Vai al contenuto

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Anteprima Mordenkainen's Tome of Foes #3 - L'abissale Sibriex

Nathan Stewart della Wizards of the Coast ha deciso di rilasciare una nuova anteprima di Mordenkainen's Tome of Foes, il nuovo supplemento per D&D 5e in arrivo il 29 Maggio 2018 (il 18 Maggio nei negozi del circuito Wizards Play Network). Questa volta si tratta della creatura abissale chiamata Sibriex.

Fonte originale:
Twitter di Nathan Stewart
Leggi tutto...

Sondaggio: Dominio dell'Ordine

L'ultima volta, gli Arcani Rivelati hanno presentato una nuova opzione per il Chierico da Playtestare: il Dominio dell'Ordine (Order Domain). Ora che avete avuto la possibilità di leggere e di riflettere su queste regole, siamo pronti per conoscere la vostra opinione su di esse nel seguente Sondaggio. Il Sondaggio rimarrà aperto per circa tre settimane.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
Arcani rivelati: dominio dell'ordine
sondaggio: dominio dell'ordine
Leggi tutto...

The Faerie Ring per D&D 5e e per Pathfinder

The Faerie Ring è uno stupendo manuale che esiste in 2 versioni, una è dedicata a Pathfinder e l’altra a D&D 5E, queste due versioni sfruttano le OGL (Open Game License) dei due famosissimi GDR appena citati!
Versione per D&D 5e
Versione per Pathfinder
Se siete curiosi e volete informarvi direttamente dalla fonte, sappiate che i designer hanno rilasciato gratuitamente la parte introduttiva del manuale (uguale per entrambi sistemi).

Nato da un progetto Kickstarter creato da Scott Gable, la Zombie Sky Press è orgogliosa di presentarvi Il Cerchio delle Fate: Lungo la Via Tortuosa, Guida all’Ambientazione (The Faerie Ring: Along the Twisting Way Campaign Guide, traduzione non ufficiale), un manuale che permette ai Dungeon Master di poter utilizzare all’interno delle proprie campagne gli esseri fatati… Avete capito bene: fate! Questo manuale mira a mettere in risalto il piccolo popolo: ricostruendo il loro mito, concentrandosi sulla personalità dei potenti signori delle fate e permettendovi di immergervi nei loro misteri. Vi sarà data la possibilità di viaggiare in strane terre lontane che superano i limiti di ogni immaginazione, potrete addirittura non solo incontrare i signori delle fate (come già abbiamo accennato) ma persino coloro che li servono. Tutto questo sarà “condito” da un’atmosfera che prende spunto direttamente dai miti e dal folclore dei più reconditi angoli del mondo, non solo quelli di origine Europea. La scoperta degli aspetti più oscuri, le diverse filosofie e le abitudini sociali di questi mostri mitologici vi permetteranno di vivere storie come quelle che avete visto in Jonathan Strange & Mr. Norrel, Il labirinto del Fauno, Peter Pan, Storia di una Notte di Mezza Estate, le miniserie a fumetti scritte da Neil Gaiman e quelle di numerose favole classiche (ad esempio, quelle dei famosi fratelli Grimm).
Essendo questo un supplemento ricco di luoghi e tradizioni fantastiche, potrete pensare di ambientare una parte della vostra campagna all’interno di queste bizzarre e curiose terre! Questo corposo manuale (di oltre 300 pagine) introduce nuovi mostri che appartengono al tipo fata o folletto (ben 45), nuovi sottotipi per i folletti, potenti artefatti, le città dei folletti presenti nel loro piano, 30 personaggi non giocanti che appartengono alla stirpe dei folletti, diversi signori dei folletti benevoli o meno (come ad esempio Hob, Mab, Korapira o Manitou) e le loro dimore.
Insomma, vista la quantità di materiale questo manuale non presenta un’unica ambientazione, bensì una cassetta degli attrezzi: una serie di mini-ambientazioni! - per aggiungere più fate alle vostre campagne preferite, portando una ventata di follia che può originarsi solo da questi esseri.
Come se tutto questo non bastasse sono già stati annunciati 2 supplementi:
La Guida del Giocatore (The Player's Guide, traduzione non ufficiale): essa conterrà almeno 11 razze fatate interpretabili dai giocatori, cosi come delle opzioni per i giocatori a tema folletto (archetipi, talenti e oggetti). Le razze presenti in questo manuale sono già state annunciate e includono: Kitsune, Matabiri, Black Hats e i Far Darrig, Changeling, Putti, Fir Bolg, Goodfellow, Darkling, Wyrd e i Bitterclaw.
  La Guida alla Magia (The Magic Guide, traduzione non ufficiale): contiene la magia del mondo delle fate, dettagliando le Corti Seelie e Unseelie delle fate, ovvero la corte delle fate "buone" e quella delle selvagge fate dell'oscurità; presenta nuovi incantesimi (rituali e non); oggetti magici strani e unici; nuovi sistemi per la magia (come il “moonshadow”, che spiega come incorporare l'influenza della luna sulle vostre fate), e tanto altro. Giocatori di Pathfinder e D&D, siete pronti a saltare dentro un albero che potrebbe condurvi verso una nuova avventura extraplanare?

  Link ai siti ufficiali: Progetto Kickstarter
Versione D&D 5e (drivethrurpg)
Versione per Pathfinder (drivethrurpg)
 
Leggi tutto...

Messaggio consigliato

Cyberpunk-Wallpapers-002.thumb.jpg.53d70866c19a03f03b9d61be307a1df3.jpg

Buondi' gente. Ho da poco comprato il manuale di Starfinder, che, per chi non lo sapesse, e' la versione tecno-futurista di pathfinder e mi piacerebbe provarlo in una partita test qui sul forum, prima di usarlo in real. 

Sarebbe una avventura completamente personalizzata, usando il nostro mondo reale, in un futuro ipotetico non troppo lontano, in una ambientazione completamente distopica, in classico stile cyberpunk. Un mondo alla Blade Runner per capirci. Inizialmente non usero' tutte le regole, ma cerchero' di introdurle poco a poco, in special modo l'utilizzo di navi spaziali, che e' un gioco a parte praticamente, soprattutto per quanto riguarda il combattimento tattico. Ci saranno anche limitazioni nella scelta delle razze, cioe' in pratica saranno permessi solo umani (anche se nel corso dell'avventura si potranno incintrare le altre razze presenti nel manuale) e nelle classi, cioe' eviterei le classi magiche, vorrei fare una avventura puramente tecnologica. Lascerei solo la classe solarian, che e' in parte magica, ma e' camuffata da un uso dell'energia spaziale bla bla bla, che me la fa accettare nel mondo che ho in mente.

C'e' una srd simile a quella di pathfinder, di libero accesso, che e' sufficiente per creare pg e giocare, quindi non avrete bisogno del manuale. Non credo che sia 100% completa (non l'ho ancora controllata bene), ma per iniziare dovrebbe andare bene. Poi magari vi passerei io qualcosa dal manuale, se vedo che non c'e' online. La SRD e' questa: http://www.starfindersrd.com/

QUindi cerco quattro e solo quattro volontari , appassionati di fantascienza, che vogliano provare questo nuovo sistema di gioco, che comunque ricorda moltissimo Pathfinder, con qualche modifica qua e la'. Presentate pure il vostro personaggio, specificando la classe (razza e' solo umano), sesso e una breve descrizione psico fisica. Se ci saranno piu' di quattro candidati scegliero' i quattro che piu' rientrano nell'idea che ho del mio mondo e/o avventura.  

Visto che gia' qualche avventura aperta, non garantisco un post al giorno esclusi i weekend (anche se cerchero' comunque di mantenere questo ritmo, solo non lo prometto per tutti i giorni), ma sicuramente 1 post ogni 2 giorni.

Per qualsiasi domanda, chiedete pure! :-)

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Benissimo. Qualche informazione sull'ambientazione :

Siamo nell'anno 2090, il mondo e' stato devastato, 20 anni prima, da una terza guerra mondiale termonucleare. Vaste zone del pianeta sono ormai solo dei deserti radioattivi, ufficialmente inabitabili. La guerra , tra le altre conseguenze, ha anche decretato la caduta dei governi centralizzati, cosi' come li conosciamo oggi e adesso , quello che e' rimasto del mondo, e' diviso tra cinque grandi megacorporazioni commerciali che detengono, nei territori che controllano, il potere assoluto e insindicabile. I personaggi si muovono nella megalopoli di Future-One, capitale della ByoGen, una supercitta' che copre il territorio dell'attuale costa orientale del Canada e Stati Uniti, praticamente da Montreal al nord fino a Miami al sud, e si spinge fino a Chicago a ovest. COme potete immaginare, e' una citta' immensa. La societa' e' divisa, anche fisicamente, in tre livelli piu' un livello sub-zero. Al livello 1, che si trova fisicamente al livello stradale, vive la stragrande maggioranza della gente, inclusi voi. Il livello sociale e di ricchezza e' medio tendente al povero. La maggior parte della gente piu' che vivere, cerca di sopravvivere. La corruzione e' dilagante ed accettata. Al Livello 2 ci sono i ricchi, gli attori, i cantanti, i manager, gli industriali, i sotto capi delle mafie, capi regionali delle croporazioni, gli ufficiali superiori dell'esercito e della marina spaziale, etc. Al Livello 3 ci sono i capi delle corporazioni e le loro famiglie, i boss della mafia e pochi altri, per quel che ne sanno quelli del Livello 1, cioe' voi. Questi tre livelli sono divisi e quelli dei livelli piu' bassi non possono accedere a quelli del livello superiore, a meno che non siano invitati da quelli che ci vivono, cosa comunque molto rara. I livelli sono collegati fisicamente da dei grandi ascensori gravitazionali che collegano dei megagrattacieli dove sono posti fisicamente i livelli superiori. Anche i trasporti pubblici e privati sono divisi e non e' possibile accedere a quelli superiori. Esiste poi un Livello Sub-Zero, ufficialmente non riconosciuto. E' fisicamente posto sottoterra, in quei tunnel che una volta erano le vecchie metropolitane delle citta', le fogne, i depositi militari, i rifugi antiatomici, le discariche dell'immondizia e quant'altro si trovava sottoterra. Qui vivono gli scarti della societa', gli ultimi degli ultimi, i paria, quelli che non hanno un posto neanche al primo livello, gli sbandati, i senza tetto, i piu' poveri tra i poveri. E' un mondo a parte, senza regole ne' leggi, controllato da varie bande di delinquenti che gestiscono il mercato nero della societa', un posto pericolosissimo dove si puo' trovare di tutto, dalle droghe sintetiche, a organi artificiali, a bambini e bambine venduti come schiavi o come depsoiti di organi per trapianto, armi , veicoli, assassini a soldo e qualsiasi altra cosa. Ai margini di questo Livello Sub-Zero, vivono i Mutati o i Diversi, quelli che hanno subito le conseguenze radioattive dell'ultima guerra, gli scampati dei Deserti Radioattivi e i loro discendenti. Vivono tra loro e non si uniscono mai o quasi mai agli altri, che li trattano come l'ultima ruota del carro. Non hanno diritti e il governo corporativo non li riconosce neanche.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, nanobud ha scritto:

Fantastico! @Lamadanzante se mi vuoi io ci starei volentiere (:

Presenta pure il tuo personaggio, aspettero' credo fino a domani sera. Se ci saranno piu' di quattro candidati, scegliero' i quattro personaggi che piu' mi piacciono per l'avventura che ho in mente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, cromagnon ha scritto:

ahhhhhhh

Bruciato da nanobud mentre stavo scrivendo...

Se si libera un posto o se accetti un 5° contami

Non scelgo i primi quattro. Presentate pure un'idea di personaggio: classe, sesso e una piccola descriione psicofisica. C'e' tempo fino a domani sera. Se ci saranno piu' di quattro candidati, scegliero' i quattro personaggi che piu' mi piacciono per l'ambientazione che ho in mente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Immagino, dal titolo e dai topos dell'immaginario cyberpunk, che i toni dell'avventura saranno abbastanza "cupi". 
Quindi presento un antieroe, sperando che sia adatto. 

Hector Stertman, Umano Maschio, età 45 anni. (Classe: Soldier; Theme: Scholar).
Prima della Guerra Hector stava studiando come ingegnere chimico, specializzandosi nell'industria farmaceutica. Ma una volta concluso il conflitto, si ritrovò ben presto a vivere nel Sub-Zero, senza un soldo e accumulando debiti con le persone sbagliate.  Venne quindi costretto a ripagare l'ingente somma sovrintendendo alla produzione di sostanze stupefacenti a basso costo per conto di persone non meglio specificate: un compito complicato dalle continue incursioni delle bande rivali. In quegli anni Hector è stato ferito in tre tentativi di omicidio, ed è vissuto nel continuo terrore di essere giustiziato dai suoi stessi datori di lavoro. Stretto tra due fuochi, ha trovato la soluzione ai suoi problemi quando una sera, leggermente ubriaco, ha scatenato una piccola reazione esplosiva nel laboratorio. Lo sviluppo del White Flower, l'esplosivo a base di fosforina, ha portato ad Hector una lunga serie di vantaggi. I maggiori? La rapida ma violenta scomparsa dei suoi strozzini, la fuga sa Sub-Zero e un piccolo appartamento a Livello 1.

Qui Hector ha continuato a produrre droghe ed esplosivi, ma in quantità molto ridotte per non attirare attenzioni indesiderate. Tira a campare, ma lo fa abbastanza bene.

Hector è un uomo ancora in buona forma fisica, dovuta allo stile di vita tenuto nel Sub-Zero e agli integratori alimentari che assume regolarmente. Ha un volto comune e sta lontano da tutto ciò che è appariscente. Dopo anni vissuti sull'orlo del crollo nervoso, in mezzo alla violenza selvaggia è diventato piuttosto cinico. Non è completamente corrotto, ma preferisce pensare prima di tutto a sé stesso e poi a tutto il resto; e nonostante sia un uomo di cultura e di moderata intelligenza, preferisce risolvere i problemi in modo diretto e brutale. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Confermo la mia candidatura. Ho anche trovato la mia classe ideale:

L'idea del mio pg è quella di un operative dell'età approssimativa di 35/40 anni. Si è arruolato, mentendo sulla propria età, nel terzo conflitto mondiale animato da profondi ideali di giustizia e patriottismo, i quali svanirono ben presto tra le atrocità della guerra. Avendo una corporatura esile ed un passo leggero fu spostato dal corpo di fanteria a quello degli incursori, lì si distinse per una mira particolarmente raffinata finché i suoi superiori non gli assegnarono il ruolo di tiratore scelto.

Terminata la guerra non è più riuscito ad integrarsi pienamente nella società convincendosi di non saper fare altro che uccidere. Decise di entrare nelle forze dell'ordine (o nell'esercito) come cecchino e continuare a mentire a se stesso illudendosi di proteggere un concetto ormai vano come quello di patria.

Caratterialmente è particolarmente schivo e diffidente, a paura di affezionarsi alle altre persone perché ha provato sulla sua pelle quanto possa essere facile perdere amici e persone care

EDIT: allego foto del personaggio

Modificato da Fog

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ognuno di voi ha un lavoro, niente di eccezionale, quello che vi serve per tirare a campare. Vi conoscete tutti, almeno di vista, vivete tutti in un fatiscente condominio in una zona periferica della megalopoli  e frequentate tutti l'unico bar della zona. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Kylee Frye
Mechanic (scholar)
Età 25 anni
kylee praticamente non si ricorda com'era il mondo prima della guerra. Per lei tutto quello che c'è sempre stato è il suo piccolo sottoscala al livello 1, gli zii Hoban e Zoe e la passione per la robotica ereditata dallo stesso zio.
Si dimostra di un intelligenza acuta e decisamente più abile della maggior parte dei suoi coetanei, tanto che gli zii decidono di indebitarsi per farla accedere ad una scuola migliore di quella pubblica. 
Sebbene talentuosa, si dimostra subito fin troppo esuberante e per questo ostracizzata dai suoi stessi compagni e professori.
Poco prima di diplomarsi, la vita di Kylee viene stravolta: durante una rapina gli zii perdono la vita è la ragazza è costretta a tornare a casa e a lasciare la scuola.
Kylee si ritrova così sola al mondo, con un officina meccanica da mandare avanti e con pochi soldi.
Fortunatamente, o sfortunatamente, le sue abilità vengono notate subito dalla malavita locale che ben presto inizi ad affidarsi a lei per alcuni lavoretti: inizialmente solo qualche riparazione, ma col tempo iniziano a chiederle di partecipare a diverse operazioni sempre più pericolose.
Kylee accetta con riluttanza e sebbene sia conscia che difficilmente le cose cambieranno cerca in ogni modo di aiutare la povera gente che si rivolge a lei. Ora riparando qualche attrezzo a titolo gratuito o aiutando i ragazzini che si dimostrano più capaci.
 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Alhena aveva soltanto 12 anni quando arrivò la guerra, eppure i ricordi dei tempi felici prima del conflitto sono vividamente impressi nella sua memoria. Da bambina, gironzolava liberamente per tutto l'osservatorio astronomico di Perkins, nel Delaware. Il suo carattere brillante e la sua arguzia sorprendente l'avevano resa compagna di giochi e chiacchiere ben voluta da tutti, dagli scienziati agli addetti alle pulizie. Suo padre, il dottor William, era a capo di un progetto di ricerca volto a migliorare lo sfruttamento dell'energia stellare. Sua madre se n'era andata tempo prima, lasciando la famiglia per un'altra vita.
Poi la guerra e le sue tragedie, un periodo oscuro e soffocante nella mente della ragazzina, la cui vita, come quella di molti, sarebbe drasticamente cambiata.
Il dottor Williams restò vittima di un bombardamento, reso invalido, poco più che un vegetale in carrozzella di cui oggi Alhena si occupa grazie alla sua tenacia e all'aiuto di Brigitte, una donnona di colore dal cuore d'oro che vive in casa con loro. L'Osservatorio venne distrutto, l'agenzia smantellata, il dott. William perse insieme alla salute anche il lavoro e ogni diritto assistenziale.
Per far fronte alla drammatica situazione, Alhena si trovò a vivere di espedienti. Nel mentre navigava a lungo tra le carte e gli appunti del padre, fino a fare una curiosa e inattesa scoperta. Una di quelle che ti cambiano la vita, insieme al modo in cui guardi l'universo attorno a te...

Alhena, Human Solarian.

Soltanto abbozzato, ma se l'idea piace sono pronto ad estenderlo di un bel po' :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account e registrati nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora


×

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.