Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Eberron sarà l'ambientazione pubblicata nel 2019 per la 5e

Alla conclusione dell'evento Streaming "The Descent", durante il quale è stata annunciata l'uscita di prodotti quali Baldur's Gate: Descent into Avernus, l'Essentials Kit e lo Starter Set dedicato a Rick e Morty, Nathan Stewart della WotC ha rivelato quale ambientazione riceverà il proprio manuale cartaceo nel 2019: si tratta di Eberron.
Purtroppo non sono stati rivelati dettagli su contenuto, prezzo e data di uscita (anche se, visto quanto fatto negli anni scorsi, è molto probabile un'uscita tra Ottobre e Dicembre 2019, dopo che i designer avranno ultimato il playtest di alcune regole, come l'Artefice, Ndr). Ciò che è sicuro è che questo manuale cartaceo non sarà identico a Wayfarer's Guide to Eberron, il PDF rilasciato l'anno scorso sulla GMs Guild. Come già precisato da tempo dai designer della WotC, infatti, i due prodotti saranno completamente indipendenti l'uno dall'altro e chi avrà acquistato Wayfarer's Guide to Eberron non sarà costretto a comprarsi anche la versione cartacea dell'ambientazione. Wayfarer's Guide to Eberron continuerà ad essere aggiornato, in modo da contenere tutte le regole necessarie per giocare a Eberron. I due manuali, dunque, condivideranno le stesse meccaniche, ma con molta probabilità esploreranno regioni diverse del mondo di Eberron. Al momento, tuttavia, non ci sono ancora informazioni definitive sul contenuto del manuale cartaceo, motivo per cui dovremo aspettare ancora un poco per sapere in che maniera si differenzierà esattamente dalla versione in PDF.
Read more...

Statistiche di Utilizzo di Fantasy Grounds dal Q1 2018 al Q1 2019

Articolo di Morrus del 14 Maggio 2019
Sono stati rilasciati i più recenti dati statistici sull’utilizzo di Fantasy Grounds… e D&D ha continuato a crescere nei dati aggiornati che vanno dal primo trimestre del 2018 al primo trimestre del 2019, ottenendo un impressionante 69% del mercato rispetto alle statistiche del Q1 2018! Pathfinder invece cala dal 12% dello scorso anno al 9% (potenzialmente forse a causa del cambio di edizione che avverrà a breve) e Savage Worlds cala arrivando vicino al 2%.

 
Regolamento
Giochi Totale
Percentuale sul totale
5E
619,071
68.97%
PFRPG
84,214
9.38%
SavageWorlds
38,958
4.34%
SFRPG
21,654
2.41%
3.5E
18,550
2.07%
MoreCore
15,435
1.72%
CoreRPG
13,774
1.53%
Call Of Cthulhu
13,465
1.50%
4E
9,440
1.05%
Star Wars
8,163
0.91%
PFRPG2
7,979
0.89%
GURPS
6,883
0.77%
AD&D
6,344
0.71%
Castles and Crusades
4,817
0.54%
WFRP
4,397
0.49%
DSA
3,679
0.41%
RolemasterClassic
3,476
0.39%
Cypher System
3,287
0.37%
Fate Core
2,869
0.32%
VtM
2,412
0.27%
WH40K
2,285
0.25%
Numenera
2,000
0.22%
DCCRPG
1,644
0.18%
Mongoose Traveller 1E
1,577
0.18%
Shadowrun
1,197
0.13%
Totale Complessivo
897,570
100.00%
 
“CorePG” è il modulo “generale” utilizzato da Fantasy Grounds quando non è presente un sistema maggiormente specifico.
I cambiamenti rispetto al primo trimestre del 2018 (arrotondati all’intero più vicino) sono i seguenti. Tenete conto però che la fetta di mercato di un gioco può ridursi nonostante al contempo il numero totale di partite allo stesso aumenta, questo in virtù dell’aumento del numero di giocatori. Dunque una riduzione in termini di mercato non si traduce necessariamente in una riduzione delle vendite, delle partite giocate, del profitto derivato dallo stesso o altre cose di quel tipo.
D&D 5E +4% Pathfinder -2,6% Savage Worlds -1,7% D&D 3.5 +1% Star Wars - 0,1% Starfinder + 1,4% Call of Chtulhu - 0,5% Link all’articolo originale: http://www.enworld.org/forum/content.php?6299-Fantasy-Grounds-Usage-Stats-Through-Q1-2019-D-D-Up-Pathfinder-Down
Read more...

Anteprima Baldur's Gate: Descent into Avernus #1: le stat della Infernal War Machine

Come vi avevamo accennato un paio di giorni fa, la prossima Storyline di D&D prenderà la forma dell'avventura infernale Baldur's Gate: Descent into Avernus, in uscita il 17 Settembre 2019, che permetterà ai PG di visitare la celebre Baldur's Gate e li spingerà ad affrontare un pericoloso viaggio all'interno del primo livello dei Nove Inferi, l'Avernus.
Durante l'evento streaming "The Descent" (che potete continuare a seguire attraverso il canale Twitch ufficiale di D&D) la WotC ha organizzato una serie di campagne dal vivo per far provare ai visitatori il contenuto della nuova avventura. Per l'occasione, dunque, ha reso disponibile su un foglio le statistiche delle Macchine da Guerra Infernali (Infernal War Machines), micidiali veicoli utilizzati dagli abitanti dell'Avernus per partecipare a quelle che sembrano essere una sorta di micidiali gare automobilistiche alla Mad Max. I personaggi, ovviamente, potranno pure loro decidere di utilizzare simili macchine e partecipare a questa sorta di "scontri su strada", motivo per cui l'avventura conterrà una propria versione delle regole sui veicoli già presenti in Ghosts of Saltmarsh.
Come già ricordato nell'articolo su Baldur's Gate: Descent into Avernus, la WizKid renderà disponibile una miniatura delle Infernal War Machine al costo di 69,99 dollari. La stessa miniatura potrà essere trovata all'interno della versione platinum dell'avventura venduta dalla Beadle & Grimm al costo di 499 dollari, il cui numero di copie sarà limitato a 1000.
Per ingrandire le immagini seguenti, cliccate su di esse.




Fonte: http://www.enworld.org/forum/content.php?6320-Full-Stats-for-Infernal-War-Machine
Read more...

Iniziate la settimana con 100.000 Metri Quadrati di Dungeon

Articolo di J.R. Zambrano del 10 Maggio 2019
Non avete abbastanza dungeon? Non preoccupatevi. Un cartografo ha speso due settimane per creare le mappe di un dungeon interconnesso di 100.000 metri quadrati, pronto per essere esplorato.
Il segreto del successo in Dungeons and Dragons è l’avere il giusto rapporto tra dungeon e draghi. Chiedetelo a chiunque. E grazie al duro lavoro dell’utente di reddit Zatnikotel, non sarete mai a corto di dungeon da popolare con draghi. Dopo una sfida di due settimane (che è un tempo incredibilmente breve per la creazione di mappe dettagliate come quelle che vedrete), Zatnikotel ha creato 100.000 metri quadrati di dungeon su mappe pronti per essere utilizzati per i combattimenti. Si tratta di una risorsa incredibile ed è a vostra disposizione. Ecco un piccolo assaggio di ciò che troverete al suo interno.
Via Reddit

Ci sono 16 differenti mappe 50" x 50" pensate per essere utilizzate nei Tavoli da Gioco Virtuali, con la conversione base 1" = 1,5 metri in gioco, per cui è realmente facile trasporle anche se non state usando un TGV. Le mappe sono disponibili sia con che senza griglia, per coloro tra voi che volessero un riferimento visivo per affrontare i combattimenti nel teatro della mente. Ecco una spiegazione del tutto:

Lasciate che la passione di Zatnikotel per il gioco e per la creazione delle mappe vi sia d’ispirazione. Abbiamo incluso alcune mappe esemplificative (nello specifico le mappe per A4, B3, C3 e D3) ma dovreste davvero dare un’occhiata all’intero progetto sulla sua pagina di deviant art linkata più in basso.

Come potete vedere, queste mappe sono uniche, sono state pensate per essere usate insieme, e potete percepire un tema comune, ma appaiono anche abbastanza diverse da potervi permettere di determinare chi o cosa abita ciascun segmento. E potete sicuramente notare quando vi spostate da una sezione all’altra. Queste mappe sono vaste e lo è altrettanto l’ispirazione che portano.

Date un'occhiata al 'Centomila' Megadungeon di Zatnikotel
Divertitevi ad andare all’avventura!
Link all’articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2019/05/dd-start-your-weekend-with-a-million-square-feet-of-dungeons.html
Read more...

In arrivo due nuovi Starter Set per D&D 5e

Questo articolo verrà aggiornato quando la WotC renderà disponibile la descrizione ufficiale dei due prodotti sul suo sito.
Durante l'evento streaming "The Descent" la WotC ha rivelato quelli che saranno alcuni dei prodotti prossimamente in uscita per la 5a edizione di D&D. La star dell'evento è stato, ovviamente, Baldur's Gate: Descent into Avernus (di cui vi abbiamo parlato approfonditamente in questo articolo), l'avventura permetterà ai PG di visitare la celebre Baldur's Gate e di iniziare un pericoloso viaggio verso il primo livello dei Nove Inferi, l'Avernus. Durante l'evento streaming, tuttavia, sono stati rivelati anche alcuni dettagli di due nuovi Starter Set in arrivo per la 5e: l'Essential Kit e Dungeons & Dragons vs. Rick and Morty.
L'Essential Kit, in arrivo negli USA il 24 Giugno e in qualsiasi altro posto il 3 settembre al costo di 24,99 dollari, è una scatola contenente una nuova avventura per PG di livello 1-6, le regole base di D&D 5e, le regole per aiutare i giocatori novizi a costruirsi i propri PG, e le regole per giocare all'avventura con 1 solo giocatore (che utilizzano le regole dei Sidekick descritte in un recente Arcani Rivelati). Dungeons & Dragons vs. Rick and Morty, invece, di cui si sa ancora poco, contiene un'avventura per PG di livello 1-3 ambientata nel mondo di Rick e Morty, un celebre cartone animato che già in passato è stato collegato a D&D. Prezzo e data di uscita di questo secondo Starter Set non sono ancora stati resi noti.
D&D Essentials Kit
Il sito D&D Beyond ha postato la seguente descrizione di questo Starter Set:
Durante l'evento streaming "The Descent" sono stati rivelati anche i seguenti dettagli:
L'Essentials Kit presenta dadi rossi, una nuova avventura, carte per PNG e moltro altro, tra cui in particolare regole per la creazione dei PG. I dadi includono due d20 (per il vantaggio/Svantaggio) e 4d6 (per la generazione casuale delle Caratteristiche dei PG). L'avventura può essere collegata a Le Miniere Perdute di Phandelver (Lost Mines of Phandelver), l'avventura appartenente allo Starter Set originale, prima o dopo l'avventura di questo nuovo boxed set, anche se entrambi sono per personaggi che vanno dal livello 1 al livello 4 o 6 (a seconda di quello che i giocatori fanno).


 
Dungeons & Dragons vs. Rick and Morty
Il sito D&D beyond ha postato la seguente descrizione di questo particolare Starter Set:
Durante l'evento streaming "The Descent", invece, sono stati aggiunti i seguenti dettagli:
Non solo ci sarà uno Starter Set dedicato a Rick e Morty, ma ci sarà anche una nuova serie a fumetti sul viaggio a "Painscape" (traducibile come "Veduta del dolore" o "Paesaggio del dolore", ovviamente un gioco di parole con Planescape, NdTraduttore). Sezione dei commenti (di En World), scatenatevi su come questo si collegherà all'annuncio che sarà fatto Domenica (19 Maggio). "Rick non è una vera e proprio entità. Ho dovuto combattere Rick su questo prodotto", ha detto Kate Welch mentre il manuale è stato presentato come una versione nel-personaggio di Rick (probabilmente s'intende "dal punto di vista del personaggio di Rick", NdTRaduttore) per D&D 5e.
Fonte: http://www.enworld.org/forum/content.php?6316-The-New-Dungeons-Dragons-Storyline-for-2019-Leaked-Ahead-of-Live-Stream
Read more...
Mezzanotte

SSF - Nereo Gesaffelstein

Recommended Posts

 

La Cugina

Sistema Alatar - Spazio - Regione di Alatar IX

Sei imbarcato sulla Vostok, una nave pirata Vraghi-mira camuffata da mercantile a caccia di prede nel sistema Alatar, con la carica di astrogatore.

La Vostok è una fregata mercantile, un vascello modesto ma su cui speri di farti onore per salire nelle grazie di Andron Mertvoyemyaso, il tuo Re Pirata.

Per i Nemici del Mondo sei Vladimir Ublyudok, un rinnegato. Ringrazi il tuo addestramento da fante dello spazio e l'esser pratico di navigazione interstellare perché è l'unico motivo per cui i Vraghi non ti hanno sparato nello spazio o venduto come schiavo.

Fino a poche ore fa eravate in sei. Poi Sergey, che era un ubriacone ma un buon comandante da sobrio, -vale a dire mai- ha pensato bene di fare una passeggiata fuori dalla nave.

Senza tuta da vuoto.

Tu hai il sospetto che il resto dell'equipaggio si sia messo d'accordo, lo abbia ucciso perché era un incompetente. Non è cosa rara fra i Nemici del Mondo. Hanno le loro regole, i Vraghi. Ti preoccupa di più non ti abbiano consultato. Vuol dire che non si fidano completamente di te, e questo è pericoloso.

Del resto sanno che sei un bugiardo.

Porti un nome Vraghi ma non lo sei. Parli lo yazyk con uno strano accento, strascicando le vocali nel modo snob dei Gesaffelstein.

Preghi non siano mai passati per Ocram.

Ma ora hai problemi più pressanti.

Siete rimasti in cinque e dovete scegliere un nuovo capitano.

Taras l'artigliere si candida: è un armadio gonfio di muscoli alto quasi due metri, dannazione.

Sai che se vuoi contendergli il comando dovrai farlo alla maniera dei Nemici del Mondo.

Spaccandogli la faccia. 

 

Game Master

Spoiler

Sei libero di sfidare Taras oppure no, ovviamente. Se decidi di batterti specifica se ci vai giù pesante o meno (in quest'ultimo caso infliggi danni non letali ma hai -4 a colpire).

 

Edited by Mezzanotte

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vladimir (Nereo)

Povero Sergey... aveva un'unica dote: essere un gran stolto ubriacone. un po' mi mancherà, non posso più convincere il capitano a deviare la rotta con una bottiglia di alcool. 

del capitano morto male me ne frega molto poco, quanto piuttosto del fatto che gli altri quattro sembrano averla presa molto bene. Da ubriacone qual era, non è impossibile l'idiota si sia rincoglionito al punto da sbagliare boccaporto, ma guardando Taras mi pare sempre più probabile che qualcuno gli abbia indicato la porta sbagliata. 

Taras, ovviamente, si candida come nuovo capitano. Grosso, forzuto, bravo con le armi, per qualche motivo non mi sorprende che proprio lui voglia il posto. E per me va benissimo, tanto di guadagnato ad avere un tizio del genere al comando. Il resto del gruppo non si fida di me, e non posso dargli torto. Non parlo bene la loro lingua e porto un nome falso. Già che non mi hanno sparato in testa lo trovo un piccolo successo. 

Sul ponte della nave, mentre Taras cerca qualcuno così idiota da sfidarlo per il comando, mi limito a rimanere seduto su una cassa, con la monolama ed il fucile vicini, giocherellando con qualche cavo dell'innesto cibernetico che ho al posto della mano sinistra 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Taras tiene una specie di discorso d'insediamento, ma alla maniera dei Nemici. Dice che Sergey era uno stupido c*glione. Che lui, Taras Budenko, aveva un nonno sul Seraya Mysh', il Topo Grigio, il vascello di Krasnyy durante la Prima guerra.

Che la sua stirpe ha intinto l'uccello nelle fighe femministe della Ginarchia e nei dolenti culi cinesi dei Mandarini durante quei giorni gloriosi.

Il che è possibile. Perché anche se lo sanno tutti che il nonno di Taras era una umile Scimmia da Ponte, persino l'ultimo dei mozzi Vraghi ha diritto alla sua parte di divertimento con i prigionieri se è abbastanza paziente da aspettare il suo turno e non si schifa troppo di quello che gli lasciano.

Ed ora Taras ti guarda, e sembra deluso non ti sia fatto avanti. Un cambio di capitano senza qualche versamento di sangue porta male, per i Nemici: è come varare una nave nuova senza lo champagne. Hai letto da qualche parte che una volta facevano così. Oggi però dovrà accontentarsi dell'anima del povero Sergey il cui corpo congela lì fuori, da qualche parte.

Così Taras diviene kapitan del vascello e la prima cosa che fa è indire una konsul'tatsiya per stabilire il da farsi.

Le konsul'tatsiya sono una specie di consigli di guerra informali. Un buon kapitan ascolta la sua ciurma prima di agire. E, a volte, se vuole farsi ben volere, può persino piegarsi al parere della maggioranza.

Con tua grande sorpresa Taras ti chiede se il suo astrogatore ritiene che la Vostok debba tornare nei sicuri lidi di Morgenvelt o continuare la caccia.

 

 

Edited by Mezzanotte

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nereo (Vladimir)

Taras non ha sfidanti, non che la cosa mi sorprenda, e nessuno invoca la testa del sottoscritto o mi punta un’arma addosso, piacevole sorpresa. Cosa suo nonno o suo padre scopavano è l’ultimo dei miei interessi, a me basta poter avere un posto sulla nave.

Quando Taras convoca il “consiglio di guerra”, che in pratica è già tutto sul ponte, mi limito ad alzarmi in piedi. Sollevo appena un sopracciglio quando vengo interpellato, guardo un attimo le facce degli altri, temendo per un attimo che si tratti di una fregatura o di un modo per mettermi alla prova A me, la stiva vuota mette tristezza. Se c’è carburante, magari un altro giro sulla rotta, magari per trovare qualche pellegrino da saccheggiare, o pellegrina se abbiamo fortuna 

Spoiler

Tiro in Percezione, +1, per cercare di capire che atteggiamento ha il resto della ciurma

 

Edited by Voignar

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le tue parole sono accolte dai sonori pestoni del resto dell'equipaggio sul ponte della nave.

I vraghi battono i piedi per mostrare apprezzamento, mai le mani. Le mani è meglio lasciarle libere il più possibile: di afferrar pistole, coltellacci, o saltare alla gola di uno sfortunato vicino. Sono gente pratica, i Nemici. E proprio a nessuno dei tuoi quattro compagni di crimine striscia l'idea di tornare dal re senza bottino.

Era una domanda avvelenata quella del tuo nuovo kapitan. Ti avrebbe fatto perdere la faccia di fronte al resto della ciurma.

Vlada si strizza nella postazione di guida; è una donnona obesa ma forte come un'orsa la vostra pilota, eppure alla bisogna sa condurre le navi con una gentilezza, una perizia, che ha del magico. Sembra abbia bruciato vivo un contadino di Morgenvelt III, una volta, orientandogli contro lo scarico del suo vascello, ma senza abbrustolire neanche un pelo del compare che lo teneva fermo, con il busto piegato in avanti.

Esecuzione perfetta. Questa è roba da tramandare ai propri nipoti, fra i vraghi.

Frollo e Avenir ti guardano un po' storto; loro sono scimmie da ponte, il rango più basso della marineria spaziale, e certo non gli va tanto a genio che uno dalle origini oscure come le tue abbia il grado di navigatore.

-"Tieni basso il nostro profilo energetico, Vlada", dice Taras salendo in plancia di comando, "non voglio ci vedano troppo presto"

-"Siamo freddi come ora è il culo del vecchio Sergey, kapitan"

e tutti scoppiano a ridere per la macabra battuta dell'ingombrante virago.

La situazione per voi, su Alatar, è una pacchia.

Innanzitutto non c'è chi vi rompa le scatole.

Non gliene frega proprio niente a nessuno di quello che fate al traffico locale, che è composto quasi esclusivamente di quei poveri sfigati di pellegrini drachiti.

Cioè, gente che pensa che una macchina debba salvarvi tutti. Tizi fuori di testa che attraversano l'universo e corrono il rischio di finire nelle vostre manacce per cadere in contemplazione davanti a... una cosa nera che probabilmente oltretutto è pure falsa. Un sasso trovato da una testa di stracci su un pianeta-deserto insomma. Perché Alatar IX è un postaccio. Proprio.

Ora i pellegrini non sono completamente stupidi. E neanche chi gli organizza il viaggio. Lo sanno benssimo che voi -e quelli come voi- gli volete fare il culo. Perciò mettono su i Convogli. Tante navi che si stringono assieme, come un branco di erbivori per difendersi dai lupi.

Un Convoglio è troppo per la Vostok che caccia in solitaria, chiaro.

E qui entra in gioco il fattore umano, grazie al cielo.

Perché le liste d'attesa per salire su un convoglio sono interminabili. E se sei un pio drachita ardente di fede che fai, aspetti?

Nossignore, affitti una chiatta. Ti organizzi con un gruppo di svitati tuoi pari e noleggi una piccola nave completa di equipaggio per fare prima.

Gli offri un bel po' di crediti perciò qualche capitano incosciente, o disperato, lo trovi sempre.

Sono le chiatte di cui è golosa la Vostok.

Avenir impiega sei ore per isolare un minuscolo picco energetico dalla caotica radiazione di fondo dell'universo.

Una chiatta con trasponder spento e in movimento furtivo, appunto, che spera di sgattaiolare sotto il vostro muso fino al pianeta benedetto.

Mentre vi spostate su una rotta d'intercettazione anche voi continuate a mentenere un profilo basso fino a che, a poche centinaia di migliaia di chilometri -che in termini spaziali è una distanza da sputo- Taras ordina di accendete tutto e saltate alla gola della preda.

Così il tuo primo combattimento spaziale ha inizio.

La chiatta cerca di disimpegnarsi, ovviamente, ma Vlada gli rimane attaccata. Cominciate a scambiarvi colpi ed entrambe le navi subiscono danni anche se quelli inflitti dal vostro plasma sono più pesanti.

Taras deve darsi una calmata o rischia di far esplodere la vostra preda!

Game Master

Spoiler

Spero ti sia letto bene questa parte sul sito.

La vostra preda ha un profilo molto simile alla Vostok. Si tratta di una fregata mercantile, ma con uno spike drive 1.

Questo vuol dire che la sua fase può essere 0 o 1.

La Vostok ha una spike 2, perciò può avere una fase di 0, 1 o 2.

Taras ordina di attaccare. Di entrare in fase 2 e sparare in 1.

Il capitano del mercantile entra e spara in 1, allo stesso tempo inizia una manovra di sganciamento.

Per prima cosa si risolvono le manovre.

Il pilota della chiatta ha 2 punti in Guidare mezzi spaziali e un modificatore intelligenza di +1

Vlada, il vostro pilota, ha 3 + 2.

Entrambi i vascelli hanno velocità 3, perciò

chiatta 1d20 = 16 + 2 +1 + 3 = 22

Vostok 1d20 = 17 +3 + 2 +3 = 25

Niente da fare per la chiatta. Almeno per ora.

Ora parlano le armi

La vostok ha solo un cannone al plasma

Taras si mette al cannone. Ha artiglieria 2 e un modificatore d'intelligenza di 1.

1d20 = 10 +2  +1= 13

La CA della chiatta è 14, quindi il colpo va a vuoto, ma Taras è un Esperto e decide di giocarsi la sua capacità di ritirare un fallimento e stavolta si procura un magnifico 18.

La chiatta viene centrata, e siccome spara nella stessa fase della chiatta non ci sono problemi.

3d6 danni fanno 10. La chiatta ha un'armatura di 2 ma il plasma penetra 10. La chiatta va a 10 PF. Una buona prima bordata.

Ora è il turno della chiatta. Ha due artiglieri con un bonus complessivo di +2 e due "gettasabbia".... ed entambi segnano 20!

Ma la Vostok si trova in fase 2 mentre la chiatta sta sparando in 1, giusto?

La differenza fra le due fasi è 1 (2-1)

Perciò dobbiamo tirate 1d6 per ogni centro e deve uscire 2+ perché il colpo non attraversi la Vostok senza fare danni. Esce un 3 e un 6.

No problem per la chiatta!

2d4 fanni ognuno, 3 -2 e 5 -2 danni, la Vostok scende a 16 PF.

E così finisce il primo turno di combattimento.

 

 

Edited by Mezzanotte

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nereo (Vladimir)

Come previsto, l’idea di poter menare le mani, e la paura di tornare dal grande capo a mani vuote, fanno “passare” la mia proposta. Ci vogliono ore a trovare una preda, dannato settore pieno di fanatici troppo cauti 

Alla fine, tra bestemmie e imprecazioni, troviamo finalmente qualcosa, una piccola nave che possiamo aggredire senza rischiare di saltare in aria. Vlada è tanto brutta quanto brava ai comandi, e per fortuna Taras pare esserci nato attaccato ad un cannone, solo che non pare aver capito che magari i pellegrini ci servono vivi

Kapitan, ma se ci avviciniamo e facciamo un po’ di movimento? Inauguriamo la nuova ciurma con un po’ di sangue? 

Spoiler

Persuasione +2 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il pilota della chiatta prova l'impossibile per rompere il contatto ma Vlada è troppo abile.

Taras, concentrato sul sistema di puntamento, urla rabbiosamente di levarti di torno perché lo scontro si sta dimostrando più impegnativo del previsto.

Dopo il primo colpo di plasma a piena potenza per ammorbidire la preda, infatti, il kapitan deve mettersi a calibrare i tiri con estrema cura per evitare il rischio di far esplodere il vascello. Questa perdita di tempo permette alla chiatta di crivellarvi a dovere con i suoi due gettasabbia.

Quando l'artigliere riesce finalmente a piazzare il colpo decisivo, la Vostok è ridotta male.

Ma è qualcosa di cui vi preoccuperete dopo.

Ora la chiatta sembra morta, tutti i suoi sistemi andati, ma intatta, a parte i buchi che il plasma ha scavato nello scafo.

"La scrofa panciuta ha aperto le cosce finalmente!" tuona Taras, "Vlada, fuori il tubo d'arrembaggio! E parti con la Scansione Profonda!"

Il Kapitan si gira verso di te, Frollo e Avenir che avete già le tute da vuoto indosso.

"Che ci fate ancora qui?" ruggisce, "guadagnatevi la pagnotta stupidi c*oglioni. Andate a prendere i nostri soldi!"

Non resta che calarti nel tubo e arrembare la chiatta assieme agli altri due vraghi.

Game Master

Spoiler

Turno 2

Sganciamento Chiatta 1 + 6 Vostok 11 + 8

Armi Plasma 8 + 3 vs 14, gettasabbia 1 & 2 : 7 + 2, 18 + 2, 2d4 danni, 2 (corazza Vostok assorbe)

Turno 3

Sganciamento Chiatta 5 + 6 Vostok 13 + 8

Armi: plasma: 14 + 3 vs 14, 3d6 fuoco per disabilitare, danno dimezzato 14/2 = 7. Chiatta cala a 3 PF. gettasabbia 6+2, 14+2, un centro, tiro fase 5, colpito.

6 danni -2 = 4 Vostok a 12 PF

Turno 4

Sganciamento Chiatta 11 + 6 (17) Vostok 7 + 8 (15).

Il pilota della chiatta segna un successo su di voi ma per riuscire a distanziarvi deve realizzare un numero di successi pari al doppio dell'abilità di guida di Vlada (3) cioè è a 1 su 6! Non credo abbia la minima possibilità di cavarsela anche perché se perde un confronto torna a zero successi.

Armi: plasma 7 + 3 vs14,  gettasabbia 16 +2, 10+2, 1 centro, tiro fase (2+) 4, danni 2d4 8! -2, 6 Vostok a  6 PF!

Turno 5

Sganciamento Chiatta 14 + 6 (20) Vostok 18 + 8 (26)

armi plasma 18 + 3 vs14 colpisce nella stessa fase. 3d6/2 (disabilitare) 3 danni Chiatta KAPUT!!!! gettasabbia 10+2, 12+2 tiro fase 5 (2+) 2d4 5-2 Vostok a 3 PF!

 

 

Edited by Mezzanotte

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nereo (Vladimir)

Il peso del comando si fa sentire sul povero Taras, la nostra nave è ridotta un colabrodo quando la chiatta tira le cuoia. Fucile alla mano e monolama al fianco, mi calo nel tubo d'arrembaggio, pronto a sparare al primo pellegrino armato che trovo, o a convincere chi si arrende a non fare cose stupide (tipo accoltellare Taras, prima di essere tornati a casa)

Spoiler

allora, vediamo se ho capito bene: 

tengo pronto il fucile ad energia, quindi tpc +5 (+3 guerriero, +1 destrezza, +1 arma ad energia), sparo al primo pellegrino armato che trovo.

se invece sulla nave ci sono gente che si arrende, provo a convincerli a mettersi contro una paratia mentre aspetto che il resto dell'equipaggio scenda. Se qualcuno si muove in modo strano gli sparo, ovvio 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vlada estende il Tubo che ora collega le due navi, come un cordone ombelicale rigido. Mentre galleggi lungo il centinaio di metri del passaggio a gravità zero, puoi sentire il rumore dei potenti tagliatori laser che aprono un varco nello scafo della chiatta, dove la scansione profonda ha permesso di individuare un passaggio percorribile.

Arrivati in fondo al Tubo non dovete far altro che spingere la sezione perfettamente circolare tagliata e penetrare all'interno della chiatta.

Vi ritrovate in uno stretto corridoio di servizio deserto. Taras vi informa, tramite i comunicatori, che siete vicini alla stiva della nave.

"Prendete quello che c'è di valore e tornate in fretta", ordina.

Frollo e Avenir sono di ottimo umore. Ti spiegano che i drachiti sono una setta rigorosamente non violenta e l'unico modo in cui gli è concesso difendersi è con la resistenza passiva.

Questo purtroppo ha anche ricadute negative, secondo i vraghi, perché farsi le loro femmine è come scoparsi dei pezzi di ghiaccio.

"Non gridano, non lottano, che gusto c'è?" si lamenta Avenir, "gli spari prima o gli spari dopo, non cambia assolutamente nulla!"

"A me fanno impazzire", ti confida Frollo. "Deve essere quello che mangiano o gli esercizi che fanno. Sai, tipo yoga spaziale"

"Scopacadaveri!" lo sfotte Avenir.

"Mavaffanculo!"

L'allegra scampagnata del signore delle mosche insomma.

Edited by Mezzanotte

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nereo (Vladimir)

Schiavi ne vogliamo? domando a Taras col comunicatore, facendo un cenno a Frollo e Avenir perché si inizino ad avviare verso la stiva o anche solo schiave, scegli te kapitan

Share this post


Link to post
Share on other sites

-"La carne umana è l'unica cosa che offre questo sistema, genio" la gracchiante voce del comandante echeggia nel tuo elmetto stagno.

I visori cominciano ad appannarsi. I sistemi sono tutti saltati, anche quello del supporto vitale, perciò la temperatura sta precipitando velocemente.

Passate per gli alloggi dell'equipaggio. Fotografie ed effetti personali attaccati con i magneti, alle cuccette.

Poi è la volta della plancia dove due cadaveri, un uomo ed una donna, galleggiano rigidi nell'assenza di gravità. Attraversate una nuvola di sangue congelato, come cristalli di neve rossa sospesi per l'eternità.

-"Facciamo così paura che questi poveri st*nzi si sono suicidati" osserva compiaciuto Avenir.

Frollo fluttua vicino alla donna e la spinge di lato con la canna del fucile. L'inerzia la manda alla deriva.

-"Peccato per lo spreco però"

Pulisci forsennatamente il visore con la mano guantata. Qualcosa non va.

"Dove sono gli altri due?" chiedi allarmato.

-"Gli altri chi?"

Fotografie. Le cuccette occupate erano quattro.

Un istante dopo qualcuno cerca di spaccarti la visiera con una mazza.

Game Master

Spoiler

Ti ho fatto fare un tiro Tattica, difficoltà 6.

Ottieni 7, perciò la tua preparazione militare ti viene in soccorso e non vieni sorpreso. In qualche modo hai intuito la possibilità di un'imboscata.

Devi affrontare un avversario molto determinato a vendere cara la pelle.

Iniziativa avversario 8 +1, Nereo 1.

L'avversario attacca per primo. Ma si mette sulla difensiva.

Chi ti sta di fronte indossa un'aderente tuta da vuoto, come la tua, ed impugna una barra metallica. Con una torsione del polso la parte superiore della mazza si apre in una selva di lame frattali. Hai già visto una squarciatute prima, e sai che può facilmente fare a pezzi una tuta da vuoto come quella che ora indossi.

 

Edited by Mezzanotte

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nereo (Vladimir)

Ecco un altro aspetto positivo di Sergej, capiva il sarcasmo, da sobrio... a volte... penso mentre mi muovo per la nave. Troviamo i cadaveri di due membri dell’equipaggio, apparentemente suicidati. Per gente così intenzionata a vendere cara la pelle, e contraria alla violenza, il suicidio mi pare strano.

e poi sono due, solo due... mentre finisco il pensiero, scatto all’indietro quando appare uno odioso armato di squarciatute. E poco ma sicuro non è un pio pellegrino pacifista. Arma alla mano, se non mi salta addosso lui, gli faccio saltare io la testa 

Sparate c**zo! Andate ai lati, uno a destra l’altro a sinistra! Dico a Avenir e Frollo, prima di fare fuoco contro il tizio 

Spoiler

Autorità 2 per far muovere le due scimmie; TpC +5 col fucile ad energia 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sulla plancia è scoppiata una lotta furibonda. Mentre tu affronti il tuo, di avversario, i tuo degni compari sono intenti ad accoppare l'ultimo superstite dell'equipaggio della chiatta che li ha aggrediti alle spalle, sbucando fuori da chissà quale anfratto.

Noti subito la strana posizione difensiva che assume il nemico, prova persino ad ostacolare il tuo tiro con la sbarra cercando di spostarti l'arma, ma è troppo lento per te. Gli scarichi un paio di laserate in corpo e la questione finisce lì.

Anche Frollo e Avenir non si smentiscono; quanto ti giri stanno finendo di spacciare il loro avversario con le monolame.

Game Master

Spoiler

Le tute da vuoto non ti permettono di indossare l'armatura anche se forniscono +2 CA. Tu quindi hai CA 13. Il tuo avversario, 14.

Segni 19 + 5 ed infliggi 10 danni. Il tuo avversario va a 6 PF.

turno 2

l'avversario 3 + 3, tu 20 + 5, infliggi 8 danni. FINE!

Mannaggia, la Fondina Vuota ha fallito! Ip-man, dove sei? -_-'

 

Edited by Mezzanotte

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nereo (Vladimir) 

Ah ma allora li avete gli occhi! Commento agli altri due, andando a controllare che il tizio sia davvero morto. Prendo anche lo squarciatute, potrebbe essere una bella arma di riserva nello spazio.

la cosa continua a puzzarmi. Questa non pare la classica nave di pellegrini, è fin troppo ben armata e sorvegliata. E poi, perché far suicidare i piloti, se poi si prova a difendere la nave? Faccio un rapido cenno ai miei due compari, per capire se sono feriti, e poi mi avvio ad ispezionare il resto della nave, alla ricerca e di bottino e di risposte

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prendi la squarciatute come bottino di guerra. I vraghi sono un po' arrabbiati con sé stessi per essersi fatti sorprendere come dei pivelli ma la situazione, sostengono, è normale. Ad esempio è normale che le chiatte siano armate, vista la rotta che seguono. Hanno visto di peggio. E quelli che avete fatto fuori non sono pellegrini, ma l'equipaggio assoldato per portare la nave. Quando si sono visti in trappola e sul punto di essere abbordati ci deve essere stata una drammatica discussione a bordo. Probabile che i due suicidi fossero lyubovniki, vale a dire amanti. Molto candidamente Frollo confessa che anche lui avrebbe sparato alla sua suka per evitarle il rischio di un incontro galante con Avenir.

"Capita spesso" dice mestamente, "che uccidano le donne per lasciare i nostri uccelli a secco. Ma grazie al cielo i drachiti non lo fanno. Niente suicidi, mai. Per loro la vita è sacra. Ed è per questo che noi li amiamo! Oh, non sai quanto navigatore!"

I vraghi scoppiano a ridere mentre sgombrano i cadaveri a calci. Eccitati dal combattimento ora hanno una fretta del diavolo di raggiungere la pancia della nave ed intascare il loro premio.

Proseguite, e stavolta non incontrate altri ostacoli. Quando infine Avenir apre il portellone ed investiga il buio della stiva con il suo proiettore emette un fischio potente: è piena di pellegrini che, nelle tute da vuoto, sono raccolti in fervida preghiera. Ce ne saranno un centinaio. Avete trovato la pentola d'oro alla fine dell'arcobaleno.

Un drachita si aggrappa alle tue ginocchia e implora di risparmiarli. Di avere pietà almeno di vecchi e bambini.

Edited by Mezzanotte

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nereo 

C**zo! C**zo! C**ZO!!!

vorrei urlare ma non posso. Passi tutta la storia di ammazzare nemici e simili, ma donne e bambini sono un problema diverso. E, di sicuro, cento persone sulla Vostok non ci possono salire. 

Respiro per un paio di secondi, poi tiro fuori il tono più autoritario che riesco a tirare fuori Allora, non siamo qua per ammazzarvi come cani. Adesso facciamo le cose per bene, e vedrete che non faremo niente a nessuno. Aspetto qualche secondo, facendo poi cenno a Avenir e Frollo perché si tengano pronti adesso si alzano donne e bambini. Solo donne e bambini. Il primo uomo che si muove si trova un buco in fronte. Kapitan, abbiamo trovato i pellegrini, tanti pellegrini dico poi a Taras con il comunicatore 

Spoiler

L’idea è di prendere sulla Vostok i bambini più in salute, le donne più giovani e magari qualcuno degli uomini messi meno peggio. Se poi sulla Vostok ci stanno tutti, semplicemente li faccio passare tra i due mozzi per una perquisizione veloce e poi li faccio salire sulla nave 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'ordine che ricevi da Taras è terribile.

"Portate i giovani, gli adulti e le donne in salute immediatamente sulla Vostok. I bambini, i vecchi e i malati sparateli nello spazio"

Avenir ti viene vicino, il fucile mollemente imbracciato.

"Dobbiamo ottimizzare lo spazio di carico, Navigatore. Tenere solo quello che vale di più" dice neanche fosse la cosa più naturale del mondo, un semplice esercizio pratico, come ordinare scatole su uno scaffale.

Frollo si inoltra fra i pellegrini atterriti.

"Io scelgo le ragazze!" gongola allegramente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nereo 

E scegli bene! Dico a Frollo trovane una con un minimo di tette 

dalla voce non traspare quello che penso di tutto questo, anche perché per un attimo gli occhi mi si soffermano su una pellegrina particolarmente giovane ed in salute, e di colpo mi ricordo che sono mesi che non tocco una donna. All’improvviso, non ho poi tutti questi problemi a fare il mio lavoro 

Chi viene toccata, viene qui e segue il mio amico indico Avenir chi fa storie, scopre se può campare senza testa 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Detto fatto, in breve avete i vostri due gruppi. Avenir conduce quello dei "salvati" a bordo della Vostok, mentre Frollo ammassa gli scartati nella camera di decompressione che chiude manualmente bloccando il dispositivo di apertura.

"Niente energia per aprire il boccaporto. Gli risparmieremo la passeggiata spaziale", si giustifica, "tanto le tute finiranno l'aria in capo a poche ore"

Forse questo ti fa sentire meglio. Sapere che non sarai tu a farli galleggiare nello spazio. Che forse arriverà qualcuno a salvarli, all'ultimo momento. Quante possibilità ci sono che accada?

Che una nave di passaggio in una zona infestata da pirati individui un corpo freddo e morto come una nave alla deriva senza energia e si accolli rischi immensi per fermarsi e dare un'occhiata.

Che abbia le risorse, e la volontà, di aiutare questi disgraziati. In tempo.

Non ci vuole un calcolatore, Nereo. Praticamente nessuna. Zero.

Dannazione, cosa sei diventato?

Frollo ti fa cenno con la mano di venir via. "Allora, andiamo?" 

Guardi oltre lo spesso vetro blindato della camera di decompressione: i drachiti si sono inginocchiati ed hanno ripreso a pregare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nereo 

Ultimo giro, magari trovo la stiva coi materiali, la Vostok va rattoppata per ben dico a Frollo, va a sceglierti la monta per dopo, o Aveir non ti fa trovare nulla 

quando il pirata si allontana, faccio un mezzo giro per perdere un poco di tempo, poi ripassando davanti alla porta di decompressione la sblocco e allungo il passo per andarmene. Ammazzare e schiavizzare va bene, ma ammazzare gente in questo modo barbaro non mi va bene 

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.