Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Il Manuale dei Sandbox

In questo articolo di Gareth Ryder-Hanrahan vedremo un metodo particolare per la creazione di un sandbox. 

Read more...

Waterdeep: il Furto dei Dragoni. Remix - Parte 1B: Altre fazioni

Proseguiamo nel remix proposto da The Alexandrian dell'avventura Waterdeep: Il Furto dei Dragoni.

Read more...

Critical Role: The Legend of Vox Machina - A Breve in Uscita La Serie

Ci siamo quasi! In esclusiva su Amazon Prime Video, il 28 Gennaio avrà inizio la serie animata fantasy "The Legend of Vox Machina", basata sull'incredibile campagna di Dungeons & Dragons giocata dai ragazzi di Critical Role.

Read more...
By Lucane

I Mondi del Design: "Le Quattro Fasi della Magia - Parte 2"

Eccoci con la seconda parte dell'approfondimento sulla magia di Lew Pulshiper e i suoi risvolti nel mondo di gioco. Voi come gestite i vari approcci alla magia da parte di chi popola i vostri mondi?

Read more...

Curon: Cosa Nascondi sotto la Superficie?

Vi presento i miei pareri a caldo sulla quarta Serie TV completamente italiana targata Netflix, ambientata nei suggestivi paesaggi del Trentino Alto Adige: Curon.

Read more...

Anteprima Manuale dei Mostri #20 - il Coboldo


SilentWolf
 Share

Recommended Posts


  • Replies 15
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Poi pensando ha quello che avevo a letto sulla guida del master della 5 non posso credere che una creatura con stat mentali così basse sia spacciata per una creatura astuta ed nonostante lil disegno bello e vagamente temibile(per via della fisionomia?) sembra ancora più sfigato del suo equivalente della 3.X/path(dove li almeno aveva stat mentali più dignitose...)

Link to comment
Share on other sites

Dove sarebbe scritto che i coboldi siano astuti? Almeno sul Manuale dei Mostri, visto che il Manuale del DM (che deve ancora uscire) non è esattamente la fonte migliore?

Comunque non confondiamo stat mentali basse con alcune caratteristiche mentali. L'astuzia non è l'Intelligenza ne la Saggezza.

Link to comment
Share on other sites

Dove sarebbe scritto che i coboldi siano astuti? Almeno sul Manuale dei Mostri, visto che il Manuale del DM (che deve ancora uscire) non è esattamente la fonte migliore?

Comunque non confondiamo stat mentali basse con alcune caratteristiche mentali. L'astuzia non è l'Intelligenza ne la Saggezza.

Be da come ho detto lo letto nella versione tradotta(da editori folli) della guida del master di questa edizione che dice chiaramente che sono creature astute(non nel manuale dei mostri che forse lo dice in con parole diverse o più semplicemente ha coretto il tiro)...Poi sarebbe da ingenui credere che chi non abbia un minimo di int ed sag possa essere considerato astuto perché se lo leghi agl'allineamenti si rischia di ricadere nello stereotipo di malvagi/caotici astuti invece legali/buoni ingenui come non mai ed in edizione che chiaramente vuole dare stereotipi con il conta gocce è grave questa cosa......

Link to comment
Share on other sites

Poi pensando ha quello che avevo a letto sulla guida del master della 5 non posso credere che una creatura con stat mentali così basse sia spacciata per una creatura astuta ed nonostante lil disegno bello e vagamente temibile(per via della fisionomia?) sembra ancora più sfigato del suo equivalente della 3.X/path(dove li almeno aveva stat mentali più dignitose...)

Ne il Basic D&D, ne la traduzione di Editori Folli parlano di Coboldi astuti.

Parlano di "astuzia nel creare trappole", in originale cleverness for trap making. ;-)

Insomma, il manuale non dice che i Coboldi sono astuti di per loro...dice solo che sono bravi a far trappole.

I Coboldi non sono mai state creature astute in tutta la storia di D&D. Sono bravi nell'essere fastidiosi.

In questo caso, sono bravi ad essere fastidiosi creando trappole ben congeniate. ^ ^

L'attacco a distanza dropped rock manda del range o sbaglio qualcosa io?

La capacità parla di "one target directly below the Kobold", ovvero di un bersaglio direttamente sotto il Coboldo. La capacità Dropped Rock, quindi, non ha bisogno di Range, perchè il Coboldo non lancia lontano: il Coboldo vola in alto sopra il bersaglio e gli lascia cadere in testa un sasso. ;-)

Link to comment
Share on other sites

La capacità parla di "one target directly below the Kobold", ovvero di un bersaglio direttamente sotto il Coboldo. La capacità Dropped Rock, quindi, non ha bisogno di Range, perchè il Coboldo non lancia lontano: il Coboldo vola in alto sopra il bersaglio e gli lascia cadere in testa un sasso. ;-)

Una specie di attacco dall'alto? questo presuppone che il coboldo sia in alto, possibilmente in una situazione vantaggiosa per il combattimento (sopra un albero o uno spuntone di roccia o un canyon).

Non capisco una cosa, se lo stesso attacco con una roccia lo effettua un normale PG, i danni sarebbero inferiori?

Grazie ;)

Link to comment
Share on other sites

Una specie di attacco dall'alto? questo presuppone che il coboldo sia in alto, possibilmente in una situazione vantaggiosa per il combattimento (sopra un albero o uno spuntone di roccia o un canyon).

Non capisco una cosa, se lo stesso attacco con una roccia lo effettua un normale PG, i danni sarebbero inferiori?

Grazie ;)

Basic D&D pagina 65, regola della Caduta:

At the end of a fall, a creature takes 1d6 bludgeoning

damage for every 10 feet it fell, to a maximum of 20d6.

I designer devono avere dato per scontato che un sasso usato come arma improvvisata, se lanciato dalla giusta distanza fa un danno identico a quello ricevuto da un PG quando cade.

I danni sono moltiplicatori di 1d6.

Il d6 del danno provocato dal Coboldo con quella tecnica deriva dall'impatto del sasso, il +3 deriva invece dalla Destrezza del Coboldo (il mostro è abbastanza destro da essere in grado di tirare agevolmente il sasso sul punto in cui fa più male).

Il risultato è 1d6+3.

Se un PG facesse la stessa cosa, potrebbe anche lui tirare 1d6 + mod Dex.

IN quanto Arma improvvisata, toccherebbe al DM giudicare la quantità di danno effettivamente inflitta dall'attacco. Personalmente garantirei 1d6 di danno in più per ogni 10 feet di altezza ulteriori dalla quale viene gettato il sasso. Un sasso, dunque, lanciato per esempio da 20 feet infliggerebbe, secondo me, 2d6 + mod Dex danni.

Link to comment
Share on other sites

Son coboldi adeguati, coboldi D&Dari come si deve. Anche se non sono belli come il "pincobongo", quello che un mio compagno di classe recepì sentendo me e un altro compagno giocatore parlare di coboldi. Presumemmo tutti e due che il pincobongo fosse un coboldo con le orecchie da barboncino tosato, soffice peluria rosa e classe preferita bardo, con bonus a Intrattenere (strumenti a percussione).

Link to comment
Share on other sites

son coboldi adeguati, coboldi d&dari come si deve. Anche se non sono belli come il "pincobongo", quello che un mio compagno di classe recepì sentendo me e un altro compagno giocatore parlare di coboldi. Presumemmo tutti e due che il pincobongo fosse un coboldo con le orecchie da barboncino tosato, soffice peluria rosa e classe preferita bardo, con bonus a intrattenere (strumenti a percussione).

lo voglio.

Link to comment
Share on other sites

I designer devono avere dato per scontato che un sasso usato come arma improvvisata, se lanciato dalla giusta distanza fa un danno identico a quello ricevuto da un PG quando cade.

I danni sono moltiplicatori di 1d6.

Ok grazie mille, mi ero perduto che possono volare, in effetti senza questo dettaglio non si capisce bene il senso di questo attacco.

Per me è possibile che non tirino pietre da 100 metri di altezza, ma si portino poco sopra ai pg e lancino con il +5 indicato nella scheda. Per colpire da più in alto si potrebbe applicare le regole per il lancio distante di oggetti improvvisati ed in casi estremi aggiungere anche svantaggio al tiro.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.