Jump to content

Vampiri la Masquerade - Come iniziare?


Yasci

Recommended Posts

Io ed il mio gruppo abbiamo unito le forze e ci siamo comprati il manuale di Vampiri la Masquerade 20° Anniversario, un libro meraviglioso, scritto divinamente e perfettamente capibile.
La mia domanda è, basta quel librone da circa 400 pagine per cominciare una avventura?
Io devo fare il master e mi servirebbero delle risposte da chi ne capisce qualcosa di questo mondo di tenebra :P
 

Edited by Ian Morgenvelt
Link to comment
Share on other sites


Ciao,

in effetti il manuale che avete preso è più che sufficiente.

Col tempo potreste integrarlo con altre creazione del world of darkness (tipo Werewolf e Mage) e con qualche clanbook.

A mio parere i clanbook aiutano molto a interpretare correttamente i vari personaggi, definendo il contesto e la tipologia dei rapporti tra i vari clan, oltre a dare anche qualche aiuto nella creazione della storia.

Se poi vuoi fare il figo prendi anche Gehenna!

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

10 ore fa, Yasci ha scritto:

Io ed il mio gruppo abbiamo unito le forze e ci siamo comprati il manuale di Vampiri la Masquerade 20° Anniversario, un libro meraviglioso, scritto divinamente e perfettamente capibile.
La mia domanda è, basta quel librone da circa 400 pagine per cominciare una avventura?
Io devo fare il master e mi servirebbero delle risposte da chi ne capisce qualcosa di questo mondo di tenebra :P
 

Il "Verdone" è sempre stato più che sufficiente!

Poi ovviamente esiste tanto altro materiale che ti aiuterebbe più che altro nella caratterizzazione...i Clanbook ti aiuterebbero a capire e ad avere una visione migliore dei Clan, delle loro motivazioni, le gerarchie, la loro storia etc...ma direi che anche con le nozioni base te la puoi cavare :D 

Link to comment
Share on other sites

Ragazzi grazie a tutti delle risposte, il mio problema è questo:
Essendo vampire un gioco non strutturato sul "Uccidi il boss affrontando dungeon" ma più su sitemi che prevedono colpi di scena, intrighi, misteri, macchinazioni politiche ecc ecc....come potrei strutturare la mia avventura?
non è facile!!!!!!

Link to comment
Share on other sites

Mantieniti sul semplice. Considerando che hai preso "il tomo", questo obiettivo ti risulterà abbastanza difficile :grimace:
Spiego meglio: il core dell'edizione del ventennale ha tutto. Diciamo anche troppo, quindi rischi di strafare. Tipo, cose come i Nagaraja, o i Figli di Osiride? Davvero troppo esagerate per una cronaca "di base". Lo scopo dell'edizione era quello di compilare il compilabile, quindi eccoli lì, in mezzo alle altre linee di sangue.

Per poterti dare una mano che vada oltre il "regolati", dovresti dirci di più. I personaggi sono stati già creati? Di che setta fanno parte? Qual è la situazione della città che avete scelto (la Camarilla spadroneggia, o gli Anarchici sono riusciti a ritagliarsi un loro spazio)?

Se vuoi aggiungere gli altri manuali, mbè, sono usciti diversi libri per V20, ma solo in inglese. In linea di massima (tranne piccoli aggiustamenti) i libri vecchi sono largamente compatibili, comunque (anche dal punto di vista di ambientazione). I Libri dei Clan potrebbero esserti utili (specie quello dei Malkavian della Revised! Un gioiellino, imo), ma il manuale "lore of the clans" appena uscito contiene info su tutti i clan ed è più recente (e lo trovi anche free nella versione beta). Poi, dipende da quello che ti serve. Dell'edizione del ventennale consiglio principalmente  "Anarchs unbound", che è perfetto per una cronaca con gli anarchici, "Rites of the blood" per quelle in cui la magia è importante e "hunters hunted II".

Per ora non impelagarti troppo nelle altre specie del Mondo di Tenebra (specie con i Maghi, che sono un bellissimo casino), ché rischi di complicarti ancor di più la vita.

E hai mai giocato a Vampire the Masquerade: Bloodlines? Ti può dare una mano a definire il tono giusto.

Link to comment
Share on other sites

Guarda no, i personaggi ancora non sono stati creati , e puntavo su un avventura semplice terra terra con i clan principali della camarilla che devono gestirsi la loro maledizione di caino sopravvivendo e perché no? farsi notare dal principe per raggiungere vette piu alte.
Una cosa molto semplice, ci metterei nuclei di sabbat in periferia o anarchici che cercano di cavarsela da soli facendo piccoli affari con la setta.
Insomma, una cosa semplice....ma non è come in Pathfinder dove ho l'avventura pre-impostata e da li seguirla, no, qui devo creare tutto io e sono un po spiazzato.
Dovrei creare le schede per ogni png?
Da dove potrei cominciare?
Questo gioco è meraviglioso e vorrei dargli il valore che merita

Link to comment
Share on other sites

Il mio approccio standard (preferisco Requiem, ma questa base è "edition free") è quello di mantenere tutto all'osso, quindi non ti consiglio di fare schede per ogni png. Devi ovviamente avere un'idea del contesto politico, ma non metterti a fare le schede del singolo scagnozzello del Principe. Butta giù i fondamentali, almeno cose come nome/clan/generazione/posizione politica, magari anche il territorio. Se credi che possa esserci un qualche scontro, lì sì che ci va una bella scheda. 

Ricordati che Vampiri, qualsiasi Vampiri, è un gioco di conseguenze. I personaggi fanno qualcosa di estremamente stupido, come rischiare più volte volontariamente la Masquerade? Devono aspettarsi punizioni: ma non da te, dalla società vampiresca. Tu non dovresti essere punitivo, cioè, avvertili se fanno idiozie. Spesso noto questa tendenza per cui i Principi (leggi: i Narratori) giudicano ogni singola violazione di regolamento con "impalettato e poi dritti al sole dell'alba". Ok che quella della Camarilla è una società distopica, ma non esageriamo.

La tua idea di cronaca funziona. Prendi la città, quella città è il parco gioco dei personaggi del tuo gruppo. "Have fun, kids!" Però rischi che si perda il focus, con i giocatori che non sanno che pesci prendere, cosa fare. Usare gli altri png come "quest giver" in cambio di favori personali è una possibilità, ma è un cliché stantio, può funzionare una manciata di volte. Per quale motivo il Principe si dovrebbe abbassare a chiedere ordinare ai pg di fare qualcosa? (PS: VtM: Bloodlines ha un'ottima spiegazione in merito, ma sarebbe uno spoiler ohohoh).

Per questo mi piace il sistema di aspirazioni del nuovo Requiem: sono i giocatori che ti dicono cosa vorrebbe il pg e quindi indirettamente la direzione che vorrebbero dare alla storia. "Voglio vendicare il mio sire ucciso da una retata del Sabbat" "Voglio scoprire chi ha rapito quell'umano che non mi ha trattato come il Nosferatu che sono" "Voglio trovare quel rituale di sangue di cui mi ha parlato il sire del mio sire il giorno del mio abbraccio". Questo ha il difetto di rendere difficile il lavoro di gruppo, se non ci si applica di proposito.

Oppure, puoi rimarcare come il territorio sia fondamentale per un vampiro. La casa in cui vive un membro della coterie è stata invasa di notte mentre lui era a caccia, sono stati rubati dei documenti che potrebbero svelare il suo stato di vampiro (mettendo in pericolo la coterie tutta). Chi è stato? A chi chiedere indizi senza che la possibile violazione della Masquerade esca fuori? Cose così.

Per ora ti direi di mettere da parte tutte le faccende di metaplot, Caino, Nod, quale antidiluviano è morto e in che giorno della settimana. Queste sono cose che possono dare sapore al setting, ma che rischiano di appesantire la tua cronaca.

E infine, attento agli stereotipi. Cioè, ogni tanto servono, se esistono c'è un motivo, ma non tutti i Ravnos sono disonesti allo stesso modo, non tutti i Malkavian sono folleggianti in maniera ovvia (un PNG che mi è particolarmente piaciuto della V20 era un malkavian estremamente lucido e solo un po' paranoico dal vivo, ma in realtà attanagliato dal terrore della Gehenna).

Spero che questo approccio (personale, eh!) ti sia in minima parte d'aiuto ;)

 

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Ti ringrazio per tutte le informazioni che mi hai dato, una domanda:
Ma se voglio creare un combattimento a caso con un cattivone (PNG) con il quale non ho creato nessuna scheda PNG apposita...come dovrei procedere??
invento?

Link to comment
Share on other sites

Puoi decidere le statistiche necessarie al volo, oppure ti puoi fare da parte delle schede generiche just in case, d'emergenza.
Che so, incontri il sabbat e parte uno scontro che non era previsto (strano ma vabbè, concedimi l'esempio)? Usa la scheda di *vampiro brutto sabbat n.5* di cui magari non sai cose "frivole" come i pallini in Scienza, ma che ti permette di avere qualcosa da poter modificare al momento del bisogno.

Link to comment
Share on other sites

Anche io ti consiglio di tenerti sempre 4 o 5 schede fatte, se possibile con anche i pallini delle abiliyà distribuiti. Questo perchè molte discipline e prove utilizzano almeno 2 pool diversi, e alcune prevedono tiri contrapposti.

Concordo sul sistema di regole che è fatto piuttosto bene, a mio avviso però ci sono diverse pecche nelle descrizioni di alcune discipline (che non di chiariscono nemmeno nella versione inglese).

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...