Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By Lucane

L'Arte della Legenda: Parte 3 - La Gerarchia dei Riferimenti

Questo articolo dal blog The Alexandrian ci spiega come organizzare al meglio i riferimenti alle regole nella nostra legenda. 

Read more...

Seven Sinners: i Sette Peccati Capitali per D&D 5E e AD&D 1E

Cosa succederebbe se i Sette Peccati Capitali fossero entità viventi che possono minacciare il vostro mondo di gioco?

Read more...

Uno Sguardo a Dungeon Crawl Classics Edizione Italiana

Dungeon Crawl Classics offre un ritorno alla Old School e alla pura Sword & Sorcery in un mondo di magie oscure dove la morte è sempre dietro l'angolo...del corridoio di un dungeon.

Read more...

Progetta Le Tue Avventure #9: Programmazione ad Incontri

Eccovi il nono articolo della mia serie di consigli per progettare le avventure.

Read more...

Hexcrawl : Parte 7 - Scheda del DM

Un'utile scheda per i DM realizzata per aiutarli a tenere traccia degli esagoni da percorrere, degli incontri e di molti altri elementi importante durante un hexcrawl.

Read more...

[D&D 3.5] Ambientazione FORGOTTEN REALMS - Incantatore arcano spontaneo umano con carisma basso


Marty McFly
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti,

collegandomi ad un mio recente post vi chiedo una mano d'aiuto per la creazione di un personaggio che sarà interpretato da uno dei miei giocatori.

Ho iniziato, dopo aver deciso ambientazioni e moduli da giocare, a raccogliere i primi abbozzi di idee e bg per i PG che andranno a vivere e a plasmare la campagna che intendo masterare.

Inizio con il precisare che l'ambientazione è quella dei FORGOTTEN REALMS e che intendo concedere ai giocatori come manuali da utilizzare esclusivamente quelli BASE + quelli previsti nell'ambientazione (che pochi non sono).

Tuttavia uno dei miei giocatori più "talentuosi" e dotato quasi sempre di grande inventiva e sorprendente intuizione, mi ha raccontato la sua idea per un interessante PG per lo sviluppo e la creazione del quale necessito però del supporto di qualcuno di voi.

L'idea era quella di un personaggio estremamente introverso, con l'animo "spezzato" per via di profondi traumi (torture di ogni genere) subiti in passato.

Il pg (per motivi che sto già sviluppando da master collegandoli alla campagna), senza svelarvi troppo del bg, ha avuto un'intensa ma breve connessione con un piano esterno, connessione attraverso la quale è riuscito pian piano ad utilizzare spontaneamente i primi rudimenti di energia arcana (l'idea tengo a precisare si collega molto bene con il plot dell'avventura).

La sua idea quindi era quella di interpretare un personaggio in grado spontaneamente di lanciare magia, un personaggio però estremamente schivo, poco curato nell'aspetto e profondamente turbato dalle torture del passato, visto quasi come un pazzo da chi lo circonda non solo per il suo aspetto fisico ma anche e soprattutto per le strambe teorie che racconta circa l'estistenza di altri luoghi ai quali è riuscito a dare una breve occhiata.

Detto questo, va da sè teoricamente che il carisma del pg non dovrebbe, per esigenze e coerenza di bg, essere molto alto e questo, ahinoi, cozza un pò con la sua idea di creare un incantatore arcano che lanci spontaneamnte (quasi sempre hanno come caratteristica principale il CAR).

La sua idea al momento è quella di interpretare un warlock (e qui gli concedo già un'eccezione visto che la classe non compare in nessuno dei manuali concessi), classe che si basa molto sul CARISMA e quindi non molto in linea con quanto descritto fino ad adesso, anche se a livello di descrizione della classe potrebbe essere pertinente.

Vorrei sapere da qualcuno di voi se esiste una classe o una variante che coincida l'esigenza di creare un incantatore spontaneo con un carisma basso.

Spero di essere stato sufficientmente chiaro e, nel caso, sono pronto a dare qualunque spiegazione.

 

Grazie a chi risponderà,

il vostro amico nel tempo,

Marty McFly.

Edited by Marty McFly
Link to comment
Share on other sites


  • Replies 7
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

14 ore fa, Marty McFly ha scritto:

Vorrei sapere da qualcuno di voi se esiste una classe o una variante che coincida l'esigenza di creare un incantatore spontaneo con un carisma basso.

Una possibile strada viabile per un incantatore arcano di questo tipo, senza distaccarsi troppo dalle classi base presenti nel manuale del giocatore, è quella di permettergli di giocare una delle varianti del Bardo presenti sugli Arcani Rivelati, ossia quella del Saggio Bardico. Come accade per un Bardo normale, anche per un Saggio Bardico la CD degli incantesimi e gli slot di incantesimo bonus sono derivati dal suo Carisma, ma così non è invece per l'apprendimento degli incantesimi, il quale avviene sulla base del suo punteggio di Intelligenza. Ciò lo renderebbe limitato in quanto a numero di incantesimi che può lanciare dovendosi accontentare del numero di slot base offerti della classe per ciascun livello di incantesimo ad un dato livello e non renderebbe molto viabili gli incantesimi che richiedono un tiro salvezza, anche se questa seconda cosa potrebbe non essere esattamente un problema sulla base di come vuole costruire il personaggio poiché potrebbe ad esempio orientarsi su incantesimi che supportano gli alleati. In più hai detto che i piani esterni hanno lasciato il segno sul PG, anche se non ti sei espresso molto su ciò... Ora la butterò lì, ma tematicamente la cosa potrebbe aver assunto al forma di una certa propensione alle arti divinatorie che con il tempo potrebbe permettergli di capire cosa gli è accaduto in quel frangente e perché quel qualcosa è accaduto... Infatti, un Saggio Bardico a differenza di un Bardo normale ha una certa propensione alla divinazione, la quale si manifesta nella seguente forma: per ciascun livello di incantesimi a cui ha accesso oltre agli incantesimi che conosce di base attraverso la sua progressione nella classe acquisisce un incantesimo di divinazione bonus in aggiunta agli stessi non appena ottiene l'accesso a quel livello di incantesimi e proprio in relazione agli stessi la sua lista ha delle variazioni rispetto ad un Bardo normale. Per il resto la classe funziona in modo analogo a quella del Bardo normale, con le seguente differenze: è competente solamente nel Tiro Salvezza sulla Volontà, ha un bonus di +2 alle prove di Conoscenze Bardiche e gli effetti di musica bardica che normalmente sarebbero persistenti per qualche round dopo la fine della sua esibizione, ossia ispirare coraggio, ispirare grandezza ed ispirare eroismo, persistono solamente per 3 round invece di 5. Non so se ciò che ho scritto vi ha affascinato oppure intrigato, ma nel caso ecco la descrizione del Saggio Bardico attinta dalla SRD http://www.d20srd.org/srd/variant/classes/variantCharacterClasses.htm#bardVariantBardicSage

Link to comment
Share on other sites

Ciao Nereas,

grazie davvero per l'interessantissimo suggerimento, lo sottopongo al giocatore e vediamo se può interessargli!

E' un esperto DM e un ottimo giocatore, punta molto sulla coerenza del PG e non sulla creazione di un Power Playwer per cui qualche limitazione non dovrebbe rappresentare un problema (sarà mia cura da DM poi in caso "ricompensarlo" per equilibrare il tutto).

Davvero grazie, sapevo che avrei potuto contare su di voi!

Aspetto trepidante altri stimolanti suggerimenti,

Marty.

 

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti,

il mio giocatore sembrerebbe essere orientato come classe verso il warlock accettando un carisma basso (in linea con il suo bg e l'idea di pg che ha in testa).

Rimango comunque, se qualcuno vorrà, in attesa di vostri suggerimenti su possibili classi o variaynti da applicare.

Grazie sempre,

Marty.

Link to comment
Share on other sites

Avete pensato al beguiller del player handbook 2?

E' un incantatore arcano pieno, possiede una lista di magie molto tematiche e quasi tutte orientate su afflizioni mentali, illusioni, ecc che richiedono Ts su Volontà (dunque occhio ai nemici 😄 ) e, ultimo ma non ultimo, casta su Intelligenza, dunque non è dipendente dal Carisma!

Il legame ai piani potrebbe essere qualcosa che si intreccia con la Trama d'Ombra e con il piano delle ombre stesso.

Link to comment
Share on other sites

Io concordo con il tuo giocatore: il warlock funziona egregiamente, perchè non ha bisogno di un carisma eccezionale per poter funzionare decentemente. Basta scegliere invocazioni che non hanno tiro salvezza, o prendere quelle che lo hanno sapendo che le possibilità di successo saranno modeste.

Aggiungo che come DM potresti benissimo concordare con il tuo giocatore delle personalizzazioni del regolamento e concedere al warlock di legare le invocazioni ad una caratteristica diversa dal carisma. Per quel che hai scritto, probabilmente saggezza, o meglio una versione distorta della saggezza come comunemente intesa.

Link to comment
Share on other sites

Ciao Dmitrij, avevo già pensato di sostituire come caratteristica principale il carisma e il suggerimento della saggezza potrebbe essere credo il migliore...e scegliendo intelligenza temo di perdere in coerenza...al momento però sembrerebbe che il CAR vada bene per cui, salvo strani stravolgimenti, rimango fedele al manuale e mi attendo a quanto scritto nel regolamento.

 

Grazie,

Marty,

Edited by Marty McFly
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By tharoim
      Ciao a tutti. Gioco un guerriero pesante dopo innumerevoli incantatori quindi mi chiedo: come affronterò degli avversari volanti? Da considerare che sono un paladino in armatura completa e scudo torre
    • By PioloHK
      Allora, sto creando una build 18lv guerriero e 2lv barbaro e sono indeciso per la sottoclasse del guerriero. Specifico che userò uno spadone con great weapon master essendo un umano. Battlemaster e psi warrior darebbero più flessibilità il che non sarebbe male, con il cavaliere potrei decidere di essere il tank del gruppo e magari usare un'alabarda e prendere sentinella per più attacchi d'opportunità e l'attacco extra col d4 che con l'ira non fa mai male, infine il samurai mi renderebbe meno inutile out of combat e teoricamente dovrei avere un'attacco extra ogni turno perdendo il vantaggio dell'attacco irruento, avendo anche due turni di attacco extra e vantaggio usando anche il privilegio della sottoclasse. Il campione per quanto non sarebbe male vista la alta possibilità di crittare con vantaggio ma mi sembra troppo noioso. Per il cavaliere probabilmente non avrei la cavalcatura anche se contrariamente al nome non è fondamentale
    • By Hauser099
      Ciao a tutti
      Ho cominciato da poco a giocare e vorrei creare un mago. Premetto che non sono a conoscenza di come è organizzato il resto del party. Vorrei fare un mago che abbia gli incantesimi e le abilità giuste più o meno per ogni situazione (per quanto possibile) e che in combat meni forte. Partiremo tutti dal livello 1 e ho a disposizione tutti i manuali tranne gli homebrew. Avrei anche bisogno di sapere dove mettere i 24 punti abilità(sono un umano) e che classi di prestigio e talenti prendere. Ho letto varie guide ma mi hanno fatto molta confusione
      Grazie a tutti in anticipo
    • By MattoMatteo
      Stò per iniziare un pbf ambientato in Eberron, per la precisione nel continente di Xen'drik.
      I nostri pg (4-5, di 3° livello) saranno esploratori alla ricerca di tesori e misteri; oltre alla mia stregona (linea di sangue draconica, bg outlander, sopravvissuta del Cyre), l'unico altro pg che sò per certo è un forgiato barbaro (magia selvaggia).
      Come carattere, la mia stregona è sarcastica, irascibile, diretta: c'è un problema, distruggilo; il mercante non vuol farti lo sconto, minaccialo; un'idiota ti fà delle avances, sfiguralo con i tuoi artigli mentre ululi come un'ossessa; ti offrono un pranzo raffinato, mangia come un maiale e rutta liberamente.
      Al 4° livello, al posto dell'aumento di caratteristica prenderò il talento "Marchio del drago aberrante" (fornisce un trucchetto e un'incantesimo di 1° livello, ma con caratteristica di lancio Con invece di Car; Cos è 11, ma diventerà 12 col talento, e Car è 16)
      Date queste premesse, mi servirebbero consigli sugli incantesimi e sulle opzioni di metamagia "migliori" (nel senso, oltre che migliori in assoluto, anche più in linea col carattere della mia pg); il master permette tutto il materiale ufficiale.
    • By PioloHK
      Allora, stavo pensando quale fosse il personaggio, che, da solo senza l'aiuto di altri personaggi o oggetti magici particolari, potesse fare più danni in un singolo turno.
      Per le armi diciamo che si usano le armi base, qualsiasi tipo di incantesimo è utilizzabile e per esempio build che richiedono veleno, avvelenare le armi o usare pozioni vale, infine ogni tipo di pozione è permesso. Per quanto riguarda la preparazione, bere pozioni, avvelenare armi, andare in ira o simili e permesso prima del turno, ma cose come passare mesi a fare un esercito di cloni con il mago è vietato,
      Obbiettivo: tecnicamente nessuno, più danni si fanno meglio è, ma se si riuscisse ad uccidere un terrasque sarebbe fighissimo(con uccidere intendo solo fare i danni sufficenti per ucciderlo, ignorando resistenze varie)
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.