Jump to content

SFIDA: Paladino VS Rhino's Rush


Gio the best

Recommended Posts

Ciao a tutti,

bando alle ciance ecco il problema: calcolare correttamente l'output di danni di un paladino che sto giocando in un Play by Forum. 

Descrivo la situazione: il paladino sta caricando un nemico malvagio. Sceglie di Punire il male e di usare l'incentesimo Rhino's Rush. 

Passiamo ai dettagli:

Paladino (variante Charging Smite, MdG 2) 6 /  Fist of Raziel (libro delle imprese eroiche)1

Talenti rilevanti: Attacco poderoso, Serenity

For 20 Saggezza 16

Arma: spadone +1 del ghiaccio (aggiunge 1d6 danni da freddo)

Il paladino, in carica, si trova a fiancheggiare il nemico.

Ecco i calcoli:

- Base: TxC +13 - Danni 2d6 (spadone)+8 (7 forza +1 magico spadone) +1d6 freddo

- Aggiungo i bonus di Carica e Fiancheggiamento: TxC +17 - Danni 2d6 (spadone)+8 (7 forza +1 magico spadone) +1d6 freddo 

- 5 punti di poderoso --> -5 TxC e +10 danni : TxC +12  - Danni 2d6+18 +1d6 freddo  

- punire il male in carica --> +3 TxC + 21 Danni  (7* ogni livello di paladino / pugno di raziel):  TxC +15  - Danni 2d6+39 +1d6 freddo 

- Rhino's Rush: cosa devo moltiplicare? Il totale di cui sopra? Oppure solo una parte??

 

Grazie a chiunque si interesserà alla questione e vorrà proporre il suo contributo.

 

Ciao

 

Link to comment
Share on other sites


Ogni volta che devi moltiplicare i danni, devi moltiplicare i dadi base dell'arma e il bonus fisso. Quindi, in questo caso, 2d6+39. Puoi trovare la regola qui:

Cita

Multiplying Damage

Sometimes you multiply damage by some factor, such as on a critical hit. Roll the damage (with all modifiers) multiple times and total the results. Note: When you multiply damage more than once, each multiplier works off the original, unmultiplied damage.

Exception: Extra damage dice over and above a weapon’s normal damage are never multiplied.

 

Edited by Nathaniel Joseph Claw
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Hennet87 ha scritto:

Ma non si usa la regola del moltiplicatore superiore?
Es. punire il male moltiplica i danni in carica x3. Con rino's rush non si fa semplicemente x4?
Idem col poderoso: x2 con arma a due mani, x3 con rino's.

 

Punire il male non moltiplica i danni in carica. La variante charging smite non introduce nessun moltiplicatore, si limita ad aggiungere 2 danni in più per ogni livello da Paladino.
Chiaro, il risultato è lo stesso, ma non si applica la regola dei moltiplicatori multipli perché charging smite non moltiplica niente.

Per quanto riguarda attacco poderoso, un conto è moltiplicare il bonus dato dal talento, un conto è moltiplicare i danni. La regola sui moltiplicatori entra in gioco quando si vanno a moltiplicare i danni:

  • Rhino's rush (o un colpo critico) moltiplica i danni.
  • Attacco poderoso con un'arma impugnata a due mani non moltiplica i danni, bensì aggiunge un numero. Cioè: impugnare un'arma a due mani moltiplica il bonus dato da attacco poderoso, non i danni.
Edited by Nathaniel Joseph Claw
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Quindi il risultato corretto sarebbe:

- Base: TxC +13 - Danni 2d6 (spadone)+8 (7 forza +1 magico spadone) +1d6 freddo

- Aggiungo i bonus di Carica e Fiancheggiamento: TxC +17 - Danni 2d6 (spadone)+8 (7 forza +1 magico spadone) +1d6 freddo 

- 5 punti di poderoso --> -5 TxC e +10 danni : TxC +12  - Danni 2d6+18 +1d6 freddo  

- punire il male in carica --> +3 TxC + 21 Danni  (3+3+3+3+3+3+3):  TxC +15  - Danni 2d6+39 +1d6 freddo

- Rhino's Rush --> Raddoppia i danni i carica: Raddoppio solo il +39 mentre 2d6 e 1d6 restano uguali

 

... giusto?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...