Jump to content

Recommended Posts

Ecco qui il TdS, per tutte le conversazioni off game, appunti, domande, dubbi e curiosità 

si partirà da 1 livello, point buy da 27; razze, classi e sottoclassi da ogni manuale ufficiale uscito finora, no Arcani Rivelati o Planeshift vari 

l’ambientazione è fatta in casa, e al momento è già usata sul forum in due mie campagne (Fezza ne sa qualcosa), per fare un mega sunto del luogo dove partirete:

l’ Impero di Gwyllach è una bellicosa nazione a maggioranza umana, fortemente legata a culti druidici ed ordinata in un, abbastanza caotico, sistema di vassallaggio tra nobili che valutano la forza politica in base a quella militare; l’imperatore è, di fatto, eletto da un congresso di dodici duchi, sebbene spesso disponga della forza militare più grande del paese; i circoli druidici fanno tutti capo al Circolo dell’Aquila, anche se dispongono di una grande autonomia, e non di rado i druidi di più alto rango vengono dalle famiglie nobiliari, inserendosi di diritto nella, spietata e spesso brutale, politica dell’Impero (invitare a cena i propri nemici e passarli a fil di spada è considerato un capolavoro d’intrigo) 

lascio il link al blog dove raccoglierò il materiale che ho creato finora per il mondo, non appena riuscirò a organizzarlo in maniera decente

 https://www.dragonslair.it/blogs/blog/554-la-taverna-del-bardo/

Link to comment
Share on other sites


Unica piccola nota sull’allineamento: io di solito sono molto elastico su questo aspetto, e sono dell’idea che, con le giuste motivazioni, un LB superaltruista e un CN misantropo possano collaborare; detto ciò, la campagna è per pg abbastanza buoni, nel senso che non è richiesto il gruppo di LB santi martiri o simile, ma infilarci dentro quattro assassini psicopatici CM è alquanto difficile, in sintesi: vi chiederei di evitare allineamenti del tutto malvagi, come CM e NM, grazie

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Io recupero un vecchio PG con cui avevo iniziato questa avventura, poi subito fermata. E' un Dragonide d'argento Stregone, ho praticamente la scheda quasi fatta aggiorno alcune cose sul BG adattandolo all'ambientazione poi metto il link.

Link to comment
Share on other sites

Vedo che già piu di uno volete fare pg da mischia... per una volta volevo farne uno anch’io che per un motivo o per l’altro faccio sempre incantatori... pensavo ad un guerriero halfling (anche se non sono super sicuro sulla razza)... 

Link to comment
Share on other sites

3 minuti fa, Khitan ha scritto:

Vedo che già piu di uno volete fare pg da mischia... per una volta volevo farne uno anch’io che per un motivo o per l’altro faccio sempre incantatori... pensavo ad un guerriero halfling (anche se non sono super sicuro sulla razza)... 

Ah, era la mia stessa idea (halfling barbaro)
Ma ne ho così tante che non ci sono problemi per me a cambiare 😉 

Link to comment
Share on other sites

6 minuti fa, Khitan ha scritto:

Vedo che già piu di uno volete fare pg da mischia... per una volta volevo farne uno anch’io che per un motivo o per l’altro faccio sempre incantatori... pensavo ad un guerriero halfling (anche se non sono super sicuro sulla razza)... 

Il mio PG è uno stregone

Link to comment
Share on other sites

35 minuti fa, Pippomaster92 ha scritto:

Ah, era la mia stessa idea (halfling barbaro)
Ma ne ho così tante che non ci sono problemi per me a cambiare 😉 

Anche a te piace l’idea di un piccoletto che se la prende con i giganti faccia a faccia? XD

Link to comment
Share on other sites

L’incipit è abbastanza classico: sarete per un motivo o per un altro al servizio di un piccolo capo villaggio, di un circolo druidico che è nelle vicinanze o semplici avventurieri di passaggio; l’ambientazione è abbastanza alto medioevo, diciamo il villaggio di Asterix con qualche cotta di maglia in più per intenderci, oggi nel primo pomeriggio metto la descrizione del regno in generale, ma intanto ecco quella del villaggio:

Tulofar è una piccola cittadina di pochezza centinaia di anime, un insieme di case in pietra e legno strette attorno al terrapieno su cui sorge il fortino di Eowal, il capo del villaggio, e protetta da una cinta muraria; a poca distanza sorge un bosco, dove ha sede uno dei tanti circoli druidici locali, in ottimi rapporti con la popolazione, guidato dall’arciduido Aterbald; la cittadina è attraversata da un’importante strada mercantile, quindi non è raro trovare mercanti stranieri e membri di razze particolari, in particolare gnomi, orchi e mezzi ogre, ma anche qualche sporadico nano, elfo e, in maniera molto rara, dragonidi. Da qualche settimana un’altra cittadina vicina, Sumrel, non da più notizie, e visto che è la stagione delle razzie per gli orchi delle isole, si teme per la vita degli abitanti

piccola nota sulla magia: causa proliferare di culti druidici, gli incantatori arcani sono guardati con sospetto, tollerati e lasciati stare, ma di solito come minimo la gente tende a considerarli dei pericoli ambulanti pronti a far saltare tutto in aria. Altra cosa, non so se è il caso, ma per il vostro bene non usate mai qualcosa di riconducibile alla necromanzia, è il modo più veloce e sicuro per essere impalati, squartati, bruciati vivi, e poi uccisi con atroci sofferenze

Link to comment
Share on other sites

10 ore fa, Pippomaster92 ha scritto:

Dato che abbiamo paladino, due mischiaioli e uno stregone potrei pensare ad un chierico di Agelga.

 

Sembra l'alga quella che si mangia.. l'AGAR-AGAR. Un chierico alga che combatte contro i giganti

Link to comment
Share on other sites

Pensavo al mio personaggio come ad un vecchio chierico che è nato qui, ha studiato lontano e poi è tornato al villaggio per aprire un tempio-scuola per la gente del posto, con scarsa fortuna (villaggio agricolo dove metà dell'anno i ragazzi non possono seguire le lezioni, e forse concorrenza da parte dei druidi?). 
C'è la possibilità di prendere la variante umana con talento?

Link to comment
Share on other sites

Io pensavo di fare un barbaro umano e fargli seguire a tempo debito il sentiero dello zelota dello Xanathar's guide of everything, sempre che sia concesso. Mi piace l'idea di un barbaro credente in una divinità, anche perché tutti i miei pg sono solitamente atei ahah sono solo indeciso sulla divinità. Penso di scartare i troppo malvagi e i troppo buoni, quindi direi me ne rimangono pochi. @Voignar i culti di sole e luna sono circoscritti solo all'impero del sole?

Link to comment
Share on other sites

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.