Jump to content

presa al lazzo


erikpiccolo
 Share

Recommended Posts

Coma da titolo: se un PG decide di utilizzare la presa al lazzo, come ci si regola?

Sarebbe da dubbi da Neofita, ma essendo che non ho trovato nessun riferimento nel manuale del giocatore: come ci si regola?

Masterando io, ho fatto fare un tiro di contatto a distanza, per riuscire a prendere il bersaglio, con incremento di gittata 3 mt. Poi una prova contrapposta di artista della fuga e utilizzare corde.

Un mio amico, nella medesima situazione ha fatto fare, sempre un tiro di contatto a distanza, poi un TS sui riflessi al bersaglio e uno al PG. Se vinceva il bersaglio, si era liberato all'istante, mentre se vinceva il PG era riuscito nell'intento di prenderlo. Come giustificazione ha detto: " dipende dai riflessi: mentre la corda lo avvolge cerca di tirarsi indietro e tu di tirare la corda per stringere il nodo.)

Ecco la mia domanda:

Come ci si regola per la presa al lazzo?

Link to comment
Share on other sites


Non sono d'accordo con il tuo amico: per simulare la destrezza in questo caso c'è la CA a contatto, non il tiro salvezza su riflessi. Inoltre un tiro salvezza contrapposto?! Non ha molto senso. E' vero che dipende dai riflessi, ma il ts su riflessi non rappresenta "i riflessi"! :D

Il problema è che la CA a contatto rappresenta se il lazzo lo colpisce o no, ma afferrarlo è più complesso. Quindi direi che il tiro debba essere tipo CA a contatto + qualcos'altro.

Se rendi l'afferraggio automatico (senza ulteriore prova) concederei TS al nemico per liberarsi immediatamente. Se invece fai 1° round, txc e 2° round stretta del lazzo allora niente ts. Ovviamente il nemico può tagliare il lazzo o fare una prova di artista della fuga nel suo round...

Link to comment
Share on other sites

Concordo con te, erik, non con il tuo amico. La cosa migliore da fare mi sembra infatti ispirarsi alla descrizione della rete, a pag 121 del Manuale del Giocatore, che prevede proprio un attacco di contatto a distanza (gittata 3m) per intrappolare il bersaglio, che ha poi occasione di liberarsi con una prova di Artista della Fuga (o, al massimo, di Forza). Direi che hai gestito bene la situazione. :D

Link to comment
Share on other sites

Io farei così:

Attacco di contatto a distanza per vedere se lo prende

Prova contrapposta di utilizzare corde per legarlo e, se il bersaglio è agile, direi che artista della fuga ci sta tutto, mentre se è più bruto, allora prova di forza per spezzare la corda.

Link to comment
Share on other sites

Concordo con te, erik, non con il tuo amico. La cosa migliore da fare mi sembra infatti ispirarsi alla descrizione della rete, a pag 121 del Manuale del Giocatore

Sono pienamente d'accordo. Anzi io prenderei in toto la descrizione della Rete e la utilizzerei per il Lazo, con poche piccole variazioni.

Il tutto verrebbe così:

- Contatto a distanza per colpire, gittata massima 3m

- se colpisce il bersaglio è Intralciato

- penalità -2 al TxC e -4 alla Des al bersaglio colpito

- il bersaglio colpito può muoversi solo a velocità dimezzata e non può caricare o correre

- chi tiene il Lazo può effettuare una prova di Forza contrapposta per cercare di limitare i movimenti del bersaglio colpito, se chi controlla il Lazo vince la prova il bersaglio può muoversi solo entro i limiti della corda

- se la creatura colpita cerca di lanciare un incantesimo deve effettuare un prova di Concentrazione (CD15) o non essere in grado di lanciarlo

- la creatura intralciata può cercare di liberarsi con una prova di Artista della fuga con CD 20 (azione di round completo)

- la corda di canapa ha 2 PF e può essere spezzata con una prova di Forza con CD 23 (azione di round completo)

- la corda di seta ha 4 PF e può essere spezzata con una prova di Forza con CD 24 (azione di round completo)

Le ultime righe (in grassetto) sono le uniche parti che ho modificato rispetto alla Rete (questa infatti avrebbe 5 PF e la prova sarebbe con CD 25), questo perché le meccaniche di utilizzo di Rete e Lazo IMHO sono perfettamente identiche, ma sostanzialmente sono 2 oggetti diversi, quindi nel caso del Lazo preferisco prendere i valori del tipo di corda utilizzato per creare il Lazo.

Infine faccio notare che utilizzare una corda come Lazo significa usarla come "arma", e quindi se non si ha una qualche competenza io darei la solita penalità al TxC.

Al massimo potrei stabilire come HR che un tot di gradi in utilizzare corde diano un +2 al TxC, o qualcosa del genere.

Tutto ciò che ho scritto è da considerarsi IMHO.

Link to comment
Share on other sites

Come ci si regola per la presa al lazzo?

Come l'hai usato va benissimo. Se ti interessa un'interpretazione da Manuale, un po' più completa, c'è nel Book of Exalted Deeds:

Lasso (Exotic weapon, 10' increment):

You can target the opponent's arms or legs. Using the lasso to target the legs operates as a standard trip attack, and you can drop the lasso to avoid being tripped in return. Targeting the opponent's arms, is ranged touch, max range 30'. Target counts as partially entangled, taking -2 on attack rolls and -4 on effective dexterity. Target can still charge or run within the limits of the lasso's range if the holder succeeds on an opposed strength check. DC15 concentration to cast spells while arms are lassoed, DC20 Escape artist as full round action, dc 23 strength check to break as full round action.

Fondamentale è che è un'arma esotica, è molto difficile usare un lasso se non si è esperti.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.