Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Hexcrawl : Parte 7 - Scheda del DM

Un'utile scheda per i DM realizzata per aiutarli a tenere traccia degli esagoni da percorrere, degli incontri e di molti altri elementi importante durante un hexcrawl.

Read more...

Spunti di trama "Serpentini": Fazioni Ribelli - Parte 2

Continuiamo la nostra serie di agganci di trama basati sulle fazioni di Eversink.

Read more...

Death Metal

I metalli sono sempre stati estremamente preziosi per ogni civiltà, ma da dove hanno avuto origine?

Read more...
By Lucane

L'Arte della Legenda: Parte 2 - La Legenda Essenziale

Dal blog The Alexandrian eccovi la seconda parte di una guida rapida alla creazione di una legenda per le nostre avventure. 

Read more...

Tracy e Laura Hickman annunciano la loro nuova ambientazione per D&D 5E: Skyraiders of Abarax

Tracy e Laura Hickman hanno annunciato la loro nuova e inedita ambientazione per le regole di D&D 5a Edizione.

Read more...

Evocatore elementali


Sbobberto
 Share

Recommended Posts


Incantatori:

Base:

Wu Jen (arcano)

Shugenja (divino)

CDP:

Sapiente elementale

Signore delle tempeste

Non incantatori

CDP: 

Signore delle pietre (solo nano)

 

Per alcuni il collegamento è diretto ed evidente, per altri è un po' più interpretativo. Il Wu Jen e lo Shugenja dividono la magia tra gli elementi invece che per le scuole, il Sapiente elementale termina il suo percorso diventando un elementale, il Signore delle tempeste incarna la furia dei venti e dei fulmini (senza però collegamenti con le figure degli elementali), ed il Signore delle Pietre è la stessa cosa verso la terra (e può evocare un elementale di terra come capacità magica)

Edited by Ciro Chiacchiera
Link to comment
Share on other sites

Penso che quello che tu stia cercando sia l'Evocatore vincolato del manuale delle miniature.
Non è esattamente una cdp forte (giusto per usare un eufemismo) ma tematicamente è quello che cerchi.

È una cdp per incantatori arcani con progressione 5/10 (se smetterai di leggere a questo punto non potrei biasimarti) xD
Scegli di vincolarti ad un particolare elemento e da quel momento hai un compagno elementale (tipo il compagno animale del druido, ma appunto è un elementale e non un animale) che cresce insieme a te. Parte da quello di taglia media fino ad arrivare all'elementale anziano. Con l'avanzare dei livelli ottieni sempre più resistenze a quell'elemento e sblocchi man mano le varie immunità degli elementali. Arrivato al livello 10 ottieni il tipo e sottotipo dell'elemento scelto. Ed inoltre potrai trasformarti a tua volta in un elementale anziano di quell'elemento.

Link to comment
Share on other sites

Per cominciare vorrei ringraziarvi tutti per i consigli che mi avete dato!  sfortunatamente tutto quello che ho trovato non si avvicina all'idea che ho in mente per uno sciamano elementale.. :confused:

57 minuti fa, Latarius ha scritto:

Penso che quello che tu stia cercando sia l'Evocatore vincolato del manuale delle miniature.

la vado subito a cercare!

21 ore fa, Ciro Chiacchiera ha scritto:

Signore delle tempeste

mentre questo si focalizza soltanto sui fulmini..

Continuo dicendo che non avendo trovato nulla ieri sera ho buttato giù una bozza della classe sciamano elementale basata sul druido che vorrei presentare al mio master per la prossima campagna. Premetto che gioco soltanto da 5 mesi, sicuramente avrò fatto un sacco di errori e ovviamente ogni critica/consiglio sono ben accetti con l'intento di migliorarla e correggerla! :grimace:

sciamano elementale.pdf

Edited by Sbobberto
Link to comment
Share on other sites

Concordo sul fatto che non esista nessuna classe veramente specializzata negli elementi. In tutte quelle citate sopra, l'elemento costituisce giusto un tocco di flavor e poco altro (vale anche per il Domain Wizard di UA), mentre anche a me sarebbe piacuto qualcosa di veramente "blindato" nel potere di un solo elemento (o a limite 90-10), con tutti i pro e contro.

Ciao, MadLuke.

Link to comment
Share on other sites

11 ore fa, Sbobberto ha scritto:

Continuo dicendo che non avendo trovato nulla ieri sera ho buttato giù una bozza della classe sciamano elementale basata sul druido che vorrei presentare al mio master per la prossima campagna. Premetto che gioco soltanto da 5 mesi, sicuramente avrò fatto un sacco di errori e ovviamente ogni critica/consiglio sono ben accetti con l'intento di migliorarla e correggerla! :grimace:

sciamano elementale.pdf

Beh dopo un'occhiata veloce, e non essendo esperto in materia, direi senza dubbio due o tre cose

  1. Elimina Utilizzare Oggetti Magici (sei già un'incantatore pieno, vai su carisma, è anche troppo :P)
  2. Chiarisci che incantesimi lanci (prima scrivi arcani, poi divini, senza dire la lista da cui li prende)
  3. Per il bene del bilanciamento dovresti rivedere la parte incantesimi per allinearti a incantatori già esistenti (quindi stregone oppure mago, in termini di numero e preparazione)
Link to comment
Share on other sites

14 ore fa, Borgo ha scritto:

Elimina Utilizzare Oggetti Magici (sei già un'incantatore pieno, vai su carisma, è anche troppo :P)

Potresti spiegarmi il motivo?:confused:

14 ore fa, Borgo ha scritto:
  • Chiarisci che incantesimi lanci (prima scrivi arcani, poi divini, senza dire la lista da cui li prende)
  • Per il bene del bilanciamento dovresti rivedere la parte incantesimi per allinearti a incantatori già esistenti (quindi stregone oppure mago, in termini di numero e preparazione)

Sugli incantesimi non sono per nulla pratico, non ho mai giocato un incantatore! Ho però alcune idee:
1) qualificarlo come un incantatore divino ma con un numero limitato di incantesimi che può conoscere/lanciare (verrebbe troppo scarso?)
2) permettergli di lanciare qualsiasi magia divina, proprio come fa il druido (così troppo forte?) (non si discosterebbe poi neanche tanto dal druido base :confused:)
idee? :grimace::grin:

Link to comment
Share on other sites

Il 14/1/2018 alle 16:19, Sbobberto ha scritto:

Potresti spiegarmi il motivo?:confused:

Sugli incantesimi non sono per nulla pratico, non ho mai giocato un incantatore! Ho però alcune idee:
1) qualificarlo come un incantatore divino ma con un numero limitato di incantesimi che può conoscere/lanciare (verrebbe troppo scarso?)
2) permettergli di lanciare qualsiasi magia divina, proprio come fa il druido (così troppo forte?) (non si discosterebbe poi neanche tanto dal druido base :confused:)
idee? :grimace::grin:

Perché nessuna classe che casta (mago, stregone, druido, chierico, ecc...) ha utilizzare oggetti magici. Già lanciano le magie, sarebbe ridondante e sballato che avessero anche quella abilità di classe.

La tua classe homemade ha la stessa progressione di un mago (nuovo livello di incantesimi ogni livello dispari fino al 17o) ma ha lo stesso numero di incantesimi al giorno di uno stregone. Copia da una classe base già esistente.
Ricorda che la regola d'oro per creare le cose homemade è: copia, non inventare. Non inventare nuove meccaniche, ma prendi spunto o usa quelle già esistenti.
Il druido non lancia QUALSIASI magia divina, conosce semplicemente tutte le magie divine da druido. Essendo un qualcosa di elementale dargli la stessa lista del druido (e lo stesso numero di incantesimi al giorno) potrebbe essere una soluzione. Oppure potresti vedere il wu jen sul perfetto arcanista, è una classe base a tema elementale. Potresti copiare la lista degli incantesimi del wu'jen ed usare il suo sistema (stessa  progressione del mago e stesso sistema per gli incantesimi conosciuti).
Inoltre a te è addirittura spontaneo! Quindi dovrebbe avere una lista di incantesimi molto ristretta, come quella di uno stregone.

Edited by Latarius
Link to comment
Share on other sites

Piccola e doverosa precisazione sull'abilità Utilizzare Oggetti magici

Teoricamente ogni incantatore è in grado di adoperare una bacchetta, un bastone  e simili fino a quando l'incantesimo che intende sprigionare appartiene al tipo di incantesimi che esso può lanciare (ed alla sua lista). Con prove di livello può addirittura usare oggetti contenenti incantesimi di un lv per lui ancora impossibile da castare, ma comunque adatto alla classe.

Quindi un mago non ha modo di utilizzare ad esempio una bacchetta di cura ferite leggere, poichè tale incantesimo non è contemplato tra lui e sue possibilità  (lo stesso il chierico che non potrà usare una bacchetta di palle di fuoco)

Premesso quindi che tali oggetti rispondono all'attivazione da parte di un incantatore che si suppone competente (e questo ha senso, poichè una persona che crea una bacchetta deve essere in grado di lanciare già quell'incantesimo), veniamo a questa particolare abilità, pertanto necessaria ai soli non incantatori

Questa abilità ne più ne meno prevede che l'oggetto venga ingannato, facendogli credere che il suo utilizzatore sia esso stesso un incantatore (un vero incantatore non studia come ingannare oggetti che sa già usare senza doverlo fare, per questo non è mai di classe) e così un ladro potrà usare le bacchette sia di incantesimi divini che arcani.

Voce fuori dal coro è il bardo: incantatore che ha Utilizzare Oggetti magici di classe. Il motivo è banale, ha una lista incantesimi limitata al 6°lv al lv 20!

Pertanto se vuoi davvero un incantatore che lanci incantesimi e che sappia anche usare oggetti magici ti consiglio di dargli una lista e progressione incantesimi come per il bardo, magari prendendo gli incantesimi da Druido fino a quel lv e prendendo non più di 2 incantesimi (tipo palla di fuoco o altri blast elementali) per lv incantesimo dalla lista del mago (dopo tutto il bardo è un incantatore arcano, ma ha accesso all'incantesimo di cura ferite). Inoltre se decidi di seguire questa strada ricorda che un incantatore spontaneo casta su Carisma ed ha le CD basate sulla tipologia arcana/divina (int/sag), e sempre dal bardo prenderei la capacità di castare in armature leggere

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By Hauser099
      Ciao a tutti
      Ho cominciato da poco a giocare e vorrei creare un mago. Premetto che non sono a conoscenza di come è organizzato il resto del party. Vorrei fare un mago che abbia gli incantesimi e le abilità giuste più o meno per ogni situazione (per quanto possibile) e che in combat meni forte. Partiremo tutti dal livello 1 e ho a disposizione tutti i manuali tranne gli homebrew. Avrei anche bisogno di sapere dove mettere i 24 punti abilità(sono un umano) e che classi di prestigio e talenti prendere. Ho letto varie guide ma mi hanno fatto molta confusione
      Grazie a tutti in anticipo
    • By MattoMatteo
      Stò per iniziare un pbf ambientato in Eberron, per la precisione nel continente di Xen'drik.
      I nostri pg (4-5, di 3° livello) saranno esploratori alla ricerca di tesori e misteri; oltre alla mia stregona (linea di sangue draconica, bg outlander, sopravvissuta del Cyre), l'unico altro pg che sò per certo è un forgiato barbaro (magia selvaggia).
      Come carattere, la mia stregona è sarcastica, irascibile, diretta: c'è un problema, distruggilo; il mercante non vuol farti lo sconto, minaccialo; un'idiota ti fà delle avances, sfiguralo con i tuoi artigli mentre ululi come un'ossessa; ti offrono un pranzo raffinato, mangia come un maiale e rutta liberamente.
      Al 4° livello, al posto dell'aumento di caratteristica prenderò il talento "Marchio del drago aberrante" (fornisce un trucchetto e un'incantesimo di 1° livello, ma con caratteristica di lancio Con invece di Car; Cos è 11, ma diventerà 12 col talento, e Car è 16)
      Date queste premesse, mi servirebbero consigli sugli incantesimi e sulle opzioni di metamagia "migliori" (nel senso, oltre che migliori in assoluto, anche più in linea col carattere della mia pg); il master permette tutto il materiale ufficiale.
    • By PioloHK
      Allora, stavo pensando quale fosse il personaggio, che, da solo senza l'aiuto di altri personaggi o oggetti magici particolari, potesse fare più danni in un singolo turno.
      Per le armi diciamo che si usano le armi base, qualsiasi tipo di incantesimo è utilizzabile e per esempio build che richiedono veleno, avvelenare le armi o usare pozioni vale, infine ogni tipo di pozione è permesso. Per quanto riguarda la preparazione, bere pozioni, avvelenare armi, andare in ira o simili e permesso prima del turno, ma cose come passare mesi a fare un esercito di cloni con il mago è vietato,
      Obbiettivo: tecnicamente nessuno, più danni si fanno meglio è, ma se si riuscisse ad uccidere un terrasque sarebbe fighissimo(con uccidere intendo solo fare i danni sufficenti per ucciderlo, ignorando resistenze varie)
    • By Calidone 65
      Buongiorno a tutti, mi stavo cimentando in una complessa esplorazione degli incantesimi di Dnd 5e. È una richiesta/domanda strana e banale. Vorrei sapere se esiste una qualche sorta di incantesimo in grado di scambiare di posto due creature. Per esempio l’incantatore che scambia il proprio posto con il nemico, o con un alleato. Non sono riuscito a trovare una magia con suddetto funzionamento. Se qualcuno riuscisse a rispondermi ne sarei estremamente felice. Grazie mille. 
    • By xenomas99
      salve a tutti chiedo un consiglio a voi del forum che di sicuro siete piu esperti di me, con i miei amici con cui gioco abbiamo deciso di fare un arena fra di noi con personaggi PP di 20 con tutti i manuali disponibili solamente con una limitazione i soldi che sono 760000 mO, vorrei creare uno stregone ma non so da dove partire per poter farlo PP, vorrei basarlo sul fare il massimo danno possibile 
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.