Jump to content

Rudi

Ordine del Drago
  • Content Count

    33
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

4 Coboldo

About Rudi

  • Rank
    Adepto
  • Birthday 03/14/1993

Profile Information

  • Location
    Fano
  • Interessi
    Leggere, scrivere ma soprattutto uccidere crudelmente i p.g.
  1. Sessione giocata e i miglioramenti si son visti. Aggiungendo eventi che coinvolgono i giocatori e anche PNG che interagiscono in maniera attiva e non passiva (non aspettando che si facciano vivi i p.g.) il gioco è diventato più fluido e i giocatori si son dati da fare per portare avanti la storia. Complice anche una pausa tra questa sessione e quella precedente di 2 settimane e poco più in cui nessuno ha avuto modo di "nerdare" come si conviene e che quindi ha fatto venir voglia a tutti di fare una sessione "a testa bassa". Ringrazio ancora per i consigli
  2. Sicuro, vi aggiorno appena possibile PS: Esatto, sono di Fano e vivo attualmente a Fano
  3. Sono d'accordo. Nel mio caso ho fatto un errore di calcolo, sbagliando nel valutare lo stile di gioco dei miei giocatori. Entrambi mi avete consigliato di dare uno "scossone" facendo reagire l'ambiente e non aspettando che i personaggi muovessero le cose di propria sponte. Banalmente non ho pensato che ogni gruppo ha il suo modo di giocare, e ora come master devo agitare le acque. La prossima sessione posso considerarla come la prova del nove
  4. E' un consiglio molto utile, grazie di nuovo ho fatto il master in altre occasioni ma non posso certamente ritenermi "esperto", e la cosa si evince dal post probabilmente. C'è sempre stata collaborazione tra me e i miei giocatori in passato, ora che il gruppo è leggermente più "ostico" mi son ritrovato più in difficoltà nel motivarli. il tuo metodo mi sembra più che ragionevole e soprattutto utile per sbloccare la situazione
  5. Grazie Idriu, ho provato subito a mettere in pratica il tuo consiglio e in effetti è un metodo che mi ha permesso di partorire qualche altra idea nel farlo però mi è sorto un dubbio: Non rischio di trasformare l'avventura in una storia a binario unico? Se i giocatori vedono che la strada da seguire è sempre e solo quella indicata dal master, anche quel poco di iniziativa che hanno andrà a farsi benedire
  6. [premessa: Posto nella sezione Pathfinder visto che abbiamo iniziato ad usarlo con questa avventura, ma in realtà mi serve una mano per la trama della storia, non per questioni riguardanti il regolamento o le meccaniche. Se ho sbagliato posto chiedo scusa fin da subito] Salve a tutti gente! Come da titolo avrei bisogno di una spintarella per una avventura che io e il mio gruppo stiamo portando avanti. Dopo essere stati brutalmente uccisi nella precedente campagna piena di non-morti lo scettro del master è passato a me, ma nonostante un inizio che sembrava promettente, la storia si s
  7. Niente riviste purtroppo :/ comunque stavo già pensando a come inserire lo sbilanciare, mentre per il disarmare, a conti fatti, credo che ci passerò sopra senza tanti ripensamenti. Direi che con i consigli proposti ho già tanta carne sul fuoco thanks!! A tutti
  8. Beh direi che il ravenant è la classe che mi mancava, consiglio azzeccatissimo. Solo un ultimo parere, può essere conveniente aggiungere alle sue carte anche quella dello sbilanciare o disarmare? Perché manca solo quello e il personaggio diventa esattamente uguale a come me lo immaginavo ancor prima di aprire i manuali
  9. Allora, per quello che riguarda il multiclassaggio non ho nessun tipo di limite autoimposto, purchè non sia un multiclassaggio eccessivamente spinto. Allineamento, preferibilmente sul CN ma anche in questo caso massima apertura (unica nota, volevo evitare personaggi legali perchè pensavo di giocarmi un personaggio piuttosto indipendente caratterialmente). Idem per razza (sebbene nel mio immaginario non riesco mai a scostarmi dall'umano) FOR o DES? Bella domanda. Ho letto la guida al combattimento con due armi e alla divisione dei combattenti a seconda di queste caratteristiche ma non saprei
  10. Salve a tutti, popolo di dragon's lair, mi rivolgo a voi in cerca di un miracolo per la costruzione del personaggio che già da un po' di tempo sto ponderando. L'idea è quella di creare un combattente da mischia specializzato nell'utilizzo della spada a due lame. Il concetto su cui mi baso è il trito e ritrito combattente esotico agile e veloce che combatte con stili complessi ed efficaci (per intenderci non il solito "Hulk spacca") senza però essere "confinato" al ruolo di combattente secondario che non sopporta più di due mazzate una volta in mischia. I problemi però sono anche peggio del
  11. Ciao a tutti, sto per masterare una nuova avventura 3.5 con 7 giocatori. Stavo pensando di implementare quasi tutti i manuali tranne ToB e ToM che non ho tempo di leggere. Detto ciò non avendo mai usato personaggi psionici nelle varie avventure, volevo sapere se sono troppo sbilanciati rispetto agli altri pg (non vorrei che si creasse troppo divario tra chi usa gli psionici e chi no). grazie in anticipo =)
  12. Ho ricontrollato per sicurezza e da quello che ho visto nell'E6 le classi proposte non utilizzano magia divina. Non so se hai notato ma questa variante "stravolge" abbastanza le cose, e propone classi differenti rispetto alla normale 3.5, dove al posto dei chierici vengono messi i maghi bianchi, che per l'appunto sono maghi. Il loro potere è arcano, sebbene basato sulla saggezza, e sono una via di mezzo tra maghi con la loro lista di incantesimi e chierici in grado di come dici tu. Forse mi sbaglio ma in questo modo non dovrebbero crearsi troppi problemi per mancanza di divinità, e comunqu
  13. Grazie delle risposte ragazzi, direi che gli spunti ce ne sono eccome Prima di rispondere però vorrei un attimo esporre altre idee che mi sono venute per giustificare la fine del mondo e da una parte anche l'esistenza della magia. Come avevo detto sono andato a cercare qualche informazione sull'Apocalisse, il libro scritto da Giovanni per rendere le cose un po' più suggestive. Ovviamente, wikipedia è stata illuminante come al solito eheh comunque mi sono segnato i capitoli del libro e ciò che più o meno succede in ognuno di essi. L'apocalisse parte con l'apertura del libro dei 7 sigilli, libr
  14. Salve a tutti gente, chiedo umilmente aiuto a voi Oracoli del gioco di ruolo per la costruzione di una ambientazione ex-novo Io e il mio gruppetto di amici, dopo aver esplorato per un pò le meraviglie del Faerun, abbiamo deciso di cimentarci con la variante dell'E6 in uno Steampunk post-apocalittico ambientato nella nostra cara e vecchia Italia. Devo confessare che ancora devo pensare praticamente a tutto, ma confido di riuscire a tirar su uno scheletro più che sufficiente per ricreare un'ambiente abbastanza coerente e avvincente in poco tempo, per poi svilupparlo assieme ai giocatori man m
  15. Scusate la risposta tardiva ma ho voluto parlare con gli admin del Pbc e le cose sono andate un pò per le lunghe eheh Allora, le cose che ho scoperto non sono poi molte ma già cambiano di parecchio le cose. Ho chiesto conferma, e ToB, ToM e psion non sono permessi. La razza Illumian non è concessa, e non potendo chiedere di modificare la classe come mi pare e piace, anche l'opzione del Shadow Sentinel se ne va. Rimangono "buone" le opzioni del Razziatore d'Ombra e il Maestro delle Ombre di Teflamm ma forse tra le due, la prima è più fattibile. Il problema del Maestro è l'archetipo che richie
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.