Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Personaggi di Classe #3 - Patrono Ultraterreno: La Fame Folle

Oggi lo chef ci consiglia un Warlock che trae i suoi poteri dal cannibalismo, buon appetito!

Read more...

Recensione: Emerald City, ambientazione e avventura per Mutants&Masterminds

Recensione: Emerald City, ambientazione e avventura per Mutants&Masterminds

Read more...

Waterdeep: il Furto dei Dragoni. Remix - Parte 1C: Fazioni dei Personaggi

Proseguiamo nel remix proposto da The Alexandrian dell'avventura Waterdeep: Il Furto dei Dragoni, finendo di parlare delle fazioni presenti a Waterdeep.

Read more...

In arrivo la Guida di Van Richten a Ravenloft, la Guida Omnicomprensiva di Xanathar e lo Schermo del Dungeon Master Reincarnato

Sono stati annunciati ufficialmente dalla WotC tre nuove localizzazioni italiane di prodotti per D&D 5E.

Read more...
By Lucane

I Mondi del Design #13: Le Quattro Fasi della Magia - Parte 3

Lew Pulsipher ci propone una serie di domande circa la diffusione della magia nel mondo di gioco, offrendo spunti di riflessione sui quali costruire campagne e ambientazioni più interessanti. 

Read more...

Arene di Commaragh - Generale


Axial

Recommended Posts

--------------------------------------------------------------------------------

Estratto dal diario di Syon di Katal Yuk, esploratore e viaggiatore nelle

cocenti terre desertiche durante la breve visita a Commoragh....

...Commaragh la Bella! Commaragh la Perversa! Commaragh la Buia! Queste sono

solo alcune definizioni che descrivono la città delle nebbie, un tempo capitale

e fiore all'occhiello di uno dei più grandi imperi mai esistiti, oggi smembrato

nei famosi Regni delle Sabbie....

... situata al centro di un isola nel famoso Mare delle Nebbie, una distesa

circolare di acqua salata nel bel mezzo del deserto del sud, chilometri e

chilometri di sabbia tra una città e l'altra...

... avvolta perennemente tra le nebbie create dall'acqua evaporata dal sole

cocente, presenta un'architettura arabeggiante (un ricordo dei vecchi fasti...)

e delle aggiunte più recenti in stile prettamente gotico; ne fanno un gioello

incastonato nel deserto....

... per quanto gli anziani ricordano, è sempre stata governata da una triade

composta dai capoclan delle famiglie più influenti e più depravate di tutta

la città; un governo che non tiene particolarmente all'ordine pubblico, anzi

non si occupa minimamente della gestione della città, lasciandola così in

balia di bande organizzate o essere ancora più spregevoli...

... le atmosfere cupe, l'architettura tetra e la perenne nebbia ne fanno una

delle città preferite da briganti e assassini o ancora peggio da coloro che

vogliono svolgere le loro attività nella più completa tranquillità... (ci sono

varie Organizzazioni con cui non vorrei mai avere a che fare e che influenzano

un pò tutte le terre circostanti...)

... protetta da una nebbia naturale, da scogliere rocciose e da un unico

avamposto sulla terraferma (da cui partono le navi alla volta dell'isola), è

stata più volte oggetto di tentativi di "pulizia" da parte dei Regni

confinanti, ma tuttavia senza mai riuscirvi, soprattutto a causa della

Confraternita di maghi che Commaragh ospita.(una potenza in tutto il

continente)....

... la cosa più strada è che una volta all'anno il volto di Commaragh cambia,

le porte vengono aperte a tutti gli stranieri e il clima di tenebra che si

respira in città viene completamente sostituito da un atmosfera quasi di

accoglienza; mi è capitato di essere in città durante il "Mese dei

Combattimenti", un intero mese dedicato ad aspre competizioni a tutti i livelli

dove i migliori combattenti, provenienti da tutto il continente, si affrontano

in scontri quasi mortali....

... per un intero mese, la Triade, organizza duelli, scontri magici o altro di

simile nelle arene della città e, cosa ancora più clamorosa, in quel mese

vige la legge marziale, tutte le grandi Corporazioni si uniscono per far si

che non succeda niente di strano in città, punendo i reati con la morte

immediata, inoltre i guerrieri che partecipano (i quali, mi hanno detto, sono

stati selezionati in base a altri duelli in tutto il continente...) sono

osannati e accuditi in attesa delle loro prestazioni...

--------------------------------------------------------------------------------

Tutti Voi siete arrivati, con i mezzi più disparati e in tempi diversi, fino

alle coste del Mare delle Nebbie e tutti Voi siete stati presi in consegna

dalle Guardie e condotti con le navi, dalle vele nere, fino all'isola della

città di Commaragh, precisamente nel Palazzo dei Tornei, una costruzione dove

alloggerete per tutto il Mese dei Combattimenti, serviti e riveriti per tutto

il tempo della vostra permanenza....

Durante il Vostro passaggio in città siete stati tutti sorpresi dalle razze

diverse presenti in città: dagli uomini tozzi dalla pelle nere, che presumete

siano gli abitanti della città, alle schiere di umani, elfi, nani e persino

elfi scuri presenti, ma tutti Vi osannano come campioni...

Vi sono state mostrate, inoltre, le famose Arene ovali di Commaragh, una serie

di quattro costruzioni a forma di anfiteatro con tre ordini di spalti per

gli spettatori: "Qui combatterete, e se morirete, combattere ancora...", Vi

viene detto: "...la vergogna della sconfitta, da queste parti, è peggio

della morte...".

Una volta mostrati gli alloggi e il personale a Vostra disposizione, Vi viene

detto di non preccuparvi più del cibo, della propria sicurezza, dei Vostri

averi o di tutto quello che Vi circonda, ricordate che per questo mese siete

"sacri" per tutti gli abitanti della città...

Il "luogo" degli scontri...

Le Arene di Commaragh sono quattro ovali di circa 100x60 metri costituiti

da un semplice spiazzo di sabbia pressata; magicamente il clima rimane

sempre immutato ed è presente un illuminazione come alla luce del sole, tutto

per mettere a loro agio i combattenti...

L'ovale è circondato da un semplice muro in pietra biancastra alto circa due

metri e da una parte di cristallo trasparente a forma di cupola che poggia

su di esso per un'altezza di circa 30 metri dal suolo, circondano il campo

di battaglia tre ordini di gradinate su cui siederanno gli spettatori e i

famosi palchi coperti destinati ai personaggi più influenti della città.

Vi viene spiegato che qui amano il combattimento come scontro frontale, niente

ostacoli o vantaggi dovuti alla conformazione del terreno:"..si combatte

per la Gloria!, che Gloria c'è nel prendere di sorpresa la'avversario!"...

Al centro del lato lungo, proprio accanto al terreno di scontro, si trovano

sette poltrone particolari, sono infatti, destinate ai giudici, nonchè arbitri

della tenzone, con funzione di controllo, superfluo dire che che ogni loro

decisione è come Legge!

Dall'altro lato dell'ovale si trova una colonna, dove sono iscritti i nomi

di coloro che hanno vinto il Torneo delle passate edizioni, un nome in

particolare Vi colpisce: "Ometto Buffo" perchè è anche il nome di colui che

presenta tutti gli incontri e tutti i partecipanti...

Spoiler:  
Questo è il Topic generale dell'ambientazione, conterrà tutte le informazioni per lo svolgimento del Torneo, nonchè le Regole per postare e gli abbinamenti con le classifiche aggiornate via via....

Aspettate a postare che aggiornerò con altre parti...

Tra tre giorni inizieranno i primi incontri....

REGOLE

Spoiler:  

Parlato - Grassetto

Azione - Normale

Pensieri - Blu

Creerò un altro topic o forse più in caso di necessità, per quello scontro

dotrete postare lì...

All'inizio del match avverrà una presentazione da parte di "Ometto Buffo",

poi dovrà seguire un post degli interessati dove si presenterà e metterà

una breve descrizione fisica del personaggio, a quel punto si tirerà

l'iniziativa (ogni round si ritirerà...) e si agirà in questo modo, mi

manderete un PM con le azione che intendete effettuare nel proprio round,

dopo approvazione le posterete nel forum apposito descrivendo le vostre

azioni come meglio volete, a quel punto posterò gli effetti e passeremo

all'altro contendente e così via....

SVOLGIMENTO DEL TORNEO

Spoiler:  

Verrete diviso in due gruppi scelti a caso, poi vi dirò come, se possibile

vi scontrerete con tutti i membri del proprio gruppo fino a compilare una

classifica finale, i primi due di ogni gruppo accederanno alla prossima fase,

il primo di ogni girone si scontrerà con il secondo dell'altro e viceversa.

Ogni scontro durerà al massimo 7 round per uno, se non sconfiggerete

l'avversario entro tale tempo lo scontro terminerà in pareggio (i round

saranno effettivi,non influenzati da Time Stop o altro...); il vincitore

riceverà 2 punti, 1 per il pareggio e 0 per lo sconfitto,inoltre riceverete

0.5 punti per ogni round in cui terminerà lo scontro prima della fine,

(Es. Vinco al 3° round mio, prendo 2 punti in classifica e (7-3)x0.5=2 punti

chiamiamoli scontro), da usarsi solo come discriminante in caso di parità

finale.

NOTE SU CREAZIONE PG

Spoiler:  

Oltre alle regole di creazione PG dell'altro topic è bene ricordare alcune

note per lo svolgimento del combattimento, non pensate che voglia limitare

un PG o un altro, ma semplicemente dovrebberò render più chiaro e veloce

lo svolgimento degli incontri... (speriamo...)

- Nell' arena scenderete voi stessi o una creatura evocata per voi, nel qual

caso voi sarete in tribuna (d'onore ma sempre tribuna...), comunque solo uno.

- Sia voi o la vostra creature dovrà essere solo nell'arena, senza alcun

compagno, senza incantesimi o effetti lanciati addosso, no contingenze, no

permanenze, no effetti di oggetti attivi tranne quelli continui (Eventuali

compagni, famigli o altro potranno scendere con voi nell'arena e potrete

usufruire delle loro capacità tranne: essere usato come fonte di incantesimo,

attaccare o interagire con l'avversario, utilizzare qualunque abilità che

influenzi lo scontro, sia per voi che per l'avversario...) Se ad esempio

volete un falco per utilizzare le sue prove di osservare va benissimo....

- Non potranno essere usati incantesimi di evocazione durante il combattimento,

o ne usate uno iniziale o combattete da soli.

- Sarà limitato l'uso di desiderio, miracolo o simili per ovvi motivi (se

volete vincere facile prendetevi una Mastercard...)

- Potrete scendere nell'arena con indosso tutti gli oggetti che avete

normalmente, potrete avere oggetti trovati in tutti i manuali permessi o

creati con le normali regole del MDM, tuttavia, all'inizio dello scontro,

potete avere solo un oggetto in mano. (Un consiglio non vi preoccupate di

tutto al di fuori del combattimento, sarete ospitati, cibati e quanto altro

dall'organizzazione del Torneo...almeno per un mese)

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

  • Replies 42
  • Created
  • Last Reply

Spoiler:  
Immagino che siate nelle vostre stanze private, separati dagli altri quindi sotto spoiler le vostre azioni fino a quando non sarete insieme,e quindi per tutti lo stesso inizio...

Un lieve bussare alla porta ti distoglie dai tuoi pensieri, poco dopo entra titubante il tuo servitore personale, palesemente in disagio rimane sulla porta... Scusatemi Milord! Domani è il "Gran Giorno"...., l'inizio dei combattimenti! Ho l'onore e l'obbligo di accompagnarvi nell'Arena centrale per la presentazione! Se nel frattempo avete bisogno di qualsiasi cosa sarò lieto di provvedere al più presto, abbiamo ancora un paio d'ore prima dell'Adunata!

Spoiler:  
Impiegate questo tempo se volete qualche oggetto o altro bisogno trovabile in città, dopo un vostro post verrete condotti nell'arena per la presentazione dei partecipanti e delle squadre, ufficialmente inizia il Torneo!
Link to comment
Share on other sites

Spoiler:  

"Ti ringrazio,ti prego lasciami da solo ora,ho bisogno di meditare.

Torna quando sarà il momento mi troverai pronto".

Rimasto solo, Shey si siede per terra con le gambe incrociate,le mani poggiate sulle ginocchia,mani aperte tranne pollice ed indice di ogni mano che si toccano.

Gli occhi chiusi ed il volto concentrato,Alla ricerca del suo Ki interiore,Shey medita sino al momento di andare nell'arena

Link to comment
Share on other sites

Spoiler:  
Sto cominciando ad innervosirmi per queste inutili attese. Sono qui per vincere, non per fare anticamera!

Il tentacolo mostra chiaramente l'ira di Draven, dferzando l'aria come a sottolineare i suoi sbotti

Vediamo che patetici avversari avrò l'onore e l'onere - sogghigno - di distruggere.

Spoiler:  
OOG: Mi puoi rimandare la scheda? ho scoperto che non mi salva i messaggi inviati e non la trovo più.
Link to comment
Share on other sites

Spoiler:  
Vieni a condurmi nell'arena solo quando sarà il momento adesso ti prego devo prepararmi.

Maestro...fratelli...oggi vi onorero con le mie vittorie...lo stile dell'artiglio di tigre e del pugno indaco insieme sbaraglieranno ogni nemico!

Jin Si mette a meditare eseguendo una spaccata perfetta sospesa a mezzaria...(i piedi sono appoggiati a due tronchetti di legno piantati nel terreno.

Link to comment
Share on other sites

Spoiler:  
chiamami quando è ora di andare, sarò pronto.

quando il servo è uscito tiro fuori dal mio zaino il vestito rosso, lo indosso ed indosso gli altri oggetti magici, dopodiché mi siedo sul letto riflettendo aspettando che arrivi l'ora della partenza.

oggi la presentazione, domani gli scontri... entro fine mese la vittoria.

sorrido e aspetto.

Link to comment
Share on other sites

ti sarei grato se mi portassi un pranzo sostanzioso e della carne di prima scielta per la mia Gun dico al servitore accarezzando distrattamente la bellsima tigre seduta ai miei piedi , più tradi avrò bisogno che tu mi vada a comperare un pò di cose ma per il momento non c'è fretta .

a proposito ... qual'è il tuo nome ?

una volta che il servitore è uscito depongo i miei oggetti e mi dispongo ad aspettare il pranzo

sfida ardua il torneo .... ma in effetti è solo una sfida come un' altra e la mia pazienza è infinita come la natura .

Link to comment
Share on other sites

A ognuno di Voi viene esaudito le proprie richieste in maniera molto celere, ma i servitori che vi accudiscono non fanno alcuna parola, probabilmente per non disturbare la vostra concentrazione....

Dopo circa un paio d'ore si ripete il bussare alla porta, con deferenza entra un servitore in ogni vostra stanza: Milord! E' ora! Dobbiamo condurvi alla presentazione, la prego di seguirmi fino alla carrozza.... Una volta preparati venite condotti verso l'esterno, le persone che incontrate nei corridoi vi mostrano un profondo rispetto e deferenza, fino ad una semplice carrozza coperta... Voi potrete vedere all'esterno ma le persone di fuori non vi vedranno e neanche le udirete, per non disturbare la vostra concentrazione...

Le strade sono piuttosto affollate, ma riuscite a passare comunque, la folla vi acclama fortemente per tutto il tragitto fino all'Arena centrale....

Nei pressi dell'Arena scorgete altre carrozze simili alle vostre entrare....

Una volta scesi ognuno di Voi viene invitato a percorrere un corridoio di pietra fino all'ingresso dell'Arena...

Spoiler:  
Qualunque cosa vogliate cambiare nelle schede o altro potete ancora farlo...
Link to comment
Share on other sites

percorro il corridoio di pietra fino alla sua uscita accompagnato dal nobile felino che si muove con eleganza e grazia al mio fianco armonizzando i suoi movimenti ai miei .

Cara Gun , questo è uno dei momenti più importanti per questa nostra avventura ... facciamo bella figura mi raccomando .

Link to comment
Share on other sites

Mentre vi avvicinate all'uscita, illuminata dalla luce del sole, un leggero

senso di stordimento si manifesta improvvisamente in ognuno di voi...

Spoiler:  
Ogni capacità, incantesimo, permanenza, contingenza o simili, tranne quelle

dovuti a oggetti permanenti viene temporaneamente soppressa

Nella penombra distinguete insieme a voi altre figure, tutte in attesa di

entrare per la prima volta sul terreno di scontro.

Avvicinandosi all'uscita vi rendete conto che è presente molta folla, il

clamore si fa intenso, venite colpiti dal vociare uniforme della folla:

.. Buffo! Buffo! Buffo!... sembra stiamo chiamando qualcuno....

Improvvisamente, in uno sbuffo di nebbia, si materializza, al centro del

campo di gara, un umano, piuttosto grassottello, con una bella faccia

tonda, completamente senza capelli, con un vestito da sera nero lucido, un

cilindro in testa e un bastone, anch'esso nero, in mano.

Spoiler:  
Anche se le vostre capacità sono attenuate capite senza ombra di dubbio

che il nuovo venuto possiede capacità magiche

Il vociare della folla aumenta ma si esaurisce appena il nuovo venuto

prende la parola: "... grazie! grazie! come sempre troppo gentili!"

ovazioni dalla folla "... anche questa volta non potevo mancare all'evento

dell'anno, qui a Commaragh!" sorridendo "...ma torniamo subito in tema,

quest'anno sono solo sei a partecipare alla fase finale, ma si sa, i migliori

sono sempre in pochi...." la folla esulta "... ma questo è anche un bene,

la città ci mette a disposizione solo tre arene, la quarta, come ben sapete,

è un pò da ristrutturare! Si lo ammetto! La colpa è anche mia, ho un pò

esagerato nello scontro di pochi giorni fà...." applausi "Dai! veniamo al

sodo: da domani inizierà il campionato con una serie di scontri molto

coinvolgenti e speriamo spettacolari, e come ben sapete saranno i nostri

giudici a decretare la fine dello scontro, ma ricordate; sarete voi, con

il vostro divertimento, a decidere il vero vincitore....! Detto questo che

entrino i contendenti, per uno ci sarà la Gloria, mentre per gli altri...

beh lo sapete!...." con un sorriso malizioso

Spoiler:  
Descrivete il vostro ingresso nell'Arena, ma soprattutto vorrei che vi

descriveste fisicamente, compresi oggetti che portate o almeno quelli visbili,

il più possibile dettagliato, vi servirà come base per gli scontri, cercate di

non omettere niente (non vi servirà certo per vincere nascondere armi o oggetti,

tanto le dovrete usare), fate praticamente come se vi vedeste allo specchio

Link to comment
Share on other sites

Finalmente esco dalla penombra e mi ritrovo al centro dell arena con altri 5 contendenti e quello che sembra il responsabile degli incontri, o qualcosa del genere.

Perdo pochi istanti nel mettere una fascia rossa nella fronte .

Guardando verso la folla, comincio a parlare.

"Il mio nome è Shei long.Monaco della confraternita della mano splendente.

Maestro delle nobili arti.Cultore di lealtà ed onore.

Sono qui per onorare ogni sfidante che abbia il coraggio di confrontarsi con me"

Alla folla ed agli altri contendenti shui appare come un orientele dall altezza di circa 1,70 mt.Capelli tagliati corti ed uno sguardo deciso.

Indossa un talismano al collo con l'effigie della confraternita(una mano chiusa a pugno che sembra trattenere un fulmine),

porta una veste bianca che in pochi sanno riconoscere come Karategi(kimono),

Una cintura nera alla vita.

Ai piedi delle scarpe/stivaletti poco diffuse (in stile maestro tai chi).

Al polso sinistro,un bracciale formato da bilglie in legno intrecciate l'una alle altre.

Alle mani dei guanti da combattimento che lasciano fuoriuscire solo le dita(stile mma).

un anello ad ogni mano raffiguranti un drago ed una tigre.

Ed infine una tunica aperta in stile kimono cerimoniale.

Tutti questi oggetti sembrano emanare un aurea magica.Tutti tranne uno,

la fascia rossa sulla fronte non sembra essere magica,o almeno cosi' sembra......

Link to comment
Share on other sites

Dall'ombra del corridoio sbuca un orrendo patcwork di creature, che avanza lentamente verso il cerntro dell'arena.

A chi osa guardarlo sembra di riconoscere tratti umanoidi, ma il tutto e mescolato alla rinfusa.

La gamba destra è sproporzionatamente muscolosa, mentre la sinistra pur essendo chiaramente differente dal resto del corpo rimane proporzionata.

Anche il braccio destro è notevolmente muscoloso, mentre il sinistro non è che uno scheletros biancato dal sole, entrambi terminano con lunghi artigli dalla strana forma, che spuntano da guanti ingioiellati.

Un orrendo tentacolo uncinato spunta dal petto, flagellando l'aria senza sosta.

La testa è ancor più grottesca del resto del corpo, con grandi mandibole composite simili a quelle degli aracnidi, un lungo corno che spunta sulla fronte e due lunghe antenne da insetto.

Ciò che colpisce di più è però uno degli occhi, rosso e brillante di un fuoco oscuro.

Completano la scioccante forma un paio di nere ali piumate.

Per vostra fortuna di ciò vedete solo sprazzi e segmenti, dato che un vestito in pelle ricoperto di borchie copre buona parte della creatura, completato da una lucente breastplate chiusa in vita da una cintura in cuoio, e da un lungo mantello nero.

Quaà e là fra i suoi capi di vestiario riconoscete il simbolo della Dea Ragno, come su due parabraccia di cuoio, su di un collare e su una facia che adorna l'armatura.

Kurdt Draven, servitore della Dea Ragno, venuto a vincere questa competizione nel Suo nome.

Link to comment
Share on other sites

Dal portone esce fuori una maestosa figura alata e alta circa 2 metri ... dall' ombra del suo cappuccio sfavillano occhi di un blu intenso e due corna di cervo .

Al suo fianco si accompagna un' enorme tigre alta quasi quanto lui che si muove con grazia e leggerezza sorprendenti per un animale di quella taglia , la pelliccia di un giallo-ocra è segnata da strisce nere e marroni e gli occhi lasciano intuire un' intelligenza quasi umana.

Non appena la figura esce alla luce del sole la folla distingue nuovi particolari : il suo corpo , per quanto si riesce a vedere è completamente coperto di una leggera pelliccia simile a quella della tigre e , come lei , si muove con grazia ed elegnanza . Ora si vedono bene le corna di cervo che spuntano da appositi fori nel cappuccio e si intravvedono artigli accuminati al posto delle unghe delle mani ... la caratteristica più evidente comunque sono le ali che l'uomo-bestia possiede : somigliano alle ali di un' aquila gigante tranne qualche raro spruzzo di colore dovuto a penne rosse , blu e gialle soprattutto sulla punta .

Indossa soltanto una semplice tunica col cappuccio e appesi alla cintura tiene una robusta mazza in adamantio e un pugnale di ottima fattura .

Fermandosi qualche secondo a valutare ogniuno dei suoi avversari rivolge uno sguardo di puro disprezzo al servitore della Dea Ragno mentre invece una profonda occhiata di rispetto tocca al monaco della tigre .

Sono Dak'kon . Il mio intento è di partecipare e vincere questo torneo . Accetto la sfida dei miei avversari .

Link to comment
Share on other sites

Chiudo e riapro gli occhi per abituarmi al cambio d'illuminazione ed avanzo lentamente accompagnandomi con il bastone.

Alla folla e ai contendenti si presenta un elfo alto poco più di 1,60m, dalla pelle pallida i capelli argentati e gli occhi del colore dell'ambra che si muovo rapidi a destra e sinistra osservando tutto ciò che lo circonda. Il corpo è esile ma dimostra una grande agilità. Indossa un vestito semplice di colore rosso con un lungo mantello bianco che scende dalla spalle, una cintura nera di pelle, dei guanti, due anelli ed un medaglione. stringe in mano un bastone lungo e di ottima fattura. sopra al bastone sta seduto un topo che all'ingresso nell'arena si alza sulle zampe posteriori e si guarda attorno.

Daemah Arkeneatlarn, un semplice Mago con del tempo libero.

sorrido alla folla e guardo gli altri sfidanti.

Link to comment
Share on other sites

Althas è un Elfo Grigio, di corporatura esile ma ben dritto sulla schiena e dagli occhi vispi e pronti come sembra essere il suo fisico. Ad un primo impatto non dà segni tangibili delle sue abilità, si presenta con un comunissimo abito da viaggio con stivali cinta e guanti di pelle il tutto coperto da un mantello nero chiuso da una spilla a forma di scudo, cappuccio sulla testa che gli lascia fuori solo la faccia e zaino sulle spalle; unico vezzo che sembra avere è una catenina che gli brilla ogni tanto da sotto il mantello.

Salve a tutti, io sono Althas. Dice con voce talmente bassa che quasi non si sente. Spero di non deludervi in questo bellissimo torneo. e con voce ancora più bassa da non essere sentito nemmeno dagli altri contendenti aggiunge:

@chi riesce a sentirlo

Spoiler:  
In nessuno dei due casi.
Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

Guest
This topic is now closed to further replies.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.