Jump to content

Colpi critici: conferma, si o no?


MattoMatteo
 Share

Tiri di conferma dei critici, si o no?  

10 members have voted

  1. 1. Usate i tiri di conferma dei critici, e vorreste usarli

    • Usiamo (quasi) sempre i tiri di conferma, e voglio continuare ad usarli
      5
    • Usiamo (quasi) sempre i tiri di conferma, ma vorrei non usarli
      0
    • Non usiamo (quasi) mai i tiri di conferma, e voglio continuare a non usarli
      5
    • No usiamo (quasi) mai i tiri di conferma, ma vorrei usarli
      0


Recommended Posts

Per chi non se lo ricordasse, nella 3° edizione il critico funzionava così:
1) l'attacco doveva andare a segno (se non colpiva, non poteva far danni... tanto meno fare un critico, no?).
2) il risultato del dado doveva essere nel range di critico dell'arma (quindi se l'arma faceva critico solo con 20, e il dado era 19, nonostante tutti i modificatori positivi il colpo non era un critico).
3) bisognava confermare il critico, cioè tirare nuovamente il d20 e vedere se si colpiva di nuovo (se si colpiva, era un colpo critico, altrimenti era un colpo normale).

Ora, devo ammettere che nessun gruppo a cui ho partecipato irl ha mai usato il tiro ci conferma!
La motivazione usata dai master era sempre: "un tiro in più rallenta il gioco... e rende più difficile ottenere dei critici!"

 

Ora, qual'è la vostra posizione a riguardo?
Abbiamo due possibilità:
1) uso delle regole standard, vale a dire quelle del manuale.
2) uso delle regole "semplificate", vale a dire niente tiro di conferma.

All'inizio avevo intenzione di proporre anche altre possibilità (tipo il famigerato "20-20-20 della morte istantanea"), ma poi ho preferito mantenere le cose semplici.
In cambio il sondaggio consente di votare sia sulla situazione in cui giocate (o, quantomeno, quella in cui giocate più spesso), sia quella in cui preferiste giocare sempre; le ho messe entrambe, nel caso uno sia costretto a giocare in un modo che non gli piace.

Il mio voto è "Non ho mai usato i tiri di conferma, e voglio continuare a non usarli", per il semplice fatto che concordo con i master che ho avuto: un tiro in più rallenta il gioco e rende meno frequenti (e quindi, imho, meno interessanti) i colpi critici.

Edited by MattoMatteo
Link to comment
Share on other sites


  • Moderators - supermoderator
8 ore fa, MattoMatteo ha scritto:

"un tiro in più rallenta il gioco..."

Una buona opzione poteva essere far tirare ai giocatori due d20 assieme (diversamente colorati per facilità) sia per tpc che per un eventuale conferma del critico. In caso il tpc non porti ad un possibile critico si ignora direttamente il dado per il critico. D'altronde stesso si può fare con i danni, così da averli già tirati a prescindere da se il colpo va a segno o meno.

A me comunque il critico della 3.5 non spiaceva, anche se ovviamente nella 5E è più sensato quel sistema dato il motore diverso alla base.

Link to comment
Share on other sites

Parlo solo dal punto di vista del divertimento, per i giocatori che ho sempre avuto. Non usavamo mai il tiro di conferma. Praticamente ottenere un critico, diventa quasi impossibile e tiri 2 critici in una campagna di 6 mesi. Se per colpire era obbligatorio un 20, chiaro che non contava come critico, altrimenti ogni 20 lo era. Sia per i pg, che per i mostri.

Ne uscivano di più e vi era più adrenalina. Provammo ad usare la regola del tiro di conferma per qualche mese, e praticamente il critico non entusiasmava più nessuno, perché spesso poi non entrava il secondo lancio e diventava una cosa del tipo "ho tirato un 20, ecco il critico che non mi entrerà.." Più che entusiasmare, frustrava.

Magari è sbilanciante, ma rappresenta quel fattore di imprevisto che se piace, può sovvertire un combattimento, come potrebbe succedere nella realtà, per eventi fortuiti o cose simili. L'imprevisto dietro l'angolo.

Poi, è una cosa che va totalmente a gusto personale. Basta essere al tavolo tutti d'accordo.

Ho provato campagne totalmente sperimentali, dove al critico corrispondeva un lancio su una tabella come in GIRSA. Li si che diventa "hardcore" e un tiro stravolge tutto.

Ancora più devastante. Ma è tutto in mano al fato, quindi è percepito come equo dai pg, visto che può volgere sia pro che contro di loro. E il fato non è influenzabile. Di nuovo, basta che tutti accettino la regola extra e che non vi siano imposizioni.

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Noi in 3.x usavamo il tiro di conferma e a me sembrava sensato. Anche guardando indietro, se dovessi rigiocarla penso che lo userei. La maggior parte delle armi minaccia il critico non solo col 20 e chi ne fa un punto di forza arriva a minacciare dal 15 in su. Inoltre il moltiplicatore non è solo x2 ma può essere anche x3 o x4, rendendolo un game changer a tutti gli effetti. Ricordiamo che per il tiro di conferma bastava colpire la CA dell'avversario e che in 3.x si arrivava a fare tanti attacchi quindi le probabilità salivano.

Ora giocando la 5e non ne vedo il bisogno. Il moltiplicatore massimo è x2 e c'è una sola sottoclasse che aumenta la minaccia a 19-20, inoltre vengono moltiplicati solo i dadi e non i bonus fissi. Infatti per aggiungere un po' di pepe usiamo la tabella dei critici sul manuale del DM che non è particolarmente devastante o hardcore ma aggiunge profondità e spunti ruolistici (segnarsi le cicatrici e avere il personaggio guercio o zoppo dà un gran gusto). Il monaco del mio gruppo si è fatto azzoppare (comode per un monaco le penalità al movimento xD), il chierico ha chiesto al suo dio Anubi di fargliela ricrescere ed ora il monaco ha una gamba nuova con sopra un bell' Ankh come marchio! 

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, Alukane ha scritto:

Noi in 3.x usavamo il tiro di conferma e a me sembrava sensato. Anche guardando indietro, se dovessi rigiocarla penso che lo userei. La maggior parte delle armi minaccia il critico non solo col 20 e chi ne fa un punto di forza arriva a minacciare dal 15 in su. Inoltre il moltiplicatore non è solo x2 ma può essere anche x3 o x4, rendendolo un game changer a tutti gli effetti. Ricordiamo che per il tiro di conferma bastava colpire la CA dell'avversario e che in 3.x si arrivava a fare tanti attacchi quindi le probabilità salivano.

Mah... sarà che eravamo alle prime armi col sistema, sarà che non siamo mia andati molto in alto coi livelli, sarà che non abbiamo mai avuto ottimizzatori nei gruppi, ma abbiamo avuto solo una volta un guerriero con critico 17-20 x2 (spadone), e un'altra un barbaro con critico 19-20 x3 (ascia bipenne).
Come risultato, i critici apparivano in media 1 volta ogni 10 colpi, e facevano in media solo danno doppio... non hanno mai cambiato realmente le sorti di un combattimento, se non in un ristrettissimo numero di occasioni.

Inoltre, ci tengo a ricordare che le armi "18-20 x2" e "20 x4" hanno un danno più basso delle altre, quindi il vantaggio viene quasi completamente perso... anzi, mi pare di ricordare che, una volta, calcolai che erano addirittura meno performanti di quelle "19-20 x2" e "20 x3"!

Link to comment
Share on other sites

Il 10/12/2017 alle 20:40, MattoMatteo ha scritto:

Inoltre, ci tengo a ricordare che le armi "18-20 x2" e "20 x4" hanno un danno più basso delle altre, quindi il vantaggio viene quasi completamente perso... anzi, mi pare di ricordare che, una volta, calcolai che erano addirittura meno performanti di quelle "19-20 x2" e "20 x3"!

Questo è falso. Nel senso che l'arma di per se avrà anche danno più basso, ma già il +4 della forza ha un bell'impatto! Pensa semplicemente a un'arma 20x3 e un arma 20x4: in un caso aggiungi 12 danni, nell'altro 16. Se è a due mani è anche peggio, dato che passi da 18 a 24! E questo senza parlare di Attacco poderoso o simili!

Diciamo che sei scusato perché non giochi in 3.X da tanto!! :D

Tornando in topic, tiri per confermare assolutamente, altrimenti si perde la matematica che ci sta sotto. Però ammetto che faccia schifo per il morale, quindi ho colto favorevolmente la 5E in cui si è risolto il problema alla radice! :D

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.