Jump to content

Quale edizione di DED vi ha più appassionato?


unclesam
 Share

Quale edizione vi rievoca momenti migliori della vostra carriera da master/giocatori?  

40 members have voted

  1. 1. Quale edizione vi rievoca momenti migliori della vostra carriera da master/giocatori?

    • Old Dungeons and Dragons 1-2 edizione
      3
    • Advanced dungeons and dragons 1-2 edizione
      10
    • Dungeons and dragons 3.0
      1
    • Dungeons and dragons 3.5
      26
    • Dungeons and dragons 4.0
      0


Recommended Posts


Sarei tentato di rispondere la 3.5 (non ho giocato la 3) perchè è quella che mi piace di più come impianto regolistico, ma visto che si parla di ricordi allora per forza di cose il voto va a OD&D. Il primo gioco di ruolo fatto in assoluto è un po' come il primo bacio.... non si scorda mai.

Link to comment
Share on other sites

Che domanda difficile... Per quanto probabilmente abbia giocato con più entusiasmo e soddisfazione alla 3,5, AD&D è l'edizione che mi ha permesso di giocare a Ravenloft e soprattutto a Masque of the Red Death. E quelle sono le sessioni che non scorderò mai e poi mai. Quindi, in un impeto nostalgico, le do il mio voto!

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Per me, senz'altro Ad&d 2E... ed essendo uno di quei 'vecchietti' di cui parla lo Zio Sam, ne avrei da raccontare a proposito, ma non ho votato per una mera questione nostalgica o affettiva.

Tra l'eccessiva semplicità di D&D Classico e l'obbrobrio 3E/4E, AD&D é semplicemente il compromesso più accettabile per me: estremamente lineare e leggero se preso così com'è, ma espandibile e 'malleabile' ad infinitum.

I miei ricordi più belli sono legati a quell'edizione, in quanto ho potuto sfogare la mia creatività creando ambientazioni su ambientazioni (non ho mai usato quelle prefatte) con facilità e senza dover relegarmi a pagine e pagine di regole...

Questa facilità di utilizzo non l'ho riscontrata con le successive edizioni del gioco (per non parlare poi del feeling e dell'atmosfera, che nella 2E erano decisamente 'fantasy').

Link to comment
Share on other sites

ad&d rappresenta secondo me la favola, mentre adesso voglinoo rendere il gioco più videogame e più pseudorealsita. Siccome non sarà mai un gioco reale, meglio la favola, con poche regole e molta immaginazione per cartterizzare il pg.

Ho anche prodotto materiale di questa edizione per chi fosse interessato, mi può trovare con il contatto msn pizzaifunghi@hotmail.it

Link to comment
Share on other sites

Sicuramente il D&D Basico, quello della scatola rossa .....

con due manuali in croce ho fatto campagne intere . Nessuna edizione ti da la capacità di fantasticare come questa .

E la modularità ?

1-3° livello : avventure nel dungeon

4-14° livello : avventure nelle terre selvagge più la possibilità di farsi una baronia

15-25° livello : avventure ad ampio respiro che coinvolgono i destini di una nazione e le regole per la gestione dei regni

26-36° livello : avventure epiche che coinvolgono i destini del mondo intero fino alle soglie dell'immortalità .

Link to comment
Share on other sites

Sarei tentato di rispondere la 3.5 (non ho giocato la 3) perchè è quella che mi piace di più come impianto regolistico, ma visto che si parla di ricordi allora per forza di cose il voto va a OD&D. Il primo gioco di ruolo fatto in assoluto è un po' come il primo bacio.... non si scorda mai.

Mi hai letto nel pensiero, stesso voto, stesse motivazioni, stesso tutto, avrei voluto dire le stesse cose nello stesso ordine!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.