nanobud

Circolo degli Antichi
  • Conteggio contenuto

    342
  • Registrato

  • Ultima attività

Informazioni su nanobud

  • Rango
    Profeta
  • Compleanno 11 Febbraio

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio

Visitatori recenti del profilo

222 visualizzazioni del profilo
  1. Altro Indie

    Olivier Berthy "Sì, una domanda ce l'ho, anche se non so se possa essere importante... Ecco... Dove siamo diretti?" Olivier strizza un poco gli occhi e fa un mezzo sorriso in direzione di Leon.
  2. Altro GdR

    Eigrina Ladek Eigrina si fa sfuggire un piccolo sospiro quando Fassbauer esce dalla stanza. È l'ultima a finire di mangiare, ma non si mette fretta. Beve abbondantemente l'acqua e ignora del tutto la birra. Chiede a Frederich se si può avere della frutta, le andrebbe di mangiarsi una pera. Non ha orecchie per coloro che, già alzatisi dalla tavola, chiedono di uscire. Raccolti la tunica, il cappello, le borse e i suoi altri averi, finalmente esce dall'edificio accompagnata da Frederich e dalla sua nuova e negligentemente improvvisata squadra. Ascolta in silenzio le solite elucubrazioni di Kirous e i commenti degli altri. Una volta ringraziato e congedato anche Frederich, Eigrina si stiracchia vicino al muro. "Aaah! ...A aah... Santi numi, la mia pazienza ha un limite! Però, dai, qualcosina l'ho scucita a quel taccagno... Ummh -" finisce di stiracchiarsi "Anche se lei" si rivolge a Willfried "...non è stato d'aiuto. Ha ha, non si preoccupi. Molto bene. Kirous" lo indica con enegia e risolutezza "ha centrato il punto, penso che dovremmo dividerci. Il signor Muncken vive qui, quindi si muoverà meglio di noi in questa fase della missione. Propongo due coppie: io con Heisim e Willfried con Kirous. Mi sembra la soluzione più bilanciata, ma ditemi pure la vostra. Se va bene proseguirei con il dividere i luoghi per ciascuna coppia. Sia chiaro che non vi sto costringendo, anzi vi invito a prendere iniziative personali in libertà. Finchè non rechino guai al gruppo. Già. Ma non avete certo bisogno che ve lo dica, giusto? Hi hi! Mi serve anche stabilire un punto di ritrovo per la sera, magari una locanda, mi affido a lei signor Muncken."
  3. Altro Indie

    Olivier Berthy "Ma no, ma no, è più un discorso su - hai presente? - quel fascino che i nobili hanno su chi non lo è... Ovviamente non vale per tutti, ma è comunque piuttosto comune... Mai pensato che per voi la vita scorra sempre liscia."
  4. Altro Indie

    Olivier Berthy "Quindi primogenito dell'amministratore delegato *e* ladro gentiluomo? Mi chiedo che genere di guai tu possa aver combinato... Non so, forse nessuno, eh... Eh eh..." Olivier è abbastanza divertito da questo incontro così sorprendente. Poi ci si mette anche Zerel. "Ma allora anche tu sei di sangue blu, mio giovane abbuffino! A questo punto mi sembra di essere un umano sacrificabile al confronto. Ah ah. Ma potrei essere anch'io di nobili natali, chi lo sà... Io sono stato adottato, ma qualsiasi siano i miei genitori naturali, la mia famiglia è quella adottiva, non c'è dubbio." Olivier appare a metà tra il divertito e lo sconfitto.
  5. Altro Indie

    Olivier Berthy Olivier corruga la fronte. "È un piacere fare la tua conoscenza, Moriarty. Sono Olivier Berthy, imprenditore." si presenta, tendendogli la mano. "...Scusami una domanda, ma Wraitthon come la multinazionale?" Tutti
  6. Altro Indie

    Olivier Berthy "Ooh? Chiedi ma non dici nulla su te stesso, eh? Sta bene. Io so ancora poco delle possibilità che mi si apriranno davanti, ma punterei a una carriera investigativa. Tu cosa avevi in mente?" dice, staccandosi brevemente dal telefono, per poi tornare a guardarlo, in tutta comodità. Ah, non gli ho accennato il mio lavoro...
  7. Altro Indie

    Olivier Berthy "Visto che sciccheria? Non abituartici però!" Olivier risponde a Pasko e poi ride brevemente. In verità lui non è nuovo a questo tipo di lusso, ma non serve a nulla rivelarlo. "Oh! Grazie mille, gentili hostess." questa volta salta i convenevoli e gli fa semplicemente un bel sorriso. Accidenti, non devo essere proprio un fiore in questo momento. Kadiri infatti, dopo aver bevuto tutto d'un fiato la bibita portatale dalle hostess, si reca subito ai bagni. I bagni sono due, quindi, dopo essersi congedato dai presenti, si reca nell'altro per farsi una doccia. Dopo essersi asciugato e cambiato segnala agli altri il posto libero. Olivier non ha faticato tanto quanto gli altri ma ha nondimeno un certo appetito. Si reca al tavolo degli stuzzichini, ma si contiene: tra meno di un'ora cenerà con i due esaminatori. E chissà se non ci sarà pure qualcun'altro... Mangiati gli stuzzichini si rilassa su una poltrona, invia video, foto e messaggi agli amici e, dopo aver riposto il telefono su un tavolino, mettendolo in carica, si mette a sfogliare uno dei giornali che si trovano nella saletta e a parlare con gli altri.
  8. Pathfinder

    Mi offro anch'io! Ciao @Lord Delacroix Lo steampunk mi interessa molto, ma va bene anche se è fantasy.
  9. Altro GdR

    Eigrina Ladek Non fa in tempo a riprendere a mangiare che i compagni riprendono con discorsi pressapochisti. "Ho supposto che un cacciatore di taglie conosca come prendere il proprio bersaglio quando è da solo, e che conosca un certo repertorio di trucchi per separarlo da altre persone... E insomma signori, per catturare una persona bisognerà pur conoscere qualcosa, no? Non importa, l'importante è avere le idee chiare sul da farsi, e vedo con piacere che le idee non mancano." Rispondendo a Eusebio "Proprio l'impressione che ho avuto. Ne starei alla larga, se possibile..." poi ancora "Ma come non sapevano niente? Mi sta dicendo che sapevano che c'era questa crociata in partenza e basta? Niente su chi la guida e sul perchè?" Rispondendo a Fassbauer "Signore, è ovvio che collaboreremo. Non intendo allontanare nessuno, e stavo appunto inquadrando le capacità dei miei collaboratori. Tuttavia non lascio nulla al caso, è bene che tutte le perplessità possibili vengano a galla il prima possibile..." Karl_Franz
  10. Altro GdR

    Eigrina Ladek "Ma signor Muncken, possibile che lei, vivendo qui e avendo dato la caccia a qualcuno di questi individui, non sappia qualcosa in più sulla faccenda? Se la situazione è così critica come dice, dovrebbe essere sulla bocca di molti! Comunque l'ipotesi da lei formulata è interessante, ma cerchi di non parlarne in giro..." ribatte Eigrina, dopo aver interrotto per l'ennesima volta il pasto.
  11. Altro GdR

    Eigrina Ladek Raccoglie il borsello con le monete, un po' lentamente, fissando sia Wilhelm sia Eusebio. "Saprò farli bastare." Lo apre e ne esamina il contenuto. Evita di commentare il discorso, di pessimo gusto, sui furti ai mariemburghesi. Se tutto è in regola, beve l'acqua e comincia a mangiare la zuppa, ascoltando le parole di Kirous, che a dirla tutta ha dei modi un po' troppo allegri, data la situazione. Forse è particolarmente felice del rilascio, forse rischiava davvero di "penzolare al vento", chissà. Lo guarda male, convinta che fosse davvero prossimo alla forca. "Ci toccherà fare come hai detto. Poi vi dirò come ci organizzeremo." dice alzando leggermente il cucchiaio e annuendo, per poi riprendere a mangiare, con calma.
  12. DnD 3e

    Biru'avx Biru'avx, senza dire nulla, segue le indicazioni del druido di superficie e si posiziona di fianco a lui.
  13. DnD OS

    Vassilij Il ladro, ferito, decide comunque di non cambiare approccio. Mantenendosi radente alla parete dirige la daga verso uno dei goblin che stanno entrando dalla prima finestra.
  14. Altro GdR

    Eigrina Ladek "Motivo in più per volere una persona che vigili sul gruppo e che abbassi la tensione che c'è tra noi." conclude, innervosita ma anche intimamente soddisfatta. "Come chiedeva a ragione Kirous, dovrebbe indicarci un luogo dove incontrarvi per riferirvi i nostri progressi sulla missione."
  15. Altro GdR

    Eigrina Ladek Ma certo che sei innocente, poverino, ma sei anche tremendamente stupido! Ti da così tanto fastidio lavorare con una persona in più? Eigrina guarda in modo ancora più sbigottito il tale di nome Willfried. Poi sospira. "Ma certo che sei innocente, è ovvio, lo hai ripetuto alla nausea ormai, signor Muncken." non si capisce se stia facendo del sarcasmo o se parli seriamente "Penso siano chiare le dinamiche che ti hanno condotto qui. Nondimeno reputo che al di là dell'innocenza rispetto al capo d'accusa per il quale siete stati messi agli arresti possa esserci un mondo di incognite circa la vostra persona. Non prendetela sul personale, è solo la giusta precauzione che anni di lavoro mi hanno portata a maturare. Basta lamentarsi quindi, per cortesia." poi rivolge un "Grazie" a Kirous, che le porge il piatto. "Mi fa piacere che lei sia un cacciatore di taglie con anni di esperienza, la sua esperienza sarà sicuramente di grande aiuto. Non so che tipo di professionalità possiate fornire voi due, ma avrete senz'altro i vostri punti di forza. Ciò che più mi preoccupa non sono poi tanto le persone in sé dei miei tre collaboratori" adesso si rivolge direttamente a Wilhelm "ma piuttosto i tipi di individui che potrebbero gravitarci attorno una volta usciti di qui. Quindi la mia richiesta è a beneficio di tutti, oltre che della missione, è chiaro." Si versa un bicchiere d'acqua.