Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cosa c'è di Nuovo su Kickstarter: CY_BORG, Il Mulino e il Gigante, New Edo

Andiamo a scoprire assieme le novità in campo GdR attive in questi giorni su Kickstarter.

Read more...

Una Breve Storia dei Blocchi delle Statistiche dei Mostri

In questo articolo vengono analizzate le principali variazioni che i blocchi delle statistiche dei mostri di D&D hanno subito nel tempo.

Read more...

Ragionando sui Viaggi nelle Terre Selvagge - Parte 2

In questa seconda parte vedremo come aggiungere maggiore complessità ai nostri itinerari.

Read more...

La casa degli orrori

Gareth Ryder-Hanrahan ci presenta una breve idea per una serie di nuovi nemici di Fear Itself legati ad una casa degli orrori fin troppo reale...

Read more...

Le terre selvagge di Dembraava - Parte 1

GoblinPunch ci fa intravedere un altro squarcio nel suo mondo peculiare e bizzarro.

Read more...

Street Punk ovvero la musica Oi!


Passetz
 Share

Recommended Posts


  • Replies 31
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Conosco il punk Oi!, non sono un appassionato, ma rispetto la scena e la musica che mi diverte molto. Basta che non si parla di Oi! di destra che spazzerei via dalla faccia della terra.

il rac (cioè la musica Oi) è ciò che fanno i nazi,ma quella è una cosa a parte e sicuramente non mi piacciono, non stimo, non seguo e sicuramente non tollero gentaglia del genere che oltre tutto copia uno stile e una musica che proprio non gli appartiene come la musica Oi! il discorso è lungo sulla questione, ma resta il fatto che i fasci o i nazi come meglio preferisci non hanno capacità di ragionamento secondo il mio punto di vista, comunque sempre parlando della scena Oi che riguarda me... poi se uno è dalla parte dei rac io non lo rispetto minimamente anche se poi risulta sulla carta la persona più buona del mondo, anche se tanto buona non potrà mai essere se accoglie quelle idee molto strane...

comunque rimanendo in topic questo genere è veramente vario, c'è chi può dire che è solo rumore, c'è chi dice che è M.rda pura però secondo me una serata a uno di quei concerti non dispiacerebbe a nessuno, poi magari il giorno dopo dirà che non ci metterà più piede in un posto simile, però quella sera se la ricorderà per un motivo o nell'altro.

Ehm... è un assaggio. Senza apostrofo.

scusami Dr. i.am.leo97! non sbaglierò più gle lo giuro...:banghead:

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

il rumore non lo sanno cos'è mi sa...

il gruppo firmò un contratto con la EMI. Lo stesso Pursey si offrì come produttore per il primo singolo pubblicato per la EMI, che fu I'm Not a Fool, pubblicato nel dicembre del 1979. Il singolo raggiunse la posizione 65 delle classifiche inglesi, e venne successivamente utilizzato in uno spot della Levi's. Nel febbraio del 1980 venne pubblicato il singolo Bad Man, che si posizionò anche esso alla posizione 65 delle classifiche inglesi. Fu il terzo singolo, The Greatest Cockney Rip-Off, a far entrare il gruppo nella top 30, arrivando alla posizione 21, mentre il singolo successivo, I'm Forever Blowing Bubbles si piazzò nella top 40.

non credo che poi sia così tanto rumore... i metallica gli proposero di fare i'm forever blowing bubbles insieme ad un concerto... e giustamente rifiutarono mandandoli a ca.ga.......king!

Link to comment
Share on other sites

il gruppo firmò un contratto con la EMI. Lo stesso Pursey si offrì come produttore per il primo singolo pubblicato per la EMI, che fu I'm Not a Fool, pubblicato nel dicembre del 1979. Il singolo raggiunse la posizione 65 delle classifiche inglesi, e venne successivamente utilizzato in uno spot della Levi's. Nel febbraio del 1980 venne pubblicato il singolo Bad Man, che si posizionò anche esso alla posizione 65 delle classifiche inglesi. Fu il terzo singolo, The Greatest Cockney Rip-Off, a far entrare il gruppo nella top 30, arrivando alla posizione 21, mentre il singolo successivo, I'm Forever Blowing Bubbles si piazzò nella top 40.

non credo che poi sia così tanto rumore... i metallica gli proposero di fare i'm forever blowing bubbles insieme ad un concerto... e giustamente rifiutarono mandandoli a ca.ga.......king!

scusa ma non ti seguo...

:confused:

Link to comment
Share on other sites

Birra, Oi e divertimento!

Quando ero più pischello ero un grande fan della musica oi, tra i gruppi preferiti c'erano i Los Fastidios (prima del loro cambio stile) e i Reazione.

Ricordate la compilation "Oi Against Silvio"? mi pare fosse uscita ne 94! Fantastica!!! XD

Comunque ora che di tempo ne è passato, e le mie tendenza musicali si sono spostate verso il metal, considero la musica Oi molto di emozioni più che di contenuto. Lo stile semplicistico la rende adatta ai live, ma dubito che mi metterei ad ascoltare uno dei miei vecchi cd. Che dire... ...si cambia e guai sennò! ^^

Link to comment
Share on other sites

Birra, Oi e divertimento!

Quando ero più pischello ero un grande fan della musica oi, tra i gruppi preferiti c'erano i Los Fastidios (prima del loro cambio stile) e i Reazione.

Ricordate la compilation "Oi Against Silvio"? mi pare fosse uscita ne 94! Fantastica!!! XD

Comunque ora che di tempo ne è passato, e le mie tendenza musicali si sono spostate verso il metal, considero la musica Oi molto di emozioni più che di contenuto. Lo stile semplicistico la rende adatta ai live, ma dubito che mi metterei ad ascoltare uno dei miei vecchi cd. Che dire... ...si cambia e guai sennò! ^^

allora... che vecchi cd hai?! DAMMELI! :-p

comunque i reazione suonano ancora, come i los fastidios, sentiti tutti e due un pò di tempo fa... i los fastidios però secondo me sono più per gli iniziati della scena, hanno un buon sound però poi alla fine sono sempre alla festa dell'unità, e anche alla televisione sono stati! e quindi sono mal visti nei centri sociali, però io un concerto loro me lo rifarei tranquillamente!

una cosa... ma perchè tutti quelli del mondo fantasy sono dei metalloni?!:banghead:

scherzo;-)

Link to comment
Share on other sites

Oi! lo ascoltavo abbastanza qualche anno fa. La politicizzazione di alcuni gruppi, che ci si può fare, è un fatto che accade. L'importante è non catalogare tutto un movimento in base a questi gruppi, che rimangono minoranze.

Dell'Oi! Ho perso un po' il filo ultimamente, ancora di più della scena italiana. Se vuoi raccontare qualcosa leggerò con piacere.

Uhm, tra l'altro, per associazione di idee, vediamo un po' se i Dropkick hanno qualche data in Italia

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...
  • 3 months later...

Io sono uno skinhead, sono politicizzato ed ascolto musica Oi!, Reggae e Dancehall tra le altre cose, intervengo solo per porre fine a certe idiozie che sono state scritte qua, innanzitutto l' Oi! nasce apolitico, con i Cockney Rejects e contemporaneamente si formano gli Skrewdriver (band dichiaratamente Anticomunista). Quindi al massimo se qualcuno ha rubato qualcosa è stata la SHARP che nel 1990 (circa 20 anni dopo la nascita del movimento skinhead) rivendicherà come uicamente sua l' identità skinhead originale. Detto questo ascolto musica indipendentemente dal messaggio politico che vuol mandare e difatti i miei gruppi preferiti sono i Bull Brigade di Torino, gli (oramai scioltisi) ADL 122 di Milano e i Brigata Cani da Birra, sempre milanesi ma politicizzati a sinistra.

Cheers Oi!:bye:

Link to comment
Share on other sites

Non capisco due cose:

1) Prima dici di essere "politicizzato" e poi dici di ascoltare "musica indipendentemente dal messaggio politico": che intendi con "politicizzato"?

2) Perché riesumi un topic fermo da mesi (e contenente degli orrori grammaticali imbarazzanti, dannazione)? E lasciamolo cadere nel dimenticatoio! :lol:

Ricordo un tempo di aver ascoltato con un certo divertimento le Mele Marce. Erano altri tempi. :lol:

Link to comment
Share on other sites

Penso che oggi come oggi l'Oi senza un qualche messaggio di destra non lo si trovi più. Poi sull'"apoliticizazione" (ci manca qualche "z"? dubbio dantesco...) sorvoliamo. La parola Skinhead nacque un bel po' prima del 1970 solo che era pronunciata nella sua lingua madre (il tedesco). Il taglio di capelli se "politcamente orientato" (io li sto perdendo sennò sarei un rasta!!!) ha il medesimo significato da settantanni. Non mi tirate fuori le boiatine da adolescenti.

Link to comment
Share on other sites

1) Prima dici di essere "politicizzato" e poi dici di ascoltare "musica indipendentemente dal messaggio politico": che intendi con "politicizzato"?

Ho un idea politica ben definita, ma questo non m' impedisce di apprezzare componimenti avversi a tale idea.

Eg: sono in parte Cattolico, ma non mi perdo una data dei Dimmu Borgir!

Penso che oggi come oggi l'Oi senza un qualche messaggio di destra non lo si trovi più. Poi sull'"apoliticizazione" (ci manca qualche "z"? dubbio dantesco...) sorvoliamo. La parola Skinhead nacque un bel po' prima del 1970 solo che era pronunciata nella sua lingua madre (il tedesco). Il taglio di capelli se "politcamente orientato" (io li sto perdendo sennò sarei un rasta!!!) ha il medesimo significato da settantanni. Non mi tirate fuori le boiatine da adolescenti.

Ti supplico, spiegati! In secondo luogo non dare dell' adolescente a chi potrebbe essere se non tuo padre quantomeno tuo zio!

Cheers Oi! :bye:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By Graham_89
      Evengard: 150 tracce musicali Fantasy, completamente Gratuite e senza alcun Copyright!
      Cosa succede quando mettiamo insieme la passione per la Musica e quella per i Giochi di Ruolo? A questa domanda potrà sicuramente rispondere Marco Cutini, compositore Romano - anno '99 - che con il suo grande talento e passione per Dungeons & Dragons ha deciso di fare un'enorme regalo a tutti i Giocatore di Ruolo!
      Il 17 Gennaio di quest'anno viene pubblicato un nuovo video sul suo canale YouTube (che a oggi conta più di dodicimila iscritti) intitolato "Evengard - Trailer (Original Music for Dungeons and Dragons)". In quei 51 secondi, con un sottofondo musicale da far accapponare la pelle, viene annunciato l'inizio di un nuovo e ambizioso progetto: Evengard!
      Evengard in breve: Una raccolta musicale Fantasy ENORME e completamente GRATUITA, senza alcun Copyright e utilizzabile liberamente su YouTube o Twitch. Nel momento in cui sto scrivendo queste righe l'album contiene già ben 44 tracce, ma l'autore ci ha promesso che arriverà a oltre 150 e saranno rilasciate con il tempo direttamente sul suo canale YouTube!
      Siete streamer alla ricerca di colonne sonore da usare per le vostre sessioni?
      Siete master che si sono stancati di far ascoltare la solita colonna sonora ai propri giocatori?
      O forse siete solo degli amanti del Fantasy che hanno voglia di rilassarsi ascoltare bella musica?
      In ogni caso Evengard, "dove magia e creatività si trasformano in musica", è ciò che fa per voi!
      Tutto questo lavoro e l'autore non chiede alcun pagamento? Ma com'è possibile?
      Certo che è così! Basta solo che gli vengano riconosciuti i giusti crediti!
      Di seguito tutti i Link utili per tenersi sempre aggiornati sul progetto!
      Link alla Playlist: https://bit.ly/3sBLKzQ
      Link al Canale YouTube: https://www.youtube.com/c/MarcoCutini/featured
      Link alla Pagina FB: https://www.facebook.com/evengardmusic/
      Visualizza articolo completo
    • By Graham_89
      Cosa succede quando mettiamo insieme la passione per la Musica e quella per i Giochi di Ruolo? A questa domanda potrà sicuramente rispondere Marco Cutini, compositore Romano - anno '99 - che con il suo grande talento e passione per Dungeons & Dragons ha deciso di fare un'enorme regalo a tutti i Giocatore di Ruolo!
      Il 17 Gennaio di quest'anno viene pubblicato un nuovo video sul suo canale YouTube (che a oggi conta più di dodicimila iscritti) intitolato "Evengard - Trailer (Original Music for Dungeons and Dragons)". In quei 51 secondi, con un sottofondo musicale da far accapponare la pelle, viene annunciato l'inizio di un nuovo e ambizioso progetto: Evengard!
      Evengard in breve: Una raccolta musicale Fantasy ENORME e completamente GRATUITA, senza alcun Copyright e utilizzabile liberamente su YouTube o Twitch. Nel momento in cui sto scrivendo queste righe l'album contiene già ben 44 tracce, ma l'autore ci ha promesso che arriverà a oltre 150 e saranno rilasciate con il tempo direttamente sul suo canale YouTube!
      Siete streamer alla ricerca di colonne sonore da usare per le vostre sessioni?
      Siete master che si sono stancati di far ascoltare la solita colonna sonora ai propri giocatori?
      O forse siete solo degli amanti del Fantasy che hanno voglia di rilassarsi ascoltare bella musica?
      In ogni caso Evengard, "dove magia e creatività si trasformano in musica", è ciò che fa per voi!
      Tutto questo lavoro e l'autore non chiede alcun pagamento? Ma com'è possibile?
      Certo che è così! Basta solo che gli vengano riconosciuti i giusti crediti!
      Di seguito tutti i Link utili per tenersi sempre aggiornati sul progetto!
      Link alla Playlist: https://bit.ly/3sBLKzQ
      Link al Canale YouTube: https://www.youtube.com/c/MarcoCutini/featured
      Link alla Pagina FB: https://www.facebook.com/evengardmusic/
    • By Nyxator
      Girovagando nel magico tubo delle meraviglie in cerca di musiche per gdr mi sono ritrovato in quel di Barovia.
      No, davvero, non scherzo. All'inizio ho pure pensato fosse qualcosa di ufficiale, alla chessò "levo la scatola bara kitsch e ci schiaffo il cd audio."
      Invece è una playlist fanmade con 13 (più una contenitore) musiche per Curse of Strahd.
      Siccome imho è assai azzeccata e magari torna utile, ve la segnalo. 
       
       
      (Nota: i titoli potrebbero contenere piccoli spoiler su nomi di png e location)
       
       
      P.S: sul canale ho visto che in questo periodo l'autore sta postando quelle per Rime of the Frostmaiden. 
    • By Alonewolf87
      La musica può essere un incredibile strumento per migliorare l'atmosfera di immersione in un gioco e oggi vi parleremo di una compagnia italiana che si prefigge di creare musiche apposite per i GdR.
      La Sonor Village è una compagnia di Roma che si occupa di sonorizzazioni e di creazione di colonne sonore, che lavora alla creazione di materiale per vari GdR.   Sentiamo cosa ha da dirci @Antonio Affrunti, il direttore di questa compagnia, in merito ai loro progetti legati al mondo del gioco di ruolo:   In questi anni Sonor Village ha lavorato per i seguenti editori: Upper Comics, Verbavolant, Fallvision, Acchiappasogni, Minos Game, Hyper Comix, I.D.E.A., A.P.S., Scuola di GdR, Dicegames Italia  e altri.

      Visualizza articolo completo
    • By Alonewolf87
      La Sonor Village è una compagnia di Roma che si occupa di sonorizzazioni e di creazione di colonne sonore, che lavora alla creazione di materiale per vari GdR.   Sentiamo cosa ha da dirci @Antonio Affrunti, il direttore di questa compagnia, in merito ai loro progetti legati al mondo del gioco di ruolo:   In questi anni Sonor Village ha lavorato per i seguenti editori: Upper Comics, Verbavolant, Fallvision, Acchiappasogni, Minos Game, Hyper Comix, I.D.E.A., A.P.S., Scuola di GdR, Dicegames Italia  e altri.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.