Jump to content

HITmonkey

Concilio dei Wyrm
  • Posts

    6.5k
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    16

Everything posted by HITmonkey

  1. Scusate ragazzi, ma ho alcuni problemi personali di un certo rilievo in questo ultimo periodo. Cerco di postare stasera/notte, o al più tardi domattina.
  2. Scusate, dal canto mio purtroppo son giornate complicate per alcuni importanti problemi personali. Farò di tutto per cercare di rispondere stasera/notte, o almeno di scrivere qui la mia azione.
  3. Heloué Saliti di sopra vedo i miei compagni ferventemente all'opera con la catena, e Shama già salva grazie ad un qualche intervento di Sphok. Se la prima cosa non mi stupisce di certo, la seconda mi lascia un po' più perplesso, ma ho smesso da un po' ormai di farmi domande sullo strano dworek facile all'ira, e ormai mi è chiaro che è stranamente collegato a quella strana entità naturale che lui chiama 'Zmanga. Dato che pare abbiano tutto sotto controllo e il mio aiuto ora sembra superfluo, io resto in silenzio appoggiato alla merlatura, con le mani dietro la testa e il mio classico sorriso furbetto stampato in volto, a guardarli lavorare. Quando Jahira prende il cannocchiale di Dalamar e ci guida nell'alzare la catena, mi affianco a lei, guardando verso la stessa direzione, verso il mare, tra le ombre della notte create dalle nubi che sontuose e informi coprono a sprazzi la luna, deviandone la luce e creando l'oscurità in cui tanto a mio agio mi trovo. Quando l'alzata della catena si conclude con successo la flotta pirata viene spezzata, e solo quattro navi sono al di qua dello sbarramento. Mentre ci riprendiamo osserviamo e ascoltiamo dall'alto lo scontro, che dura poco grazie all'esiguità del numero nemico. Tutto finisce e sorrido ancor di più e guardo Jahira, che mi fissa dissoluta. «Hai scelto i giusti alleati, a quanto pare...» le dico con estrema convinzione e buona dose di vanità «Siamo un gruppo bizzarro, ma da quando lavoriamo assieme siamo risultati estremamente efficaci... ma basta darci vanto ora, questa storia è terminata a nostro favore, e tanto basta... i pirati secondo me torneranno al largo ad aspettare la grande flotta, ma se questa partirà abbastanza rapidamente credo si troverà estremamente avvantaggiata ora che hanno perso la guida di Po Mazra...» spiego così il mio punto di vista. «Riguardo un'eventuale ricompensa, beh... i nostri propositi restano gli stessi di prima, quindi se i miei compagni sono d'accordo propongo che sia sufficiente coprire la spesa della riparazione della nostra nave, e che questa avvenga il più velocemente possibile, affinché noi si possa partire celermente... magari con l'aggiunta di poterci prendere una piccola parte dell'eventuale bottino recuperato dalle navi pirata e dai pirati sconfitti... non serve molto in realtà, ma visto che abbiamo contribuito alla vittoria penso sia giusto ottenere anche solo una piccola parte del bottino... magari uno o due oggetti particolari... contratteremo a tempo debito...» «Il resto degli accordi che abbiamo preso in privato restano validi Jahira, e anzi mi piacerebbe ora considerare la nostra una vera e propria alleanza, in caso di future necessità da una delle due parti... inoltre, finché non dovremo partire ti aiuteremo attivamente nella ricerca dell'assassina forn... di notte ha le ombre dalla sua, ma resta un forn, e sono ormai quasi certo non abbia capacità di assumere l'aspetto altrui come me, altrimenti l'avrebbe già utilizzata per sfuggire facilmente a Dalamar quando l'ha inseguita...» Quindi mi avvicino al suo orecchio «Beh, ovviamente potrei avere altre ricompense personali che mi piacerebbe riscattare nelle prossime notti... ricompense di un particolare tipo che secondo me sarai molto felice di concedermi...» le sussurro sghignazzando malizioso e strizzandole un occhio con fare divertito. DM:
  4. Heloué Mi blocco quando Jahira mi poggia una mano sulla spalla per fermarmi «Non mi piace l'idea di lasciarla andare in giro, ma tant'è... la catena è prioritaria... andiamo a vedere cosa stanno combinando di sopra quegli altri cialtroni...» quindi mi avvicino al muro della torre e appoggiandovi una mano dico a Jahira «Sali in spalla e reggiti, prendiamo la via veloce finché posso...» DM:
  5. Heloué Alla base della torre «Dash!» dico all'assassina, mentendo, perché ora che siamo giù ho deciso che non questa maledetta non può andarsene. E' troppo pericolosa, e Jahira mi pare la voglia morta, in un modo o nell'altro... ed è già gravemente ferita, non capiterà un'occasione migliore... Me ne sto fermo a qualche metro di distanza aspettando che l'assassina pirata si stacchi dalla capitana: sarà quello il momento in cui agirò. Se vuole tenerla sotto tiro per un po' non potrà semplicemente correre via, o non riuscirebbe a farlo... Appena l'assassina si stacca e tra le due donne ci sono un paio di metri di distanza, prendo l'azione creando un muro illusorio tra di loro, alto 2 metri e largo quel che basta a bloccare la vista della forn, in modo che non possa più effettivamente mirare a Jahira. Presumendo in un minimo di sorpresa da parte della pirata, ne approfitto per attaccarla. DM:
  6. Chaine Malvas Finalmente vediamo arrivare anche Arkteus e Rurgrosh con al seguito Hemlock e alcune guardie, ma la situazione resta assai complicata, anche e soprattutto perché nel frattempo atterra in mezzo alla piazza anche il drago rosso, che scopriamo chiamarsi Zannalunga, e che però fortunatamente ci fa guadagnare preziosi secondi mettendosi a dibattere con Teraktinus. E tra l'altro nel farlo ci confermano le loro intenzioni. La roccia thassiloniana? Cosa intenderanno mai?... mi chiedo con una curiosità che si spegne subito solo per il contesto di scontro e pericolo in cui mi trovo. Speranzoso che l'arrivo degli ultimi compagni ci favorisca nonostante tutto, mi sposto di qualche metro in avanti per avere una visuale migliore, e sfrutto la vicinanza dei giganti per lanciare un'altra palla di fuoco, nel tentativo di ridurre lo svantaggio numerico il più rapidamente possibile. DM:
  7. @Dracomilan dobbiamo risolvere... è che sono molto indeciso sul da' farsi, avendo esaurito i miei pochi slot... Stanotte mi invento qualcosa e posto comunque, scusa il ritardo...
  8. Heloué Giù per le scale: «Non rischio proprio nulla, perché i miei compagni stanno scendendo per fare altro... dovresti ormai aver capito che sistemare la catena è la nostra priorità... non badare a loro e loro non baderanno a te... muoviamoci invece, e non perdiamoci in chiacchiere...» Controllo l'assassina mentre scendiamo, che non faccia scherzi, ma ricambio gli sguardi di Jahira, che sembra aspettare una qualche mia mossa. Intanto scendiamo... poi si vedrà...
  9. Chaine Malvas Appena termino l'incantesimo una grossa tigre (grande abbastanza da reggere il confronto con i giganti) appare sul campo di battaglia annunciandosi con un potente ruggito. Individuando subito di fronte a lei i nostri malvagi nemici, parte alla carica balzando addosso al gigante più vicino, lo stesso che sta affrontando Artax. Nel frattempo, sbuco fuori da dietro l'angolo della casa e con un rapido gesto e poche parole arcane evoco una nube di polvere colorata e scintillante sui giganti in mischia con Emerald, tentando così di accecarli per dar vantaggio alla mia compagna. DM (Statistiche / Azioni Tigre): DM (Azioni Chaine):
  10. In effetti ci sono ben 2 PG che hanno una fiaschetta di antiacido.................. sono quasi tentato di taggarli Invece @brok45 Dalamar dovrebbe sapere benissimo che Heloué ha un Kit del Guaritore tra le sue cose, e non penso di fare metagame dicendolo, perché tutti mi hanno visto usarlo in un paio di occasioni... l'ultima su Mastro Durgher, dopo che era stato colpito alla testa dal Ragnok il traditore drogato.
  11. Heloué «Dash! Scenderemo tutti e tre, io mi vi sarò dietro per assicurarmi che la lascerai andare una volta giù... » rispondo accordandomi così con l'assassina. «Lascia stare Shama! Ci penso io a lei appena ho finito qua... hai finito la magia o anche il cervello? Pensate a quella stramaledetta catena, non capite proprio cosa significhi far sbarcare i pirati sull'isola?!» dico invece a Dalamar, infastidito per la sua stoltezza. Nel frattempo vedo (e sento) Sphok avvicinarsi con fare provocatorio e azzardato «Fermo, Sphok! Me la sbrigo io con la pirata e Jahira... pensate ad evitare che la nostra nave venga saccheggiata e distrutta del tutto dai pirati che sbarcheranno se non alziamo quella diavolo di catena!» In situazioni come queste mi convinco sempre più di girare con un branco di stolti.
  12. Heloué «Ah sì?» chiedo all'assassina sghignazzando mentre minaccia Jahira «E una volta che l'avrai avvelenata o peggio, cosa pensi di fare? Dove andrai da sopra questo tetto... Hai già visto cosa possiamo fare, sei rimasta sola... arrenditi e per Shartala forse ti lascerò vivere... Torcile un capello, e subito dopo sarai tu a cadere! E non è detto che deciderò di farlo velocemente!...» dico guardandola con occhi duri e malefici da dietro la merlatura. Mentre parlo, dato che il mago ormai la sfera di oscurità che avevo creato collassa su se stessa rimpicciolendo e fulminea si ricongiunge a me, tornando a formare la mia ombra, sotto la luce della luna. Shama è morente, ma non me ne curo poi troppo, se sarà forte si salverà e se avremo modo la aiuteremo, ma la priorità è di certo la capitana, e la catena. «Dalamar, maledizione a te, invece di sparare fuoco a destra e a manca vai a capire come togliere quella schifezza dalla catena! La sta corrodendo e decisamente non vogliamo che si spezzi!» Quindi torno a rivolgermi all'assassina «Hai la mia ammirazione per le tue doti, pirata forn, e anche per la tua scelta di vivere in superficie, se proprio vogliamo... Sono convinto che Jahira tenga più a questa catena che alla sua stessa vita, quindi noi le faremo il favore di evitare che si spezzi, costi quel che costi... perciò dimmi, cosa pensi di fare allora? Lasciala e vattene ora... osa farle qualcosa, e vedrò di fare in modo che il tuo spirito si unisca per sempre alle ombre cui apparteniamo!... Tieni di più ai tuoi amici pirati, o alla tua vita?» DM:
  13. Chaine Malvas Mentre mi riparo dietro la casa seguo i rumori dell'inizio dello scontro fisico tra Emerald e i giganti, e sento dalle voci anche l'arrivo di Iago e Artax. Rimanendo nascosto dietro la casa, decido di evocare un aiuto per i miei compagni, visto che dal punto di vista numerico siamo veramente messi male, e temo possa finire anche peggio, se Arkteus e Rurgrosh non ci raggiungono al più presto. Muovendo le mani e recitando alcune parole, mi metto a lanciare un incantesimo di evocazione. DM:
  14. Heloué Arrivati finalmente in cima, la situazione non è delle più rosee, e dopo un attimo vedo Utpol volare a terra in fin di vita a causa di un dardo scagliato dall'assassina forn sbucata oltre la merlatura, che probabilmente ha i miei stessi poteri di mobilità, o qualcosa di simile. Subito con un passo oltrepasso i merli e mi attacco anche io al muro, avvicinandomi pericolosamente (forse un po' troppo spavaldamente) all'assassina, e rilascio una forte aura di influenza attorno a me, per cercare di farle fare quel che voglio giusto il tempo che basta. «Perché non sali sul tetto e ti avvicini ai miei amici, siamo dalla stessa parte io e te...» dico con un amichevole, sperando che il mio potere abbia avuto effetto. DM:
  15. Chaine Malvas DM & Emerald: Quando arriviamo al centro del paese troviamo un grosso assembramento di giganti, in mezzo al quale sembra esserci anche il loro leader, e sembra che stiano facendo prigionieri invece che uccidere tutti come inizialmente pensavo. Forse allora abbiamo speranza di limitare le morti! Se siamo veloci... Ameiko, sono sicuro che sei ancora viva! «Emerald! Parti dopo il mio attacco!» chiedo alla mia compagna, per la sua sicurezza. Quando ormai lo scontro è inevitabile, sfrutto il fatto che ci siano tanti giganti vicini per lanciare una simpatica palla di fuoco in mezzo a loro, colpendone il maggior numero possibile e comprendendo il loro capo tra i bersagli. Il tutto prima che Emerald parta alla carica. Tanto contro il drago questa non mi sarebbe servita a molto..... E subito dico: «Vai Emerald! Mentre eravamo in sella ti ho lanciato un po' di incantesimi... ora puoi volare e sei resistente al fuoco, tra le altre cose!» Mentre parlo vado a nascondermi dietro la casa più vicina, in modo che i giganti non possano bersagliarmi con le loro grosse pietre. DM:
  16. Heloué Come i dworek partono all'assalto io sfrutto il mio movimento magico per seguirli a pochi metri di distanza, camminando appiattito sul soffitto o comunque passando dove posso evitare le fiamme con facilità. DM:
  17. Heloué Quando vedo le scale andare a fuoco faccio un piccolo balzo indietro dettato dall'istinto, ma sono in coda al gruppo, ancora al piano terra, perciò in realtà non vengo nemmeno sfiorato dalle fiamme. In compenso i 3 nani prendono letteralmente fuoco. Se la situazione non fosse critica, mi verrebbe quasi da ridere. «Ah, le vostre barbe! Ci metteranno un bel po' a ricrescere!» cerco di fargli notare un argomento che potrebbe farli incaz***e ancor di più, quindi aggiungo «Se volete spegnervi dovete rotolare a terra e coprirvi o sbattervi con grossi tappeti/arazzi, in modo da togliere aria al fuoco...» spiego loro «Ma che vogliate fare quello o meno, decidete in fretta! qua non abbiamo tempo da perdere!» Quindi mi lancio uno dei miei soliti incantesimi e mi attacco ad un muro, camminandovi fino ad arrivare sul soffitto, appiattendomi ad esso. Ora le fiamme non dovrebbero essere un problema...... per me!
  18. Chaine Malvas Vedendo che la mia mossa funziona ed aiuta Emerald, sorrido ed esulto tra me e me, preparandomi subito alla mossa successiva. Evoco quindi una grossa chiazza di scivolosissimo grasso sotto i piedi del gigante, sperando che cada facilitando il lavoro della mia compagna. DM:
  19. Chaine Malvas «Aaargh!» grido quando la grossa roccia mi sfiora e per poco non ci resto. «C'è mancato un pelo!» rispondo gridando ad Emerald. Poi lancio un incantesimo e muovendo di scatto le mani sposto telecineticamente Emerald tra l'orso e l'altro gigante, offrendole così la possibilità di attaccare subito. Infine mi muovo alla ricerca di una copertura, anche minima. DM:
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.