Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Classe Armatura in Dungeons & Dragons 5E

In questo articolo analizziamo i maggiori cambiamenti alla Classe Armatura nella Quinta Edizione di Dungeons & Dragons.

Read more...

Personaggi di Classe - Collegio Bardico: Collegio del Metal

Nel secondo appuntamento con HicksHomebrew conosceremo un collegio bardico che insegna a cantare in growling e a realizzare potenti assoli. Preparatevi a pogare!

Read more...

Il Manuale dei Sandbox

In questo articolo di Gareth Ryder-Hanrahan vedremo un metodo particolare per la creazione di un sandbox. 

Read more...

Waterdeep: il Furto dei Dragoni. Remix - Parte 1B: Altre fazioni

Proseguiamo nel remix proposto da The Alexandrian dell'avventura Waterdeep: Il Furto dei Dragoni.

Read more...

Critical Role: The Legend of Vox Machina - A Breve in Uscita La Serie

Ci siamo quasi! In esclusiva su Amazon Prime Video, il 28 Gennaio avrà inizio la serie animata fantasy "The Legend of Vox Machina", basata sull'incredibile campagna di Dungeons & Dragons giocata dai ragazzi di Critical Role.

Read more...

Masterizzare un singolo giocatore


aedan
 Share

Recommended Posts

Buona sera a tutti!! Dopo molto tempo io e un mio amico decidiamo di riprendere in mano il buon vecchio d&d.

Proviamo a coinvolgere qualche amico, però tra impegni vari non ci saranno sempre, quindi mi chiedevo come fosse masterizzare un solo giocatore, insomma le cose a cui dovrei prestare attenzione.... Qualcuno ha qualche consiglio?

Vi ringrazio in anticipo :)

Link to comment
Share on other sites


La cosa a cui devi prestare attenzione è strutturare sfide che lui possa effettivamente superare, non dico che devono essere facili ma semplicemente alla sua portata. Della serie che eviterei di buttargli contro creature volanti o incantatori se lui decide di giocare un guerriero puro. Tanto per dire. Devi fare molta più attenzione rispetto ad un gruppo di tre\quattro pg visto che le sue risorse saranno molto limitate e gli scontri andranno calcolati il più possibile in base al pg. Poi se lui carica a testa bassa tutto quello che trova fatti suoi. Sconsiglio comunque di far partire il personaggio ad un livello troppo basso visto che in quel caso dovresti ridurre all'osso i combattimenti.

Avere un solo giocatore permette (ad entrambi) di caratterizzare meglio sia il personaggio sia l'ambientazione e gli npc. Se vuoi (e se a lui sta bene) potresti fargli incontrare uno o più npc (o dargli autorità) durante l'avventura.

La cosa che consiglio in ogni caso è quella di metterti d'accordo con lui. Vedi lui che personaggio vorrebbe fare ed insieme decidete il tipo di campagna che vorreste. Far partire il personaggio (da bg) con un obiettivo potrebbe servire a dare una direzione all'avventura.

Poi boh, altro non mi viene.

Link to comment
Share on other sites

Eh è esattamente quello che pensavo io... Purtroppo non posso fare combattimenti troppo impegnativi, soprattutto all'inizio...

L'unica cosa che mi veniva in mente era quella di affiancargli uno o due npc, così da equilibrare un po...

Link to comment
Share on other sites

Secondo me l'unica cosa che conta è che il PG abbia parecchio spirito d'iniziativa, che prenda in mano le redini della campagna.

Che decida in che città vuole andare e chi affrontare e tu allora metti un mondo a sua disposizione.

Se invece lui aspetta soltanto che un PnG gli affidi una missione e lui giocare solo di rimessa, molto presto tu ti stuferai.

Deve essere quasi (e sottolineo "quasi") come se foste uno DM per l'altro. Tutto il resto sono dettagli tecnici che si aggiusteranno in poche sessioni.

Ciao, MadLuke.

Link to comment
Share on other sites

Per quella che è la mia ridotta esperienza in campagne con un singolo giocatore, credo che diano il meglio di se quando sono molto incentrate su un obiettivo personale del personaggio.

Per esempio, il PG ha una missione: riunire tutti i clan del suo popolo sotto la sua guida, o fondare un suo regno, o vendicarsi di un nemico, e in questo modo puoi sviluppare la campagna sull'epopea di questo eroe...

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Quoto Hinor. Avere un singolo giocatore permette di rendere il suo PG il protagonista assoluto senza il rischio di mettere gli altri in disparte... non ci sono! Approfittatene, create un bel BG intorno al PG. Il rischio naturalmente è che poi muoia e tutta la campagna salti, in quel caso dovrete creare un nuovo PG legato alla trama e al precedente PG.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Buonasera a tutti!!

Riscrivo perché sono venute fuori un po' di informazioni sul pg del mio amico.

Premetto che non so ancora il BG, ma più o meno il pg sarà una spia (come classe base un ninja) che vuole entrare nella gilda delle ombre di teflamm.

Alla luce di ciò l'ambientazione sarà presa pari pari dall'irraggiungile est.

Ora, alla luce di ciò, mi vengono in mente due cose:

1) non conviene far incominciare la campagna con lui che è APPENA nella gilda? Anche perché nel manuale non ne parla molto, quindi non saprei da che parte rifarmi...

2) per lo stesso motivo sopracitato, qualcuno sa darmi degli spunti su che missioni fa una spia al servizio delle ombre di teflamm??

Grazie in anticipo a tutti!!!

Link to comment
Share on other sites

In generale devo dire che purtroppo non è mai stato scritto granché sui Maestri delle Ombre di Telflamm.

1) Iniziare con il PG appena entrato in gilda o che deve ancora entrarci è una cosa che ti direi di discutere con il giocatore del PG.

2) Beh, del poco che si sa sui Maestri delle Ombre di Telflamm è che si tratta di una gilda di ladri che più o meno segretamente detiene il potere a Telflamm (città del Thesk da cui appunto prende il nome la gilda), governandola. Come spunti direi quindi che la gilda può essere interessata al mantenere il suo dominio sulla città, quindi infiltrarsi ed eliminare eventuali competitori od oppositori; ma mantenere il controllo della città potrebbe anche significare occuparsi di proteggerne gli interessi e la sicurezza, quindi si può valutare qualche trama che implichi pericoli per la città di entità tale che il governo fantoccio non sia in grado di affrontare senza l'intervento in prima persona della gilda stessa.

Sono idee molto generiche queste, ma spero possano essere d'aiuto.

Tornando in generale, se ti piace essere fedele all'ambientazione così com'è stata scritta, leggiti bene Irraggiungibile Est anche nelle parti inerenti la storia delle regioni, la geografia, le società e tutto quello che in generale riguarda quel pezzo di Faerun stesso. Nei manuali di ambientazione si trovano spesso molti spunti da cui trarre qualche trama di vario livello.

Link to comment
Share on other sites

Beh, il fatto che non se ne parli significa che puoi inventare...

Detto questo, dipende dal livello a cui inizia, se cominciate al primo, può essere un nuovo accolito della gilda, oppure dimostrare la sua abilità e quindi venire reclutato poco dopo...

Se invece partite da un livello più alto, ci sta che sia già un membro della gilda.

Per la trama potresti inserirlo, appena riesce a salire un po' di grado nella gilda, nei vari giochi di potere, sia interni alla gilda, che interni alla città, sia che coinvolgono le città confinanti.

Oppure, potresti inserire una nascente e misteriosa nuova gilda, che si oppone ai Signori delle Ombre e cerca di prendere il controllo di Telflamm.

In tutto questo, il PG potrebbe, grazie alle missioni compiute, salire di grado nell'organizzazione, arrivando fino a guidarla lui stesso, o a ribellarsi e fondarne una propria...

Insomma, possibilità a iosa...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.