Jump to content

Discepolo dei draghi rivisitato


Recommended Posts

Il discepolo dei draghi è la classe di prestigio della 3.5 che ha sempre attirato il massimo della mia attenzione. Purtroppo è una classe di prestigio fatta piuttosto male e tendenzialmente debole. Nel senso che non c'è veramente un motivo per prendere la CdP se puoi prendere l'archetipo mezzo drago. Perchè alla fine la classe fornisce l'archetipo mezzo drago più percezione cieca e volare e degli incatesimi random. Carino ma per farlo si deve rinunciare a 10 livelli di classe e prendere dei livelli da stregone che vengono persi per la via visto che non c'è nessuna forma di progressione degli incantesimi.

Quindi l'idea è di riscrivere il discepolo dei draghi rendendolo più interessante/giocabile. L'idea di fondo è semplice pensare a diverse versioni della classe che possano adattarsi a diversi stili di gioco. Adesso ho un pò di dubbi:

1) Vorrei potenziare l'aspetto draconico della classe, come livello di potere punterei a qualcosa di simile alla progenie draconica del drago rosso (mdl+4) invece che il mezzo drago perchè mi sembra più in linea con una classe da 10 livelli. Però ho paura che in questo modo resti poco spazio per il resto. Ovviamente dipende dal livello di potere della campagna in cui andrebbe giocato.

2) Possibili idee sulle tematiche da sviluppare:

  1. Una versione basata sul soffio, da valutare in relazione al dragon fire adept, l'idea potrebbe essere di dare il soffio usabile a volontà più la possibilità di usarne una versione potenziata una volta al giorno, la capstone potrebbe essere il soffiare come un gran dragone.
  2. Una versione flessibile costruita secondo l'idea del legacy champion, con ovviamente meno livelli di incremento.
  3. Una versione tipo cavaliere magico (un combattente che usa la magia ma non lancia incantesimi), che potrebbe essere ispirata alla cdp del dragon knight di Blackmoor, oppure al boneknight o al The Hidecarved Dragon, potrebbe collegarsi come tema al dragon scale husk.
  4. Una versione ispirata al monaco tatuato o qualcosa di simile a questo https://forums.giantitp.com/showthread.php?188936-3-5-The-Hidecarved-Dragon-(Dragon-PrC-Redux-PEACH) o al runedscared berserker
  5. Una versione ispirata/compatibile con il monaco che combini arti marziali e armi naturali.

Altre idee?

Più avanti inizierò a postare lo scheletro della classe rivisitata prendendo come riferimento la progenie draconica del drago rosso, penso che il grosso dei bonus riespetto alla versione normale del discepolo dei draghi andranno sui livelli 9-10 per dare una capstone davvero buona alla cdp. Per il resto potrebbe essere simile alla versione attuale della classe. In questo modo non si affollano troppo i livelli bassi della classe lasciandoli liberi per abilità più "attive".

Sicuramente uno dei punti deboli della classe per come è ora è la predominanza di abilità passive, e l'assenza di scelte a tempo di costruzione/preparazione dell'avventura. Dovrò resistere alla tentazione di aggiungere molte abilità passive e includere principalmente abilità attivabili o che comunque richiedano scelte da parte del giocatore. Sarà soprattutto complicato per la versione cavaliere magico, perchè le principali fonti di ispirazione hanno molte abilità passive.

 

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...

Posted (edited)

Dopo averci lavorato un qualche giorno e averci pensato per settimane sono giunto alla conclusione che non si riesca a fare bene quello che vorrei fare.

Trasformare una razza in una classe blocca la progressione nelle capacità di classe e questo è un problema. Cioè potrebbe funzionare solo in casi specifici in cui una razza diventa di fatto una "classe" a livello di ambientazione. Tipo la nobiltà/famiglia reale ha stretto un patto con i draghi e può diventare un discepolo dei draghi per prenderne il potere. Molto tematico e potrebbe funzionare soprattutto se si gioca in un'ambientazione low fantasy.

Tuttavia non è questo il risultato a cui punto. Probabilmente quello che voglio io assomiglia maggiormente all'uso dell'archetipo mezzo drago con la regola per il riassorbimento del MdL. Quest'ultima soluzione soffre del dare tutte le capacità da mezzo drago subito e di spalmare il pagamento lungo i restanti livelli.

Partendo da questa seconda idea, potrei spalmare su più livelli i bonus forniti dal mezzo drago e richiedere dei pagamenti in PE ad intervalli regolari. Un pò tipo le bloodline, sempre da arcani rivelati.

Assorbire un MdL +3 costa 39000 PE, quindi c'è parecchio margine per poter "spalmare" i bonus dati dal mezzo drago. In questo potrebbe essere utile dare un occhio all'archetipo creatura draconica.

Edited by Ermenegildo2
Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

mah secondo me si potrebbero sostituire in toto gli incantesimi bonus dati dalla CdP con una vera e propria progressione di livelli incantatore ai livelli dispari, senza toccare nient'altro

magari giusto l'arma a soffio, che lasciata così è un po' meh, io la farei a volontà bruciando slot incantesimi, danno 2d8 + livello dello slot usato

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

E questo la renderebbe una classe moscia per un gish (quindi adatta per dei gruppi non ottimizzati). Il che va benissimo per tutta una serie di possibili ambientazioni e stili di gioco ma la rende non pienamente soddisfacente per un high fantasy molto high. Del tipo che si può incontrare il D&D 3.5

Cioè mentre sfogliavo per la prima volta il libro del dungeon master ho passato tutto il tempo del viaggio in autobus a leggere e rileggere la CdP, cercando di capire come poter combinarla con la mia idea di personaggio dell'epoca, un barbaro. Più ci provavo più diventava frustrante perchè era chiaro che l'idea che avevo io e quella che avevano gli autori era drammaticamente diversa e quindi quello che evocava in me l'idea del discepolo dei draghi non c'entrava nulla con la realizzazione meccanica prosposta dagli autori. Era terribilmente frustrante.

Link to comment
Share on other sites

Il 25/4/2022 at 08:56, Ermenegildo2 ha scritto:

Tuttavia non è questo il risultato a cui punto. Probabilmente quello che voglio io assomiglia maggiormente all'uso dell'archetipo mezzo drago con la regola per il riassorbimento del MdL. Quest'ultima soluzione soffre del dare tutte le capacità da mezzo drago subito e di spalmare il pagamento lungo i restanti livelli.

In realtà, se non ricordo male, al tempo della 3.5 giravano delle opzioni per gli archetipi in cui diventavano, sostanzialmente, mini-classi con numero di livelli pari al ML, ovviamente senza aumento delle statistiche di base, ma con gli effetti dell'archetipo "spalmati" su questi livelli, anziché concentrati tutti subito.

Sono sicuro di averla vista almeno per il vampiro e per il lich (anche se ora avrei difficoltà a ritrovarla), ma non escluderei che esistesse anche per il mezzo-drago.

In altre parole: certo, "spalmare" le capacità del mezzo-drago sui vari punti di ML del mezzo-drago, e farle quindi acquisire gradualmente, è un'ottima idea.

 

 

21 ore fa, Ermenegildo2 ha scritto:

Più ci provavo più diventava frustrante perchè era chiaro che l'idea che avevo io e quella che avevano gli autori era drammaticamente diversa

Questo ci può stare.

Per curiosità, qual è l'idea che hai tu di un discepolo dei draghi?

 

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator
1 ora fa, Bille Boo ha scritto:

In realtà, se non ricordo male, al tempo della 3.5 giravano delle opzioni per gli archetipi in cui diventavano, sostanzialmente, mini-classi con numero di livelli pari al ML, ovviamente senza aumento delle statistiche di base, ma con gli effetti dell'archetipo "spalmati" su questi livelli, anziché concentrati tutti subito.

Specie Selvagge

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Il 4/5/2022 at 18:21, Ermenegildo2 ha scritto:

E questo la renderebbe una classe moscia per un gish

Fino a un certo punto, l'assetto con il d12 come DV, BAB medio, e TS buoni Fort e Will non ce l'ha nessun'altra CdP da gish che io conosca, in aggiunta alla progressione LI 1/2

certo è ancora un insieme di abilità passive, se vuoi renderla più "piccante" tenendola bilanciata, io la slegherei dall'idea di prendere l'archetipo del "mezzodrago", ma la porterei più su un "prendere le abilità di un Drago"

per prima cosa cambierei l'aumento delle caratteristiche a qualcosa di più blando in stile Dragon Devotee, tipo +2 Cha al lv 2, +2 Int al lv 4, +2 Wis al lv 6, +2 Con al lv 8, e +2 Str al lv 10

poi aggiungerei delle capacità magiche prese dal tipo di drago scelta al 1° livello di CdP

magari anche la RI

l'arma a soffio come ho segnato nel messaggio precedente ("2d8+livello incantesimo" era fraintendibile, io intendevo "d8 pari a 2+livello/slot incantesimo")

armi e armatura naturali, percezione cieca e ali le ridistribuirei in modo da incastrarsi con le altre abilità

come capstone la presenza terrificante con DC sul livello del personaggio, tipo "Drago", magari la RD magia (che a questo livello non serve a niente, ma è in linea col resto di CdP del genere)

ma a questo punto non è più il Discepolo dei Draghi, ma un Dragon Devotee alternativo

Edited by D8r_Wolfman
Link to comment
Share on other sites

Il 6/5/2022 at 08:57, D8r_Wolfman ha scritto:

Fino a un certo punto, l'assetto con il d12 come DV, BAB medio, e TS buoni Fort e Will non ce l'ha nessun'altra CdP da gish che io conosca, in aggiunta alla progressione LI 1/2

certo è ancora un insieme di abilità passive, se vuoi renderla più "piccante" tenendola bilanciata, io la slegherei dall'idea di prendere l'archetipo del "mezzodrago", ma la porterei più su un "prendere le abilità di un Drago"

per prima cosa cambierei l'aumento delle caratteristiche a qualcosa di più blando in stile Dragon Devotee, tipo +2 Cha al lv 2, +2 Int al lv 4, +2 Wis al lv 6, +2 Con al lv 8, e +2 Str al lv 10

poi aggiungerei delle capacità magiche prese dal tipo di drago scelta al 1° livello di CdP

magari anche la RI

l'arma a soffio come ho segnato nel messaggio precedente ("2d8+livello incantesimo" era fraintendibile, io intendevo "d8 pari a 2+livello/slot incantesimo")

armi e armatura naturali, percezione cieca e ali le ridistribuirei in modo da incastrarsi con le altre abilità

come capstone la presenza terrificante con DC sul livello del personaggio, tipo "Drago", magari la RD magia (che a questo livello non serve a niente, ma è in linea col resto di CdP del genere)

ma a questo punto non è più il Discepolo dei Draghi, ma un Dragon Devotee alternativo

Sì non è terribile però diventerebbe tipo il green star adept, sulla carta ottimi bonus come gish ma nella pratica perdi 5 livelli da incantatore che sono dai 2 ai 3 livelli di incantesimi in meno. Personaggi molto particolari ma anche poco flessibili nella costruzione.

Ecco il dragon devotee è già costruito meglio rispetto al discepolo dei draghi perchè avanza in parte sul lato modano con Combat Technique e su quello incantatore con i due livelli da stregoni, non è super forte ma ha senso.

 

Il 5/5/2022 at 15:54, Bille Boo ha scritto:

[...]

Per curiosità, qual è l'idea che hai tu di un discepolo dei draghi?

 

Bella domanda, probabilmete quello che vorrei è un sistema più flessibile della 3.5 XD.

Nel senso, all'epoca avrei voluto un barbaro che diventava discepolo dei draghi scoprendo il suo lato draconico. Pensando a materiale uscito successivamente direi una roba a metà tra un barbaro, un mezzo-drago, un primeval, un combattente orso e un frostrager. Però con il tempo si sono aggiunte altre possibili idee, un guerriero che si fonde con la sua armatura fatta con scaglie di drago acquisendo dei bonus all'amatura, l'essere mezzo-drago e qualcos'altro a tema draconico (tipo boneknight ma senza progressione magica ma bab pieno e a tema draconico). Oppure un monaco che diventa discepolo dei draghi con meccaniche orientate ad integrare l'attacco senz'armi e le armi naturali.

Insomma alla fine forse la cosa più sensata è semplicemente usare l'archetipo mezzo drago eventualmente spalmando i benefici usando la progressione di classe mostruosa.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Se ti interessa più la parte flavor c'è il dragonborn di bahamut che è un archetipo da mdl +0 che ti da +2 cos -2 dex, una classe preferita extra e qualcosa di tematico come ali/soffio/sensi più sviluppati. Se lo abbini a qualche talento draconico sparso (preso da dragon magic o simili) per avere attacco con la coda, soffi migliorati e cosí via hai già dato quel tocco draghesco con un investimento minimo

Link to comment
Share on other sites

il problema del Dragonborn of Bahamut è che sovrascrive praticamente tutti i tratti razziali della razza di partenza, quindi a meno di scegliere una razza con dei tratti piuttosto pietosi (tipo Coboldo o Goliath) raramente varrà la pena di prenderlo

19 ore fa, Ermenegildo2 ha scritto:

Nel senso, all'epoca avrei voluto un barbaro che diventava discepolo dei draghi scoprendo il suo lato draconico.

questo si può fare benissimo col Dragon Devotee, da qualche parte ho una mezza build Barbaro 2/Dragon Shaman 3/Dragon Devotee 5 , mai completata ma con tutto il flavour che vuoi; potresti fare un dip nel Rage Mage, giusto per il gusto rotondo di poter lanciare incantesimi in ira, e poi concludere con una CdP a scelta, magari il Dragonslayer. Non sarà un vero gish uberpower, però è un barbaro dal potere draconico con un che di magico dato dalla sua discendenza e dalla sua conoscenza dei draghi

19 ore fa, Ermenegildo2 ha scritto:

un guerriero che si fonde con la sua armatura fatta con scaglie di drago acquisendo dei bonus all'amatura, l'essere mezzo-drago e qualcos'altro a tema draconico

non per smontarti, ma questo può anche essere solo un oggetto magico o una capacità magica per armature, se vuoi fare una cosa un po' più figa potresti creare ad hoc un set di oggetti magici tipo quelli del MIC, composto dall'anello del dragone bianco homebrew con una variante per tipo di drago, un'armatura media o pesante in scaglie di drago con la capacità resistenza all'energia correlata a quella dell'anello, e un altro che al momento non mi viene in mente, con poteri sbloccabili a seconda di quanti se ne indossino, fino ad arrivare a una trasformazione vera e propria diversa da quella che ti fornisce il solo anello (che già di trasforma in un mezzo-drago)

19 ore fa, Ermenegildo2 ha scritto:

Oppure un monaco che diventa discepolo dei draghi con meccaniche orientate ad integrare l'attacco senz'armi e le armi naturali

in Races of the Dragon c'è questa, magari non è quello che cercavi, però può essere una base per non partire da zero

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.