Jump to content

piri

Circolo degli Antichi
  • Posts

    1.2k
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    11

Everything posted by piri

  1. Assolutamente. Se non sbaglio, tra l'altro, sono usate proprio come esempio nel Quickstart (un "manualetto" di 62 pagine scaricabile gratuitamente dalla pagina del KS che ti spiega i temi base del gioco).
  2. Kickstarter è un sito di crowdfunding. Chi ha un'idea spiega il progetto, ti dice quanti soldi gli servono per ottenere il risultato e tu, se credi nel progetto, finanzi la tua quota. Ad ogni quota è riservata una "ricompensa" sempre più sostanziosa maggiore è il livello di pledge (si chiama così) che finanzi. Not the End è andato funded (totalmente finanziato) in 47 minuti. Vuol dire che in un tot di persone ha creduto talmente tanto nel progetto da fare la corsa, mercoledì scorso, per dare il suo contributo. Non solo. Alla fine della prima giornata di Kickstarter avevano già raggiunto e superato i 18.000 € (300% di quanto era il livello di partenza) che ha portato ad avere tutta una serie di benefici in più: copertine rigide al posto di quelle flessibili, carte collezionabili da poter usare durante il gioco, token, sacchetti e via dicendo. Attualmente sono intorno ad aver raccolto 31.000€, tra 1000 c'è un'avventura extra e a 35.000 la produzione di tutta una serie di accessori per giocare il manuale ECHOES (avventura ambientata nella New Orleans degli anni '20) tipo la mappa ed altre cose. Come spiegato sulla pagina del progetto, alcune cose ti arrivano ad Aprile, altre a Novembre. Le cose che ti arrivano ad Aprile sono già pronte. Servono praticamente giusto i tempi tecnici di stampa e produzione. Quelle che arrivano a Novembre invece, anche perché la campagna sta andando meglio di quello che credevano, devono essere finalizzate/sviluppate...ma da qui a quando arriveranno, c'è tempo. Oltre 400 persone hanno creduto nel progetto e portato alla cifra di cui sopra. Più siamo, meglio è per tutti, perché più roba sarà sviluppata. Ciò detto, bastano delle banali fiches, sassolini da giardinaggio, pedine della dama per fare i token.
  3. Ciao a tutti. Cerco di capire che situazione ci sia a Siena. Qualcuno del forum di quelle parti disposto a fare gruppo? Non sono schizzinoso, né per gioco né per ruolo. Disponibile a fare da Master/Narratore o giocatore e a giocare potenzialmente a tutto. Dovessi fare da Master giocherei volentieri con D&D (edizione vetusta da ripescare in cantina) o Not The End, ambientazione libera. Mi piacciono sia il Fantasy che il Cyberpunk/Sci-Fi, ambientazioni Dark anche (ho giocato anni a Vampiri) ma nel gradino più basso della lista. Premetto che sono un po' agee e che ho prole, ma data la flessibilità che il lavoro mi permette potrei non avere grossi problemi di disponibilità, eccetto rari casi. Mi sposto senza problemi fino a Poggibonsi/Asciano/Zona Arbia. Per zone più distanti potrei comunque essere disponibile, ma con un po' più di difficoltà. Se ci siete battete un colpo, ma senza farvi male. 😄
  4. Nessun problema. Not The End permette di far giocare anche voi, senza intaccare la vostra Fede! 😄
  5. Amici carissimi, di vecchia data e nuovi! Dopo EONI di inattività mi trovo spinto a tornare sul forum per una Buona e Giusta Causa. Chi mi conosce sa che ai tempi in cui il forum era la mia seconda casa, ero promotore, insieme ad altri validi membri, di un'iniziativa meravogliosa: Facciamo Sognare i Nostri Giocatori. Un "movimento" gidierristico votato all'interpretazione, alla caratterizzazione dei PG, al sondare le sfaccettature dell'animo umano che muovono un eroe a compiere le sue scelte e le sue gesta. Scelte difficili, scelte spesso non prive di conseguenze. Scelte che lo cambiano. Una filosofia, quella del FSiNG, che ho sempre cercato di mettere in atto in qualsiasi GDR abbia giocato. Che fosse D&D, Vampires, Cyberpunk o altro, ho sempre cercato di avere un PG con un minimo di profondità emotiva, che non fosse solo una mietitrebbia per orchi con uno spadone a due mani o un segaligno lanciatore di incantesimi. Lo ammetto, con la maturità ho sacrificato sempre di più il tempo per il gioco che, per le vicissitudini della vita, si è tramutato in trovare divertente confezionare Powerpoint e cambiare pannolini, ma quando era l'ora di andare a letto, ho sempre cercato di far vedere ai miei figli quanto fosse immenso e meraviglioso il mondo della Fantasia. Ma non sono qui per raccontare cosa mi è successo in questi N anni di assenza, sono qui perché sabato scorso ho ripreso a Giocare! Per una fortunata serie di incastri voluti dal Karma, ho avuto la possibilità di finire al RPG - RolePlayGathering a Firenze e di sedermi al tavolo con alcuni altri membri storici di questo Forum. È stato meraviglioso constatare come, nonostante fossero anni che non ci vedevamo, la confidenza e l'affiatamento non fossero minimamente diminuiti. La Community di Dragon's Lair è stata (e suppongo sia ancora) una grande Famiglia da cui è difficile staccarsi definitivamente... Abbiamo provato un gioco nuovo, guarda caso ideato, sistemato e prodotto ad altri utenti di questo Forum. Gente che un minimo di esperienza ce l'ha, avendo già contribuito al mondo della ludica col "Manuale dei Livelli Infimi". Abbiamo giocato a Not The End, il nuovo gioco, edito da Fumble GDR, che al momento sta avendo un gran bel successo su Kickstarter (sembra sia tra i primi 5 GDR di maggior successo nel 2020!) che permette di giocare qualsiasi cosa. Letteralmente. Nello specifico noi abbiamo giocato i tratti della personalità di una persona in coma. Ma non erano PG precostituiti. Li abbiamo creati noi, ex novo, da soli, in 10 minuti e in collaborazione col narratore che ha dato spunti di costruzione, senza voler imporre assolutamente nulla. Non lo nego. Sono rimasto entusiasta. Lasciate perdere che fosse un argomento pesantissimo, lasciate perdere che i giocatori che erano al tavolo con me hanno dimostrato di essere eccezionalmente bravi...è stata una delle sedute di GDR più entusiasmanti, coinvolgenti ed intense che abbia mai giocato. Al di là dell'amicizia che mi lega alle persone con cui ero, ho trovato in Not The End una flessibilità incredibile ed è stato strano come, nelle sedute successive ai tavoli del RPG - RolePlayGathering fatte con altri GdR, riuscissi ad immaginarmi come sarebbe stato più intrigante a livello narrativo risolvere le sfide mediante HexSys, il sistema di gioco ad esagoni ideato da @Dark Megres e @Airon. Not The End è un gioco narrativo, che mette il personaggio al centro non solo dell'azione, ma del gioco stesso. Il giocatore ha totale autorità su cosa succeda al proprio personaggio e il bilanciamento del sistema permette un'infinita possibilità di spunti. Da ogni azione scaturiscono conseguenze che portano avanti i personaggi. Probabilmente non dritti come fusi verso la risoluzione della quest, anzi, potrebbero essere dirottati verso chissà cosa, ma è difficile restare immobili in Not The End. La storia diventa il centro di tutto e Narratore e Giocatori collaborano insieme per costruire gli eventi, definirli, descriverli e fare in modo che questi possano cambiare i Personaggi facendoli crescere. Scordatevi dadi, tabelle, coefficienti e modificatori. Tutto sta nelle parole, in come le legate e in come le usate. Amate il Fantasy? Benissimo! Ambientazioni Sci-fi? Benone anche quello. Volete giocare la Saga di Harry Potter? niente di meglio. Star Wars? anche. Una colonia di formiche che deve trovare il luogo adatto ad un nuovo formicaio? SI PUÒ FARE! Gli organi interni di una persona che sta rischiando la vita? ANCHE! Not The End ha un solo limite, che imponete voi: i confini della Vostra Fantasia. A me non ne viene niente, sono solo innamorato del progetto (sono stato il secondo a dare il mio contributo in una campagna andata funded in 47 minuti!), ma dato che è il posto dove al momento è meglio descritto tutto il progetto, se vi scappa, date un'occhiata alla loro pagina su Kickstarter e magari pledgiate, che per Lucca potreste avere un prodotto che è davvero valsa la pena finanziare.
  6. Tanti auguri a Zuldron! Potere e Potenza a Zuldron!
  7. Quoto tutto, anche lo spoilerato. Inoltre mi trovo molto d'accordo con quanto scritto da Chuck Lorre nella schermata del commento finale.
  8. Mera curiosità. Hai trovato nulla, in tutto ciò, che minimamente si avvicinasse a quel che cerchi o la strada è ancora lunga? Anche per sapersi regolare con eventuali nuove proposte, dico...
  9. What about Apocalyptica? Sono 4 violoncellisti, ma vuoi mettere esibirsi con "Enter Sandman" fatto da archi? Scherzi a parte, qualcosa anche tipo questa?
  10. Ma te non dormi mai?? ^_^

  11. Non posso affamarti perché devo darla un po' via come non fosse la mia. Peccato che in OT non si possa più fare. Grazie, comunque, a te per aver organizzato tutto l'ambaradan. Quello che dicevo sulle persone, nel topic, corrisponde veramente al mio pensiero...

  12. piri

    Non è che ti voglio smontare, è solo che la so lunga :D:P

  13. Concordo, mi è piaciuta quasi più della 100esima...
  14. Concordo. Non ho fatto risate clamorose, ma sono stato tutta la puntata con un sorrisino compiaciuto. Piacevole puntata commemorativa.
  15. 'GURI a tutti El piri, La Baghi e soprattutto Leo
  16. In linea di massima concordo. Non sono però pienamente convinto che fosse possibile continuare per altre tre/quattro stagioni solo ed esclusivamente con sketch nerd. Né che gli intrecci amorosi fossero del tutto evitabili.
  17. Dopo la puntata di Halloween ho notato un discreto calo. @Vincent Spoiler: Bah, tra tutte e due non mi hanno molto entusiasmato. Sheldon che vince una delle sue paure è cosa abbastanza trita e ritrita e l'appuntamento (che non è un appuntamento) tra Penny e Leonard lo trovo un mezzuccio alla "nona stagione di Friends". OBV IMHO
  18. 5x07 BEST EPISODE EVER! Decisamente il più divertente della quinta stagione...siamo quasi ai livelli di questo: Spoiler:
  19. Abbastanza d'accordo, sebbene avrei preferito che la situazione non restasse confinata ad un singolo episodio. Il personaggio che inizia più a piacermi in assoluto è il padre di Raj.
  20. Carina la terza, ma personalmente trovo il tutto un po' stantio... Forse è dovuto al fatto che me le sto guardando a tarda notte, mezzo rincoglionito di sonno, ma una vera grossa risata non sono ancora riusciti a strapparmela. In questa terza, bene lo Sheldon marginale, ma Raj completamente assente...ancora a quel ragazzo non hanno dato lo spazio che secondo me meriterebbe...non so se per la difficoltà di trovare ad un personaggio del genere battute/situazioni adatte o se per "pigrizia mentale" degli sceneggiatori... Vedremo alla quarta... EDIT: Concordo, comunque, con il plauso all'evoluzione di Amy...ero molto fiducioso su questo personaggio e sono stato ripagato.
  21. Da fonti certe so che stanno per cominciare a regstrare la 5° serie. Partono, tipo, tra venti minuti...
  22. Gli devi fare degli agguati. Fare rumori forti ed improvvisi arrivando di nascosto senza che lui se ne accorga. Magari quando piove e non tuona. E, tutte le volte che non scappa a rifugiarsi nella tana, dare un rinforzo positivo doppio: carezza di tranquillità e croccantino di premio. Ovviamente questa è una semplificazione al massimo, ma il concetto è quello di rendere, piano piano, l'esperienza del temporale meno traumatica.

  23. Ho aperto il topic col preciso intento di chiuderlo con l'annuncio. Ci sono arrivato quasi vicino... :D

  24. E poi potresti anche spoilerare...
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.