Jump to content

Ibanez81

Ordine del Drago
  • Content Count

    34
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

4 Coboldo

About Ibanez81

  • Rank
    Adepto
  • Birthday 01/23/1981
  1. Dai giochi che hai nominato precedentemente (carcassonne e co..) mi sembra un BEL salto....."sondare" prima il territorio con - per esempio - Ticket to ride Europa? Quanto a quelli che hai scritto, Puerto Rico e Terra Mystica sono due "must" a prescindere dal numero di giocatori cdhe vanno recuperato per forza. Tra l'altro Puerto Rico, contrariamente a quanto dice Fenna, nella nuova edizione e in quella anniversary hanno molto migliorato l'aspetto (ed esiste una espansione "amatoriale" per il sesto giocatore). Comunque il passaggio da 5 a 6, per giochi di una certa complessità, è sem
  2. Rogue trader? Black Crusade? Dark Heresy? Qualcosa similare mi pare sussista anche in SIne requie....
  3. Se non ricordo male WFRP ha un'organizzazione della magia legata ai colori
  4. potresti sfruttare gli elementi che hai acennato e "forzare" un po' la mano per porre i PG davanti una scelta difficile e chiudere il tutto con un bel battaglione campale. Ipotizzo: l'obiettivo del Conte è l'espansione verso il territorio dell'abbazia dove risiedono i Mind Flayer perché magari gli hanno rivelato esserci nascosto qualcosa per lui molto ghiotto. Per far questo sta cercando di abbracciare i poteri oscuri tramite il libro. Potresti trovare il modo di far catturare nuovamente i PG e "costringerli" a dover scegliere tra mantenere la non belligeranza coi Mind Flayer (magari a ca
  5. Di giochi che in qualche maniera simulino la civilizzazione ultimamente ce ne sono parecchi a tutti i livelli di complessità, ma molti sforano con le specifiche di tempo a cui tu fai riferimento. Così su due piedi mi verrebbe da consigliarti: - Hexemonia: il meno "classico" in cui si prende le parti di una "polis" greca e con la tua città che si espande tramite esagoni di territorio; - Mythotopia: forse più tradizionale nei canoni che potresti aspettarti (mappa e fazioni), ma non ancora esistente in italiano; - Historia: questo pende un po' più sul progresso della propria civiltà
  6. Patchwork Catan: il gioco di carte Hive Jaipur Mr. Jack
  7. Quasi quasi ti direi di fare un tentativo con Runequest II
  8. Differenze quasi nulle, ma LL è nato proprio per questo scopo (un po' come le marche dell'Est)
  9. Drizzit uscirà completo a Lucca comics (30/10 - 2/11) e sarà edito dalla MiniGames Studio. Te l'ho consigliato perché, ala stregua di Munchkin, ha quel flavour umoristico che mi sembrava potesse incontrare i tuoi gusti. Sempre nell'ambito dei retrocloni c'è anche Labyrinth Lord che è praticamente un modo per rigiocare a D&D "scatola rossa" Direi che per iniziare (specie con giocatori alle prime armi), sono la scelta migliore....poi, col tempo, potrai testare la loro ricettività e vedere se varrà la pena optare per qualcosa che li renda più partecipi anche dal punto di vista del
  10. In tema fantasy DW è facile dal punto di vista della creazione dei personaggi, ma occhio, richiede molta partecipazione (e fantasia) anche ai giocatori e se si è alle prime armi potreste non essere così pronti Per un approccio un po' più tradizionale, potreste optare per un retrocolone. A me piace molto Dungeonslayers (che è creative common e quindi liberamente disponibile), altrimenti, se vuoi qualcosa di umoristico prova a sondare il terreno per l'imminente Drizzit GdR che dovrebbe uscire per Lucca. Se non sei legato necessariamente al fantasy, potrei consigliarti Savage Worlds (nell
  11. Diciamo che le meccaniche non sono tanto simili a un GdR, al massimo ci si avvicinano in una partita EUMATE style, ma comunque Pathfinder ACG possiede anche degli elementi di gestione delle risorse disponibili che sono totalmente (o quasi) estranee ai temi GdR. D'accordo che un'ottima scelta da usare come alternativa in caso di poco tempo e/o defezioni varie nel party, ma se ci si aspetta un'esperienza tanto simile a un GdR penso si possa rimanere delusi.....
  12. Dunque, prendendo alla lettera la tua richiesta di commercio e gestione risorse, credo che il meglio che uno possa provare in termini di rapporto profondità/semplicità sia Puerto Rico. Ambientato nell'omonima isola caraibica, si gioca da 2 a 5 giocatori, ma esistono delle regole "custom" per giocare anche in 6. Se non ti spaventa complicare un po' di più la faccenda, posso anche consigliarti di dare un'occhiata a Le Havre (imprenditori dell'omonimo porto da 1 a 5 giocatori) oppure ad Agricola (gestori di fattorie sempre da 1 a 5). Invece, per qualcosa un po' più "entry level" potr
  13. Consiglio fuori dal coro...... Urban Heroes....nonappena entrerà in distribuzione. Te lo consiglio soprattutto perché ti da modo di giocare anche con dei plot in cui i supereroi non sanno potenzialmente nulla del loro potere, né tantomeno di come governarlo. L'ottica del supereroe è molto calata nel mondo reale (hai la superforza e spacchi i muri coni pugni?, bene, ma hai anche la super resistenza che evita che ti frantumi la mano?).
  14. Esoterroristi oppure Fenomena per lo sci-fi Altrimenti iMdA ma anche Dungeonworld
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.