Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Sottoclassi, Parte 4

Articolo di Ben Petrisor, con Jeremy Crawford, Dan Dillon e Taymoor Rehman - 5 Agosto 2020
Due spettrali Sottoclassi si manifestano negli Arcani Rivelati di oggi: il College degli Spiriti (College of Spirits) per il Bardo e il Patrono Non Morto (Undead Patron) per il Warlock. Potete trovare questi talenti nel PDF disponibile più in basso, mentre rilasceremo presto un sondaggio per sapere cosa ne pensate di loro.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
arcani rivelati: sottoclassi, parte 4
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/subclasses-part-4
Read more...

Curse of Strahd: la Beadle & Grimm pubblicherà la Legendary Edition

Se la Revamped Edition recentemente annunciata dalla WotC non dovesse bastarvi, potrebbe essere vostro interesse sapere che la Beadle & Grimms ha deciso di pubblicare la Legendary Edition di Curse of Strahd, l'Avventura dark fantasy per D&D 5e ambientata a Ravenloft (qui potete trovare la recensione pubblicata su DL'). Per chi tra voi non lo sapesse, le Legendary Edition della Beadle & Grimm sono versioni extra-lusso delle avventure pubblicate dalla WotC per D&D, contenenti oltre all'avventura tutta una serie di accessori pensati per rendere l'esperienza dei giocatori più immersiva e divertente.
Al costo di 359 dollari, dunque, all'interno della Legendary Edition di Curse of Strahd potrete trovare:
l'Avventura per D&D 5e Curse of Strahd suddivisa in libri più piccoli, in modo da aiutare DM e giocatori a orientarsi più facilmente nel suo ampio contenuto. Come aggiunta, sono stati inseriti alcuni PG pre-generati per i giocatori e una serie di incontri di combattimento bonus. 17 mappe per il combattimento che coprono ogni angolo di Castle Ravenloft, la dimora di Strahd. Una mappa dell'intera Barovia disegnata su tela. 60 Carte di Scontro, che permetteranno ai giocatori di farsi un'idea dei PNG e dei mostri che si troveranno di fronte grazie alle loro illustrazioni. Una serie di supporti di gioco per i giocatori, quali lettere, atti relativi a misteriose proprietà, note scritte dal proprio "gentile" ospite, monete del Regno di Barovia, ecc., utili per dare ai vostri giocatori elementi concreti con cui sentirsi più immersi nella campagna. Uno Schermo del DM con illustrazioni originali sul fronte e le informazioni utili a gestire la campagna sul retro. Una serie di pupazzi per le dita, con cui divertirsi a interpretare i mostri e i PNG dell'Avventura. La Legendary Edition di Curse of Strahd uscirà a Novembre 2020.
Grazie a @Muso per la segnalazione.


Fonte: https://www.enworld.org/threads/beadle-grimms-legendary-edition-curse-of-strahd.673629/
Link alla pagina ufficiale di Beadle & Grimm: https://beadleandgrimms.com/legendary/curse-of-strahd
Read more...
By aza

D&D 3a Edizione compie 20 anni!

Nel mese di Agosto, di 20 anni fa, veniva rilasciato il Manuale del Giocatore di Dungeons & Dragons 3a edizione.
Sicuramente la 3a edizione rappresenta uno spartiacque per quel che riguarda D&D e segna l’inizio dell’epoca moderna del gioco per diversi motivi:
Innanzitutto, per la prima volta D&D aveva un sistema coerente di regole. Precedentemente erano presenti svariati sottosistemi che non si integravano tra di loro. C’era ben poca coerenza. Ci ha donato l’OGL, che ha rappresentato una svolta enorme nel mondo dei giochi di ruolo. L'OGL infatti ha permesso a chiunque di poter produrre materiale compatibile o derivato dal regolamento di D&D. La quantità di materiale pubblicata per d20 negli anni 2000 è, e probabilmente lo sarà per sempre, ineguagliabile. Ha revitalizzato D&D in un modo che non si vedeva da moltissimo tempo. Negli anni ’90 con il boom dei videogiochi, la nascita dei giochi di carte collezionabili e regolamenti ben più evoluti di AD&D (si può pensare alla White Wolf che all’epoca era il nome più importante) D&D soffriva e non poco. Ha visto il ritorno di Diavoli, Demoni, Assassini, Barbari, Mezzorchi e Monaci. La seconda edizione nacque con ancora fresco il ricordo delle polemiche riguardanti il “satanic panic” degli anni ’80. Quindi tutto ciò che poteva essere considerato “moralmente offensivo” come diavoli/demoni, assassini o mezzorchi venne rimosso. I barbari vennero ritenuti ridondanti rispetto ai guerrieri e i monaci  poco adatti ad ambientazioni basate sull’Europa occidentale medievale. Queste le prime cose che mi vengono in mente, ma vi invito a condividere con noi i vostri ricordi, le esperienze e i pensieri per questo 20° anniversario di D&D 3E.
Read more...

Fuga dall'Abisso è uscito in lingua italiana

A partire da ieri, 30 Luglio 2020, l'Avventura Fuga dall'Abisso per D&D 5e è finalmente uscita in lingua italiana. Pensata per PG di livello 1-15, quest'avventura è ambientata nel Sottosuolo dei Forgotten Realms ed è caratterizzata dalla presenza dei mostruosi Signori dei Demoni.
Qui di seguito potrete trovare la descrizione ufficiale dell'Avventura, la copertina del manuale e la recensione da noi pubblicata su DL'.
Fuga dall'Abisso
Dungeons & Dragons è un gioco per veri eroi che amano vivere intense e adrenaliniche avventure, e Fuga dall’Abisso è il manuale giusto per chi sente il bisogno di passare la serata a salvare il mondo!
A causa di un piccolo errore di calcolo, l'arcimago drow Gromph Baenre, di Menzoberranzan, si pente di aver iniziato la sua carriera arcana…
Che cosa succede quando i cancelli dell’Underdark si aprono per far entrare i demoni dell’Abisso? Una quantità di orrori inimmaginabile si riversa nel sottosuolo, creature d’ombra che rendono ancora più claustrofobici i cunicoli di pietra…i personaggi saranno in grado di sopravvivere alla follia?
Dedicata agli amanti dei dungeons labirintici, Fuga dall’Abisso è un’avventura adatta a personaggi dal livello dal 1° al 15°, che dovranno riuscire a sopravvivere e a tornare in superficie prima di abbandonarsi alla disperazione, ma non solo: dovranno fermare una catastrofe imminente, che potrebbe distruggere non solo le antiche città naniche, duergar e drow, ma raggiungere persino i Reami Dimenticati!
Avranno molte scelte importanti da compiere, e la possibilità di unirsi a molti compagni di viaggio. Un’esperienza di gioco tra le più appassionanti e tra le più riuscite della saga di “Furia dei Demoni”.
Lingua: italiano
Formato: Copertina rigida
Prezzo: 49,99 euro
Articoli di Dragons' Lair:
❚ Recensione di Fuori dall'Abisso

Link alla pagina ufficiale del sito Asmodee Italia: https://www.asmodee.it/news.php?id=722
Read more...
By senhull

Intervista a Keith Baker riguardo Exploring Eberron

Questo è il link all’evento andato in onda ieri.
Qui sotto trovate una breve sintesi per chi non avesse voglia/tempo di guardarsi tutta la registrazione.
Exploring Eberron
Il libro sarà pubblicato su DMs Guild sia come PDF sia in un'edizione cartacea su copertina rigida (ad oggi ancora senza data ufficiale), ma Keith ha detto più volte in tutto lo stream che ciò potrebbe avvenire in qualsiasi momento. Stanno aspettando che le copie stampate ottengano il via libera poiché credo che il precedente processo di stampa fosse disallineato/con errori. Quindi dita incrociate per questo fine settimana e Keith ha ribadito che è ciò che spera. Il prezzo del libro non è stato menzionato nello stream. Si tratta di 248 pagine e ci saranno più parole che in Rising from the Last War.
Il libro mira a coprire temi che sono stati ignorati o solo brevemente menzionati nei precedenti libri canonici, tra i quali la cosmologia planare, gli oceani e i regni dei mostri (goblinoidi in primis).
C'è un intero capitolo dedicato alla cosmologia planare, che include una mappa splendidamente illustrata dei piani e ogni piano avrà tra 4-6 pagine che descrivono in dettaglio i concetti (per esempio come funziona Fernia, e quindi far passare il messaggio che non è solo il piano di fuoco). L’obiettivo è quello di permettere ai DM di predisporre con serenità e completezza tutto quel che necessario per sviluppare un'avventura planare, nonché definire come i piani potrebbero influenzare un'avventura anche se di viaggi planari non ne vuoi sentir parlare: praticamente come funzionano le zone di manifestazione. C'è anche una grande sezione dedicata ai goblinoidi Dhakaan in cui probabilmente verranno dati molti dettagli sulla storia del loro impero e di ciò che ci si deve aspettare esplorando le loro rovine.
Sottoclassi
Ci sono sei nuove sottoclassi. Due di loro sono "solo" per personaggi di razza goblinoide, anche se non è detto che siano vincoli razziali, ma trattandosi di Dhakaan…
Adepto della Forgia (Artefice) (Goblinoide)
Keith descrive questa classe come la tradizione di artefice Dhakaan (OT: su questo potrei aprire una bella discussione…), ed è una sorta di spin-off della sottoclasse del Battle Smith da Rising from the Last War. Laddove il Battle Smith si concentra sul costrutto/famiglio, l’Adepto della Forgia cercherà di creare un'arma perfetta e quindi migliorarla. Usa l'idea che i Dhakaani siano, per tradizione marziale, principalmente dediti alla forgiatura di armi e armature, quindi l’Adepto della Forgia è un esperto nella creazione di armi e armature e cerca di creare "l'arma perfetta". Questa è un'altra sottoclasse di artefici melee. Ovviamente l’arma perfetta ha anche un nome specifico in goblin che non vedo l’ora di leggere!
Collegio dei Cantori Funebri (Bardo) (Goblinoide)
Basandosi sul fatto che i Dhakaani tendenzialmente non amano la magia arcana e divina, molti dei loro leader spirituali erano Bardi (clan Kech Volaar, in primis). Lo descriverei come una sorta di comandante del campo di battaglia che ispira costantemente le truppe. Keith lo descrive dicendo "sto interpretando il mio ruolo attraverso i miei compagni, non ho bisogno di combattere; sto guidando gli altri". Sembra una sorta di sottoclasse.
Maverick (Artefice)
Questa sottoclasse si rifà all'infusione dell’artefice della 3.5 " Spell Storing Item” (Accumulatore di incantesimi). Keith la spiega così: "Farò la cosa di cui abbiamo bisogno, datemi un minuto". L'artefice è in grado di immagazzinare incantesimi negli oggetti (cura ferite portatili? Torrette fulminanti? Mine fireball?). Il Maverick è in grado di scegliere incantesimi destinati ad altre classi anche se in misura limitata, e con il consueto incremento man mano che si sale di livello. Sono anche in grado di cambiare i cantrip con un breve riposo.
Via dell’Arma Vivente (Monaco)
Questo attinge ad alcune classi di prestigio descritte nei manuali Eberron 3.5 come il Quori Nightmare e il Were-touch Master, e si concentra sul trasformare il tuo corpo in un'arma. Sebbene non siano bloccati dal punto di vista razziale, esistono apparentemente "percorsi" diversi che si amalgamano bene con razze come Forgiati, Morfici o Cangianti.
Circolo della Forgia (Druido) (Questo potrebbe essere razzialmente vincolato ai forgiati)
Parte di questa classe è in realtà frutto di una discussione che chi ha giocato ad Eberron un druido forgiato (in qualsiasi edizione) si sarà PER FORZA posto: "Ma un forgiato si trasforma in un animale in carne e ossa o in un Animale forgiato/costrutto? ". La risposta ufficiale è sempre stata quella di trasformarsi in un animale in carne e ossa. Questa sottoclasse ora ti consente di trasformarti in un animale forgiato (OT: ma quanto bella è questa idea…???). Apparentemente è simile al Cerchio della Luna in quanto è un druido guidato da una forma selvaggia, ma si concentra maggiormente sull'essere un costrutto. Todd ha anche menzionato cose come "Adamantine Hide", "Skin of Steel", "Elemental Fury", ma queste non sono state ampliate durante i discorsi, accendendo in me un interesse ancora più forte…
Dominio della Mente (Chierico)
Questa sembra essere la cosa più vicina ai poteri psionici, direi che è assolutamente perfetto per i Kalashtar visto che sfrutta per bene i poteri psionici, ma che devono essere per forza di allineamento buono. Si ottengono quindi incantesimi come Comando, Confusione, Dominare Persone e Telecinesi. Quando lanci un incantesimo che infligge danno radiante, puoi invece fargli infliggere danno psichico, quindi cose come la fiamma sacra ora possono avere il flavour di un'esplosione mentale.
Sottorazze
Rune Bound / Rune Born / Ruin Blood (?)
C'è una sottorazza (accennata, ma potrei aver inteso male) che il libro aggiunge, questa è la sottorazza di Rune Bound per il Nano e si rivolge ai Nani delle Rocche di Mror e più specificamente a coloro che giocano lo stregone. Mentre i nani “standard” combattono senza sosta contro i Daelkyr, il Rune Bound Dwarf nasce con un simbionte dentro di sé e con la capacità di usarlo. Il nano (figherrimo) sulla copertina di Exploring Eberron è uno di questi.
Marchi del Drago
Gli oggetti Focus dei Marchi del Drago hanno una nuova sezione, con molte più opzioni da esplorare.
I marchi del drago sono stati ampliati per includere ora i Marchi Siberys (finalmente!!!). Questa non è un talento, né un'aggiunta di sottorazza, un Marchio Siberys può essere acquisito solo tramite il DM che permette ad un giocatore di ottenerne uno, e dovrebbe richiedere una grande ragione narrativa dietro a tale concessione. Keith li definisce Doni Soprannaturali.
La classificazione è: se hai un marchio del drago (talento di Rising from the Last War) potete migliorarlo a Marchio Superiore. Se non avete un marchio e lo ottieni, ora avete un Marchio Siberys. Questo è stato fatto per provare a combinare i le due opzioni, semplificando. In definitiva, se non si desidera utilizzare i marchi Siberys, dipende dal DM.
Oggetti magici
C'è un bel pacchetto di nuovi oggetti magici.
Oggetti simbiotici come
Crawling Gauntlet (Guanto strisciante?) Hungry Weapon (Arma Affamata) Coat of Many Eyes (Manto dei molti occhi) Tongue Worm (Verme lingua?) Wandering Eye (occhio errante) Sono stati inseriti oggetti focus dei Marchi del Drago, per risolvere il problema di chi possiede il marchio ma non è un incantatore e quindi avrebbe delle difficoltà oggettive a lanciare il proprio incantesimo. Questi elementi dovrebbero risolverlo.
Varie ed Eventuali
Si parla poi di:
Oggetti magici Dhakaani Armi magiche d’assedio Altre cose C'è un capitolo chiamato Friends & Foes (Amici e Nemici), che dovrebbe contenere blocchi di statistiche sia per gli amici che per i nemici. Parte di questo capitolo parla di Valaara, la Regina Strisciante, una delle Sei Piaghe Daelkyr (fra l’altro tra gli spoiler che trovate sul blog di Keith). Un altro Quori e poi altre informazioni sulle razze acquatiche.
Non ci sono nuove informazioni sul Marchio della Morte, ma viene trattata la storia di Erandis, nonché una sezione sul Sangue di Vol e le altre fedi. Keith chiarisce alcune informazioni contrastanti di diversi autori, e ha specificato che tutte le informazioni nel libro rappresentano la SUA visione e di come aveva originariamente creato Eberron.
Si discute poi sul flavour dei personaggi psionici.
Ci sono alcuni nuovi talenti.
C'è una sezione sull'Ultima Guerra, su come è stata effettivamente combattuta e sui metodi usati, questo probabilmente includerà le armi magiche d'assedio.
Read more...
Axel Saint

I Nuovi Mastri di Luck [Tdg]

Recommended Posts

Mercoledì 4 Maggio, anno 628

[Stalla, tardo pomeriggio] @Gurag, Gimble

Spoiler

L'orco sbuffa pesantemente. 
Lentamente si alza, si sgranchisce le spalle e le gambe, segno che era un bel pezzo che era a riparare il carro. Il suo viso rugoso e verde ha visto da poco apparire qualche ispido pelo nero.
Vi ascolta con attenzione, e alle parole "migliori" abbozza un sorriso.
Quando sei l'unico a vendere è facile avere i migliori.
Poi si sposta verso gli animali, osservandoli con attenzione.
Il migliore mulo da carico che ho; ha portato armi in battaglia fino a poco tempo fa. Vi dice indicando un possente mulo con testa e gambe particolarmente massicce, il mantello totalmente nero come la pece.
Il carretto invece l'ho appena finito di riparare, come vedete. Dice facendo girare vorticosamente la ruota appena cambiata.
In tutto sono 30 monete d'oro.

Mercoledì 4 Maggio, anno 628

[Rex, tardo pomeriggio] @Enoch, Bryeze

Spoiler

L'elfa ha capito a cosa alludete, e senza mezzi termini e senza alcun timore risponde.
Mi dispiace signori, ma noi offriamo solo i piaceri della carne. Come detto prima i piaceri del bere non mi riguardano, anche se non sono affatto contraria, anzi, il liquore che portava quell'uomo era ottimo, peccato lo abbiano preso. Conclude crucciando il viso in un tenero sorriso.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Enoch

- Alla casa dei piaceri

Spoiler

Si guardava intorno in cerca della ragazza con cui spassarsela per un po mentre il suo compare continuava a lavorarsi la maitresse. Ascoltava distrattamente il dialogo tra i due troppo eccitato dalla vasta scelta che gli si poneva davanti.

"Dolcezza io sono qui per spassarmela un po con una delle tue principesse ma da retta ad uno scemo, aggiungere qualche piacere extra al tuo listino non farebbe altro che aumentare la tua clientela. Come si dice...anche la gola vuole la sua parte."

disse grattandosi la barba incolta

"Eccola, scelgo lei"

disse indicando una ragazza dai capelli color rame 

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bryeze Témpèste 

Spoiler

"Come dare torto al mio amico?" domando mentre osservo Enoch allontanarsi. Poi, sporgendomi sempre sopra il bancone per parlare a bassa voce, aggiungo "Sai, anche io posso farti avere una o due bottiglie di ottimo liquore, o di pregiatissima birra. Giusto un regalo, ovviamente. Qualcosa che magari potresti far provare ai tuoi clienti. Magari qualcuno potrebbe apprezzare particolarmente, e magari lasciare delle succose mancie."

rivolgendo poi un gesto del capo alle guardie domando:"immagino che persino loro gradirebbero, giusto? A proposito, dimmi, che tipi sono i solerti tutori dell'ordine? Sono zelanti sostenitori delle severe leggi cittadine, o piuttosto malleabili uomini di mondo, disposti a chiudere un'occchio per il bene comune, magari in cambio di una giusta ricompensa?" 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gimble

Stalla, io e Gurag

Spoiler

Osservo attentamente il mulo, una bestia possente che sembra sprigionare forza da tutti i pori. Non sarà infaticabile come un costrutto, ma direi che è un ottimo animale. Servirà al suo scopo. Quindi rivolgendomi al mezzorco dico: Affare fatto. Compriamo sia il mulo che il carro. Verremo a prenderli domani mattina.  Poi apro il borsello per pagare facendomi aiutare da Gurag a raggiungere la somma necessaria. 

Dm e Gurag

Spoiler

Io posso mettere massimo 15 mo quindi tu devi metterne altrettante.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mercoledì 4 Maggio, anno 628

[Stalla, tardo pomeriggio] @Gurag, Gimble

Spoiler

L'orco non riesce a mascherare la sua sorpresa, mostrando un sorriso a cui mancano svariati denti, e in un batter d'occhio ha già messo in tasca le monete.
Bene, benissimo. Vi aspetto domani mattina allora; vi preparo anche del cibo per il mulo. 

Mercoledì 4 Maggio, anno 628

[Rex, tardo pomeriggio] @Enoch, Bryeze

Spoiler

L'elfa pare dubbiosa. Si avvicina a Bryeze e abbassa la voce.
Per me si può fare. Si vede che non sei del luogo comunque. Gira al largo delle guardie; se per noi le leggi, e ciò che ne consegue, sono rigide, per loro sono esemplari. Forse neanche un mese fa una guardia, lo sguardo si perde un attimo nel vuoto, e la vedi rabbrividire leggermente, è stata beccata a coprire il tizio che ti ho detto prima, ed è stato decapitato in piazza, dalla Lady stessa. Poi c'è sempre chi è disposto a rischiare per guadagnare, ma meglio andare con i piedi di piombo.

Dopo un breve silenzio si riprende e torna spensierata.
Portami quelle bottiglie e vediamo che possiamo fare, ok? Dandoti un dolce bacio sulla guancia ti saluta, andando ad intrattenere la clientela.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

gurag

Guardo l'orco troppo sorpreso per l'acquisto,mi domando se sia stato un buon affare,poi mi rivolgo gmble

Amico mio è ora di andare a mettere qualcosa sotto i denti,la lunga strada mi ha fatto venir fame

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gimble

Io, Gurag e master

Spoiler

D'accordo andiamo alla taverna e stavolta cerchiamo di non farci fregare. Per piacere bocca chiusa con Enoch e Bryeze che oggi ho già fatto troppe figuracce. Ma quell'orco la pagherà parola di Gimble Beren Stumbleduck! 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bryeze Témpèste 

Spoiler

Tutto sommato soddisfatto per la conversazione, mi faccio portare qualcosa di "lecito" da sorseggiare mentre aspetto che il mio amico abbia finito. Intanto faccio un po' di conversazione cercando di essere il più vago possibile sul mio passato e sui miei interessi a Luck, e cercando al tempo stesso di strappare qualche informazione.

 

@DM

Spoiler

Raccogliere informazioni +3 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mercoledì 4 Maggio, anno 628

[Rex, tardo pomeriggio] @Tutti

Gurag e Gimble dopo aver finito la trattativa con l'orco tornano dai loro compagni al bordello. Entrati nel locale dalle mille sfumature di rosso notano subito Bryeze intento a parlare con ogni donna, mentre sorseggia un qualche intruglio che dovrebbe somigliare ad una birra. Nessuna delle donne sembra avere informazioni utili, ma tutte hanno prezzi abbordabili.
Nel frattempo Enoch è a sollazzarsi per la "scommessa" vinta con Bryeze, e la puttana mezz'elfa con la tinta viola sembra sapere il fatto sua; non avranno liquori, ma in qualcosa eccellono in città. Ti dice anche lei dell'uomo che portava un liquore fatto in casa da lui, e lo usava per pagare le varie prestazioni, poi non è che esca molto.
Appena finito il divertimento notate l'ora tarda, e dato che ancora non avete a disposizione il vostro locale, siete costretti ad andare ad una locanda cittadina, per non dormire all'aperto come barboni. La scelta ricade sulla locanda dove vi eravate incontrati, La Porta Rossa, che è di media qualità, sicura e un prezzo discreto.

Spoiler

Il costo di tutto sono 4 monete d'oro. (2 per la puttana, 5 MA a testa per la notte.)

Giovedì 5 Maggio, anno 628

[Emporium, prima mattina] @Tutti

La mattina dopo vi svegliati freschi e riposati, e al piano sottostante vi aspetta un'abbondante colazione, non buonissima, ma abbondante: pollame di seconda scelta e verdure cucinate il giorno prima, nel migliore dei casi. Una volta finito vi recate entusiasti nel locale gentilmente offerto da Graster.
Una scritta scolpita su una grande lastra di legno troneggia sopra la porta: L'Emporium; a quanto pare si è preso la libertà di scegliere il nome anche.
Lo gnomo grassottello è entusiasta: lo vedete che saltella e dirige i suoi uomini mentre finiscono di sistemare l'arredamento.
Il piano terra è interamente occupato dal negozio vero e proprio: scaffali ai lati, per ora vuoti, e un grande bancone sul fondo; una parete di legno che sorge dietro al bancone c'è un piccolo magazzino. Il piano superiore è occupato dalle vostre stanze private: qui non pare aver badato a spese lo gnomo; quattro camere separate, ben arredate, con letto matrimoniale, un grande armadio e un piccolo comodino. Cucina e sala da pranzo sono aree in comune, il bagno anche.
Ma la parte che ha lasciato per ultima il piccolo gnomo è la più interessante. Nel piccolo magazzino c'è una porta scorrevole che si integra perfettamente con la parete principale della struttura; una larga scala discendente appare davanti a voi.
Eccoci qua ragazzi! Trotterella allegro lo gnomo Mi piace chiamarla la Sala della Creazione. Troppo? Forse ahahahah. Ma ripongo grande fiducia nelle vostre capacità.
Una grande stanza, almeno il triplo del negozio di sopra, con tutto il richiesto.
Il laboratorio alchemico si riconosce subito: ogni genere di fiala, fiasca o recipiente in vetro che avete mai visto riempono tre scaffali, un punto fuoco con la canna fumaria in comune con l'edificio privato, e due barili d'acqua necessari alle creazioni; un grande armadio, al momento vuoto, è lì accanto. Questo spero verrà riempito presto eheheh. Gongola Graster.
Poi si sposta all'altro lato, sempre sorridente.
La forgia è riconoscibile dall'incudine che troneggia davanti al punto fuoco, e subito accanto un barile d'acqua per raffreddare le creazioni. Una lunga serie di attrezzi è appesa al muro, tutti indispensabili per la creazione di ogni tipologia di arma.
Per ultimo ha lasciato la distilleria, che pare interessargli molto: un grande barile dedito alla fermentazione sopra ad un piccolo, rispetto agli altri, punto fuoco, un grande termometro per controllare la tipologia di fermentazione, una piccola valvola che serve per far uscire il gas in eccesso. Poi ci sono svariati tubi per travasare il prodotto, una grande spatola per girare il composto e un grande baule pieno di bottiglie di vetro e tappi di sughero.
La stanza è molto arieggiata, grazie ad una serie di tubature che passano sia dalle pareti, sia dal pavimento; infatti sentite continuamente un sibilo, anche leggermente inquietante.
Tutta la stanza è in muratura e ogni scaffale o attrezzatura è in ferro, per prevenire indesiderati incendi.
Molto bene, soci. Questa è la vostra nuova casa. Spero che vi piaccia. Ah per il nome, beh, potete cambiarla eh. Buon lavoro, a presto.
Lo gnomo se ne va, caricando non poco l'ultima parola.
Però è stato di parola; vi ha dato tutto il necessario, tutto ciò che avete chiesto, e per ora non ha chiesto niente in cambio.
Per ora.



 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gurag

Sono entusiasta per un'enormità e la bellezza intrinseca dell'edificio, corro subito alla forgia,la mia forgia e inizio ad ammirarla

finalmente sono a casa!

poi raggiungo i miei compagni 

ragazzi è giunta l ora di iniziare a fare le cose sul serio,presto Gimble andiamo a prendere il carro e andiamo a caricare la merce che abbiamo ordinato,non vedo l'ora di iniziare! 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Enoch

Si sveglio rilassato e di buon umore. Giunto all abitazione che lo gnomo gli aveva messo a disposizione e controllate le attrezzature nello scnatinato non pote' che ritenersi molto soddisfatto. La loro nuova casa era grande, accogliente ed in grado di fornire loro tutto il necessario per un attivita' fruttuosa.

Quando finalmente furono lasciait da soli si avvicino' al suo socio in affari

"Bryeze e' ora di metterci al lavoro, dobbiamo produrre un campionario da far assaggiare ai nostri possibili clienti. A chiacchiere non convinceremo nessuno, a comprare la nostra merce, il bordello e' stata una mossa astuto ma dobbiamo cercare di capire se esistono bettole clandestine dove si serve alcol e provare a metterci un piede dentro"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bryeze Témpèste 

Osservo compiaciuto la nostra nuova dimora, in particolare il laboratorio. "Lo gnomo continua a non piacermi ed io continuo a non fidarmi di lui, ma bisogna ammettere che almeno in questo caso, sa il fatto suo. Per il resto, hai perfettamente ragione, Enoch, ma mi sa che in questa città hanno tutti troppa paura di affrontare le leggi della Lady; temo che difficilmente troveremo locali clandestini già attivi, ma questo non è necessariamente un male, perchè vuol dire che non avremo concorrenti. Però se riusciremo ad entrare in buoni rapporti con il bordello locale, non dubito che si diffonderà la voce e con un po' di tempo saranno i clienti a venire da noi. Intanto, facciamo il primo passo: come siamo messi a materie prime?"

@tutti

Spoiler

Per iniziare, mi scalo 2 mo e 5 ma, come avevo promesso pago io il bordello per Enoch.

Seconda cosa, per l'appunto, come siamo messi a materie prime? Sono già state comprate?

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gimble

Di fronte alla nostra nuova dimora rimango a bocca aperta per lo stupore. Decisamente non ha badato a spese per arredarla. Mi chiedo cosa vorrà da noi in cambio. Ho agito sconsideratamente durante la trattativa e questo potrà darci molti problemi. Speriamo di riuscire a superarli. Quindi rivolgendomi agli altri dico: Abbiamo ordinato delle materie prime da due fornitori: metallo e pietra per me e Gurag e i cereali per voi. Andremo a ritirarle dopo essere passati a prendere il mulo e il carretto che abbiamo comprato per trasportarle. Direi che sarebbe meglio se andassimo tutti per evitare incidenti. Io e Gurag abbiamo spesi quasi tutti i nostri risparmi per comprare il tutto e non vorrei che qualche delinquente tentasse di rubarci la merce. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giovedì 5 Maggio, anno 628

[Emporium, prima mattina] @Tutti

Una volta ammirate tutte le meraviglie portate dallo gnomo, decidete di andare a prendere le materie mancanti che avete già ordinato.
Il mezz'orco, felicissimo, vi fa trovare mulo e carretto pronti, con anche della biada per l'animale, in omaggio ovviamente.
Tornate quando volete! Vi dice salutandovi con la manona.

Al mercato stessa storia: i vostri acquisti sono già pronti per essere caricati, anche se con qualche difficoltà e molta fatica, sul carretto.

Alla fine della mattinata avete finito le vostre commissioni, e avete a disposizione tutto il necessario per le vostre opere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Enoch

Finite tutte le commissioni che si erano lasciati da fare durante il mattino tornarono alla loro nuova casa pronti a mettersi a lavoro

"Bene Bryeze, e' ora di dare una spolverata ai tuoi libri di ricette ed iniziare a mescolare qualcosa di buono."

disse fregandosi le mani

"Allora? da cosa cominciamo?"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gimble

Bene ora che ho la materia prima è il momento di creare. Che nessuno mi disturbi se non è qualcosa della massima urgenza. Prima venderò qualche statuetta prima il mio portafogli comincerà a riempirsi. E così mi avvicinerò di più al mio sogno!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bryeze Témpèste 

"Dobbiamo crearci un piccolo campionario per far vedere quello che sappiamo fare" rispondo ad Enoch mentre rivisto tra i miei libri e appunti "secondo me la cosa migliore è offrire qualcosa a basso prezzo per soddisfare un po' tutti, e una piccola quantità di liquore per i clienti più raffinati, e con il borsello più capiente."

Dispongono i libri aperti sulle pagine che mi interessano, dando una parvenza di organizzazione che so che avrà vita breve, poi rivolgo un'altra domanda ai miei colleghi: "Avremo sicuramente la necessità di trasportare i nostri prodotti senza dare nell'occhio. La ragazza della Casa dei Piaceri ha parlato di fiori, e mi è venuta un'idea: pensate di poter creare dei vasi con doppio fondo in cui nascondere le bottiglie? Lo stesso sistema potremmo utilizzarlo anche per muovere i vostri articoli in giro per la città. Oppure studiamo una soluzione alternativa, ma dobbiamo pensare a qualcosa di pratico per evitare i controlli delle guardie cittadine."

Share this post


Link to post
Share on other sites

Enoch

Annuiva visibilmente alle parole del suo socio, l entusiasmo per quella nuova avventura iniziava a crescere ora che finalmente avrebbero potuto iniziare a produrre la loro merce ed andava ad affievolire i pensieri che li avrebbe potuti portare ad una morte violenta e prematura.

"Si mi piace l idea, fare birra di scarsa qualita' ci permetterebbe anche di avere un ritorno maggiore e di concentrarci sui clienti dai gusti piu' raffinati"

disse grattandosi la barba incolta

"Per il trasporto quella dei vasi e' una buona idea, potremmo anche mischiare le carte producendo bevande non alcoliche dal colore simile...in una cassa con trenta bottiglie metterne la maggior parte legali e due  o tre...arricchite"

disse ridacchiando

"oppure produrre statuine cave da riempire con i nostri prodotti"

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Similar Content

    • By aza
      In questo mese di agosto corre il 20° compleanno di D&D 3e.
      Nel mese di Agosto, di 20 anni fa, veniva rilasciato il Manuale del Giocatore di Dungeons & Dragons 3a edizione.
      Sicuramente la 3a edizione rappresenta uno spartiacque per quel che riguarda D&D e segna l’inizio dell’epoca moderna del gioco per diversi motivi:
      Innanzitutto, per la prima volta D&D aveva un sistema coerente di regole. Precedentemente erano presenti svariati sottosistemi che non si integravano tra di loro. C’era ben poca coerenza. Ci ha donato l’OGL, che ha rappresentato una svolta enorme nel mondo dei giochi di ruolo. L'OGL infatti ha permesso a chiunque di poter produrre materiale compatibile o derivato dal regolamento di D&D. La quantità di materiale pubblicata per d20 negli anni 2000 è, e probabilmente lo sarà per sempre, ineguagliabile. Ha revitalizzato D&D in un modo che non si vedeva da moltissimo tempo. Negli anni ’90 con il boom dei videogiochi, la nascita dei giochi di carte collezionabili e regolamenti ben più evoluti di AD&D (si può pensare alla White Wolf che all’epoca era il nome più importante) D&D soffriva e non poco. Ha visto il ritorno di Diavoli, Demoni, Assassini, Barbari, Mezzorchi e Monaci. La seconda edizione nacque con ancora fresco il ricordo delle polemiche riguardanti il “satanic panic” degli anni ’80. Quindi tutto ciò che poteva essere considerato “moralmente offensivo” come diavoli/demoni, assassini o mezzorchi venne rimosso. I barbari vennero ritenuti ridondanti rispetto ai guerrieri e i monaci  poco adatti ad ambientazioni basate sull’Europa occidentale medievale. Queste le prime cose che mi vengono in mente, ma vi invito a condividere con noi i vostri ricordi, le esperienze e i pensieri per questo 20° anniversario di D&D 3E.

      View full article
    • By aza
      Nel mese di Agosto, di 20 anni fa, veniva rilasciato il Manuale del Giocatore di Dungeons & Dragons 3a edizione.
      Sicuramente la 3a edizione rappresenta uno spartiacque per quel che riguarda D&D e segna l’inizio dell’epoca moderna del gioco per diversi motivi:
      Innanzitutto, per la prima volta D&D aveva un sistema coerente di regole. Precedentemente erano presenti svariati sottosistemi che non si integravano tra di loro. C’era ben poca coerenza. Ci ha donato l’OGL, che ha rappresentato una svolta enorme nel mondo dei giochi di ruolo. L'OGL infatti ha permesso a chiunque di poter produrre materiale compatibile o derivato dal regolamento di D&D. La quantità di materiale pubblicata per d20 negli anni 2000 è, e probabilmente lo sarà per sempre, ineguagliabile. Ha revitalizzato D&D in un modo che non si vedeva da moltissimo tempo. Negli anni ’90 con il boom dei videogiochi, la nascita dei giochi di carte collezionabili e regolamenti ben più evoluti di AD&D (si può pensare alla White Wolf che all’epoca era il nome più importante) D&D soffriva e non poco. Ha visto il ritorno di Diavoli, Demoni, Assassini, Barbari, Mezzorchi e Monaci. La seconda edizione nacque con ancora fresco il ricordo delle polemiche riguardanti il “satanic panic” degli anni ’80. Quindi tutto ciò che poteva essere considerato “moralmente offensivo” come diavoli/demoni, assassini o mezzorchi venne rimosso. I barbari vennero ritenuti ridondanti rispetto ai guerrieri e i monaci  poco adatti ad ambientazioni basate sull’Europa occidentale medievale. Queste le prime cose che mi vengono in mente, ma vi invito a condividere con noi i vostri ricordi, le esperienze e i pensieri per questo 20° anniversario di D&D 3E.
    • By mugiwaranofede
      Ciao, siamo 4 giocatori e stiamo cercando un master per fare una campagna online su roll 20
    • By Tensazanghetsu
      salve il nostro master per motivi personali ha deciso di non masterare piu siamo un gruppo di 5 giocatori (4 e il master che ora gioca e basta con noi) ci serve un master, in caso si riadattano i pg alla 5 edizione
    • By Tensazanghetsu
      salve il nostro master per motivi personali ha deciso di non masterare piu siamo un gruppo di 5 giocatori (4 e il master che ora gioca e basta con noi) ci serve un master 
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.