Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

I romanzi, i videogame e i manuali precedenti alla 5a Edizione non sono considerati canonici per D&D 5E

Jeremy Crawford, lead designer e responsabile della 5a Edizione di D&D, ha dichiarato che tutto il materiale legato alle passate edizioni non è considerato canonico ai fini della 5E.

Read more...

Alfeimur: Uscite per il 2021

Scopriamo assieme le novità per il 2021 della linea di Alfeimur Quinta Edizione.

Read more...
By Lucane

Humble Bundle: 13th Age

Un nuovo Humble Bundle, questa volta a tema 13th Age, è stato reso disponibile in collaborazione con la Pelgrane Press.

Read more...

Strixhaven: A Curriculum of Chaos uscirà a Novembre

La Wizard of the Coast ha rilasciato nuovi dettagli sul prossimo manuale di crossover tra Magic: The Gathering e D&D 5E

Read more...

Pausa Estiva degli Articoli

L'estate è arrivata anche per noi dello Staff Dragons' Lair, quindi gli articoli vi salutano fino a Settembre.

Read more...

Rostam Barbaro o Warrior ?


Rostam
 Share

Recommended Posts

Premessa:

Rostam è il nome del mio ideale di personaggio che mi porto da un sacco di anni a questa parte, per intenderci è il primo personaggio che creo in qualsiasi gioco di ruolo e non al quale sono molto legato, mi sono ispirato alla mitologia Iraniana e Rostam per intenderci è una specie di Hercules ma molto più spregevole e violento……. un barbaro insomma

per quanto riguarda il roleplay l'ho sempre giocato come un "super uomo" che si vuole innalzare a leggenda con un ego smisurato alimentando la sua fame di gloria e potenza, il suo nome deve riecheggiare nell'eternità e nessuno gli impedirà di raggiungerlo nemmeno la morte.

capite bene quindi che le mie scelte si limitano al Guerriero e il Barbaro 

in 3.5 e pathfinder l'ho sempre giocato barbaro e il risultato tra il roleplay e il "gameplay" calzava a pennello

Domanda 

Io e il mio gruppo abbiamo cosi deciso di iniziare una bella campagna in 5e ed è arrivato il fatidico momento della creazione del mio personaggio, leggendo un po' il regolamento il barbaro della 5e mi sembra molto più debole del barbaro della 3.5 e non vorrei che Rostam si trasformasse in un semplice chiacchierone dicendo "adesso vengo li e vi faccio il c**o" e se ne esce dal fight pieno di botte, ma vorrei che le sue parole si trasformassero in fatti, come avveniva nella 3.5 quasi sempre

ho letto però il Guerriero e mi sembra molto promettente e molto più performante rispetto ad un barbaro è una mia impressione o mi sono perso qualcosa ?

vorrei chiedervi un eventuale consiglio su come poter buildare il mio personaggio partendo dall'importantissima scelta della classe …… io sono molto legato al barbaro ma non vorrei che il mio personaggio venisse sminuito per via della poca combattività del barbaro 

vi ringrazio in anticipo per i vostri consigli 🙂

scusate la lunghezza ma ci tengo troppo perciò mi sono dilungato così molto 

Link to comment
Share on other sites


In realtà il barbaro è parecchio performante, specie ai livelli bassi: quando è in rage, ottiene resistenza a tutti i danni fisici, il che unito al suo dado vita di 12 (il più grande fra tutte le classi) lo rende un ottimo tank. Inoltre la rage gli conferisce un bonus di due danni su ogni attacco che fa usando la forza... quindi tutti a meno di non fare un barbaro basato dulla destrezza.

Poi nulla ti vieta di multiclassare insieme barbaro e guerriero, cosa che viene fatta molto spesso. In particolare l'archetipo del campione fa crittare su un 19. Contando che il barbaro può darsi vantaggio agli attacchi quando vuole tramite reckless attack e che i critici nella 5e non vanno confermati, questo gli permette potenzialmente di avere una chance del 19% di crittare su ogni singolo attacco.

Se poi prendi anche il talento Great Weapon Master sarai sicuro di annientare tutto e tutti.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Guarda la cosa che mi è piaciuta di più della 5e è che bene o male tutte le classi sono sullo stesso livello di potere. Qualcuna fa faville a determinati livelli (mi viene in mente il druido del circolo della luna che ai livelli 2-3 diventa orso e spacca i cooli) ma nell'arco di una campagna la cosa è bilanciata. 

Prima di tutto tieni a mente che nel bianciamento delle classi, un barbaro puro della 5e è molto più incisivo di un barbaro puro della 3.5. Quello che secondo me cambia tra le edizioni è il ruolo: in 3.5 era molto più glass cannon, mentre nella 5e è più tank per le resistenze ai danni (fisici o tutti tranne psichico, dipende dalla specializzazione). Il guerriero invece nella 5e ha più burst damage e più talenti/incrementi di livello, inoltre è l'unico a prendere 3° e 4° attacco. 

 

Ricordando che nessuno ti vieta di multiclassare tra guerriero e barbaro, forse ti conviene prima capire cosa vuoi che sappia fare il tuo personaggio e poi scegliere la classe perchè a livello interpretativo puoi refluffare quello che vuoi e anzi sostituirli con qualsiasi altra classe da mischia come paladino o ranger per esempio

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By Lyt
      Mi era venuto in mente un personaggio, e volevo chiedere il vostro aiuto per capire se è fattibile renderlo competitivo, o rimane soltanto un idea comica😅
      Un personaggio che usa solo armi improvvisate (d4) come padelle o sedie
      Premetto che dubito che userò mai questo pg, è solo un idea per passare il tempo
       

      Le mie idee per ora sono state:
      Lottatore da Taverna [Tavern Brawler] per essere competente nelle armi improvvisate
      Guerriero (Maestro da battaglia) per avere 4 attacchi (dovrò compensare sul numero di colpi più che sulla qualità), avere un talento in più (mi servirà) e avere dadi in più per i danni con le manovre
       Adepto Marziale [Martial Adept] per aumentare le manovre
       
      Mi piacerebbe anche mettere qualcosa di stupido come Cuoco [Chef], ma consideriamolo un extra
      Idee per questo stupido pg?😅😂
    • By -Feanor-
      Buondi!
      Come accennato dal titolo volevo chiedervi un consiglio riguardo alla creazione di un personaggio, prendendo ispirazione da un npc di Dark Souls 3, Siegward di Catarina.
      Ovviamente non vuole essere un copia incolla o un "come creare quel personaggio in d&d 5e", ma solo una fonte di ispirazione. 
      L'idea del personaggio è infatti un nano abbastanza in là con l'età, non molto brillante o intelligente ma con un cuore buono e pronto a proteggere e sacrificarsi per gli altri, che ama bere e festeggiare, sempre ottimista.
      Mi piace che, come appunto il cavaliere dall'armatura a cipolla, non sia un rissoso/guerrafondaio, ma che quando la situazione lo richieda si sappia rivelare un potente alleato, in poche parole, che al bisogno sappia menare le mani e fermare chi minaccerà i suoi compagni o i suoi ideali. 
      Sono indeciso tra paladino e chierico perché da BG mi piace che abbia anche un legame con il divino.
      Per concludere, lo vorrei giocare, almeno principalmente dato che entrambe le classi ricoprono comunque bene questo ruolo, non come support/healer (escluderei dominio vita del chierico o protezione come stile di combattimento del paladino), ma come un combattente che senza indugio si butta in prima fila per proteggere chi gli sta accanto (vedasi Sieg contro il demone di fuoco in DS3) che sappia incassare e soprattutto abbattere i suoi nemici, con un tocco di "legame divino" (guardiani spirituali e punizione divina sono le cose che più adoro delle rispettive classi, pensando a come le ruolerei)
      Mi scuso per il poema ma spero di aver reso l'idea!
      Grazie mille per tutti i consigli e opinioni che avrete da darmi
    • By THORVALL
      Salve a tutti, col mio Party per agevolare il Master abbiamo deciso di ripassare alla 3,5 da Pathfinder, devo quindi approntare il nuovo PG, in Path giocavo un Convocatore Sintetista con 2 livello da Paladino mezzoelfo di 9° livello inspirato a Naruto. Ora tornando in D&D 3,5 volevo provare a ripetere una cosa simile giocando un PG di 9° livello Mago6/Sentinella di Barray3 o Mago5/SoB3/altra cdp1. Talenti oltre i prerequisiti per la Sentinella???? Sono indeciso se specializzarmi in Evocazione per i Teletrasportini immediati o in Trasmutazione o lasciarlo Universale. Come Razza avrei pensato allo Gnomo del Sussurro voi che dite i punteggi sono 10/13+1/16/17+1/10/10. I manuali permessi sono i seguenti: Base, Tutti i Perfetti/Completi, I Races, Liber Mortis, Imprese Eroiche, Nephandum, Spell Compendium, Eroi orrore, ToB e ToM, Abissi ed Inferi, Draconimicon, Dragon Magic, Dungeonscape, Heroes of Battle, Lord of Madness, Sandstorm, Frostburn, Elder Evils, Drow of the Underdark, Cityscape e quelli di Forgotten e poi qualcosa di Arcani ma va approvata e già mi ha cassato Mago del Dominio. Sto aspettando se approva Tratti e Difetti e le varianti degli Specialisti(ragiono come se non ci fossero). Cosa mi suggerite anche come ulteriore CDP, il nostro party conta un Tank(mix di classi picchione di ToB), un Gish Arcano un Necromante del Terrore, uno skill Monkey furtivo ed un Chierico(Healer-Buffer).  Grazie in anticipo.
    • By Topolino88
      Salve a tutti, sono un master, dopo la scorsa sessione io ed il mio party di giocatori ci siamo accorti che ci sono una marea di cose lasciate in sospeso, incarichi accettati ma mai completati, missioni fatte a metà o rimaste inconcluse. Mi è venuto il dubbio di aver creato troppe sottotrame e missioni forse trascurabili, posso dire con certezza che sono tutte legate alla trama principale, però vista la quantità non ho idea di come gestirle perchè sono veramente tante. La maggior parte si potrebbero riassumere come i player hanno scoperto una cosa e dovrebbero recarsi da personaggio x per saperne di più e da lì farei partire una serie di cose che porta i player a scoprire segreti o informazioni utili per le missioni principali, moltiplicate questa cosa per 20, spero di aver dato l'idea. Voi cosa fareste?
    • By Topolino88
      Salve a tutti, sono un master, ormai mancano 2 sessioni alla pausa estiva e diciamo che non mi sono organizzato benissimo, infatti i players si trovano molto più indietro nella campagna di quanto programmato, volevo quindi concludere con 2 sessioni molto interessanti per dare ancora più voglia di tornare a giocare a settembre, i players ora si trovano in una situazione in cui possono fare letteralmente quello che vogliono, inoltre hanno moltissime questioni in sospeso (sub quest), il problema è che in 2 sessioni non riuscirebbero a concludere nulla. Ho pensato come prossima sessione di farli catapultare in un sogno in cui poter far accadere cose risolvibili in queste 2 sessioni, magari in questo sogno potrei mostrare dei possibili futuri, avete mai ambientato sessioni in sogni? sono difficili da gestire? come decido quando si svegliano?  meglio cambiare idea? ringrazio in anticipo
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.