Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Strixhaven: A Curriculum of Chaos uscirà a Novembre

La Wizard of the Coast ha rilasciato nuovi dettagli sul prossimo manuale di crossover tra Magic: The Gathering e D&D 5E

Read more...

Pausa Estiva degli Articoli

L'estate è arrivata anche per noi dello Staff Dragons' Lair, quindi gli articoli vi salutano fino a Settembre.

Read more...
By Lucane

The Wild Beyond the Witchlight uscirà a Settembre

Scopriamo le ultime novità riguardanti la nuova avventura per D&D 5a Edizione. 

Read more...

Fizban's Treasury of Dragons uscirà ad Ottobre

Scopriamo i nuovi dettagli rivelati in questi giorni sul futuro manuale di D&D 5E.

Read more...

Progetta Le Tue Avventure #7: Va in Scena la Sfida

Eccovi il settimo articolo della mia serie di consigli per progettare le avventure.

Read more...

cdp per il Mago


Riili
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti, ho un pg mago ed è per me la prima volta che ho a che fare direttamente con questa classe, la sto trovando estremamente figa e divertente da giocare.

La mia domanda è questa, il mio pg è di liv.4, specializzato nella scuola di Invocazione e le sue due scuole proibite solo la Necromanzia e l'Ammaliamento, uso principalemente incantesimi elementali, oramai mi hanno fatto una maglietta con su scritto "Nel dubbio... Fulmine Oscuro!", ho a disposizione tutti i manuali della 3.5 tranne quello psionico (per fortuna) e non so che cdp scegliere, la mia idea era quella di puntare sul fattore elementi e provare con il "maestro elementale" ma non ne sono sicuro al 100%. Mi rifaccio alla vostra esperienza.

Link to comment
Share on other sites


Dipende anche da che elemento usi più spesso, ma direi che il Sapiente Elementale è sicuramente una buona scelta a prescindere da che elemento si scelga.
Altra CdP più che nota è il Frostmage se usi blast col descrittore freddo. Su due piedi poi non me ne vengono in mente altre, oltre a quelle più famose sempre utili e forti per un mago. (tipo l'Incantatrix)

Link to comment
Share on other sites

Dipende tutto da cosa ti piacerebbe fare e se ti interessa più il personaggio più forte possibile e/o dei poteri particolari che danno spunti interpretativi.

Il sapiente elementale è la classica CdP per chi vuole specializzarsi in UN elemento, però non è la scelta più forte ad esempio.

A seconda poi se ti interessa un elemento particolare o semplicemente incantesimi da danno elementale ci sono varie scelte.

Link to comment
Share on other sites

Allora, l'elemento che uso più spesso è il freddo e lo preferisco a tutto. Pensavo infatti di fare anche alcuni livelli da incantatrix perchè è sempre utile. 

(Non so se può essere d'aiuto, ma ho avuto il permesso dal mio master che quando sarà il momento potrò fare un dungeon per recuperare un artefatto molto particolare, per chi conosce JoJo saprà magari cosa sono gli stand e il loro utilizzo e quell'artefatto mi dovrebbe appunto permettere di evocarne uno. )

Una cosa però che mi sfugge del maestro elementale è il requisito di incotrare amichevoltemente un elementale, a seconda dell'elelementale che incontro avrò poi quell'elemento o lo posso scegliere a mio piacere?

Devo anche aggiungere che il frost mage non è niente male...

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, Riili ha scritto:

Una cosa però che mi sfugge del maestro elementale è il requisito di incotrare amichevoltemente un elementale, a seconda dell'elelementale che incontro avrò poi quell'elemento o lo posso scegliere a mio piacere?

Questo è a discrezione del DM e in generale dovrebbe essere concordato con lui, o perlomeno tu dovresti esprimere il tuo desiderio sulla CdP e lui dovrebbe rendere possibile rispettare i requisiti (oppure potrebbe decidere di ignorare quel requisito e fartela fare lo stesso).

5 ore fa, Riili ha scritto:

Pensavo infatti di fare anche alcuni livelli da incantatrix perchè è sempre utile. 

Se come sembra ti interessa solo ottimizzare, allora basati sulla guida al Mago per scegliere la CdP migliore e la costruzione più conveniente.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Senza andare a scomodare l'incantatrix anche un semplice frost mage potrebbe essere l'ideale. In pratica è come un sapiente elementale, ma focalizzato sugli incantesimi di freddo, la cosa molto interessante è che conferiscce la capcità di fare danni anche alle creature immuni al freddo (che è tipo la rogna più grossa per chi vuole blastare con i danni elementali).

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By -Feanor-
      Buondi!
      Come accennato dal titolo volevo chiedervi un consiglio riguardo alla creazione di un personaggio, prendendo ispirazione da un npc di Dark Souls 3, Siegward di Catarina.
      Ovviamente non vuole essere un copia incolla o un "come creare quel personaggio in d&d 5e", ma solo una fonte di ispirazione. 
      L'idea del personaggio è infatti un nano abbastanza in là con l'età, non molto brillante o intelligente ma con un cuore buono e pronto a proteggere e sacrificarsi per gli altri, che ama bere e festeggiare, sempre ottimista.
      Mi piace che, come appunto il cavaliere dall'armatura a cipolla, non sia un rissoso/guerrafondaio, ma che quando la situazione lo richieda si sappia rivelare un potente alleato, in poche parole, che al bisogno sappia menare le mani e fermare chi minaccerà i suoi compagni o i suoi ideali. 
      Sono indeciso tra paladino e chierico perché da BG mi piace che abbia anche un legame con il divino.
      Per concludere, lo vorrei giocare, almeno principalmente dato che entrambe le classi ricoprono comunque bene questo ruolo, non come support/healer (escluderei dominio vita del chierico o protezione come stile di combattimento del paladino), ma come un combattente che senza indugio si butta in prima fila per proteggere chi gli sta accanto (vedasi Sieg contro il demone di fuoco in DS3) che sappia incassare e soprattutto abbattere i suoi nemici, con un tocco di "legame divino" (guardiani spirituali e punizione divina sono le cose che più adoro delle rispettive classi, pensando a come le ruolerei)
      Mi scuso per il poema ma spero di aver reso l'idea!
      Grazie mille per tutti i consigli e opinioni che avrete da darmi
    • By THORVALL
      Salve a tutti, col mio Party per agevolare il Master abbiamo deciso di ripassare alla 3,5 da Pathfinder, devo quindi approntare il nuovo PG, in Path giocavo un Convocatore Sintetista con 2 livello da Paladino mezzoelfo di 9° livello inspirato a Naruto. Ora tornando in D&D 3,5 volevo provare a ripetere una cosa simile giocando un PG di 9° livello Mago6/Sentinella di Barray3 o Mago5/SoB3/altra cdp1. Talenti oltre i prerequisiti per la Sentinella???? Sono indeciso se specializzarmi in Evocazione per i Teletrasportini immediati o in Trasmutazione o lasciarlo Universale. Come Razza avrei pensato allo Gnomo del Sussurro voi che dite i punteggi sono 10/13+1/16/17+1/10/10. I manuali permessi sono i seguenti: Base, Tutti i Perfetti/Completi, I Races, Liber Mortis, Imprese Eroiche, Nephandum, Spell Compendium, Eroi orrore, ToB e ToM, Abissi ed Inferi, Draconimicon, Dragon Magic, Dungeonscape, Heroes of Battle, Lord of Madness, Sandstorm, Frostburn, Elder Evils, Drow of the Underdark, Cityscape e quelli di Forgotten e poi qualcosa di Arcani ma va approvata e già mi ha cassato Mago del Dominio. Sto aspettando se approva Tratti e Difetti e le varianti degli Specialisti(ragiono come se non ci fossero). Cosa mi suggerite anche come ulteriore CDP, il nostro party conta un Tank(mix di classi picchione di ToB), un Gish Arcano un Necromante del Terrore, uno skill Monkey furtivo ed un Chierico(Healer-Buffer).  Grazie in anticipo.
    • By Topolino88
      Salve a tutti, sono un master, dopo la scorsa sessione io ed il mio party di giocatori ci siamo accorti che ci sono una marea di cose lasciate in sospeso, incarichi accettati ma mai completati, missioni fatte a metà o rimaste inconcluse. Mi è venuto il dubbio di aver creato troppe sottotrame e missioni forse trascurabili, posso dire con certezza che sono tutte legate alla trama principale, però vista la quantità non ho idea di come gestirle perchè sono veramente tante. La maggior parte si potrebbero riassumere come i player hanno scoperto una cosa e dovrebbero recarsi da personaggio x per saperne di più e da lì farei partire una serie di cose che porta i player a scoprire segreti o informazioni utili per le missioni principali, moltiplicate questa cosa per 20, spero di aver dato l'idea. Voi cosa fareste?
    • By Topolino88
      Salve a tutti, sono un master, ormai mancano 2 sessioni alla pausa estiva e diciamo che non mi sono organizzato benissimo, infatti i players si trovano molto più indietro nella campagna di quanto programmato, volevo quindi concludere con 2 sessioni molto interessanti per dare ancora più voglia di tornare a giocare a settembre, i players ora si trovano in una situazione in cui possono fare letteralmente quello che vogliono, inoltre hanno moltissime questioni in sospeso (sub quest), il problema è che in 2 sessioni non riuscirebbero a concludere nulla. Ho pensato come prossima sessione di farli catapultare in un sogno in cui poter far accadere cose risolvibili in queste 2 sessioni, magari in questo sogno potrei mostrare dei possibili futuri, avete mai ambientato sessioni in sogni? sono difficili da gestire? come decido quando si svegliano?  meglio cambiare idea? ringrazio in anticipo
    • By Gambrys
      Save a tutti! Non so ancora bene come funziona il forum ma ci provo.
      Sto studiando per diventare DM e tra poco dovrei iniziare con la prima sessione. Ho già preparato praticamente tutto, ora rimane solo una cosa: gli scontri.
      Sono un po' nel panico perché non ho ben capito in che modo dosare bene la forza degli avversari per rendere né troppo facile né troppo difficile il combattimento. Qualcuno può aiutarmi? Come riesco, grazie al manuale dei mostri, a creare gli scontri? 
      Partite dalle basi!
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.