Jump to content

celebris

Circolo degli Antichi
  • Posts

    822
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by celebris

  1. Beh, almeno uno che si eccita per le tue varianti lo hai trovato, tienitelo stretto, non sembra ce ne siano molti.
  2. Devi considerare anche che più cervelli si uniscono più gente tu dovrai pagare. Difficilmente troverai qualcuno disposto a fare beneficienza in questo ambito.
  3. quelle statistiche e quell'avventura sono per la quinta edizione del D&D. Diciamo che per la lore "ufficiale" del manuale dei mostri i coboldi non hanno nessuna caratteristica particolare perchè sebbene discendano dai draghi provengono da secoli di mescolamenti razziali che li hanno portati e perdere quasiasi tratto caratteristico; questo è anche il motivo per cui di base i coboldi sono tutti marroncini o color terra: le loro discendenze draconiche sono talmente mescolate che pure il colore delle scaglie si è uniformato.
  4. credo parli del potere psionico time hop. Temo che l'unico modo sia aumentare il manifester level in modo da poterlo aumentare più volte. Se vedi, nella descrizione del potere, c'è scritto che è possibile spendere 2 punti potere addizionali per raddoppiare il peso dell'oggetto da far balzare. Quindi visto che si possono spendere al massimo punti potere pari al proprio manifester level quando si manifesta un potere, vien da se che aumentando il manifester level puoi lanciare un time hop più potente ed eventualmente far balzare tutta la nave.
  5. Monolella che multiclassa scout e va in avanscoperta a Vittorio Veneto per assicurarsi che sia tutto pronto per il raduno. #noisiamoapadova
  6. Il 23 sera sono a Padova molto sicuramente quindi contami pure per tutti e due i giorni.
  7. ci potrei essere come disponibilità, ma ho un problema automobilistico...qualcuno per caso di quelli che va in macchina passa per il casello di scorzè e potrebbe pare un pit-stop e raccogliermi?
  8. Hey, anche se ultimamente non partecipo più al forummo il raduno scorso è stato da spanzarsi veramente e ripetere l'esperienza non mi dispiacerebbe affatto.
  9. Katterfelto, mago vecchia scuola gnomo Sembra andare tutto benissimo, ho anche la possibilità di testare uno dei congegni che Regin ha istallato. È mezzanotte quando ci fermiamo alla rimessa e il profumo della carne mi mette l'acquolina in bocca 'Prima il dovere e poi il piacere' penso amareggiato 'qui al massimo avranno quegli orridi scarponi da avventuriero, ma per il momento dovranno bastare' Entro nella bottega, e senza star a perdere troppo tempo cerco un paio di scarponcini da ragazzino 'Non hanno abbigliamento da gnomo, c'era da apettarselo' Prima di unirmi a cenare con gli altri vado a fare una breve passeggiata, non aver trovato le scarpe mi ha messo di cattivo umore: controllo il carro e mi assicuro che Asino sia ben pasturato; dopo un paio di aggiustamenti torno al tavolo quando stanno estraendo una mappa "Questa è sicuramente la provvidenza! Ma non dobbiamo essere avventati non abbiamo idea di cosa ci aspetti li sotto. La biblioteca dell'abbazzia potrebbe contenere qualche volume che potrebbe prepararci meglio." Le mie parole si perdono quando Baelnor balza addosso allo straniero "Mastro Baelnor, calmati! Ho capito che siamo tutti tesi per questa avventura, tu più di tutti, ma non è il caso di strangolare il prossimo!" 'Qualcosa non va, Baelnor è un uomo onorevole, e questa è la seconda cena in due giorni che viene rovinata da eventi inconsueti...qualcosa non torna che sia forse il secondo mutaforma? Magari la storia della prigionia era una balla, non me ne meraviglierei.' mi guardo attorno con attenzione scrutando i presenti e cercando qualche incongruenza
  10. Katterfelto, mago vecchia scuola gnomo Rimango nel carro quando BAlenor decide di prendere i due mascalzoni per farci la ramanzina "E' tutto agitato, meglio che se la sbrighi da solo e si calmi altrimenti sai come diventa intrattabile durante il viaggio" dico a Florin "In ogni caso, per favore avvisa Asino che seguiremo il carro del reverendo, per ora, così può prepararsi a partire". Ritorno a rilassarmi sui cuscini sparpagliati sul pavimento del carro quando sento un forte "Thud!" provenire dalla porta sul retro; quando la paro e guardo fuori vedo Il giovanotto appena arrivato minacciare Baelnor con dei coltelli da lancio, uno dei quali si trova conficcato sulla porta del carretto. "Hey! Ti sembra il modo?" gli urlo mentre stacco il coltello dalla porta 'i giovani di oggi sono tutti boriosi pieni di sè...e se ho capito bene questo è pure amico di Jedalf e verrà con noi?? Sarà meglio che impari il rispetto prima' "Non è saggio lanciare pugnali al carro di uno stregone, tienilo bene a mente la prossima volta che vuoi minacciare qualcuno" aggiungo mentre rientra nella taverna. "Mastro Jedalf, partiremo appena il reverendo e i suoi accoliti saranno pronti, vi consiglio di salire in groppa al vostro ronzino e tenervi pronti. Anche voi Mastro Vukron." dico prima di sbattere la porta del carro borbottando sottovoce "Ma guarda te...ora dovrò pure farla riverniciare, non bastava che dovevo ricomprarmi le scarpe, il prossimo villaggio dobbiamo fare sosta di sicuro..."
  11. Katterlfeto, mago vecchia scuola gnomo "Ah, non è meravigliosa la gioventù?" dico con un sorriso a Florin quando vedo Norah rincorrere Balenor "Speriamo solo che non gli faccia promesse che non possa mantenere" aggiungo sottovoce "quella ragazza ne ha passate tante, e non vorrei le si spezzasse il cuore nuovamente." 'Avanti Mastro Baelnor, fa la cosa giusta! Prendila per la vita e dalle uno di quei baci che non si dimenticherà più, e quando torneremo dimentica tutta la faccenda del soldato e vivi allegro la tua vita."
  12. Katterlfeto, mago vecchia scuola gnomo Sto fumando amabilmente con Rondy quando torna Baelnor 'Ah, fortunatamente era solo del mal di stomaco' quando Rondy ci ringrazia ufficialmente annuisco con garbo "Non abbiamo fatto nulla di più di quello che ci si sarebbe aspettato da un gruppo di avventurieri erranti come noi, ma la tua gentilezza è ben acceta, come lo sono i tuoi doni. Per quanto siano tutti intriganti, credo che la cosa più importante che tu ci stai offrendo sia la tua solidarietà e la tua reputazione. Accetto il tuo anello, la nostra strada sarà difficile, e poter contare sull'aiuto dei tuoi amici sparsi per il regno potrà solo che giovarci." con l'ultima boccata di fumo si formano alcuni colibrì rosati che prendono a svolazzare per la sala prima di dissiparsi. Passano alcuni minuti prima che io parli di nuovo "ma mi sento un po' in colpa a prendere qualcosa senza dare nulla in cambio" frugo qualche secondo nella tasca della veste ed estraggo l'anello da bastone con la gemma di color rosso cupo "vorrei che tu prendessi questo" dico porgendogli il ninnolo "ormai non contiene più una goccia di magia, ma è l'arma che mi ha permesso di sconfiggere il doppelganger, potresti aggiungerla alla tua collezzione." "Mastro Baelnor, Mastro Florin, Mastro Vulkron e Mastro Jedalf: penso sia arrivato il momento di discutere della nostra prossima mossa. Mastro Balenor, ci ho riflettuto e secondo me i boschi ancestrali potrebbero essere la via migliore: il mio carretto è perfetto per mimetizzarsi in quell'ambiente, inoltre Mastro Florin è molto affine alle creature della natura, le sue capacità sarebbero meglio impiegati lì che non in un cunicolo chiuso. Senza contare che non abbiamo la più pallida idea di dove poter trovare un ingresso per il mondo sotterraneo, non è che siano proprio segnati so ogni mappa."
  13. Katterfelto, mago vecchia scuola gnomo 'Forse Florin ha ragione, noi li abbiamo avvisati e loro vogliono venir lo stesso non possiamo farci nulla sono uomini e possono far le loro scelte' poso la forchetta e col fazzoletto che tengo dentro la manica mi pulisco bene la bocca prima di parlare "Ebbene, sembrate veramente decisi, benvenuti a bordo! Pensavamo di ripartire non appena Mastro Balenor si fosse ripreso, ma credo dovremo aspettare ancora un giorno almeno" aggiungo amaramente guardando Balenor salire di fretta le scale e Florin seguirlo "In ogni caso, vi consiglio di sistemare i vostri affari al più presto, questo è un viaggio da cui potremmo non tornare, se avete amici o familiari da salutare fatelo oggi." Quando faccio per scendere dalla panca mi ricade l'occhio sui miei piedi scalzi e la mia espressione si adombra 'Ho veramente bisogno di un paio di calzature nuove' Dopo un ultimo sguardo cupo ai miei piedi mi dirigo al tavolo di Rondy, senza aspettare di essere invitato mi siedo di fronte a lui e estraggo la pipa e l'astuccio di legno in cui conservo l'erba pipa "Ti dispiace se fumo un po'? Dopo colazione di solito lo faccio sempre, mi aiuta a rilassarmi." Visto il suo cenno d'assenso, procedo ad accendere la pipa e a tirare una bella boccata. "Allora, di cosa volevi parlarci?" chiedo sbuffando una nuvolona di fumo grigio che sale a spirale verso il soffitto della locanda.
  14. Katterfelto, mago vecchia scuola gnomo "Questa gente si che sa come ringraziare degli eroi, non trovate anche voi Mastro Baelnor, Mastro Florin?" chiedo mentre mi rimpinzo di cibo. Sono alla quinta cialda e terzo boccale di succo di mele quando i due che ci han dato una mano a fermare il doppelganger si propongono di accompagnarci. 'Quattro braccia in più non sarebbero male, i viaggi che ci attendono sono pericolosi e questi due...o almeno l'omaccione sembrano saper come menar le mani' Sto per rispondere quando colgo lo sguardo di Baelnor che sembra volermi metter in guardia. 'Forse è vero...forse il viaggio sarebbe troppo pericoloso...' "Vi fa veramente onore esservi offerti per intraprendere un simile viaggio insieme a noi, ma eh vedete....sul mio carretto non c'è spazio per tutti...eh..." 'Dannazzione, non sono mai stato molto bravo a mentire' "Umh...Mastro Baelnor glielo spieghi lei, ecco." e torno a mangiare come un forsennato.
  15. Io preferirei la sorpresa...dopotutto i nostri eroi non possono conoscere ogni creatura del mondo...La via diplomatica sarebbe stata carina, ma mi pare di capire che tra noi nessuno abbia doti molto carismatiche (io primo fra tutti con addirittura punteggio negativo)
  16. Io opto per i boschi La maggior parte delle fiabe umane sui boschi ancestrali e sulle creature fatate glossano sui pericoli di quei luoghi; sono pensate per offrire sollievo, non timore. Così non è per le fiabe gnomiche, pensate per ammonire dei pericoli tanto quanto per intrattenere. Quella che mi ha colpito di più da ragazzino era quella che metteva in guardia dall'Abbraccio Mortale: una pianta, un albero per l'esattezza, carnivora. Le spore di quest'albero sono dei forti allucinogeni che convincono l'inviato avventuriero o animale ad avvicinarsi alla pianta offrendo visioni di piacere e ottenebrando i sensi. Nel mentre che la creatura è così distratta le radici della pianta si avvinghiano attorno a essa stritolandola lentamente e trascinandola nel terreno. A questo punto la pianta affonda le sue radici nel cadavere e ne estrae il nutrimento. Per quanto riguarda il sottosuolo...ci sono innumerevoli libri che speculano sui suoi misteri e altrettanti che vaneggiano sulle creatute che vi si possono trovare. La piu buffa che ricordo é il Ragnostone. Anatomicamente è molto simile a un ragno: un corpo tondeggiante e peloso, molteplici occhi e una bocca dotata di mandibole; la differenza sta nel numero di zampe visto che questa creatura ne possiede dieci e le dimensioni: ogni zampa è lunga fino a due metri circa, il corpo ha un diametro di una sessantina di centimetri e pesa una cinquantina di chili. Il nome deriva dalla sua tecnica di caccia: si posiziona sopra la vittima e usa i forti muscoli delle zampe chitinose per calare con forza il corpo su di essa schiacciandola e riducendola in poltiglia.
  17. Katterfelto, mago vecchia scuola gnomo 'Non morti che temono la luce del sole...' "E così spetta a me fare da ago della bilancia? Dici bene Mastro Baelnor, mi troverei di certo più a mio agio tra libri e pergamene, ma sono anche uno gnomo d'azione io! Sia i boschi che il sottosuolo presentano una difficoltà: escludendo creature e mostri che sicuramente incontreremo in abbastanza in entrambe le vie, il primo ha il problema che non sappiamo esattamente dove al suo interno si terrà il rituale mentre il secondo non sappiamo dove si trovi un ingresso..." La stanchezza torna a farsi sentire e mi massaggio sofferente la spalla dolorante mentre sopprimo uno sbadiglio "So che non provi molto sentimento verso i preti della luce, ma forse dovremmo seguirli fino all'abbazzia, possiamo consultare il loro archivio e magari capire meglio in cosa ci stiamo invischiando; che siano volumi sulla necromanzia, bestiari, mappe geografiche e volumi di storia...qualsiasi cosa è meglio di nulla." Guardo speranzoso Baelnor e Florin. "In ogni caso ci penserò su, ora e meglio se ci concediamo Mastro Florin, Mastro Baelnor avrà bisogno di riposo" mi dirigo verso la porta della stanza "Buonanotte" aggiungo prima di uscire.
  18. Katterlfeto, mago vecchia scuola gnomo 'Non morti???' resto ammutolito di fronte alla rivelazione del sacerdote 'Non può essere una coincidenza, sicuramente c'è in atto una qualche sorta di manipolazione divina!' Non sono mai stato molto religioso, ma non per questo non credo nella loro esistenza. Perso nei miei vaneggiamenti mi desto alle parole di Florin "Vero, vero. Nel caso arrivasse dobbiamo decidere cosa rivelare...diremo che é stato il ragazzino a uccidere tutto o sveleremo l'identità del doppelganger? Potrebbe essere più sicuro per noi fingerci ignoranti, ci darebbe il tempo per venire a capo di questa faccenda...d'altro canto non è corretto verso le famiglie dei defunti negare loro la possibilità di maledire l'assassino....Ho trovato! Possiamo dire che non sappiamo il motivo per cui il doppelganger ha ucciso il sacerdote, ma che presumiamo lo abbia fatto per cercare di incolparmi di un delitto come vendetta per averlo fatto imprigionare anni addietro! È plausibile." Annuisco vigorosamente alla fine del mio ragionamento, i grossi baffoni tremolano per non averli ancora impomatati. "Per la faccenda dei non morti...quando andavo all'Accademia io non era ancora un tabù così forte e li studiavano...dal punto di vista puramente teorico" mi affretto ad aggiungere vedendo gli sguardi di disapprovazione dei sacerdoti "in ogni caso, potremmo pensare di contattare qualche mio vecchio collega più ferrato di me in materia, magari può illuminarci sull'argomento. Anche visitare la biblioteca dell'accademia potrebbe portare risultati in qualità di mago diplomato ho accesso alle aree riservate ai docenti, potremmo trovare qualche libro utile."
  19. Katterlfeto, mago vecchia scuola gnomo 'Forse son troppo vecchio per una vita d'avventura' penso mestamente massaggiandomi con attenzione la spalla. 'Sciocchezze! Io sono ancora vivo, i miei compagni sono ancora vivi e molti altri sono ancora vivi grazie a noi. Questo dovrà pur contare qualcosa no? Baelnor! Era ferito gravemente! Devo sapere come sta!' Sebbene l'urgenza, mi rivesto con attenzione, indossare i miei strumenti del potere è sempre stato un rituale su cui ho posto molta cura. E' solo quando arrivo alle scarpe che la realtà dei fatti mi colpisce: andate, perdute per sempre; le mie belle scarpe laccate di blu no faranno più un'altro passo. Mi concedo un momento per perdermi nella tristezza prima di riprendermi 'La prima cosa che faremo una volta lasciata questa locanda sarà dirigerci da un calzolaio!' Così mi incammino svelto e silenzioso, con solo le calze ai piedi, verso la stanza di Baelnor.
  20. Come dice Giulio 64, dipende se scrivono "livello del personaggio" o "livello effettivo del personaggio". Piccola nota: LEP sta per "livello effettivo del personaggio" cioè livelli di classe+dadi vita razziali+LA (Level Adjustment). Quello a cui tu invece ti riferisci è appunto il Level Adjustment che è un valore assegnato a determinate razze o archetipi ed è parte del calcolo del lep ma non è il lep. Ricordati di usare il termine corretto altrimenti potresti generare confusione nelle risposte.
  21. Io sono pronto ad iniziare quando volete! Dai ragazzi che questo gioco è divertentissimo!
  22. Io ho già aggiornato la scheda. Ho lasciato il legame con Baelnor perchè penso possa portare nuovi sconvolgimenti e per inserire gli altri aspetto che i nuovi finiscano i personaggi. Come mossa avanzata ho scelto "fumo per gli occhi". Non sarei un vero mago se non avessi accesso alle illusioni XD
  23. ci sarà un po' di confusione in quel punto per via di alcune incomprensioni/edit quindi stai tranquillo se le cose non ti tornano XD
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.