Jump to content

[Classic WoD] Chi ancora ci gioca?


Narratore

Recommended Posts


Sono lieto di vedere che anche altri come me, hanno ancora il piacere di perseverare nel vecchio WoD.

Effettivamente ha un qualcosa di più "affascinante" e "romantico" rispetto al suo nuovo surrogato....

L'interconnettibilità dei vari supplementi ed ambientazioni poi è assolutamente superba...

Che ambientazione perferite?

Werewolf, Vampiri, Mage........?

Link to comment
Share on other sites

Vengo a fare la voce fuori dal coro, ma forse semplicemente perché a Vampiri ho sempre solo ed esclusivamente giocato Live (o pseudotale).

La concezione e le meccaniche del nuovo WoD sono veramente TANTO meglio rispetto al vecchio in questo senso. Gestire un live con le meccaniche/dinamiche/metaplot di Masquerade diventava eufemisticamente parlando "un casino allucinante"...col nuovo WoD la libertà d'azione, la possibilità di interazione all'interno dell'Elysium, la possibilità di aderire ad una congrega e quindi uscire dalla concezione "settaria" del Clan, beh, creano delle dinamiche e delle possibilità di intreccio della trama che in Masquerade erano impensabili...o quanto meno "improbabili" per essere coerenti con la mole di materiale pubblicato in merito...e sinceramente, sentirmi dire dal mio Narratore "No, questo non lo puoi fare perchè il metaplot di gehenna dice che non puoi perchè l'ha fatto un altro" (discorso fittizio ma sulla falsariga di quello realmente fattomi), mi fa passare la voglia di aderire ad un Mondo che ormai, purtroppo, non lascia più nulla alla fantasia.

Ovviamente il tutto IMHO...

Link to comment
Share on other sites

Vengo a fare la voce fuori dal coro, ma forse semplicemente perché a Vampiri ho sempre solo ed esclusivamente giocato Live (o pseudotale).

Ottimo, sono le voci fuori dal coro quelle che portano animo alla discussione

La concezione e le meccaniche del nuovo WoD sono veramente TANTO meglio rispetto al vecchio in questo senso. Gestire un live con le meccaniche/dinamiche/metaplot di Masquerade diventava eufemisticamente parlando "un casino allucinante"

Conosco scarsamente il vecchio MET system, anche se ho assistito ad alcune "giocate", ad ogni modo...

...col nuovo WoD la libertà d'azione, la possibilità di interazione all'interno dell'Elysium, la possibilità di aderire ad una congrega e quindi uscire dalla concezione "settaria" del Clan, beh, creano delle dinamiche e delle possibilità di intreccio della trama che in Masquerade erano impensabili...

Qui mi permetto di dissentire... l'Elysium è un posto che anche se fisico, ha un qualcosa di trascendentale... non è un posto è piuttosto un concetto.... e dire che nella nuova ambientazione c'è più libertà... bhè: prova ad assimilare l'Elysium ad un commissariato di Polizia; ci sono determinate regole che non puoi permettere di non rispettare... ora se cambiasse "ambientazione" ed il commissariato fosse che so' austriaco o spagnolo.... non credo che ci si potrebbero prender tante più "libertà" ... riguardo la storia dei Clan...... il cui concetto non è tipico solo di Vampire, ma rimanda ad una più ampia concezione storica e letterale... bhè sentire che si può "entrare ed uscire come si vuole" mi lascia un po' basito..... il Clan è come un diamante: è per sempre ;) .... Se poi mi parli di "associazione" tipo Camarilla e Sabbat.... e da qui il concetto di Anti-tribu ... bhè ci si può stare....

o quanto meno "improbabili" per essere coerenti con la mole di materiale pubblicato in merito...e sinceramente, sentirmi dire dal mio Narratore "No, questo non lo puoi fare perchè il metaplot di gehenna dice che non puoi perchè l'ha fatto un altro" (discorso fittizio ma sulla falsariga di quello realmente fattomi), mi fa passare la voglia di aderire ad un Mondo che ormai, purtroppo, non lascia più nulla alla fantasia.

Qui secondo me l'errore è del Narratore... sinceramente ho sempre evitato come la peste storie e personaggi preconfezionati... la mancanza di fantasia è un peso del quale il narratore non può appesantire i giocatori... porta a queste degenerazioni ;)

Ovviamente il tutto IMHO...

m2c

Link to comment
Share on other sites

Penso che scrivendo clan intendesse scrivere congrega, che effettivamente è un'associazione a carattere filosofico/religioso simile come del resto erano camarilla e sabbath. Devio un attimo per dissentire da:

e da qui il concetto di Anti-tribu ...

che è uno degli aspetti che mi porterà (appena troverò un master) a giocare a VTR invece che a VTM, cioè la stereotipizzazione che ormai Vampire (resto su quello perchè è l'unico che ho giocato, anche se ambisco davvero a Hunter) aveva "incluso" nel suo sistema tanto da dover per forza definire "anti-tribù" un Ventrue del Sabbath. Sono davvero affezionato a Gregor Brosky, il mio tenero (e peloso) gangrel, ma penso che mi soddisferà di più giocarlo come Gangrel in TR dove almeno non rosicherò d'invidia perchè io devo sempre trattenermi nei combattimenti onde evitare ulteriore "pelizzazione" mentre quel maledetto del collega ventrue, poverino, poteva bere solo sangue femminile (mio dio quale immane penalità) :-p

In sostanza, per rispondere all'argomento del topic, non credo (almeno per quanto riguarda Vampire) di continuare a giocare TM... certo che se ci fosse un master volonteroso per Hunter the Reckoning ...:-D

Per una mia opinione completa (se può interessarti ;) ) sul nuovo WoD, Vampiri in particolare, ti rimando qui

ciao

Link to comment
Share on other sites

il nuovo wod non mi piace proprio.

Da un punto di vista puramente soggettivo con le nuove edizioni hanno cercato di perfezionare le meccaniche a discapito di un'atmosfera che è andata persa.

No no, meglio il caro masquerade:cool:

Link to comment
Share on other sites

Penso che scrivendo clan intendesse scrivere congrega, che effettivamente è un'associazione a carattere filosofico/religioso simile come del resto erano camarilla e sabbath. Devio un attimo per dissentire da:

che è uno degli aspetti che mi porterà (appena troverò un master) a giocare a VTR invece che a VTM, cioè la stereotipizzazione che ormai Vampire (resto su quello perchè è l'unico che ho giocato, anche se ambisco davvero a Hunter) aveva "incluso" nel suo sistema tanto da dover per forza definire "anti-tribù" un Ventrue del Sabbath. Sono davvero affezionato a Gregor Brosky, il mio tenero (e peloso) gangrel, ma penso che mi soddisferà di più giocarlo come Gangrel in TR dove almeno non rosicherò d'invidia perchè io devo sempre trattenermi nei combattimenti onde evitare ulteriore "pelizzazione" mentre quel maledetto del collega ventrue, poverino, poteva bere solo sangue femminile (mio dio quale immane penalità) :-p

In sostanza, per rispondere all'argomento del topic, non credo (almeno per quanto riguarda Vampire) di continuare a giocare TM... certo che se ci fosse un master volonteroso per Hunter the Reckoning ...:-DPer una mia opinione completa (se può interessarti ;) ) sul nuovo WoD, Vampiri in particolare, ti rimando qui

ciao

Eccomi, presente, quando giochiamo..? ;-)

ti allego anche il mio blog al riguardo..... http://hunter-the-reckoning.blogspot.com spero di risentirti presto

Link to comment
Share on other sites

Qui mi permetto di dissentire... l'Elysium è un posto che anche se fisico, ha un qualcosa di trascendentale... non è un posto è piuttosto un concetto.... e dire che nella nuova ambientazione c'è più libertà... bhè: prova ad assimilare l'Elysium ad un commissariato di Polizia; ci sono determinate regole che non puoi permettere di non rispettare... ora se cambiasse "ambientazione" ed il commissariato fosse che so' austriaco o spagnolo.... non credo che ci si potrebbero prender tante più "libertà" ... riguardo la storia dei Clan...... il cui concetto non è tipico solo di Vampire, ma rimanda ad una più ampia concezione storica e letterale... bhè sentire che si può "entrare ed uscire come si vuole" mi lascia un po' basito..... il Clan è come un diamante: è per sempre ;) .... Se poi mi parli di "associazione" tipo Camarilla e Sabbat.... e da qui il concetto di Anti-tribu ... bhè ci si può stare....

Ti parlavo per la mia semplice esperienza Live.

Ho giocato tutti i Clan, ma sono rimasto innamorato dei Nosferatu e di questi ne ho giocati parecchi.

Di tutte le risme, sia in Masquerade che in Requiem.

Le differenze strette che ci sono state tra i due Live (uno Masquerade e l'altro Requiem) è che nel primo ero L'UNICO (su oltre 30 giocatori) ad interpretare un Nosferatu, in quello Requiem (non essendo più requisito primario/necessario/fondamentale l'orrido aspetto) eravamo una delle Famiglie più numerose.

Ovviamente me ne sono altamente fregato e ho giocato un tizio che dal lungo vivere in acqua aveva sviluppato mani palmate et similia...ma questo poco c'entra col resto della discussione.

Tornando in topic: quando ci trovavamo a giocare finiva spesso che l'interazione tra i PG era molto scarsa, perchè i Nosferatu sono malvisti da tutti, perchè Ventrue e Gangrel non è che si amino, perchè i Toreador generalmente snobbano tutti gli altri...e così via.

La possibilità di creare delle Congreghe (e non vedersi regolarmente suddivisi in un manicheo o Camarilla o Sabbath) favorisce l'adesione di PG di "estrazione" totalmente diversa, ma di affine mentalità.

In un concetto di Elysium come si gioca in un live, se sei in una città Camarillica e interpreti il Sabbathita, fai di tutto per non farti riconoscere, pena la fustigazione in pieno Elysium (perchè sarà un concetto quanto ti pare, ma quando lo ritrasporti in versione Live devi segregarlo in un luogo).

In aggiunta a tutto ciò, comunque, condivido ogni parola del rimando di Gorthar.

In chiusura una battuta in merito al Narratore che troppo si affida al metaplot: condivido pienamente la tua idea che sia il Narratore a sbagliare in quel caso...è proprio per questo che non gioco più a Vampiri da almeno due anni... ;-)

Link to comment
Share on other sites

...Omissis...

Tornando in topic: quando ci trovavamo a giocare finiva spesso che l'interazione tra i PG era molto scarsa, perchè i Nosferatu sono malvisti da tutti, perchè Ventrue e Gangrel non è che si amino, perchè i Toreador generalmente snobbano tutti gli altri...e così via.

Credo che qui sia l'abilità del Narratore, ma soprattutto del Giocatore, incentrare le scene su un punto di vista più "sociale" che "storiografico" ... Cerco di spiegarmi.... il Nosferatu della nostra coterie non viene snobbato in pieno elysium dagli altri convenuti... perchè? 1)Status 2)I nosferatu non dimenticano.... Tu fai un favore a mia e io nu m'o scuordo (Mentina succhiata a chi coglie la citazione) 3)Casomai i punti 1&2 non bastassero ... molti nemici, molto onore.....

E non credo che serva VtR per interpretare un Nosferatu in questo modo.......

La possibilità di creare delle Congreghe (e non vedersi regolarmente suddivisi in un manicheo o Camarilla o Sabbath) favorisce l'adesione di PG di "estrazione" totalmente diversa, ma di affine mentalità.

Le Coterie di VtM praticamente.....

In un concetto di Elysium come si gioca in un live, se sei in una città Camarillica e interpreti il Sabbathita, fai di tutto per non farti riconoscere, pena la fustigazione in pieno Elysium (perchè sarà un concetto quanto ti pare, ma quando lo ritrasporti in versione Live devi segregarlo in un luogo).

E mi pare anche ovvio..... Immagina la scenetta inverosimile di un Cristiano che si mette a profetizzare il Messia a mezzo megafono in piena Moschea durante la preghiera..... Non credo ci sia ambientazione che tenga su questo concetto....

In aggiunta a tutto ciò, comunque, condivido ogni parola del rimando di Gorthar.

In chiusura una battuta in merito al Narratore che troppo si affida al metaplot: condivido pienamente la tua idea che sia il Narratore a sbagliare in quel caso...è proprio per questo che non gioco più a Vampiri da almeno due anni... ;-)

m2c

Link to comment
Share on other sites

Se posso dire la mia, trovo punti di pregio nel nuovo WoD, pur mantenendo il mio viscerale amore per l' OWoD.

World of Darkness = l'idea di dare la possibilità di caratterizzare un pò meglio anche personaggi totalmente umani la trovo intrigante e divertente e quindi da tenere in considerazione per il resto il manuale apporta poco o nulla di nuovo (le meccaniche di gioco rimangono bene o male le solite, con qualche piccola variazione);

Vampire: The Requiem = buttiamo nel gabinetto e tiriamo l'acqua una quindicina di volte tutta la parte inerente alla storia dei vampiri e al BG generale, banalità e clichè assolutamente inutili e dannosi al gioco in sè imho... una cosa buona è la comparazione di sistema e di utilizzo delel tre discipline fisiche per eccellenza (Potence, Fortitude, Celerity) cosa che comunque un qualunque master con un minimo di testa fa anche nelle vecchie edizioni... aborro la riduzione a soli cinque clan e lo sfacelo di bloodlines che hanno e stanno facendo venire fuori (una cosa che proprio non concepisco è come facciano i Bruja ad essere bloodline dei Gangrel, mi lascia alquanto basito, nonostante io sappia che non sono i Bruja di Masquerade e tantomeno di Dark Ages...);

Werewolf: The Forsaken = dopo aver giocato non più di una settimana fa alla vecchia edizione (la revised ad essere precisi) trovo anche questa nuova versione impoverente e svilente di un concept molto interessante e profondo

Mage: The Awakening = forse l'unico prodotto della nuova linea che merita attenzione. ammetto di non avere molta dimestichezza con Ascension, però quelle due volte che si era provato a giocarci, e anche parlandone con miei amici che avevano masterizzato questo gioco, era venuto fuori un gioco molto interessante ma con una grossissima pecca: l'eccessiva libertà di utilizzo delle sfere di magia, con conseguente follia da parte del master per cercare di codificare in termini di gioco il lancio di tali incantesimi.

Nella nuova edizione la codificazione è un pò più presente di base, ma non tanto da impedire in toto la creazione di incantesimi nuovi, anche "on the fly". In questo caso mi fermo a fare paragoni esclusivamente della parte sistemistica, in quanto come detto il bg di Ascension lo conosco poco o nulla.

Per quanto riguarda la componenete "storica" devo dire che è molto intrigante e ben congeniata a mio parere (cosa che non si può dire delle altre due ambientazioni di cui sopra).

Promethean: The Created = ho dato un occhio veloce, però non sembra malvagio, contando anche che presenta una tipologia di personaggi e uno stile (mentale) di gioco nuovi...

Changeling: The Lost = anche questo non l'ho guardato granchè, però fatine et similia non mi hanno mai attirato troppo ad essere sinceri...

Hunter: The Vigil = speriamo bene...

In sostanza:

Vampire e Werewolf? Meglio rimanere con l'OWoD (personalmente consiglio Dark Ages per Vampire)

Mage? Probabilmente meglio la nuova edizione...

Link to comment
Share on other sites

  • 2 months later...

Ripasso da questi lidi dopo tanto tempo e mi fa piacere vedere che il thread ci sia ancora...

ho notato che dopo aver postato il link, molti sono passati dal blog di Hunter perlomeno per dare un'occhiata, e mi sono arrivate ben due mail...

nessun commento ancora (lo so doversi registrare è stressante... ma per evitare spam è d'obbligo...) ma spero per il meglio nel futuro...

nel frattempo le due persone che mi hanno contattato, uno è passato al new wod (seppur dopo un lungo periodo di titubanza) e l'altro ancora gioca Wraith e Orpheus... ergo 1 - 1 e palla al centro...

meglio il nuovo o il vecchio Wod ?

Link to comment
Share on other sites

Beh è una domanda difficile...

Innanzitutto io scinderei le esperienze live da quelle al tavolo perché sono due cose diverse.

Detto questo io direi che per come è improntato il gioco il vecchio mondo di tenebra è molto più realistico e completo. Per questo mi sono alquanto stupido del brusco cambio di direzione della Wite Wolf. Tantoppiù che l'idea del nuovo Mdt non era male in sé...

Gira e rigira i vecchi regolamenti sono migliori tecnicamente e quindi più giocabili a parer mio.

Link to comment
Share on other sites

indubbiamente preferisco il vecchio wod.. i vecchi manuali.. la vecchia storia.. i veri background^.. vampiri werewolf.. mage.. hunter.. inquisitor changeling.. mummy e demon..

il nuovo non mi piace per vari motivi.. nn mi convince per nulla sotto certi aspetti e mi convince diciam sotto altri^

uno dei pochi pregi del nuovo che c'è proprio wod con tutti i manuali da umano diciam.. ma alla fine quando poi passi a vampiro.. werewolf .. mage od altro diciam..manca qualcosa.. manca il vero gioco^^

La white wolf cmq domina! la mia madre e la madre dei giochi di ruolo narrativi per eccelenza!! :-D

Link to comment
Share on other sites

Allora, premetto che della vecchia edizione ho giocato solo a vampiri (sia masquerade che dark age) e non mi è mai capitato neanche di leggere gli altri moduli.

Comunque sono daccordo con Piri, la nuova ambiantrazione di Vampiri lascia molti più spunti di gioco e l'invenzione delle Congreghe premette di impostare una campagna su stili assai variegati.

Narratore ha scritto riferendosi agli stereotipi:

"Credo che qui sia l'abilità del Narratore, ma soprattutto del Giocatore, incentrare le scene su un punto di vista"

su questo hai ragione ma l'ambientazione della maequerade non ti aiutava, anzi scoraggiava il pensiero libero per come era impostata, rendendo faticoso e a volte macchinoso gestire un punto di vista fuori dal coro... mentre la nuova ambientazione incoraggia il libero pensiero dei personaggi...

Per quanto riguarda l'ambientazione ritengo che orami la storia del vecchi vampiri fosse troppo sputtanata e che azzerare l'ambientazione creando un nuovo BG abbia migliorato il gioco.

personalmente ho aprezzato molto anche warewalf e mage (gli altri non li ho ancora letti, ho solo dato un occhiata ad hunter e non mi è sembrato male).

in fine ultimamente ho narrato diverse campagne a WoD con personaggi umani e ci siamo davvero divertiti tantissimo... come tipo di gioco a davvero grandi potenzialità.

Sono stato anche troppo prolisso... in soldoni W il nuovo WoD :vampire:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...