Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By Lucane

L'Arte della Legenda: Parte 4 - La Lista degli Avversari

Volete aggiungere spessore e profondità ai vostri scenari senza per questo complicarvi la vita a tener traccia degli spostamenti di ogni singolo mostro o nemico? The Alexandrian ci offre uno strumento formidabile per la gestione in tempo reale di scenari complessi e di moltitudini di avversari. 

Read more...

Anteprime di Fizban's Treasury of Dragons #2

Andiamo a scoprire due novità legate a classi e razze che saranno presenti nella Fizban's Treasury of Dragons.

Read more...

La Free League ha annunciato il GdR ufficiale di Blade Runner

Andiamo ad immergerci nell'iconico universo di Blade Runner con questo nuovo prodotto della Free League in arrivo l'anno prossimo.

Read more...

Domains of Delight

La Wizards of the Coast ha pubblicato sulla DMs Guild un supplemento sulla Selva Fatata!

Read more...

Avventure a Rokugan

L'EDGE Studio ci porterà di nuovo a Rokugan, l'ambientazione de La Leggenda dei Cinque Anelli, con le regole di D&D 5E.

Read more...

Aumentare incantesimi preparati


Gmon
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti.

Ho un mago in gruppo che vorrebbe poter preparare piu' incantesimi per cercare di avere la soluzione pronta a molte piu' situazioni. Ho guardato sui manuali ma non mi sembra di aver visto oggetti magici che lo facciano, anche gli oggetti che alzano l'INT sono molto rari ed il guadagno e' poco. Mi pare di aver capito che la quinta edizione sia poco portata a dare questa possibilita'. Sbaglio?

Secondo voi come dovrei comportarmi? E come la gestireste?

Grazie.

Edited by Gmon
Link to comment
Share on other sites


Il tuo mago potrebbe portarsi dietro varie pergamene, le quali sono utili ma consumabili.

Inoltre a livello basso (praticamente trovabile ovunque) c'è p'hat of wizardry che ti permette di lanciare un trucchetto da mago a scelta a patto di superare arcana CD 10.

Esiste poi il famoso spell storing ring, molto utile in questo caso. Oppure la Ioun Stone of Reserve.

Staffe, verghe e bacchette ti permettono di lanciare varie spell, aiutandoti nella preparazione delle tue. 

Infine Feat come Fey toched o shadow touched ti permettono di apprendere due nuove spell e di poterle lanciare gratis una volta per lungo (i successivi usi sono ad uso di slot).

Al momento mi viene in mente questo.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Il mago è già enormemente versatile può lanciare dal libro tutti gli incantesimi con descrittivo “rituale” a differenza delle altre classi che devono averli preparati.

Non lo asseconderei oltre.

Fa parte del giocare un mago imparare a capire quali sono gli incantesimi più versatili e quelli più specifici per combinarli in una buona lista di incantesimi memorizzati.

Edited by savaborg
  • Like 1
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Gli incantesimi che ha il mago sono più che sufficienti. Anzi avanzando di livello avanzeranno diversi slot alla fine della giornata.

cmq c’è la perla del potere, l’anello accumula incantesimi e le solite pergamene bacchette e bastoni.

ma da DM non indulgerei. Uno solo di questi avanza. 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Il fatto e' che molte delle cose che nominate recano al loro interno incantesimi "fissi" non e' questo che vuole, lui vorrebbe un parco maggiore di scelta al momento del lancio.

Ho trovato sul manuale del master il Tomo del nitido pensiero, gli consentirebbe di portare a 22 intelligenza ed aumenterebbe gli incantesimi preparati di uno (oltre ad aumentare DC e TxC) ma ho paura che sia troppo poco rispetto a quello che vorrebbe... 

Non conosco tutto quello che avete nominato, appena avro' tempo mi informero' ma non so se riusciro' ad accontentarlo.

Trovo corretto il pensiero che la decisione su cosa preparare e cosa no faccia parte delle difficolta' di giocare un mago.

Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, Gmon ha scritto:

Il fatto e' che molte delle cose che nominate recano al loro interno incantesimi "fissi" non e' questo che vuole, lui vorrebbe un parco maggiore di scelta al momento del lancio.

Ho trovato sul manuale del master il Tomo del nitido pensiero, gli consentirebbe di portare a 22 intelligenza ed aumenterebbe gli incantesimi preparati di uno (oltre ad aumentare DC e TxC) ma ho paura che sia troppo poco rispetto a quello che vorrebbe... 

Non conosco tutto quello che avete nominato, appena avro' tempo mi informero' ma non so se riusciro' ad accontentarlo.

Trovo corretto il pensiero che la decisione su cosa preparare e cosa no faccia parte delle difficolta' di giocare un mago.

Ah ora ricordo,

In tasha hanno aggiunto un'enormità di libri arcani per maghi, contenenti diversi incantesimi già preparati. Penso siano la cosa che piu si avvicina a ciò che vuoi.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

16 ore fa, Gmon ha scritto:

Il fatto e' che molte delle cose che nominate recano al loro interno incantesimi "fissi" non e' questo che vuole, lui vorrebbe un parco maggiore di scelta al momento del lancio.

Ho trovato sul manuale del master il Tomo del nitido pensiero, gli consentirebbe di portare a 22 intelligenza ed aumenterebbe gli incantesimi preparati di uno (oltre ad aumentare DC e TxC) ma ho paura che sia troppo poco rispetto a quello che vorrebbe... 

Non conosco tutto quello che avete nominato, appena avro' tempo mi informero' ma non so se riusciro' ad accontentarlo.

Trovo corretto il pensiero che la decisione su cosa preparare e cosa no faccia parte delle difficolta' di giocare un mago.

Conta che un oggetto leggendario è da livello 16+. Un very rare da 11+ ed un rare da 5+. 

Sconsiglio di scendere sotto questi valori, sennon in chiusura di campagna. 

 

Il mago già sceglie livello mago +int incantesimi al giorno che può castare come vuole. In dnd5 non esiste il vecchio "preparare gli incantesimi". Quelli che hai scelto, puoi lanciarli a piacere consumando gli slot. puoi anche usare tutti gli slot dal terzo livello in su per spammare fireball. Hai comunque scelto livello +int spell per la giornata. Se non è flessibilità questa.. 

Gli slot invece non salgono in nessun modo, nemmeno con alta int. E credimi, sono già tanti. 

Dovrebbe imparare ad usare i cantrip, che sono a volontà e crescono di potenza semplicemente salendo di livello personaggio. Può usare loro e limitare le spell a roba davvero utile. Se non è capace, impara. Il mago è già una classe fortissima. 

Di magie nuove più, puoi imparare tutto il manuale. Basta pagare. 

Edited by primate
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, primate ha scritto:

Conta che un oggetto leggendario è da livello 16+. Un very rare da 11+ ed un rare da 5+. 

Sconsiglio di scendere sotto questi valori, sennon in chiusura di campagna. 

 

Il mago già sceglie livello mago +int incantesimi al giorno che può castare come vuole. In dnd5 non esiste il vecchio "preparare gli incantesimi". Quelli che hai scelto, puoi lanciarli a piacere consumando gli slot. puoi anche usare tutti gli slot dal terzo livello in su per spammare fireball. Hai comunque scelto livello +int spell per la giornata. Se non è flessibilità questa.. 

Gli slot invece non salgono in nessun modo, nemmeno con alta int. E credimi, sono già tanti. 

Dovrebbe imparare ad usare i cantrip, che sono a volontà e crescono di potenza semplicemente salendo di livello personaggio. Può usare loro e limitare le spell a roba davvero utile. Se non è capace, impara. Il mago è già una classe fortissima. 

Di magie nuove più, puoi imparare tutto il manuale. Basta pagare. 

Ho usato il termine "preparare" ma intendevo il tuo "scegliere" (devo dirti pero' che il manuale italiano usa proprio il termine preparare)

Egli non vuole slot di lancio in piu' ma vole avere un maggior numero di incantesimi scelti/preparati da usare all'occorrenza.

Hai ragione, il tomo che ho nominato io e' molto raro quindi inadatto al loro livello (settimo) dovro' cercare di farlo ripiegare su qualcosa di piu' proporzionato.

Link to comment
Share on other sites

52 minuti fa, Gmon ha scritto:

Ho usato il termine "preparare" ma intendevo il tuo "scegliere" (devo dirti pero' che il manuale italiano usa proprio il termine preparare)

Egli non vuole slot di lancio in piu' ma vole avere un maggior numero di incantesimi scelti/preparati da usare all'occorrenza.

Hai ragione, il tomo che ho nominato io e' molto raro quindi inadatto al loro livello (settimo) dovro' cercare di farlo ripiegare su qualcosa di piu' proporzionato.

Deh, ed un pulsante "ho vinto", no? 

Che dovrebbero pensare le altre classi? Francamente capricci simili, tipo "voglio una spada da 100d100" non me li aspetterei in un tavolo di maggiorenni. Semplicemente digli di no e fine. Più avanti magari avrà la fortuna di trovare un bastone magico (in dnd5 hanno tanti incantesimi). 

Ps. Ricordo che le spell con "rituale" nella voce, non serve che se le prepari. Quindi tecnicamente ha livello +int + rituali. Ti sembra poco? A sto punto il giocatore del barbaro potrebbe lamentarsi che 2 attacchi sono pochi. Che fai? Ne regali 8? 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

In effetti arriveranno presto altre richieste dagli altri giocatori. Ripartiamo dopo piu' di un anno di fermo e mi faceva piacere dare qualcosa in piu' ma non mi sarei mai aspettato questo.. 

Spero decidano tutti per un oggetto magico raro (ora non ne hanno) preso magari da una selezione fatta da me oppure tirato, ma ho gia paura che dovro' fare altre domande in futuro..

Vi confesso comunque che sono combattuto, avrei voluto accontentarli ma allo stesso tempo non vorrei rompere il gioco.

 

Edited by Gmon
Link to comment
Share on other sites

37 minuti fa, Gmon ha scritto:

In effetti arriveranno presto altre richieste dagli altri giocatori. Ripartiamo dopo piu' di un anno di fermo e mi faceva piacere dare qualcosa in piu' ma non mi sarei mai aspettato questo.. 

Spero decidano tutti per un oggetto magico raro (ora non ne hanno) preso magari da una selezione fatta da me oppure tirato, ma ho gia paura che dovro' fare altre domande in futuro..

Vi confesso comunque che sono combattuto, avrei voluto accontentarli ma allo stesso tempo non vorrei rompere il gioco.

 

Suggerisco un oggetto a scelta fino alla tabella dei rari. Limite di Tabella, non un vero vincolo di rarità, perché spesso sono sballate le rarità 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

48 minuti fa, Gmon ha scritto:

In effetti arriveranno presto altre richieste dagli altri giocatori. Ripartiamo dopo piu' di un anno di fermo e mi faceva piacere dare qualcosa in piu' ma non mi sarei mai aspettato questo.. 

Spero decidano tutti per un oggetto magico raro (ora non ne hanno) preso magari da una selezione fatta da me oppure tirato, ma ho gia paura che dovro' fare altre domande in futuro..

Vi confesso comunque che sono combattuto, avrei voluto accontentarli ma allo stesso tempo non vorrei rompere il gioco.

 

Il problema è che gli incontri in 5e a differenza della 3 non sono bilanciati. Introdurre molte varianti in grado di potenziare i pg renderá ancora più difficile bilanciare gli scontri.

anche a me piace gratificare i pg (quindi i giocatori) ma in questa edizione è più difficile. Per fortuna giochiamo su dark su. Che è loooow magic. 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Ho appena applicato il suggerimento di primate, proponendo nella chat di gruppo di scegliere un oggetto a testa fra quelli rari o non comuni.

Per il bilanciamento procedero' per gradi (come quando iniziai) col tempo mi rendero' conto del potenziale dei pg ed arrivero' a regime.

Grazie a tutti.

Link to comment
Share on other sites

Tanto con gli oggetti magici si divertiranno. Sono effettivamente molto più vari delle edizioni precedenti, pur essendo pochi. 

Però chiaro, la quinta è un edizone più basica, con meno fronzoli. Diciamo che c'è nulla da fare a riguardo, magari provare ad approfondire anche il semplice role potrebbe arricchire il gioco 

Edited by primate
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Se vuoi introdurre una modifica alle regole potresti dirgli che, se prepara un’incantesimo in meno rispetto a quelli che potrebbe, lasciando di fatto una posizione disponibile, in seguito può prepararne uno a scelta dopo un riposo breve.

Ma uno solo, non di più.

Così avrebbe più versatilità ma ad un costo.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, Gmon ha scritto:

Ho appena applicato il suggerimento di primate, proponendo nella chat di gruppo di scegliere un oggetto a testa fra quelli rari o non comuni.

Per il bilanciamento procedero' per gradi (come quando iniziai) col tempo mi rendero' conto del potenziale dei pg ed arrivero' a regime.

Grazie a tutti.

Al 7 gia solo con un oggetto raro a testa hai sbilanciato il gioco. 

Però dipende da come state giocando. I pg sono i protagonisti, il bene superiore che combatte e sconfigge le forze del male? Bene, allora ci sta che siano forti.

In Tasha esiste un oggetto specifico per classe che ti da +1 al colpire e +1 alla CD incantesimi, oltre ad un effetto speciale unico. La cosa bella è che sti oggetti sono UNCOMMON (poi trovi glisltri con +2/+3). 

Personalmente far trovare un libro al tuo pg mago che gli permetta di preparare uno o due (non di piu) incantesimi aggiuntivi (esempio: preparara livello mago+int+1 o 2 incantesimi, esclusi rituali) sia una cosa che vada di pari passo con l'oggetto citato sopra.

Ovviamente ciò che viene detto sopra riguardo i capricci è verissimo, occhio a non esagerare e non farti problemi da master a dire di NO.

 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, SamPey ha scritto:

Al 7 gia solo con un oggetto raro a testa hai sbilanciato il gioco. 

Però dipende da come state giocando. I pg sono i protagonisti, il bene superiore che combatte e sconfigge le forze del male? Bene, allora ci sta che siano forti.

In Tasha esiste un oggetto specifico per classe che ti da +1 al colpire e +1 alla CD incantesimi, oltre ad un effetto speciale unico. La cosa bella è che sti oggetti sono UNCOMMON (poi trovi glisltri con +2/+3). 

Personalmente far trovare un libro al tuo pg mago che gli permetta di preparare uno o due (non di piu) incantesimi aggiuntivi (esempio: preparara livello mago+int+1 o 2 incantesimi, esclusi rituali) sia una cosa che vada di pari passo con l'oggetto citato sopra.

Ovviamente ciò che viene detto sopra riguardo i capricci è verissimo, occhio a non esagerare e non farti problemi da master a dire di NO.

 

Sul serio ritieni che un oggetto raro al 7° sia gia' fuori misura?

..eppure sul manuale del DM leggo che un mago potrebbe gia' costruirselo al 6° un oggetto raro, c'e' qualcosa di cui non ho tenuto conto? O che ho capito male forse?

Non possediamo il manuale di Tasha.. alcuni fra noi non conoscono una parola di inglese ed anche io ammetto che un manuale intero temo dovrei leggerlo con un vocabolario sempre a portata di mano. Preferiamo quindi attendere le traduzioni.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

51 minuti fa, Gmon ha scritto:

Sul serio ritieni che un oggetto raro al 7° sia gia' fuori misura?

..eppure sul manuale del DM leggo che un mago potrebbe gia' costruirselo al 6° un oggetto raro, c'e' qualcosa di cui non ho tenuto conto? O che ho capito male forse?

Non possediamo il manuale di Tasha.. alcuni fra noi non conoscono una parola di inglese ed anche io ammetto che un manuale intero temo dovrei leggerlo con un vocabolario sempre a portata di mano. Preferiamo quindi attendere le traduzioni.

Costruirlo? In questa edizione creare gli oggetti è una roba da master, non da player. Tant'è che non sono presenti nel manuale del giocatore riferimenti a come crearli. 

Un oggetto raro tra il 6 ed il 10 ci sta. Non è nulla di inaspettato, se si guardano avventure/campagne ufficiali. Solo che di solito lo si ottiene più verso il 10 che verso il 5. Ma difficilmente faranno saltare il banco. 

Edited by primate
Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, primate ha scritto:

Costruirlo? In questa edizione creare gli oggetti è una roba da master, non da player. Tante che non sono presenti nel manuale del giocatore riferimenti a come crearli. 

Un oggetto raro tra il 6 ed il 10 ci sta. Non è nulla di inaspettato, se si guardano avventure/campagne ufficiali. Solo che di solito lo si ottiene più verso il 10 che verso il 5. Ma difficilmente faranno saltare il banco. 

Ah.. avevo capito proprio male..

Credevo che le tabelle (poco esaustive in realta') per la creazione di oggetti magici fossero anche per i giocatori.

Eppure.. non ne sono sicuro, ora non ho i manuali a portata, ma mi pare di ricordare che fra le attivita' in backgroud dei personaggi ci sia una voce che permette di costruire oggetti magici.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By Lyt
      Un piccolo pensiero casuale che mi è venuto. Non credo esistano risposte esatte, solo opinioni dei master se è fattibile o no. Ecco l'idea:
      Un mago lancia Animare Oggetti su 10 ditali (o oggetti di taglia Minuscola) e li indossa sulle dita (o li mette accanto alle mani). Dopo di che spinge su un qualcosa (porta, cassa, muro da abbattere, ecc) E da l'ordine di spingere agli oggetti, che è un ordine abbastanza fattibile. Cito il manuale:
      Come azione bonus, l'incantatore può comandare mentalmente qualsiasi creatura creata con questo incantesimo e situata entro 150 metri da lui (se controlla più creature, può comandarle tutte o nessuna allo stesso tempo, impartendo lo stesso comando a ogni creatura). L'incantatore decide quale azione effettuerà la creatura e dove si muoverà durante il suo turno successivo, oppure può impartire un comando generale, come per esempio vigilare su una camera o un corridoio in particolare. Se l'incantatore non impartisce alcun comando, la creatura si limita a difendersi dalle creature ostili. Una volta ricevuto un ordine, la creatura continua a seguirlo finché non ha portato a termine il compito
      Quindi, alla forza del mago si aggiunge quella degli oggetti ora animati? quindi una prova di forza invece di un d20+"forza mago", diventa un 10d20+10(–3)?
      Fine del pensiero casuale. Come già detto non credo esistano risposte giuste, solo opinioni diverse dei vari master. Ma mi piacerebbe sentire la vostra, lo fareste? lo fareste fare?
       
    • By Grappa
      Buongiorno, avrei un quesito da porre. Sto masterando una campagna in 3.5. Un pg ha cerchio magico contro il male perenne. C'è qualche modo per contrastare questa sua capacità magica oltre a quello che può essere un campo antimagia? 
      Vi ringrazio
    • By Calidone 65
      Salve a tutti, mi è sorto un dubbio circa il funzionamento di un incantesimo. Immagine speculare afferma che ogni qual volta che l’incantatore viene attaccato può "deviare" l'attacco su uno dei tre duplicati. Diverse domande. L'attacco è inteso anche come incantesimo che bersaglia l’incantatore? Gli attacchi ad area tipo palla di fuoco che effetto hanno? Oppure funziona solo per gli attacchi in mischia? Grazie mille. 
    • By MadLuke
      Ciao a tutti,
           mi trovo a chiedermi cosa passava per la testa dei designer Wizards quando hanno scritto l'incantesimo in oggetto da Complete Arcane.
      Le ali possono essere usate per fare un attacco disarmato (quindi col solito 1d3 danni) a cui però si sommano 2d6 fuoco. Bello... Però con -4 al BA perché il personaggio non si considera competente nell'uso dell'arma.
      Il mio giocatore comprensibilmente dice che a questa stregua gli conviene attaccare con i piedi, farà solo 1d3 ma malus BA -4 per 7 pf danni aggiuntivi non è affatto detto valgano la pena, soprattutto sugli attacchi secondari.
      Io invece sarei per cambiare proprio e fare solo 2d6 fuoco (se le braccia sono trasformate non capisco come potrebbe conservare il normale 1d3...), con portata 3 o 4,5 m. (perché va bene la magia, ma un personaggio di 80 Kg non può volare come fosse un tacchino con ali di 1,5 m., anche l'occhio vuole la sua parte!) e può colpire anche più vicino. Al BA si applica mod. For (nessun modificatore ai Danni).
      Cosa ve ne pare?
      Ciao e grazie, MadLuke.
    • By supremenerd88
      Parto con una doverosa premessa: sono assolutamente convinto che "in un gioco di ruolo le regole sono fatte per essere adattate alla situazione per rendere il tutto più divertente".
      Detto questo, le regole "base" di un gioco vanno capite per poter essere adattate altrimenti si rischia di far scadere nella banalità il tutto.
      Arrivo quindi alla domanda: Che differenza c'è tra l'incantesimo "comprensione dei linguaggi" (pagin 215 e 216 del manuale del giocatore 1 versione italiana) e "linguaggi" (pagina 253 del manuale del giocatore 1 versione italiana)? da quello che sta scritto mi sembra che l'incantesimo "comprensione dei linguaggi" serva appunto solo per comprendere il linguaggio scritto o orale, ma non di esprimersi nella lingua compresa (a meno che non ne sia in possesso e quindi mi chiedo per quale diavolo di motivo ha lanciato l'incantesimo...), mentre "linguaggi" dice "Questo incantesimo conferisce alla creatura toccata la capacità di parlare e di comprendere il linguaggio di una qualsiasi creatura intelligente, che si tratti della lingua di una razza o di un dialetto regionale. Naturalmente il soggetto è in grado di parlare un solo linguaggio alla volta, anche se è in grado di capirne diversi. Linguaggi non consente al soggetto di parlare con creature che non sanno parlare. Il soggetto può farsi capire fino a dove arriva la sua voce. L'incantesimo non predispone in alcun modo le creature apostrofate nei confronti del soggetto".
      A parte l'ultima frase che proprio non mi dice nulla (le creature "apostrofate" nei confronti del soggetto???), per il resto il testo di "linguaggi" sembra che dia la possibilità di parlare una certa lingua e di capire la lingua parlata da un altro soggetto, non viene menzionato quindi il comprendere il testo scritto.
      A livello di regole "standard" possiamo quindi affermare che, se volessi far leggere un rituale in una lingua che il soggetto non conosce e recitarlo con la giusta lingua, deve prima lanciare l'incantesimo "comprensione dei linguaggi" e poi "linguaggi" (oltre a fare le prove necessarie per lanciare il rituale)?
      Grazie.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.