Jump to content

Manuale del Master 2


SilverHorn
 Share

Recommended Posts

Strano che nessuno abbia già scritto un topic su questo manuale.

Ho visto che la data in uscita per l'edizione italiana è per il 19 settembre.

Qualcuno ce l'ha già in inglese e sa di che cosa potrà mai parlare un manuale del master 2???

IO ho trovato solo questo sul sito della 25 edition

http://25edition.mm25.it/immagine_info.aspx?prodotto=50522

C'è qualcuno che magari l'ha letto e che confermi i miei timori?Ovvero che sia un inutile spreco di denaro?

O magari mi sbaglio e c'è un sacco di roba utile.

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 28
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Anche il manuale americano esce a settembre, quindi bisogna pazientare.

Per l'utilità non so...Alla fine sembra ridire sempre le stesse cose del dm1, tutte cose utili per carità, ma sa tanto anche di luoghi comuni.

Ah davvero? Pensavo che in inglese fosse già uscito.

La scarsa attenzione che questo forum ha rivolto all'uscita di questo manuale la dice lunga.

Specie se lo mettiamo a confronto con il manuale del giocatore 3...ne stiamo parlando già adesso!!!!

Link to comment
Share on other sites

Ah davvero? Pensavo che in inglese fosse già uscito.

La scarsa attenzione che questo forum ha rivolto all'uscita di questo manuale la dice lunga.

Specie se lo mettiamo a confronto con il manuale del giocatore 3...ne stiamo parlando già adesso!!!!

Per quello che mi riguarda spero che questa politica commerciale gli si ritorca contro e la facciano finita, magari cominciando a pubblicare ambientazioni e avventure di qualita` invece che manuali di classi, poteri e talenti collezionabili.
Link to comment
Share on other sites

Regola di marketing, strategia che vince non si cambia.

Ha funzionato con la 3 e la 3.5 perchè non dovrebbe funzionare per la 4?

Manuale del giocatore 3 4

Poteri marziali 1234

Poteri divini 1234

Poteri Primevi 1234

Poteri arcani 1234

Poteri shadow 1234

Poteri Ki 1234

Non è tanto diverso da perfetto combattente-tome of battle ecc.

Certo che al manuale del master 2 non ci avevano ancora pensato.

Anche io preferirei ambientazioni piuttosto che varianti alle classi, nuovi talenti eccetera.

Evidentemente la maggior parte dell'utenza non la pensa come me e te.

Certo che se in questo manuale del master 2 ci fossero aggiunte e perfezionamenti al sistema di abilità, tracce di ambientazioni (anche di nuovi piani, anche semipiani...qualcosa!!), tabelle e istruzioni sul sistema economico feudale/medievale, regole per armi da guerra come catapulte e trabucchi, esempi di scrittura elfica/nanica magari con un alfabeto, qualche nozione di geologia e meteorologia eccetera allora varrebbe la pena comprarlo

Sono queste le cose che dovrebbero stare in un manuale del master.

Sono queste le cose che aiutano un master a rendere il proprio mondo il più verosimile possibile.

Link to comment
Share on other sites

La scusa ufficiale per non fare uscire manuali delle ambientazioni è che vogliono che siano un pò più vaghe in modo che i master le personalizzino per i propri gusti e quelli del gruppo (cosa che ha i suoi vantaggi alle volte, ma che si poteva fare anche in 3.5 visto che noi sono anni che giochiamo i Forgotten con i World Changing Event, cioè ogni campagna che facciamo cambia il mondo definitivamente per quella dopo con i suoi eventi e i nostri reami ormai hanno un aspetto a dir poco unico :) ).

La verità, diciamocelo, è che i manuale delle ambientazioni li comprava qausi nessuno. Qualche master si, ma la maggior parte li scaricava. Per esempio di tutti i giocatori di ruolo che conosco sparsi da queste parti (e sono un bel gruzzoletto), quasi solo io e un mio amico facevamo abbuffata di manuali delle ambientazioni comprandoli e leggendoceli... la maggior parte... e vai di pirateria -.-.

Insomma ce la siamo anche un pò tirata addosso visto che la WotC è comunque in primis una azienda e anche se deve produrre buoni prodotti deve anche vendere.

Certo è che effettivamente non so se la situazione forsse così triste anche oltre oceano, forse li molta più gente comprava anche tipo i manuali delle ambientazioni visti i prezzi decisamente più abbordabili (fidatevi ho studiato in canado li i manuali te li tirano dietro facendo il paragone). In Italia col solito barbatrucco trasformo dollari in euro se non hai uno stipendio o vai di amazon o può diventare effetivamente insostenibile...

Link to comment
Share on other sites

Certo che al manuale del master 2 non ci avevano ancora pensato.

A dire il vero mi pare che per la 3.5 ci fosse anche il 2.

Per le ambientazioni, sarà, ma averne una ogni anno non mi sembra male, anche se sono tutte riedizioni...e di materiale extra per le ambientazioni qualche cosa ogni tanto esce pure, ma per l'insider (e via con il ca$h).

Personalmente apprezzo il nuovo sistema di pubblicazione della wizards: Il materiale e sempre lo stesso fatto per spillare soldi, ma almeno adesso è suddiviso in maniera chiara, se vuoi opzioni extra per i tuoi pg compri i manuali "poteri", se vuoi compendi sui mostri compri draconomicon o simili...cioè, non c'è quell'accozzaglia incomprensibile di prima (almeno per ora).

Link to comment
Share on other sites

A dire il vero mi pare che per la 3.5 ci fosse anche il 2.

C'era (Dungeon Master's Guide II, mai tradotto in italiano). Peraltro, era un manuale davvero molto bello, con un sacco di considerazioni sui giocatori e sullo stile di gioco che poi sono state riportate pressoché uguali nella DMG 4.0...unico neo, aveva poco "crunch" (talenti, incantesimi, classi) e quindi in pochi lo conoscono.

Direi che, data l'accoglienza riservata alla DMG II 3.5, non mi sorprende che la WotC punti sempre su mettere nuove classi/poteri/talenti in ogni manuale.

Link to comment
Share on other sites

Concordo con Silverhorn.

Servirebbero più elementi per creare ambientazioni, come tracce per un sistema economico valido, modalità del calcolo del tempo e delle condizioni atmosferiche e altre variabili di pura contestualità territoriale o situazionale.

In effetti ciò che mi servirebbe nel manuale non sono dei buoni consigli, come sono la maggior parte delle sezioni già sulla prima guida del Master, ma una trasformazione delle problematiche d'ambientazione già convertite in regole bilanciate al gioco in questione. Insomma, se pago voglio che qualcuno facci aun lavoro, capisco che questa sia l'epoca dei consulenti, ma pagar eper sentirmi dire "ma potresti inventarti questo o quello" non mi pare un grande affare.:banghead:

Chi fa i giochi dovrebbe darmi degli strumenti, alle idee dovrebbero pensarci i master.

Comunque vedremo cosa ci sarà quando uscirà...

Link to comment
Share on other sites

Gente! Non so voi, ma io preferisco scrivermi da solo la campagna.

Mi sono fatto prestare un pò di avventure 3.5 e 4E e devo dire che non mi sono sembrate questo granchè... si tratta di avventure frammentarie, collegabili ad una storia, ma a mio parere risulterebbero proprio pezze per problemi di creatività agli occhi dei PG.

Tuttavia non ho letto Forgotten Realms o roba simile. Comunque da un lato l'assenza di descrizioni come il sistema economico, ecc. da più lavoro al master, dall'altro questo non è sempre un male... anche perchè ogni ambientazione può averne uno diverso e la cosa migliore è che a queste cose pensi proprio il DM... dopotutto ci si lamenta proprio della carenza di libertà che questa edizione lascia all'interpretazione e alla fantasia dei giocatori...

Link to comment
Share on other sites

Per quello che mi riguarda spero che questa politica commerciale gli si ritorca contro e la facciano finita, magari cominciando a pubblicare ambientazioni e avventure di qualita` invece che manuali di classi, poteri e talenti collezionabili.

ma figurati, perchè dovrebbero. sulla discussione riguardo all'uscita di Dark Sun è stato chiesto entro i primi 10 post quali saranno le classi e le razze aggiuntive é_è''

MODIFICO> DTL, non avevo visto l'intervento! Cancella pure ;-)

sulla GDM2> Sinceramente mi attendo una bella sorpresa da questa guida...

Link to comment
Share on other sites

Ma che senso ha fare uscire un manuale del genere? bah. Quando capiranno che è meglio fare uscire pochi manuali ma buoni piuttosto che a secchiate e di scarsa qualità?

Il punto non è "quando lo capiranno". Quello lo sanno già.

Il vero problema è che hanno anche capito che più manuali=più soldi, meno informazioni per manuale=più manuali "giustiifcati" e quindi più soldi, ecc. ecc.

Link to comment
Share on other sites

Per quello che si può capire dal sito della wizards il manuale dovrebbe essere + o meno cosi:

Cap 1: Suggertimenti sulla gestione dei pg e della narrazione in generale (le preview trattano di modi di narrare la storia diversi, tipo flashback e cosi cosi o di come gestire i gregari).

Cap 2: Tratta della gestione del combattimento e dei suoi aspetti, e di come renderlo più vario.

Cap 3: Dedicato probabilmente alle skill challenges.

Cap 4: Creazione e personalizzazione mostri e png vari.

Cap 5: Creare avventure e ricompense.

Cap 6: Dovrebbe spiegare come creare e gestire una valida campagna a livello paragon.

Ovviamente queste sono mie supposizioni sulle anteprime viste o sui titoli di quelle non ancora rilasciati, ma non mi sembra essere molto lontano da quella che dovrebbe essere la realtà.

Link to comment
Share on other sites

Per quello che si può capire dal sito della wizards il manuale dovrebbe essere + o meno cosi:

Cap 1: Suggertimenti sulla gestione dei pg e della narrazione in generale (le preview trattano di modi di narrare la storia diversi, tipo flashback e cosi cosi o di come gestire i gregari).

Cap 2: Tratta della gestione del combattimento e dei suoi aspetti, e di come renderlo più vario.

Cap 3: Dedicato probabilmente alle skill challenges.

Cap 4: Creazione e personalizzazione mostri e png vari.

Cap 5: Creare avventure e ricompense.

Cap 6: Dovrebbe spiegare come creare e gestire una valida campagna a livello paragon.

Ovviamente queste sono mie supposizioni sulle anteprime viste o sui titoli di quelle non ancora rilasciati, ma non mi sembra essere molto lontano da quella che dovrebbe essere la realtà.

quello che dico io è: era realmente necessario dover stampare una seconda guida del master per trattare questi temi? :rolleyes:

Chiaro che fin quando la gente avrà 30 euro da buttare nel cesso questi continueranno a prenderci per i fondelli...

@DTL: scusami, dopo questo post eviterò di continuare a buttare benza sul fuoco... cancella pure il post, ma non sono riuscito a trattenermi. :(

Link to comment
Share on other sites

Chiaro che fin quando la gente avrà 30 euro da buttare nel cesso questi

Mi scuso anch'io per l'ot ma mi pare giusta una precisazione/domanda. Credo che abbiano aumentato i prezzi. Oggi ho notato in negozio che il Divine Power costa in italiano 35, 5 in più degli altri. Che sia una cosa che dobbbiamo aspettarci anche dai futuri manuali?

Un motivo in più per abbracciare amazon se ce n'era bisogno :confused:.

Comunque si... se quelli sono i temi che tratteranno nel manuale mi pare un pò non ne valga la pena. Però c'è da dire una cosa... solo se sei un master esperto che sa arrangiarsi. Se sei un gruppo giovane, inesperto che si affaccia al gioco, sopratutto oggi di dove molto lo fanno solo per power play e/o dungeon delve e se ne fregano dell'interpretazione, una guida simile in mancanza di giocatori esperti che ti possano mostrare il gioco di ruolo al suo massimo può decisamente tornare utile.

Link to comment
Share on other sites

Comunque si... se quelli sono i temi che tratteranno nel manuale mi pare un pò non ne valga la pena. Però c'è da dire una cosa... solo se sei un master esperto che sa arrangiarsi. Se sei un gruppo giovane, inesperto che si affaccia al gioco, sopratutto oggi di dove molto lo fanno solo per power play e/o dungeon delve e se ne fregano dell'interpretazione, una guida simile in mancanza di giocatori esperti che ti possano mostrare il gioco di ruolo al suo massimo può decisamente tornare utile.

Bhe, in effetti questo manuale sarebbe giusto la toppa ad uno dei difetti più criticati della 4°, ovvero la mancanza di gdr...anche se non è detto che sia cosi, potrebbe anche trattarsi di una serie di consigli scontati anche per i neofiti e poi di un susseguirsi di nuovi talenti, trappole, terreni e template per i mostri...

Link to comment
Share on other sites

Bhe, in effetti questo manuale sarebbe giusto la toppa ad uno dei difetti più criticati della 4°, ovvero la mancanza di gdr...

Non ho mai speso 35 euro per una toppa, forse neanche per un pantalone intero...XD

Comunque il manuale del master è a mio avviso un buon manuale, soprattutto per i master alle prime armi. Ovviamente è improntato sullo stile 4e, ovvero Fight the monster, Loot the treasure, però c'è anche un capitolo sulla gestione comportamentale dei giocatori, che a mio avviso è molto utile, schematico e facilmente comprensibile.

Il manuale del giocatore 2 deve presentare davvero delle enormi novità per convincermi ad acquistarlo, come per esempio un sistema alternativo di gestione delle abilità, oppure poteri a volontà legati all'utilizzo di poteri giornalieri, oppure una progressione di una classe fatta solo di abilità/capacità/poteri utilizzabili out of combat, a cui tutti i giocatori possono accedere livello per livello, insomma novità che sconvolgano il sistema (arcani rivelati...), altrimenti il manuale rimarrebbe una terza scelta rispetto agli altri.

Ps: ma se questo manuale tratta i livelli dal 11° al 20°, faranno anche un'altro manuale che tratta quelli dal 21° al 30°?:confused:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.