Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Personaggi di Classe #3 - Patrono Ultraterreno: La Fame Folle

Oggi lo chef ci consiglia un Warlock che trae i suoi poteri dal cannibalismo, buon appetito!

Read more...

Recensione: Emerald City, ambientazione e avventura per Mutants&Masterminds

Recensione: Emerald City, ambientazione e avventura per Mutants&Masterminds

Read more...

Waterdeep: il Furto dei Dragoni. Remix - Parte 1C: Fazioni dei Personaggi

Proseguiamo nel remix proposto da The Alexandrian dell'avventura Waterdeep: Il Furto dei Dragoni, finendo di parlare delle fazioni presenti a Waterdeep.

Read more...

In arrivo la Guida di Van Richten a Ravenloft, la Guida Omnicomprensiva di Xanathar e lo Schermo del Dungeon Master Reincarnato

Sono stati annunciati ufficialmente dalla WotC tre nuove localizzazioni italiane di prodotti per D&D 5E.

Read more...
By Lucane

I Mondi del Design #13: Le Quattro Fasi della Magia - Parte 3

Lew Pulsipher ci propone una serie di domande circa la diffusione della magia nel mondo di gioco, offrendo spunti di riflessione sui quali costruire campagne e ambientazioni più interessanti. 

Read more...

Anteprima Manuale dei Mostri #3 - immagini e presentazione della Sfinge


SilentWolf
 Share

Recommended Posts

Dal sito della Wizard abbiamo un'altra anteprima tratta dal Manuale dei Mostri. si tratta della Sfinge.

http://dnd.wizards.com/articles/features/excerpt_sphinx

ESTRATTO: SFINGE

Manuale dei Mostri

da Bart Carrol

Quale migliore creatura per incominciare una serie di estratti dal Manuale dei Mostri che la Sfinge - guardiana dei segreti e dei tesori all'interno del gioco. Nell'estratto di oggi, esamineremo il materiale artistico, la creatura in generale, così come l'Androsfinge in particolare.

Dal Manuale del Mostri:

In un sacro isolamento, la Sfinge protegge i segreti e i tesori degli dei. Mentre placidamente accoglie le nuove comitive che giungono davanti a lei, le ossa dei supplicanti e dei cercatori che hanno fallito nel superare le sue prove giacciono sparpagliate nella sua dimora. Le sue grandi ali si distendono lungo i suoi fianchi, il suo bronzeo corpo leonino increspato dai muscoli e in possesso di zampe anteriori tanto possenti da squarciare un umanoide a metà.

Una Androsfinge testa il coraggio e il valore dei supplicanti, non solo forzandoli a completare cerche ma anche con il suo terribile ruggito, il quale riecheggia per miglia mentre terrorizza e assorda le creature vicine.

Artista:

Brynn Metheny ha creato per il Manuale del Mostri sia le immagini dell'Androsfinge che della Ginosfinge. Un numero maggiore di immagini può essere trovato sul suo sito (assieme a quelle di un'altra delle sue creazioni, l'Orsogufo).

excerpt_MM_0812_1.jpg

excerpt_MM_0812_2.jpg

EDIT: da Enworld sono uscite anche le anteprime delle pagine del manuale.

http://www.enworld.org/forum/content.php?1825-From-the-5E-Monster-Manual-The-Sphinx!#.U-qLoaOAp9E

sphyinx1.jpg

sphyinx2.jpg

Link to comment
Share on other sites


Quella ragazza è un genio con le illustrazioni biologiche... Ognuno dei suoi lavori presente sul suo sito è anatomicamente e biologicamente plausibile, tanto che alcune cose che ha disegnato quasi le si potrebbe sperare di vedere in qualche documentario di Superquark...

Si ispira alla vita che esiste per disegnare la vita che non esiste... Un'altro grande autore (femmina stavolta) che si aggiunge alla ristretta lista dei grandi illustratori...

Link to comment
Share on other sites

Solo a me la Sfinge pare un tantinello potente? Ha lo stesso GS del Drago Rosso Adulto ma ha incantesimi (da chierico?) è immune ai danni fisici prodotti da armi non magiche e ai danni psichici... adesso controllo il drago rosso, però a me sembra esagerata.

Edit:

Ok, adesso farò una comparazione.

Il drago rosso ha qualcosa come 100 punti ferita in più, CA più alta e forme di movimento più potenti.

La sfinge ha caratteristiche mentali leggermente superiori (18 di Sag e 23 di Car contro il 13 - 21 del drago, Int identica) ma in compenso ha caratteristiche fisiche molto minori (il drago ha 5 punti in più sia a forza che costituzione)

La Sfinge ha Ts leggermente migliori, ma non si tanto ( due punti circa)

La sfinge ha abilità più alte, ma non servono a niente in combattimento.

La sfinge ha un sacco di immunità a danni e condizioni, il drago solo una (al fuoco).

La sfinge ha visione del vero alla stessa distanza della scurovisione del drago.

Il drago ha Legendary Resistence che gli permette, tre volte a combattimento, di fottersene se un Ts fallisce.

La sfinge non può essere scrutata ne si può leggergli i pensieri, e le sue armi sono considerate magiche. L'utilità di tutto questo mi sfugge, considerato che solo i mostri hanno resistenza ai danni non-magici.

La sfinge lancia incantesimi di 6° livello da chierico, la maggior parte sono di utilità.

La sfinge può usare un ruggito magico che prima ti impaurisce, poi ti paralizza e infine ti danneggia, CD 18 per resistere.

La sfinge può usare multiattacco per colpirti con gli artigli due volte (17 danni medi)

Il drago, ogni turno, può usare multiattacco per usare Presenza Terrificante (CD 19) e lanciare un morso e due artigli (19 + 7 da fuoco il morso e 15 danni gli artigli) oppure sparare un soffio infuocato da 63 danni medi.

Con le sue Azioni Leggendarie, la sfinge può attaccare con un artiglio, teletrasportarsi entro 36 metri (ma costa 2 azioni) oppure lanciare un incantesimo (ma gli costa 3 azioni).

Con le sue Azioni Leggendarie, il drago può individuarti (ha +13 a Percezione e Vista Cieca entro 18 metri, ricordiamo) , tirarti una codata (17 danni medi) oppure colpirti con le ali, cosa che infligge 15 danni a tutti nel raggio di 3 metri, ti butta a terra e permette al drago di volarsene via in tranquillità a velocità dimezzata (2 azioni).

L'antro della Sfinge ti obbliga a:

- ritirare l'iniziativa (la sfinge può ignorare questo effetto).

- invecchiarti o ringiovanirti di 1d20 anni (ma non meno di 1 anno) con le conseguenze del caso. Si può usare Ristorare Superiore per annullare l'effetto.

- spostarti di 10 anni avanti o indietro nel tempo. Solo Desiderio può riportarti nel proprio tempo.

- spostarti insieme a lei in un'altro piano di esistenza (dove non può usare i poteri dell'anto) e poi portarti indietro.

L'antro del Drago ti obbliga (previo TS fallito) a:

- beccarti un geyser di magma in faccia (21 danni)

- beccarti un terremoto in faccia (che ti butta a terra)

- beccarti una zaffata di gas in faccia che oltre a oscurarti la vista ti avvelena.

Risultato: la sfinge è più versatile e sembra avere poteri molto maggiori, ma la realtà il drago è una macchina da guerra :lol: Non ha incantesimi, non ha effetti strani, non ha poteri particolarmente entusiasmanti, ma quando c'è da menare un gruppo di avventurieri lo fa meglio.

Link to comment
Share on other sites

A me sembra però abbiano cannato il concept...le sfingi dovrebbero avere la faccia "umanoide" un minimo....sembran solo dei leoni con le ali(a me ricorda molto più il lammasu della 3.5)...:P

Mi spiace ma qua han cannato....fatti bene per carità ma concettualmente male...

Concordo... anche il testo dice che i volti sono umanoidi, mentre quelli delle immagini sono quasi completamente leonini.

Tolto questo, però, sono disegnati in modo favoloso! :cool:

Link to comment
Share on other sites

Credo che il drago e la sfinge siano concepiti con idee di fondo differenti: il drago da sconfiggere, la sfinge da cercare come oracolo et similia (già la vedo un'avventura dove chiedi alla sfinge di riportarti indietro per poter salvare un qualcuno o consultare un testo oramai distrutto).

Ripeto, per me sono due creature concepite per due scopi completamente diversi da non poter paragonare.

Cmq fica l'illustrazione anche se pure per me è troppo leonino il viso.

Link to comment
Share on other sites

Ti rispondo anche in relazione a quello che ho visto, gli animali in questa edizione hanno un gs molto più basso rispetto alla 3.X. Per esempio, un lupo è un gs 1/4, una tigre un gs 1. I Gs non sono sballati, sono solo diversi.

Link to comment
Share on other sites

E' questo che non capisco... Perchè un predatore alpha tra i più forti può essere accoppato da un gruppetto di contadini con zappe e forconi?

C'è stata negli ultimi tempi una tendenza a dimenticare quanto gli animali fossero temuti e riveriti in passato... Eracle ha avuto a che fare con animali per buona parte delle sue fatiche, le divinità erano spesso associate agli animali, eccetera...

Tanto per fare un esempio, l'animale più temuto e rispettato in europa era l'uro, la vacca selvatica... Era considerato un avversario degno di un eroe e divinizzato da praticamente ogni civiltà che lo ha incontrato, molto più di leoni e pantere...

Link to comment
Share on other sites

E' tutta questione di come si vuole rendere i pg rispetto al mondo. Il paragone con il nostro mondo non ha molto senso perchè nel nostro mondo non esiste la magia e nessuno compie azioni superumane. In questa edizione, un lupo da solo è una sfida per un guerriero di 1° livello con una corazza decente addosso. Una tigre è una sfida per un gruppo di quattro uomini tra cui (si suppone) un mago e un chierico. I pg non sono uomini comuni, sono avventurieri, in teoria non hanno problemi a mettere sotto un grosso felino (soprattutto se uno è un guerriero corazzato con tanto di scudo, gli umani normali saranno popolani di livello 0).

Un allosauro è un Gs 2 e quindi è una sfida per un gruppo di 4 uomini ben addestrati. Notare che, con il danno che possiede, potrebbe facilmente falciare un pg (fa facilmente 19 danni, nessuno tranne i più marziali dei pg possono reggere un danno simile), se riesce a caricarne uno e buttarlo a terra. Il problema sono gli altri. Anche mettendo che riesca a mandare a 0 un pg, gli altri tre non resteranno in disparte.

Quindi 1vs1 un allosauro è praticamente invincibile per un singolo umano (il popolano è un gs 0), ma non lo è per un gruppo di umani addestrati. Un umano con GS 2 è il Berserker, che nella mitologia era dotato di forza e resistenza sovrumana (infatti è leggermente più debole dell'Allosauro stesso). La maggior parte degli altri png è un gs 1/8 o 1/4, con rarissime eccezioni (il mago che ha un gs 6 e casta di 5°, il prete che ha gs 2 e casta di 3°, il cavaliere che ha gs 3 e penso sia paragonabile a uno dei cavalieri di Carlo Magno non troppo forte). In effetti servono qualcosa come 8 guardie cittadine armate di lancia per avere una sfida paragonabile all'allosauro, ma solo se si usano le regole del combattimento di massa, altrimenti non valgono niente.

Quindi non lo trovo affatto impossibile.

Link to comment
Share on other sites

Rispondo a un po' di cose sparse:

- Dopo un sondaggio fatto dalla Wizard (nello specifico da James Wyatt) più di un anno fa attraverso gli articoli del "Wandering Monster", è uscito fuori che a molti giocatori andava bene se il concetto della Sfinge e quello del Lammasu venissero fusi assieme. Tuttavia, ancora non è possibile sapere se il Lammasu comparirà o meno in maniera separata. Si sa solo che la fluffa non è vincolante (non influenza le meccaniche) e, chi lo volesse, potrebbe usare le Stat della Sfinge per ricreare il Lammasu o presentare la Sfinge come qualcosa di diverso ancora.

- I designer hanno più volte detto nei mesi scorsi che hanno cercato di ridurre il più possibile la presenza degli Incantesimi fra le capcità dei mostri. Gli incantesimi saranno concessi solo a quei Mostri che possiedono capacità da incantatore o a quei PNG che ottengono livelli in qualche Classe incantatrice. Per il resto, i Mostri avranno ognuno capacità specifiche, i cui effetti saranno tutti descritti all'interno del blocco delle Stat del Mostro. Il motivo di questa scelta è semplice e non ha nulla a che vedere con il voler rinnegare le versioni passate dei mostri: i designer si sono semplicemente accorti che un uso smodato dei riferimenti a Spell creava solo confusione ai DM, costringendoli a dover spulciare mille manuali alla ricerca della descrizione di ogni singola spell; al contrario, è molto più semplice gestire in gioco un Mostro quando nel Manuale dei Mostri hai direttamente tutte le informazioni necessarie per usarlo.

- La CR o Grado di Sfida dei Mostri della 5a edizione NON VA paragonato a quella della 3.x. Il Grado di Sfida della 5a Edizione non è più un vero e proprio parametro del potere del Mostro, ma è solo un numero simbolico, uno strumento messo a disposizione dei DM per avere immediatamente un'idea di quale sia all'INCIRCA il potere di un mostro, quindi avere un'idea approssimata di quali mostri non debbano essere messi di fronte al gruppo di PG. Il Grado di Sfida della 5a, tuttavia, non ha alcun valore nel descrivere la forza meccanica e statistica di un mostro, è un puro riferimento concettuale e simbolico. L'unico parametro concretamente esistente per identificare il potere di un mostro è il suo budget di PX in riferimento alla tabella che indica le sfide Facili, le sfide Medie, le sfide Difficili e le sfide Mortali.

- Conviene ricordarsi che nella 5a Edizione esiste la Bounded Accuracy, grazie alla quale mostri di CR bassa continuano ad essere pericolose miancce anche per PG di livello molto alto. ;-) Quindi, un buon numero di Lupi potrà essere pericoloso anche per PG di più alto livello. E' normale, comunque, che in un gdr dove i PG finiscono a combattere mostri allucinanti come i Draghi, i lupi siano presentati come più deboli. Se si vogliono presentare "lupi" più potenti, basta semplicemente usare le statistiche di mostri come il Lupo d'Inverno o il Worg e presentarli come lupi semplici, oppure bisogna aspettare le Linee Guida per la creazione dei Mostri e poi creare la propria versione con CR più alta. ;-)

Link to comment
Share on other sites

E' tutta questione di come si vuole rendere i pg rispetto al mondo. Il paragone con il nostro mondo non ha molto senso perchè nel nostro mondo non esiste la magia e nessuno compie azioni superumane. In questa edizione, un lupo da solo è una sfida per un guerriero di 1° livello con una corazza decente addosso. Una tigre è una sfida per un gruppo di quattro uomini tra cui (si suppone) un mago e un chierico. I pg non sono uomini comuni, sono avventurieri, in teoria non hanno problemi a mettere sotto un grosso felino (soprattutto se uno è un guerriero corazzato con tanto di scudo, gli umani normali saranno popolani di livello 0).

Un allosauro è un Gs 2 e quindi è una sfida per un gruppo di 4 uomini ben addestrati. Notare che, con il danno che possiede, potrebbe facilmente falciare un pg (fa facilmente 19 danni, nessuno tranne i più marziali dei pg possono reggere un danno simile), se riesce a caricarne uno e buttarlo a terra. Il problema sono gli altri. Anche mettendo che riesca a mandare a 0 un pg, gli altri tre non resteranno in disparte.

Quindi 1vs1 un allosauro è praticamente invincibile per un singolo umano (il popolano è un gs 0), ma non lo è per un gruppo di umani addestrati. Un umano con GS 2 è il Berserker, che nella mitologia era dotato di forza e resistenza sovrumana (infatti è leggermente più debole dell'Allosauro stesso). La maggior parte degli altri png è un gs 1/8 o 1/4, con rarissime eccezioni (il mago che ha un gs 6 e casta di 5°, il prete che ha gs 2 e casta di 3°, il cavaliere che ha gs 3 e penso sia paragonabile a uno dei cavalieri di Carlo Magno non troppo forte). In effetti servono qualcosa come 8 guardie cittadine armate di lancia per avere una sfida paragonabile all'allosauro, ma solo se si usano le regole del combattimento di massa, altrimenti non valgono niente.

Quindi non lo trovo affatto impossibile.

Quindi secondo la logica della 5 uno per considerarsi già un tizio "dotato" non bisogna aspettare come minimo il livello 6?Se si c'e un piccolo problema visto che avrebbero dovuto non fare la scala di potere in 20 livelli(se già con il gs 2 hai doti sovrumane come il bersek o sei considerato avere un buon addestramento allora cosa sono gli umani con gs 10?Semi-dei?..Va be so che c'e il bounde accuracy ed il semplice fatto che che gl'incrementi numerici sono più esegui delle edizioni precedenti ma una bella limata hai pf ed hai danni no?) ma almeno in 10 visto che con esempi fatti da voi i così detti nemici "mondani" come animali ed semplici guardie cittadine diventano quasi inutili ancora più rapidamente rispetto al passato(almeno che non fai il giochetto di usarli in grandi numeri) come ha fatto notare Mad Master con l'esempio del predatore Alpha e dil gruppo di contadini.

Link to comment
Share on other sites

Concept della sfinge : bellissimo. Descrizione, adorabile. A vederle, effettivamnete, possono avere una faccia che non convince completamente dal punto di vista dell'umanità, ma mi pare molto ben disegnato e penso si possa soprassedere a queste minuzie.

Link to comment
Share on other sites

Veramente al 6 si era superumani, non "un po' dotati". Un po' dotati lo si era già al primo livello.

In realtà la concezione di D&D 5a è ancora diversa.

Sulla base della nomenclatura usata dalla Wizard fino all'Alpha del Manuale del Giocatore (nomenclatura descritta da Merls per la prima volta in un L&L di un po' di mesi fa) e poi rimossa, i livelli dei PG sono da concepire nel seguente modo:

  • Livelli 1-4: Apprendista.
  • Livelli 5-10: Esperto.
  • Livelli 11-16: Modello di Virtù (ovvero il Paragon).
  • Livelli 17-20: Epico.

Se è vero che i PG di 1° livello sono considerati come qualcosa di superiore alla persona media, allo stesso tempo però non sono considerati super-umani. Un PG di 1° livello in D&D 5a è solo una persona al di sopra della media (un PG di 1° livello con già 20 in una Caratteristica è praticamente impossibile).

Solo salendo di livello il PG diventa super-umano, se così vogliamo chiamarlo.

Grazie alla Bounded Accuracy, comunque, anche le sfide di basso livello continueranno a minacicare i PG di basso livello, motivo per cui in realtà in D&D 5a i PG non sono davvero super-umani come accadeva ad esempio in D&D 4a o D&D 3.x. Mentre una volta per un PG di 20° livello un esercito di goblin equivaleva a un solletico, in D&D 5a un esercito di goblin è una minaccia che può dare sul serio fastidio.

Nella nuova edizione, insomma, i personaggi sono stati riportati un po' nella dimensione del credibile.

Link to comment
Share on other sites

Non saranno più tanto superumani agli alti livelli, però se affrontano senza problemi tigri e allosauri ai primi livelli, lo sono un bel po' fin da subito...

Non per polemizzare, ma in india per cacciare una tigre ci andavano in quaranta o più con i fucili e gli elefanti e spesso ci scappava il morto comunque... Questi ci vanno in tre o quattro a piedi e senza fucili e manco sudano...

Link to comment
Share on other sites

Non saranno più tanto superumani agli alti livelli, però se affrontano senza problemi tigri e allosauri ai primi livelli, lo sono un bel po' fin da subito...

Non per polemizzare, ma in india per cacciare una tigre ci andavano in quaranta o più con i fucili e gli elefanti e spesso ci scappava il morto comunque... Questi ci vanno in tre o quattro a piedi e senza fucili e manco sudano...

Ho capito la tua critica Mad:in questa edizione gl'animali normali non contano un cacchio come nemici se paragonati ha quelli delle edizioni passate(soprattutto se paragonati agli animali crudeli ed hai dinosauri che potevano raggiungere un dignitoso gs 9 nella 3.x).

Per Shape:Ho fatto il paragone del livello 6 perché per esempio nella 3.X ed in altre edizioni precedenti se il personaggio per contare veramente qualcosa doveva essere come minimo di quel livello visto che il minimo per poter prendere una cdp e/o il talento autorità è proprio il 6.

P.s per Mad:Secondo me hanno reso meno pezzenti i primi livelli ma hanno reso più pezzenti i livelli alti se facciamo un paragone con il passato.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.