Jump to content

Hinor Moonsong: La pietra del Drago


Hinor Moonsong

Recommended Posts

We are the chosen ones, we sacrifice our blood

We kill for treasure

We are the mighty ones our armours stained with blood

We killed the dragon

In glory we return, our destination's end

We slayed the dargon!

No more living in fear it's time to raise our blades.

We made it happen we're the chosen ones!

Tratto ed adattato da

The Chosen Ones

Dragonslayers

Dream Evil

La neve sta cadendo in quetsa fredda notte, coprendo le montagne con un velo candido e morbido.

L'autunno è appena cominciato, ma qui, nel più remoto Nord del Faerun, oltre la grande foresta, il calore, anche nelle più lunghe estati, e solo un'idea vaga.

La gente nella locanda, a prima vista può apparire normale, i soliti taglialegna e cacciatori di pellice, radunati nella locanda per condividere attorno al fuoco i racconti della giornata.

Tuttavia, nell'angolo più lontano dal fuoco, immersi dell'ombra, ci sono alcuni individui silenziosi, raccolti attorno ad un tavolo.

Si tratta di individui rari, persino in quetse pericolose lande, indiviudui forti tenaci, pronti a rischiare la vita per l'oro, il potere, o la gloria eterna.

Cacciatori di Draghi.

Seduti attorno al tavolo, state attendendo Ahelor, un vecchio cacciatore che avete contattato quelche giorno fa, avendo saputo che posside informazioni riguardo alla besta a cui intendete dare la caccia.

Krentaloz il Rosso.

Avete saputo che vive in una grotta su quetse montagne, ma Ahelor, che ha accompagnato una squadra a dargli la caccia, diversi anni fa.

Nonostante il freddo e l'omba in cui siete ammantati, trattenete a stento l'eccitazione.

Siete consci, infatti, che presto la caccia avrà inizio.

X Tutti

Spoiler:  
Descrivetevi, e, se volete, fate due parole, Ahelor sarà li a momenti

Good Luck ;-)

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 128
  • Created
  • Last Reply

Descrizione Fisica:

Spoiler:  
Draukar è un essere grosso persino per la sua taglia. Alto circa 2 metri 2 30 la sua corazza completa nera rende ancora più massiccio quel corpo da 150 kg di muscoli.

Porta con se una gigantesca lancia magica tutta adornata con incisioni di battaglie contro i draghi. Sul petto è inciso un grosso teschio che spicca dalal corazza.

Conosciuto da tutti come "il Tiranno" riesce a essere estremamente pacifico e gentile con chi lo tratta con rispetto e non infrange le sue leggi e ugualmente spietato e malvagio con chi si pone sulla sua strada.

Insieme a suo fratello venera Bane e dedica a lui le sue carneficine.

Sto seduto bello comodo senza cercar e di nascondermi o accucciarmi sulla sedia. Guardo verso il centro della stanza fissando i vari avventori per metterli in soggezione. Mangio e bevo con voracità, retaggio rimastomi dagli anni di prigionia.

La corazza è tolta fino alla vita per comodità è sul corpo si vedono varie cicatrici segno più di tortura che di ferite in battagli.

Osservo poi i miei compagni

"Bene...Il rosso eh?. Dite che qui in giro troviamo le magie e le pozioni per difenderci dal suo fuoco? Dentro un armatura completo si cuoce letterlamente!"

Link to comment
Share on other sites

@Descrizione

Spoiler:  
leggermente più piccolo di suo fratello draukar, Thral è un imponente goliath alto più di due metri; nonostante la minore stazza, dimostra una prestanza fisica identica, tanto in combattimento quanto a tavola

nonostante non brilli certo per la sua agilità, rimane un tipo abbastanza furtivo... come diavolo faccia a tendere agguati con quella pesante armatura nera è un mistero che neppure le sue vittime sono in grado di spiegarsi

sul petto dell'armatura è incisa in argento la mano nera di bane

combatte con un'enorme alabarda dalla lama nera su cui è stato disegnato magicamente il profilo di una bocca di drago

il suo soprannome "il macellaio" non è dovuto solo a ciò che è in grado di fare contro le bestie primordiali che abbatte con passione, ma soprattutto per il sadismo che dimostra con ogni suo avversario

ciò nonostante si rivela leale e degno di fiducia con chi rispetta il suo credo e gli dimostra lealtà... pur non essendo per niente uno stinco di santo sa cosa voglia dire la parola "amicizia"

e pure quelle di invisibilità non guasterebbero

dico a completare la frase di mio fratello, subito prima di affondare i denti in un coscio di maiale

per non parlare di quei gingilli di cui parlava quel vecchio il mese scorso... morsi del wraith... come diavolo li aveva chiamati... se avessi avuto più denaro ne prendevo un paio!

concludo tracannando il boccale di idromele e ripulendo dalle briciole di cibo la camicia di lino grezzo che porto abitualmente sotto l'armatura che ora giace accanto a quella di mio fratello

Link to comment
Share on other sites

"Troppi gingilli potrebbero rovinare il divertimento", annuncio ironicamente rivolgendomi a Thral.

Mangio solo qualche boccone, senza strafogarmi come i due fratelli. Si nota chiaramente che l'attesa e il freddo mi snervano.

"Quanto ci mette quel tizio!!", sbuffo irritato.

Descrizione

Spoiler:  

Erich è un giovane umano. Altezza e peso nella media, dotato di un fisico ben sviluppato, agile e muscoloso.

Porta i neri capelli tagliati corti, occhi marroni e una lieve barbetta incolta spunta sulla sua faccia.

Ha la pelle abbronzata che lascia intuire la sua estraneità al luogo.

E' una persona dal carattere molto calmo e moderato, molto raramente cede alle emozioni.

Gli importa poco o nulla di quelli che lo circondano o di quello che accade ed è uno che vive alla giornata, senza farsi troppe preoccupazoni.

Link to comment
Share on other sites

descrizione

Spoiler:  
Kilnir è un uomo sulla trentina ma il suo volto segnato dalla vita lo fa apparire più vecchio. E' alto

circa 1,75 m e pesa 70 kg indossa una pesante cotta di maglia sormontata da una lunga tunica.

Indossa 2 anelli e, sul braccio destro, un pesante scudo di ferro. Solitamente viaggia con in mano

uno scettro con incisa su un estremità la testa di uno scheletro.

addento un po' di carne poi bevo di fretta un boccale di idromele, ma una parte del liquido si versa sulla mia armatura per la fretta.

ce la caveremo comunque...

@dm

Spoiler:  
incantesimi preparati (solitamente sono questi se li cambio te lo riferirò. se non scrivo diversamente usa sempre questa lista)

lv 0 3x individuazione del magico;1xriparare;1xindividuazione del veleno;creare acqua

lv1 detect undead;1xanatema;2xrimuovi paura;2xinfliggi ferite leggere;1xshivering touch

lv2dissacrare;1xdissacrare;1xrintocco di morte;1xzona di verità;1xinfliggi ferite moderate

lv3animare morti;1xcreare morti;1xshivering touch;1xcecità/sordità; 1xscagliare maledizione

lv4interdizione alla morte;2xinfliggi ferite critiche;1xlibertà di movimento.

quelli in corsivo sono quelli di dominio

Link to comment
Share on other sites

senza dubbio alcuno!

dico picchiandomi un pugno sul petto per ingollare un boccone un po' troppo grosso

poi mi volto verso il bancone dove il locandiere serve alcuni avventori

portaci un'altro barile di sidro, quello vecchio doveva essere bucato! è già finito!

quindi scoppio a ridere e torno a mangiare

certo che un drago rosso da queste parti... è alquanto inusuale...

Link to comment
Share on other sites

descrizione:

Spoiler:  
karsh è un orco di 30 anni è alto 1.85 e non molto pesante per la sua altezza il suo peso è dovuto a quasi tutti puri muscoli, infatti di cervello ne ha nella media, e di occhi beh ne ha uno solo infatti è uno dei seguaci di grumsh, e con se porta sempre la sua possente doppia ascia orchesca fatta in modo da uccidere i draghi. Veste con un giaco di maglia di un materiale pregiato, ed ha dei capelli verdi e occhi neri anzi occhio.

Mangio con verocità come mi hanno insegnato nella mia tribù "spazza via tutto il prima possibile incluso il cibo, prima che tu lo diventi".

Beh credo che qualche arnese per difenderci dai soffi di fuoco di quel draghetto ci serva, ma non credo che saranno facili da trovare in un posto come questo.

Link to comment
Share on other sites

Benjamin

Descrizione:

Spoiler:  

Altezza 1.82 m, Peso 71 kg, Capelli corti neri, Occhi nocciola

Alto e magro poco più di un 1 m e 80, è un uomo giovane di poco oltre 20 anni dalla carnagione abbronzata e lineamenti piuttosto regolari ma abbastanza comuni. Gli occhi nocciola tradiscono intelligenza e i capelli neri e corti sono curati, per quanto possibile. E' vestito con comodi abiti adatti al viaggio di pelle scura, avvolto in un mantello di ottima fattura decorato con strani simboli.

Solitamente si comporta in maniera abbastanza educata ma con una punta di arroganza derivata dalla profonda sicurezza nelle proprie capacità.

Mangia in maniera composta, bevendo vino elanciando qualche occhiata di tanto in tanto allo stile, o mancanza di esso, dei miei compagni ma senza fare commenti.

Rivolgendosi a Draukar senza però guardarlo, smette di mangiare per un istanto

Qui in giro qualcuno che conosca magie del genere l'hai già trovato.

Dopodichè riprende col suo pasto.

Link to comment
Share on other sites

La porta dellla locanda si apre improvvisamente, ed accompagnato da una ventata di aria gelida enta un uomo massicio, vestito di pesanti pellicce.

Senza indugio si dirige verso il vostro tavolo.

Una volta arrivato vi porge la mano uno ad uno, dicendo<<Piecare di conoscervi, io sono Ahelor, ma suppongo lo immaginiate gia visto che mi avete mandato voi a cercare>>

Se accettate la stretta di mano

Spoiler:  

La stretta di Ahelor e forte e decisa, e mentre ti stringe la mano ti guarda diretto negli occhi

Se la ignorate

Spoiler:  
Ahelor non sembra offeso, si limita ad alzare le spallle e passa al compagno successivo

Ahelo si siede ed estrae da una borsa un vecchio rotolo di pergamena, che dispiega sul tavolo.

<<Allora>> dice poi <<Una trentina di anni fa giudai una spedizione a caccia di Krentaloz.

Aiutai i cacciatori a raccogliere queste informazioni sulla sua tana>>

Così diciendo comincia a d indicare i vari punti della pergamena:

<<Il monte Kardal, tana di Krentaloz, è in realtà un vulcano, spento da almeno un secolo, a quanto pare.

Per accedere alla camera centrale dove riieden il drago, esistono due entrate: la prima è il cratere principale del vulcano: è molto ampio, tanto che Krentaloz pare lo usi come sua personale uscita dalla tana.

Esiste tuttavia una seconda entrate, situata sul fianco della montagna: da li si accede ad un complesso di grotte, suppongo ampliate dagli stessi servitori del drago, che conducono alla tana centrale...

Ho dettoservitori del drago perchè si sa di per certo che una piccola tribù di Hobgoblin è al servizio di Krentaloz, ne interrogammo anche qualcuno, ai tempi, per ottenere quetse informazioni.

Gli hobgoblin vivono nel primo strato di grotte, mentre c'è dell'altro al secondo livello: non so cosa abbia al servizio il drago, ma so che dells spedizione che condussi li trentanni fa, solo uno si salvòà e non volle rivelare cosa aveva sterminato il suo gruppo....

Non voglio spaventarvi, anche perchè col senno di poi mi rendo conto che quei ragazzi nn erano molto esperti, e probabilemente si sono lanciati alla ricerca di una preda al di sopra delle loro capacità...>>

Conclude

<<Direi che non c'è altro, se avete delle domande....>>

post-4447-14347050408247_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites

quando vedo entrare ahelor lascio il mio boccale e con una manica della tunica mi pulisco la bocca per poi prgere la stessa mano ad ahelor

lieto di conoscerla, mi presento io sono kilnirpoi guardando la mappa rispondo:

entrare dall'alto è decisamente rischioso. meglio trovare qualche goblin ed ucciderlo che lanciarci nel vuoto senza poter volare

poi rifletto e dico

c'è la possibilità che il vulcano esploda di nuovo? sarebbe una bella scena!!!

Link to comment
Share on other sites

Stringo con vigore la mano a Ahelor e gli sorrido di rimando a snetire la sua stretta

Ascolto con attenzione tutto quel che ha da dire

"Passare da sopra sarebbe la via più sicura ma senza delle cavalcature volanti la vedo difficile, ho paura che dovremmo fare le grotte"

osservo poi il nuovo arrivato

"Che puoi dirci di queste grotte? d che dimensioni sono? Sono percorribili a cavallo? Ci confermi che il drago sia di colore Rosso?"

Link to comment
Share on other sites

Appena entra nella locanda lo fisso, finche non arriva da noi e ci saluta, quando stende la mano verso di me la stendo anch'io con una presa forte e sicura per dimostrarli che non sono uno con cui si scherza. E mi presento Piacere Karsh.Dopo di che osservo la mappa e dicoMmmm credo che andrebbe bene come previo riscaldamento uccidere quei hobgoblin.

Link to comment
Share on other sites

hobgoblin? la nostra vecchia pattuglia era composta da quegli incapaci e da gnoll... non hanno resistito più di 30 secondi contro un singolo avversario degno di questo nome...

dico con ancora un po' di amaro in bocca per l'unica vera sconfitta mai subita in vita, mentre lancio un'occhiata d'intesa a mio fratello

ciò che mi da pensiero sono questi misteriosi servitori... ma con un po' di tattica non dovremmo avere problemi!

mi fermo un attimo e guardo di nuovo verso l'oste

ALLORA QUESTO SIDRO ARRIVA O NO? ABBIAMO SETE! E NON TI PREOCCUPARE CHE ABBIAMO I SOLDI PER PAGARE! SIAMO GENTE SERIA NOI!

quindi tornando ad un tono di voce tranquillo continuo il mio discorso

al limite potremmo fare strage di goblinoidi ed usare la loro porzione di grotte come campo base... da li avanzeremo a tratti, ripulendo le grotte dai servitori del drago! una volta rimasto solo lui sarà molto più facile abbatterlo!

attendo quindi commenti dagli altri

Link to comment
Share on other sites

Per pria cosa, Ahelor si rivolge a Kilnir:<<Si sa per certo che il vulcano non a avuto alcuna erruzione degli utlimi cento anni: ritengo improbabile che la abbia proprio nei prossimi giorni.... e poi ritengo che nessun drago sceglierebbe di far correre al proprio tesoro un simile rischio, quindi ritengop che sia sicuro>>

poi si rivolge a Draukar:<<Mmm.. gran perte delle grotte dovrebeb essere abbastanza spazionosa da far si che un cavallo possa entrarci: nelle caverne pricipali si può benissimo cavalcare, mente con credo che ci riusciresta nei cunicoli>>

Poi risponde a Ben:<<Il passaggio non è molto lungo, in liena retta saranno poche centinaia di metri.... ma non conosco il precorso interno: la struttura delle grotte potrebbe costringervi a fare dei giri che allungerebbero il percorso>>

Intanto, una giovane cameriera vi porta da bere, pare spaventata, e appena posati i boccali sul tavolo si allontana rapidamente

Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

Guest
This topic is now closed to further replies.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.