Vai al contenuto

Bongio

Ordine del Drago
  • Conteggio contenuto

    74
  • Registrato

  • Ultima attività

Punti Esperienza

5 Coboldo

Informazioni su Bongio

  • Rango
    Iniziato
  • Compleanno 12/01/1989

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    Pisa
  • Interessi
    D&D , Magic , Anime&Manga

Visitatori recenti del profilo

Il blocco visitatori recenti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Bongio

    Meccaniche Dubbi del Neofita (13)

    Credo anche io che non sia possibile ma volevo capire dove è specificato che è vietato per togliere ogni dubbio.
  2. Bongio

    Meccaniche Dubbi del Neofita (13)

    Buonasera mi è venuto un dubbio, supponendo di utilizzare la forma selvatica migliorata del maestro delle molte forme e avere accesso alla forma minuscola, è possibile tramutarsi anche in uno sciame di animali? Non ho trovato molti chiarimenti, è il fatto di non acquisire il sottotipo della forma ad eccezione di quello acquatico che impedisce questa trasformazione? Grazie in anticipo
  3. La discussione è appena nata ma io con questo punto già al podio BG fatto da un mio amico per una campagna in cui giocavamo insieme, all'amico in questione non frega molto di D&D ma è molto appassionato di calcio per cui non avendo mai scritto un BG in vita sua ha ben deciso di iniziare con qualcosa che lui conosce bene.... Spoiler: * Tavanuum's BackGround * L'elfo Ranger e' molto affezionato alla natura e per questo non tollera chi non la rispetta, e' pronto a rischiare la vita per difenderla. Tavanuum, giovane ranger, fa parte della dinastia degli Empolarum. Oltre ad essere molto abile a maneggiare l'arco, ad avere varie ed interessanti conoscenze, esso e' abile anche in un gioco con degli stracci rotondi che consiste nel calciarli nella porta avversaria difesa da un giocatore. Questo giovane promette bene in questo sport ma lo stress causatogli da tutti gli allenamenti lo sta portando a trascurare la sua passione per l'arco. Suo padre lo costringe ad abbandonare questo sport, lui, malvolentieri, deve accettare e riprendere i duri allenamenti con l'arco ed i suoi viaggi per la natura. Rimase orfano della madre a soli 12 anni quando la giovane donna venne uccisa mentre stava lavando nel ruscello i panni del figlio e del marito con una freccia proveniente dall'altra parte del ruscello. Da allora il giovane Ranger, disperato per la morte della madre, decise di allenarsi ogni giorno duramente per vendicarla. Per far cio' pero' aveva bisogno di un maestro che lo aiutasse, non era molto facile trovare un maestro per quelle lande desolate dove lui viveva, cosicche' il padre decise di portarlo a vivere in un'altra citta', nota per la grande densitˆ di elfi-ranger, la cittˆ elfica di Stravas. Qui il giovane pote' approfondire i suoi studi con il suo maestro Kibdul abile nell'uso dell'arco quanto saggio. Kibdul trasmise al giovane la personalita' e l'esperienza che permise a Tavanuum di partire con suo padre, alla giovane eta' di 17 anni di partire per trovare l'assassino di sua madre. Aveva qualche indizio, si doveva trattare di un astuto umano che sembrava aver qualcosa di cui poter esser ricattato dalla madre, forse un furto o forse un amore rubato. Tavanuum aveva le idee chiare, si trattava del suo lontano amico d'infanzia. Abitava a circa 8 miglia dalla sua vecchia casa verso nord. Raggiunta l'abitazione trovo' il giovane e lo lego' ad un tavolo, dopo due giorni di interrogatori e di digiuno confesso', ma si trattava di un mandato di morte che il re di quelle terre sperdute, Lord Regal, aveva affidato al suo giovane scagnozzo. Tavanuum pieno di rabbia si fece spiegare dove si trovasse il vecchio signore e parti con suo padre e lo scagnozzo. Giunti alla corte e fatto prigioniero Lord Regal, procedettero all'interrogatorio dei due criminali che si ammazzarono a vicenda pur di non svelare niente. Cosi Tavanuum non sa ancora il motivo della morte di sua madre e dopo la morte naturale di suo padre decide di combattere contro il male affidandosi al suo arco e alla sua fiducia nella natura…
  4. Bongio

    Dubbi Raggirare

    A livello di regola sul manuale non sono sicuro ma magari è perfettamente lecito, però è una questione spinosa perchè il metagame si genera ugualmente in un senso o nell'altro. Il giocatore del pg raggirato sarà comunque portato a dire cose tipo "allora lo tengo sempre d'occhio" a seguire il pg e non lasciarlo mai andare in giro da solo e cose del genere frustrando l'altro che potrebbe dire che in game non ha dato motivo allo scocciatore di avere tanto sospetto. Nel caso di un pg che si comporta lealmente con il gruppo, collabora nell'avventura e va a far casini solo per i fatti suoi imho i pg non avrebbero motivo di dubitare della sua parola quando dice che dei tizi lo inseguono e ce l'hanno con lui senza motivo però ci vogliono dei giocatori che sappiano evitare il metagame dovuto al fatto che magari ha scippato qualcuno giusto un momento prima al tavolo, magari lo difenderanno da chi lo insegue (e il pg potrà usare tranquillamente raggirare e diplomazia sugli inseguitori) e poi vedranno di fare chiarezza tra di loro, non ce bisogno di raggirare se non hanno sospetti saranno portati a credergli, o magari hanno motivi per non farlo ma non credergli perchè lo hanno visto tirare il d20 per rubare è metagame. Se poi queste cose capitano in ogni città che visitano a maggior ragione il raggirare non può funzionare nel gruppo e i pg dovranno discutere tra loro. Per me dipende dai giocatori e anche da quanto voi e il master vi divertite a giocare e a dare importanza a situazioni di questo tipo, io comunque ho specificato ai pg prima di iniziare la campagna che non volevo che usassero queste abilità tra loro e di solito per evitare metagame sfrutto i bigliettini e se possibile alcuni pezzi brevi li gioco direttamente 1v1.
  5. Secondo me ce poco da fare devi trovare un accordo col master e lui ha l'ultima parola. Intanto ti devi far dire i manuali concessi da cui poter prendere le forme esattamente come avete fatto per le cdp e altro. Poi dipende, devi tirare fuori un background adatto, va da se che se hai sempre vissuto tra i ghiacci conoscerai le creature di quell'ambiente. Un pg di 10° imho non è il primo tizio uscito dal villaggio per cui avrà viaggiato molto proprio perchè magari il suo obbiettivo personale è sempre stato la conoscenza dei mostri e dei vari ambienti, per esempio quando ho giocato un pg del genere in ambientazione forgotten realms proveniva dal chult che è un territorio del sud selvaggio e sperduto con molti ambienti diversi (giungla, sotterranei, portali del piano elementale del fuoco) e quindi aveva avuto a che fare con tantissime creature.
  6. Bongio

    Dubbi Raggirare

    Io da master non lo farei mai fare. Nel mio gruppo e nei gruppi dove ho giocato tra PG niente diplomazia, raggirare o abilità simili, se ce un conflitto interno fanno GDR, discutono litigano e trovano soluzioni. Il conflitto di interessi nei membri del gruppo secondo me è bello da giocare e risolvere in gioco senza tiri di dado. L'unica cosa che permetto che influenzi i rapporti tra giocatori è un eventuale charme, affascinare o controllo mentale. E quando svanisce si beccano le conseguenze.
  7. Bongio

    Magia Dubbi del Neofita (10)

    immaginavo, e quindi di conseguenza il prerequisito per lo zelota non è avere il talento competenza nelle armi esotiche (kukri) ma basta essere competente come ad esempio avere un liv da guerriero?
  8. Bongio

    Magia Dubbi del Neofita (10)

    Salve a tutti ho fatto una ricerca ma non ho trovato un chiarimento sul mio dubbio. Sto creando un PG con dei livelli nella cdp zelota della fiamma nera (perfetto sacerdote) Tra i prerequisiti è richiesto il talento competenza nelle armi esotiche (kukri) ma sul manuale del giocatore il kukri è un'arma da guerra. Qualcosa non torna, io credo che ci sia un errore dovuto al fatto che inizialmente era in un manuale 3.0. ma se il perfetto sacerdote è 3.5 dovrebbe rifarsi al manuale del giocatore 3.5, esiste un errata? Sapete dirmi se devo considerare questo maledetto kukri esotico o da guerra? e come devo regolarmi su questo talento richiesto? Grazie in anticipo
  9. Secondo me D&D non è il gioco adatto per strutturare e far girare bene una cosa di questo tipo ma se vuoi cimentarti in questa impresa come spunto iniziale ti suggerisco di leggere il manuale nephandum, puoi partire direttamente con un'influsso schiacciante e giocare un mondo di tua invenzione ma ormai completamente in balia dei terrori ancestrali e non più "recuperabile".
  10. Visto il livello io suggerisco un'incantatore di medio/basso livello un pò ambizioso e sprovveduto che si è imbattuto nel tempio delle anime (magari seguendo un libro/diario di uno degli antichi sacerdoti che ne forniva l'ubicazione) e ha provato a controllarne i poteri tramite un antico ... (scegli tu) finendo per esserne schiacciato e trasformato in un wraith senziente (GS5 e magari un pochino "pompato"). E magari il tizio è in cerca di un corpo da possedere per tornare alla vita e ha attirato lì i pg proprio per questo scopo, invece di combatterli frontalmente cercherà di catturarne uno o di renderlo inoffensivo in modo da possederlo (così poi puoi farli scontrare tra di loro )
  11. Bongio

    Magia Dubbi del Neofita (10)

    Salve a tutti ho un dubbio sulle creature incorporee. Un mio giocatore sostiene di aver letto che il 50% di probabilità di non infliggere alcun danno si applica in entrambi i sensi cioè se l'incorporeo (es. un wraith o un'ombra) attacca uno dei pg deve anche il mostro tirare il 50% di probabilità per infliggere danno. Non ho trovato conferma di ciò sul manuale dei mostri (a parte dove dice che se l'incorporeo è all'interno di un oggetto gli altri godono di occultamento totale) per cui io credo che l'effetto si attivi solo se è un corporeo ad attaccare un incorporeo. Grazie in anticipo
  12. Bongio

    Meccaniche Dubbi del Neofita (9)

    Ecco svelato l'arcano, la bestiaccia (un gatto infernale) ha assaltare quindi posso caricare + completo + artigliare (se colpisco con il morso) Ti ringrazio mi ero messo a leggere tutta la parte della lotta e mi ero perso questo dettaglio non da poco!
  13. Bongio

    Meccaniche Dubbi del Neofita (9)

    Ok questo lo avevo letto prima di scrivere ma dato che nella descrizione di afferrare migliorato della creatura c'è scritto che "Se vince la prova di lotta, ha stabilito una presa e può artigliare" mi è venuto il dubbio. Quindi deve aspettare il round successivo e se vince la prova di lotta può artigliare, ma se fallisce ha sprecato completamente la sua azione per quel round? I dubbi mi derivano più che altro dal fatto che non vedo l'utilità di usare l'azione di lotta per artigliare se devo cmq aspettare un round, vincere un'altra lotta e nel frattempo l'altro che lotta può liberarsi nel suo round, tanto vale fare un attacco completo oppure usare la lotta per immobilizzare l'avversario.
  14. Bongio

    Meccaniche Dubbi del Neofita (9)

    Ciao a tutti ho un dubbio per la seduta di stasera che riguarda Afferrare Migliorato + Artigliare Se una creatura colpisce con il morso e vince la prova di lotta può artigliare subito nello stesso round o deve vincere la lotta nel suo round successivo? Grazie in anticipo dell'aiuto.
  15. Bongio

    Cerco Richiamo di Cthulhu d20 ITA

    Manuale comprato! potete chiudere/eliminare la discussione Grazie a tutti
×
×
  • Crea nuovo...

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.