qualcosa che supera i cieli della ppaggina.

Davvero, tempo che superiate il 10 e farà party con se stesso xD

Tornando in topic, io ti consiglio di cercare una soluzione più elegante.

Inventati una classe base a doppia lista.

Un misto tra stregone ed anima prescelta. Ci fai un personaggio eccelso con il meglio delle capacità di entrambe le classi, ma in cambio dai una progressione da bardo ad entrambe le liste.

Avrà ottimi TS, decenti pf e bab medio. Puoi persino inventarti che può usare le spell arcane in armatura (la competenza la dà l'anima prescelta)

Altrimenti inventati una cdp come il teurgo mistico, ma di 15

con requisito solo essere almeno di livello 5

Il tuo giocatore farà:

stregone3/anima prescelta2/mistico15

Casti di 9no e di 8.

Ps.

Perché un neofita ha iniziato con un incantatore ? Imparare gli incantesimi è un lavorone, e scegliere o migliori lo è ancor di più.

Link to comment
Share on other sites

@larin appunto per questo mi son rivolto al forum, facendo quei due conti ho visto e era infattibile

@primate eh lo so che è overpower era solo mia curiosità, io non sono molto ferrato con le build ma sono master da un annetto circa, mi diverto più a inventare storie e missioni che a giocare... Ha voluto iniziare a giocare da incantatore perché gli piaceva, gli ho promesso di dargli una mano nel caso avesse bisogno ed eccomi qua a chiedere... Per quanto riguarda l'idea della classe fatta apposta ci ho pensato ma preferivo prima vedere se c'era qualche soluzione disponibile prima di inventare di sana pianta rischiando di svantaggiare tutti gli altri giocatori

Ultima domanda che vi pongo... Una buona alternativa che raggiunga il nono livello di incantatore arcano e arrivi il più alto possibile ( non per forza nono insomma ) con il divino?

Link to comment
Share on other sites

@larin appunto per questo mi son rivolto al forum, facendo quei due conti ho visto e era infattibile

Puoi fargli usare una delle varie vie per consentire l'entrata rapida del teurgo mistico. Ad esempio, il talento southern magician consente di lanciare alcuni incantesimi arcani come divini, e quindi fa qualificare per la cdp: il personaggio in questione potrebbe prendere il talento al 6° livello, entrare in cdp dal 7° e, nel complessivo, guadagnare un livello da stregone.

Al 20° avrebbe accesso agli incantesimi come uno stregone di 18° e come un druido di 16°.

Meglio aspettare il riscontro da qualcuno che abbia ripassato le entrate rapide da meno tempo di me :D

Link to comment
Share on other sites

Veramente è proprio facendo una build di nono in doppia lista che svantaggi tutti.

La classe pura che arriva a castare di 6o in due liste è secondo me bilanciata.

Per fare la stessa cosa dovresti usare apprendista precoce, alternate source spell ed andare di druido.

Anche perché il teurgo mistico è di soli 10 livelli.

Cmq, diciamo che ha due talenti già presi, (alternate source spell e a precoce) ed ha un punteggio int molto elevato

Stregone2/anima prescelta1/mistic theurge 10 può essere un idea.

Sei indietro di pochi livelli rispetto ad uno stregone puro. Il fatto è che non esiste una cdp valida come proseguimento.

Sarebbe troppo sgrava.

Ps.

Ma davvero vuoi che un tuo giocatore abbia una doppia lista di nono? Che livello di potere sono gli altri? Sono per caso tutti incantatori, o warblade/crusader?

Link to comment
Share on other sites

@primate non posso far altro che darti ragione.. effettivamente avere un doppia lista che lancia incantesimi di nono livello è decisamente troppo sgravo, contando che il gruppo non ha dentro build studiate per essere particolarmente potenti o cose del genere.. la curiosità e fantasia mi han trascinato un po' troppo.

Sopprattutto perchè nemmeno io me la cavo con robe tipo entrata rapida e che altro, ci sono alcuni manuali che non uso e non ho davvero voglia di creare un'eccezione solo per lui.

Ok, allora vi pongo un'ultima domanda... che classe di prestigio potrei dare (ora o in futuro) a questo stregone per fargli lanciare degli incantesimi curativi / protettivi abbastanza forti e se ha senso farlo.

Grazie per la pazienza e le risposte, come potete notare in ambito magia non sono ancora molto ferrato.

Link to comment
Share on other sites

Ok, allora vi pongo un'ultima domanda... che classe di prestigio potrei dare (ora o in futuro) a questo stregone per fargli lanciare degli incantesimi curativi / protettivi abbastanza forti e se ha senso farlo.

Grazie per la pazienza e le risposte, come potete notare in ambito magia non sono ancora molto ferrato.

Il rainbow servant (Complete Divine) consente al personaggio di selezionare anche incantesimi divini, ma non consente di accedere ad incantesimi di 9° livello in una build "normale": è abbastanza semplice da gestire, dato che lo stregone avrebbe comunque una lista di incantesimi conosciuti limitata, quindi potrebbe fare al caso vostro.

Link to comment
Share on other sites

Il rainbow servant (Complete Divine) consente al personaggio di selezionare anche incantesimi divini, ma non consente di accedere ad incantesimi di 9° livello in una build "normale": è abbastanza semplice da gestire, dato che lo stregone avrebbe comunque una lista di incantesimi conosciuti limitata, quindi potrebbe fare al caso vostro.

Falso.

Rule over table dice che ha una progressione piena.

Imho, è molto più bilanciata una classe base creata ad hoc. Segui il mio consiglio, fai un divino/arcano con le capacità dello stregone + anima prescelta, dando progressione da bardo e bonus da entriambe le classi. Quindi avrà le ali dopo un certo livello (che ti inventi siano di pelle del colore del drago da cui derivano i poteri ) e cose così.

Altrimenti nulla ti vieta di concedere l'accesso a certi incantesimi da chierico. Magari al posto dello stregone gli dai un warmage che è MOOOOOLTO più semplice, a cui puoi concedere l'acceso a tutti gli incantesimi del dominio della guarigione.

Imho se lo gioca puro senza cdp, è la soluzione migliore. Facilissimo per lui, ed anche per te che non devi cercare build a copertura dei 19 livelli vuoti da stregone.

Link to comment
Share on other sites

Veramente è proprio facendo una build di nono in doppia lista che svantaggi tutti.

La classe pura che arriva a castare di 6o in due liste è secondo me bilanciata.

Per fare la stessa cosa dovresti usare apprendista precoce, alternate source spell ed andare di druido.

Anche perché il teurgo mistico è di soli 10 livelli.

Cmq, diciamo che ha due talenti già presi, (alternate source spell e a precoce) ed ha un punteggio int molto elevato

Stregone2/anima prescelta1/mistic theurge 10 può essere un idea.

Sei indietro di pochi livelli rispetto ad uno stregone puro. Il fatto è che non esiste una cdp valida come proseguimento.

Sarebbe troppo sgrava.

Ps.

Ma davvero vuoi che un tuo giocatore abbia una doppia lista di nono? Che livello di potere sono gli altri? Sono per caso tutti incantatori, o warblade/crusader?

Il tuo ragionamento è fondamentalmente sbagliato per un motivo: il fatto di avere più liste aumenta un po' la versatilità e basta. Non ottieni più azioni per round, motivo per cui salire in due liste non fornisce un beneficio così enormemente rilevante da poter essere ritenuto "sgravo".

Rule over table dice che ha una progressione piena.

Ehm, text over table. Se vogliamo usare le espressioni inglesi almeno dimostriamo di averne la padronanza.

Link to comment
Share on other sites

Il tuo ragionamento è fondamentalmente sbagliato per un motivo: il fatto di avere più liste aumenta un po' la versatilità e basta. Non ottieni più azioni per round, motivo per cui salire in due liste non fornisce un beneficio così enormemente rilevante da poter essere ritenuto "sgravo".

Concordo al 100%!! A livello di potenza è decisamente più "sgravo" un druido con 20 livelli che un Mago/Druido doppia lista. Chi è doppia lista lo fa solo perché vuole essere la versatilità, avere sempre l'incantesimo giusto, al momento giusto! Questo è il vantaggio di avere due liste di incantesimi. Non mi pare un vantaggio tanto pericoloso, sicuramente non più di quello di un incantatore con una o due classi di prestigio.

Link to comment
Share on other sites

Falso.

Rule over table dice che ha una progressione piena.

Imho, è molto più bilanciata una classe base creata ad hoc. Segui il mio consiglio, fai un divino/arcano con le capacità dello stregone + anima prescelta, dando progressione da bardo e bonus da entriambe le classi. Quindi avrà le ali dopo un certo livello (che ti inventi siano di pelle del colore del drago da cui derivano i poteri ) e cose così.

Scusa? Una classe ufficiale sarebbe meno bilanciata di un rollercoaster arbitrario inventato da te su cui stai dando indicazioni che con un eufemismo si potrebbero dire vaghe? E poi te ne esci con roba tipo il warmage (che con il rainbow servant è evidente funzioni in maniera pensata male)? Spero tu stia scherzando.

Link to comment
Share on other sites

Il tuo ragionamento è fondamentalmente sbagliato per un motivo: il fatto di avere più liste aumenta un po' la versatilità e basta. Non ottieni più azioni per round, motivo per cui salire in due liste non fornisce un beneficio così enormemente rilevante da poter essere ritenuto "sgravo".

Ehm, text over table. Se vogliamo usare le espressioni inglesi almeno dimostriamo di averne la padronanza.

Certo. L'action economy è sempre quella, peccato che possa avere sia time stop che portale.

Ricordati che parla di un party per nulla ottimizzato.

Text over table.

Si chiama lapsus, non serve offendere il mio inglese.

Ps.

Non mi sembra che ci sia bilanciamento nelle classi del manuale del giocatore.

Che tu lo neghi non cambia l'evidenza. Tutti sanno che maghi >>mundane.

Che poi, non sono stato io a citare la build del warmage.

Il mio consiglio può essere di fare un warmage(l'incantatore più facile che c'è) con qualche spell in più se vuole solo le classicissime cure, oppure andare di una classe custom.

Non serve che sia bilanciata, finché è tecnicamente simile ad un dual cast base (teurgo e caster spontanei), puoi aggiungere feature estetiche senza nessun problema.

Altrimenti che soluzione ha? Proporre una build di venti livelli con i talenti segnati, entrate rapide, 4-5 classi ad un NEOFITA?

Con magari tutti gli altri giocatori non caster che giocano classi base pure.

Se a voi QUESTO vi pare bilanciato...;)

Edit2

Il druido ha la migliore progressione tra le classi base del mdg.

Risulta complessivamente una classe migliore anche di un mago puro, specialmente se non si ha accesso ad altro oltre i 3 base. È normale che il paragone non tenga, in particolar modo se la build ti fa perdere livelli incantatore.

Link to comment
Share on other sites

Ti garantisco che non capisco il senso del tuo intervento. Scusa, ma nel tuo mondo il mago non ha sia time stop che portale? Ti prego, spiegati perché non capisco se tu stia continuando con i "lapsus" o non abbia mai guardato la lista del mago al 9°. Oppure magari non capisco io cosa volevi dire, ma non è di certo la doppia lista a garantire ad un caster portale e fermare il tempo.

Link to comment
Share on other sites

Non sto con la testa, volevo scrivere miracolo.

Ma anche alleato planare /legame planare fanno il loro porco comodo. (Non sempre si può evocare una o l'altra)

Per non parlare di blasfemia,rigenerazione, heal, resurrezione, barriera antivita, etc etc etc.

Tutti incantesimi peculiari che coprono ogni possibile punto debole.

Oltre a ciò, aggiungici un numero di slot di alto livello doppio.

Od ancora, metamorfosi + buff da chierico.

Ps.

Non sto dicendo che una build doppia lista sia superiore. Ci mancherebbe, ottiene le spell migliori 2/4 livelli dopo.

Sto dicendo che una build che sta di 1 solo livello dietro al casting normale(o nemmeno di 1, con ur-priest/ accordo sublime), è al livello di una power build.

Però, il master in questione ha detto che il giocatore è un super neofita, e gli altri non sono tanto più esperti.

Link to comment
Share on other sites

bah.. un teurgo mistico o un gerofante arcano non mi paiono molto più sgravi di un incantatrix, di un dweomerkeeper, di un chierico con con mmd e doppio/triplo pool di scacciare, ecc. ecc. E questo nel caso di teurgo/gerofante fatti con entrate rapide! ..figuriamoci senza... il tutto imho ovviamente.

Ritornando alla richiesta di Fella. Se è uno stregone di 3° livello, gli piace il lancio spontaneo e non volete ottimizzare può fare un semplice stregone 4/anima prescelta 4/teurgo mistico 10. (Decisamente non ottimizzato direi XD ) Oppure anche l'opzione di Larin del Servitore Iridescente mi pare ottima.

Link to comment
Share on other sites

In gruppo ho un mezzorco barbaro che passerà a classe di prestigio dell'incantatore con rune (del manuale di faerun mi pare), gnomo bardo puro, umano necromante del terrore e halfling ladro che vuole fare ombra danzante...

Non abbiamo nulla di ottimizzato e in base alla loro evoluzione sceglierò dei nemici adatti senza metterli troppo in pericolo quindi l'ottimizzazione non è ciò a cui punto... Però è la prima volta che provo a buildare un doppia lista e, come avete già detto, crearne uno veramente forte con unno stregone lvl3 come base comporterebbe troppi cambi di classe per un neofita e finirebbe per giocare un personaggio non suo..

Il giocatore mira ad avere un mago focalizzato sull'attacco con capacità di cura discrete..

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.