Jump to content

La Chiave (Topic di gioco)


Guest Boendal

Recommended Posts

Guest Boendal

Absalom, 15 Gozran 3203

Un tiepido sole riscalda la cittadina. Il cielo sereno e libero da nubi fà pensare ormai che la stagione nevosa sia per quest'anno un ricordo.

La gente sembra appena risvegliata dal letargo, anche se le attività cittadine non si fermano neanche con la neve. I suoi abitanti affollano le strade come durante una giornata di mercato. Dal porto riecheggiano i classici rumori dell'operoso distretto.

@ Simon

Spoiler:  
E' passato qualche anno da quando hai messo piede ad Altaria, nella torre di Mortred.

Hai avuto molto tempo a disposizione per imparare a preparare qualche intruglio e, cosa più importante, l'accesso alla sua libreria.

Ma ormai quelle mura stavano iniziando a starti strette. Trascorrere il resto della tua vita dietro ad un bancone con vari alambicchi, non era il tuo destino e ne la tua massima aspirazione.

Anche il tuo mentore lo aveva capito. Avevi molte più potenzialità di quelle che aveva intuito.

Accortosi di avere tra le mani "un uccellino in gabbia" ti aveva lasciato libero di percorrere la tua strada, senza problemi.

Oggi, approfittando della bella giornata e dopo acquistato del tabacco da pipa per Mortred, stai girando per le vie del porto, quando la tua attenzione cade su un cartello.

"Cercasi collaboratori per la Compagnia commerciale "Nuove rotte senza confini". Si assicurano ottimi guadagni e viaggi in nuove terre."

Il cartello, sbiadito dal tempo e dal sole, è appeso ad un bancone fatto con assi inchiodate frettolosamente, sicuramente recuperate da qualche barca affondata.

Da dietro quel bancone, ti osserva un vecchio con la barba candida e i cappelli bianchi arruffati. Dal suo abbigliamento sembra essere un marinaio. "Hei, giovanotto! Non hai l'aria di un lupo di mare... Eheheheheh... Ti attira la vita del carovaniere? O quella di addetto alla sicurezza? "

@ Ayda

Spoiler:  
Dopo una stagione nevosa finalmente ti godi una bella giornata di sole.

Stai girando per la città senza una meta ben precisa, a caccia di qualche bottega dove spendere il guadagno della serata precedente, una delle tante con il tutto esaurito.

Spesso ti capita di passare la notte nella locanda dove ti sei esibita, a volte ritorni a dormire da Lestary Vellis.

Le monete anche se poche,non ti mancano in tasca, ma la voglia di andare alla ricerca di nuove avventure e magari di risposte sul suo passato ti stanno facendo valutare di salire su una nave e andare dall'altra parte del mare, se non fosse per i costi eccessivi anche per te.

Come ripresa da un sogno la tua attenzione cade su un cartello. "Cercasi collaboratori per la Compagnia commerciale "Nuove rotte senza confini". Si assicurano ottimi guadagni e viaggi in nuove terre."

Il cartello, sbiadito dal tempo e dal sole, è appeso ad un bancone fatto con assi inchiodate frettolosamente, sicuramente recuperate da qualche barca affondata.

Da dietro quel bancone, ti osserva un vecchio con la pelle segnata dal sole e dalla salsedine.

Dal suo abbigliamento sembra essere un vecchio marinaio. "Buongiorno, signorina! Cosa potrebbe fare per lei il vecchio Hakkabad? Hai la stoffa per il commercio? vorresti diventare una carovaniera? O l'addetto alla sicurezza per qualche carovana?"

@ Bumpfatmin

Spoiler:  
La bella giornata di sole ti ha spinto a lasciar perdere tutto ed uscire di casa alla ricerca di un piccolo regalo per Syrawocket.

Ma la tua mente è divisa tra tanti pensieri ed immagini. Dentro di te senti che oggi è una giornata diversa, non solo per il clima.

Stanotte quella ormai nota ed inconfondibile dolce voce ti ha detto "...tirarti indietro. Accetta!"

La frase assume un significato quando leggi davanti a te "Cercasi collaboratori per la Compagnia commerciale "Nuove rotte senza confini". Si assicurano ottimi guadagni e viaggi in nuove terre."

Il cartello, sbiadito dal tempo e dal sole, è appeso ad un bancone fatto con assi inchiodate frettolosamente,

sicuramente recuperate da qualche barca affondata.

Da dietro quel bancone, ti osserva un vecchio dal fisico segnato dalla vita di mare.

Dal suo abbigliamento sembra essere un marinaio o un capitano di porto.

B]"Hei, gnomo! Sai leggere? ... Eheheheheh... Qui cerchiamo solo braccia e gambe forti!

Vorresti diventare un addetto alla sicurezza di qualche carovana? "

Cerchi di capire se le sue parole siano pronunciate con un accento sarcastico, ma l'unica cosa che senti è il forte odore di alcool nel suo alito.

@ Petros

Spoiler:  
La tua testa sta per scoppiare. Frammentate immagini riaffiorano dalla memoria.

La folla nella taverna... la bella esibizione... il lauto guadagno... la birra nanica... il nano locandiere... la partita a Tabort con l'Halfling... o forse erano due gli Halfing?

Dopo una bella passeggiata all'aria aperta piano piano i ricordi affiorano e la situazione si fà più chiara.

Ed ora non è solo la testa a farti male ma anche il tuo orgoglio nanico!

Sei stato raggirato, ecco cosa è successo. Ieri sera ti sei esibito in una taverna giù al porto: "IL POLLO SPENNATO".

Dopo una bella esibizione, il locandiere, un nano di cui non ricordi il nome, ti ha pagato ed invitato al tavolo con lui a bere birra nanica. Dal bere abbondante, siete passati a giocare a Tabort, insieme a due halfling, fratelli gemelli.

In poco hai fatto la fine de "IL POLLO SPENNATO", perdendo il guadagno della serata.

Non ci vuole molto intuito per capire che sei finito in una bisca clandestina dove due abili bari, con la complicità di una birra alterata, ti hanno allegerito le tasche ed hai lasciato alla locanda un debito di 400 mo.

Purtroppo per te, conosci le usanze cittadine: un bardo con un debito nei confronti di un locale, finchè non salda il suo debito non può esibirsi altrove.

Ora davanti a te c'è un cartello. "Cercasi collaboratori per la Compagnia commerciale "Nuove rotte senza confini". Si assicurano ottimi guadagni e viaggi in nuove terre."

Il cartello, sbiadito dal tempo e dal sole, è appeso ad un bancone fatto con assi inchiodate frettolosamente,

sicuramente recuperate da qualche barca affondata.

Da dietro quel bancone, ti osserva un vecchio. Dal suo abbigliamento sembra essere un capitano di porto o uno scaricatore.

"Buongiorno! ehehehehhehehhe! ride di cuore nel vedere il tuo viso "Cosa potrebbe fare per lei il vecchio Hakkabad?

Posso offrirti della birra nanica? o ti è bastata quella di ieri? ride di cuore insieme a due uomini seduti vicino a lui

"Sai fare qualcos'altro oltre a suonare e bere? se lavori come giochi a Tabort... O sei migliore come addetto alla sicurezza

per qualche carovana?" il suo tono è irrisorio ma il mal di testa non ti permette di ribattere come vorresti.

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 214
  • Created
  • Last Reply

@DM:

Spoiler:  
Ah... che bello !!! La Primavera !!! Finalmente si può uscire per le strade... e finalmente potrò continuare la mia ricerca...

Camminando un pò per le strade la mia attenzione viene attirata da un cartello.

Viaggi verso terre lontane... credo sia un buon punto dove iniziare...

Un uomo si avvicina a me e mi chiede in cosa potrebbe servirmi.

Hakkabad...

Punto il dito verso il volantino, facendogli capire a cosa sono interessata, i viaggi in terre igniote.

Speriamo possa aiutarmi...

Link to comment
Share on other sites

@dm

Spoiler:  

Con la semplicità, che mi han sempre contraddistinto, sorrido all'uomo anziano.

"Oh, Salute a voi" mettendo via nello zaino il fagotto.

"Di che cosa state parlando? E sopratutto.. quanto potrebbe essere remunerativa?"

soffermandomi un attimo, a vagliare l'espressione del vecchio.

"Ciò che sto cercando è un mezzo diciamo economico di viaggiare... forse potrebbe essere l'occasione che stavo aspettando.."

Link to comment
Share on other sites

@DM

Spoiler:  
Ripensando a quella voce, inizialmente mi preoccupo per la piccola Syrawocket

Povera piccola...alla fine mi toccherà lasciarla in questo luogo, circondata da inetti... beh almeno c'è il nonno, lui la proteggerà e poi la voce ha parlato, quindi devo smetterla di perdere tempo inutile a fingere di poter decidere; farò pervenire alla piccola dei beni se vi riuscirò, dei ricordi di altri luoghi, ed oggi le cercherò un regalo d'addio.

Smetto di fissare quel cartello, e toccando il cappello con un dito mi rivolgo all'uomo:

Buongiorno, il mio nome è Bumpfatmin Ramfoodle Behlorn Otieak Ricgretor Timbottempf, detto "Occhi di Fuoco", con chi ho il piacere di conversare? Come vedete leggere non è l'unica attività in cui eccello buon uomo.

Nel presentarmi accenno un mezzo inchino, senza completarlo ne levarmi il cappello.

Proteggere una carovana dite? Sarei onorato di portare a termine il mio compito; parlate di braccia e gambe forti, ma non sono tutto: quanti eserciti sono stati sconfitti dall'astuzia di pochi nel passato?

Attendo la sua risposta posando il mio sguardo deciso e interrogativo sul suo.

Link to comment
Share on other sites

@DM

Spoiler:  
Ma guarda cosa mi tocca sopportare! penso. Ascolto in silenzio le parole dell'uomo che dice di chiamarsi Hakkabad. Non rispondo, mi limito ad osservarlo con aria di studio

Spoiler:  
Posso fare una prova di conoscenze per riuscire a capire di che nazionalità/etnia è?

Stavo cercando lavoro mio buon amico... non sono abile nel combattere, non sono abile nel tiro con l'arco o con la balestra. Ma le mie melodie non faranno disertare i tuoi uomini, ne puoi stare sicuro.

Detto questo tiro fuori il piccolo violino di legno di faggio e anche l'arco di peli di cavallo in tensione. Sono pronto alla sfida vecchio capitano. Vediamo se resisti al canto del Bardo Basso.

Aspetto una risposta dal capitano della nave.

Link to comment
Share on other sites

Guest Boendal

@ Ayda

Spoiler:  
Hakkabad ti osserva serio. Bene! Oggi sembra essere una giornata fortunata per entrambi! dice con un sorriso soddisfatto Sono stato incaricato dalla compagnia di cercare nuove leve. Con l’arrivo della primavera il lavoro aumenta e non basta mai la manovalanza. Alcuni lavorano con noi solo per avere qualche passaggio in nave… altri provano ad alleggerirci… altri come me, hanno fatto fortuna. allunga la mano sotto il banco per prendere una bottiglia. Toglie il tappo con i denti e tracanna il liquido. aaahhhhhh! Dicevamo? Ah si! Ricerchiamo cinque avventur… mi scusi, collaboratori, per andare a ritirare un carico da imbarcare al più presto su una nave, dietro un compenso di 150 monete d’oro a persona. Ma momentaneamente non abbiamo volenterosi candidati. Potrebbe interessarti?

@ Simon

Spoiler:  
Hakkabad ti osserva e sgrana gli occhi. Bene! Oggi sembra essere una giornata fortunata per entrambi! dice con un sorriso soddisfatto Vedo che sai il fatto tuo! sarò breve: la compagnia di cercare nuove leve. allunga la mano sotto il banco per prendere una bottiglia. Toglie il tappo con i denti e tracanna il liquido. aaahhhhhh! Il lavoro è ben pagato e sempre proporzionato con gli incarichi.

Se il tuo sogno è solcare i mari, potrai realizzarlo ma prima dovrai fare un po’ di gavetta a terra. Cerchiamo cinque elementi… per andare a ritirare un carico da imbarcare su una di queste navi. Ti potrebbe interessare? Il compenso sono 150 monete d’oro a persona...

@ Bumpfatmin

Spoiler:  
Hakkabad ti osserva e sorride. Bene! Oggi sembra essere una giornata fortunata per entrambi! dice con un sorriso soddisfatto Oltre a saper leggere riesci ad usare la tua lingua come una dannata spada! allunga la mano sotto il banco per prendere una bottiglia. Toglie il tappo con i denti e tracanna il liquido. aaahhhhhh! Magari non riuscirai a difendere la carovana con la forza, ma sicuramente non ti farai mettere sotto nelle possibili trattative! Mi piaci. Attualmente siamo disposti a pagare 150 monete d’oro a persona, per andare a ritirare un carico da imbarcare su una di queste navi. Cerchiamo cinque elementi… Ti potrebbe interessare?

@Petros

Spoiler:  
Hakkabad ti osserva strofinandosi le mani. Bene! Oggi sembra essere una giornata fortunata per entrambi! dice con un sorriso soddisfatto Cercavi lavoro e lo hai trovato!! allunga la mano sotto il banco per prendere una bottiglia. Toglie il tappo con i denti e tracanna il liquido. aaahhhhhh! Mi piace l'idea di avere nel gruppo qualcuno capace di allietare il viaggio della carovana. Cosa ne pensi di guadagnare 150 monete d’oro, tutte per te, per andare a ritirare un carico da imbarcare su una di queste navi. Cerchiamo cinque elementi… se ti interessa potresti entrare nel gruppo...
Link to comment
Share on other sites

@DM:

Spoiler:  
Uhm... Sembra un lavoro facile, e non dovrò fare altro che alietarli con la mia musica... 150mo per cosi poco... strano... ma immagino che mi chiederanno di fare anche altro...

Annuisco al ultima domanda di Hakkabad per poi fagli segno verso la mia lira e gesticolo faendogli capire in cosa potrei essergli utile, ossia la musica.

Speriamo non sia un pubblico... "esigente"; Penso mentre sulla mia faccia si forma un sorriso.

Link to comment
Share on other sites

@DM

Spoiler:  
Guardo con curiosità la bottiglia

Quest'uomo sembra non aver alcun rispetto per la propria salute... l'odore che emana mi fa pensare ad un uso abituale di alcolici, anche quando il momento non lo richiede.

Mi interessa buonuomo. Se non è domanda indiscreta vorrei sapere che cosa contiene la carovana, tuttavia non siete tenuto a dirmelo, diciamo che si tratta di una cortesia, ma se volete mantenere il segreto, non sarò certo io a guardarci dentro...

Spoiler:  
se serve diplomazia +8

Abbozzo un sorriso alle mie ultime parole

Datemi disposizioni e mi farò trovare pronto.

Link to comment
Share on other sites

Guest Boendal

@ Rho

Spoiler:  
Un tiepido sole riscalda la cittadina. Il cielo sereno e libero da nubi fà pensare ormai che la stagione nevosa sia per quest'anno un ricordo.

La gente sembra appena risvegliata dal letargo, anche se le attività cittadine non si fermano neanche con la neve. I suoi abitanti affollano le strade come durante una giornata di mercato. Dal porto riecheggiano i classici rumori dell'operoso distretto.

La mancanza di incontri nelle arene cittadine ti porta ad uscire di casa e girare per il porto in cerca di un passatempo e tu sai bene quali siano.

Ad un tratto, senti una voce. "Hei, giovanotto! Si dico a te!". Voltandoti in quella direzione scorgi ad una decina di metri da te, un vecchio con la barba candida ed i cappelli bianchi arruffati che si sbraccia per attirare la tua attenzione da dietro un bancone, fatto con assi inchiodate frettolosamente e probabilmente recuperate da qualche barca affondata. Dal suo abbigliamento sembra essere uno scaricatore di porto.

Indicandoti un cartello, sbiadito dal tempo e dal sole, appeso al bancone con scritto "Cercasi collaboratori per la Compagnia commerciale "Nuove rotte senza confini". Si assicurano ottimi guadagni e viaggi in nuove terre.", si rivolge nuovamente a te "Io ti conosco! Sei Rho, giusto? vieni avvivicinati figliolo! Ti interessa guadagnare 150 monete d’oro? Ho proprio un lavoretto adatto ad uno grande e grosso come te!!!"

Link to comment
Share on other sites

@DM

Spoiler:  
Questo Hakkabad mi sembra un tipo a posto. Il vino sembra la sua alimentazione principale. Non sarà difficile dissuaderlo a raccontarmi i segreti. Sogghigno leggermente e lisciandomi la piccola barba rossa con la mano che regge l'archetto del violino rifletto.

Potrei farmi conoscere cantando nel gruppo. Sicuramente meglio di quelle vecchie farse da guitti che devo recitare ogni volta. Non sarebbe male. Tutti conosceranno il nome di Petros Togarsaxe, il Bardo Basso.

Accetto di buon gusto. Però voglio assaggiare quel vino.

Link to comment
Share on other sites

@DM

Spoiler:  
sto andando in giro per la città in cerca di qualche grana come al solito quando vengo chiamato da un vecchio scaricatore di porto. Sorrido quando mi riconosce e mi avvicino a lui con intenti poco rassicuranti

Appena arrivo al banchetto prendo il vecchio per il bavero

allora mi conosci eeh? Allora sai cosa mi piace di più.

Senti vecchio incartapecorito: io lavoro per due cose soltanto, che sono i soldi e il combattimento... Tu assicurami la seconda oltre che la prima e avrai Rho Dium il gladiatore tra i tuoi ranghi.

Ma prima voglio sapere se sono da solo: sa, non vorrei certo ammazzare un mio compagno per sbaglio mentre giro per strada

Mentre mi si apre un ghigno sulla faccia lascio il vecchio libero dalla presa

Link to comment
Share on other sites

Guest Boendal

@Ayda

Spoiler:  
Il vecchio avvicina il suo viso al tuo, osservandoti con uno sguardo incuriosito. Dal suo alito capisci che è sicuramente ubriaco anche se la parlata è ancora svelta. Sicuramente non ha capito se gli hai risposto o meno. "Hai per caso per voce?" ti chiede con modi stranamente cortesi per uno nelle sue condizioni "…perché se così fosse, potresti essere un problema e non un aiuto, non tanto per me, quanto per i tuoi compagni" ed in attesa di risposta avvicina la bottiglia alle labbra e beve nuovamente. "…se accetti ci incontreremo stasera alla locanda “Il POLLO SPENNATO” così avrai modo di conoscere i tuoi eventuali compagni e tutto quello che riguarda il vostro lavoro." Mentre ti parla allunga il braccio non impegnato con la bottiglia e ti indica la direzione della locanda. Non devi sforzarti molto per individuare ad un centinaio di metri alle tue spalle l’insegna il legno della locanda appena nominata.

@ Bumpfatmin

Spoiler:  
Il tuo interlocutore si accorge che fissi la sua bottiglia e con un alito pesante si rivolge a te "Vuoi favorire? E’ un distillato di alghe locali…forte ma buono. eheheheh" poi tornando quasi lucido continua "…la tua domanda avrà la sua risposta stasera. Ci incontreremo alla locanda “Il POLLO SPENNATO” così avrai modo di conoscere i tuoi eventuali compagni e tutto quello che riguarda il vostro lavoro." Mentre ti parla allunga il braccio non impegnato con la bottiglia e ti indica la direzione della locanda. Non devi sforzarti molto per individuare ad un centinaio di metri alle tue spalle l’insegna il legno della locanda appena nominata.

@ Simon

Spoiler:  
Il vecchio non molla la presa e prima di rispondere al tuo gesto passa la bottiglia nell’altra mano libera. "Piacere Simon Vin… Vin… Vinzanto. eheheheh" la sua lingua inizia a legarsi ma prosegue "…sono Hakkabad, Capitano di porto della Compagnia commerciale "Nuove rotte senza confini". Vedi che si ferma qualche secondo, poi riprende ed indicando con il braccio libero una direzione alle tue spalle "…la tua domanda avrà la sua risposta stasera. Ci incontreremo alla locanda “Il POLLO SPENNATO” così avrai modo di conoscere i tuoi eventuali compagni e tutto quello che riguarda il vostro lavoro.".

@ Petros

Spoiler:  
"…ci incontreremo stasera alla locanda “Il POLLO SPENNATO” così avrai modo di conoscere i tuoi eventuali compagni e tutto quello che riguarda il vostro lavoro." poi avvicinandosi a te, con un alito pesante ti chiede "Vuoi favorire? E’ un distillato di alghe locali…foooooorte ma buono. Eheheheh. Potrebbe stendere anche un mezzorco! Sei sicuro di volerlo assaggiare?"

Spoiler:  
Se accetti di assaggiarlo dovrai superare un TS Tempra per potero annusare ed un secondo tiro per reggere l'alcool e non avere un ritorno della sbornia

@ Rho

Spoiler:  
Il vecchio pesa relativamente poco e senza grossi sforzi riesci a sollevarlo una decina di centimetri da terra, per poi lasciarlo andare. Hakkabad non cambia espressione, ha sempre stampato sul viso quel sorriso da mezzo sbronzo, come ti ha confermato il suo alito quando lo hai avvicinato a te. Una volta lasciato andare, si sistema velocemente la maglietta sgualcita e prosegue Certo che ti conosco. Frequento spesso le arene per scommettere qualche moneta…. E non posso permettermi di non conoscere chi combatte… ehehehehehe si ferma giusto il tempo per prendere da sotto il bancone un bottiglia di distillato puzzolente che stappa con i denti e tracanna avidamente aaaahhhh! Dicevamo? Viaggerai con altre quattro elementi. La paga sarà di 150 monete d’oro per scortare e difendere un piccolo convoglio. Se per te va bene, ci incontreremo stasera alla locanda “Il POLLO SPENNATO” così avrai modo di conoscere i tuoi eventuali compagni e tutto quello che riguarda il vostro lavoro.".
Link to comment
Share on other sites

@DM

Spoiler:  
ci sarò vecchiaccio

detto questo mi allontano guardando in cagnesco chiunque mi guardi male.

mi dirigo subito verso la locanda visto che di incontri non ce ne sono e coincio a mangiare, fare casino e poi affitto una camera per dormire fino all'ora prefissata

Link to comment
Share on other sites

@DM:

Spoiler:  
Si... ho voce... ma preferisco utilizzarla solo quando serve. Dico sfoggiando un sorriso.

Poi una volta indicatami la locanda dico Ok... allora ci si vede stasera. Arrivederci. E mi giro per andarmene.

Uhm... come potrei ammazzare il tempo ??? Ci sono !!! Andrò ai giardini e suonerò un pò...

Mi dirigo verso i giarnidi e una volta trovato un bel posto dove sedermi inizio a suonare la mia lira.

@Prove:

Spoiler:  
Intrettenere (Lira) +12;
Link to comment
Share on other sites

Spoiler:  
Vi ringrazio molto dell'offerta, temo però di dover rifiutare in quanto non vorrei precludermi una bella serata con qualche affascinante donzella.

Un problema che non condividete a quanto pare

Ero solo incuriosito da quale sostanza potesse trovarsi all'interno di quella bottiglia, dubbio che avete sanato senza necessità di domanda alcuna.

Bene vi ringrazio e vi saluto in attesa del nostro incontro.

Faccio un gesto con le dita toccando il bordo del cappello e mi dirigo verso il tempio di Calistria

O.T.

Spoiler:  
Quando mi citi posti della città, gradirei se mi dessi informazioni del: dove si trova (tipo di quartiere), ci sono già stato?, che gente lo frequenta? così so come meglio gestire la giocata.. grazie!
Link to comment
Share on other sites

@DM

Spoiler:  
Pensando che non sia l'ora giusta per rimanere sbronzi allontano la bottiglia di distillato.

Meglio non bere la mattina, gustatela te Hakkabad

Tornare al pollo spennato non era la cosa che preferivo in quel momento. Ma ripensando alla fama e all'oro che avrei potuto prendere, e ai debiti che avrei potuto pagare, la sensazione di disagio svanì.

A stasera Hakkabad

Link to comment
Share on other sites

@dm

Spoiler:  
Cercando di terminare la stretta di mano in maniera amichevole e non sgarbata, annuisco con il capo." Piacere mio, signor Hakkabad"

Spoiler:  
faccio una prova di conoscenza geografia per cercare di capire la provenienza dell'uomo, dal punto di vista linguistico e dei modi, nel qual caso, cerco di fargli qualche genere di complimento

"E questa locanda come la raggiungo?" dando un'occhiata nella direzione dell'uomo.

Link to comment
Share on other sites

Guest Boendal

@ Rho Dium

Spoiler:  
La locanda è abbastanza vicina e ci arrivi intorno all’ora pranzo.

Una insegna in legno, dalla forma simile di un pollo arrosto, segnala l’entrata de “Il Pollo Spennato”.

Superato un portone spesso e rinforzato, ma poco raffinato, si accede ad un pianerottolo, dove dietro ad un banco in pietra sta una nana, Rosy, con i capelli rosso accesi raccolti in due grosse trecce.

Per accedere alle stanze della locanda bisogna superare la nana e salire una breve rampa di scale, mentre per raggiungere la sala dei tavoli occorre scendere lungo una rampa abbastanza ripida.

Raggiunto il piano inferiore si apre davanti ai tuoi occhi, una vasta sala, poco illuminata e caratterizzata da un lieve ma pungente odore di fumo.

La stanza è arredata con poco gusto e con arredi poveri. Qua e là sulle pareti sono appese delle vecchie reti da pesca addobbate con qualche grossa conchiglia. Sopra al camino, realizzato nell’angolo destro infondo, sono appesi due lunghi remi incrociati, che spiccano per le loro dimensioni. Dal soffitto, dalla classica volta a botte, pendono due lampadari ricavati da due grosse ruote di timone, sulle quali trovano posto parecchie candele. Il resto della luce è garantito da candele, fissate con la cera alle sottostanti bottiglie, accese e posizionate al centro di ogni tavolo.

I tavoli e gli sgabelli, di legno poco lavorato, occupano tre delle quattro pareti della stanza, lasciando una zona di passaggio per la cucina ed una piccola superficie destinata sicuramente ai vari spettacoli di intrattenimento.

Il benvenuto viene dato da Baldrogar, un nano con la barba lunga fino alla vita, basso e molto grasso, anche per la sua razza. Anche il suo abbigliamento rispecchia il locale, soprattutto il suo grembiule nero.

Consumi un pasto veloce e come richiesto, vieni accompagnato da Rosy alla stanza che hai affittato per riposare e trascorrere il tempo che ti separa dall’ora di cena.

Il tempo vola e te ne rendi conto quando un inserviente viene a bussare alla tua porta.

”Signore, è ora di cena” dice una voce femminile dall’altro lato della porta ” il vecchio Hakkabad ha provveduto a prenotare un tavolo al piano di sotto”

@ Ayda

Spoiler:  
”Benissimo, a stasera” dice il vecchio accompagnando le sue parole con un goffo inchino.

Ti dirigi verso un giardino subito fuori dal quartiere del porto. Giunta lì, individui una piccola panchina esposta ai piacevoli raggi solari ed in prossimità di una piccola quercia.

Ti accomodi ed imbracciata la tua lira inizi a suonare una dolcissima melodia. La musica sembra impossessarti di te e scorrere nelle tue vene, portandoti quasi in uno stato di trance.

Quando ti riprendi, ti rendi conto che il pomeriggio è volato e davanti a te si era fermata ad ascoltarti una discreta folla. Dagli applausi dei bambini seduti in terra ai tuoi piedi e dagli adulti che ti hanno ascoltata in piedi con religioso silenzio, potresti azzardare che la tua esibizione sia stata memorabile, sensazione confermata anche dalle offerte spontanee lasciate dal tuo pubblico.

Spoiler:  
Prova: Intrattenere (Lira) 27. Guadagni 1 mo, 6 ma e 9 mr

@ Bumpfatmin

Spoiler:  
Il vecchio prova a ricambiare il tuo saluto in egual maniera ma l’alcool gli permette solo una serie di goffi movimenti.

Ti dirigi verso la tua meta, raggiungendola senza problemi. Il tempio di Calistria è stato eretto nel quartiere dove sei nato e spesso ti sei domandato se fosse una coincidenza o un segno premonitore.

Strada facendo, considerato che non frequenti molto la zona del porto, cerchi di far memoria se hai mai visitato o sentito parlare di quella locanda.

Spoiler:  
Conoscenze locali: 16
Spoiler:  
Anche se sei nato in quella città, potresti non aver avuto l’occasione di girare alcuni quartieri. Se non ci sono riferimenti nel bg e non ti do immediate notizie, per “assumere “ le eventuali informazioni, tenta pure una prova in conoscenze

Pensa e ripensa, il nome de “Il Pollo Spennato” non ti dice nulla. Sicuramente non ci hai mai messo piede ed a giudicare dalla posizione e dal quartiere, non è tra le locande più rinomate in città.

Trascorri parte del tempo presso il tempio. Quando vai via, hai calcolato i tempi per arrivare puntuale all’appuntamento, come tuo solito.

@Petros

Spoiler:  
La scelta di rifiutare l’invito del marinaio, ti ha giovato e non poco. Continui a passeggiare per la zona del porto, liberandoti dei postumi legati alla serata precedente. Pian pianino alcuni particolari della serata precedente vengono a galla. La passeggiata ti sta aiutando a mettere a fuoco i visi dei due halfling. Ad ogni passo la convinzione di essere finito in un organizzato raggiro, si fa sempre più forte.

@ Simon Vinzanto

Spoiler:  
"...signor Hakkabad? signore?" ride in modo sguaiato per qualche minuto e poi con le lacrime ancora agli occhi prosegue "Signore! Sei il primo che incontro a chiamarmi così, ti ringrazio per il complimento. Solitamente sono abituato ad un altro genere di complimenti! Mi sei simpatico! Se la locanda non fosse così vicina, quasi quasi ti avrei anche accompagnato. Ma la troverai percorrendo questa strada in senso inverso, cento metri alla tua sinistra. Non puoi sbagliare neanche da ubriaco."

Spoiler:  
Conoscenze geografia: 20. L'uomo apparrtiene all'etnia che popola Absolom come confermato dai sui modi. La parlata al contrario ti sembra come se fosse alterata ad altre inflessioni linguistiche apprese durante i contati con altre popolazioni nei vari viaggi.
Link to comment
Share on other sites

Spoiler:  
CHI È CHE ROMPE LE P***E A QUEST'.... Ah, già... Ho accettato un lavoro

Raccapezzandomi un attimo mi sfrego la faccia passando le dita callose sulle diverse deformazioni derivate dalle innumerevoli battaglie nelle arene.

Va bene... Dì che arrivo subito

Liquido senza indugio chiunque ci fosse dietro la porta e mi preparo velocemente, senza guardare come sono vestito, però passando diverso tempo ad aggiustare i miei capelli in uno chignon alla orientale.

Una volta finito vado al tavolo e se non c'è nessuno mi siedo e batto pesantemente i pugni e chiedo delle vettovaglie

Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.