Jump to content

[Dalamar78] - La Guerra del Nord - Atto I


dalamar78

Recommended Posts

Come avete concordato da tempo, siete diretti a Neverwinter, città situata nella zona nord ovest delle Faerun ancora più a nord della cosmopolita Waterdeep. La vostra idea di raggiungere quella città è nata dopo aver sentito strane voci inerenti una non meglio definita situazione critica della città stessa. Una volta lasciata Waterdeep, avete incontrato numerose carovane di contadini e semplici mercanti dirette nella direzione opposta alla vostra e quasi tutte le volte che avete chiesto maggiori informazioni a proposito della situazione di Neverwinter la risposta è sempre stata più o meno la stesa: la città è stata maledetta o, almeno, è quello che vi viene riferito.

Il viaggio da Waterdeep a Neverwinter si rivela essere agevole, senza nessun evento degno di nota.

Appena giunti a Neverwinter vi rendete effettivamente conto dipersona che qualcosa non quadra. Alle porte della città ci sono poche guardie che si limitano a squadrarvi e a lasciarvi passare senza interrogarvi. All'interno delle mura, la città è stranamente deserta e molti negozi risultano essere chiusi o sbarrati. Passando vicino al Fiume Never, che attraversa la città, notate che l'acqua di quest'ultimo è di colore leggermente verdognolo e puzza di marcio. Inoltre ci sono moltissimi pesci morti che galleggiano sulla superficie dell'acqua oltre che riversati lungo gli argini del fiume stesso.

Passando sopra il ponte Viverna Alata, una delle meraviglie per la quale Neverwinter è famosa, e incrociate una numerosa pattuglia di guardie al cui centro spicca la presenza di un sacerdote di Tyr. I soldati sono avvolti in corazze di maglia e portano alabarde in mano e spade corte appese alla cintura; indossano tutte quante degli elmi e portano fiere il simbolo della loro città, un mulinello d'aria avvolto intorno ad una "N" bianca ricamato su una tunica azzurra che copre la corazza; il sacerdote invece indossa un abito porpora legato in vita da una fascia bianca.

Le guardie vi fermano ed un drappello di esse, formato da sei elementi compreso il sacerdote viene verso di voi; alla testa di questo drappello c'è un uomo basso, sulla trentina, con un'espressione severa dipinta sul viso; appena è abbastanza vicino a voi vi dice con voce profonda e autoritaria:

Alt stranieri! Chi siete? Che cosa ci fate per le strade di Neverwinter a quest'ora? Per oridine di Lord Nasher in persona, è vietato circolare per le strade della città! Chi vi ha fatto entrare? Rispondete!

L'uomo vi guarda uno ad uno aspettando una vostra risposta.

@ Tutti

Spoiler:  
Andiamo al via! Buon divertimento a tutti quanti!
Link to comment
Share on other sites


  • Replies 660
  • Created
  • Last Reply

BG conosciuto

Spoiler:  
I miei compagni pensano che sono un po' strana e vanitosa. Sanno che sono una maga, ma non sanno la mia specializzazione. Trovano strana la mia passione per la morte e il mio voler studiare ogni cosa che riguarda quest'ultima. Sareya e' altezzosa e fredda con tutti gli uomini.

Neverwinter...com'e' cambiata...non pensavo a questo quando mi immaginavo il mio ritorno a casa. Cosa sara' successo? Meglio scoprirlo subito...

Mi avvicino al comandante della pattuglia e in modo freddo e distaccato gli rispondo: Ufficiale, io sono di questa citta' e queste persone sono con me, garantisco io per loro. Mi potete dire cosa sta succedendo a Neverwinter? Abbiamo sentito molte voci, ma nessuna certezza.

Chi sara' questo bell'imbusto?

XDM

Spoiler:  
Prova di Conoscenze Locali +4 e Nobilta' +4 per vedere se riconosco il comandante della pattuglia.
Link to comment
Share on other sites

@Bg e aspetto

Spoiler:  
Ely (nome esteso: Elohanna.)

Elfa, in anni umani ne dimostra circa 30-31.

CG

Immagine

Spoiler:  
post-4011-143470521049_thumb.jpg

Amante dei viaggi e del divertimento. E' una chierica di Desna, e come tale nella fortuna tende ad affidarsi molto.

Ha un carattere buono ed altuista, sempre allegra.

Viaggia da ormai 80 anni senza mai stare troppo a lungo nello stesso porto ritenendo che offuschi la sua buona stella e le porti sfortuna marcia stanbilirsi in maniera fissa in un posto. Porta un armatura leggera, belle vesti e un arco di buona fattura.

Una volta durante questo mese un paio di brutti ceffi hanno provato a rapirla invano. Lei ha spiegato che e' per un vecchio debito con un nobile che ama giocare sporco. In combattimento preferisce lo stile di combattimento a distanza ed elargire benedizioni di Desna ai propri compagni.

Aspetto: Elfa, fisico poco atletico ma molto agile. Capelli lunghi e d'argento.

Si intravede un tatuaggio tribale all'altezza del polpaccio.

Carattere: solare e allegra, cerca sempre il lato positivo e la buona birra. Crede ciecamente nella sorte. Diventa sentimentale all'alba e di stomaco debole in presenza di cadaveri di persone morte in maniera molto cruenta.

Camminiamo per la citta', passando sul ponte.

Indicando il fiume prima dell'incontro col drappello mi rivolgo ai miei compagni decisamente sorpresa.

Una moneta di platino che il problema della maledizione non se la sono certo inventata. Che cosa...strana: un fiume completamente inquinato... E' il primo che vedo in vita mia COSI' grande e COSI' inquinato. Mi sa' che i festeggiamenti di domani per i miei 210 anni dovranno attendere la fine della maledizione.

Fisso incuriosita il sacerdote e le belle uniformi dei soldati, apprezzando l'accostamento di colori.

Cammino a fianco della mia scontrosa compagna, facendo un inchino dopo che ha parlato lei.

Piacere: Elohanna Soryr. Chiediamo venia per la nostra violazione, ma non siamo stati informati di niente ai cancelli di cose come un divieto di circolazione. Posso avere l'ardire di chiedere delucidazioni a voi in modo da non errare piu' in futuro?

@dm

Spoiler:  
Conoscenze nobiltà (+6) per identficare personalità e rivolgermi nel modo piu' cortese possibile e Diplomazia (+6) per apparire piu' educata e accomodante possibile e renderli piu' amichevoli per spiegarci tutto XD
Link to comment
Share on other sites

BG Personaggio e Aspetto Fisico

Spoiler:  

  • Alto:1,90 Peso:105 "Draken è un Suli molto alto e dalla prestanza fisica elevata"
  • Capelli:Neri/Lunghi Occhi:Ambrati "Porta dei lunghi capelli ben tenuti mori e i suoi occhi severi denotano una vena ambrata inumana dovuta al suo sangue da esterno"
  • Carattere:Autoritario,Severo,Egoista,Violento,Burbero ma anche Comprensivo,Sveglio,Saggio,Riflessivo e Carismatico "Draken ha un carattere molto difficile, chi lo conosce sa che si impunta,a volte violentemente, su chi non lo ascolta però spesso ciò è alla sua abitudine di pianificare e riflettere su ogni cosa nel minimo dettaglio e sa di fare ogni cosa con uno scopo preciso. Ha l'abitudine di essere un Leader per gli altri,ma non disdegna ottenere l'attenzione mediante metodi meno "umani". E' affezionato al gruppo nonostante pensa prima a se stesso o al suo obiettivo di quel momento"

Neverwinter,una città che un tempo mostrava la sua potenza solo allo sguardo,ridotta ad un antro desolato...che tristezza...

Mi accingo a pensare mentre noto la desolazione della città stessa. Successivamente alla domanda dell'uomo rispondo in tono freddo e autoritario.

Io sono Draken Blacksword e questi sono i miei compagni. Abbiamo sentito delle voci riguardo la situazione di Neverwinter e volevamo appurare coi nostri occhi se ciò era reale

Detto questo,in attesa di un'eventuale risposta dell'uomo, controllo se in giro c'è qualche tipo di stranezza che possa farmi capire se c'è qualche cosa di evidente nel paesaggio in grado di darmi una qualche idea,dalle mura al fiume e infine un controllo rivolto al personaggio,se la sua figura mi dice qualcosa o meno.

Spoiler:  

  • Per l'osservazione:Conoscenze(Ingegneria)+5

  • Per capire chi è l'uomo:Conoscenza(Locali/Nobiltà)+1

Link to comment
Share on other sites

BG personaggio ed aspetto fisico

Spoiler:  
Alto 1,78 e pesa 75kg. Ha capelli di media lunghezza di un color biondo chiari, quasi platino, mentre i suoi occhi sono verde mare. Ha uno sguardo ferino e penetrante, come se ti guardasse nell'anima, mentre il suo fisico è il tipico fisico di un agile artista marziale. Al momento Eagle indossa una cappa corta di colore bianco con cappuccio, che al momento tiene alzato, un pantalone è nero e stivali neri (in pratica sta vestito alla altair) e l'armatura di cuoio sopra gli abiti. Eagle non ama parlare del suo passato e anche se è di bell'aspetto non è un dongiovanni. E' una persona molto seria, riflessiva e cerca di evitare di andare allo sbaraglio. Sa essere amichevole con chi si guadagna il suo rispetto e la sua fiducia. L'unica persona con cui l'avete visto parlare in modo confidenziale e un orientale sulla trentina. Eagle ha un certo codice di condotta: 1° Protegge i propri cari; 2° Non uccide gli innocenti, a meno che non sia a repentaglio la propria incolumità e sopravvivenza; 3° Rispetta la natura; 4° Applica la tortura fisica solamente se strettamente necessaria e solo contro gli adulti; 5° Non persegue e non si lascia influenzare dai pregiudizi comuni.

Neverwinter...non la ricordavo così. Anche se dall'ultima volta che sono stato qui è passato un anno.

Fisso negli occhi l'uomo che ci ha intimato di fermarci e quando chiede chi siamo gli rispondo: Il mio nome è Eagle, e siamo qui perché abbiamo sentito di una situazione critica in città. E pensare che non me ne frega nulla della situazione m*****a di questa città. Voglio solo trovare quel b******o di Devor, scoprire se Rose e Lucas sono ancora vivi ed infine uccidere quel f*****o cannibale....Sta calmo! Prima di poterci riuscire dovrai migliorare parecchio. Per il momento è meglio che finga che me ne freghi qualcosa di questa città. Poi guardandomi intorno e indicando il color verdognolo del fiume e i pesci morti. Effettivamente siete messi peggio di quanto pensassi!

DM

Spoiler:  
Faccio una prova di Conoscenze (locali) +7 e (nobiltà) +7 per sapere il più possibile sulla città.
Link to comment
Share on other sites

Background

Spoiler:  
Uno gnomo di 63 anni, alto 0,97 (anche se lui sostiene di essere almeno un metro) e peso di 18Kg.

Capelli color indaco, come i suoi mustacchi (fini), ed occhi verdi.

Ha una buona parlantina, è molto estroverso, carismatico, curioso ed a volte pericolosamente ingenuo; egocentrico e cavaliere con le donne.

Estremamente caotico in molte delle cose che fa, è di buona compagnia e di grande appetito.

Come professione fa il prestigiatore, infatti è vestito esattamente come uno di essi: vestito elegante color indaco, panciotto bianco con papillon rosso e pantaloni indaco e scarpe di pelle nere; in testa una bella tuba color indaco attorniata da una banda rossa.

Tappandomi il piccolo naso con indice e pollice della mano sinistra, levo il mio cappello intraprendendo un breve inchino per salutare le guardie

Buongiorno a voi, siete stati i primi ad avere l'immenso onore di incontrare uno dei maggiori artisti presenti in zona: me, Wedgeoniustopf Quickhat, ma per comodità potete chiamarmi Wedge; sono un grande prestigiatore, qui in visita a Neverwinter per lasciare di stucco il mio pubblico.

Rimango inchinato, quando un forte odore pervade le mie narici

Oh che schifezza...putridume ovunque

Uhm, a quanto pare Neverwinter non è proprio identica a come la cantano i bardi...

Mi distolgo dal mio inchino per rivolgermi ad Ely

Oh no! Non fatelo Madame...porta male rinviare una festa...non è di buon auspicio, ed inoltre fa male alla salute...ridere,bere e mangiare sono attività che risanano corpo e mente!

Link to comment
Share on other sites

La guardia che vi ha fatto le domande osserva Sareya per un attimo, poi annuisce come se l'avesse riconosciuta, quindi sbuffa un attimo prima di rispondere.

Venite proprio da molto lontano per non sapere niente dell'attacco. Sono stati quei cani di Luskan ad avvelenare l'acqua del fiume! Ecco cosa è successo! Dannati ba****di! La pagheranno cara! Avvelenado l'acqua del Fiume Never anche gran parte dei campi sono stati contaminati e, come se non bastasse, gran parte della popolazione è stata colpita da una strana malattia a cui sembra non esserci rimedio. Perfino Lord Nasher in persona ne è rimasto vittima!

L'uomo riprende un attimo fiato prima di continuare a parlare.

Adesso il chierico Caius, che mi accompagna nella ronda, eseguirà un incantesimo di divinazione su di voi. Un cosa innocua, che serve solo per verificare se siete o meno agenti di Luskan. E spero per il vostro bene che non lo siate... Se non avete niente da nascondere e state dicendo la verità non avete niente da temere.

Detto questo, l'uomo fa un cenno al chierico che era rimasto in disparte; il sacerdote avanza fino a portarsi al fianco del soldato, poi vedete che china la testa e lo sentite bisbigliare qualcosa; quando rialza la testa vedete che sta sorridendo

Sono a posto. Scortali dove devi e proseguiamo il nostro giro dice rivolto al soldato.

Il militare fa un lieve inchino al sacerdote e poi torna a rivolgere la sua attenzione su di voi

Avete detto il vero e non siete agenti di Luskan. Per cui, anche se avete infranto la legge di Lord Nasher, lo avete fatto senza saperlo. Sono state le guardie all'ingresso a mancare di avvisarvi, ma questa è una cosa di cui mi occuperò io personalmente. Non posso però lasciarvi gironzolare per la città. Per cui, se volete seguire me e la mia pattuglia, saremo ben lieti di scortarvi alla più vicina locanda che, guarda caso, non è molto lontana da qui.

Detto questo l'uomo fa un cenno al drappello di guardie rimaste indietro; immediantamente queste si spostano nella vostra direzione e si dividono in due gruppi entrambi formati da ben 8 soldati. Un gruppo si posiziona alle vostre spalle mentre l'altro si posiziona di fronte a voi; un chiaro ed esplicito "invito" a seguirli senza fare storie.

@ Sareya

Spoiler:  
Il comandante della pattuglia è un semplice sergente; non sai dire con esattezza a quale famiglia appartenga

@ Ely

Spoiler:  
Sei certa che il modo in cui ti sei rivolta al sergente al comando della pattuglia sia più che adeguato per un uomo del suo rango

@ Draken

Spoiler:  
Non noti niente che attiri in maniera particolare la tua attenzione o che possa in qualche modo permetterti di capire qualcosa di più di quello che sta succendendo in città.

Tuttavia il tuo occhio esperto nota la finezza con la quale è stato realizzato il ponte Viverna Alata: un magnifico esempio di ingegneria unito alla bravura di qualche abile scalpellino

Non sapresti dire con esattezza chi potrebbe essere di preciso il sergente al comando della pattuglia

@ Eagle

Spoiler:  
Questo è quello che sai su Neverwinter

2r3wcpf.jpg

Link to comment
Share on other sites

Se quello che dice questo sergente è vero,la situazione è piu che critica...

Penso tra me e me seguendo il sergente verso la taverna e poi profero col solito tono

Sergente,mi parli meglio di questa strana malattia che ha colpito il popolo di Neverwinter...Conoscerla potrebbe essere un buon modo per prevenirla...

E detto questo attendo la risposta

Link to comment
Share on other sites

Ah, i limiti di circolazione sono quindi per limitare la pandemia e identificare eventuale gente sospetta. Capito. La ringrazio molto per la scorta verso la locanda.

Concludo con un sorriso ed un mezzo inchino.

Mi avvio insieme ai miei compagni dove ci guidano le guardie chiacchierando col mio gruppo mentre ci avviamo, prestando comunque orecchio a qualunque informazione.

Beh, per oggi credo che non potremo girare. Faremo al massimo due chiacchiere con i commensali in locanda per scoprire nel dettaglio che stà succedendo qua.

Oh! Gia' che ci siamo: stasera vorrei festeggiare con tutti voi visto che domani saremo ben troppo presi col cercare di capirci qualcosa. Stasera ragazzi offro io!

Link to comment
Share on other sites

Luskan....dovevo immaginarlo. Ogni volta che ci sono dei guai a Neverwinter puoi star certo che dietro ci siano loro! E i miei genitori? come staranno? Di mio padre mi importa poco, ma mia madre mi ha sempre amato, anche se a modo suo...devo trovare un modo per verificare le loro condizioni!

Mi rivolgo al sergente: Da che ora a che ora e' in vigore il coprifuoco? Mi sara' possibile andare a visitare la mia famiglia per vedere come stanno? Fanno parte della nobilta' , non sono cittadini comuni, mi aspetto un trattamento di riguardo. concludo freddamente.

Poi, alle parole di Elhoanna, si gira verso di lei e la guarda sprezzante: Non credo che sia il caso di festeggiare niente, date le circostanze.

Link to comment
Share on other sites

Facendo un cenno col capo e un mezzo sorriso, ringrazio il militare per la "scorta". Poi ascolto con attenzione le parole dei miei compagni.

Sergente,mi parli meglio di questa strana malattia che ha colpito il popolo di Neverwinter...Conoscerla potrebbe essere un buon modo per prevenirla...

Anche evitare di stare qui sarebbe un buon modo. D'altronde Shawa-senpai mi diceva sempre che "prevenire è meglio di curare".

Ascolto le parole di Elohanna e le rispondo: Sareya ha ragione. Non è il caso di festeggiare date le condizioni della città.

Link to comment
Share on other sites

La elfa scrolla le spalle.

Desna insegna a godere i doni della fortuna quando questi si manifestano nel rispetto e nella educazione necessaria per le sfortune altrui. Non festeggiare le propire fortune significa annichilirsi alla malasorte e patire solo le sfortune. Mica proponevo un mega-party in locanda, solo un giro di bevute fra amici senza tanto clamore.

Sorrido ai miei compagni facendo l'occhiolino. Poco male. Mi faro' il solito dolcetto e idromele all'alba. Quest'anno è particolare e non voglio esimermi a ringraziare la Dea della stella a Nord.

Link to comment
Share on other sites

Desna insegna a godere i doni della fortuna quando questi si manifestano nel rispetto e nella educazione necessaria per le sfortune altrui. Non festeggiare le propire fortune significa annichilirsi alla malasorte e patire solo le sfortune. Mica proponevo un mega-party in locanda, solo un giro di bevute fra amici senza tanto clamore.

Mi scappò un sorriso a sentire le parole di Elohanna Questo mi hanno fatto ricordare i giorni passati al villaggio. In effetti nonostante i duri allenamenti riuscivo sempre a trovare il tempo di divertirmi e a godermi la quiete di quel luogo. Bé se la metti così non posso rifiutare la tua gentile offerta. Detto questo mi focalizzai sui miei sensi, affinati dal duro addestramento, per scorgere chiunque avesse un fare sospetto o minaccioso.

DM

Spoiler:  
Osservare +7 Ascoltare +5
Link to comment
Share on other sites

Il sergente inarca un sopracciglio alle parole di Draken e Sareya

Io sono solo un soldato, non so molto di questa epidemia risponde il comandante della pattuglia E anche volendo non ho il tempo necessario per spiegarvi niente; devo riprendere la ronda in fretta, ho perso anche troppo tempo con voi.

Quanto alla sua richiesta, signora, il coprifuoco è in vigore da solealto fino all'alba; quando l'avrò lasciata allla locanda più vicina, inoltrerò la sua richiesta

Il sergente si volta quindi verso i suoi soldati

Compagnia in marcia! tuona

Venite scortati dal nutrito drappello di guardie verso la più vicina locanda che, per fortuna, risulta essere poco distante. E' un edificio ad un solo piano, basso e tozzo con un'insegna all'esterno che dice: "Il Serpente Scintillante"; il sergente al comando della pattuglia torna a rivolgersi a voi.

Eccoci arrivati stranieri; vedete di non combinare guai.

Detto questo le guardie aspettano che entriate in locanda per poi allontanarsi.

Una volta all'interno della locanda notate che questa è praticamente deserta fatta eccezione per un vecchio, un uomo non molto robusto ed un altro uomo con di fianco un nano calvo, tutti seduti a tavoli diversi. Il primo è un umano con dei folti capelli bianchi e una barba tagliata corta anch'essa bianca; indossa dei semplici abiti da viaggiatore ed è seduto ad un tavolo da solo intento a sorseggiare un boccale di birra.

Il secondo è un mezzelfo che ha indosso una corazza di scaglie azzurre intento a mangiare quello che sembra dello stufato accompagnato da una caraffa di vino; anche lui siede ad un tavolo da solo.

Il terzo sembra essere un mercante, almeno a giudicare dal modo in cui è vestito e dal suo cospicuo bagaglio; il nano calvo è in piedi vicino al mercante a braccia conserte, il che vi permette di notare la sua muscolatura molto sviluppata.

Dietro un lungo bancone di legno lucidato a dovere, c'è un grasso locandiere intento a pulire un paio di boccali da birra vuoti mentre guarda con estrema lascivia una giovane ragazzina pulire i tavoli; appeso appena oltre la soglia della locanda c'è un cartello che recita:

Nella città di Neverwinter è stato dichiarato lo stato di guerra dal governatore Lord Nasher Alagondar, suo legittimo sovrano. S’informano tutti i cittadini di non utilizzare l’acqua del fiume e tutte le colture della zona del fiume stesso. Si teme che la città rivale di Luskan attacchi Neverwinter, per tanto viene dichiarato in vigore un coprifuoco da solealto fino all'alba. Chiunque verrà sorpreso a violare il corpifuoco potrà essere arrestato o trattenuto per accertamenti.

Per gli stranieri ed i viaggiatori, consigliamo di rivolgersi alle guedie cittadine o ad una delle locande della città.

Il consiglio dei saggi di Neverwinter, presieduto da Lord Nasher Alagondar

Di fronte a voi ci sono due massicci energumeni con di fianco un armadio

Niente armi in locanda dice uno dei due indicando le vostre Le riavrete quando uscirete

Ed allunga una mano, aspettando che gli consegnate le vostre armi

@ Eagle

Spoiler:  
Cortesemente evita di scrivere in corsivo e di quotare nei tuoi post parti dei post precedenti :)
Link to comment
Share on other sites

Beh...dovrebbero appenderli un po' in giro questi cartelli, soprattutto alle porte.

Faccio un paio di passi verso gli energumeni allungandogli il pregevole arco con le raletive frecce, un pugnale ed una vecchia spada messa abbastanza male.

Ecco a voi. Queste a nome Elohanna Soryr

Vado poi a sedermi ad un tavolo aspettando di essere raggiunta dai miei compagni.

Guardo la ragazza che pulisce e l'oste aspettando che venga qualcuno a prendere gli ordini.

Link to comment
Share on other sites

Se non vi dispiace,preferisco tenere la mia arma con me,soprattutto in stato di guerra. Ci hanno appena scortato le guardie che hanno eseguito i loro controlli su di noi e non abbiamo cattive intenzioni quindi penso proprio che essere sempre pronti vada bene sia per noi che per voi in caso di attacco, Chiaro?

Dico tentando di convincere l'energumeno che mi chiede l'arma con un'occhiata severa e autoritaria

Spoiler:  
- Intimidire: +11
Link to comment
Share on other sites

Alle parole di Draken i due energumeni si scambiano un'occhiata; uno dei due afferra una cordicella che prima non vedevate poichè occultata dall'armadio mentre osserva il vostro compagno

Non hai capito dice il primo dei due che si era rivolto a voi Se non consegni le tue armi non entri in locanda e se non entri in locanda finisci in prigione. Chiaro adesso?

Link to comment
Share on other sites

Peggio per voi,non ho bisogno delle mie armi per difendermi...non aspettatevi un aiuto nel caso succeda qualcosa

Gli dico in tono riluttante consegnando lo Spadone

Gorum,proteggi questi stolti...vedendo come guardie e popolo ha difeso una delle città piu imponenti e rosee di un tempo si capisce tutto...

Link to comment
Share on other sites

Mi alzo raggiungendo il mio compagno e dandogli delle pacche sulla spalla dirigendolo verso il tavolo per farlo sedere con me, per prevenire eventuali tensioni con i buttafuori.

Su, su. Non c'è bisogno di essere nervosi: la guardia teme atti di sabotaggio, non certo un invasione su larga scala...spero. Dai, vieni a sederti e rilassarti un po'. Dai che stasera per chi vuole offro io: una bella birretta ed è tuuutto ok!

Link to comment
Share on other sites

Entro nella locanda e prima che si richiuda la porta ricordo al sergente la sua promessa, riguardo alla mia famiglia.

Poi mi giro verso l'interno della locanda e squadro tutta la gente per capire com'era la situazione. Alquanto tranquilla...

Alla richiesta dei due energumeni, non ho problemi nel consegnargli le armi...il mio potere e' ben altro. Gli passo la balestra e il bastone ferrato.

Andiamo su, sediamoci a un tavolo e vediamo di scoprire di piu' su questa pestilenza e sulla responsabilita' di quei cani di Luskan. Mi siedo allo stesso tavolo dove si e' seduta Ely. Poi alzando la voce e rivolgendomi a quel porco dell'oste: Quando hai finito di guardare le gambe della tua cameriera, potresti servirmi del vino speziato?

Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.