Jump to content

Avventura ispirata a LOTR


Vaanguard
 Share

Recommended Posts

Salve, come accennato in un altro post, sto progettando una avventura ispirata al signore degli anelli, dove i nostri i pg dovranno contrastare l'ascesa dei 9 Nazgul e dei loro eserciti. Volevo un aiuto a strutturare l'avventura, come ad esempio dove ambientarla se in una ambientazione già esistente come il Faerun o crearla da zero, inserire quest secondarie ecc..

Inoltre mi servirebbe una mano nella creazione o eventualmente a trovare le stat dei nazgul, attualmente ne ho trovati 3 in Mirkwood capaingn.

Se avete idee e consigli sono pronto a valutarli, discuterli e seguirli.

Grazie :) 

Link to comment
Share on other sites


Se vuoi usare il Faerun, credo possa venire una gran bella campagna, provo a darti qualche idea sparsa:

9 spettri sono tanti, specie perché se li affrontassero tutto insieme, sarebbe un gran bello scontro epico, se invece venissero affrontati uno alla volta, un paio verrebbero ad essere personaggi di livello bassino, quindi potresti prendere in considerazione l’idea di ridurne il numero, magari a quattro/cinque

poi, io li vedrei bene come un gruppo di potenti esseri sparsi in giro per il mondo, buttandola lì, uno a nord (Marche d’Argento), uno a sud (Calimshan), uno a ovest (Cormyr) e uno a est (Thay), tutti e quattro imprigionati in delle tombe, coi loro seguaci che cercano di liberarli in qualche modo; terrei per ultimo il re stregone, come boss finale della campagna, magari seppellendolo nell’Auranoch e legando la sua liberazione a qualcosa di molto potente, tipo un particolare incantesimo o un antefatto specifico. Così i tuoi pg si troveranno davanti ad una bella scelta difficile: impedire ai cattivi di liberare il re stregone, o eliminare i nazgul più piccoli? Conta poi che, mentre eliminano un nazgul, gli altri saranno più vicini ad essere liberati, rendendo più difficile l’ammazzarli

ultimo consiglio: potresti legare ogni nazgul ad un determinato tipo di creatura, esempio banale: il nazgul del nord viene liberato dagli orchi, quello del cormyr dai drow, e così via. Il re stregone potrebbe essere legato o alle Tenebre, nel senso di archetipo, o a dei maghi necromanti 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

19 minuti fa, Voignar ha scritto:

Se vuoi usare il Faerun, credo possa venire una gran bella campagna, provo a darti qualche idea sparsa:

9 spettri sono tanti, specie perché se li affrontassero tutto insieme, sarebbe un gran bello scontro epico, se invece venissero affrontati uno alla volta, un paio verrebbero ad essere personaggi di livello bassino, quindi potresti prendere in considerazione l’idea di ridurne il numero, magari a quattro/cinque

si lo avevo pensato pure io, quelli che ho trovato sono due di GS 8 quindi vanno bene per un party di 4 -5 PG di livello 5 mentre il terzo è di GS 12 che va bene per un party di 4 - 5 persone di livello 10, ne volevo inserire un quarto ed eventualmente un quinto (in base al numero di PG) modificando le stat dei due più deboli o eventualmente di quello più forte in base al livello del gruppo. Poi il re stregone lo volevo far trovare più avanti (se va bene ai pg) intorno al livello 20.

 

24 minuti fa, Voignar ha scritto:

poi, io li vedrei bene come un gruppo di potenti esseri sparsi in giro per il mondo, buttandola lì, uno a nord (Marche d’Argento), uno a sud (Calimshan), uno a ovest (Cormyr) e uno a est (Thay), tutti e quattro imprigionati in delle tombe, coi loro seguaci che cercano di liberarli in qualche modo; terrei per ultimo il re stregone, come boss finale della campagna, magari seppellendolo nell’Auranoch e legando la sua liberazione a qualcosa di molto potente, tipo un particolare incantesimo o un antefatto specifico. Così i tuoi pg si troveranno davanti ad una bella scelta difficile: impedire ai cattivi di liberare il re stregone, o eliminare i nazgul più piccoli? Conta poi che, mentre eliminano un nazgul, gli altri saranno più vicini ad essere liberati, rendendo più difficile l’ammazzarli

Mi piace come idea :D 

 

24 minuti fa, Voignar ha scritto:

ultimo consiglio: potresti legare ogni nazgul ad un determinato tipo di creatura, esempio banale: il nazgul del nord viene liberato dagli orchi, quello del cormyr dai drow, e così via. Il re stregone potrebbe essere legato o alle Tenebre, nel senso di archetipo, o a dei maghi necromanti 

visto che ho appena finito di giocare a "l'ombra della guerra" mi era venuto in mente, anche se li i non morti erano sotto il controllo di Isildur.

Link to comment
Share on other sites

Guarda, io scandirei bene in 20 livelli cinque nazgul, facendone affrontare uno al 4º, uno all’8º, un 12º, 16º e per ultimo il re stregone al 20º

se vuoi un aiuto sulla parte meccanica, io vedrei bene dei personaggi non tutti uguali, ma legati in qualche modo ai servitori che li risvegliano: il nazgul degli orchi, ad esempio, potrebbe essere o un barbaro focalizzato sull’ammazzare tutto e tutti, o anche un simil bardo che potenzia i suoi alleati, per rendere più interessante lo scontro 

Link to comment
Share on other sites

Il 14/12/2017 alle 19:29, Voignar ha scritto:

Guarda, io scandirei bene in 20 livelli cinque nazgul, facendone affrontare uno al 4º, uno all’8º, un 12º, 16º e per ultimo il re stregone al 20º

se vuoi un aiuto sulla parte meccanica, io vedrei bene dei personaggi non tutti uguali, ma legati in qualche modo ai servitori che li risvegliano: il nazgul degli orchi, ad esempio, potrebbe essere o un barbaro focalizzato sull’ammazzare tutto e tutti, o anche un simil bardo che potenzia i suoi alleati, per rendere più interessante lo scontro 

allego quelli che ho trovato nella campagna dell'avventura nella terra di mezzo, e avevo intenzione di partire da questi come base (ovviamente sono da modificare un po'), legarli a delle classi li andrebbe un po' a snaturare, almeno dal mio punto di vista

 

tolti, per evitare problemi di diritti e varie

 

 

 

 

Edited by Vaanguard
Link to comment
Share on other sites

Il 14/12/2017 alle 18:30, Voignar ha scritto:

Se vuoi usare il Faerun, credo possa venire una gran bella campagna, provo a darti qualche idea sparsa:

9 spettri sono tanti, specie perché se li affrontassero tutto insieme, sarebbe un gran bello scontro epico, se invece venissero affrontati uno alla volta, un paio verrebbero ad essere personaggi di livello bassino, quindi potresti prendere in considerazione l’idea di ridurne il numero, magari a quattro/cinque

poi, io li vedrei bene come un gruppo di potenti esseri sparsi in giro per il mondo, buttandola lì, uno a nord (Marche d’Argento), uno a sud (Calimshan), uno a ovest (Cormyr) e uno a est (Thay), tutti e quattro imprigionati in delle tombe, coi loro seguaci che cercano di liberarli in qualche modo; terrei per ultimo il re stregone, come boss finale della campagna, magari seppellendolo nell’Auranoch e legando la sua liberazione a qualcosa di molto potente, tipo un particolare incantesimo o un antefatto specifico. Così i tuoi pg si troveranno davanti ad una bella scelta difficile: impedire ai cattivi di liberare il re stregone, o eliminare i nazgul più piccoli? Conta poi che, mentre eliminano un nazgul, gli altri saranno più vicini ad essere liberati, rendendo più difficile l’ammazzarli

ultimo consiglio: potresti legare ogni nazgul ad un determinato tipo di creatura, esempio banale: il nazgul del nord viene liberato dagli orchi, quello del cormyr dai drow, e così via. Il re stregone potrebbe essere legato o alle Tenebre, nel senso di archetipo, o a dei maghi necromanti 

Bellissimi spunti, bellissimi. Quattro ai quattro punti cardinali mi ricorda un po' troppo il mago di Oz. Altra cosa che non farei è contaminare elementi di LOTR con high fantasy generico. Da quel punto di vista sono un purista, e Tolkien ha prodotto un universo davvero ricco ed elegantemente dettagliato. Il Silmarillion è un po' la tua Bibbia ora, ma a prescinder da questo farei comunque un'indagine precisa sugli ecosistemi di Arda.

Link to comment
Share on other sites

Il 16/12/2017 alle 20:01, Ingvar ha scritto:

Bellissimi spunti, bellissimi. Quattro ai quattro punti cardinali mi ricorda un po' troppo il mago di Oz. Altra cosa che non farei è contaminare elementi di LOTR con high fantasy generico. Da quel punto di vista sono un purista, e Tolkien ha prodotto un universo davvero ricco ed elegantemente dettagliato. Il Silmarillion è un po' la tua Bibbia ora, ma a prescinder da questo farei comunque un'indagine precisa sugli ecosistemi di Arda.

era già mia intenzione evitare di contaminare gli elementi di LOTR, per quanto riguarda l'indagine sugli ecosistemi di Arda, con il lavoro mi risulta un po' difficile una cosa di questo genere :confounded:

Link to comment
Share on other sites

Anche solo Wikipedia può aiutare, o meglio ancora Tolkienpedia, una wiki dedicata al Signore degli Anelli

in ogni caso, rileggendo la tua domanda, ma come ambientazione vuoi usare il Faerun, Arda o una di tua creazione? Perché se usi Arda non c’è problema a inserire dei nazgul; se usi un’ambientazione ufficiale ti consiglierei di cambiare in qualche modo per evitare proprio l’effetto contaminazione, o far vedere uno scontro di magia tra Gandalf e Elminster, per decidere chi ha la barba abbastanza bianca da guidare i pg

se poi vuoi creare un’ambientazione tua ed inserirci i nazgul non c’è problema, bastano un paio di regni a caso e qualche terra lontana per metterci quelli più piccoli, e qualcosa di abbastanza grosso per essere la tomba del re stregone

Link to comment
Share on other sites

Non so bene con quale sistema di gioco tu voglia giocare questa avventura, ma se intendi usare D&D valuta bene se inserire direttamente il tutto su Arda: non è affatto banale ricreare una ambientazione low-magic come quella ideata da Tolkien con le regole di mamma Wizard. Con la 5E forse è più fattibile (ci sono anche un paio di manuali a riguardo, scritti da terze parti) ma in generale è una cosa che mi sentirei di sconsigliare. Piuttosto, inserisci soltanto i Nazgul come sorta di citazione, in caso.

Link to comment
Share on other sites

35 minuti fa, smite4life ha scritto:

Non so bene con quale sistema di gioco tu voglia giocare questa avventura, ma se intendi usare D&D valuta bene se inserire direttamente il tutto su Arda: non è affatto banale ricreare una ambientazione low-magic come quella ideata da Tolkien con le regole di mamma Wizard. Con la 5E forse è più fattibile (ci sono anche un paio di manuali a riguardo, scritti da terze parti) ma in generale è una cosa che mi sentirei di sconsigliare. Piuttosto, inserisci soltanto i Nazgul come sorta di citazione, in caso.

infatti è quello che voglio fare, non voglio portare su arda il gioco, stavo valutando di creare una ambientazione inventata da me, ma mi sto accorgendo di non avere molto tempo, quindi porto tutto nel Faerun, devo solo capire come predisporre le missioni principali (adattare i nazgul che ho trovato nell'avventura nella terra di mezzo, creare gli anelli del potere e dare l'ingaggio per il party) e qualcuna secondaria per far livellare i pg,

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.