Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Recensione: Tasha's Cauldron of Everything

Con colpevole ritardo pubblichiamo la recensione del penultimo manuale uscito per D&D 5E: Tasha's Cauldron of Everything.

Read more...

Quando un lupo non è un lupo? - Parte 2

Oggi Goblin Punch vi parlerà di una possibile e viscida variante per i vampiri per le vostre avventure.

Read more...

La WotC prende il controllo della localizzazione in Italia di D&D 5E

Un comunicato stampa appena rilasciato dalla Asmodee annuncia una importante novità per il futuro di D&D 5E in Italia.

Read more...

Viaggio nella DM's Guild XI - Il Genio dell'Illusione

Il Genio dell'Illusione è un’avventura Gdr in stile Fantasy/Medievale scritta ed illustrata da Matteo Valenti.

Read more...

I Racconti di Arthaleorn

Andiamo a scoprire una serie di romanzi fantasy italiani intimamente intrecciati con il mondo dei GdR.

Read more...

Recommended Posts

Vi trovate tutti lì, nella corte di quel nero castello, il castello del Diavolo, il castello di Jormungand. Vi trovate lì per una convocazione, un messaggio, e tutti voi vi siete diretti lì, come per una forza invisibile, alla quale vi siete piegati. Fatto sta che siete lì, in mezzo ad altri curiosi personaggi: cavalieri neri, Orchi, umani, criminali e altra gente di questo tipo. Vi trovate davanti ad una torre nera posta nel centro della corte, e davanti a voi si erge il Nero Cancello, di ferro, di pietra, di legno... chi lo sa? Ogni volta che viene toccato emette sensazioni diverse, c'è chi giura di averlo sentito di fumo. Ad un certo punto dietro di voi sentite un galoppare, ed un cavallo nero arriva correndo. Sopra di lui siede uno scheletro, con un'armatura scura, e con un pesante elmo a ricoprirgli gran parte del volto. Largo, feccia! ruggisce, scoppiando poi in una fragorosa risata. Poi balza giù dal cavallo, atterrando perfettamente sul terreno.

Dopo qualche minuto, che a voi sembrano però ore, il cancello si apre leggermente. Ne esce un omino incappucciato, gobbo, magro e probabilmente molto vecchio. S-s-s-siete at-t-tesi al c-c-c-consiglio. balbetta, poi vi fa cenno di seguirlo. Entrate in una stanza circolare grande cento volte almeno di come sembrava da fuori, e cominciate a salire una scalinata di pietra nera a chiocciola, che sale su tra centinaia di statue. (Sarete in una decina, circa). Salite per le scale, e arrivate ad un portone nero, grande la metà di quello all'entrata. Questo si apre da solo, ad una parola del vecchio, e vi ritrovate in una sala molto grande, con un tavolo di pietra nero al centro. A capotavola siede un uomo, con capelli pettinati all'indietro neri, indossa un giaccone di pelle anch'esso nero, e vi guarda con occhi di ghiaccio, duri come la pietra. Accanto a lui c'è uno scheletro, con la testa che emette fiamme, e un uomo grosso e alto, con una maschera di acciaio sulla bocca, allacciata dietro alla testa. Benvenuti, sedetevi vi dice l'uomo seduto, facendovi segno di sedere.

Spoiler

Il "lì "non è una ripetizione, o almeno lo è, ma volontaria, serve ad evidenziare il luogo

 

Edited by Azog il Profanatore
  • Like 2
Link to post
Share on other sites

  • Replies 79
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Vi trovate tutti lì, nella corte di quel nero castello, il castello del Diavolo, il castello di Jormungand. Vi trovate lì per una convocazione, un messaggio, e tutti voi vi siete diretti lì, come per

Kethil Sì Senzanome, fai in fretta dico mentre riprendo fiato e mi guardo alle spalle, pronto all'arrivo di altre creature.

Ihan Nicholas Mark Hekat  fidarsi non è della mia indole ma sembra che la scelta sia forzata, mi muovo con il gruppo rimanendo vigile ad imboscate o altre minacce. 

Flegias (Chierico)

 

Dopo la lunga e poco piacevole attesa finalmente veniamo fatti entrare. Ammiro con interesse il luogo, senza mai abbassare la guardia. Una volta giunti al cospetto dell'uomo, senza indugio e senza aprir bocca accenno un inchino e mi siedo come ordinato.

Link to post
Share on other sites
  • Moderators - supermoderator

Kethil

Un posto duro per gente dura penso quando arrivo al castello di Jormurgand, ma d'altronde cos'altro potevo aspettarmi da un posto così temuto.

Nonostante la mia solita attitudine spavalda anche io capisco che questo non è posto dove agire avventatamente e avanzo dentro l'edificio in silenzio, lo sguardo truce. Arrivato nella sala del consiglio mi siedo, con giusto un cenno del capo rivolto all'uomo seduto a capotavola.

Getto uno sguardo alla stanza per individuare altre eventuali uscite.

Link to post
Share on other sites

Ihan Nicholas Mark Hekat

 

Hanno scelto una decina di persone, senza una vera somiglianza, chi sa cosa hanno in mente. Di certo hanno buon gusto avendomi scelto. 

Un sorriso narciso si affascia sul mio volto mentre entro nel temerario castello.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Ihan Nicholas Mark Hekat

 

nell'alzarmi e seguirli colgo l'occasione per guardare da vicino sia l'uomo che lo scheletro con il teschio fiammeggiante. 

Spoiler

se serve faccio un conoscenze arcane +2.

 

Edited by Octopus83
Link to post
Share on other sites
  • Moderators - supermoderator

Kethil

Ehi Ihan hanno reclutato anche te? dico alla mia vecchia conoscenza con fare ironico devono stare proprio raschiando il fondo del barile. Non ti vedo dal matrimonio di Madama Lossar, ti ricordi quello che abbiamo rovinato derubando tutti i presenti. Mi ricordo ancora la torta, ottima con quella crema alla vaniglia....

Link to post
Share on other sites

Seguite l'uomo lungo un corridoio, che scende sempre di più. Nelle vostre mani si materializza un bicchiere, con una strana sostanza all'interno. Bevete, se non volete divenire parti di queste mura vi ordina l'uomo.

Arrivate in una stanza circolare, il muro dietro di voi si chiude. Si aprono tre porte di fumo nero. Ognuno di voi avrà un gruppo, con il quale dovrà trovare indizi e il modo per risvegliare il Grande Serpente entrate a scelta e verrete assegnati. Uno di voi morirà, verrà disperso nelle ombre, dice l'uomo.

@Octopus83

Spoiler

Non riesci a capire cosa sia il teschio, ma ti squadra anche lui, mentre passi, e senti un brivido freddo e caldo al tempo stesso nelle ossa.

Se vi sembra che stia accorciando questa parte è per non annoiarvi troppo, non c'è molto da spiegare e non vorrei che sembri tutto lungo e noioso.

 

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Flegias

Bevo dal bicchiere sempre in silenzio e seguo l'uomo.

Alle sue parole mi irrigidisco ma poi mi rilasso, sapendo che il mio dio ha altri programmi per me. Se positivi è tutto da vedere.

Link to post
Share on other sites

Ihan Nicholas Mark Hekat

 

Kethil sei anche tu qui? a bassa voce e con ironia inizio a dubitare forse della serietà dell'iniziativa, dai un'altra scorribanda insieme? 

alzo il calice verso l'uomo e gli altri commensali sorridendo e con tono impostato incito ad unirsi

La sorte ci sorride, con me il Grande Serpente risveglieremo

Le ombre chiedono il loro tributo

Un sacrifico sarà necessario, per raggiungere l'ardito traguardo 

bevo la bevanda tutto d'un fiato.

 

 

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
  • Moderators - supermoderator

Kethil

Annuso incerto lo strano liquido Se avessero voluto farci fuori non avrebbero bisogno di stare ad avvelenarci così di soppiatto penso e poi mi scolo la coppa.

Quando poi ci troviamo davanti le tre strane porte di fumo nero rimango un attimo perplesso. Poi guardo Ihan Scegliamo assieme?

Link to post
Share on other sites

Entrate nelle porte, non importa l'ordine, non preoccupatevi. E' solo per cominciare la campagna😅

Appena siete dentro, non vedete chi altri entra dopo di voi, vedete tutto nero. Non riuscite a muovervi. Tutto è come bloccato, fino a quando sentite dei rametti sotto i vostri piedi. Aprite gli occhi... vi trovate in mezzo ad un bosco, in una minuscola valle. Attorno a voi si alzano grandi alberi. Dietro di voi c'è un pendio, che sale in alto, ricoperto di edera e di erba, oltre che da alberi. Alla vostra destra trovate delle felci, davanti a voi diverse file di pungitopo, e a sinistra una specie di torrente secco, tutto pietre. Vi guardate tra voi. Siete in tre... Kethil, Ihan e Flegias. Non capite, poi compare una nube di fumo, e all'interno di essa si forma l'uomo. Siete coraggiosi. Siete stati assegnati a questo gruppo. Andate nell'accampamento degli Orchi e prendete questo medaglione, davanti a voi prende forma l'immagine di fumo di un medaglione d'oro, con un rubino al centro. prendetelo e avrete uno degli indizi per risvegliare il Signore dell'Oscurità! poi scompare. 

Siete ancora spaesati, ma qualcosa smuove la vostra attenzione. Le felci di destra di voi si muovono. Un essere esce dalle piante, ruggendo e mugghiando. Emette strani versi striduli, e scopre i denti. AnkhegEcco la creatura, direi che non è troppo amichevole...

Tiri iniziativa:

Flegias

Creatura

Kethil

Ihan

La creatura si prepara ad attaccare, schioccando le mandibole...

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Flegias (Chierico)

Con un certo nervosismo attraverso le porte e quando la figura appare e ci fornisce il nostro obbiettivo non ci dà nemmeno il tempo di farle alcuna domanda.

Mentre sto ancora cercando di capire che cosa sta succedendo una spaventosa creatura appare e con intenzioni decisamente poco pacifiche

Oh bhe, questo almeno è chiaro

Mormoro

Senza perdere altro tempo impugno la clava, pronuncio una breve preghiera

Svärdtorn

Ed una tenue effetto tralucido avvolge l'arma. Quindi mi avvento sulla creatura cercando di percuoterla violentemente.

 

@Azog il Profanatore

Spoiler

CA 16 o 18 (dipende se avevo già imbracciato lo scudo o no) HP 10

Interazione: Impugno l'arma

Azione bonus: Shillelagh

Azione movimento: Mi avvicino alla bestia

Azione: Attacco (+5 hit 1d8+3 danni contundenti magici)

 

 

Link to post
Share on other sites

Ihan Nicholas Mark Hekat

 

l'idea di dover chiedere qualcosa agli orchi non mi esalta Son creature brutte e puzzolenti, non vorrei sporcarmi troppo nel loro accampamento! 

 

l'arrivo del insetto fin troppo cresciuto per i miei gusti mi sorprende, faccio alcuni passi indietro prima di far ricorso ad una semplice magia per bersagliarlo. 

Pronuncio le parole arcane seguite da un veloce movimento delle mani per evocare un dardo infuocato.

Spoiler

Dardo infuocato: +5 txc 1d10 danni da fuoco

 

Link to post
Share on other sites
  • Moderators - supermoderator

Kethil

Quando veniamo trasportati in uno strano luogo vedo che mi sono ritrovato quanto meno assieme a Ihan Almeno da lui so cosa aspettarmi...nel bene e nel male....

Ma non faccio in tempo a registrare le informazioni su ciò che dobbiamo fare che un grosso mostro insettoide appare dal nulla e ci attacca. Bene ci voleva un pò di esercizio Mettendo mano allo spadone ruggisco un grido di sfida verso la creatura e le salto addosso. Ti schiaccierò brutta formica troppo cresciuta!!!

@Azog il Profanatore

Spoiler

Azione bonus vado in ira, azione attacco, tpc +5, danni 2d6+5

 

Link to post
Share on other sites

Il colpo di Kethil colpisce la corazza del mostro, che si gira furioso. Non sembra avergli fatto danno. Il dardo di Ihan invece va a segno, colpendo in uno degli occhi della creatura. Quella fischia di dolore, ma non lascia andare il povero Flegias.

Spoiler

Kethil: non procuri nessun danno alla creatura non superando la CA

Ihan: procuri 8 danni alla creatura.

 

 

 

Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Colpisci la creatura, ma non ti lascia ancora andare. Cerca di colpire Kethil. Ma non riesce a toccarlo. La creatura comincia ad allontanarsi sempre tenendo stretto Flegias tra le "zanne". Fino a buttarsi nella boscaglia.

Spoiler

Flegias provoca 3 danni alla creatura

Se gli altri volessero attaccarla lo fate prima che si dilegui con Flegias.

 

Edited by Azog il Profanatore
Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.