Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Progetta Le Tue Avventure #9: Programmazione ad Incontri

Eccovi il nono articolo della mia serie di consigli per progettare le avventure.

Read more...

Hexcrawl : Parte 7 - Scheda del DM

Un'utile scheda per i DM realizzata per aiutarli a tenere traccia degli esagoni da percorrere, degli incontri e di molti altri elementi importante durante un hexcrawl.

Read more...

Spunti di trama "Serpentini": Fazioni Ribelli - Parte 2

Continuiamo la nostra serie di agganci di trama basati sulle fazioni di Eversink.

Read more...

Death Metal

I metalli sono sempre stati estremamente preziosi per ogni civiltà, ma da dove hanno avuto origine?

Read more...
By Lucane

L'Arte della Legenda: Parte 2 - La Legenda Essenziale

Dal blog The Alexandrian eccovi la seconda parte di una guida rapida alla creazione di una legenda per le nostre avventure. 

Read more...

Arcanista per kingmaker


Dadone
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti. Sto per cominciare kingmaker qui sul forum e pensavo di giocare un incantatore; ma, anche se conosco bene la 3.5, non ho esperienza con pathfinder: mi conviene, un mago o uno stregone?

Qualche consiglio da parte di giocatori più esperti mi farebbe comodo. :-) 

Link to comment
Share on other sites


Bhe, se conosci bene la 3.5 allora probabilmente vorrai provare lo stregone: finalmente ha delle capacità di classe, e sono anche carine per lo più. E' pieno di flavour con le sue stirpi, e secondo me divertente da giocare. Naturalmente, però, la differenza fondamentale è ancora fra i preparati e gli spontanei, ma sono sicuro che quella la conosci e quindi vai su quello che ti piace di più, anche perché:

Pathfinder è uguale alla 3.5! :D A parte qualche glitch risolto e qualche nerf qua e la (un buon numero, in realtà, fra cui come non ricordare metamorfosi), le meccaniche sono le stesse e identica è la struttura del gioco e gli equilibri delle classi. Si, forse i tier 1 sono stati un po' depotenziati e i tier 5 un po' ribilanciati, ma in soldoni la gerarchia è uguale.

 

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Esatto, esplicito la seconda parte di smite: il Mago continua ad essere più versatile e quindi potente dello Stregone (sono sempre Tier 1 e Tier 2 rispettivamente), ma quest'ultimo è stato potenziato un pochino. Alcune scelte sono forti, come ad esempio la Arcane Bloodline o la Sylvan Bloodline, che ti permette di avere un Compagno Animale.

 

Diciamo che "conviene" sempre fare il Mago, se invece ti piaceva il flavor dello Stregone, sappi che in Pathfinder è più solida come classe 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Sul piano dell'efficacia meccanica, per come è strutturata Kingmaker, l'aspetto di poter lanciare più incantesimi dello stregone viene meno perché devi considerare che durante un esplorazione possono passare anche intere settimane tra uno scontro e un altro. Il mago diventa ancora più incisivo, soprattutto con un minimo di preparazione a monte, se già sai verso cosa andrai incontro.

Sul lato dell'ambientazione, soprattutto nel primo e secondo capitolo, quei personaggi legati alla sfera naturale e dei folletti saranno privilegiati nella role.

Dunque se con un mago avrai un maggiore impatto nel combattimento, con uno stregone con le giuste bloodline e un background ad hoc, avrai molte più opportunità di gioco, ma parti dal presupposto che Kingmaker (di base) offre sfide abbastanza semplici.

L'arcanista potrebbe rappresentare un buon compromesso, ma dipende anche da come sarà composto il resto del party. Ad ogni modo tieni presente che l'ap è stato ideato e pubblicato molto prima della realizzazione delle classi ibride. A meno di un diretto intervento da parte del master, i premi difficilmente concilieranno.

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites

8 hours ago, smite4life said:

Bhe, se conosci bene la 3.5 allora probabilmente vorrai provare lo stregone: finalmente ha delle capacità di classe, e sono anche carine per lo più. E' pieno di flavour con le sue stirpi, e secondo me divertente da giocare. Naturalmente, però, la differenza fondamentale è ancora fra i preparati e gli spontanei, ma sono sicuro che quella la conosci e quindi vai su quello che ti piace di più, anche perché:

Pathfinder è uguale alla 3.5! :D A parte qualche glitch risolto e qualche nerf qua e la (un buon numero, in realtà, fra cui come non ricordare metamorfosi), le meccaniche sono le stesse e identica è la struttura del gioco e gli equilibri delle classi. Si, forse i tier 1 sono stati un po' depotenziati e i tier 5 un po' ribilanciati, ma in soldoni la gerarchia è uguale.

 

 

Perfetto: grazie dei consigli e delle delucidazioni! :thumbsup:

7 hours ago, Lord Karsus said:

Esatto, esplicito la seconda parte di smite: il Mago continua ad essere più versatile e quindi potente dello Stregone (sono sempre Tier 1 e Tier 2 rispettivamente), ma quest'ultimo è stato potenziato un pochino. Alcune scelte sono forti, come ad esempio la Arcane Bloodline o la Sylvan Bloodline, che ti permette di avere un Compagno Animale.

 

Diciamo che "conviene" sempre fare il Mago, se invece ti piaceva il flavor dello Stregone, sappi che in Pathfinder è più solida come classe 

Grazie: mi sono andato a guardare le bloodline che suggerisci; e, in effetti, sembrano molto buone. La Sylvan, in particolare, mi stuzzica parecchio, dato che sarebbe in tema con i suggerimenti della guida del giocatore a kingmaker per quanto riguarda le bloodline suggerite dall'AP: e vuoi mettere che figata avere uno stregone con compagno animale? :smile:

 

5 hours ago, Hobbes said:

Sul piano dell'efficacia meccanica, per come è strutturata Kingmaker, l'aspetto di poter lanciare più incantesimi dello stregone viene meno perché devi considerare che durante un esplorazione possono passare anche intere settimane tra uno scontro e un altro. Il mago diventa ancora più incisivo, soprattutto con un minimo di preparazione a monte, se già sai verso cosa andrai incontro.

Sul lato dell'ambientazione, soprattutto nel primo e secondo capitolo, quei personaggi legati alla sfera naturale e dei folletti saranno privilegiati nella role.

Dunque se con un mago avrai un maggiore impatto nel combattimento, con uno stregone con le giuste bloodline e un background ad hoc, avrai molte più opportunità di gioco, ma parti dal presupposto che Kingmaker (di base) offre sfide abbastanza semplici.

L'arcanista potrebbe rappresentare un buon compromesso, ma dipende anche da come sarà composto il resto del party. Ad ogni modo tieni presente che l'ap è stato ideato e pubblicato molto prima della realizzazione delle classi ibride. A meno di un diretto intervento da parte del master, i premi difficilmente concilieranno.

Interessantissimo. In effetti, devo dire che mi sento piu' orientato a caratterizzare bene il personaggio, che ad essere ultra potente in termini di gioco e, leggendo la guida all AP, mi ero gia' reso conto che ci fosse un forte richiamo al mondo dei folletti. in questo senso, pensavo ad un elfo mago o ad uno gnomo stregone: e visto che la Fey Bloodline con wildbllood Sylvan che suggeriva Lord Karsus sembra davvero interessante, penso che mi orientero' in quella direzione.

 

QUINDI QUINDI QUINDI QUINDI.....diciamo uno gnomo stregone con bloodline Fey e wildblood Sylvan, cosa ne pensate? abbiamo un point buy di 20 per le caratteristiche e due tratti a disposizione, dei quali uno deve essere di campagna. qualche suggerimento? che compagno animale conviene? ce ne sono buone di volanti? :smile:

Link to comment
Share on other sites

Di compagni buoni ce ne sono tanti. Sarebbe più coerente un animale adatto ad una foresta, quindi lupo, orso ecc, ma col giusto bg puoi giustificare tutto. La mia ragazza aveva un t-rex :) Per avere un compagno performante e volante,vai col roc, senza se e senza ma. Per la combinazione razza-classe direi che sei a posto: il malus alla For è irrilevante, il bonus a Cos è utile per compensare il basso DV e il bonus a Car è oro puro. Inoltre la taglia piccola è sempre un vantaggio per gli incantatori, specie se arcani. Ricordati di prendere il prima possibile il talento Boon Companion, dato che la tua bestiola avanza a livello-3.

Edited by Lone Wolf
  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Un buon benchmark per le caratteristiche potrebbe essere For 7 (9-2) Des 14 Cos 16 (14+2 razziale) Int 10 Sag 11 Car 18 (16+2 razziale)

Ricordati che chiaramente il Roc non è performante in combattimento come un Felino Grande o di un T-Rex. Però per carità specie ai primi livelli uno Stregone piccolo su un Roc meccanicamente è figo, lanci magie da lì sopra e chi si è visto si è visto :D

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

17 minutes ago, Lone Wolf said:

Di compagni buoni ce ne sono tanti. Sarebbe più coerente un animale adatto ad una foresta, quindi lupo, orso ecc, ma col giusto bg puoi giustificare tutto. La mia ragazza aveva un t-rex :) Per avere un compagno performante e volante,vai col roc, senza se e senza ma. Per la combimazione razza-classe direi che sei a posto: il malus alla For è irrilevante, il bonus a Cos è utile per compensare il bassp DV e il bonus a Car è oro puro. Inoltre la taglia piccola è sempre un vantaggio per gli incantatori, specie se arcani. Ricolrdati di prendere il prima possibile il talento Boon Companion, dato che la tua bestiola avanza a livello-3.

Leggevo la guida e, in effetti, gli animali consigliati sono quelli: a questo punto, sono indeciso fra il lupo e il felino grande.

1 minute ago, Lord Karsus said:

Un buon benchmark per le caratteristiche potrebbe essere For 7 (9-2) Des 14 Cos 16 (14+2 razziale) Int 10 Sag 11 Car 18 (16+2 razziale)

Ricordati che chiaramente il Roc non è performante in combattimento come un Felino Grande o di un T-Rex. Però per carità specie ai primi livelli uno Stregone piccolo su un Roc meccanicamente è figo, lanci magie da lì sopra e chi si è visto si è visto :D

si....per essere figo e' figo! :joy:

 

 

Link to comment
Share on other sites

Il felino grande è spettacolare dal punto di vista del combattimento, dato che è decisamente performante e puoi lanciargli una serie di buff mica male (ingrandire persone fra gli altri!). Per il resto, come talenti, direi che Boon Companion è un must, poi per gli altri dai una occhiata alle varie guide, i soliti vanno bene direi...

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Beh, oddio, ilroc ha comunque  disposizione 3 attacchi primari, vola e diventa Grande. Oltre a fare un buon ammon6are di danni può aiutare il party a superare ostacoli portandoli in groppa o fare porcate del tipo "prendo un nemico e lo porto via in volo".

Edited by Lone Wolf
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By tharoim
      Ciao a tutti. Gioco un guerriero pesante dopo innumerevoli incantatori quindi mi chiedo: come affronterò degli avversari volanti? Da considerare che sono un paladino in armatura completa e scudo torre
    • By PioloHK
      Allora, sto creando una build 18lv guerriero e 2lv barbaro e sono indeciso per la sottoclasse del guerriero. Specifico che userò uno spadone con great weapon master essendo un umano. Battlemaster e psi warrior darebbero più flessibilità il che non sarebbe male, con il cavaliere potrei decidere di essere il tank del gruppo e magari usare un'alabarda e prendere sentinella per più attacchi d'opportunità e l'attacco extra col d4 che con l'ira non fa mai male, infine il samurai mi renderebbe meno inutile out of combat e teoricamente dovrei avere un'attacco extra ogni turno perdendo il vantaggio dell'attacco irruento, avendo anche due turni di attacco extra e vantaggio usando anche il privilegio della sottoclasse. Il campione per quanto non sarebbe male vista la alta possibilità di crittare con vantaggio ma mi sembra troppo noioso. Per il cavaliere probabilmente non avrei la cavalcatura anche se contrariamente al nome non è fondamentale
    • By Hauser099
      Ciao a tutti
      Ho cominciato da poco a giocare e vorrei creare un mago. Premetto che non sono a conoscenza di come è organizzato il resto del party. Vorrei fare un mago che abbia gli incantesimi e le abilità giuste più o meno per ogni situazione (per quanto possibile) e che in combat meni forte. Partiremo tutti dal livello 1 e ho a disposizione tutti i manuali tranne gli homebrew. Avrei anche bisogno di sapere dove mettere i 24 punti abilità(sono un umano) e che classi di prestigio e talenti prendere. Ho letto varie guide ma mi hanno fatto molta confusione
      Grazie a tutti in anticipo
    • By MattoMatteo
      Stò per iniziare un pbf ambientato in Eberron, per la precisione nel continente di Xen'drik.
      I nostri pg (4-5, di 3° livello) saranno esploratori alla ricerca di tesori e misteri; oltre alla mia stregona (linea di sangue draconica, bg outlander, sopravvissuta del Cyre), l'unico altro pg che sò per certo è un forgiato barbaro (magia selvaggia).
      Come carattere, la mia stregona è sarcastica, irascibile, diretta: c'è un problema, distruggilo; il mercante non vuol farti lo sconto, minaccialo; un'idiota ti fà delle avances, sfiguralo con i tuoi artigli mentre ululi come un'ossessa; ti offrono un pranzo raffinato, mangia come un maiale e rutta liberamente.
      Al 4° livello, al posto dell'aumento di caratteristica prenderò il talento "Marchio del drago aberrante" (fornisce un trucchetto e un'incantesimo di 1° livello, ma con caratteristica di lancio Con invece di Car; Cos è 11, ma diventerà 12 col talento, e Car è 16)
      Date queste premesse, mi servirebbero consigli sugli incantesimi e sulle opzioni di metamagia "migliori" (nel senso, oltre che migliori in assoluto, anche più in linea col carattere della mia pg); il master permette tutto il materiale ufficiale.
    • By PioloHK
      Allora, stavo pensando quale fosse il personaggio, che, da solo senza l'aiuto di altri personaggi o oggetti magici particolari, potesse fare più danni in un singolo turno.
      Per le armi diciamo che si usano le armi base, qualsiasi tipo di incantesimo è utilizzabile e per esempio build che richiedono veleno, avvelenare le armi o usare pozioni vale, infine ogni tipo di pozione è permesso. Per quanto riguarda la preparazione, bere pozioni, avvelenare armi, andare in ira o simili e permesso prima del turno, ma cose come passare mesi a fare un esercito di cloni con il mago è vietato,
      Obbiettivo: tecnicamente nessuno, più danni si fanno meglio è, ma se si riuscisse ad uccidere un terrasque sarebbe fighissimo(con uccidere intendo solo fare i danni sufficenti per ucciderlo, ignorando resistenze varie)
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.