Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Un annuncio ufficiale riguardo il canone di Dungeons & Dragons 5E

Dopo le dichiarazioni di Jeremy Crawford sul canone di Dungeons & Dragons i D&D Studios hanno rilasciato un post pubblicato sul loro blog in merito a ciò che viene considerato canonico per il gioco.

Read more...

I romanzi, i videogame e i manuali precedenti alla 5a Edizione non sono considerati canonici per D&D 5E

Jeremy Crawford, lead designer e responsabile della 5a Edizione di D&D, ha dichiarato che tutto il materiale legato alle passate edizioni non è considerato canonico ai fini della 5E.

Read more...

Alfeimur: Uscite per il 2021

Scopriamo assieme le novità per il 2021 della linea di Alfeimur Quinta Edizione.

Read more...
By Lucane

Humble Bundle: 13th Age

Un nuovo Humble Bundle, questa volta a tema 13th Age, è stato reso disponibile in collaborazione con la Pelgrane Press.

Read more...

Strixhaven: A Curriculum of Chaos uscirà a Novembre

La Wizard of the Coast ha rilasciato nuovi dettagli sul prossimo manuale di crossover tra Magic: The Gathering e D&D 5E

Read more...

Scrivere pergamene


Taekwondonese
 Share

Recommended Posts

Scusate la nabbagine, mi sono avvicinato da poco alla 3.5. ^^"

Le mie domande sono due:

1. Il manuale del giocatore, a pagina 100, dice che "il prezzo base di una pergamena è il livello dell'incantesimo x il livello dell'incantatore x 25 mo". Da ciò deduco che scrivere pergamene con incantesimi di livello 0 non costi mai niente, è corretto?

2. Per utilizzare pergamene è necessario effettuare una prova di Utilizzare oggetti magici, in quanto il manuale ci spiega che le pergamene, nel nostro caso, devono essere tradotte prima di poter lanciare l'incantesimo che racchiudono. Però, questo vale anche se la pergamena l'ho scritta io? Che senso avrebbe?

Link to comment
Share on other sites


1) Se non sbaglio c'è anche scritto che gli incantesimi di liv0 vengono contati come livello 1.

2) Utilizzare oggetti magici serve solo ad un personaggio che non ha la capacità di lanciare quel tipo di incantesimi, uno stregone può usare una pergamena di palla di fuoco senza dover fare nessuna prova (ipotizzando di aver identificato la pergamene in precedenza), ma non potrà usare una pergamena di cura ferite leggere perchè non rientra nella sua lista di incantesimi, e dovrà quindi fare una prova di utilizzare oggetti magici

Link to comment
Share on other sites

  • 5 years later...
  • Moderators - supermoderator
8 minuti fa, Hero II ha scritto:

Questa regola si trova su qualche manuale? Perché nella descrizione del talento sul MdG o nel MdDM non sono riuscito a trovare nulla.

Lo trovi sia esplicitato nel talento Scrivere Pergamene (a pag 100 del MdG in italiano)

Spoiler

You can create a scroll of any spell that you know. Scribing a scroll takes one day for each 1,000 gp in its base price. The base price of a scroll is its spell level × its caster level × 25 gp. To scribe a scroll, you must spend 1/25 of this base price in XP and use up raw materials costing one-half of this base price.

Any scroll that stores a spell with a costly material component or an XP cost also carries a commensurate cost. In addition to the costs derived from the base price, you must expend the material component or pay the XP when scribing the scroll.

Che spiegato in generale nella descrizione dei talenti di creazione oggetto sul MdG (pag 88 nella versione italiana) visto che la formula base è sempre quella

Spoiler

 

Item Creation Feats

An item creation feat lets a spellcaster create a magic item of a certain type. Regardless of the type of items they involve, the various item creation feats all have certain features in common.

XP Cost

Experience that the spellcaster would normally keep is expended when making a magic item. The XP cost equals 1/25 of the cost of the item in gold pieces. A character cannot spend so much XP on an item that he or she loses a level. However, upon gaining enough XP to attain a new level, he or she can immediately expend XP on creating an item rather than keeping the XP to advance a level.

Raw Materials Cost

The cost of creating a magic item equals one-half the sale cost of the item.

Using an item creation feat also requires access to a laboratory or magical workshop, special tools, and so on. A character generally has access to what he or she needs unless unusual circumstances apply.

 

Oltre che nella descrizione della creazione degli oggetti magici sulla GdDM

Spoiler

 

Creating Magic Items

To create magic items, spellcasters use special feats. They invest time, money, and their own personal energy (in the form of experience points) in an item’s creation.

Note that all items have prerequisites in their descriptions. These prerequisites must be met for the item to be created. Most of the time, they take the form of spells that must be known by the item’s creator (although access through another magic item or spellcaster is allowed).

While item creation costs are handled in detail below, note that normally the two primary factors are the caster level of the creator and the level of the spell or spells put into the item. A creator can create an item at a lower caster level than her own, but never lower than the minimum level needed to cast the needed spell. Using metamagic feats, a caster can place spells in items at a higher level than normal.

Magic supplies for items are always half of the base price in gp and 1/25 of the base price in XP. For many items, the market price equals the base price.

Armor, shields, weapons, and items with a value independent of their magically enhanced properties add their item cost to the market price. The item cost does not influence the base price (which determines the cost of magic supplies and the experience point cost), but it does increase the final market price.

In addition, some items cast or replicate spells with costly material components or with XP components. For these items, the market price equals the base price plus an extra price for the spell component costs. Each XP in the component costs adds 5 gp to the market price. The cost to create these items is the magic supplies cost and the base XP cost (both determined by the base price) plus the costs for the components. Descriptions of these items include an entry that gives the total cost of creating the item.

The creator also needs a fairly quiet, comfortable, and well-lit place in which to work. Any place suitable for preparing spells is suitable for making items. Creating an item requires one day per 1,000 gp in the item’s base price, with a minimum of at least one day. Potions are an exception to this rule; they always take just one day to brew. The character must spend the gold and XP at the beginning of the construction process.

The caster works for 8 hours each day. He cannot rush the process by working longer each day. But the days need not be consecutive, and the caster can use the rest of his time as he sees fit.

A character can work on only one item at a time. If a character starts work on a new item, all materials used and XP spent on the under-construction item are wasted.

 

 

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator
1 minuto fa, Hero II ha scritto:

Ok l'ho trovato a pag 88 del MdG, ma in base a quello che c'è scritto e usando la formula del calcolo dei punti esperienza dovrebbe costare metà PX o mi sbaglio?

Corretto, ma dato che non esistono i 1/2 PE si arrotonda a 1.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator
1 minuto fa, Hero II ha scritto:

Immaginavo fosse questa la risposta ;)
Comunque un'altra domandina, nel talento parla di un giorno di lavoro, si intende 8 ore o di più?

Ri cito dalla GdDM

The caster works for 8 hours each day. He cannot rush the process by working longer each day. But the days need not be consecutive, and the caster can use the rest of his time as he sees fit.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By supremenerd88
      Parto con una doverosa premessa: sono assolutamente convinto che "in un gioco di ruolo le regole sono fatte per essere adattate alla situazione per rendere il tutto più divertente".
      Detto questo, le regole "base" di un gioco vanno capite per poter essere adattate altrimenti si rischia di far scadere nella banalità il tutto.
      Arrivo quindi alla domanda: Che differenza c'è tra l'incantesimo "comprensione dei linguaggi" (pagin 215 e 216 del manuale del giocatore 1 versione italiana) e "linguaggi" (pagina 253 del manuale del giocatore 1 versione italiana)? da quello che sta scritto mi sembra che l'incantesimo "comprensione dei linguaggi" serva appunto solo per comprendere il linguaggio scritto o orale, ma non di esprimersi nella lingua compresa (a meno che non ne sia in possesso e quindi mi chiedo per quale diavolo di motivo ha lanciato l'incantesimo...), mentre "linguaggi" dice "Questo incantesimo conferisce alla creatura toccata la capacità di parlare e di comprendere il linguaggio di una qualsiasi creatura intelligente, che si tratti della lingua di una razza o di un dialetto regionale. Naturalmente il soggetto è in grado di parlare un solo linguaggio alla volta, anche se è in grado di capirne diversi. Linguaggi non consente al soggetto di parlare con creature che non sanno parlare. Il soggetto può farsi capire fino a dove arriva la sua voce. L'incantesimo non predispone in alcun modo le creature apostrofate nei confronti del soggetto".
      A parte l'ultima frase che proprio non mi dice nulla (le creature "apostrofate" nei confronti del soggetto???), per il resto il testo di "linguaggi" sembra che dia la possibilità di parlare una certa lingua e di capire la lingua parlata da un altro soggetto, non viene menzionato quindi il comprendere il testo scritto.
      A livello di regole "standard" possiamo quindi affermare che, se volessi far leggere un rituale in una lingua che il soggetto non conosce e recitarlo con la giusta lingua, deve prima lanciare l'incantesimo "comprensione dei linguaggi" e poi "linguaggi" (oltre a fare le prove necessarie per lanciare il rituale)?
      Grazie.
    • By korhil
      Buongiorno. Spiegatemi se ho capito bene, ho cercato nel forum e ho capito quasi tutto ma mi manca un pezzo.
      Lancio l incantesimo,
      per far effettuare il ts agli avversari, il muro devo crearglielo sopra o basta crearlo entro 10 feet?
      Quando lancio il muro non circolare,  deve essere dritto o posso creare un muro della forma che voglio?
    • By Xenor
      Ho dei dubbi riguardo l incantesimo dissolvi magie. Prima di tutto quando viene lanciato questo incantesimo (dopo aver compiuto tutti i tiri ecc) quando toccherà all avversario, nel caso dovesse lanciare un incantesimo deve superare una CD per evitare di perdere l'incantesimo lanciato oppure può farlo liberamente senza vincoli? 
    • By Gmon
      Ciao a tutti.
      Ho un mago in gruppo che vorrebbe poter preparare piu' incantesimi per cercare di avere la soluzione pronta a molte piu' situazioni. Ho guardato sui manuali ma non mi sembra di aver visto oggetti magici che lo facciano, anche gli oggetti che alzano l'INT sono molto rari ed il guadagno e' poco. Mi pare di aver capito che la quinta edizione sia poco portata a dare questa possibilita'. Sbaglio?
      Secondo voi come dovrei comportarmi? E come la gestireste?
      Grazie.
    • By skeletorn
      Dubbio su animare i morti. Siamo tornati alla 3.5 dopo un pò di tempo. Se si usa l'incantesimo animare i morti per animare uno scheletro dal corpo di un umano, quali sono le caratteristiche del non morto animato? Si anima un non morto standard di taglia media come da manuale dei mostri oppure influisce in qualche modo le capacità, caratteristiche, ecc... che aveva il personaggio quando era in vita?
      Io ero convinto che si animava un non morto standard di taglia media indipendentemente da tutto, ma non ne sono sicuro.
      Grazie
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.