Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Jaquayare i dungeon: Parte 3 - La filosofia dello Jaquayare

In questa terza parte impareremo come usare nella giusta misura gli strumenti di dungeon design fornitici nel capitolo precedente.

Read more...
By aza

Psionici in Dungeons & Dragons, parte 3

Continuiamo questa serie di articoli sugli Psionici in D&D e vediamo come sono stati trattati nel primo manuale interamente dedicato a loro: il Complete Psionics Handbook di AD&D 2a Edizione.

Read more...

Tasha's Cauldron of Everything è uscito anche in Europa

E' ora disponibile in tutti i negozi il supplemento dedicato alla maga Tasha, pensato per espandere il regolamento con diverse nuove meccaniche di gioco.

Read more...

Idra Bizzarre

Oggi Goblin Punch, nella sua rubrica di rivisitazione dei mostri classici, ci propone delle varianti peculiari dell'Idra.

Read more...

Viaggio nella DM's Guild VI - L'isola della Tregua

Questa settimana vi parliamo de L'isola della Tregua, un'avventura uscita dalle menti di Andrea Maffia, Massimo Tartaro, Matteo Galassi e Simone Rossi Tisbeni!

Read more...

    Anteprima Adventures in Middle-earth Player's Guide # 1: Sommario

    • Grazie al Gencon 2016 abbiamo a disposizione la prima anteprima di Adventures in Middle-earth.

    In questi giorni la Cubicle 7 ha partecipato al Gecon 2016, una delle fiere più importanti del settore Gdr in america. Durante questa occasione, il nuovo manuale Adventures in Middle-earth Player's Guide è stato reso disponibile al pubblico presente sul posto ed è stata fatta una foto del suo contenuto, messa subito dopo online.
    Ecco che, quindi, abbiamo la possibilità di dare un'occhiata al Sommario del nuovo manuale sulla Terra di Mezzo, che verrà rilasciato in estate (versione PDF) e in autunno (versione cartacea):

    attachment.php?s=37c5b077fc043a5e7143ec5


    News type: Anteprima


    User Feedback

    Recommended Comments

    Devo dire che sono enormemente interessato a quelle Classi. Non solo perchè sono più in stile Terra di Mezzo, ma soprattutto perchè suonano perfette per setting Low Magic o addirittura No Magic.

    Mischiate con Classi non Magiche di D&D possono aiutare a trovare una buona base per giocare a numerosi Setting ampiamente distanti dal tradizionale stile High Fantasy di D&D. Addirittura, se saranno progettare in maniera adeguata, potrebbero essere utilizzabili per giocare in Campagne ambientate nei vari periodi storici della nostra storia (ad esempio il Medioevo).

    Tra tutte, la Classe che m'intriga di più scoprire è lo Scholar:)

    Per il resto, sono curioso di scoprire come funzionino quelle "Virtues"...

    Link to comment
    Share on other sites
    23 minuti fa, SilentWolf ha scritto:

    Tra tutte, la Classe che m'intriga di più scoprire è lo Scholar:)

    In inglese "scholar" significa studioso, sapiente, erudito; in pratica sarà (imho) l'equivalente del mago in un mondo privo di magia: un'esperto in numerose branche del sapere.
    Il "leader" mi dava l'idea di essere il "face" del gruppo, ma poi leggendo i nomi delle sottoclassi dà l'impressione di essere un combattente... forse sarà una cosa sulla falsariga del condottiero della 4?
    Lo "slayer" è quasi sicuramente un combattente.
    Il "treasure hunter" è il ladro (grossomodo).
    Il "wanderer" è quello che nel Signore degli Anelli è stato tradotto con "ramingo", cioè il ranger (uno senza incantesimi... forse è la volta buona che, finalmente, vediamo un ranger senza incantesimi fatto come Iluvatar comanda!).
    "Warden" in inglese significa custode, guardiano, mentre i nomi delle sottoclassi significano cancelliere, araldo (la traduzione migliore che ho trovato, di "bounder", è "colui che delimita"); direi che l'ispirazione sia Grima Vermilinguo, quindi potrebbe svolgere il ruolo di "face" (almeno credo).

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    @MattoMatteo Sì, esatto, mi ritrovo esattamente con la tua analisi. Lo Scholar lo attendo con curiosità, prorio perchè incarna lo studioso non mago. :mrgreen:

    Le altre classi che m'incuriosiscono sono il Wanderer (esatto, un Ranger senza Spell) e il Warden (un "bardo", nel senso di esperto nelle questioni sociali, senza Spell).

    Già solo con tutte queste Classi si potrà, forse, giocare a una campagna senza magia. Vediamo un pò che capacità avranno.

    Sono dannatamente curioso. :mrgreen:

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites


    Create an account or sign in to comment

    You need to be a member in order to leave a comment

    Create an account

    Sign up for a new account in our community. It's easy!

    Register a new account

    Sign in

    Already have an account? Sign in here.

    Sign In Now

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.